Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘stelle natale’

“Stelle di Natale AIL 2019”

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 dicembre 2019

Quest’anno giunge alla sua 31° edizione, in programma nei giorni 6, 7 e 8 dicembre 2019 in 4.800 piazze italiane. L’iniziativa è promossa dall’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma per raccogliere fondi a favore della lotta contro i tumori del sangue.
La manifestazione, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, consiste nell’offrire una Stella di Natale a chi verserà un contributo minimo associativo di € 12, diventando così Sostenitore della nostra Associazione.
L’AIL, riconosciuta con DPR n. 481 del 19/09/1975, è impegnata da 50 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l’Associazione si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale. Il 2019 è un anno davvero importante per l’AIL che celebra i suoi 50 anni di attività al fianco dei malati, per questo insieme alla tradizionale Stella di Natale, in molte piazze e presso tutte le sezioni provinciali, sarà disponibile il nuovo gadget solidale: la scatola di cioccolatini assortiti AIL “Sogni di cioccolato”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Iniziativa “Stelle di Natale Ail 2018”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 novembre 2018

Dall’1 al 16 dicembre 2018, 30 anni di Stelle di Natale AIL, torna il tradizionale appuntamento in 4800 piazze italiane posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La manifestazione è realizzata grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia, contraddistinta dal logo AIL, a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro. Quest’anno in occasione della storica campagna chi vorrà sostenere l’Associazione avrà una modalità in più per donare. Dall’ 1 al 16 dicembre sarà infatti attivo il numero solidale 45585, attraverso il quale: inviare un SMS solidale per donare 2 € da telefoni cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali; effettuare una chiamata da telefono fisso per donare 5 € con TWT, Convergenze e PosteMobile e 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali.
Grazie ai fondi raccolti col numero solidale quest’anno l’Associazione finanzierà AIL ACCOGLIE, un progetto che riunisce due servizi importanti portati avanti dall’organizzazione in tutta Italia per sostenere i pazienti costretti a lasciare la propria città di residenza durante le terapie. I fondi serviranno quindi: per supportare Le Case Alloggio, strutture situate nei pressi dei principali Centri di Ematologia che accolgono gratuitamente malati e familiari durante il periodo di cura; per finanziare i Viaggi Solidali, spostamenti in treno, macchina o aereo offerti dall’AIL per raggiungere Centri altamente specializzati.
Grazie ai fondi raccolti con le Stelle di Natale e con il numero solidale, l’AIL continuerà a svolgere le attività che da 50 anni la contraddistinguono e realizzate grazie all’opera delle 81 sezioni provinciali:
collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare, fondamentale per migliorare la qualità di vita dei pazienti, che consente ad adulti e bambini di essere seguiti da personale specializzato nella propria abitazione, riducendo così i tempi di degenza ospedaliera. L’AIL finanzia oggi complessivamente 42 servizi di cure domiciliari;
sostenere la Ricerca Scientifica;
sostenere le Case alloggio AIL. Attualmente sono 35 le città italiane che offrono questo servizio a 4.300 tra pazienti e familiari;
supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca.
L’AIL negli anni ha raccolto significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca Scientifica e di Assistenza Sanitaria e ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. I rilevanti risultati negli studi scientifici e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici. È necessario però continuare su questa strada per raggiungere nuovi obiettivi e rendere leucemie, linfomi e mielomi sempre più guaribili. La manifestazione è resa possibile grazie all’aiuto di tutti gli organi di informazione che offrono visibilità all’iniziativa.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stelle di Natale AIL in 4800 piazze italiane

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 dicembre 2017

stelle natale ialNei giorni 8, 9 e 10 dicembre è in programma la 29° edizione dell’iniziativa Stelle di Natale AIL, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La manifestazione è realizzata grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro. Le Stelle di Natale sono tutte caratterizzate dal logo AIL.
Quest’anno chi vorrà sostenere l’Associazione potrà farlo in vari modi.
Dall’ 1 al 15 dicembre sarà infatti attivo il numero solidale 45541, attraverso il quale: inviare un SMS solidale per donare 2 € da telefoni cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali; effettuare una chiamata da telefono fisso per donare 5 € Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile
e 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.Grazie ai fondi raccolti con le Stelle di Natale e con il numero solidale, l’AIL continuerà a svolgere le attività che da oltre 45 anni la contraddistinguono e realizzate grazie all’opera delle 81 sezioni provinciali:
collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare, fondamentale per migliorare la qualità di vita dei pazienti, che consente ad adulti e bambini di essere seguiti da personale specializzato nella propria abitazione, riducendo così i tempi di degenza ospedaliera. L’AIL finanzia oggi complessivamente 43 servizi di cure domiciliari;
sostenere la Ricerca Scientifica;
sostenere le Case alloggio AIL, strutture situate nei pressi dei Centri Ematologici che accolgono i malati e i loro familiari costretti a spostarsi dal luogo di residenza per le cure. Attualmente sono 36 le città italiane che offrono questo servizio a 3.700 tra pazienti e familiari;
supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca.Anche quest’anno la Lega Serie A e l’Associazione Italiana Arbitri sostengono AIL con una campagna di sensibilizzazione negli stadi. Nel corso della 16esima giornata di campionato (9, 10 e 11 dicembre) in tutti i campi della Serie A verrà esposto, alla discesa in campo dei giocatori, uno striscione che ricorda l’importanza del sostegno alla ricerca scientifica mentre la terna arbitrale indosserà una maglia con il logo dell’Associazione. L’AIL negli anni ha raccolto significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca Scientifica e di Assistenza Sanitaria e ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. I rilevanti risultati negli studi scientifici e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici. È necessario però continuare su questa strada per raggiungere nuovi obiettivi e rendere leucemie, linfomi e mielomi sempre più guaribili.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stelle di Natale per combattere le leucemie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 dicembre 2010

Varese. 10, 11 e 12 dicembre: è la tre giorni da annotarsi in agenda per diventare sostenitori dell’AIL e finanziare la ricerca nel campo delle leucemie, dei linfomi e del mieloma. «Per la nostra sezione, nata nel 2004, si tratta della settima edizione di Stelle di Natale -dichiara Gianfranco Mombelli, responsabile operativo di Ail Varese onlus-. Nei prossimi giorni i volontari Ail saranno impegnati in oltre trenta piazze del territorio a proporre le stelle di Natale per finanziare gli sforzi dei ricercatori impegnati in una lotta che si può e si deve vincere. Chiediamo, attraverso un’offerta, un piccolo gesto di solidarietà per rendere leucemie, linfomi e mieloma sempre più guaribili».
«Per noi si tratta di un’edizione particolare, che nasce sotto una buona stella, tanto per citare lo slogan della nostra campagna, -prosegue Mombelli-. Quest’anno, infatti, ci apprestiamo a vivere uno degli appuntamenti più importanti della nostra attività con l’inaugurazione dell’Unità Operativa di Ematologia diretta dal Prof. Francesco Passamonti all’Ospedale di Circolo di Varese, avvenuta il 1° novembre, momento che ha segnato non solo un traguardo importante per noi e per tutto il territorio, ma soprattutto un punto di partenza».
La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate sostiene l’Ematologia di Varese; infatti ha contribuito al finanziamento di una borsa di studio per un biologo. L’impegno costante e appassionato di Ail, unite alla professionalità del professor Passamonti e dei suoi ematologi rappresentano la miglior garanzia della bontà e del successo di questo progetto».

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le stelle di natale dell’Ail

Posted by fidest press agency su martedì, 8 dicembre 2009

Si concluderà  martedì 8 dicembre l’annuale iniziativa dell’AIL che da ventuno edizioni fa appello alla solidarietà di tutti. L’AIL offrirà grazie all’impegno di migliaia di volontari, in 3700 piazze italiane, oltre 800.000 Stelle di Natale a chi verserà un contributo minimo associativo di ? 12, diventando così “Sostenitore” dell’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Tutte le “Stelle dell’Ail” sono caratterizzate dal “logo” dell’Associazione. Ad ogni “Sostenitore” è anche destinato un opuscolo in cui si illustrano le finalità associative.  La manifestazione, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso in questi anni, grazie alla generosità dei cittadini italiani, di raccogliere fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca e Assistenza di alto valore scientifico e sociale. Ha contribuito, inoltre, a sensibilizzare costantemente ed ampiamente l’opinione pubblica alla lotta contro le emopatie maligne. L’iniziativa si ripromette, dunque, di sottolineare il grande impegno profuso e gli incoraggianti risultati raggiunti e, al tempo stesso, costituisce anche una preziosa occasione per ricordare che c’è ancora bisogno del sostegno di tutti per raggiungere l’obiettivo più importante: rendere leucemie, linfomi e mieloma sempre più guaribili. L’edizione di quest’anno dell’iniziativa “Stelle di Natale” si realizzerà grazie alla collaborazione di oltre 18.000 volontari che rappresentano per l’AIL un prezioso patrimonio, all’intensa opera delle 80 Sezioni provinciali e grazie all’aiuto di tutti gli organi di informazione che danno voce, in modo determinante alla manifestazione umanitaria.   E’ ormai risaputo che negli ultimi anni i progressi della Ricerca Scientifica e di terapie sempre più efficaci e specifiche, compreso il trapianto di midollo, hanno determinato un importante cambiamento nella prognosi e nella cura dei pazienti affetti da leucemie acute, linfomi e mieloma.  Tali successi sono stati resi possibili grazie all’attività di migliaia di Ricercatori in tutto il mondo, e anche grazie all’impegno di informazione, di sensibilizzazione e di sostegno anche economico delle Associazioni che operano in questo campo. I risultati, dunque, sono già molti ma c’è bisogno ancora di tantissimo aiuto in quanto non sempre le risorse economiche disponibili consentono ai Ricercatori, Medici e Infermieri di raggiungere questi obiettivi.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le stelle di Natale di Ail

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2009

Come è tradizione, nei giorni 5, 6, 7 e 8 dicembre è in programma l’annuale iniziativa dell’AIL che da ventuno edizioni fa appello alla solidarietà di tutti. L’AIL offrirà grazie all’impegno di migliaia di volontari, in 3700 piazze italiane, oltre 800.000 Stelle di Natale a chi verserà un contributo minimo associativo di ? 12, diventando così “Sostenitore” dell’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Tutte le “Stelle dell’Ail” sono caratterizzate dal “logo” dell’Associazione. Ad ogni “Sostenitore” è anche destinato un opuscolo in cui si illustrano le finalità associative.  La manifestazione, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso in questi anni, grazie alla generosità dei cittadini italiani, di raccogliere fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca e Assistenza di alto valore scientifico e sociale. Ha contribuito, inoltre, a sensibilizzare costantemente ed ampiamente l’opinione pubblica alla lotta contro le emopatie maligne. L’iniziativa si ripromette, dunque, di sottolineare il grande impegno profuso e gli incoraggianti risultati raggiunti e, al tempo stesso, costituisce anche una preziosa occasione per ricordare che c’è ancora bisogno del sostegno di tutti per raggiungere l’obiettivo più importante: rendere leucemie, linfomi e mieloma sempre più guaribili.  I fondi raccolti con la manifestazione “Stelle di Natale” verranno impiegati per: finanziare la Ricerca Scientifica nel campo delle Leucemie, dei Linfomi e del Mieloma: in particolare, quest’anno, l’iniziativa è dedicata al finanziamento del GRUPPO GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell’Adulto) a cui fanno capo 140 centri di ematologia presenti su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo lavora con l’obiettivo di identificare e diffondere i migliori standard diagnostici e terapeutici, per le malattie ematologiche, al fine di garantire lo stesso tipo di trattamento per i pazienti in tutta Italia; migliorare la qualità  delle cure; continuare nella realizzazione di Case Alloggio – “Case Ail” nei pressi dei maggiori Centri di Terapia del nostro paese per permettere ai pazienti che risiedono lontano, di affrontare i lunghi periodi di cura assistiti dai familiari (attualmente grazie all’impegno dell’AIL sono 32 le città italiane che ospitano questo servizio); collaborare al servizio di assistenza domiciliare ai pazienti ematologici di tutte le età per offrire loro le cure necessarie nel loro ambiente familiare (l’Ail finanzia già 38 servizi di assistenza domiciliare).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »