Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

Posts Tagged ‘sorrentino’

Pa: Sorrentino (Fp Cgil), priorità sono occupazione, contratti e difesa pubblico

Posted by fidest press agency su sabato, 1 dicembre 2018

Dalla relazione di Serena Sorrentino, segretaria generale uscente della Fp Cgil Nazionale, nel corso del suo intervento introduttivo al congresso della categoria che rappresenta i lavoratori dei servizi pubblici della Cgil da oggi a sabato a Perugia sono stati toccati i seguenti aspetti: “Un piano straordinario di assunzioni che vada oltre lo sbocco del turn over al 100%. Il rinnovo dei contratti, tutti, sia pubblici che privati. La difesa del pubblico contro un arretramento sotto le spinte alle esternalizzazioni e alle privatizzazioni”. Una relazione che ha ruotato sulla centralità del pubblico, “perché non solo è meglio ma perché è di tutti”, e che ha tirato in ballo un esecutivo “che al momento si qualifica per essere il governo del meno welfare e più armi e che sui temi del lavoro non ha dato alcuna discontinuità”. A partire dal ministro della Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, “che vuole, come ci ha detto, dipendenti saltellanti, vorremmo dire che non è stato rispettoso annunciare una riforma che porterà il suo nome, e il cui contenuto non è noto, a pochi giorni dal nostro incontro. Contestiamo l’idea di riportare alle leggi temi che avevamo riportato alla contrattazione e sottolineiamo le nostre priorità, che continuano ad essere un piano straordinario occupazione, il rinnovo dei contratti e nuovo ordinamento professionale”.
Sull’occupazione, infatti, chiamando in causa il ministro della Pa, Sorrentino ha affermato: “Siamo alla sindrome ‘annuncite’. Noi abbiamo stimato l’entità della semplice fuoriuscita: 450 mila nei prossimi tre anni, 600 mila nei prossimi cinque, senza contare gli effetti di quota 100. Ma col solo sblocco del turn over al 100% copriremo solo le carenze di organico, senza allargare il perimetro pubblico. Serve un piano straordinario per il lavoro”. Come nel caso dei Centri per l’impiego e la prossima introduzione del reddito di cittadinanza. “Al ministro del Lavoro Luigi Di Maio – ha affermato Sorrentino – vorremmo dire che vanno assunte non mille ma oltre diecimila unità nei Centri per l’impiego perché le politiche attive sono pratiche innovative sulle quali investire. Così come vorremmo che dicesse che la priorità del paese deve essere la lotta al lavoro nero e al sommerso, aprendo una discussione sul solo della vigilanza ispettiva e sull’ispettorato del lavoro”.Quanto al ministro della Salute, Giulia Grillo, Sorrentino ha sottolineato: “Aspettiamo ci convochi perché la priorità non è solo il rinnovo del contratto dei medici ma occuparsi seriamente della sanità pubblica operando per un adeguato finanziamento, così come sul piano fabbisogni che serve per dare avvio ad un’azione di reclutamento in sanità di cui abbiamo uno straordinario bisogno”. Tornando su Bongiorno, Sorrentino ha puntato il dito contro una riforma che “a dispetto di quanto da lei sostenuto, porterà il suo nome e di cui non conosciamo i contenuti se non quelli annunciati sui giornali pochi giorni dopo il nostro incontro durante il quale non aveva fatto alcun accenno. Noi contrastiamo l’idea di un ritorno alla legge di temi che abbiamo riportato alla contrattazione. A noi serve una riforma che porti competenza ed efficienza e al momento non leggiamo alcun segnale di cambiamento”. Non è mancato infine un passaggio dedicato ai settori privati, dal rinnovo del contratto della cooperazione sociale e della sanità privata, così come al tema accoglienza e integrazione all’indomani del voto sul dl sicurezza: “A Salvini diciamo il decreto va ritirato immediatamente, bisogna difendere le politiche di asilo e di accoglienza. Difendere il lavoro e i lavoratori, che in questi anni hanno garantito un’accoglienza dignitosa”, ha concluso Sorrentino.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tra Dubai e Costiera Amalfitana il matrimonio del designer di yacht Sorrentino e Fatouch Fox

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 ottobre 2018

Dubai. È stato fissato a Dubai per giugno 2019 uno dei matrimoni più attesi degli Emirati Arabi. Si tratta dell’unione tra il designer e influencer Giovanni Sorrentino (@sultanofwind) e della bella Fatouch Fox(@fatouchfox), modella belga di origini Reali, discendente della dinastia di Sundiata Keita the Lion King of Mali, oggi impegnata nella promozione di eventi a scopo umanitario.La relazione tra i due è da tempo nota al publico e basta solo dare uno sguardo ai profili Instagram per rendersi conto di quanto la coppia sia affiatata e che il matrimonio non è un miraggio lontano.I festeggiamenti si terranno in 2 località diverse tra Dubai e Costiera Amalfitana.Il rito civile verrà celebrato a Dubai a bordo di un mega yacht offerto per l’occasione da uno degli illustri ospiti del ricevimento.Nella lista degli invitati personalità come Samuel Jackson (attore americano), Larry Ellison (co-founder of Oracle corporation), Kevin Gameiro (calciatore Atletico Madrid) e altri nomi illustri, tra amici e clienti del noto designer di yacht.In Italia verrà invece celebrata una cerimonia più intima e sobria in costiera amalfitana con la location ancora da definire.Abbiamo chiesto a Sorrentino il perché di questa scelta: “L’ho fatto semplicemente per motivi di privacy, è essenziale sia per me che per i miei ospiti”.Grazie al tempo splendido tutto l’anno, ai magnifici hotel e agli incredibili ristoranti con vista panoramica sul Golfo Persico, Dubai è ormai diventata una meta popolare oltre che per le vacanze anche per matrimoni e lune di miele.Per quasi un decennio gli Emirati Arabi Uniti hanno mantenuto il titolo di più avanzato, grandioso e ambizioso paese e non sorprende che stia crescendo rapidamente in popolarità anche come hub anche per l’industria dei matrimoni. Situati nella penisola arabica, gli Emirati Arabi Uniti sono composti da sette Sheikdom (Emirati), con Dubai che è il fiore all’occhiello e all’avanguardia nell’ospitare il maggior numero di matrimoni.

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »