Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘sensibili’

Università: Prevenire è meglio che curare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2010

Il copia-incolla nelle tesi di laurea sta diventando un vero e proprio problema nel sistema universitario italiano. Ogni professore ha un po’ la sua cura personale al problema del plagio: chi fa lunghe ricerche su Internet per avere una prova inconfutabile dell’appropriazione indebita, chi drasticamente ha eliminato le tesine al terzo anno, chi il problema preferisce ignorarlo…  In Europa ormai tutte le Università si dotano di software di detenzione delle similitudini, mentre il Italia non esiste che qualche rara eccezione, delle Università più all’avanguardia e sensibili al problema: Firenze, Milano, Urbino.  Ma come ben si sa, meglio prevenire che curare! E cosi’, ci si rende conto che spesso gli studenti non hanno mai ricevuto una formazione metodologica che insegni loro a citare correttemente un autore, che sottolinei l’importanza di una bibliografia completa e ben fatta, che metta l’accento sul diritto d’autore. Chi non è stato mai tentato di ricopiare parola per parola almeno un paragrafo di un testo trovato su Internet, soprattutto quando il tempo stringe e la data di consegna di un lavoro si avvicina ? Oggi, il 97% degli studenti utilizza Internet come principale fonte per le loro ricerche, con la conseguenza che  4 su 5 ammettono di attingere da questa libera risorsa per prestiti spesso senza autorizzazione.  Nella maggior parte dei casi, gli studenti non sono nemmeno coscienti della gravità di un atto ormai così comune, com’è diventato il copia-incolla. Il 51% dichiara di non considerare il copia-incolla come un’azione da condannare. Dal canto loro i professori non sempre hanno voglia di punire il plagio: lentezza amministrativa, perdita di tempo, il 20% dichiara di chiudere spesso e volentieri gli occhi di fronte a casi palesi di copia-incolla.  Per poter quindi risolvere il problema alla fonte ed aiutare a prevenire il fenomeno del copia-incolla nelle tesi di laurea, Compilatio.net, la società editrice del software di detezione delle similitudini da internet, ha appena ideato una nuova soluzione: Studium.   Compilatio Studium è uno strumento di auto-valutazione che permetterà agli studenti di esser sicuri di consegnare un lavoro finale di qualità e nel rispetto del diritto d’autore.
Prevenire il plagio prima del consolidamento di brutte abitudini: ecco la missione di Studium. Il servizio è semplice: ogni studente avrà a disposizione un account, nel quale potrà effettuare le analisi dei suoi lavori prima di consegnarli al professore. Studium troverà le fonti e lo studente potrà quindi completare la propria bibliografia con le fonti che aveva involontariamente dimenticato di citare.  Studium conta già più di 600 studenti tra i suoi utenti.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coste: Cinquanta “luoghi sensibili”

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

Da nord a sud del Paese, isole comprese, lungo i quasi 8mila chilometri di coste italiane. Una drammatica classifica dei 10 luoghi maggiormente a rischio e 1 libro bianco con i 50 casi raccolti, storie di disastri già in corso o annunciati. Sono i “paesaggi sensibili” individuati da Italia Nostra per la campagna 2010 emersi dalle segnalazioni e denunce delle oltre 200 sezioni dell’associazione nelle 20 regioni grazie al lavoro di decine di migliaia di volontari che da 3 anni cercano su tutto il territorio i paesaggi più a rischio di distruzione, definiti per questo “paesaggi sensibili” perché più fragili e presi di mira da speculazione, abusivismo, degrado, abbandono, incuria, inquinamento.
La classifica
1. golfo di Teulada
2. costa di Savona
3. coste amalfitana/sorrentina/cilentana
4. pinete costiere di Castiglion della Pescaia
5. porto di Talamone e Maremma tosco-laziale
6. pineta litoranea di Lignano Sabbiadoro
7. litorale nord di Brindisi
8. dune dell’agro pontino e porto nel lago di Paola (Circeo)
9. coste dell’alto Jonio
10. costa molisana
Quattro i mali più gravi alla base dei problemi che stanno deturpando il volto del paesaggio costiero italiano: infrastrutture portuali e stradali; costruzioni sui litorali; erosioni (causate spesso da porti e costruzioni); abusivismo. “In tutti i casi assistiamo a vere aggressioni del territorio – aggiunge la presidente di Italia Nostra – a continue violazioni che se da una parte distruggono la bellezza naturale dei luoghi, dall’altra, spesso, compromettono anche l’ecosistema circostante con i risultati che , purtroppo, sempre più spesso, questi comportano: smottamenti, frane, allagamenti e inquinamento”.
Un libro bianco raccoglie le denunce più gravi, suddivise per regioni, che le sezioni di Italia Nostra hanno raccolto in estate e subito dopo, quando le coste vengono abbandonate. 50 schede che documentano, con testi e foto, le situazioni peggiori, le località minacciate e deturpate. In ciascuna scheda è segnalata per ogni caso di paesaggio sensibile anche la proposta di provvedimenti di economia sostenibile come l’agricoltura costiera, il turismo “bello, lento e gentile”.
Una mappa dei veleni, di industrie inquinanti a rischio o abbandonate disseminate nei litorali. Le coste italiane non sono solo assediate dall’urbanizzazione, da porti e porticcioli e da un turismo vorace. Sono anche contaminate e in parte compromesse da un pesantissimo passato (e presente) industriale.
Con le sue precedenti campagne Italia Nostra ha ottenuto alcuni importanti risultati tra i quali: la pedonalizzazione di piazza Duomo a Firenze, la sconfitta di una invasiva speculazione edilizia nel “Mercato coperto” a Perugia, la salvezza della necropoli fenicia di Tuvixeddu a Cagliari.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paesaggi sensibili

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 ottobre 2010

Roma 15 ottobre – ore 11.30 presso Italia nostra, sede nazionale viale Liegi 33  Alessandra Mottola Molfino,  presidente Italia Nostra presenterà: La mappa e la classifica delle coste a rischio rilevate da Italia Nostra con le regioni e i luoghi specifici che “conquistano” la palma nera . Il libro bianco, 50 schede che documentano, con testi e foto le 50 situazioni peggiori, le località minacciate e deturpate. La Mappa delle coste avvelenate con tutti i siti costieri minacciati da insediamenti industriali a rischio o abbandonati e da bonificare. Il programma della “settimana dei paesaggi sensibili 2010” : dal 19 al 24 ottobre eventi, incontri, sopralluoghi, discussioni organizzate dalle sezioni e dai soci in tutta Italia per salvare i loro paesaggi.  Il “mare d’inverno”: dopo l’invasione estiva, il turismo selvaggio lascia in abbandono le rive di mari e laghi. Rapporto fotografico su manufatti edilizi costruiti sulle spiagge, ecomostri, strutture provvisorie che restano definitive, sporcizia, ecc. Il progetto educativo di Italia Nostra: presentazione del concorso nazionale per le scuole “I ragazzi raccontano il paesaggio: narrazioni e immagini nell’era digitale”.interverranno:  Elio Garzillo,  già Direttore Regionale MIBAC della Sardegna e  Consigliere nazionale Italia Nostra Sergio Vellante, Professore di Biodiversità all’Università di Napoli 2 Maria Pia Guermandi, Consigliere nazionale Italia Nostra.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritto all’abitare

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2010

Roma 2 marzo alle h. 16:00 in Campidoglio nella sala Protomoteca si terrà un confronto sul tema del diritto all’abitare e sull’opposizione alle politiche sbagliate del piano casa proposto da Alemanno. Discuteranno i movimenti e associazioni sociali, urbanisti, politici, e tutti i cittadini e contribuenti sensibili e preoccupati della destinazione e utilizzazione delle aree appartenenti alla pubblica proprietà. Alcuni nomi dei partecipanti: Di Carlo, Iannilli, Marroni, Berdini, Caudo, De Cesaris, Sotgia, Di Vetta. Il moderatore sarà Andrea Alzetta. I gruppi consiliari al consiglio comunale: Roma in Action, Lista civica Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le quattro stagioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 gennaio 2010

Milano mostra fino al 2 Febbraio 2010 Corso San Gottardo 14  Galleria Il Borgo Esposizione Internazionale d’Arte Contemporanea Espongono: Roberto Borotto, Sara Michela Carozza, Luminita Gall, Silvana Giraudo, Mariolina Spadaro, Martina Tapinassi, Louvio, Lorenadia Vidoni, Mauro Orietti Per l’occasione sono stati selezionati artisti dalla formazione varia e dalla provenienza eterogenea, così da creare un terreno fertile per gli scambi artistico-culturali tra diverse espressioni artistiche, sottolineando non soltanto i punti di distanza stilistica, ma anche i relativi parallelismi. L’esposizione è dedicata al tema delle stagioni, interpretato in maniera modulare sia da Sara Michela Carozza, sia da Silvana Giraudo, entrambe si presentano come sensibili interpreti del colore che suggerisce fiabesche atmosfere. L’astratto si fa audace nei lavori più cupi ed estremamente significativi di Roberto Borotto e Mauro Orietti: il primo pone un’attenzione particolare all’ambiente attraverso il gesto vibrante e sicuro, il secondo opta per un’espressione geometrizzante del costrutto scenico con l’impiego della spatola. Sorridono al visitatore i preziosismi allegorici di Luminita Gall, artista romena di grande talento,  e quelli spirituali dell’autrice francese Lorenadia Vidoni. Louvio cattura l’attenzione per la magnificenza del mosaico e la stessa solarità di realizzazione artistica si ritrova nella ricerca di Martina Tapinassi, profondamente legata alle iconografie mitologiche botticelliane. La bellezza della pittura si situa nella sperimentazione artistica di Mariolina Spadaro, in mostra con un “Omaggio a Gaudì” dalle innumerevoli sfaccettature segniche.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »