Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘shopping’

Omnico: 92% of U.S. Consumers Frustrated When Shopping in Store

Posted by fidest press agency su domenica, 11 agosto 2019

92% of U.S. shoppers get frustrated when shopping in a store, with 86% annoyed at waiting for a refund, 52% angry about waiting to pay and 49% ready to boil over if they are unable to find what they want.Alaskans are more likely to get hot under the collar about waiting to pay (67%), than for example, New Yorkers (57%), Nebraskans and Virginians (50%), or Montanans (36%).The figures are revealed in the Omnico US Retail Research report, exploring shopping frustrations of 2,008 consumers right across the U.S.A., along with their attitudes to technology.Nearly three-quarters of respondents (74%) say technology will make shopping easier. 86% want to use scan and pay cell phone or tablet apps so they can skip lines and save time, while 82% are ready to use kiosks to make in store payments quicker and simpler. More than half (52%) say enabling payments at kiosks will improve their experience.
The U.S. in store shopper’s embrace of technology includes loyalty programs. Almost seven-in-ten (69%) will use loyalty programs integrated into an app so users can collect and spend points or rewards. And 51% are ready to use a cell phone app or a kiosk to order food and drinks in advance when they on a shopping trip.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Crescono le aziende italiane che fanno shopping all’estero

Posted by fidest press agency su martedì, 23 ottobre 2018

I casi di Ferrero (che ha acquistato il business dolciario statunitense di Nestlé a inizio anno) e Lavazza (che ha annunciato per fine 2018 il closing per l’acquisto di Mars Drinks) sono solo i due esempi più recenti. Una ricerca della banca HSBC, realizzata dall’Università di Padova, ha evidenziato che oltre il 40% delle medie e grandi imprese italiane ha fatto un’acquisizione e che questa, nell’81% dei casi, è avvenuta all’estero. Ma i dati dell’Osservatorio Assochange, che monitora le trasformazioni organizzative, segnalano anche le difficoltà che si incontrano nel cambiamento: il 70% dei processi di integrazione falliscono.Un’operazione di acquisizione o fusione, infatti, non si limita a riguardare solo gli aspetti economici, societari e industriali. Si tratta anche un incontro di cultura organizzativa, stile di leadership, mentalità e comportamenti delle persone. E non sempre il processo è indolore. «Sono proprio le persone il fattore chiave che determina,nella maggior parte dei casi, il successo o il fallimento dell’integrazione – spiega Daniele Cantore –. L’aspetto psicologico è fondamentale ed è bene cominciare a lavorare il prima possibile sulla cosiddetta “area soft”. Cruciale partire con il piede giusto, con un ascolto strutturato, una chiara identificazione delle culture organizzative e intervenendo da subito su alcune dinamiche, come quella “vincitori contro vinti”, o il diffondersi di sfiducia e sospetto. Tutti elementi che portano all’immobilismo e fanno deragliare il progetto».Pur non essendoci una ricetta universale per il successo, le probabilità di far bene aumentano se si segue un metodo strutturato di change management che tenga conto di almeno cinque dimensioni fondamentali.Ecco quali sono.
Vision. Cioè conoscere se stessi, la propria organizzazione, dove si vuole andare e qual è il senso del cambiamento. «Non è una questione meramente filosofica – spiega Cantore –. Le persone aderiscono (o meno) al cambiamento se è chiaro loro il senso di quello che stanno facendo. Al contrario, l’orientamento a eseguire semplicemente l’attività e il compito è un fattore molto limitante».
Comunicazione. Quella interna in molte aziende, non tanto come funzione quanto come processo, purtroppo, non sempre funziona come dovrebbe. «Comunicare costantemente, anche in modo parziale, è fondamentale per tenere le persone a bordo rispetto a quello che accade – sottolinea Cantore –. Al contrario, non comunicare, aspettare che tutto sia pronto per farlo, significa lasciare che qualcun altro comunichi al posto tuo». E far sì che il susseguirsi di voci alimenti un clima negativo.
Leadership. «È il modo d’essere e di presentarsi della catena manageriale – spiega Daniele Cantore –. Una listening leadership compatta e che incarni la volontà di cambiare è il più potente propellente per un cambiamento. Una catena della leadership disgregata e poco impegnata ne è invece il maggiore inibitore».
Engagement. Significa definire il ruolo delle persone nel processo di cambiamento. «Tutti in azienda devono sentire di poter contribuire alle nuove fasi di una storia organizzativa – sottolinea Cantore –. E quando le persone vogliono far accadere il cambiamento, sanno sprigionare un’energia straordinaria».
Misurazione.. Perché è utile avere una dashboard, i processi vanno monitorati. «Bisogna adottare un cruscotto coerente con la vision del cambiamento – spiega Cantore –. Inoltre, monitorare i risultati non è di per sé sufficiente; è fondamentale monitorare anche i processi chiave ad essi associati. Altrimenti si rischia di non conoscere il reale progresso del cambiamento».
Esiste, infine, una “via italiana” all’integrazione? «I luoghi comuni spesso forniscono spunti di riflessione interessanti – conclude Daniele Cantore –. Ogni programma di change management viene sempre adattato al contesto di riferimento e senz’altro si può dire che noi italiani siamo più bravi a essere flessibili e adattivi. D’altra parte, a volte ci manca il rigore necessario per arrivare in fondo a questi progetti». L’importante rimane sempre partire da basi solide: conoscere se stessi, l’altra realtà, stabilire perché ci si integra e che cosa si vuole diventare e, fattore determinate, rendere le persone di queste organizzazioni le protagoniste di queste sfide.
Methodos Spa – Società di consulenza di direzione fondata nel 1979, e parte di Methodos Group SpA con sedi in Francia e Germania, è tra le più significative realtà internazionali nei processi di change management organizzativo e culturale a supporto delle trasformazioni (M&A; Digital Transformation, New Ways of Working, Integrated Thinking…), nei programmi di coinvolgimento e comunicazione con gli stakeholder, nello sviluppo di una leadership efficace. http://www.methodos.com (By Daniele Cantore, Head of Cultural Change Management di Methodos)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Shopping online senza frontiere

Posted by fidest press agency su domenica, 4 febbraio 2018

global shop solutionStrasburgo 5-8 febbraio 2018, sessione plenaria parlamento europeo. Gli acquirenti online avranno un maggiore accesso transfrontaliero a prodotti quali prenotazioni alberghiere, noleggio di auto o biglietti per concerti, in base alle nuove norme che vietano il geoblocking ingiustificato e che saranno votate in via definitiva martedì. In base alle nuove norme, i consumatori potranno scegliere da quale sito web desiderano acquistare beni o servizi senza essere bloccati o reindirizzati automaticamente verso un altro sito web a causa della nazionalità, del luogo di residenza o dell’ubicazione temporanea.Gli operatori commerciali dovranno trattare gli acquirenti online provenienti da un altro Paese dell’UE allo stesso modo dei clienti locali, ossia permettere loro l’accesso agli stessi prezzi o alle stesse condizioni di vendita, in particolare quando:
acquistano beni fisici (ad esempio elettrodomestici, elettronica, abbigliamento) che dovranno essere spediti o nel proprio Stato membro alle stesse condizioni di consegna offerte per gli acquirenti locali, o ritirati in un luogo concordato da entrambe le parti nel Paese dell’UE in cui il commerciante offre tale possibilità, ricevono servizi elettronici non protetti da copyright quali cloud, firewall, memorizzazione di dati, hosting di siti web, o acquistano un servizio fornito nei locali commerciali o in un luogo fisico in cui opera il commerciante, ad esempio soggiorni in hotel, eventi sportivi, noleggio auto, festival musicali o biglietti per i parcheggi.Esclusi per ora i contenuti protetti da copyright. I contenuti digitali protetti da copyright, come i libri elettronici, la musica o i giochi online, non saranno coperti per il momento dalle nuove norme. Tuttavia, i negoziatori del Parlamento europeo hanno inserito nella legge una “clausola di revisione”, che impone alla Commissione europea di valutare entro due anni se il divieto di geoblocking debba essere esteso a tali contenuti. Anche i servizi audiovisivi e di trasporto sono per il momento esclusi dal campo d’applicazione.Il regolamento sul geoblocking è stato approvato provvisoriamente dai negoziatori del Parlamento e del Consiglio il 20 novembre 2017. Sarà applicabile in nove mesi a decorrere dalla data di pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’UE.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Catella advisor in sale of shopping centre portfolio to Finnish investors

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2016

Catella HedgefondCatella was instructed by the property owners in cooperation with the special servicer, Hatfield Philips, to sell the”Reindeer” shopping centre portfolio consisting of 18 properties in Finland. Properties are located in eight cities, mainly in university cities and CBD locations. The largest part of the portfolio is located in Lappeenranta, where the most significant assets are shopping centres Weera and Armada. The lettable area of the portfolio is approximately 60,000 sqm and the tenant mix of the portfolio includes well known retail and hotel industry chains.The Buyer of the portfolio is City Kauppapaikat Oy, which is a Finnish real estate investor and developer that already owns several shopping centres.Catella acted as the seller’s advisor on the transaction.
Catella is a financial advisor and asset manager with in-depth knowledge of property, fixed income and equities. Catella is a leader in the property sector, with a strong local presence in Europe, and employs some 500 professionals in 12 countries. Catella is listed on First North Premier on Nasdaq Stockholm. Read more at catella.com.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crafted: Makers of the Exceptional Showcase

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 aprile 2013

London, PRNewswire In celebration of outstanding British craftsmanship, Walpole British Luxury and Vacheron Constantin will host the first ‘CRAFTED: MAKERS OF THE EXCEPTIONAL’ Showcase for the public at Somerset House West Wing. From Thursday 4th to Saturday 6th April, a collection of 20 of Britain’s most talented and pioneering artisans will demonstrate their passion, dedication and expertise, bringing to life the creative process, from exquisite and rare raw material to desirable and valuable finished work.At a time when the manufacturing sector continues to dip in the UK, and with concerns about the retention of skills and apprenticeships within the workforce, Walpole and Vacheron Constantin believe it is crucial that the skill and talents of the country’s craft makers are celebrated, preserved and nurtured. With their design acumen and insight, they embody the creativity and excellence that makes British fashion, design and luxury so compelling to the global consumer.At present there are 23,000 contemporary craftsmen in the UK generating a total income of £500 million(1) on a par with West End theatre revenues(2) and outstripping money spent on music downloads in the UK £316m (3). Their skills and work plays a crucial part in the wider success of Europe’s cultural and creative industries which contribute approximately 2.6% of EU GDP (with high growth potential) and provide in the region of 5million jobs across the EU.(4). These Craftsmen also pass on their skills and knowledge to a new work force, with over 87% formally teaching their craft to others. Surprisingly 69% of those involved in the Crafts Industry are female. Fine artistic craft is an integral part of the Vacheron Constantin brand, company CEO Juan-Carlos Torres, commented ‘For Vacheron Constantin, promoting arts and crafts professions is more than a commitment, it is a duty’. Chair of the Walpole Crafted programme Guy Salter, added ‘The aim is to help craftsmen and women develop businesses that are strong, growing and sustainable in order to support themselves properly, do commercial justice to their outstanding skills, and crucially allowing them to pass these on’. From the stitching on a calf-skin leather handbag to the intricate metalwork on a statement mirror, expert craftsmanship is at the heart of all luxury goods. The showcase offers a unique insight into the excellence of fine craft by elevating the time honoured expertise, intimate knowledge and captivating interactions between art, design and skill of the hand. Expressed in four simple themes – A craft perfected, A tradition preserved, A life devoted and A business nurtured – live demonstrations will give guests exclusive access to the essence of each craftsperson’s art
Since 1990, Walpole has been dedicated to supporting the British Luxury industry, ‘At Walpole British Luxury we understand that luxury without exceptionally talented makers or outstanding materials is an empty promise, hence our commitment to the preservation and development to the craftsmanship skills’ said Julia Carrick, Chief Executive of Walpole British Luxury.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 9 Comments »

Acne Causes and Treatments Under the Spotlight

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 marzo 2013

London, PRNewswire Acne treatment has been in the headlines in recent months as studies have been conducted into the causes of the condition and the therapies used to tackle it. The team at The Laser Treatment Clinic in London has read the recent developments in this key area of dermatology with interest and has some advice for sufferers. A recent report in the Daily Mail suggested that a long-term study of the relationship between diet and acne found that high fat and high sugar diets were indeed related to the condition. This has inevitably led dermatologists and skin experts like those at The Laser Treatment Clinic to suggest that lifestyle changes represent a positive form of acne management. Taking more exercise and eating a healthy, balanced diet that does not rely too heavily on fat and sugar are considered the most positive changes to make. However, another report regarding the treatment of acne has also surfaced this month. Dianette is one of the drugs used to tackle persistent and troublesome cases of acne, but as this report, also from the Daily Mail, indicates, the medication is now banned in several countries in Europe. Dianette has been linked to the deaths of a number of British women but the drug is still prescribed for severe skin complaints in the UK. The team at The Laser Treatment Clinic is keen to point out that there is an alternative to intensive drug therapy when it comes to the treatment of active acne vulgaris and the scars left behind by the condition. Laser acne treatment and acne scar treatment are gaining popularity as successful and non-invasive means of diminishing breakouts of acne and reversing the damage historical breakouts do to the complexion. These forms of treatment are available at The Laser Treatment Clinic and the clinic currently has a promotion in place offering considerable discounts on forms of laser therapy. The Laser Treatment Clinic is based in Harley Street in London. The clinic was one of the very first advanced laser skin clinics to be founded in the capital and the team boasts over 13 years of experience in a wide range of treatment areas, including hair removal and scar treatment.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 11 Comments »

Zebrano Rattan Shows all Round Vision With 360° Images

Posted by fidest press agency su sabato, 21 gennaio 2012

Zebrano, Soho, W1

Image by Ewan-M via Flickr

Aylesbury, England Zebrano are set to become the UK’s premier online specialists in rattan garden furniture with their new look website http://www.rattanfurnitureuk.co.uk. The Zebrano website winter upgrade now includes industry leading photography. The new photography enables the customer to view their products with a 360 degree rotating image. The aim is to give customers every possible angle of the products to help make a better informed decision.A spokesman at Zebrano said. “We find our customers want to see every angle of the furniture to fully appreciate what it is they are buying. Often on the internet you are not fully sure what you are purchasing as the image is static and flat. We wanted to ensure that you could view the product online as clearly as if you visited our showroom.”So far the new images have been well received and it certainly adds to the overall buying experience. Zebrano have also expanded there blog http://www.rattanfurnitureuk.co.uk/blog to have a questions and answers section. Again this is intended to give the online customers the chance to get there questions answered without the need for a phone call or a visit to the showroom.With busy lifestyles and ever expanding internet availability consumers want the option to surf their chosen site and get all their questions answered without the need to talk to sales staff or physically see the product. Zebrano have embraced this interactive customer experience and intend to expand and update their website with new mobile apps available soon.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Disagio commercianti di Monte Sacro

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2011

Roma. I lavori della metropolitana e l’accanimento della polizia municipale stritolano il commercio di vicinato nel quartiere di Monte Sacro. Su Largo Valtournanche, Via Conca d’Oro e Via Valsavaranche i commercianti temono per il futuro delle loro attività. Sull’area incombono da diversi anni i lavori della metropolitana per il prolungamento della linea B con la tratta B1 e le sempre più limitate aree di parcheggio funzionali allo shopping. A ciò si aggiunge la quotidiana pressione della polizia municipale che sfianca le già precarie condizioni economiche dei negozi al dettaglio. L’Associazione A.I.C.A.I., che rappresenta numerosi commercianti della zona, è pronta ad incontrare il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, per presentare le proprie proposte risolutive. L’A.I.C.A.I. è un’associazione di commercianti, artigiani e di piccoli e medi imprenditori del Lazio che da 15 anni si occupa di dare rappresentanza pubblica alle istanze delle categorie produttive oltre che fornire sostegno alla loro crescita.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rivoluzione shopping

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 febbraio 2011

Parte da Milano la rivoluzione nel mondo dello shopping. Le Lièvre et la Tortue apre fino al 5 marzo una nuova tipologia di negozio, un temporary shop a metà tra il Prêt-à-Porter e la sartoria dell’Haute Couture. La formula è semplice e, per questo, vincente. Nel negozio si potrà scegliere la stoffa e il modello e farsi prendere le misure, per avere un abito sempre perfetto addosso. Per l’occasione la stilista Virgine Connan ha portato a Milano nel temporary shop di Le Lièvre et la Tortue, il marchio che lei ha creato, rotoli di stoffa da tutto il mondo. Seta, cotone, velluti, e materiali pregiati scelti appositamente per creare capi personalizzati per ognuna delle sue clienti. Un nuovo modo di fare moda, una collezione creata appositamente per coniugare la magia della sartoria su misura dell’Haute Couture e il Prêt-à-Porter, ma con un prezzo adatto a tutte le tasche. Pezzo forte della collezione un abito pareo, realizzato su misura in materiali sempre diversi. Versatile e facile da portare, è un pezzo che non può mancare in valigia: permette di essere sempre perfette in spiaggia come al ristorante.  Per due settimane in anteprima nella capitale del fashion italiano, in contemporanea con le sfilate di Milano Moda, si potrà vedere ed acquistare i capi esclusivi della collezione estiva di Le Lièvre et la Tortue, il marchio creato da Virgine Connan, che si caratterizza per i suoi capi unici realizzati tutti in materiali diversi, e sempre con un’attenzione particolare al prezzo. Il temporary shop di Le Lièvre et la Tortue si trova a Milano in corso Garibaldi davanti al 117, nello spazio Senzatempo. E’ aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20. Per il lancio della nuova tipologia di negozio a Milano sarà la stessa stilista, Virginie Connan, a prendere le misure e a realizzare i capi esclusivi per le sue clienti. Virginie Connan è nata in un piccolo paese nella campagna francese non molto lontano da Parigi. Dopo il diploma a Esmod, la scuola di moda più prestigiosa di Parigi, e uno stage da Dior, ha lavorato per anni a New York nel mondo della moda.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Controlli nelle vie dello shopping

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Controlli a tappeto nelle vie dello shopping natalizio: il Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale, coordinato dal comandante Cesarino Caioni, ha intensificato la sorveglianza finalizzata al contrasto delle vendite illegali portando a termine centoquaranta controlli in dieci giorni e sanzionando due attività commerciali.  I negozi multati proponevano sconti ed importanti promozioni, contravvenendo alle normative che impongono il divieto, nel campo dell’abbigliamento, di effettuare queste attività nei trenta giorni che precedono i saldi. Le sanzioni comminate, di millecinquecento euro ciascuna, prevedono anche eventuali provvedimenti di chiusura per tre giorni nel caso di reiterazione e, secondo la tipologia dell’esercizio, possono arrivare anche a cinque.  Le aree interessate dai controlli della Polizia Municipale sono state principalmente quelle  attigue al Tridente, Veneto e Corso Vittorio Emanuele. Nelle vie del Centro prosegue inoltre il contrasto alla vendita ambulante abusiva: sono oltre centotrenta i sequestri e tremila i pezzi ritirati negli ultimi dodici giorni tra ombrelli, borse e accessori. «Gli agenti di Polizia Municipale sono in azione su tutto il territorio e quotidianamente verificano le segnalazioni inerenti eventuali abusi o illeciti subiti dai cittadini durante gli acquisti natalizi – dichiara l’assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni.  Rinnovo il mio appello agli esercenti affinché agevolino il lavoro delle forze di controllo ed evitino di effettuare promozioni prima dell’inizio dei saldi».

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuove esperienze di shopping

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2010

Roma 18 e domenica 19 dicembre Piazzale Ponte Milvio dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.30 il tour di QVC arriva a Roma per portare nelle città italiane l’emozione di una nuova esperienza di shopping Sarà il nuovo canale televisivo che scende nelle principali piazze italiane per presentarsi e far provare agli amanti dello shopping un’esperienza d’acquisto davvero unica. • Un box mobile brandizzato con i colori del canale, è pronto ad ospitare  tutti coloro che vorranno provare QVC, una vera e propria boutique on air di famosi brand italiani e internazionali nei settori moda, bellezza, gioielli&bijoux, casa, elettronica. All’interno del box un personal shopper QVC introdurrà gli ospiti ad una nuova esperienza di shopping, insegnando come fare acquisti direttamente dal divano di casa. • In onda sul digitale terrestre (canale 32), sul satellite (Sky canale 475 e tivùsat canale 32) e in streaming sul sito http://www.qvc.it, QVC ha aperto i battenti il 1° ottobre, posizionandosi come la più grande e innovativa boutique televisiva – con 17 ore di diretta ogni giorno – per offrire un nuovo modo di shopping e un nuovo format di intrattenimento.
Un esperto accoglie gli ospiti e li guida nell’emozionante esperienza di “toccare con mano” cosa significa fare shopping su QVC.  E’ questa la campagna scelta da QVC per farsi conoscere in Italia: un box brandizzato che fa tappa in sei piazze italiane e che richiama la scatola con cui vengono spediti i prodotti acquistati sul nuovo canale. All’interno del box saranno trasmessi in diretta i programmi QVC per permettere agli shopping addicted che lo visitano di provare una nuova esperienza di acquisto.  Il nuovo canale tv, on air dal 1° ottobre su digitale terrestre (canali 26 e 45) e sul satellite (Sky canale 475 e tivùsat canale 34), è pronto quindi per conquistare anche gli italiani, come è già accaduto per QVC USA, Gran Bretagna, Germania e Giappone. (dsc)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Savigliano si fa shopping con le Lire

Posted by fidest press agency su sabato, 23 ottobre 2010

Savigliano (Cn) Dall’11 Ottobre a Savigliano, grazie all’iniziativa “Torna la lira”, sarà possibile fare acquisti e pagare con le vecchie lire fino alla fine dell’anno in 48 punti vendita che fanno parte de Il Molo, centro commerciale naturale nato nel 2006 e che ha ideato ed organizzato questo originale evento in collaborazione con la Banca CRS, che si occuperà di gestire i  contatti e i cambi con la Banca d’Italia, garantendo trasparenza e puntualità nella conversione delle monete e banconote del vecchio conio ritirate dai negozianti.  Un tuffo nel passato per accontentare i nostalgici delle vecchia valuta, coloro che ancora oggi, a distanza di 11 anni, rimpiangono lo sfruscìo delle banconote da 5.000 “Bellini”, quelle da 100.000 con impresso Caravaggio, oppure il tintinnìo delle monete da 50 e 100 del vecchio conio.  Per avere un’idea, si digiti la parola “lire” sul social network Facebook ed appariranno decine di gruppi a suo sostegno con la parte del leone rappresentata dalla banconota delle 1.000 lire con oltre 26mila fan.  Per i più  pratici, “Ritira la lira” sarà invece l’occasione per liberarsi da spiccioli e banconote trovati nelle tasche dei cappotti o tra le pagine di qualche libro e che ancora non si ha avuto il tempo o la voglia di cambiare. Uno studio della Banca d’Italia rivela infatti che al 31 maggio 2010 non erano rientrati quasi 310 milioni di pezzi dell’ultima serie, denaro di fatto ancora circolante per il valore di 2.557 miliardi di lire, ossia quasi 1,3 miliardi di euro, e che può essere convertito in euro presso le filiali della Banca d’Italia solo entro la fine di febbraio 2012.  Anche sotto il periodo di Natale tutti i cittadini potranno quindi svuotare i salvadanai del “vecchio conio” e pagare la spesa nei 48 negozi de Il Molo, associazione nata nel Settembre del 2005 proprio per valorizzare l’ambiente naturale del centro in contrapposizione ai centri commerciali “artificiali” della grande distribuzione organizzata, facendo riscoprire agli abitanti quanto sia bello fare acquisti passeggiando per le vie cittadine, liberi di scegliere tra le tante opportunità commerciali, artigianali, di svago e di spazi per il tempo libero. (torna la lira)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Fil-rouge”: a Milano lo shopping su misura

Posted by fidest press agency su martedì, 12 ottobre 2010

Milano 15 e Sabato 16  Ottobre in Via dei Piatti 9, l’Atelier Daniela De Marchi sarà teatro di un interessante incontro tra tre marchi dell’eleganza milanese.   Daniela de Marchi, Barbara Granetzny, Mary Heidrich e Carolina Guabello lavoreranno fianco a fianco per due giorni, un esercizio di stile dedicato all’espressione della singola personalità. Gioielli, maglieria e calzature di altissima qualità. “Su misura” sarà il filo conduttore in grado di intrecciare metalli, pellame  e cachemere. Abiti, maglie, cardigan B|Private di Barbara Granetzny, realizzati con un impalpabile puro cachemire premium e personalizzabili in una tavolozza di colori tra cui poter scegliere la più adatta all’umore del giorno. Dai filati alle calzature con il duo Heidrich Guabello, esperte ed appassionate di moda che propongono calzature interamente realizzate “a mano”. A seconda delle richieste ed esigenze si possono decidere le combinazioni delle pelli e dei colori, come l’altezza del tacco. La creatività  di queste donne e il loro incontro rende l’occasione davvero speciale. Le creazioni in mostra permetteranno di esprimere il proprio stile e la propria personalità come solo l’unicità di un oggetto “su misura” può permettere di fare. Permetteranno di trovare una parte di sè.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La moda in Italia e in Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 marzo 2010

Un sondaggio internazionale condotto da Ciao, la shopping community numero uno in Europa, ha voluto scoprire come viene percepita la moda tra i paesi del vecchio continente. Il risultato è eloquente: per Il 50% degli intervistati sono gli italiani il popolo che ha il miglior gusto e senso per la moda. In secondo luogo ci sono i francesi, seguita da spagnoli e tedeschi. Un primato per gli inglesi: nessuno li batte nel cattivo gusto per scegliere i vestiti. Un dato curioso è quello che riguarda il valore economico che ogni popolo mette a disposizione per il proprio guardaroba. Oltre al gusto, malgrado siano bassi nella graduatoria su come vestirsi, le Germania è il paese che più spende in vestiti, gioielli e accessori di moda: il 95% dei tedeschi dichiara di spendere fino a 250 Euro al mese, mentre in tutti gli altri paesi il 70% non supera i 100 Euro. Eccezione fatta per l’olanda, dove un olandese su dieci dice di spendere in vestiti e accessori di moda più di 500 Euro al mese, collocandoli al primo posto tra i loro vicini in termini di reale valore monetario. Il sondaggio di Ciao ha rivelato pure che:  Il Presidente degli Stati Uniti e la First Lady sono considerati dei trend setter che dettano moda in Europa. Per il 50% dei tedeschi e dei francesi e del resto per un europeo su tre i primi cittadini americani come icone di stile. Secondo i dati della ricerca, la coppia della Casa Bianca ha tolto il trono ad un’altra coppia hollywoodiana da sogno: Brangelina (Brad Pitt e Angelina Jolie) che è passata al secondo posto ma continua ad essere vista come la più stylish da un europeo su quattro e da un italiano su tre. Nel ranking delle celebrities, la coppia Siena Miller e Jude Law hanno un posizione bassa e, dato sorprendente, Heidi Klum e Seal con il 14% condividono l’ultimo posto con Victoria e David Beckham.  Seguendo le orme della sexy scrittrice Carrie Bradshaw, gli europei hanno la mania delle scarpe. In tutti i paesi dove è stato realizzato il sondaggio, il 60% degli intervistati ha dichiarato che la scarpa è l’accessorio di moda più importante. Per gli altri accessori di moda, la loro importanza varia a seconda del paese: il 25% degli italiani considera le borse l’accessorio indispensabile. La stessa percentuale di svedesi pensa di essere nudo se non porta un gioiello, un tedesco su sei ritiene di vitale importanza le sciarpe e, dato divertente, un terzo degli inglesi non può fare a meno degli occhiali da sole ma si degli ombrelli.  Lo shopping online va anche per la moda: In media, più del 25% degli europei sostiene di aver acquistato via Internet circa il 25% dei vestiti e accessori di moda che possiede. Inglesi e francesi i più Internauti, dal momento in cui il 10% dei primi e i 7% dei secondi dichiara di acquistare sulla rete più del 75% del loro armadio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Made in Italy on Madison

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 dicembre 2009

New York. Fino al 22 dicembre lo shopping di Natale parlerà italiano con “Made in Italy on Madison” promuovendo eventi a sostegno dei prodotti italiani. Alla manifestazione hanno aderito 30 fra i più prestigiosi marchi della moda italiana presenti in Madison Avenue con le loro sfavillanti vetrine, ristoranti italiani di culto e numerosi brand italiani. Tra le griffes che hanno aderito all’invito figurano Paciotti, Damiani, Cenci, Eredi Pisano, Frette, Furla, Geox, Armani, Zanotti, Gucci, Krizia, La Perla, Loro Piana, MaxMara, Panerai, Cavalli. (madison ave)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso per una giornata da vip

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2009

Roma 27 settembre 2009, con orario di inizio alle 12.00, presso il Soratte Outlet Shopping, si svolgera’ la sessione di provini per aggiudicarsi l’accesso diretto alla selezioni finali della prossima edizione del Grande Fratello che quest’anno compie 10 anni. Gli aspiranti partecipanti al reality più gettonato del palinsesto italiano avranno a disposizione, presso la cittadella dello shopping a nord di Roma, uno spazio allestito dedicato dove poter dare il meglio di se’ davanti alla telecamera e dimostrare di avere tutte le carte in regola per essere ammessi direttamente alla selezione conclusiva che si terra’ a Roma.  Tutti coloro che parteciperanno alla selezione del 27 settembre presso il Soratte Outlet Shopping, parteciperanno anche al concorso “Una giornata da VIP” compilando una cartolina ed imbucandola direttamente nell’urna dedicata. Il vincitore (o vincitrice) di questo concorso potra’ trascorrere un’intera giornata da vero VIP che si concludera’ con un posto riservato in studio per seguire dal vivo la prima puntata del Grande Fratello 10. Il premio finale prevede, infatti, anche accoglienza e arrivo in hotel super lusso di Roma, mattinata in una beauty farm, pranzo in un ristorante di alto livello, servizio fotografico realizzato da un professionista e aperitivo in un locale alla moda.  Soratte Outlet Shopping, aperto tutti i giorni, si trova all’uscita Ponzano Romano-Soratte dell’autostrada A1, in localita’ Sant’Oreste a nord di Roma. Per ulteriori informazioni: tel 0761.56541; oppure il sito http://www.soratteoutlet.it.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Shopping neutrale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

Secondo una ricerca condotta da eBay, sono 5.000 gli italiani che su eBay.it, negli ultimi 12 mesi, si sono dedicati allo Shopping Neutrale, ovvero il nuovo trend che sta spopolando in Europa, legato al concetto di attività di compravendita in sostanziale equilibrio tra quanto è venduto e quanto è acquistato. I nostri connazionali che rientrano nella definizione inglese di “Neutral Shoppers” vendono principalmente nelle categorie Giocattoli, Modellismo, Abbigliamento e Informatica, mentre con i soldi che guadagnano da queste vendite su eBay non solo acquistano prodotti nelle stesse categorie, ma in più sfruttano i guadagni ricavati concedendosi qualche lusso nella categoria Gioielli e Orologi o per dare un nuovo volto alla casa acquistando nella categoria Casa e Arredamento.  Lo Shopping Neutrale, una sorta di moderna e tecnologica versione del baratto, rappresenta indubbiamente una forma inedita di risparmio. Per meglio comprendere attraverso quali canali i nostri connazionali acquistano, vendono e scambiano in modo da poter contemporaneamente risparmiare, eBay Italia ha delegato un’indagine a Research International*, da cui è emerso che lo shopping neutrale non è il solo modo utilizzato dagli italiani come forma di risparmio e di scambio. E’ risultato infatti che un italiano su tre – negli ultimi 6 mesi – ha messo in pratica diverse strategie simili per meglio far quadrare l’economia famigliare: 9 milioni di italiani hanno acquistato oggetti di seconda mano, 6 milioni hanno regalato oggetti dismessi e al momento 1 milione ha barattato oggetti di valore simile.   Le donne sono più disposte a regalare, il 19% contro il 13% degli uomini, e ad acquistare oggetti usati presso negozi che vendono oggetti di seconda mano (12% vs 7%), mentre il 12% degli uomini rispetto al 3% delle donne preferisce vendere gli oggetti di proprietà per trarne dei guadagni. L’abbigliamento e accessori è la categoria che con più frequenza entra nel circolo virtuoso del risparmio, sia attraverso forme di scambio (43%) e regalo (60%), che di vendita (20%) e acquisto (26%). Anche il mercato del libro ha uno sviluppo interessante, soprattutto per quanto riguarda lo scambio (oltre 240 mila attività di scambio di libri di valore uguale o superiore), così come quello della musica, con oltre 330 mila scambi di cd e vinili. Gli articoli per la casa e i componenti d’arredo diventa una risorsa alla quale attingere per la vendita (oltre 347 mila) ma anche per fare dei regali (oltre 1,2 milioni).  Il canale principale che viene attivato quando si tratta di scambiare degli oggetti rimane il contatto diretto nel 71% di casi, percentuale che scende a 22% quando si decide di regalare senza scambio; a questo canale si affianca in modo significativo internet, soprattutto quando si vendono oggetti di proprietà (47%) oppure quando si acquistano oggetti da altri (40%).

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Shopping in Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 giugno 2009

Bicester, Inghilterra. La Collezione di nove Chic Outlet Shopping(R) Villages in Europa, create e gestita da Value Retail, sta sfidando con successo la crisi economica. Nel primo trimestre dell’anno le vendite tax free generate da visitatori internazionali sono aumentate del 55% rispetto allo stesso periodo del 2008; infatti in questa stagione chi fa shopping in Europa si rende conto che si tratta di un modo ingegnoso di accedere ai nomi più ambiti fra i designer internazionali. Tutto l’anno sono offerte riduzioni fino al 60% rispetto al prezzo al dettaglio raccomandato (e spesso anche di più, con ulteriori promozioni nei punti di vendita o shopping tax free con rimborso IVA fino al 15%), quindi la merce è accessibile e di classe ben superiore alle altre solite occasioni. Qui i clienti possono far man bassa di capi e oggetti di lusso per il guardaroba e la casa, scegliendo fra oltre 440 griffe leader mondiali, fra cui Valentino, Belstaff, Custo Barcelona, Alexander McQueen, Roberto Cavalli, Marni e Bruno Magli. Alcuni dei più ambiti nomi europei, quali Matthew Williamson, Theory, Jimmy Choo, Christian Lacroix, Anya Hindmarch, Smythson, Agent Provocateur e Givenchy sono fra quelli che hanno scelto di aprire l’unico punto di vendita in Europa presso i Villages. La Collezione di nove Chic Outlet Shopping(R) Villages è specializzata in marchi di lusso internazionali, europei e di nicchia, con oltre 70 boutique inaugurati da dicembre. L’esperienza continua ad evolversi e a sorprendere gli acquirenti più oculati, che ci tengono a non abbassare i propri standard e a continuare a fare spese di alta classe.  L’atmosfera sofisticata di queste seducenti destinazioni di shopping evoca il retaggio unico architettonico e culturale della regione in cui si trovano, e i servizi esperti offerti ora comprendono personal shopping, autobus navetta diretti dalla città e assistenza a cinque stelle con premiati Centri Informazioni per Turisti. Persino i ristoranti, che offrono cucina regionale, sono altrettanto allettanti e selezionati con la stessa cura dei marchi di lusso offerti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »