Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘sinergia’

La ricerca frutto della sinergia tra pubblico e privato

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 dicembre 2016

ecotilesCamerino Dal terremoto alla ricostruzione. Tentando però di riutilizzare i rifiuti da costruzione e demolizione per ideare materiali innovativi per l’edilizia ecosostenibile. Questa la sintesi di Ecotiles, il progetto europeo finanziato dall’Unione Europea alla Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino e con la partecipazione di Grandinetti srl di San Severino Marche, azienda leader nella produzione di materiali a base cementizia.“Lo smaltimento e il riciclo dei rifiuti da costruzione e demolizione (CDW) – spiega la prof.ssa Eleonora Paris, coordinatrice del progetto Ecotiles – è un problema particolarmente sentito su cui si sta investendo molto in Europa, visto il volume dei materiali coinvolti e la necessità di ridurre l’estrazione di risorse naturali da cava e l’emissione di anidride carbonica. Nel progetto Ecotiles vogliamo dimostrare che sommando le conoscenze scientifiche, le competenze e l’inventiva delle nostre aziende, è possibile ottenere risultati promettenti anche in questo ambito, partendo proprio dalle Marche”.La bontà del progetto è confermata anche dal partner privato del progetto, la Grandinetti srl di San Severino Marche: “C’è un crescente interesse nell’ambito dell’edilizia e del restauro – aggiunge l’ing. Valentino Grandinetti, socio dell’omonima azienda – per materiali ecosostenibili con una buona percentuale di materiale riciclato. Il loro utilizzo in architettura permette di avere un minore impatto sull’ambiente e un aumento del valore di ecosostenibilità degli immobili”. Le piastrelle Ecotiles infatti soddisfano lo standard Leed (Leadership in Energy and Environmental Design), uno degli strumenti di misurazione della sostenibilità ambientale degli edifici più utilizzato.Ecotiles è stato presentato recentemente al Comitato dei Sostenitori dell’Università di Camerino, che ha apprezzato sia il tema del progetto, innovativo e di interesse specialmente nel dopo-terremoto, sia l’efficace sinergia attivata tra azienda e università che ha permesso di ottenere il finanziamento europeo e di produrre già i primi demo da presentare alle fiere del settore. (foto. ecotiles)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lavoro giovanile

Posted by fidest press agency su sabato, 21 aprile 2012

“Se anche i giovani smettono di cercare lavoro vuol dire che siamo proprio arrivati alla frutta”.
Così il segretario confederale dell’Ugl, Paolo Varesi, commenta i dati diffusi oggi dall’Istat, evidenziando come “l’aumento sproporzionato degli scoraggiati è lo specchio di un Paese che sta rischiando seriamente di non avere più la forza, e la volontà, di superare la crisi. Se tra i giovani questo problema nasce dalla mancanza di stabilità, dalla reiterazione di contratti precari o, peggio, dal lavoro in nero, e nelle donne dalla necessità, soprattutto nel Sud, di accudire altri membri della famiglia risparmiando sulle spese per l’assistenza domiciliare, negli uomini con un’esperienza lavorativa lunga è ipotizzabile che lo scoramento nasca dalle difficoltà di ricollocazione professionale, in particolare quando l’età pensionabile è sempre più lontana, come accaduto per la classe 1952”.“In questo quadro – prosegue il sindacalista – non è certamente l’articolo 18 il problema. Lo sono, piuttosto, la mancanza di una seria politica industriale che promuova investimenti e nuovi posti di lavoro stabili, la mancata riforma del sistema fiscale a vantaggio dei più deboli, l’assenza di sinergia fra scuola e professioni, le risorse scarse destinate alla formazione per il reinserimento. La riforma del Lavoro recentemente varata dal Governo – conclude il sindacalista – è un’occasione mancata per individuare risposte ai veri problemi del nostro Paese”

.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Heart&Fashion

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2011

Roma 14 novembre 2011 – ore 20,30 Hotel Westin Excelsior Via Vittorio Veneto n. 125, si svolgerà   la seconda edizione di “Heart&Fashion”, una nobile e importante iniziativa ideata e organizzata dalla consulente d’immagine Simona Travaglini in favore della Fondazione ASRALES Onlus, che fa riferimento alla Divisione di Reumatologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. L’evento, condotto da due protagonisti del fashion system italiano, Jonis Bascir e Valeria Oppenheimer, avrà come filo conduttore la promozione dell’Italian Style in stretta sinergia con un progetto di solidarietà finalizzato a supportare la ricerca medica. Grazie al ricavato della serata, infatti, verrà conferita una borsa di studio nel campo della ricerca sulla sclerodermia, una delle così dette “malattie rare”. Una patologia autoimmune che colpisce soprattutto le donne tra i 30 e i 50 anni ed è caratterizzata dalla sclerosi, dalla fibrosi e dall’indurimento della cute e degli organi interni. Non esistono cure in grado di modificare il decorso della malattia, ma negli ultimi anni la ricerca ha permesso di capire molti meccanismi legati al suo insorgere. A sostegno di “Heart&Fashion” scenderanno in campo il mondo della moda e i principali protagonisti del momento: per l’Alta Moda Italiana in passerella le preziose creazioni di Camillo Bona – quelle stile “Red Carpet” di Nino Lettieri – per l’Alta Moda Sposa le sartoriali idee di Mauro Gala – di prestigio la presenza della Maison Bertoletti neo eletta fra le Attività Storiche di Eccellenza della Capitale – di seguito il prêt-à-porter di lusso di Luigi Borbone; per il mondo dei preziosi i favolosi gioielli di Ariel Ortega ed infine l’installazione di Alessio Spinelli con le sue avveniristiche calzature.
“Heart&Fashion” non sarà una sfilata come tante altre – afferma l’ideatrice Simona Travaglini, sono convinta che la moda abbia la forza e la possibilità di trasmettere non solo messaggi glamour, di conseguenza può diventare un fondamentale e potenziale ponte per promuovere progetti legati alla solidarietà, sostenuti grazie alla generosità dei protagonisti della vita culturale e sociale del nostro Paese”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Questura di Catanzaro contro terrorismo internazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 1 febbraio 2011

Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, sindacato indipendente di polizia, si complimenta con la Questura di Catanzaro, guidata dal dottor Roca e con tutti gli uomini e le donne, funzionari e agenti, delle sezioni impegnate nell’operazione che questa notte ha fatto si che tre cittadini di origine marocchina, sospettati di essere fiancheggiatori del terrorismo internazionale, fossero assicurati alla giustizia.  “Un’operazione che aggiunge un tassello importante alla lotta che l’Italia sta conducendo contro il terrorismo internazionale – dice Maccari – condotta in sinergia tra più sezioni della Questura e coordinata da una magistratura attenta e pronta, malgrado, proprio all’avvio dell’anno giudiziario, gli stessi magistrati abbiano lamentato le carenze di uomini e mezzi che le Procure sono costrette a soffrire e malgrado qualcuno tenti di arginare il lavoro dei magistrati” “Carenze – continua il segretario generale del Coisp – che la magistratura condivide con le forze dell’ordine, come se, in uno sciagurato disegno, ci fosse la precisa volontà di togliere ossigeno ed energia proprio a quei comparti che dovrebbero invece essere trainanti per l’intero Paese, essendo affidato a loro il delicato compito di assicurare la tenuta sociale della Nazione, attraverso il rispetto delle regole e dell’ordine pubblico” “Da mesi  – conclude  Maccari  – l’Italia è pericolosamente  divisa i due, non per una circostanza geografica, così come vorrebbe un partito di Governo, ma perchè ci sono uomini e donne, anche con altissime responsabilità,  che continuano a riempire i giornali con scandaletti rosa o a luci rosse (a seconda di come li si voglia giudicare) e poi c’è una parte di Paese, la maggioranza, di cui fanno parte le poliziotte e i   poliziotti che continua ad operare in silenzio, a garantire la sicurezza dei cittadini, a mettere a repentaglio la vita nonostante dal primo gennaio di quest’anno siano a rischio alcuni diritti fondamentali a causa dei mancati impegni del Governo”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Proposta per alzare livello sicurezza a Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 ottobre 2010

«È allo studio un Protocollo d’Intesa tra l’Amministrazione capitolina, l’Atac spa e la Prefettura di Roma per utilizzare la piattaforma del trasporto pubblico locale come elemento importante per implementare la sicurezza nella nostra città».  È quanto dichiara l’assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale, Sergio Marchi. «Il Protocollo dovrà prevedere il coinvolgimento di Questura, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale per garantire la sinergia e il coordinamento delle forze in campo».«La proposta di accordo sarà oggetto di un prossimo tavolo provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza, a seguito del quale dovrà essere costituito un gruppo di lavoro tecnico in grado, in tempi brevi, di approvare un progetto operativo per la sicurezza sia degli utenti che degli operatori del Tpl romano».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Raccolta differenziata ad Ariccia

Posted by fidest press agency su sabato, 17 luglio 2010

La raccolta differenziata ad Ariccia sta entrando, quale buona pratica anche di tutela ambientale, nelle abitudini dei cittadini. Partita lo scorso novembre su una parte del territorio ed estesa a tutta la città a marzo, nel complesso la raccolta differenziata ad Ariccia è arrivata al 65%. Questo significa che solo il 35% finisce in discarica come rifiuto indifferenziato, il resto va nei consorzi di filiera per essere riciclato.  “È indubbiamente un buon risultato – afferma l’assessore ai Servizi a Rete Tiziano Schiaffini – raggiunto grazie all’impegno degli ariccini che stanno credendo in questo importante progetto di tutela ambientale. Ma non dobbiamo fermarci, dobbiamo migliorare diminuendo il conferimento in discarica. Anche come Amministrazione, in sinergia con il gestore del servizio Asp-Ambiente, stiamo aumentando gli sforzi per effettuare un servizio sempre più efficiente e capillare”. Su questa linea è previsto per domani 16 luglio alle 15,00 presso la Casa delle Associazioni l’incontro con i commercianti ed i ristoratori del Centro di Ariccia per presentare loro le novità riguardanti la raccolta porta a porta per le attività commerciali stesse. Novità  volte proprio a garantire una maggiore efficienza del servizio e che prevedono nello specifico la raccolta di tutte le tipologie di rifiuto tutti i giorni in orario notturno (00,30-6,30) per tutte le utenze commerciali del Centro Storico e per le fraschette. L’esposizione dei rifiuto (escluse le fraschette) unicamente dopo la chiusura degli esercizi stessi per consentire lo svolgimento delle operazioni di raccolta in orario notturno (00,30-6,30). Per le fraschette invece l’esposizione dei rifiuti dovrà essere effettuata unicamente al momento della chiusura dell’esercizio ovvero alle ore 00,30. Per quanto riguarda le utenze domestiche del Centro storico si concorda per un passaggio di raccolta ulteriore rispetto a quello attuale; in particolare oltre al passaggio della mattina fascia oraria 05,00-07,00 verrà effettuato un passaggio quotidiano nella fascia oraria 09,30-10,30. Tutte queste misure sono volte a garantire, con la piena collaborazione di commercianti e residenti, anche maggiore pulizia e decoro al Borgo berniniano. Nuove modalità di raccolta che inizieranno il prossimo lunedì  19 luglio. (Daniele Ricca) (ass. alla manutenzione)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sclerosi multipla

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 novembre 2009

Roma 12 novembre alle 12 (Residenza di Ripetta) I risultati del progetto e le sue prospettive future verranno presentati in una conferenza stampa dal prof. Carlo Pozzilli, Professore Ordinario di Neurologia Università La Sapienza di Roma e Responsabile Centro Sclerosi Multipla Ospedale S. Andrea, Roma, dalla dr.ssa Cristina Negrini farmaco-economista e da un rappresentante dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM-FISM Federazione Italiana Sclerosi Multipla). l’infermiere a domicilio  rappresenta la nuova arma nella lotta alla sclerosi multipla con una terapia a 360 gradi. Una figura dedicata, che operando in sinergia con l’ospedale  favorisce la continuità assistenziale recandosi  direttamente a casa del paziente, per condividere con lui i diversi momenti della terapia, della gestione degli effetti collaterali. Ma anche per stargli accanto nei momenti di difficoltà psicologica. In stretto contatto con il centro di riferimento e lo specialista, è sempre pronto ad entrare in scena in caso di necessità. Questo approccio personalizzato, utilizzato per la prima volta in Italia con il programma Betaplus, ha permesso di migliorare la qualità di vita e ridurre i costi complessivi per il servizio sanitario nazionale. Attivo dal 2001, il progetto ha coinvolto fino ad oggi oltre 5.500 malati sparsi per tutta Italia, seguiti individualmente, a domicilio, da infermieri professionali specializzati in sclerosi multipla. Un modello vincente, seguito con grande attenzione anche a livello internazionale, che permette il miglior utilizzo della terapia, anche in termini di risparmio per il sistema sanitario.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Milano capitale per la lotta al tumore

Posted by fidest press agency su domenica, 11 ottobre 2009

La lotta al cancro non conosce più confini:  è centralizzata l’approvazione dei farmaci, da parte dell’agenzia europea (EMEA), sono globalizzate le campagne dedicate alla prevenzione, con l’accento sugli stili di vita, sempre più i pazienti si spostano di Paese in Paese alla ricerca del centro migliore e della terapia più innovativa. In questo contesto, l’oncologia italiana si afferma come un punto di riferimento. E l’eccellenza della nostra tradizione clinica e nella ricerca hanno indotto l’ESMO, la più importante e rappresentativa società scientifica europea, a celebrare a Milano il suo prossimo Congresso internazionale, che si terrà nel capoluogo lombardo nell’ottobre 2010. Una manifestazione che vedrà riuniti 15.000 specialisti da tutto il mondo, di grande importanza scientifica ma anche economica e sociale, perché il cancro è una malattia talmente diffusa e complessa da richiedere un approccio globale, da parte di medici e Istituzioni. E il percorso di avvicinamento inizia oggi, con l’avvio del Congresso annuale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), in corso fino al 13 ottobre proprio a Milano. “La collaborazione fra le due associazioni è totale – spiega il prof. Francesco Boccardo, presidente nazionale AIOM – soprattutto per studiare strategie informative e motivare i giovani. Ad esempio, abbiamo previsto un’unica quota associativa, così da favorire l’aggiornamento scientifico. Anche nella nostra professione infatti i confini devono sempre più sfumare, per permettere un reale confronto e una circolazione delle conoscenze. Ma l’obiettivo fondamentale è che attraverso questa sinergia si possa rafforzare il consenso a livello europeo per il riconoscimento e l’accreditamento della nostra specialità”. “Siamo lieti che già da ora si sia creato un “ponte” per unire i due appuntamenti che vedranno Milano protagonista afferma il prof. José Baselga, presidente dell’ESMO.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ad Ottobre piovono libri

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 ottobre 2009

Si rinnova l’appuntamento ormai consolidato e atteso con Ottobre, piovono libri che per il quarto anno consecutivo torna a popolare il Paese di eventi tutti da sfogliare, con oltre 1.600 adesioni (contro le 260 del 2006, le 500 del 2007 e le 960 del 2008), in più di 750 “luoghi della lettura. In crescita esponenziale, la campagna promossa dal Centro per il Libro e la Lettura della Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in stretta sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, con l’Unione delle Province d’Italia e con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, è un progetto innovativo volto a dare visibilità e consolidare il network di soggetti e iniziative che quotidianamente si impegnano per promuovere il libro quale strumento fondamentale di arricchimento personale, presenza familiare, utile e stimolante. Paesi piccolissimi e grandi città, istituzioni centrali e piccole esperienze associative e periferiche, sull’intera carta geografica del nostro Paese, da Nord a Sud, ospitano e danno vita ad una pioggia di occasioni per diffondere la passione per la lettura progettate e realizzate da enti locali, biblioteche statali, civiche, scolastiche, università, scuole, asili, librerie, associazioni e istituti culturali, accademie, centri per anziani, editori, circoli culturali e di lettura, festival e fondazioni, ospedali, case circondariali, comunità montane, enoteche, radio, riviste… Con la cifra record di oltre 1600 adesioni, destinate a crescere ancora grazie alla novità della procedura di inoltro delle proprie iniziative direttamente on line che si può continuare a effettuare in qualsiasi momento, il network è raccordato in un unico grande calendario nazionale che si articola nei format e nei linguaggi più disparati: dalle maratone di lettura alle cacce al tesoro, dalle letture condivise alle filastrocche animate negli asili, dai gruppi di lettura nelle carceri e negli ospedali al bookcrossing, dalla biblioteca che si trasferisce sull’autobus ai weekend letterari in agriturismo… Centinaia di eventi e occasioni distribuiti in tutto il Paese raccordati in un caleidoscopico calendario che è integralmente disponibile sul sito Internet http://www.cepell.it, dove è possibile consultare attraverso diverse chiavi di ricerca un database completo di tutti gli eventi con approfondimenti e aggiornamenti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Epilessia: eccellenti risultati per la ricerca

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2009

neuroneL’incontro tra ricerca di base e ricerca clinica consente di giungere ad importanti risultati. Ciò è stato dimostrato dalla pubblicazione di un importante studio sul trattamento dell’epilessia nato dalla collaborazione tra il dipartimento di neurochirurgia e il laboratorio di biofisica dell’IRCCS Neuromed, rispettivamente diretti dal Prof. Giampaolo Cantore e dal Prof. Fabrizio Eusebi, direttore del Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia della Sapienza – Università di Roma. Lo studio è stato condotto in collaborazione con altri importanti centri di ricerca: il Dipartimento di Scienze Chimiche dell’università di Camerino, il Dipartimento di Neuropatologia dell’Università di Amsterdam, e l’IRCCS  San Raffaele Pisana. I risultati di tale sinergia sono stati pubblicati, per ben quattro volte, sulla nota rivista scientifica PNAS con un impact factor (ovvero il più diffuso indice per quantificare il livello della produzione scientifica)  di 9.8.   La ricerca dal titolo “Il blocco dei recettori A2a e A3 dell’adenosina riduce la desensibilizzazione dei recettori GABAA umani microtrapiantati in ovociti di Xenopus” è un importante passo in avanti rispetto agli studi già effettuati in tal senso.  Infatti grazie a tale collaborazione scientifica, durata sette anni, si sono poste le basi per identificare nuovi target farmaceutici utili ad aumentare l’inibizione mediata dal GABA e quindi portare allo sviluppo di una nuova famiglia di adiuvanti antiepilettici, in grado di contribuire al ripristino della normale attività delle cellule cerebrali. Tali farmaci potrebbero inoltre agire non solo sulle epilessie farmacoresistenti e criptogenetiche ma anche su quelle associate alle displasie (frequenti nei bambini).
La ricerca sull’epilessia del Neuromed già da alcuni anni si è focalizzata sullo studio delle cellule neuronali presenti nei focolai epilettogeni asportati chirurgicamente dal Prof. Vincenzo Esposito e dell’effetto su di esse di diverse sostanze che mostrano un’azione limitante rispetto al numero e all’intensità delle  crisi epilettiche. Tale ricerca è stata incentrata sullo studio dei recettori del neurotrasmettitore GABA, che sono responsabili della normale attività inibitoria nel sistema nervoso centrale. I risultati del lavoro dell’equipe scientifica hanno mostrano che tali recettori sono meno efficaci nell’epilessia del lobo temporale rispetto agli individui normali, determinando potenzialmente un’ipereccitabilità del tessuto nervoso che può portare all’epilessia. Questo nuovo studio si spinge ancora oltre. Non sono stati utilizzati come bersaglio i recettori GABAA ma una classe di recettori attivati dall’adenosina (A2a e A3). Il blocco di questi recettori con farmaci (sintetizzati dall’Università di Camerino) è in grado di modulare positivamente la desensibilizzazione dei GABAA riportando a livelli più elevati l’attività sinaptica inibitoria nel cervello epilettico. (neurone)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Ricette tipiche del novarese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2009

Stresa 3 settembre 2009 alle ore 11 (presso la sede del Distretto Turistico in corso Italia a Stresa, Corso Italia,18) presentazione della quarta edizione della manifestazione enogastronomica “Sapori di Lago” organizzata dall’Associazione Cuochi Alto e Basso Novarese e Vco, in sinergia con il Distretto Turistico dei Laghi. La manifestazione partirà venerdì 11 per concludersi domenica 13 un programma piuttosto impegnativo, che sarà illustrato ai giornalisti nel corso della conferenza stampa tenuta dal presidente dell’Associazione Cuochi Vittorio Claudio Stellini e dal presidente del Distretto Turistico dei Laghi Antonio Longo Dorni. Un’occasione di festa per tutta la famiglia, dunque, e per quanti intendono avvicinarsi ad un mondo di sapori fatto di ricette ed ingredienti noti e meno noti (dal tradizionale pesce persico declinato in ogni “modo di cucina” fino al più curioso ragù preparato con il gardon) e ad altrettanto interessanti abbinamenti (un esempio, l’accostamento tra i pesci di lago ed i formaggi di montagna). Ai giornalisti presenti alla conferenza stampa sarà donato in anteprima il piccolo volume con le più gustose ricette a base di pesce di lago, lo stesso che sarà poi  distribuito gratuitamente (fino ad esaurimento scorte) a quanti parteciperanno alla manifestazione.  “Un volume in cui abbiamo voluto raccogliere le ricette elaborate dai nostri chef ed ispirate al pesce di lago protagonista in tavola, dagli antipasti (tra cui l’insalata lacustre, il bauletto di salmone e lavarello affumicati, il gardon marinato all’aglio, il rotolo di coregone, spinaci e toma ossolana), i primi piatti (come le trotelle di fiume in brodetto, i maccheroncini al ragù di gardon, gli gnocchi di patate e ragout di pesci d’acqua dolce) e i secondi (solo per citarne alcuni, il ventaglio di lavarello ai porcini e zucchina trombetta, il filetto di luccioperca in crosta di polenta con salsa di cipolle rosse, il saccottino di persico e prosciutto crudo, la treccia di salmerino su letto di lattuga e flambato con la grappa)

.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La flotta di AstraZeneca diventa più ecologica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2009

AstraZeneca, azienda farmaceutica leader a livello mondiale nelle aree terapeutiche gastrointestinale, cardiovascolare, neuroscienze, respiratoria, oncologica e degli antinfettivi, riduce le emissioni di CO2 del proprio parco auto grazie a Clear Solutions, l’innovativo servizio di GE Capital, divisione della General Electric specializzata nel noleggio a lungo termine. La partnership AstraZeneca – GE La sinergia tra AstraZeneca e GE ha consentito di individuare un metodo attendibile per misurare e ridurre le emissioni di CO2, attraverso l’inserimento in flotta di veicoli con credenziali ecologiche che migliorano la sicurezza delle auto, riscuotendo il pieno gradimento del responsabile della gestione flotte e degli utilizzatori. La nuova car policy, disegnata con Clear Solutions, è stata ridefinita fissando il limite massimo di emissioni di CO2 a 160 gr/km per auto. Prima di questa scelta, oltre la metà della flotta di AstraZeneca presentava emissioni superiori alla soglia individuata. La scelta rientra nelle strategie di responsabilità sociale dell’azienda che nel 2008 ha già ottenuto risultati significativi in termini di riduzione delle emissioni di CO2 : -13% rispetto al 2007. In Italia AstraZeneca dispone di un’organizzazione di circa 1.000 dipendenti mentre il parco auto comprende (a giugno 2009) 700 automobili con età media inferiore a tre anni per una percorrenza media, relativamente al 2008, di 32.000 chilometri e complessiva di 30 milioni di chilometri l’anno.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Selezione Pretorians Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

“La scelta della selezione Pretorians Roma Rugby da parte della Fir rappresenta una grandissima vittoria per lo sport romano e per l’amministrazione comunale che in questa candidatura ha creduto e che ha sostenuto fortemente sin dal principio”.  “Dopo la conferma del Sei nazioni, la partecipazione dei pretoriani alla Magners Celtic League è un’ulteriore dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, che il rugby romano, sia professionistico sia con i suoi vivai giovanili, rappresenta ormai una realtà di primissimo piano nella scena sportiva nazionale. Questo risultato, inoltre, dimostra la validità del percorso che l’amministrazione comunale ha intrapreso in sinergia con le società capitoline, e che sta portando, fra l’altro, verso la storica firma del disciplinare di concessione dello Stadio Flaminio alla Federazione italiana Rugby, perché diventi un vero e proprio tempio di questo sport. I nostri ringraziamenti vanno al Consiglio federale, alle società e tutti quelli che hanno reso possibile questo eccezionale risultato, che siamo certi contribuirà a diffondere i valori educativi del rugby insieme a confermare lo status ormai acquisito di Roma capitale dello sport”.  Lo dichiarano in una nota il sindaco, Gianni Alemanno, e il delegato al sport del comune di Roma, Alessandro Cochi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AstraZeneca cede lo stabilimento di Caponago a ICIG

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 luglio 2009

AstraZeneca Italia, consociata di AstraZeneca PLC, ha ceduto a Corden Pharma SpA, che fa parte dell’International Chemical Investors Group (ICIG), il sito produttivo di Caponago. L’accordo di cessione prevede, tra l’altro, che lo stabilimento continui ad essere fornitore del Gruppo AstraZeneca a livello mondiale. Le attività di Caponago presentano numerosi elementi di sinergia con le attività di ICIG nel settore farmaceutico: le capacità di Caponago di produrre farmaci iniettabili sono complementari alle capacità di produzione e confezionamento di farmaci solidi di ICIG, e completano l’offerta di servizi destinati a clienti importanti di ICIG nel settore farmaceutico. Osserva Patrick Schnitzer, Managing Director di ICIG: “Il sito di Caponago si inserisce perfettamente nella nostra strategia ed è nostra volontà rafforzare le nostre attività di produzione in ambito farmaceutico attraverso ulteriori acquisizioni.” Caponago, diventerà un attore importante nella strategia di sviluppo di ICIG nei settori della chimica fine e dei farmaci. Questo sito è infatti uno dei centri produttivi all’avanguardia a livello mondiale, conforme alle norme GMP e che può contare su un team di professionisti di grande esperienza che ha sempre fornito risposte di qualità ai clienti, con capacità produttive consolidate.  Il sito di Caponago opererà come entità giuridica distinta con la ragione sociale Corden Pharma SpA, in stretto collegamento con altre entità giuridiche facenti capo a ICIG. Il Sales Team di Corden Pharma ha ottimi rapporti con tutti i principali produttori di generici, in Europa e negli USA, e prevede di acquisire ulteriori attività di produzione farmaceutica secondaria.
AstraZeneca è un’azienda leader a livello internazionale nel settore della salute, impegnata nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di importanti prodotti farmaceutici etici (con prescrizione) e nell’offerta di servizi in ambito sanitario. Rappresenta una delle maggiori aziende farmaceutiche al mondo, con un fatturato pari a 31.6 miliardi $ e una posizione di leadership consolidata nelle aree terapeutiche gastrointestinale, cardiovascolare, oncologica, respiratoria, delle  neuroscienze e degli antinfettivi.   AstraZeneca è quotata al Dow Jones Sustainability Index (Global) e al FTSE4Good Index
International Chemical Investors Group è un gruppo industriale privato, che si occupa di aziende chimiche e farmaceutiche di medie dimensioni. Dal suo avvio nel 2004, ICIG ha acquisito 18 aziende chimiche e farmaceutiche indipendenti, operando con 19 stabilimenti produttivi in tutto il mondo, per un fatturato totale di circa 700 ML di euro e più di 3.500 dipendenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cipro e l’Italia al tempo di Bisanzio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 giugno 2009

san nicolaRoma fino al 26/7/2009 Museo Nazionale di Palazzo Venezia via del Plebiscito, La mostra Cipro e l’Italia al tempo di Bisanzio. L’Icona Grande di San Nicola tis Ste’gis del XIII secolo restaurata a Roma nasce con l’intento di mettere in luce i legami tra Cipro e l’Italia in età bizantina. Occasione dell’esposizione e’ il restauro, recentemente concluso dall’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma (ISCR), della grande icona tardo duecentesca di San Nicola tis Ste’gis (del Tetto) raffigurante il santo, scene della sua vita e donatori. L’evento, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, e’ stato realizzato grazie alla sinergia di diversi istituti italiani e ciprioti e soprattutto per merito della lunga e proficua collaborazione tra l’ISCR e il Museo Bizantino della Fondazione Arcivescovo Makarios III di Nicosia. L’esposizione della bellissima tavola, dalle imponenti dimensioni (203 x 158 cm), e’ corredata da una serie di pannelli didattici, relativi alle diverse fasi del restauro, alla storia del Museo Bizantino e ai contatti tra Cipro e l’Italia. Particolare rilievo viene riservato alla riproduzione dell’icona “gemella” raffigurante la Madonna dei Carmelitani, nata per la chiesa di San Cassiano a Nicosia, conservata nello stesso museo e attribuita alla stessa bottega della tavola restaurata dall’ISCR. Nel catalogo un fil rouge collega l’icona di San Nicola alle opere custodite in tre musei nazionali del Polo Museale della Città di Roma (Palazzo Venezia, Palazzo Barberini, Palazzo Corsini) aventi un legame con Bisanzio o segnate dal suo influsso: dagli avori bizantini, ai marmi di IX-XIV sec., fino ai dipinti su tavola di artisti che aprirono la strada al Rinascimento italiano, quali Paolo Veneziano, Giovanni Baronzio, Giovanni da Rimini, Beato Angelico e altri. Una serie di saggi, infine, rende conto dei risultati delle indagini scientifiche e del complesso intervento di restauro ad opera dell’ISCR. Comitato scientifico: Claudio Massimo Strinati (Soprintendente SPSAE e per il Polo Museale della Città di Roma) Caterina Bon Valsassina (Direttore dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma) Giuseppe Basile (Direttore storico artistico dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma) Ioannis Eliades (Direttore del Museo Bizantino della Fondazione Arcivescovo Makarios III)  (san nicola)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rischio desertificazione

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

“E’ a dir poco allarmante l’annuncio fatto dall’Onu sulle condizioni ambientali in cui versa il nostro pianeta”. Così Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori in merito al lento ma inesorabile processo di desertificazione che sta caratterizzando numerose aree del mondo. “E’ salito al 40% il numero delle regioni aride nel pianeta – prosegue Scilipoti – e anche i paesi dell’Europa mediterranea non vengono meno al problema (in particolare Italia, Grecia, Spagna e Francia). A correre i rischi maggiori saranno ovviamente le popolazioni che abitano in queste regioni. Dobbiamo porre fine a questa probabile catastrofe. Per farlo, è necessario che la politica internazionale, collaborando in sinergia con l’ambiente scientifico e culturale, adotti una soluzione efficace. Una soluzione – conclude il Deputato – che si basi sul rispetto dell’ambiente e che si articoli in quattro punti principali: una corretta informazione dell’opinione pubblica mondiale in merito a questo argomento; una politica di riduzione di CO2 e sostanze simili nell’aria che si attua mediante la riduzione degli inceneritori e del trasporto sul gommato e attivando, al contrario, quello su linee ferrate e via mare; una razionalizzazione del consumo energetico ed, infine, una corretta alimentazione che impedisca alle popolazioni di consumare prodotti contenuti in plastiche derivate dal petrolio che, come scarti, inquinano e danneggiano l’ambiente”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collaborazione tra Colli Orientali del Friuli e Itas di Cividale

Posted by fidest press agency su sabato, 23 maggio 2009

Si stringe in maniera significativa la collaborazione tra Istituto tecnico agrario di Cividale del Friuli e Consorzio dei Colli Orientali del Friuli, iniziata oltre due anni fa. Questa sinergia è il modo migliore per mettere in relazione la qualità dell’insegnamento con quella della produzione che esce da un vigneto di 3 ettari, gestito dall’Istituto stesso. Non è dunque un caso se, nel 2007, il Sauvignon della scuola friulana è risultato il migliore tra tutti quelli prodotti dagli istituti agrari italiani.  L’Itas di Cividale, il primo Istituto agrario della regione, è intitolato al patriarca Paolino d’Aquiliea. Dal 1959, la sua offerta formativa si è arricchita e, attualmente, è composta dal Corso ordinario, dal Corso unitario Cerere e dal Corso di Viticoltura ed Enologia, della durata di sei anni. “Questo corso – sottolinea Pierluigi Comelli, presidente del Consorzio di tutela vini dei Colli Orientali del Friuli – ha preparato tanti tecnici che lavorano in molte delle nostre cantine ed è quindi fondamentale per la crescita del comparto e il costante miglioramento della qualità dei vini del territorio”.  Lo scambio è stato avviato con l’intervento dei tecnici dei Colli Orientali a convegni e lezioni dimostrative presso l’Istituto che, da parte sua, ha messo a disposizione, nel periodo estivo, i propri laboratori utili a fornire informazioni analitiche legate ai lavori di assistenza e ricerca eseguiti dallo staff tecnico del Consorzio. Dal 2008, inoltre, alcuni studenti partecipano periodicamente a stage tecnici presso i Colli Orientali, per migliorare la loro formazione scolastica.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Beethoven d’epoca a Lugano

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

PhilippeLugano, ore 20.30 al Palazzo dei Congressi di Lugano, Piazza Indipendenza 4  Grande attesa a Lugano Festival per l’arrivo di Philippe Herreweghe, il musicista belga che, con la sua Orchestre des Champs-Élysées, ha saputo reinventare l’interpretazione dei romantici e dei preromantici su strumenti storici. La forza dirompente delle novità introdotte nelle sue letture beethoveniane hanno entusiasmato pubblico e critici e sono diventate un punto di riferimento. Con il Maestro suona la giovane e affermata violinista moldava Patricia Kopatchinskaja, vincitrice di concorsi internazionali e ormai in piena carriera nei maggiori festival.  Lugano Festival è da anni sensibile all’accostamento di letture diverse delle opere più note ed amate dal pubblico: grandi maestri lavorano in sinergia con solisti giovanissimi, interpretazioni su strumenti moderni si alternano a letture con strumenti d’epoca. Sarà quanto mai stuzzicante ascoltare due capolavori ultrafamosi di Beethoven, la Sinfonia Eroica ed il Concerto per violino nella lettura offerta da Philippe Herreweghe con la sua orchestra di strumenti d’epoca, fondata a Parigi presso il Teatro degli Champs-Elyseés nel 1991. Se infatti il pubblico è ormai avvezzo ad ascoltare il repertorio barocco con strumenti cosiddetti ‘originali’, molto meno scontati sono i sentieri battuti, fra Sette e Ottocento, dal singolare musicista-medico Herreweghe, raffinato cultore del rinascimento come della musica contemporanea. Herreweghe non mancherà di aprire nuove prospettive di ascolto, come ci ha abituati nel suo lavoro di decenni con ensemble stellari da lui fondati, come il Collegium Vocale Gent e la Chapelle Royale. Accanto a lui, la presenza piena di energia e di intelligente musicalità della moldava Patricia Kopatchinskaja, una delle giovani violiniste più quotate del panorama internazionale, che con il famoso maestro belga condivide la curiosità per repertori diversi, spaziando dal barocco all’improvvisazione jazz. (foto Philippe)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Fedra e “Fedre”: la passione fra colpa e innocenza

Posted by fidest press agency su martedì, 19 maggio 2009

Parma 20 maggio, alle ore 16.30, presso l’Aula K1 (Aule didattiche Kennedy del Plesso D’Azeglio – Via Massimo D’Azeglio,85), il Prof. Giuseppe Gilberto Biondi, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia e ordinario di Letteratura latina presso l’Università di Parma, terrà una lezione sul tema Fedra e “Fedre”: la passione tra colpa e innocenza. La lezione è programmata nell’ambito delle attività della Delegazione AICC di Parma in sinergia con il corso di Dottorato di Ricerca in Filologia greca e latina. L’invito è inoltre rivolto a docenti e studenti (in particolare maturandi) dei Licei e delle scuole superiori di Parma.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cutrufo per il secondo polo turistico della capitale

Posted by fidest press agency su sabato, 25 aprile 2009

Il Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo, ha ricevuto in Campidoglio il principe Turki Bin Bandar Bin Mohammed Bin Abdulrahman Al Saud dell’Arabia Saudita, Presidente di un importante Gruppo che ha sede a Parigi. Dice una nota del Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo.  “Nel corso del cordiale colloquio con il Principe si è parlato della possibilità di creare una sinergia per investimenti nel territorio di Roma, soprattutto sui nuovi progetti riguardanti la realizzazione del secondo Polo turistico della Capitale”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »