Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘spumanti’

Blue and joy a Bologna

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Bologna 26 maggio 2011, in Galleria Cavour, dalle ore 18.00 alle ore 20.30 la Cesarini Sforza Spumanti, in collaborazione con Eli Sassoli de’ Bianchi, presenta il progetto HOPE, del duo artistico Blue and Joy. Imbottigliare la speranza e poi “venderla” per aiutare i giovani in difficoltà: questa è l’idea che hanno avuto Blue and Joy con il loro progetto HOPE. I due artisti hanno ideato e prodotto dei multipli d’arte per sostenere la Onlus “Scuola Lavoro Felicità”, organizzazione non lucrativa italiana che supporta economicamente e operativamente i Salesiani di Don Bosco aiutando, educando e inserendo in un contesto lavorativo i giovani nelle zone più disagiate della Cambogia, e dando loro la possibilità di inserirsi attivamente nella vita economica del loro Paese. Blue and Joy (il romano Daniele Sigalot e il milanese Fabio La Fauci), dopo un’esperienza internazionale di successo come creativi pubblicitari, si sono trasferiti prima a Barcellona e poi a Berlino dove hanno aperto la loro factory artistica denominata “La Pizzeria”: qui hanno dato vita ai due personaggi – e loro alter ego – Blue and Joy, che simboleggiano rispettivamente la tristezza e la felicità e che rappresentano due modernissimi viaggiatori-esploratori di una dimensione spazio-temporale metaforica, in cui si incontrano e si sperimentano vicissitudini sempre inedite, a metà strada fra episodi quotidiani e squarci di un universo surreale. Le loro opere sono quadri, disegni, collage, installazioni e oggetti, e non di rado fanno ricorso a materiali inconsueti quali bottoni, pillole di medicinali e monete.
Cesarini Sforza, uno dei grandi nomi della spumantistica italiana di qualità, lega da sempre il suo marchio a eventi di grande rilevanza artistica, a conferma del suo claim storico: qualità, immagine, cultura. In occasione della serata bolognese del progetto HOPE di Blue and Joy, la Cesarini Sforza Spumanti presenta in anteprima al pubblico la degustazione dell’ultima annata della sua cuvée Tridentum – Metodo Classico Trento D.O.C. Millesimato.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spumanti: qualche consiglio prima del brindisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“Meno tre, due, uno e poi… sarà 2011! Tante incognite per l’anno nuovo e un’unica certezza quella di aspettarlo brindando con un buon bicchiere di spumante. Scegliere la bottiglia giusta districandosi tra la varietà presente in commercio di tipi, provenienze e dimensioni non è facile”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC). “Le etichette che dovrebbero aiutare il consumatore nell’acquisto non sono sempre chiarissime -prosegue Dona- anche perché molto spesso sono scritte in francese. Termini come charmat e champenois si riferiscono ad esempio al metodo di produzione: il primo, più breve, prevede la fermentazione in tini o autoclavi, con il secondo procedimento, invece, la fermentazione molto più lunga avviene direttamente in bottiglia.  Dunque quando si legge champenois, talento o classico  riguarda l’operazione con la quale si produce lo spumante”. “Anche nei prezzi c’è un vasto assortimento -sostiene il Segretario generale- si parte da poco più di un euro fino a cinquanta, per non parlare dei più costosi  champagne, ma non sempre il prodotto più caro è quello più apprezzato dai consumatori”.  “Buona norma -conclude Massimiliano Dona- sarebbe di preferire prodotti italiani e locali per avere comunque garanzie di qualità e risparmiare sul prezzo”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: l’appuntamento più frizzante dell’anno

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 novembre 2010

Roma 4 Dicembre nella magnifica location dell’Hotel Saint Regis Grand Via Vittorio E. Orlando, 3 situato nel pieno centro di Roma. Ogni azienda avrà un proprio banco di assaggio e tutti i presenti potranno partecipare alla degustazione di bollicine a partire dalle ore 16,30. Una kermesse in cui i veri ed unici protagonisti saranno spumanti, TrentoDoc, Alto Adige, Oltrepò Pavese, Conegliano Valdobiadene Prosecco Superiore e Franciacorta, tutti rigorosamente made in Italy. L’evento Sparkle 2011 sarà interamente aperto al pubblico. La manifestazione è organizzata dalla rivista Cucina & Vini – il magazine di cultura enogastronomica in edicola da ben 11 anni – in collaborazione con Athenaeum Ateneo dei sapori e oltre ad essere un’occasione unica per poter degustare il meglio della produzione nazionale, l’evento terrà a battesimo anche la nona edizione dell’ormai storica guida “Sparkle – Bere Spumante 2011”. Si dice contento e soddisfatto, Francesco D’Agostino – direttore della rivista Cucina & vini e curatore della guida – “I due anni precedenti abbiamo scelto Milano per tenere a battesimo la guida e per organizzare l’evento Sparkle, ma quest’anno – che per noi è stato caratterizzato da cambiamenti importanti e decisivi – siamo voluti tornare a Roma che è la nostra città quella in cui è nata la rivista, la guida e dove da sempre lavoriamo. Non dimentichiamo poi che la Capitale è il mercato più importante del Paese e che una manifestazione del genere può avere interessanti risvolti commerciali per le aziende”. La manifestazione sarà aperta al pubblico e aprirà i battenti alle ore 16,00 del 4 dicembre prolungandosi fino a sera. L’evento è ovviamente legato alla guida “Sparkle – Bere Spumante 2011” che quest’anno è arrivata alla sua nona edizione. La guida è il frutto di un lavoro di gruppo durato quasi un anno nel corso del quale il panel di degustatori, capitanato da Francesco D’Agostino, ha degustato più di 2000 etichette selezionandone 746 per l’inserimento in guida, ben 25 in più rispetto allo scorso anno. Per quanto riguarda la tendenza generale, le luci della ribalta brillano anche quest’anno per Franciacorta con ben 228 etichette in guida – 10 in più rispetto al 2010 – e per Conegliano Valdobbiadene con un incremento di 30 etichette rispetto all’edizione passata, per un totale di 201 vini in guida. Ciò che emerge dalla guida è un quadro estremamente positivo della nostra produzione spumantistica avvalorato ancor di più da un generoso elenco di etichette a cui è stata riconosciuta l’eccellenza con il simbolo delle 5 sfere, per un totale di 39 premiati. Il podio dei migliori se l’aggiudica la Lombardia con 13 premiati, seguita da Trentino con 9 e dal Veneto con 8. Per quanto riguarda la struttura della guida, non c’è nessuno stravolgimento rispetto al volume precedente quindi ogni etichetta è rappresentata da una scheda nella quale vengono riportate tutte le maggiori caratteristiche del vino come l’uvaggio, il metodo di vinificazione e le caratteristiche organolettiche. Quei vini che si distinguono per un rapporto prezzo/prestazione in guida particolarmente conveniente sono evidenziati mediante il simbolo del salvadanaio. Non manca l’etichetta a colori e neppure l’abbinamento cibo, suggerendo dei veri e propri piatti, elementi questi che rendono la guida unica nel suo genere.La guida sarà posta in vendita al prezzo di € 15,00. Info: http://www.cucinaevini.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Valdo spumanti in crescita

Posted by fidest press agency su sabato, 22 Mag 2010

Con 8.2 milioni di bottiglie prodotte nel 2009, +7% rispetto al 2008, Valdo Spumanti – azienda fondata nel 1926 e di proprietà della famiglia Bolla di Verona – conferma la sua posizione di primo piano nei mercati di riferimento, con performance da leader in Italia sia per il segmento del Prosecco, con una quota a valore del 16.6%, sia per quello degli Spumanti Secchi, con una quota a valore del 9.7%. Il fatturato 2009 cresce dell’8% e raggiunge quota 32.5 milioni, con un EBITDA pari al 9%. Grande performance nel Canale Moderno, che cresce di un 18% a volume e di un 22% a valore, grazie anche al piano industriale di 1 milione di euro finalizzato al miglioramento dell’efficienza produttiva dell’azienda e della qualità del prodotto.  Ottimi risultati anche per l’export, che rappresenta il 30% del fatturato complessivo e registra una crescita del 22% a valore. I mercati più importanti si confermano la Germania – bacino di riferimento storico dell’azienda con una quota del 16,6% a valore e del 12% a volume – e l’Inghilterra, che assorbe il 6% delle vendite di Prosecco di Valdobbiadene. Nuovi scenari oltreoceano, soprattutto nel mercato americano e in quelli emergenti come Cina e Giappone. Negli ultimi mesi del 2009 è stato concluso un importante accordo di collaborazione con il Gruppo Chateau Lafite Rothschild che riguarda la distribuzione dei prodotti Valdo negli Stati Uniti attraverso la società Pasternak, oltre ad accordi di natura produttiva e commerciale in Italia che si perfezioneranno nei prossimi mesi. Si conferma dunque ancora una volta il dinamismo di Valdo Spumanti, attraverso il riposizionamento verso l’alta gamma, la cura del territorio, la scelta dei vigneti, importanti investimenti in tecnologia in cantina nei processi di spumantizzazione e nella diversificazione delle linee di prodotto, ha saputo consolidare la propria presenza sul mercato italiano e potenziare progressivamente i volumi di export in oltre 30 Paesi.
Valdo Spumanti, nata nel 1926 e con headquarter a Valdobbiadene, vanta un organico di 50 dipendenti, una superficie industriale di 20 mila metri quadrati, 2 punti produttivi per vinificazione, imbottigliamento e logistica e una superficie controllata di vigneti “Valdobbiadene Prosecco Superiore docg” di 155 ettari. I canali distributivi di riferimento sono la GDO, in cui primeggia il Marca Oro, e l’Ho.Re.Ca., con la Linea Prestigio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il trentino a Rimini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 aprile 2010

Rimini 26 aprile, il Trentino sarà nello storico Grand Hotel della “capitale” della riviera Romagnola per presentare al pubblico e agli addetti del settore la propria produzione vinicola. Vino ma non solo. Infatti ad affiancare le eccellenze enologiche di questa provincia ci sara’ Trentino Grappa ed i salumi dei presidi Slow Food. Molto ricco il programma della giornata che si snoderà, a partire dalle ore 17 fino alle 23, tra degustazioni libere e wine tasting guidati, in occasione dei quali esperti sommelier sapranno soddisfare ogni curiosità riguardo ai vini e alle grappe trentini. Saranno oltre 90 i vini a Denominazione di Origine Controllata in degustazione a Rimini fra gli spumanti metodo classico Trentodoc, Muller Thurgau, Marzemino, Teroldego rotaliano, in rappresentanza di una quarantina di aziende. Inoltre in assaggio ci saranno anche 17 grappe per una panoramica completa e rappresentativa dei prodotti della viticoltura trentina.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »