Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘spargimento’

Cessi la violenza in Egitto

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 febbraio 2011

“In merito ai tragici eventi che si stanno verificando in Egitto in questi giorni il Sacro Convento di Assisi e tutta la comunità francescana conventuale è preoccupata e auspica che cessi la violenza, che venga rispettata la volontà della popolazione egiziana e che le richieste di libertà e democrazia siano accolte pacificamente senza spargimento di sangue – dichiara il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Giuseppe Piemontese. –  Non possiamo non ricordare il viaggio del Santo in Egitto a Damietta e l’incontro con il Sultano Melek el-Kamel nel lontano 1219, lì Francesco volle annunciare il ripudio della guerra e la bellezza della pace. Lo scorso anno Mohamed El Baradei giunse pellegrino di pace ad Assisi e disse: ‘il diritto di ogni essere umano è di vivere in pace’. I frati del Sacro Convento sono raccolti in preghiera sulla tomba di San Francesco affinché la pace prevalga sulla violenza e sull’oppressione”. La nota del Sacro Convento di Assisi è apparsa sul sito http://www.sanfrancesco.org dove è possibile reperire maggiori informazioni in merito.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Come eliminare i giornalisti

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 gennaio 2011

(Senza finire in prima pagina) di Gabriele Bojano è un vero e proprio manuale di autodifesa contro i tipi umani che animano, e a volte infestano, le redazioni italiane. Scritto da un addetto ai lavori – Bojano è caposervizio al Corriere del Mezzogiorno – edito da Mursia (pagg. 202, euro 12,00; prefazione di Maurizio Costanzo) il pamphlet mette alla berlina i tic della categoria che dovrebbe essere il “cane da guardia della democrazia”. Cinquanta le categorie umane passate a fil di spada con ironia, a volte bonaria a volte feroce, e per ciascuna dei consigli  semiseri  per liberarsene senza spargimento di sangue.   Castigare i cattivi costumi ridendo è l’obiettivo di questo libro che, come scrive l’autore nella prefazione è solo «un gioco» senza pretese statistiche, ma c’è, sicuramente, la voglia di dissacrare una categoria incline al delirio di onnipotenza e poco dotata di capacità autocritica. Bojano non si chiama fuori e ammette che, in “trent’anni di carriera”,  qualche difetto specifico della categoria gli si è cucito addosso, certo non quello della mancanza di autoironia. La dissacrante galleria di ritratti composta da Bojano non dimentica nessuno e spazia dal  giornalista Hulk, geniale ed estroverso ma pronto a sterminare chiunque leda i suoi privilegi, al giornalista televisivo descamisado che, con buona pace del bon ton, insiste per andare in onda senza giacca; si passa dal reporter talent scout riconoscibile dal giro di ragazze bellocce alle quali propina improbabili consigli per fare carriera (Farò di te una nuova Fallaci! È la sua frase preferita)  al collega perennemente imboscato che esibisce patologie da Enciclopedia medica. Irresistibile il giornalista Award, sempre pronto a ritirare (o a consegnare) premi alla carriera fedele al motto: oggi a me domani a te, per non parlare del tipo Welcome, pronto a ogni forma di servilismo per fare carriera. E per mettere alla prova il senso of humour del colleghi, a fine del volume un test a punti: rispondere con sincerità alle domande consentirà al giornalista di scoprire a quale delle cinquanta tipologie descritte appartiene.
Gabriele Bojano è nato a Salerno, dove vive e lavora. Laureato in Giurisprudenza, giornalista professionista, è stato un pioniere dell’emittenza radiofonica privata nel Sud e ha collaborato con «Il Giornale di Napoli», «Roma», «Il Mattino», «Il Giornale» e «Libero». Autore di un libro gastrocomico, Penna all’arrabbiata, ha scritto sceneggiature cinematografiche, spettacoli di cabaret e ha lavorato come capo Ufficio Stampa per il Giffoni Film Festival e per altre manifestazioni di rilievo nazionale. Attualmente è vicecaposervizio del «Corriere del Mezzogiorno».

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incidenti: una piaga sociale

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 dicembre 2010

<<Nessuna distinzione geografica o temporale, gli incidenti stradali, in Italia, restano una gravissima piaga sociale che va risolta. Ed anche ieri, che doveva essere una giornata di festa, sulle nostre strade c’è stato spargimento di sangue>>. È quanto afferma Carmelo Lentino, portavoce di BastaUnAttimo, la campagna nazionale sulla sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera promossa da AssoGiovani e Forum Nazionale dei Giovani. <<Dieci morti in diversi incidenti stradali, con il più grave in Abruzzo dove due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite in uno scontro frontale, con il paradosso – prosegue Lentino – che proprio la giornata di ieri potrebbe essere considerata “statisticamente” rilevante. Ieri, infatti, la tipologia di incidenti mortali ripercorre quasi tutte le fattispecie>>. <<Non possiamo continuare a pensare che siano sufficienti le riforme al Codice della Strada, ma bisogna comprendere che è indispensabile un’attività sinergica su più fronti. È necessario – continua il portavoce di BastaUnAttimo – che si lavori sulla formazione culturale di chi si mette alla guida, anche attraverso appositi corsi scolastici, che si intensifichino i controlli e la percezione stessa, sostituendo le sole rilevazioni elettroniche con la presenza di forze di polizia, e soprattutto che le amministrazioni locali rivedano e sistemino l’intera rete stradale>>.<<Ed intanto – conclude Lentino – noi restiamo in attesa di una risposta dalle Istituzioni sulla proposta di istituire un’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Stradale, non una scatola vuota ma una struttura con poteri speciali per contrastare questa carneficina>>.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »