Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘sostenibile’

Fiera del futuro sostenibile

Posted by fidest press agency su sabato, 24 luglio 2010

Sanremo Palafiori corso Garibaldi continua con  successo di pubblico Ecolife, la fiera interattiva sul futuro sostenibile. Oggi (sabato 24 luglio), nella sala conferenze, sono previste altre due conferenze: Ecoturismo: marketing o vocazione? (ore 18.30) e Bioarchitettura e verde (ore 19.30) Orari della fieria: 16-24; domenica 16-23 Ingresso: intero 4 euro – ridotto 3 euro

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio 2020: Roma, l’occasione olimpica

Posted by fidest press agency su sabato, 26 giugno 2010

Roma 30 giugno p.v. a partire dalle ore 10.00, presso la Camera di Commercio di Roma (Sala del Tempio di Adriano – Piazza di Pietra), saranno analizzati e valutati tutti quei fattori che possono fare di un grande evento come le Olimpiadi del 2020 (per il quale la nostra città è candidata) un fattore importante per accelerare la corsa della nostra regione verso una modernizzazione sostenibile. Nel corso della giornata, che sarà aperta dai saluti del Vice Presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, verranno pertanto presentati anche il dossier “Roma, l’occasione olimpica”, realizzato dal Censis per conto di Confservizi Lazio e Camera di Commercio di Roma, e la ricerca, realizzata dal Dipartimento di Diritto dell’Economia dell’Università di Siena  (Facoltà di Economia), “Finanziare le grandi opere nel contesto dei Giochi Olimpici: il partenariato pubblico-privato. Sistemi a confronto”, che sarà illustrata dal Presidente di Confservizi Lazio, Giuseppe Labarile.  Al termine dei lavori sarà dato ampio spazio ad un dibattito cui prenderanno parte, tra gli altri, gli attori più rappresentativi del mondo istituzionale della nostra regione: Gianni Alemanno, Sindaco di Roma, Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma, e Renata Polverini, Presidente della Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Energie dolci e sviluppo sostenibile

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 aprile 2010

Parma 22 aprile, alle 15, presso la Sala Conferenze dell’Edificio polifunzionale per la Didattica (Campus universitario), si svolgerà la conferenza-dibattito “Energie dolci e sviluppo sostenibile, un buon esempio: il modello tedesco”, organizzata dal Dipartimento di Fisica dell’Ateneo nell’ambito della settimana di divulgazione scientifica “Fisica-mente insieme”, all’interno del Progetto Lauree Scientifiche. Durante l’incontro, coordinato dal Prof. Luciano Tarricone del Dipartimento di Fisica, sarà proiettata, in collaborazione con RAI3, una parte del servizio di Riccardo Jacona sullo sviluppo delle energie rinnovabili in Germania, andato in onda nella trasmissione “Presa Diretta” del 7 marzo scorso. A seguire sono previsti i seguenti interventi: – La  situazione della ricerca in Italia (Dr. Massimo Mazzer, IMEM-CNR, Parma); –  I problemi di impatto ambientale (Dr. Giuseppe Dallara, ARPA-E.R., Parma); – Le iniziative e prospettive per il territorio di Parma (Ing. Romano Selva, Agenzia Parma Energia, Comune di Parma). Dato l’interesse generale e l’attualità del tema, l’evento è aperto non solo a studenti e docenti, ma anche a tutti i cittadini che desiderano partecipare. L’iniziativa è organizzata in concomitanza con il Salone di Orientamento e Informazione “Studiare a Parma”. Per partecipare all’evento è infatti possibile usufruire della navetta gratuita per la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. che partirà dal Salone (via Mazzini) giovedì 22 alle 14.30.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sviluppo sostenibile del territorio

Posted by fidest press agency su domenica, 11 aprile 2010

Casarsa 12 aprile 2010, ore 11.00 Ridotto del Teatro Pasolini (via Piave 16)-PN. Sette Comuni dell’area Tagliamento-Meduna (Casarsa della Delizia in qualità di capofila, Arzene, San Giorgio della Richinvelda, San Martino al Tagliamento, San Vito al Tagliamento, Valvasone e Zoppola) uniti per ridisegnare il proprio territorio secondo i principi della sostenibilità ambientale e della progettazione partecipata. È il progetto Agenda 21 Locale “Stili di Vite” che, avviato nel 2008, ha permesso di individuare 58 azioni da avviare in tema di governance, inclusione e comunità solidali, agricoltura e ricerca, promozione dei prodotti locali, mobilità dolce e “non mobilità”, energia, protezione e cultura ambientale, responsabilità e stili di vita. A illustrare i risultati del rapporto e i contenuti della guida “La sostenibilità in tasca” (vademecum distribuito a oltre 17mila famiglie del territorio), saranno il sindaco di Casarsa, Angioletto Tubaro, l’assessore comunale all’Urbanistica, Venanzio Francescutti, e il vicepresidente del Consiglio regionale, Maurizio Salvador.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sviluppo sostenibile del territorio

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2010

Casarsa della Delizia (via Piave 16)12 aprile 2010, ore 11 Ridotto del Teatro Pasolini.  Sette Comuni dell’area Tagliamento-Meduna (Casarsa della Delizia in qualità di capofila, Arzene, San Giorgio della Richinvelda, San Martino al Tagliamento, San Vito al Tagliamento, Valvasone e Zoppola) uniti per ridisegnare il proprio territorio secondo i principi della sostenibilità ambientale e della progettazione partecipata. È il progetto Agenda 21 Locale “Stili di Vite” che, iniziato nel 2008, ha permesso di individuare 58 azioni da avviare in tema di governance, inclusione e comunità solidali, agricoltura e ricerca, promozione dei prodotti locali, mobilità dolce e “non mobilità”, energia, protezione e cultura ambientale, responsabilità e stili di vita. A illustrare i risultati del rapporto e i contenuti della guida “La sostenibilità in tasca” (vademecum distribuito a oltre 17mila famiglie del territorio), saranno il sindaco di Casarsa, Angioletto Tubaro, l’assessore comunale all’Urbanistica, Venanzio Francescutti, e il vicepresidente del Consiglio regionale Maurizio Salvador.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mutuo sostenibile nel Lazio

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

La giunta regionale del Lazio si prepara ad approvare, su iniziativa dell’assessore alla Casa Mario Di Carlo,  le delibere che allargano il diritto e la possibilità di avere un’abitazione. Il meccanismo prevede la concessione di un mutuo di 100 mila euro ad un tasso d’interesse dell’1% con rata ad importo fisso trentennale, per persone con un limite di reddito lordo annuale di 47 mila euro. “Noi da tempo immemore – ha commentato il vicesegretario laziale dell’Italia dei Valori Oscar Tortosa – abbiamo sollevato il problema dell’emergenza casa. Non posso quindi che essere soddisfatto di questo sblocco, avvenuto grazie all’impegno di tutto l’esecutivo ora guidato da Esterino Montino”. Le nuove disposizioni consentiranno il superamento della vecchia regola dell´erogazione dei prestiti poi pagati dai costruttori con la riscossione degli affitti. Tramite la holding Sviluppo Lazio saranno infatti attivate le garanzie verso gli istituti di credito che potranno così stanziare le cifre necessarie all’edificazione degli alloggi. La Regione garantirà per gli inquilini, liberi di scegliere se diventare proprietari o rimanere locatari e far subentrare nell’acquisto la Regione , attraverso l´istituto Ater. “Mi preme però – ha concluso l’esponente del partito presieduto da Antonio Di Pietro – avanzare una sollecitazione: perché non ricalcare ancor di più l’impianto della vecchia legge Romita, accorciando i tempi di pagamento dai 30 attualmente previsti a 25 o magari 20, dando così la possibilità ai cittadini, nell’arco di una sola generazione, di vivere il canone di locazione come un riscatto vero e proprio e non come un salasso mensile a fondo perduto?”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tonno Rosso: proposta italiana di moratoria

Posted by fidest press agency su domenica, 7 febbraio 2010

“Su proposta del Sottosegretario al Mipaf con delega alla pesca, Antonio Buonfiglio, la Commissione Consultiva Centrale, nell’ultima riunione, ha approvato la moratoria italiana per la stagione di pesca 2010 del tonno rosso, che rimarrà pertanto bloccata nel nostro Paese per un anno. Una decisione che per l’Unci Pesca cerca in qualche modo di arginare le difficoltà, che da tempo affronta questo tipo di pesca. Infatti, l’Associazione si trova d’accordo con quanto precisato dal Sottosegretario Buonfiglio che la moratoria è una sorta di riserva che si è voluta costruire in attesa dell’evoluzione della situazione, in linea con la doppia “ECO” di economicamente ed ecologicamente sostenibile. La decisione verrà comunicata a  Bruxelles e il Sottosegretario si  auspica che il modello italiano possa essere adottato anche da altri Paesi dell’Ue.
Sulla base della decisione di moratoria ci sarà il congelamento di poco più del 70% delle quote di cattura di tonno rosso destinate all’Italia per il 2010, pari a quasi 1.500 tonnellate. Il congelamento di questa massiccia fetta di cattura inciderà in prevalenza sulle quote assegnate al sistema di pesca a circuizione, considerato quello a più alto impatto ambientale. Una decisione, questa, condivisa sia dai pescatori del settore, ai quali non conveniva uscire in mare per una quota di pescato poco remunerativa e insufficiente per affrontare la campagna 2010 che durava appena un mese, che dagli ambientalisti, perchè con la moratoria si lascia, per circa due anni, l’opportunità ai tonni di riprodursi.Con la moratoria italiana, dunque, sembra si sia trovato un accordo. Sono previste anche garanzie economiche per la sopravvivenza del comparto che, rappresentando migliaia di posti di lavoro tra indotto e operatori diretti, cerca le migliori risposte a sostegno della sua sopravvivenza.”

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario internazionale sullo sviluppo umano

Posted by fidest press agency su domenica, 17 gennaio 2010

Camerino Dal 18 al 20 gennaio prossimi l’Università di Camerino, in collaborazione con il Comitato Scientifico tra le Agenzie delle Nazioni Unite per la cooperazione allo sviluppo umano e la Regione Marche, organizza un seminario internazionale sul tema “Innovazione e formazione per lo sviluppo umano” al quale interverranno numerosi esponenti italiani ed esteri del mondo universitario e politico.  Unicam ha accolto con particolare soddisfazione la notizia della scelta, da parte dell’UNOPS, di Camerino come sede dell’incontro. La prestigiosa organizzazione internazionale, costantemente impegnata a trasformare idee in realtà per costruire la pace e creare uno sviluppo sostenibile, ha fortemente voluto la realizzazione dell’evento quale utile occasione di confronto sulla tematica dello sviluppo umano.  Il convegno si aprirà  il 18 gennaio 2010 alle ore 13.30 con gli interventi introduttivi di Gian Mario Spacca, Presidente della Regione Marche, Luigi Cafiero, del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo con sede a Tirana, Nora Malaj, Vice-ministro dell’Educazione e della Scienza del Governo albanese e Fulvio Esposito, Rettore dell’Università di Camerino. Fra i relatori Jacques Simporé, Rettore dell’Université Saint Thomas d’Aquin di Ouagadougou in Burkina Faso, , Giuseppe Orefice, Direttore di Città della Scienza di Napoli, Theodhori Karaj dell’Università di Tirana, Pierre Pougnaud del Ministero francese degli Affari Esteri, Cécile Longé, Segretario Generale del Consiglio Culturale dell’Unione per il Mediterraneo, Giulia Cappelli del CNR Roma e Sara Swartz del Programme Università dell’UNOPS.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mobilità sostenibile a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 dicembre 2009

Roma 12 dicembre 2009 – ore 9,30/14,30  Facoltà  di Ingegneria  – “Saletta del Chiostro” in Via Eudossiana,18.  Primo incontro della Rete di Associazioni e Comitati di cittadini romani organizzato dalla Rete Romana di Mutuo Soccorso ed al quale tra gli altri aderiscono e partecipano: CALMA (Coordinamento Associazioni del Lazio per la Mobilità Alternativa); Coordinamento Residenti Città Storica; Comitato No Corridoio Roma-Latina; Coordinamento Comunità X Municipio; Associazione Rete Nuovo Municipio IV; Associazione Diritti dei Pedoni di Roma e Lazio.  L’intento dell’incontro/seminario è quello di gettare le basi di un percorso democratico, virtuoso ed efficace attraverso il quale le associazioni e comitati romani propongono alle pubbliche amministrazioni competenti -in particolare Regione Lazio e Comune di Roma- le loro concrete e pragmatiche idee, proposte, iniziative, soluzioni per una mobilità sostenibile che veda finalmente al centro i cittadini e l’interesse della collettività. Infatti, sia il Piano Trasporti della Regione Lazio sia il Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile del Comune di Roma, fin dalla loro presentazione sembrano trascurare le istanze, le necessità e le problematiche dei cittadini laziali e romani per sostenere ben altri interessi economici e politici: sono stati del tutto ignorati i contenuti dell’AGENDA proposta da CALMA.  Il primo obiettivo ed impegno è, quindi, quello di sollecitare con decisione e determinazione le p.a. ad attivare i processi di partecipazione dei cittadini alla redazione, progettazione ed attuazione dei piani della mobilità prima citati; partecipazione che non è una facoltà ma un preciso obbligo per le amministrazioni come previsto dalle vigenti normative e dal Regolamento del Comune di Roma, delibera CC 57/2006. Le altre proposte che verranno presentate e discusse sono: -Linee di superficie su rotaia in alternativa alla Tratta T3 della Metro C;  -Metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea; -Tram Saxa Rubra- Laurentina; -Tram sul Lungotevere:  Oltre alle relazioni ed agli interventi dei rapp.ti delle associazioni e comitati della Rete, sono previsti interventi delle Associazioni dei pedoni, dei ciclisti, dei pendolari, dei sindacati.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SMA 1 abita con noi

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2009

Milano 3 dicembre si terrà a, nell’Aula Magna del Policlinico Mangiagalli e Regina Elena (Via della Commenda, 12, ore 11.30),  presentazione del libro SMA 1 abita con noi – Vademecum per una sostenibile vita quotidiana a casa, scritto da Chiara Mastella (SAPRE-Settore di Abilitazione Precoce dei Genitori) e Giancarlo Ottonello (Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione-Istituto Gaslini). «Il libro – spiega Chiara Mastella – è rivolto ai genitori dei bimbi a cui è appena stata diagnosticata la SMA (atrofia muscolare spinale), soprattutto nella forma 1. Di fronte a una diagnosi così crudele, destinata a sconvolgere totalmente l’esistenza, a cambiare le abitudini e, spesso, un intero modo di pensare la vita, i valori, gli affetti, i genitori hanno bisogno di un sostegno a 360°: morale e psicologico da una parte, più strettamente tecnico, dall’altra. Ci sono decisioni gravi e urgenti da prendere, e questo va fatto SUBITO, e in maniera CONSAPEVOLE.
Nel libro sono trattati, perciò, tutti gli aspetti interessati dalla malattia, divisi per temi e livelli, affrontati singolarmente con i tempi e i modi opportuni. Si prendono in esame gli aspetti posturali come filo conduttore del benessere del bambino, per passare poi all’analisi delle problematiche di tipo ortopedico, alimentare, respiratorio, infettivo, sia in regime di ordinaria che di straordinaria assistenza, visti dalla parte del genitore nella vita quotidiana». Oltre agli autori del volume alla presentazione interverranno, tra gli altri, Massimo Pagani (assessore Famiglia, Politiche Sociali, Persone con Disabilità e Associazionismo – Provincia di Milano), Giampaolo Landi di Chiavenna (assessore Salute – Comune di Milano), Renato Pocaterra (presidente Associazione Famiglie SMA) e Alberto Fontana (presidente UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La mobilità sostenibile

Posted by fidest press agency su martedì, 20 ottobre 2009

Tesla ERRoma 28 e 29 ottobre presso il Salone delle Fontane dell’Eur Energy Resources, azienda marchigiana leader nel settore delle energie rinnovabili, presenterà la prima Tesla Roadster immatricolata in Italia e circolante su strada.  Realizzata dall’americana Tesla Motors, Tesla Roadster rivoluziona il settore motori, perché unisce alte prestazioni, design e tecnologia pulita. Rivoluziona l’idea stessa di auto sportiva e di lusso, legandola a criteri di mobilità sostenibile. L’auto è divenuta famosa per avere tra i suoi finanziatori i fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, ma soprattutto è conosciuta per essere la vettura delle star, tra cui George Clooney, Arnold Schwarzenegger e Matt Damon. Sportiva a due posti, linea accattivante, Tesla Roadster è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi; utilizza batterie agli ioni di litio, che consentono un’autonomia di ben 400 km. Un recente studio del IET – Institution of Engineering and Technology infatti ha messo in comparazione le emissioni di CO2 in atmosfera delle diverse soluzioni di mobilità, identificando l’accoppiata veicoli elettrici / produzione di energia da fonti rinnovabili come l’unica soluzione con emissioni pari a 0, quindi con il ciclo completo totalmente sostenibile. Performance da confrontare con i 65 gr/km dell’accoppiata auto elettriche / energia da gas naturale (la situazione più probabile in Italia, dove la produzione di energia elettrica deriva per il 49% da centrali alimentate a metano), i 138 gr/km dell’accoppiata auto elettriche / energia da carbone, infine i circa 150 gr/km di un’automobile alimentata a benzina o diesel.
Energy Resources è un’azienda di riferimento nel panorama delle energie rinnovabili, orientata alla ricerca, alla progettazione alla realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici ed eolici nel rispetto dell’ambiente. Nata nel 2006 ad Ancona dall’esperienza di professionisti operanti nel settore dal 1989, si distingue per l’impiego di nuove tecnologie e le importanti partnership internazionali. Alcuni numeri significativi: Energy Resources si avvale di 70 ingegneri professionisti specializzati nelle energie rinnovabili; tra il 2008 e il 2009 ha realizzato impianti per 15 MegaWatt di potenza, pari a 20 milioni di kWh prodotti e 8 milioni di Kg di CO2 non immessa nell’atmosfera; dai 14 milioni del 2008, l’azienda stima di raggiungere per il 2009 i 40 milioni di euro di fatturato. (tesla)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Mobilità sostenibile

Posted by fidest press agency su sabato, 19 settembre 2009

«L’Amministrazione capitolina si congratula con l’Atac per la rapidità con la quale sarà possibile la riattivazione del servizio con mezzi Gulliver su una delle quattro linee elettriche del trasporto pubblico romano».E’ quanto comunica l’assessore alla Mobilità del Comune di Roma, Sergio Marchi. «La flotta dei minibus elettrici – ricorda – era stata gravemente danneggiata a causa di un incendio il 2 maggio scorso. Già a partire da domani, però,  20 nuovi minibus elettrici entreranno in esercizio sulla linea 116. Le rimanenti linee – spiega l’assessore – continueranno ad esercitare regolare servizio all’utenza con minibus Trambus e saranno riattivate progressivamente entro sei mesi. E’ infatti in programma – prosegue Marchi – la fornitura all’Atac, da parte della Tecnobus, di 5 miniveicoli elettrici al mese a partire da novembre prossimo. Sempre a partire dallo stesso mese – conclude – sarà agibile per la ricarica dei mezzi il primo piano della rimessa di Trastevere, la cui struttura era stata gravemente danneggiata la primavera scorsa».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: «zone 30, nessuna novità imminente »

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2009

«Nessuna novità imminente sul limite di velocità nel Centro Storico della Capitale per i romani al rientro dalle loro ferie. L’introduzione, in alcune strade dell’Urbe, del tetto di 30 chilometri orari è, infatti, solo una delle proposte presenti nel Piano Strategico della Mobilità Sostenibile, che sarà presentato e discusso a fine settembre: un progetto in prospettiva e in linea con la riduzione dell’inquinamento e degli incidenti stradali, per rendere più sicura la mobilità a Roma». E’ quanto dichiara l’assessore alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Roma, Sergio Marchi.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lo sviluppo sostenibile

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Non abbiamo bisogno di carità, ma di giustizia di Alex Zanotelli. Oggi il continente nero è il più povero, il più marginalizzato, il più schiacciato del pianeta. Basti pensare che in campo economico l’Africa rappresenta solo 1% del prodotto mondiale lordo. Eppure, è forse il continente più ricco di materie prime. È forse questa la sua maledizione? È infatti attraversato da conflitti e guerre senza fine. Due esempi sono il Sudan e il Congo. In Sudan, si combatte una spaventosa guerra civile che dura da oltre vent’anni e che ha fatto oltre di un milione di morti. Il Sudan ha forse il più ricco giacimento di petrolio al mondo. La guerra in Congo (oro, diamanti, coltan) dura da cinque anni ed ha già fatto oltre de 2 milioni di morti. Una quindicina di nazioni vivono spaventose situazioni di guerra. Risultato: oltre 10 milioni di rifugiati. Tutto questo non fa altro che aggravare una situazione già aggravata. La conseguenza è fame, miseria, malattia. Oltre metà della popolazione africana (300 milioni) vive nella miseria più nera, con meno di un dollaro al giorno. Questa situazione fa sì che tutte le malattie ritornino con incredibile virulenza, dalla lebbra alla malaria, dalla tubercolosi all’aids. Oggi la malaria uccide più dell’aids in Africa (basterebbe un miliardo di dollari per eliminare annualmente gli effetti negativi della malaria, e questo significherebbe un aumento di reddito dai 3-5 miliardi di dollari annui per l’Africa subsahariana). Più ancora, l’aids sta facendo uno scempio di questo continente tormentata. Sono oltre 25 milioni gli ammalati di aids in Africa. Sui 34 milioni al mondo. In Kenya, per esempio, ogni giorno, oltre 700 persone muoiono di aids. Sono soprattutto donne e bambini a pagarne le spese (bisognerebbe parlare di più di femminizzazione della povertà). Per il 2012 si prevedono oltre 18 milioni di bambini orfani per l’aids. Il disastro avviene sia per la povertà che per la non accessibilità ai farmaci essenziali (è una vergogna che le case farmaceutiche non mettano a prezzi accessibili ai poveri i farmaci essenziali per l’aids). Tutto questo avviene mentre l’Africa deve pagare un debito che si aggira sui 250 miliardi di dollari. Se l’Africa potesse spendere per la lotta alla fame e alla malattia quello che paga in interessi sul debito, sarebbe già un’altra cosa. («È immorale che i poveri paghino il debito», diceva Julius Nyerere). Questo senza negare un altra verità: la corruzione e il malgoverno in Africa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cantiere didattico nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Iniziano i lavori per la realizzazione dell’area attrezzata di Perabacù, nel Parco Nazionale Gran Paradiso, a cui parteciperanno un gruppo di studenti della II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, sede di Mondovì.  I lavori si svolgono nell’ambito del progetto di  “A piedi tra le nuvole”, che da sette anni vede coinvolto il Parco con le amministrazioni locali per promuovere forme di mobilità e fruizione sostenibile nell’area del Colle del Nivolet.  Nel corso dell’anno accademico 2007-2008 nel Laboratorio di progettazione architettonica II, tenuto dal Prof. Barello, è stata proposta e affrontata come esercitazione  la progettazione  dell’area attrezzata e relativo parcheggio,  nel Comune di Ceresole Reale  all’interno dell’area protetta del Parco del Gran Paradiso.  Gli studenti, dopo aver effettuato un sopralluogo con tecnici del Parco, nel corso del quale sono stati sottolineati particolarmente  alcuni temi fra i quali  l’attenzione al contesto ambientale e la scelta di  materiali eco-compatibili,  hanno elaborato alcune soluzioni progettuali per le diverse aree, come la zona pic-nic, l’area gioco e  l’area parcheggio.  Le idee iniziali sono state sviluppate dagli studenti, sotto la guida del docente e dei suoi assistenti. Attraverso il confronto con l’ufficio tecnico del Parco, sono state successivamente approfondite da professionisti incaricati, che ne hanno elaborato un progetto complessivo e curato i dettagli costruttivi.   In occasione dell’inizio dei lavori otto studenti parteciperanno in prima persona al cantiere didattico e costruiranno, con l’aiuto di operai qualificati e di due tutor, uno degli elementi progettati nel corso dell’anno: un “percorso ludico” consistente in un piccola struttura  in legno.  La collaborazione tra Politecnico di Torino e Parco Nazionale Gran Paradiso risale al 2003, anno in cui è stata firmata una convenzione che prevede la possibilità di svolgere tirocini ed attività formative nell’area protetta. L’opportunità di partecipare in prima persona alla realizzazione di una struttura da loro progettata, migliorando così la conoscenza delle problematiche di cantiere, può costituire un elemento fondamentale nel bagaglio formativo degli studenti che si apprestano ad intraprendere la professione di architetto.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia-Cina: sviluppo sostenibile

Posted by fidest press agency su sabato, 18 luglio 2009

“La Cina oggi è la locomotiva mondiale dell’economia verde e questo è un dato di cui dobbiamo tener conto. Non basta semplicemente dire che la Cina è un paese che inquina e perciò deve essere costretto a rispettare obblighi ambientali identici a quelli che hanno paesi ad esempio come Europa o Stati Uniti. Più della metà della popolazione cinese non ha ancora accesso a elettricità e acqua e ciò riguarda più di tre quarti della popolazione indiana. Dunque non possiamo immaginare che per salvare il pianeta Cina e India precipitino nel sottosviluppo, ma dobbiamo aiutarli ad avere uno sviluppo sostenibile”. Lo ha detto il direttore generale del Ministero dell’Ambiente, Corrado Clini. Nel corso dell’incontro pubblico è stato presentato il volume “Sustainable Development and Environmental Management – Experiences and Case Studies”. Edito in inglese e cinese da Springer (Dordrecht, NL), è nato sulla scorta dell’esperienza, iniziata nel 2003 e tutt’ora in corso, di un programma di training sulle politiche ambientali e sugli strumenti per governarle, rivolto a numerose istituzioni del Governo Cinese. Il progetto ha interessato circa 5000 amministratori pubblici della Repubblica Popolare Cinese e si è svolto – a cura della VIU – nell’ambito di un Programma di Cooperazione coinvolgendo diverse istituzioni cinesi e università. “Una raccolta di materiali tecnici che possono essere utili per la didattica e per la disseminazione delle informazioni che riguardano la promozione dello sviluppo sostenibili in Cina, ha commentato Clini. Il consulente scientifico dell’ambasciata cinese, Sun Chengyong, ha sottolineato l’esemplarità del programma di cooperazione italo cinese, rilevando che “lo sviluppo sostenibile, un obiettivo che sta a cuore al governo cinese sin dal summit di Rio del 1999, non si può realizzare senza cooperazione tra Paesi sviluppati e Paesi emergenti per il trasferimento di conoscenze e tecnologie”.  A margine del convegno, il direttore Corrado Clini ha svolto anche una riflessione sui risultati del recente G8 dell’Aquila in campo ambientale: “L’impegno preso dai G8 a non superare impegna a non superare il limite di due gradi di innalzamento delle temperature da qui al 2050 è molto ambizioso. Non sappiamo se sia raggiungibile o meno – ha detto – però è importante averlo fissato perché dietro questo traguardo ci sono iniziative importanti che devono essere prese per cambiare il sistema energetico globale. La partita comincia adesso e il ruolo dell’Italia è quello di un paese leader del gruppo G8 che ha favorito la convergenza all’Aquila e che è impegnato a costruire un percorso condiviso a partire da Copenaghen”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »