Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘sospesi’

Traffico aereo: voli fermi

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 aprile 2016

aereoSabato 9 aprile per chi viaggerà in aereo si prevedono forti disagi. In tutti gli aeroporti italiani (isole comprese) è stato proclamato uno sciopero della durata di 4 ore, dal sindacato autonomo UN.I.C.A. (Unione Italiana Controllo e Assistenza al Volo). Dalle 10 alle 14 si stima che verranno cancellati oltre 250 voli. Si registreranno le maggiori criticità soprattutto negli aeroporti di Roma, Milano, Venezia, Napoli, Catania considerato il gran numero di voli che insistono su di essi. “Il nostro sindacato – spiega il coordinatore nazionale Gianluca Labigi – ha deciso di esprimere il proprio dissenso nei confronti del contratto di settore organizzando uno sciopero che, viste le alte percentuali di adesione avute ultimamente (50% e più), sappiamo bene che creerà non pochi disagi. Ci scusiamo sin da ora con i passeggeri ma questa per noi era la sola scelta possibile. Abbiamo tentato, invano, di avviare un dialogo per essere anche il linea con le scelte del governo, ovvero trattare sulle basi di un contratto aziendale, ma in controtendenza assoluta ENAV non ha accettato nessun compromesso. I rimandi sono ormai inaccettabili. Mentre Enav avvia l’ingresso in Borsa, dunque, tanti sono i problemi che, però, si tende a non affrontare. Accanto ad UN.I.C.A., – aggiunge il coordinatore – sciopererà anche l’ANPCAT (Associazione Nazionale Professionale Controllori e Assistenti al Traffico aereo) che incrocerà le braccia per protestare contro l’assurda regola pensionistica che applica due diverse età per il collocamento in quiescenza (60 e 67 anni) dei controllori di volo”. Durante lo sciopero di entrambe le sigle sindacali, comunque, saranno garantiti i servizi minimi previsti per legge.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: cantieri sospesi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 marzo 2011

Cantieri sospesi dal 17 al 20 marzo sulla rete autostradale di Autovie Venete.  In concomitanza con la festività nazionale di giovedì 17 marzo, che si trasformerà in “ponte” per molti cittadini  la Concessionaria, per agevolare la circolazione, sospende gli interventi.  Traffico intenso è previsto già dal tardo pomeriggio di mercoledì 16, mentre giovedì 17 la circolazione dovrebbe essere scorrevole, anche perché non potranno transitare, dalle 8 alle 22, i mezzi pesanti. Traffico sostenuto, invece, nella giornata di venerdì 18, proprio per la ripresa del transito dei tir. Massima attenzione alla guida, quindi, soprattutto in prossimità della barriera di Trieste Lisert, dove sono partiti i lavori per dotare l’attuale casello di due nuove piste che porteranno a 9 (ora sono 7), complessivamente, le uscite in direzione Trieste. “Le fasi di lavoro e l’organizzazione del cantiere sono stati pianificati con la massima attenzione per ridurre il più possibile i disagi all’utenza – ha affermato  l’assessore regionale ai trasporti e vice-commissario per la Terza corsia Riccardo Riccardi al momento della consegna dei lavori all’impresa Deon di Belluno che si è aggiudicata l’appalto – ma le ripercussioni  sulla circolazione saranno inevitabili. Gli utenti, quindi dovranno portare pazienza ma soprattutto tanta attenzione anche nei confronti di chi opera in una situazione difficile”.  Il programma di attività prevede che i lavori si concludano entro giugno, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, l’unica variabile impossibile da controllare. “Due piste in più in uscita – precisa il presidente di Autovie Venete Emilio Terpin – significa incrementare la capacità di smaltimento della barriera di circa 300 veicoli all’ora”.  Per sgomberare il campo da facili illusioni, però Terpin fa presente che “i tempi di attesa saranno più ridotti, ma ciò non significa niente code. I picchi di traffico che si verificano durante i week end estivi, con una media di transiti pari a 160 mila veicoli, contro i 110 – 120 mila delle giornate normali, inevitabilmente rallenta la circolazione”. Per rendere più confortevole il viaggio, Autove Venete, oltre ai lavori sul casello del Lisert, ha già avviato lo spostamento del Centro Assistenza Clienti, attualmente posizionato subito dopo la barriere, in direzione Trieste.   “Per fine maggio – annuncia Terpin – sarà pronto  il nuovo edificio,  in fase di costruzione nel piazzale dell’area di servizio di Duino Sud. Più funzionale e moderno rispetto a quello attuale,  attraverso il sottopassaggio pedonale, sarà accessibile anche agli  automobilisti che si fermano all’ area di Duino Nord (direzione Venezia)”

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote latte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 Mag 2010

Dichiarazione dell’On. Massimo Fiorio (PD): Da quanto appreso dalla Relazione di approfondimento sui dati utilizzati per il calcolo del prelievo supplementare previsto dal regime quote latte effettuate dai Carabinieri, verrebbe alla luce che i dati utilizzati per il calcolo dello splafonamento non corrisponderebbero alla realtà. Se tale ipotesi risultasse fondata coloro che in questi anni hanno ostinatamente continuato ad eludere la legge e a produrre fuori quota avrebbero un’ulteriore motivo di rinvio della regolarizzazione che finora sta procedendo con un colpevole ritardo.  Chiediamo che il Ministro venga a riferire in commissione agricoltura al più presto e che nel frattempo vengano sospesi i pagamenti della sesta rata per coloro che hanno aderito alla regolarizzazione dei prelievi legati alle quote latte nel lontano 2003  E’ davvero incredibile che gli allevatori che hanno rispettato la legge 119 del 2003 siano ancora una volta svantaggiati rispetto a quelli che hanno continuato a sforare le quote di produzione e che sono rientrati nelle modalità di regolarizzazione previste dalla legge 33 del 2009. Per quello che riguarda il Piemonte, auspico che l’assessore Sacchetto si impegni in questa direzione. Sembra davvero avverarsi la profezia di coloro che consigliavano agli splafonatori di stare tranquilli perché alla fine non avrebbero pagato un bel nulla. Alla faccia dell’equità!

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Autostrade: Cantieri sospesi

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 aprile 2010

Questo week end (da sabato 1 maggio a domenica 2) per la festività del Primo Maggio. A partire da venerdì 30 aprile, infatti, secondo le previsioni di Autovie Venete, l’intera tratta autostradale sarà interessata da un aumento del traffico turistico. Particolarmente intenso il flusso di veicoli in entrata alla barriera di Trieste Lisert (anche per la ripresa del traffico commerciale), soprattutto durante la serata di domenica 2 maggio. Si ricorda che il blocco dei mezzi pesanti inizierà venerdì 30 aprile dalle ore 16 alle ore 22 e continuerà nei giorni 1 e 2 maggio dalle ore 8 alle ore 22. I lavori, alcuni dei quali particolarmente impegnativi, riprenderanno da lunedì 3 maggio. Un secondo portale “passante”  verrà installato sulla rete di Autovie Venete nella notte tra  sabato 8 e  domenica 9 maggio. A4 chiusa, tra Redipuglia e Villesse (dalle ore 21 alle  ore 6 del mattino), in entrambe le direzioni  per i lavori di montaggio della nuova struttura. Sempre sulla A4, tra Portogruaro e Latisana, dalle ore 20 di venerdì 7 alle ore 14 di lunedì 10 maggio scambio di carreggiata sul ponte del fiume Tagliamento per i lavori di rifacimento della pavimentazione. Sarà chiusa la carreggiata in direzione Venezia e istituito il doppio senso in direzione Trieste. Proseguono i lavori al casello di S.Stino di Livenza, sulla A4,  per la realizzazione del sottopasso di collegamento con la strada provinciale 59. Il cantiere comporta il restringimento di carreggiata del piazzale di stazione. Tra Redipuglia e Trieste Lisert, sulla A4 in direzione Venezia, corsia d’emergenza ancora chiusa per la costruzione dei muri di contenimento della parete rocciosa.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sono 4 milioni gli immigrati in Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 dicembre 2009

Lettera al direttore. Eppure la quasi totalità di queste persone non solo non hanno alcuna speranza di poter ottenere la cittadinanza italiana, ma si trovano spesso privi anche di un semplice permesso di soggiorno, pur avendone diritto. Sono oltre 700 mila, infatti, secondo il Sole 24 ore, gli immigrati in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno. L’articolo 5 del Testo unico sull’immigrazione prevede che “il permesso di soggiorno è rilasciato, rinnovato o convertito entro venti giorni dalla domanda”. Oggi invece si deve aspettare dai sette ai quindici mesi anche solo per il rinnovo di un permesso della validità di un anno.  Centinaia di migliaia di persone che lavorano, studiano, crescono i propri figli in Italia, si ritrovano così ciclicamente in una terra di nessuno, dove i diritti di residenza sono sospesi. Senza rinnovo non possiamo muoverci per l’Europa, abbiamo difficoltà a tornare nel nostro Paese per incontrare le nostre famiglie così come a svolgere tante azioni di vita quotidiana: firmare un contratto di affitto o di lavoro, prendere la patente, iscrivere all’asilo i nostri figli..  Abbiamo deciso di non fermarci ad attendere tempi migliori, ma di portare subito la nostra battaglia sul terreno della legalità. Per questo dal 12 dicembre sono in sciopero della fame per chiedere il rispetto della legge sui tempi per i permessi di soggiorno. Con me sono già più di 30 gli esponenti delle comunità d’immigrati di tutta Italia. (Outtarà Gaoussou  membro della Giunta di Radicali Italiani)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »