Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘socializzazione’

Solitudine: vero nemico anziani

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 gennaio 2011

Anche quest’anno Roma Capitale ha voluto festeggiare insieme a duemila nonni dei centri anziani della città la festa dell’Epifania. Teatro dell’iniziativa, organizzata dall’assessore capitolino alle Politiche Sociali, Sveva Belviso, la nuova Fiera di Roma, dove nel pomeriggio gli ‘over 65′ hanno trascorso un 6 gennaio tra musica e l’allegria. «Abbiamo voluto regalare ai nostri nonni un pomeriggio all’insegna della socializzazione e del divertimento e come ogni Epifania che si rispetti è stata consegnata ad ognuno la tradizionale calza contenente cioccolatini e dolciumi assortiti. Un ringraziamento particolare va a Maurizio Battista, che ha saputo regalare ai nonni un’ora e mezza di spettacolo con sketch tratti dal suo repertorio, e alla Laurenti Band, che si è esibita con canzoni che hanno fatto la storia della musica nazionale e internazionale». E’ quanto dichiara l’assessore, Sveva Belviso. «Oltre alle progettualità dedicate alla terza età, è importante far sentire la vicinanza dell’Amministrazione agli anziani della città, anche con eventi come questo che rappresentano un importante momento di condivisione. La solitudine, l’isolamento e la sedentarietà sono infatti per gli anziani fra i principali nemici da combattere. Ci auguriamo che tali iniziative facciano arrivare ai nonni di Roma il ringraziamento di un’intera città per quanto fanno tutti i giorni e, in particolare, per il contributo prezioso in termini di aiuto e di affetto che danno alle famiglie. A fine serata – conclude Belviso – gli anziani faranno rientro nelle loro case a bordo dei trenta pullman messi a disposizione dall’Amministrazione capitolina».

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il modello carcerario Usa è esportabile in Italia?

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 giugno 2010

Sono stata positivamente colpita dagli aspetti della organizzazione, della riabilitazione e della formazione che caratterizzano il sistema carcerario statunitense”. Queste le parole del sottosegretario Elisabetta Casellati a  margine di una visita nelle carceri statunitensi. “La peculiare struttura  a raggiera del Centro di Detenzione Federale di New York consente una socializzazione dei detenuti in attesa di giudizio che, attraverso il sistema delle “celle aperte”, confluiscono in uno spazio comune. Questo dimostra un’elevata attenzione verso l’aspetto psicosociale della persona”. Per ciò che concerne il penitenziario statale di Sing Sing e dunque i condannati definitivi la senatrice aggiunge: “è un modello estremamente positivo, basato sull’istruzione e sulla  formazione professionale obbligatoria. Sono inoltre consentiti incontri quotidiani con la famiglia dalle ore 8.30 alle ore 14.30. E’ apprezzabile il sistema di incentivi che lo Stato di New York offre alle imprese che assumono gli ex detenuti. Ritengo in definitiva che il sistema carcerario statunitense  – conclude il sottosegretario – possa offrire ottimi spunti per il nostro piano carceri”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Opera Pia Lotteri di Torino fa il bis

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

ferragosto opera piaTorino 22 agosto, di Via Villa della Regina è in programma un nuovo momento di festa e di animazione alla casa di riposo Opera Pia Lotteri a partire dalle ore 16:00. Dopo il successo dell’iniziativa che, la scorsa settimana, ha coinvolto le ragazze di Miss Italia, operatori e volontari della casa di riposo hanno regalato un nuovo momento di festa e di condivisione ai quasi 150 ospiti della struttura. Gli ingredienti del pomeriggio? Musica e divertimento con il simpatico duo “Carmen e Lele” e poi una gustosa anguriata all’insegna della tradizione per festeggiare il ferragosto insieme. “Chi vive in una casa di riposo – dice monsignor Ernesto Scirpoli, responsabile dei servizi assistenziali all’interno della struttura – rischia di sentirsi solo, soprattutto in questo periodo dell’anno. Le case di riposo non sono soltanto alberghi, ma luoghi di condivisione e di socializzazione. Ecco perché abbiamo pensato di dar vita ad una serie di iniziative e di eventi in grado di dimostrare attenzione e vicinanza ai problemi dei nostri anziani. Devo dire che un primo risultato c’è già stato – continua Scirpoli – dato che, nonostante fosse Ferragosto, sono venuti anche parenti e amici. In futuro, vorremmo coinvolgere le famiglie e i giovani”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »