Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘sindacale’

L’Unione Sindacale di Base torna in piazza

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 dicembre 2018

Roma martedì 11 dicembre alle 14,30 con un presidio in piazzetta Vidoni, al ministero della Funzione Pubblica, in concomitanza con il passaggio della Legge di Stabilità 2019 al Senato, per chiedere la proroga di tutte le graduatorie dei concorsi pubblici e adeguate risorse per il rinnovo dei contratti in scadenza al 31 dicembre di quest’anno. Il ministro Giulia Bongiorno ha annunciato che saranno prorogate solo alcune graduatorie scelte in base alle professionalità necessarie, promettendo 450.000 nuove assunzioni nei prossimi tre anni. La USB ritiene necessaria la proroga di tutte le graduatorie, per soddisfare l’impellente necessità di assunzioni di molte amministrazioni pubbliche e per rispondere alle aspettative dei 150.000 vincitori ed idonei che, in diversi casi, aspettano da molti anni di essere assunti. Mettersi a fare i distinguo nel momento in cui le graduatorie sono in scadenza appare davvero cinico ed intollerabile. Nella Legge di Stabilità 2019 ci sono appena le risorse per la solita vacanza contrattuale, quindi il Governo del cambiamento sembra muoversi nel solco dei precedenti esecutivi: pochi spiccioli per i contratti e vessazione dei lavoratori, con l’uso della biometria per rilevare le presenze in ufficio. Impronte digitali o rilevazione dell’iride, schedati e trattati come criminali, in nome di una campagna diffamatoria che sembra non avere fine e colore politico. Serve cambiare rotta, per questo serve una protesta forte e decisa. Al momento sono 24 i Comitati di vincitori ed idonei di concorsi pubblici che hanno aderito al presidio della USB.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dalla Russia nuovo modello sindacale

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 gennaio 2014

moscaIl contributo di Marco Ricceri riferito ad una giovane multinazionale russa, la Lukoil, impresa petrolifera che opera in tredici paesi del mondo, tra cui l’Italia con l’impianto di Siracusa, mette in evidenza come le aziende internazionali, quale sia la nazionalità di appartenenza, tendono a dar vita a forme autonome di autoregolazione che si sottraggono agli ordinamenti giuridici espressi dalle istituzioni politiche. Il caso presentato configura un modello di concertazione sociale tra imprese e sindacati per ora noto solo nelle sue linee strategiche, che ha il merito di aprire una finestra su un mondo, la Russia, in movimento nonostante l’opacità dei suoi processi interni.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rappresentanza sindacale: Fiat e altrove

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 gennaio 2011

“La CGIL si accorge solo ora che ne è toccata in un importante settore che in Italia esiste un problema di democrazia sulla rappresentanza sindacale. Nel Pubblico Impiego alle ultime elezioni r.s.u. insieme alle altre due confederazioni hanno cambiato le regole del gioco, con l’appoggio del Governo Prodi, poche ore prima dell’inizio delle elezioni. Si pensi che a stabilire chi è o meno rappresentativo è un comitato centrale rappresentato per tre quarti dalle tre confederazioni. Possono essere dei sindacati concorrenti a decidere se un altro è al 4,8 % e quindi escluso o al 5% e quindi rappresentativo ? E’ come se a decidere chi vince le elezioni in Italia fosse solo uno dei partiti contendenti, certe cose le faceva solo Ceausescu in Romania !!” ha dichiarato Alessandro Marchetti, Segretario Generale aggiunto SULPM commentando la dichiarazione della CGIL sulla rappresentatività nella FIAT “Si pensi ad esempio che nel Comparto Regioni-Autonomie Locali il Comitato elettorale dove hanno i tre quarti dei componenti decise di escludere il sindacato CSA” ha proseguito Marchetti “e ci è voluto un Giudice per decidere che era stato fatto un abuso a farlo fuori. Ulteriore dimostrazione che la rappresentatività sindacale è falsata ovunque.”  “La CGIL se vuole essere credibile apra invece il confronto” ha concluso Marchetti “su tutta la rappresentatività sindacale nel mondo del lavoro privato e pubblico smettendola di lamentarsi solo dove pensa di subire torti. Altrimenti da solo l’idea di fare come quel famoso detto toscano dei ladri di Pisa che ‘il giorno litigavano e la notte andavano a rubare insieme'”. (A. Procopio)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

9° Conferenza europea sindacale

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2010

Roma 1 e 2 ottobre – hotel Palatino Via Cavour 213 Con circa 80 milioni di iscritti in tutto il mondo e 200 organizzazioni associate, la FSM (WFTU) festeggerà a Roma il 65° anniversario della sua fondazione, avvenuta a Parigi il 3 ottobre del 1945.  La Federazione Sindacale Mondiale è attualmente componente di diverse commissioni nell’ambito delle Nazioni Unite, dell’Organizzazione Mondiale del Lavoro, dell’UNESCO e della FAO.
“Workers of Europe, rise up!” sarà lo slogan della 9° Conferenza Europea, per la quale sono attesi oltre 80 delegati dalle organizzazioni di 30 paesi europei, fra cui il PAME, sindacato alla testa delle lotte in Grecia ed il LAB, il combattivo sindacato basco. I partecipanti si riuniranno all’Hotel Palatino per affrontare i temi della crisi economica mondiale, con le sue conseguenze sui lavoratori europei, e per portare a compimento una comune piattaforma che consenta un’azione unitaria di risposta alla crisi e alle politiche dell’Unione Europea. L’assemblea dovrà inoltre deliberare le necessarie iniziative per porre fine alla discriminazione messa in atto dall’Unione Europea, che non include l ‘EUROF (Ufficio Regionale Europeo della FSM) nel previsto dialogo istituzionale con le parti sociali, assegnando al CES (Confederazione Europea dei Sindacati) il monopolio della rappresentanza di tutti i lavoratori europei.
Membro italiano del Segretariato Europeo della FSM, è Pierpaolo Leonardi, dell’Unione Sindacale Di Base, che così annuncia l’avvenimento: “Per la nostra confederazione è chiaro da tempo che la risposta all’attacco in corso contro tutti i lavoratori non può essere sostenuta soltanto sul piano nazionale. Per questo siamo parte attiva nella costruzione di un strategia europea, unitaria e conflittuale, capace di porre al centro le esigenze del mondo del lavoro e non quelle della finanza, dei banchieri e delle multinazionali”, conclude Leonardi

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce l’unione sindacale di base

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 maggio 2010

Roma, 23 maggio a Roma giornata conclusiva Ore 9.30 Teatro Capranica, Piazza Capranica 101 del congresso che si terrà dal 21 al 23 maggio 2010. Saranno presenti 644 delegati, in rappresentanza dei circa 250.000 iscritti a RdB, SdL ed a consistenti realtà categoriali e territoriali provenienti dalla CUB, si riuniranno per dare vita al “sindacato che serve ai lavoratori”: un’organizzazione generale, indipendente e conflittuale, già diffusa in tutti i settori del mondo del lavoro e in tutto il territorio nazionale, che intende costruire l’alternativa concreta, radicata e di massa, al sindacato concertativo storico. La nuova confederazione nasce forte della storia, del radicamento e della rappresentatività delle organizzazioni che in essa confluiranno, già firmatarie di numerosi contratti collettivi nazionali di lavoro. USB è frutto di un percorso, avviato già con la prima assemblea milanese del maggio 2008, durante il quale sono stati verificati i tratti comuni e rimossi quegli impedimenti che hanno fin qui ostacolato l’unificazione del sindacalismo di base. USB avrà una struttura confederale articolata sul territorio nazionale, regionale e provinciale ed una forma snella e pratica, prevedendo due macro-aree intercategoriali  (il settore pubblico e il settore privato) sulla scia di quanto già avvenuto in molti paesi europei come Germania e Grecia.  Al contempo, USB intende mantenere e rafforzare il suo radicamento nei luoghi di lavoro e predisporrà la sua presenza nei territori in modo da rispondere adeguatamente alle istanze di “Uguaglianza, Solidarietà, Bisogni” provenienti non più solo dai segmenti classici del mondo del lavoro, ma anche da quelli di “nuova generazione”: i precari, i migranti, i disoccupati e coloro che non hanno un reddito o sono senza casa. Alla confederazione aderiscono in forma associativa l’AS.I.A. associazione per il diritto alla casa, e l’organizzazione dei pensionati. Grande importanza sarà data anche ai servizi, attraverso efficienti servizi fiscali, di patronato, uffici vertenze e legali, sportelli migranti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »