Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘settore chimico’

L’innovazione sostenibile nel settore chimico

Posted by fidest press agency su martedì, 28 novembre 2017

ICA academyAncona. Seminario organizzato il 29 novembre presso l’Ordine degli architetti, pianificatori e conservatori della provincia di Ancona (via Matas 13/17).Quanto è importante la sostenibilità ambientale nella realizzazione di nuovi prodotti? È uno dei temi che ICA Academy, ente di formazione di ICA Group, accreditato presso la Regione Marche, tratterà nel seminario.
Dopo i saluti e l’introduzione al corso, Lorenzo Paniccia, R&D Technical Manager, parla della bio-innovazione nelle vernici per interni. Infatti ICA Group ha realizzato un nuovo prodotto, ora in commercio, composto da materiali rinnovabili derivanti da innovativi processi di raffinazione di sostanze vegetali “di scarto” non competitive con l’alimentazione umana. Si chiama Iridea bio, è sviluppato nel pieno rispetto ambientale e della salute degli utilizzatori finali e garantisce prestazioni analoghe alle altre vernici tradizionali, derivanti dal petrolio. Questo apre uno scenario nel settore chimico totalmente nuovo, dato che anche la produzione è virtuosa poiché taglia fortemente le emissioni nell’aria di CO2. Produrre 1000 kg di questa vernice significa abbattere di 300 kg la quantità di anidride carbonica nell’atmosfera, ovvero l’equivalente di 2521 km percorsi da un’auto. Dopo Lorenzo Paniccia, tra i fondatori di ICA Academy insieme ad Andrea e Claudio Paniccia, la terza generazione del gruppo, Rinaldo Guagnoni, direttore vendite Italia, presenta le tendenze di mercato e i concetti di naturalezza e matericità delle finiture per legno. Chiude la serie di interventi Giacomo Borraccini, R&D Chemical/Physical Testing Specialist, con le prestazioni delle vernici e le principali normative di riferimento. Segue dibattito. (foto: ICA academy)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bayer in Italia è l’azienda del settore chimico e farmaceutico dove si lavora meglio

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 novembre 2017

bayer_healthcareLe aziende sono state scelte sulla base di un’indagine indipendente, condotta nel mese di maggio, da Statista società tedesca specializzata nelle ricerche di mercato e nella creazione di classifiche per i più importanti giornali del mondo. La società di analisi ha preso in considerazione le aziende italiane, raggruppate in uno o più dei 21 settori di attività, con più di 250 dipendenti, una platea di oltre 1.900 imprese. Sono stati contattati complessivamente 15.000 lavoratori ai quali è stato sottoposto un approfondito sondaggio. L’indagine è stata condotta tramite un questionario anonimo online, a cui gli intervistati hanno potuto accedere in forma anonima, coprendo diversi profili socio-demografici della popolazione. La domanda chiave del sondaggio era: “su una scala da 0 a 10 con quanta probabilità raccomanderebbe la sua azienda ad un conoscente o familiare”. Ai partecipanti del sondaggio è stato anche chiesto se ci sono aziende che avrebbero addirittura sconsigliato. I risultati di tutti gli elementi sono stati combinati per calcolare un punteggio finale, attribuendo un peso maggiore alla disponibilità dei partecipanti a raccomandare la propria azienda.Il settore farmaceutico, come del resto quello della chimica, ha una lunga tradizione in Italia, continuando ad essere un luogo di innovazione e ricerca. Le aziende che popolano questo comparto investono molto in laboratori all’avanguardia e offrono opportunità di formazione a chi le sceglie. Dall’indagine emerge inoltre che dalle 400 aziende dove si lavora meglio ha la sede centrale centrale in Lombardia, per un totale di 172 aziende.
Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori di Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono concepiti per migliorare la qualità della vita di uomini, animali e piante. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer punta a creare valore attraverso innovazione, crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività su principi di sviluppo sostenibile e di responsabilità etica e sociale. Nel 2016, il Gruppo ha impiegato 99.600 collaboratori e registrato un fatturato di 34,9 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale sono stati pari a 2,2 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo 4.4 miliardi di euro. Maggiori informazioni sul sito http://www.bayer.it

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »