Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘soddisfazione’

“La Lombardia è con Liliana Segre: grande soddisfazione”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 novembre 2019

Sì del Consiglio regionale lombardo alla mozione urgente del M5S che impegna il Presidente della Lombardia Attilio Fontana a “invitare la Senatrice Liliana Segre per una visita istituzionale presso l’aula consiliare”. Al testo è stato aggiunto, su suggerimento delle altre parti politiche, “con l’auspicio che tale visita avvenga in una data vicino al giorno della Memoria” e l’impegno di “manifestare a Liliana Segre la stima e la profonda solidarietà per le ignobili aggressioni di cui è stata oggetto e il nostro profondo rispetto per la sua storia sulla quale non è tollerabile alcuna forma di negazionismo e sottovalutazione”. Nelle premesse è stato poi aggiunto un accenno di condanna alle contestazioni subite dalla Brigata ebraica nel corso del Corteo di Milano del 25 aprile.
Monica Forte dichiara: “La Lombardia è con Liliana Segre, è grande la soddisfazione per un voto non scontato.
Odio, intolleranza, razzismo e antisemitismo si combattono con la testimonianza quotidiana, la memoria e respingendo ogni forma d’odio.
Da questo punto di vista l’occasione di un invito istituzionale a Liliana Segre è un risarcimento morale per il trattamento che la vittima del nazifascismo prima e dell’odio poi, ha subito.
La mozione si tradurrà per la Regione Lombardia in un invito istituzionale a Segre e in un momento di sensibilizzazione politica al contrasto di ogni forma di odio. La sua esperienza deve essere a guida dell’azione di ogni rappresentante pubblico.
Con questo voto abbiamo condiviso l’impegno di rifiutare l’odio e di accettare le differenze. Non era scontato ma è un segnale di condivisione importante: siamo partiti da un testo e siamo giunti aun nuovo testo frutto della collaborazione della maggior parte dei gruppi consiliari”.
Contro tutti gli impegni espressi dalla mozione, anche dopo le modifiche, ha votato Viviana Beccallossi del Gruppo Misto, Franco Lucente e Barbara Mazzali di FdI. Il centro-destra ha votato invece soltanto contro la proposta emendativa del PD d’istituzione di una Commissione regionale contro i fenomeni di razzismo e antisemitismo. La Mozione è quindi risultata approvata con soli 3 voti contrari.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mediaconciliazione: crescita nel 2011

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 gennaio 2012

Sono state 381, per un valore complessivo delle controversie di oltre 47 milioni di euro; la Cciaa di Udine impegnata nella sensibilizzazione per diffondere l’utilità, l’efficacia e la rapidità dello strumento Per un valore complessivo delle controversie di oltre 47 milioni 300 mila euro, si è confermato in deciso aumento nel 2011 il ricorso, nella provincia di Udine, alla mediazione finalizzata alla conciliazione (la cosiddetta “mediaconciliazione”), lo strumento di risoluzione stragiudiziale delle controversie civili e commerciali sui diritti disponibili, diventato operativo dal marzo 2010 e obbligatorio in determinate materie dal 20 marzo 2011. Il “bilancio” annuale dello Sportello di conciliazione della Camera di Commercio di Udine, iscritto nel registro degli organismi di mediazione tenuto dal Ministero della Giustizia, permette di delineare il fenomeno. Nel 2010, quand’erano volontarie, si sono registrate 29 mediaconciliazioni, mentre dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2011 sono state addirittura 381, con un’impennata dopo il 20 marzo. Delle mediaconciliazioni, 38 si sono concluse con un accordo fra le parti, 116 sono tuttora in corso, 45 si sono concluse con un mancato accordo tra le parti. Ma in ben 107 casi c’è stata la mancata comparizione delle parti: un 28% pienamente in linea con il 30% registrato a livello nazionale, dovuto prevalentemente al fatto che l’atteggiamento verso la mediaconciliazione non è ancora costruttivo. In molti casi si ritiene erroneamente sia solo un passaggio in più prima di tentare la causa vera e propria, dettato dalla necessità di rispettare la condizione obbligatoria di procedibilità, più che dalla convinzione dell’utilità dello strumento. Ed è proprio su questo che la sensibilizzazione delle Cciaa si fa più convinta. Dallo Sportello udinese spiegano infatti «che, nei casi in cui le parti aderiscono con atteggiamento propositivo, l’accordo si raggiunge e la mediaconciliazione si dimostra strumento efficace, snello, meno oneroso e per questi motivi utile e valido, in particolare per il mondo dell’impresa, che richiede tempi rapidi e certi per risolvere le controversie». Tra le materie più “gettonate” per la mediaconciliazione, nel 2011 lo Sportello di Udine ha registrato controversie su contratti assicurativi, bancari, finanziari, ma anche diritti reali, moltissime locazioni e successioni ereditarie. «Non va dimenticata – sottolineano ancora dall’ufficio – l’efficacia della mediaconciliazione nelle storiche materie in cui è volontaria, come appalti, contratti d’opera, controversie in materia di consumo, dove è alto il grado di soddisfazione delle parti, che arrivano più convinte di trovare una soluzione». In aumento anche i casi di mediazione delegata, ossia ordinata dal giudice nelle materie obbligatorie, quando nessuna delle parti l’abbia esperita prima di introdurre la causa. Oltre alla mediaconciliazione, prosegue anche il binario parallelo della conciliazione ordinaria: nel 2011 sono state 46, per un valore delle controversie di circa 367 mila euro. Una diminuzione rispetto al 2010 (erano 88), ma in parte dovuta a un “assorbimento” nella mediaconciliazione. La tendenza per il 2012 è di un progressivo e ulteriore aumento del ricorso alla mediaconciliazione, anche perché da marzo diventerà obbligatoria in nuove materie.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fidest: Abbiamo superato il milione di visitatori

Posted by fidest press agency su domenica, 15 Maggio 2011

La Fidest è nata molti anni fa ma si è proposta come blog solo da poco. La sua finalità è nota. Intendiamo diffondere le notizie, misurarci con i nostri lettori, consentire l’accesso anche ad una informazione che non trova ospitalità nei lanci delle altre agenzie di stampa o, più in generale, nei media e lo facciamo con spirito di servizio perché siamo convinti che informare sia un dovere per noi che lo facciamo e un diritto per chi ci legge.
Non vi è dubbio che la nostra più grande soddisfazione la registriamo allorchè ci imbattiamo in un numero crescente di lettori e il loro, non certo infrequente, intervento con commenti, precisazioni e richieste di chiarimenti.
Oggi abbiamo raggiunto e superato un milione di accessi e il dato ci inorgoglisce. Per qualcuno sono pochi, per noi tanti. Tanti perché non abbiamo alle spalle degli sponsor, dei finanziatori, dei sostegni autorevoli. Noi siamo e restiamo degli artigiani della comunicazione.
Ci sentiamo in dovere di ringraziare in primis coloro che ci hanno seguito in questi anni e oggi hanno reso praticabile tale traguardo.
Confidiamo di averli sempre nostri affezionati lettori e dei convinti sostenitori per permetterci di ampliare la nostra base di visitatori facendo conoscere la nostra attività e di migliorarla nell’interesse comune. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il governo incassa la fiducia

Posted by fidest press agency su martedì, 14 dicembre 2010

Prima al senato con 172 voti contro 135 e 11 astenuti e poi alla Camera con 314 voti a favore e 311 contro il Governo ottiene la fiducia e danno ragione a quanti hanno pronosticato la vittoria Berlusconiana. Risolutive sono state le due donne del Fli che hanno deciso, all’ultima ora, di non rispettare le direttive di Fini e ai quali si sono aggiunti i voti a favore degli ex-parlamentari dell’Idv.
A caldo abbiamo annotato la soddisfazione del Presidente che sembra essersi tolto un moscerino dall’occhio e ora cerca di placare la voglia di quanti propongono le dimissioni di Fini da presidente della Camera con una mozione di sfiducia. Di certo questa kermesse parlamentare ha ottenuto un risultato positivo facendo approvare anzitempo la Finanziara e mettendo in secondo piano i suoi lati oscuri sul fronte della disoccupazione, del sociale, della scuola e dell’economia. Le opposizioni da quella del Pd all’Idv di Di Pietro e ora a Fini del Fli sono concordi nel ritenere che questo esiguo vantaggio non concorrerà di certo a rasserenare gli animi anche se da parte del Pdl si prevede che alcuni finiani vorranno rientrare nei ranghi. Taluni commentatori politici fanno osservare che l’Italia politica ha perso una magica occasione per un rimescolamento delle carte che non solo avrebbe coinvolto l’attuale maggioranza ma anche larga parte delle opposizioni, dalla leadership del Pd. Questo perché è invalsa la convinzione che i due maggiori partiti in pratica sono complementari e si mantengono in piedi proprio perché non riescono a sbloccare una politica che non riesce a disfarsi della vecchia leadership che da 20 anni e passa non solo resta in piedi ma si rivela incapace di rinnovare il Paese. (A.R.)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’on.le Razzi abbandona l’Idv

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 dicembre 2010

L’on. Antonio Razzi ha annunciato oggi alla Camera nel corso di una conferenza stampa la sua uscita dall’Italia dei Valori alla presenza del segretario on. Arturo Iannaccone e l’on. Americo Porfidia. L’appuntamento è stato disturbato dall’intervento esagitato del senatore Pedica il quale si è abbandonato ad intemperanze fuori protocollo interrompendo il corretto svolgere dei lavori ed inveendo contro l’on. Razzi per la sua decisione politica. Razzi farà parte del gruppo parlamentare NOI Sud nel quale è stato accolto con molta soddisfazione. «Voglio che sia ben chiaro che la decisione, per quanto sofferta, è frutto di una riflessione attenta che dura da anni –ha dichiarato Razzi in una nota-. E’ una decisione che avrei dovuto prendere già ad inizio di legislatura quanto il comportamento del partito nei miei riguardi era esplicito e trasudava insofferenza da tutti i pori». Il riferimento è alla pochissima considerazione che l’on. Razzi ha ottenuto dal partito mettendolo in difficoltà al cospetto delle comunità italiane all’estero di cui si faceva latore in Parlamento. Il presidente Di Pietro è stato avvertito in giornata tre ore prima della conferenza da una accorata lettera mandata anche per conoscenza ai due capi gruppo del Senato e della camera sen. Felice Belisario ed on. Massimo Donadi

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elisabetta II ringrazia l’Italoeuropeo

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Complimenti e ringraziamenti sono venuti dalla regina Elisabetta II dopo che è stata informata della meritoria iniziativa intrapresa dal periodico italo-britannico diretto da Filippo Baglini. Riguarda l’impegno assunto con successo dalla redazione del giornale nel ritrovare un soldato inglese padre di un italiano che fu dato disperso durante la seconda guerra mondiale. La notizia è pervenuta alla regina attraverso il Times. La lettera della regina è giunta qualche giorno fa direttamente al direttore della testata a firma di Lady – in – waiting che non è altro la segretaria della regina, che si firma così perchè, era ed è, una vecchia usanza delle dame di corte al servizio dei reali, solo loro, infatti, possono firmare in questo modo, perchè solo loro sono in attesa di poter servire la regina. Grande soddisfazione ha espresso in proposito il direttore Baglini precisando che il merito del ritrovamento va esteso a tutti i suoi collaboratori che non si sono risparmiati nell’impegno che si erano assunti. A noi resta da notare, ammesso che ce ne fosse bisogno, come il ruolo che le pubblicazioni italiane svolgono all’estero sono molto apprezzate per la loro professionalità e per i contenuti degli articoli e dei servizi che sono spesso ripresi dalla stampa autoctona. Complimenti al direttore e alla sua redazione anche da parte della Fidest e del suo direttore.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aziende: legame con il territorio

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 aprile 2010

Presentato il rapporto di ricerca dell’Osservatorio economico e congiunturale sulle Microimprese istituito da Associazione Artigiani di Varese, Confartigianato Alto Milanese, BCC di Busto Garolfo e Buguggiate e CreaRes dell’Università dell’Insubria Aziende piccole e dinamiche, dove la parola fiducia ha un peso qualitativo elevato e dove il radicamento al territorio diventa elemento fondante per superare la crisi. Sono le microimprese del nord ovest lombardo; le aziende con meno di 20 dipendenti che rappresentano un’ossatura importante per l’economia locale. Solitamente non considerate dai principali studi di settore per le loro ridotte dimensioni, sono state studiate per la prima volta dall’Osservatorio economico e congiunturale che l’Associazione Artigiani di Varese, Confartigianato Alto Milanese, Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e Università dell’Insubria, attraverso il CreaRes – Centro di Ricerche su etica negli Affari e Responsabilità sociale – hanno istituito.  La crisi si è fatta sentire soprattutto l’anno scorso quando quattro imprese su dieci hanno dichiarato di aver subìto un calo del fatturato di oltre il 10 per cento rispetto al 2008. Non mancano però i segnali di una possibile ripresa: non solamente in quel 25 per cento di aziende intervistate che vedono un prossimo futuro positivo e prospettano anche di fare degli investimenti nei prossimi 12 mesi. Il credito alle imprese artigiane nei primi nove mesi del 2009 ha subìto un calo in termini di consistenze, superiore a quello fatto segnare dal totale dei crediti alle imprese private. Inoltre dallo studio emerge una conoscenza complessivamente limitata delle opportunità di credito agevolato che sono disponibili per le imprese artigiane, ma un utilizzo non elevato delle opportunità offerte dai consorzi fidi. Inoltre, in alcuni casi, le aziende non fanno ricorso al credito e utilizzano interamente risorse proprie. Fondamentale è però il rapporto di fiducia avviato con l’istituto di credito: «La maggioranza delle imprese intervistate intrattiene un forte e duraturo rapporto di clientela con la propria banca di riferimento -conclude Locatelli-, con evidenti segnali di soddisfazione».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Napolitano rinvia alle camere il “collegato lavoro”

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 aprile 2010

RdB e SdL Intercategoriale esprimono soddisfazione per la decisione formale di rinvio alle Camere del cosiddetto “Collegato al Lavoro” assunta dal Presidente della Repubblica Napolitano, decisione che di fatto rappresenta una bocciatura della maggioranza di governo e di Cisl, Uil e Ugl, le quali avevano già formulato la loro approvazione ancor prima della firma del Presidente della Repubblica.  Per due anni, nel più completo silenzio dei partiti in parlamento e di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, questa legge è stata presentata, discussa ed approvata. Solo negli ultimi giorni, con il Congresso Cgil in pieno svolgimento ed in aperta campagna elettorale, è emersa qualche flebile critica da parte della Cgil e del centro-sinistra. Il sindacalismo di base e moltissimi avvocati e giuristi, quasi del tutto inascoltati, criticano invece da mesi e mesi questo provvedimento contro il quale hanno messo in campo numerose iniziative di lotta.  Secondo RdB e SdL la risoluzione del Presidente Napolitano può e deve rimettere in moto un processo di opposizione concreta a questa legge ed alla filosofia che la sostiene. Le due organizzazioni sindacali richiamano quindi le forze politiche e sociali a fare ciò che non hanno fatto sino ad oggi, ad un concreto e fattivo intervento per fermare quel che rappresenta realmente questa legge: la fine del diritto del lavoro e l’ennesimo e pesantissimo attacco ai diritti ed alle condizioni dei lavoratori. Dello stesso avviso è il deputato radicale Maurizio Turco, cofondatore del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia – “Adesso mi auguro – dichiara il parlamentare – che la maggioranza di governo modifichi il testo secondo le indicazioni fornite dal Presidente Napolitano e provveda a cancellare la norma “salva generali”. Al Presidente Napolitano -conclude Turco- rivolgo a nome di tutto il Pdm e di tutti i “militi noti” il più sentito ringraziamento per la concreta azione di tutela che nel suo ruolo di garante dei diritti degli Italiani ha saputo svolgere con fermezza”

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vittoria popolare e cadute di stile della sinistra

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 marzo 2010

“Se la coalizione di centro – sinistra avesse abbassato i toni della polemica e si fosse mostrata maggiormente disponibile al dialogo e più garante della libertà dei cittadini, piuttosto che dei cavilli burocratici, a quest’ora avrebbe almeno salvato la faccia, dimostrando con i fatti la democrazia di cui sempre straparla”  –  dichiara in una nota Fabrizio Santori, Consigliere comunale del Pdl, che commenta con soddisfazione la vittoria di Renata Polverini alla Presidenza della Regione Lazio, una vittoria che rimarrà nei manuali di storia. “ Questo risultato mostra a chiare lettere entusiasmo, capacità e chiarezza nei programmi elettorali del centro – destra, una caratteristica che contraddistingue il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha sostenuto con il suo carisma e con i  risultati del suo Governo una donna con una pluriennale esperienza che ora sarà posta al servizio dei cittadini.” “Questa vittoria straordinaria, fortemente voluta dalla popolazione del Lazio –  continua Santori – è un chiaro segnale di come la base  abbia trascinato il voto nella giusta  direzione, puntando alla sostanza e non alla forma e convinta di volere dire basta all’incapacità di amministrare della Giunta Marrazzo, cacciando dalle aule della Pisana  l’alone dello scandalo che ha coinvolto l’ex Governatore, con la scelta di una donna concreta e sensibile alle esigenze dei più deboli. “Da elogiare l’impegno e la grande capacità dei militanti, dei simpatizzanti e dei vertici del centro – destra che sono riusciti a trainare gli elettori non badando alle beghe di partito o alle spartizioni di potere, concentrandosi in un unico afflato verso la vittoria. Queste elezioni, con le vicende che le hanno contraddistinte, siano da esempio sia per il centro – destra che per il centro – sinistra” – conclude Santori.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali: risultati

Posted by fidest press agency su martedì, 30 marzo 2010

Lombardia, Veneto, Campania, Piemonte, Lazio e Calabria vanno al centrodestra che avanza e conquista. Il centrosinistra conserva la guida di Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Basilicata, Puglia e Liguria. La Lega Nord stravince.in Veneto .Di Pietro ammette: In queste elezioni regionali ha vinto il centrodestra”. E soggiunge: “È inutile giocare con i numeri, con onestà intellettuale va detto che questa tornata se la aggiudica il centrodestra” ha detto ai microfoni di Porta a Porta, esprimendo comunque soddisfazione per il risultato del suo partito, “che migliora rispetto alle Europee”. Di Pietro è stato critico nei confronti del Pd:“L’Idv ha fatto il suo dovere ed è stato premiato dall’elettorato. Purtroppo i nostri alleati spesso hanno fatto scelte che potevano essere migliori rispetto alle qualità delle candidature”. Per Rutelli, segretario del nuovo movimento “Alleanza per l’Italia” (Api), “il quadro che si presenta dopo questa tornata elettorale è “veramente critico e difficile”: E’ prevalso, per Rutelli, il ruolo “determinante della Lega e del giustizialismo. La Lega sta lavorando per costruire il dominio al Nord e il giustizialismo fa la sua vittima in Piemonte dove Grillo sottrae voti decisivi a Bresso e consegna la regione alla Lega”. Roberto Cota candidato del centro destra in Piemonte va verso la vittoria sconfiggendo la candidata del centrosinistra Mercedes Bresso.
Nel complesso si rileva che  Pdl è al 26,7% e il Pd al 25,9%.   Seguono la Lega nord al 12,8%, l’Italia dei valori al 6,9%, l’Udc al 5,8%, Sinistra ecologia e libertà al 3%, la Federazione della sinistra al 2,9%, il movimento Cinque stelle di Beppe Grillo all’1,8%, la Destra di Storace e la lista Pannella Bonino entrambe allo 0,7% e l’alleanza di centro-democrazia cristiana allo 0,4%. IL Pdl si conferma il primo partito a Milano  con un distacco di circa dieci punti sul Pd e non c’é stato nessun sorpasso della Lega”.Sono i dati nazionali della proiezione dell’istituto Pragma-Emg sul cento per cento del campione.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

12° Edizione delle Abilità Differenti

Posted by fidest press agency su sabato, 20 marzo 2010

Carpi, Correggio, Modena, Bologna, 2-30 Maggio 2010  La dodicesima edizione del  Festival Internazionale delle Abilità  Differenti , promosso dalla Cooperativa Sociale Nazareno, si svolgerà nelle città di Carpi, Modena, Correggio e Bologna. La Cooperativa, attiva  nel mondo della disabilità dal 1990, nel 1999 sente l’esigenza far conoscere al mondo la propria esperienza di quotidiana scoperta della ricchezza  nella differenza. Da qui nasce il Festival che ha come obiettivo quello di diffondere la filosofia della Cooperativa Sociale Nazareno. Il titolo di quest’anno, fatti di verità auspica  che il Festival sia l’occasione di trovare nell’incontro con l’altro la possibilità di entrare in contatto con persone autenticamente in ricerca della propria soddisfazione, nella consapevolezza dell’aderenza alla propria realtà, alla propria libertà, alla propria verità. “…La verità vi farà liberi ” (Gv, 8,32). Il Festival sarà introdotto dalla mostra d’arte irregolare dedicata alla ‘Figura della Protezione’ curata dalla Storica e Critica d’arte Bianca Tosatti. La mostra sarà visitabile presso il Castello dei Pio a Carpi dal 2 al 30 maggio. In mostra potremo vedere come il tema della Protezione sia trasversale alla storia dell’arte, dai mantelli rinascimentali delle immagini sacre agli odierni mantelli di Batman di Skillinger. La poesia di Davide Rondoni ed i curiosi ritmi del Quartetto d’archi Euphoria costituiranno due eventi in mostra. Come tutti gli anni, il festival prevede una fascia di eventi diurna ed una fascia serale. Le giornate del Festival sono dedicata al confronto tra varie esperienze con la formula dei workshop diretti a centri socio-riabilitativi ed alle scuole, al concorso ‘Open Festival’ dedicato di artisti emergenti in varie discipline (teatro, cinema, musica e danza), ed ai convegni, mentre la fascia serale propone una rosa di spettacoli. Protagonista sarà l’integrazione tra artisti disabili e non.  Nella fattispecie, mentre le Scuole Medie A.Pio di Carpi si cimenteranno assieme alla Band Scià Scià della Coop. Nazareno ed all’artista britannico David Jackson in uno spettacolo musicale, il Liceo Corso di Correggio si metterà alla prova assieme alla Compagnia Manolibera della Coop. Nazareno in uno spettacolo teatrale   su ‘L’avaro di Molière’. La serata di Modena, presentata  da Iva Zanicchi e Paolo Brosio, sarà dedicata alla danza ed alla musica ispanica del tango e del flamenco con compagnie che provengono dall’Italia, dall’Argentina e dalla Spagna (Despertar los sentidos, Wheelchair Dance, Danzamobile, Ensemble Artessenziale, Patricio Lolli, Quartetto Lumière). Carpi ospiterà la pièce teatrale ‘Nati due volte’ messa in scena dall’Associazione Studi Imperfetti. La città di Bologna farà da cornice ad un pomeriggio d’arte di eccellenza nella differenza presentato da Paolo Cevoli e Claudia Penoni dove si alterneranno il pianista ungherese Erdi Tamas, i Ladri di Carrozzele e gli Ensemble Artessenziale. Sono previsti inoltre due momenti dedicati alla disabilità nel cinema: il film ‘Il papà di Giovanna’ di Pupi Avati ed il cortometraggio ‘Tremendamente Amati’. Il Festival verrà chiuso dalla performance teatrale della Compagnia Manolibera che ci proporrà uno spettacolo comico sul ‘Seicento Spagnolo’.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più libri più liberi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

Roma Oltre 55.000 visitatori, circa il 10% in più  rispetto alla scorsa edizione, circa il 20% in più di vendita negli  stand, 10.000 le persone che hanno provato gli eBook, 2.000 hanno  ascoltato gli audiolibri, 4.700 i collegamenti a PiùBlog, 5.200 gli  utenti connessi in streaming su Rai.it, oltre 1000 i giornalisti  accreditati: questi sono i numeri dell’ottava edizione di Più libri  più liberi, Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si è  tenuta a Roma dal 5 all’8 dicembre. I titoli più venduti in Fiera sono L’amore del bandito di Massimo  Carlotto, La contessa di ricotta di Milena Agus e il libro per ragazzi  1989. Dieci storie per attraversare i muri. Enrico Iacometti, Presidente del Gruppo dei Piccoli Editori dell’AIE  ha così commentato i dati: “massima soddisfazione per gli ottimi  risultati di affluenza e vendita malgrado le difficoltà oggettive date  dallo spazio e dalla crisi economica; dati che hanno superato i  risultati già molto positivi della scorsa edizione. La maggior parte  dei piccoli e medi editori ha dichiarato che Più libri più liberi dal punto di vista delle vendite è la manifestazione di gran lunga  migliore rispetto agli altri eventi legati al libro in campo  nazionale. Obiettivo degli organizzatori – ha continuato Iacometti – è  quello di risolvere il problema di oltre 100 editori che ad oggi  vorrebbero partecipare alla Fiera ma non possono per problemi di  spazio. Un successo straordinario – ha concluso il Presidente del  Gruppo dei Piccoli Editori – anche per la grandissima quantità di  bambini in Fiera, il che è un segnale incoraggiante. Appuntamento per  la nona edizione che si terrà sempre a Roma dal 4 all’8 dicembre 2010”.(più libri)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La scuola italiana e il “doppio linguaggio” cognitivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 agosto 2009

La lingua italiana si sta rivelando sempre più inadeguata per sviluppare le relazioni internazionali sia a livello istituzionale sia in quello privatistico. Intendiamo dire che dobbiamo riconoscere ed essere conseguenti del fatto che per i nostri figli, in primo luogo, diventa sempre più importante l’apprendimento di una lingua straniera che possono gestire non diciamo meglio della nativa ma semmai alla pari. Essa è, per lo più, rappresentata dall’anglo-americano. L’avere, ad esempio, introdotto di recente, con la riforma Moratti, l’uso della lingua straniera fin dai primi anni delle elementari è di per sé un buon motivo di soddisfazione, ma non si può dire la stessa cosa se ci accorgiamo come l’insegnamento è in pratica gestito. Prima di tutto noi dovremmo riservare lo stesso numero di ore dedicate all’insegnamento della lingua italiana e dovremmo farlo attraverso docenti di madre lingua. Oggi ci imbattiamo ancora in molti giovani, ed anche meno giovani, che hanno alle spalle anni di insegnamento scolastico di una e persino di due o tre lingue straniere, ma che in pratica le sanno poco mettere in pratica nei rapporti con gli autoctoni dei paesi d’origine. In taluni casi conoscono le parole ma si bloccano nel coordinarle in senso compiuto preoccupati dalle regole grammaticali e sintattiche che regolano il relativo modello di conversazione corrente. Questo denota una didattica superata che assimila la conoscenza della lingua alla stessa stregua di quelle “morte” come il latino o il greco antico. Se vogliamo uscire da questa logica dovremmo fare come accade in Svizzera dove il trilinguismo è una pratica accettata e condivisa nella quasi generalità degli abitanti. Deve diventare, in altre parole, naturale potersi esprimere indifferentemente in una lingua o in un’altra ed il livello di questo genere di apprendimento va trattato in full immersion fin dai primi anni di vita se vogliamo ottenere dei buoni risultati. In caso contrario renderemmo sempre più difficile l’apprendimento delle lingue per gestirle al meglio ed anche per necessità in età matura.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ultima serata “nonni d’estate”

Posted by fidest press agency su sabato, 15 agosto 2009

Sono oltre 2.000 gli over65 di Roma che salutano il ferragosto al Parco delle Fontanelle dell’Eur, in compagnia di Manuela Aureli, ospite d’eccezione dell’ultimo appuntamento di Nonni d’Estate, l’evento promosso ed organizzato dall’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Roma, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura,  inserito all’interno del “Piano caldo 2009” . La tappa di ferragosto conclude la prima edizione dell’iniziativa partita il 16 luglio al Parco della Caffarella, proseguita poi a Villa Pamphili, Villa Borghese e al Parco del Pineto. Appuntamenti che hanno registrato una media di circa 2500 over65 ogni serata.  Stasera alle 19.30, quando i volontari della Protezione civile di Roma aiuteranno gli ospiti ad accomodarsi ai tavoli allestiti per l’occasione sarà servita una cena tutta ferragostana con sottofondo di musica dal vivo. Al termine della cena sara’ la volta di Manuela Aureli che eseguirà alcuni tra i brani più famosi del suo repertorio. A conclusione della serata, una pioggia di fuochi d’artificio saluterà gli ospiti e darà loro l’arrivederci all’edizione 2010. “Questa iniziativa nasce dalla volontà dell’Amministrazione capitolina di regalare agli anziani che trascorrono il periodo estivo in città cinque serate all’insegna dell’allegria, del divertimento e della condivisione – commenta l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Sveva Belviso- Il fatto che gia’ da una settimana si siano prenotate oltre 2mila persone e’ per noi motivo di soddisfazione e di orgoglio. Ovviamente invito chi ancora non l’avesse fatto a partecipare a questa per poter salutare il ferragosto insieme”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Federico Siracusa lascia il PD per l’Italia dei Valori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

Roma. “Diamo il benvenuto e auguriamo un grande in bocca al lupo al nuovo membro della nostra squadra”, queste le orgogliose parole con cui Roberto Soldà, segretario romano dell’Italia dei Valori, saluta Federico Siracusa, consigliere comunale che è passato dallo schieramento del PD a quello del partito guidato da Antonio di Pietro. “Abbiamo tante battaglie davanti a noi per la tutela dei cittadini e dei loro diritti, e questa new entry dona nuova linfa e vigore alle nostre iniziative. Tutti noi lavoriamo per mantenere e far crescere il grande risultato elettorale che abbiamo ottenuto e che ci ha donato una grande soddisfazione assieme al coordinamento regionale capeggiato dal Senatore Stefano Pedica”. Soldà conclude augurando: “Ogni giorno siamo attivi in battaglie e iniziative, con il coordinamento municipale sempre più dalla nostra parte sapremo fare un lavoro ancora più incisivo”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pro-meet compie vent’anni

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2009

pezzuttoFondata nel 1989, l’agenzia di Francesca Pezzutto si è rapidamente imposta quale leader fra le event agency italiane grazie all’eccellente qualità del servizio, all’eterogeneità delle soluzioni proposte e all’elevato gradimento dei clienti. Pro-Meet, event agency milanese a servizio completo, festeggia quest’anno i quattro lustri di attività, essendo stata fondata nel febbraio 1989 da Francesca Pezzutto, che ancor oggi la dirige. «Sono stati vent’anni di lavoro intenso, di crescita, di grandi soddisfazioni umane e professionali», considera la titolare. «La piccola agenzia che nel 1989 muoveva i primi passi – in un mondo completamente diverso, non c’erano né Internet né posta elettronica e i cellulari erano ancora una rarità – è oggi divenuta, grazie alla preferenza di tante aziende, una bella realtà, a suo modo importante, nella meeting industry italiana. Lo dicono i numeri, davvero straordinari». Vediamoli dunque, i numeri. In 20 anni Pro-Meet ha organizzato oltre 1000 eventi istituzionali, 100 viaggi d’incentivazione, 100 tra feste e celebrazioni, 1000 calendari di corsi education, 1300 convention aziendali, coinvolgendo direttamente oltre 300mila persone. In totale, oltre 3500 eventi capaci, in molti casi, di un indotto fortemente moltiplicatore della notorietà dell’azienda promotrice, tale da aver consentito di calcolare che, al di là degli oltre 300mila ospiti registrati, siano ben sette milioni gli individui entrati direttamente o indirettamente a contatto con i meeting e le manifestazioni organizzate da Pro-Meet, grazie soprattutto all’eco che hanno spesso suscitato sulla stampa generalista e specializzata (foto Pezzutto)

Posted in Cronaca/News, Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »