Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘stelle’

“Notte di tango sotto le stelle di Roma”

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 luglio 2019

Roma Giovedì 11 luglio 2019, nella Capitale, presso la Terrazza del Palazzo dei Congressi si terrà “Notte di tango sotto le stelle di Roma”.L’evento nazionale dedicato al tango argentino organizzato dalla Associazione culturale TangoEventi, con Le Terrazze, patrocinato dall’Ambasciata Argentina, e dall’Ambasciata dell’Uruguay, Istituto Italo latino -americano e con la collaborazione di Tanguedia, El Arrabal, Baires en Roma, Bogartango, è giunto alla tredicesima edizione. Viene ideato e realizzato su scelta della Direzione artistica di TangoEventi, Fatima Scialdone, in un monumento nazionale ” Palazzo dei Congressi”, celebre opera di Adalberto Libera.Una kermesse che ogni anno vede la partecipazione di centinaia di persone tra ballerini professionisti ed appassionati da tutta Italia e dall’Europa danzare sulla pista di questo straordinario “teatro pensile” in marmo bianco.Una serata, con inizio alle ore 21.00, per ascoltare e ballare il Tango patrimonio dell’Umanità che, attraverso la musica, il ballo e le sue forme d’arte, concilia la cultura rioplatense e italiana. E’ un’occasione per avvicinarsi a questo fenomeno sociale, che nella storia vanta il 70% dei grandi compositori di Tango di origine italiana, e che unisce le popolazioni di tutto il mondo attraverso la sua danza, nel suo “Abbraccio Universale”.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ben Pastor: La notte delle stelle cadenti (Sellerio)

Posted by fidest press agency su domenica, 14 ottobre 2018

Torino Giovedì 25 ottobre, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino 9 Ben Pastor La notte delle stelle cadenti (Sellerio). Berlino, luglio 1944. Martin Bora, il colto, aristocratico e malinconico ufficiale della Wehrmacht, viene convocato a Berlino per indagare sull’assassinio di un sedicente mago, sullo sfondo l’operazione Valkiria, fallito complotto contro Hitler. Da qui comincia La notte delle stelle cadenti (Sellerio), nuovo romanzo di Ben Pastor, scrittrice nata a Roma e docente di scienze sociali nelle università americane. Già autrice di narrativa di generi diversi con particolare impegno nel poliziesco storico, ha già dato alle stampe otto libri con protagonista Martin Bora, il primo è Il Signore delle cento ossa (2011), il penultimo Il morto in piazza (2017). L’incontro con Ben Pastor, per conoscere i dettagli di questa l’ultima indagine, è giovedì 25 ottobre, ore 18 al Circolo dei lettori.
In La notte delle stelle cadenti incontriamo di nuovo Martin Bora, stavolta in licenza per partecipare ai funerali dello zio, un illustre clinico in rotta con il regime nazista. Voci indiscrete sul suicidio dello zio, strenuo oppositore del progetto medico nazista «vite inutili», lo insospettiscono. E intorno, incontri che sembrano provocazioni gli fanno percepire qualcosa di strano nell’atmosfera.Di tutti gli appuntamenti, il più preoccupante è quello a cui non si può sottrarre: con Arthur Nebe, il capo della Kripo, la polizia criminale. Da lui riceve un incarico speciale: indagare sull’omicidio del Mago di Weimar, Walter Niemeyer, alias Sami Mandelbaum ebreo galiziano, alias Magnus Magnusson astrologo scandinavo, il veggente dell’alta società.Una sola domanda Martin non può fare: perché proprio io, «perché non si assegna il caso a un funzionario della polizia criminale?». Poco tempo dopo un evento completerà lo scenario: il 20 luglio ’44, l’attentato di von Stauffenberg cui Hitler sfuggì per puro caso.L’originalità della serie di Martin Bora, alfiere di principi ormai inattuali, che rappresenta idealmente lo scontro tra la tradizione d’onore dell’ufficiale tedesco e l’obbedienza al nazismo, è data dalla capacità dell’autrice di immergere il mistero del delitto nel complotto della grande storia, con una ricostruzione sapiente e drammatica.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I sentieri delle stelle sulle Dolomiti

Posted by fidest press agency su domenica, 5 agosto 2018

stelle sulle dolomiti.jpgFino al 31 agosto 2018, un’esperienza da star tra osservatori, planetari, escursioni planetarie e astrovillaggi in Val D’Ega, nel cuore Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
In Val D’Ega, nel cuore delle Dolomiti, le stelle non si osservano solamente sdraiati sui pascoli, nelle notti in cui il cielo è più limpido. Quello per il firmamento è un vero e proprio culto che ha ispirato la nascita di una serie di proposte stellari nel contesto del Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, capace di illuminarsi in senso astrale anche quando il buio non è ancora calato sulla valle. A chi non si accontenta di osservatori e planetari, il primo astrovillaggio d’Europa, nei paesi di Collepietra e San Valentino del comune di Cornedo, offre il piacere di una straordinaria vista sul cielo stellato. Ogni giovedì sera, a solo mezz’ora da Bolzano ma lontano dalle luci cittadine, l’Osservatorio Astronomico “Max Valier” offre uno sguardo nelle profondità dello spazio cosmico e informazioni pratiche per l’esplorazione del cielo. L’unico osservatorio astronomico dell’Alto Adige è raggiungibile con un sentiero lungo il quale le distanze del sistema solare sono state riportate con una scala di 1:1 miliardo. Una volta giunti, è possibile scrutare di notte la volta celeste, e di giorno la straordinaria attività del sole nell’Osservatorio Solare “Peter Anich”. L’intero universo si apre davanti agli occhi, gettando una nuova e avvincente luce sul mondo dell’astronomia. Passeggiando attraverso i paesi di Collepietra e San Valentino in Campo può capitare di imbattersi in meridiane che abbelliscono le facciate delle case e i giardini. Presso ogni ristoratore aderente è posizionato un punto informazioni astrologico e un “telescopio” che permette di dare un’occhiata nella profondità dell’oscurità planetaria. Nella biblioteca è inoltre a disposizione tutto il materiale necessario per approfondire le conoscenze astronomiche.
Sempre in tema di stelle e volte celesti, il Planetario Alto Adige di San Valentino è l’unico nel suo genere in Alto Adige. A differenza dell’Osservatorio astronomico, qui l’universo viene mostrato mediante l’aiuto di strumenti ottici 3 D molto precisi, insieme ad un ottimo sistema acustico. Un viaggio nello spazio, alla volta del pianeta Marte o Venere è sempre stato un antichissimo sogno dell’uomo. Quel sogno ora diventa realtà in un’affascinate sala di simulazione.
Infine, ogni venerdì, fino al 31 agosto 2018, l’Escursione Stellare propone un’intera giornata dedicata agli esploratori dello spazio. Si comincia la mattina con la proiezione nel Planetario Alto Adige e con l’escursione sul sentiero stellare. Dopo la pausa pranzo presso il Maso Unteregger, la visita guidata all’osservatorio solare è la ciliegina sulla torta intergalattica di una festa celeste che – tra osservazioni del sole, indagini sulle stelle e sui pianeti e scoperte in 3D – rilascia il diploma di “esperti delle stelle”. Un’esperienza proposta al prezzo di 13 euro per gli adulti e 9 euro per i bambini, pranzo escluso. (copyright foto: http://bit.ly/Valdegaestate)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A san Valentino pioveranno stelle

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 gennaio 2018

san ValentinoIl classico mazzo di rose rosse e i soliti cuori raffigurati su gioielli, oggetti e peluche sono ormai fuori moda: quest’anno la parola d’ordine per San Valentino è solo una, stupire. Il modo migliore per farlo è uscire dagli schemi e provare a usare un po’ di sana fantasia e un pizzico di magia. La soluzione è a portata di mano, anzi, di cielo: regalare stelle è l’ultima tendenza per lasciare a bocca aperta la dolce metà. Non ha perso tempo Fedez che ha già dimostrato l’amore per Chiara Ferragni e l’affetto per i suoi amici regalando loro astri veri, con tanto di dedica personalizzata. Sì, perché il rapper milanese ha scritto in esclusiva per Global Stars Register aforismi adatti ad esprimere i sentimenti più intimi del proprio cuore.Per regalare una stella basta collegarsi al sito http://www.globalstarsregister.com e scegliere una stella tra le 120.000 disponibili nel catalogo “Hipparcos”, il database delle stelle esistenti creato dalla NASA e utilizzato abitualmente da astronomi e astrofisici delle varie agenzie spaziali mondiali. Scelti dimensione, colore e costellazione e selezionato l’astro, è possibile poi attribuirgli un nome. Il destinatario del regalo riceverà il Certificato Ufficiale Global Stars Register, il messaggio personalizzato e le coordinate per osservare la sua stella con il telescopio. Un originalgift perfetto per la festa degli innamorati, reso ancora più speciale dal romanticismo di Fedez che si fonde alla bellezza della volta celeste. San Valentino non è mai stato così speciale. (foto: san valentino)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Musica e Stelle a Villa Torlonia”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 dicembre 2017

Banda-MarinaRoma Sabato 9 dicembre alle ore 19 inaugurazione della rassegna con Musica e Stelle a Villa Torlonia, colonne sonore per il cinema italiano: concerto della Banda Musicale della Marina Militare Italiana diretta dal Maestro Capitano di Fregata Antonio Barbagallo con l’esecuzione di brani dedicati ai più importanti compositori italiani di colonne sonore mentre sullo schermo cinematografico sarà proiettato un montaggio originale di immagini da film, selezionate a cura di Marcello Foti, Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia. Auguri finali dal coro 7 Hills Gospel Choir. Presenta Paolo Peroso, letture a cura di Rosalba Panzieri. Interviene il docente di tecniche del suono del Centro Sperimentale di Cinematografia Federico Savina.
Storie e Stelle del Cinema Italiano realizzata dalla Direzione Generale Cinema – MIBACT, in villa torloniacollaborazione con Fondazione CSC-Cineteca Nazionale, Istituto Luce-Cinecittà, Assessorato alla Crescita Culturale Roma Capitale-Teatro di Roma, giunta quest’anno alla sua terza edizione, propone personaggi, protagonisti, luoghi e mestieri del nostro cinema, attraverso documentari e docufilm nella prestigiosa cornice del Teatro di Villa Torlonia. Tra i numerosi ospiti delle due precedenti edizioni ricordiamo, tra gli altri, Ettore Scola, Paolo e Vittorio Taviani, Ugo Gregoretti, Lina Wertmuller, Carlo Verdone, Elio Pandolfi, Italo Moscati, Gian Luigi Rondi, Enrico Lucherini, Paola e Silvia Scola, Giorgio Treves, Steve Della Casa, Fabio Ferzetti, Gianfranco Giagni, Mario Canale, Annarosa Morri, Felice Farina, Valerio Ruiz, Marco Spagnoli, Gianfranco Pannone, Claudio Giovannesi.
In ogni edizione è stato realizzato un incontro dedicato alla “Giornata della memoria” e omaggi speciali, gli ultimi in ricordo di Anna Magnani e Marcello Mastroianni.
Per questa 3° edizione si propongono eventi ad ingresso gratuito, da dicembre 2017 a maggio 2018, con la partecipazione di autori, esperti ed ospiti dello spettacolo. (foto: banda marina)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alberghi: non lasciarsi ingannare dalle stelle!

Posted by fidest press agency su domenica, 16 luglio 2017

vacanzeLa verifica la fa direttamente il consumatore e sulla propria pelle. Prima di partire occhio alle stelle alberghiere perche’ ogni anno registriamo, al ritorno dalle vacanze, gli sfoghi dei turisti che sono stati gabbati dai depliant e dalla classificazione degli alberghi, soprattutto nell’Italia del Sud, dove il prezzo pagato non corrisponde ne’ alle strutture ne’ ai servizi resi. Il motivo e’ semplice: la classificazione e’ fatta da commissioni regionali, o provinciali, che, ovviamente, operano con criteri diversi da regione a regione. In Alto Adige i giudizi sono piu’ severi di quelli applicati in Calabria: un tre stelle altoatesino spesso vale un quattro stelle calabro. Forse sarebbe opportuno abolire la pantomima della classificazione pubblica, che non tutela l’utente, e lasciare che il mercato decida della bonta’ di un albergo, salvo ovviamente il rispetto delle norme di legge relativamente alle parti strutturali. Eviteremo che il consumatore sia preso in
giro dall’apparato burocratico e consentiremo alle strutture ricettive di entrare in concorrenza fra loro. Altra soluzione sarebbe quella di avere una classificazione europea, con norme precise e controlli comunitari: probabilmente il turista sarebbe maggiormente tutelato. In attesa, un giro nei siti internet degli alberghi offre qualche garanzia in piu’. (Primo Mastrantoni, segretario dell’Aduc)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Corsa podistica “Caravino sotto le stelle”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 maggio 2017

caravinoGiovedì 11 maggio a Caravino si correrà la trentaquattresima edizione della corsa podistica “Caravino sotto le stelle”, organizzata dalla Polisportiva dilettantistica Bairese, dal Comune e dalla Pro Loco con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.La gara sulla distanza di 7,5 Km sarà valida per il Trofeo Memorial Massimiliano Chiumento e per il Circuito Canavesano della specialità Misto Gara.La competizione è riservata ai tesserati agonisti UISP, FIDAL ed E.P.S. La quota di iscrizione è di 6 Euro. La pre-iscrizione è obbligatoria e deve essere effettuata entro mercoledì 10 maggio alle 23,59 consultando il portale Internet http://www.atleticauisp.eu
Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le 18,30 in piazza Marconi e la partenza avverrà alle 20,30. Sono previsti premi consistenti in cestini gastronomici per i primi tre concorrenti in campo maschile e in campo femminile e per i vincitori delle classifiche delle singole categorie. Altri settanta premi dovranno essere suddivisi in modo proporzionale tra tutte le categorie di età. Sono previsti premi in natura per i non classificati, premi per le società e per chi stabilirà il nuovo record della gara, sia femminile che maschile. La gara si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica, con assistenza medica, presenza di un’ambulanza e ristoro finale. (foto: caravino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alla scoperta dell’Astrologia Esoterica

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 febbraio 2017

sienaSiena sabato 25 febbraio alle ore 17.30 avrà luogo a Siena – ad ingresso libero – presso la sede dell’Associazione Archeosofica in via Banchi di Sopra, 72 la conferenza: L’Astrologia Esoterica, ovvero la millenaria scienza sacra degli astri”
Il cielo stellato da sempre affascina l’uomo che non ha mai smesso di contemplarlo e di studiarne i meccanismi a dir poco perfetti.Tra le tante discipline che si rivolgono allo studio delle stelle, sin dall’antichità l’astrologia era il tentativo di decifrare questo misterioso “foglio” che contiene il linguaggio segreto del creatore.
Una scienza sacra che, ancora oggi, può essere di aiuto all’uomo per indicargli le tappe dell’evoluzione spirituale ed i momenti adatti per provare nuove esperienze.
Alessandro Toccafondi e Alessandro Bernardi saranno i relatori che introdurranno il pubblico alla scoperta di questo particolarissimo studio.
L’appuntamento fa parte del ciclo di incontri “Indagini Extrasensoriali” che fino al prossimo 4 marzo, ogni sabato presenta i risultati di un lavoro di gruppo che propone un approccio scientifico e assolutamente originale al tema della morte.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Archeologia sotto le stelle”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 agosto 2016

Paestum TempliParco Archeologico di Paestum fino al 17 settembre 2016. E’ il programma di aperture serali dei siti archeologici campani proposto dalla Scabec, la società della Regione Campania che opera per la valorizzazione e promozione dei beni culturali. Dal mercoledì alla domenica tutti i giorni fino al 17 settembre la Scabec offre un cartellone di circa 80 appuntamenti in 5 siti, per conoscere o per rivedere luoghi famosi in tutto il mondo come gli scavi di Pompei, di Ercolano o i Templi di Paestum e per scoprire alcune realtà meno note ma di grandissimo fascino come il Museo Archeologico di Villa Arbusto nell’isola d’Ischia o la Villa Romana Marittima di Minori in Costiera Amalfitana. Percorsi dal tramonto fino a notte fonda con visite guidate o itinerari in audioguida affiancati a performance artistiche internazionali di danza, teatro e musica.
PaestumParticolarmente suggestive le aperture serali del Parco Archeologico di Paestum, in programma dal giovedì alla domenica, che stanno riscuotendo un grande successo. Un mese di visite straordinarie per scoprire il fascino degli antichissimi Templi in un nuovo percorso illuminato ad hoc dal light designer argentino Jorge Pastorino. Un percorso per vivere l’emozione notturna del parco archeologico in piena autonomia. Scaricando l’APP Paestum di notte o acquistando il supporto audio sarà possibile infatti personalizzare la propria visita muovendosi liberamente tra archeologia, natura e storia. Cinque le tappe del percorso di visita digitale: il Tempio di Athena, Heroon, il Santuario con Natatio, il Foro e il Tempio di Nettuno e Basilica in un racconto a metà tra storia e narrativa. Le imprese dei greci, gli eroi della città, i luoghi più importanti di aggregazione cittadina come la palestra e i templi dedicati ad Hera e ad Apollo destinati alle grandi feste religiose. Aperta il sabato notte anche la mostra “Possessioni. Trafugamenti e falsi di antichità a Paestum” nell’adiacente Museo Archeologico.
In programma fino al 17 settembre visite guidate, passeggiate e spettacoli il mercoledì e la domenica negli Scavi di Ercolano, il giovedì e venerdì a Pompei, il sabato alla Villa Arbusto di Ischia. (foto: Paestum Templi, Paestum)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio: E lucevan le stelle

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 agosto 2016

planetario romaRoma. Dall’ 8 agosto al 30 settembre 2016, dalle 21 alle ore 24, il Planetario di Roma invita dunque tutti – astronomi, astrofili e semplici cittadini curiosi delle stelle, di tutte le età – di Roma a partecipare a quest’emozionante percorso di riconoscimento, attraverso le 8 osservazioni astronomiche gratuite, ad occhio nudo e con il telescopio, dal centro storico alla Tuscolana, dall’Aurelia alla Nomentana fino al Gianicolo.
Una nuova e misteriosa costellazione sta per essere scoperta e ‘battezzata’ nel cielo di Roma. Per individuarla, tra le tante altre costellazioni che illuminano le notti d’estate, partirà un emozionante percorso attraverso 8 diverse location, la cui disposizione geografica ne definisce il tracciato: collegando tra loro – come se fossero stelle – le piazze, i parchi e gli altri luoghi pubblici dislocati in diversi quartieri, dal centro alla periferia, si otterrà una rete dalla forma suggestiva. Spetterà al pubblico “battezzare” questa nuova costellazione sui social networks, collegandola all’hashtag Elucevanlestelle.
Grandi e piccini potranno di volta in volta ammirare all’oculare magnifici gioielli del firmamento come la Luna, Saturno, Giove, Nettuno, Marte, le stelle cadenti, tanti altri astri e sarà anche l’occasione per individuare anche la Stazione Spaziale Internazionale Le serate saranno animate da visite guidate al cielo, in cui gli astronomi illustreranno stelle e costellazioni con un apposito puntatore laser e con un amplificatore portatile. La narrazione spazierà dalle mitologie delle costellazioni alla natura dei fenomeni celesti più attesi (es. stelle cadenti), alle notizie più recenti riguardanti i corpi celesti. Ogni serata affronterà un tema storico – astronomico, al quale si farà riferimento sia nella narrazione delle visite guidate, sia nella scelta degli astri da osservare con il telescopio. Le osservazioni di “E lucevan le stelle” si ispirano in parte al progetto urbanistico di Papa Sisto V che, secondo alcune fonti storiche (piuttosto controverse), intendeva allacciare le principali basiliche romane riproducendo sulla pianta della città il disegno della costellazione dell’Orsa Maggiore, con la Basilica di San Pietro in posizione da Stella Polare.
Un invito dunque ad una grande osservazione collettiva del cielo, per creare una sorta di arena astronomica, un ‘occasione di svago ed emozione ma anche di condivisione culturale e di aggregazione sociale. “Con le linee programmatiche abbiamo preso l’impegno di dedicare alla scienza e alle sfide che ci pone, un ruolo importante nella crescita culturale di Roma. E’ un impegno cui abbiamo dedicato lavoro e incontri già in questi primi giorni di mandato. Con E lucevan le stelle facciamo un primo, piccolo ma significativo passo per iniziare nuovamente ad alzare lo sguardo verso il cielo. Non per dimenticare i mali che affliggono Roma e le nostre società, ma per ricordarci che la voglia di esplorare, inventare, di costruire il futuro sono indispensabili per cambiare il nostro tempo. E per cominciare a raccontare a cittadini romani e turisti che la scienza è di casa a Roma.” Dichiara l’assessore alla Crescita culturale Luca Bergamo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Show Cooking con le stelle

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2015

show cooking12 novembre 2015 al Lido Palace di Riva del Garda (TN) si terrà un evento live di alta gastronomia, con un ospite d’eccezione: Stefano Caffarri, direttore iniziative speciali del mitico “Il Cucchiaio d’Argento”.Il 12 novembre 2015 si terrà infatti il primo evento di alta cucina della stagione, complici lo chef Giuseppe Sestito, padrone di casa – premiato con una stella Michelin – e l’ospite d’eccezione Stefano Caffarri, direttore Iniziative Speciali de “Il Cucchiaio d’Argento”, da oltre sessant’anni la più famosa raccolta di ricette italiane. Il 12 novembre la serata “Stelle in cucina” verterà su uno show cooking al ristorante “Il Re della Busa”, che vedrà coinvolti non solo gli chef ma anche i conviviali. L’ambiente elegante del ristorante è la perfetta location per sperimentare un inedito viaggio culinario con uno spettacolo esclusivo. Per esaltare la ricchezza enogastronomica del territorio che fa da cornice al Lago di Garda, la selezione degli Chef predilige prodotti della più raffinata cultura culinaria, come il tartufo bianco d’Alba, in versione rivisitata e adattata ai gusti di palati esigenti. Si potrà dunque gustare un menu interamente realizzato live con: Uovo bio al vapore su crema di patate della Val di Gresta con speck del Brenta croccante e tartufo bianco d’Alba, Cappellotti di farina di kamut con ricotta di malga alle erbe, carciofi con fonduta al Casolet della Val di Sole, Filetto di luccio in crosta di polenta di Storo con sarde di lago e pesto al prezzemolo, dulcis in fundo Delizia con miele e noci del Bleggio e coulis ai frutti di bosco. Prezzo di 99 euro per persona bevande incluse (acqua minerale, selezione di vini della riserva del Sommelier e caffè). (foto: show cooking)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carlo Fettarappa Sandri: La guerra sotto le stelle

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 aprile 2012

Ortler Massiv

Ortler Massiv (Photo credit: Stocki's Bikes)

Episodi di guerra alpina: Stelvio, Ortler, Cevedale, San Matteo 1915-1918 a cura di Luciano Viazzi Dalla viva voce dei protagonisti il racconto delle operazioni che si sono svolte nella regione dell’Ortler, il fronte più elevato e più difficile dove si sia mai combattuto. Gli alpini che vi hanno partecipato, scalando montagne impervie e ghiacciai desolati, testimoniano la vita in trincea di fronte a un nemico implacabile, sotto l’incessante tormento del fuoco avversario e in condizioni fisiche, ambientali e meteorologiche fino ad allora ritenute impossibili. Pagine 164 (testo: 152 + inserto: 1/12) Euro 15,00 Codice 14331X EAN 978-88-425-4983-3 Mursia editore

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palcoscenico sotto le stelle

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 maggio 2011

Ivrea 9 giugno seconda edizione di “Palcoscenico sotto le stelle”, la rassegna estiva di spettacoli in piazza Ottinetti ad Ivrea, realizzata dall’associazione Musica Teatro Piemonte, con il sostegno di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Ivrea, Fondazione Guelpa, Fondazione CRT, e la direzione artistica di Gianni Monte. Per un mese, fino al 6 luglio, sei spettacoli eterogenei, per tutti i gusti e per tutte le età: dal concerto sinfonico all’opera, dal concerto pop allo spettacolo equestre.
L’associazione Musica Teatro Piemonte è una nuova realtà culturale eporediese, formata dall’unione della pluridecennale competenza artistica ed organizzativa dell’Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte e del Contato del Canavese (Teatro Giacosa), due eccellenze canavesane in ambito culturale. La rassegna “Palcoscenico sotto le stelle” è sostenuta da 37 comuni del Canavese. I biglietti sono in vendita presso:
– Il contato del Canavese (piazza Vittorio Emanuele II, 12 – tel. 0125.641161), dal lunedì al venerdì, dalle 10,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 16; – Liceo Musi

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ballando con le stelle

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 febbraio 2011

Roma  24 febbraio ore 12.00 Auditorium Rai del Foro Italico Largo de Bosis, 5 Conferenza stampa per la presentazione di Ballando con le stelle Conduce Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli Un programma di Milly Carlucci e di Giancarlo De Andreis Regia di Danilo Di Santo  In onda su Rai 1, sabato 26 febbraio ore 21.10

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Tutte le stelle cadute

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 febbraio 2011

Roma Via degli Ausoni, 7 Fondazione Pastificio Cerere, Artisti: Tomaso De Luca, Cesare Pietroiusti ed Elisa Strinna a cura di: Marcello Smarrelli, Maria Rosa Sossai viene presentata la mostra dei progetti realizzati durante i laboratori di Curare l’educazione?, l’iniziativa di educazione all’arte contemporanea curata da Marcello Smarrelli, direttore artistico della Fondazione e Maria Rosa Sossai, ideatrice e curatrice dell’Associazione non profit per l’arte contemporanea esterno22, realizzata con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù di Roma Capitale e del Programma Europeo Gioventù in Azione.
L’esposizione, dal titolo Tutte le stelle cadute – Le storie di San Lorenzo, testimonia l’esperienza educativa di tre classi di tre Licei di Roma maturata nel corso dei workshop con gli artisti Tomaso De Luca, Cesare Pietroiusti ed Elisa Strinna, svolti dal 15 gennaio al 3 febbraio presso il Pastificio Cerere e nel quartiere di San Lorenzo.
Gli studenti del Liceo Classico Albertelli, con Elisa Strinna, hanno realizzato elaborati di vario genere. Facendo riferimento a linguaggi diversi, tra cui la scrittura, la musica e il video, si sono posti l’obiettivo di raccontare e mettere in relazione le varie realtà che caratterizzano e hanno caratterizzato la vita culturale e sociale del quartiere nel corso del tempo.
Venerdì 11 febbraio inoltre, nella sala Pietro da Cortona in Campidoglio a Roma, è prevista una tavola rotonda aperta al pubblico su Gli stati generali dell’educazione, l’arte come metodo didattico, con la partecipazione di esperti che da anni sono impegnati nella sperimentazione di una didattica innovativa.
Il progetto Curare l’Educazione?, attraverso un modello di apprendimento che utilizza l’artista come strumento della didattica, si prefigge gli obiettivi di far comprendere ai partecipanti le dinamiche sociali di una comunità divisa da un gap generazionale; sviluppare un livello più consapevole di tolleranza e maturare la capacità di mediazione nelle relazioni sociali e interpersonali tra gruppi con esperienze culturali e sociali diverse; condividere e acquisire idee, informazioni e conoscenze che permettano una partecipazione attiva alla vita civile della comunità.
La Fondazione Pastificio Cerere, nata nel 2004 per volontà del suo presidente Flavio Misciattelli, si trova in una ex fabbrica che, dismessa la produzione nel 1960, si è nel tempo popolata di atelier di artisti, diventando negli anni Ottanta la sede del celebre “Gruppo di San Lorenzo”, con Nunzio, Bruno Ceccobelli, Gianni Dessì, Giuseppe Gallo, Piero Pizzi Cannella, Marco Tirelli…. Ancora oggi gli spazi dell’ex stabilimento industriale ospitano studi d’artista, loft, gallerie d’arte e scuole di fotografia. La Fondazione dal 2010 realizza una residenza per giovani artisti insieme ad Allianz e Civita, alla quale si affianca una residenza per curatori.
esterno22 è un’Associazione culturale non profit fondata nel 2010 da un collettivo di studenti e dalla curatrice e critica d’arte Maria Rosa Sossai. (12,13jpg)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tariffe marittime alle stelle per la Sardegna

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 gennaio 2011

“Il grave aumento delle tariffe marittime da e per la Sardegna, per tutte le categorie di persone, residenti e non, è l’ennesima dimostrazione della mancanza di pianificazione e controllo dell’attuale Giunta regionale di centro-destra”. Questo il primo duro commento del responsabile regionale dell’Italia dei Diritti, Federico Gandolfi, alla notizia del rincaro delle tariffe sui trasporti marittimi verso l’isola sarda.  “È semplicemente incredibile che sia il comune cittadino a scoprire e doversi occupare per primo di tali aumenti, facendo un preventivo su internet – afferma l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro, riferendosi ad alcuni dati riportati da un giornale locale on-line –.  Oltre la propaganda, sembra quindi non esistere alcuna collaborazione e consultazione con le compagnie di trasporto, il cui contributo è fondamentale per lo sviluppo dell’economia della Sardegna, e non solo del turismo”.  Gandolfi poi continua nel suo ragionamento proponendo alcune soluzioni all’aumento dei prezzi: “È necessario sviluppare al più presto un serio piano di continuità territoriale migliorando il modello aereo, garantire se non ampliare l’attuale offerta disponibile anche con interventi diretti nel salvataggio della Tirrenia, e lavorare subito in giunta e consiglio con nuovi strumenti amministrativi prima di fare la voce grossa coi giornali. Solo un piano approfondito e di lungo periodo – conclude – porterà a sensibili cali nel costo dei trasporti, sia per i residenti sia per i turisti, garantendo realmente il diritto alla mobilità sancito nella Costituzione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tu scendi dalle stelle o re del cielo

Posted by fidest press agency su martedì, 28 dicembre 2010

Lettera al direttore. “Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo, e vieni in una grotta al freddo e al gelo”; così, un canto di Natale. Stranamente (o forse no?), la Chiesa ha sempre lasciato credere ai fedeli che Gesù sia nato e vissuto in estrema povertà. Luca, che non era uno dei dodici apostoli, racconta che Maria “avvolse il neonato in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché per loro non c’era posto all’albergo”. Matteo invece, che fu apostolo di Gesù, non accenna per niente ad una grotta, ma riferisce che i Magi, giunti dall’Oriente per adorare il Bambino, entrarono “nella casa”. Gesù era figlio di un carpentiere, ed egli certamente esercitò lo stesso mestiere nella giovinezza (Mc 6,3). Un falegname della Palestina era un uomo abile, utile, e particolarmente stimato. Così, è ragionevole ritenere che Maria e Giuseppe, disponendo di denaro, avessero avuto la possibilità, in ogni caso, di far nascere il Bambino ben al riparo “dal freddo e dal  gelo”. E’ pur vero che il Nazareno durante il periodo della predicazione, non avesse dove reclinare il capo, ma non sembra si facesse mancare il cibo, a giudicare da tutte le volte che lo troviamo a tavola a casa di amici, e dalle sue stesse parole: «E’ venuto Giovanni che non mangiava né beveva, e si diceva: – E’ indemoniato -. E’ venuto il Figlio dell’uomo che mangia e beve, e si dice: – E’ un mangione e un beone, amico di pubblicani e peccatori! -». Sicuramente non gli mancarono pane e pesce, e certo “bevve quel vino nero, pastoso e colorito, che bisognava annacquare prima di servirlo” (Daniel Rops). Disponevano, lui e i suoi apostoli, di denaro, e facevano l’elemosina ai poveri (Gv 13,29). Infine, non era vestito di stracci, giacché i quattro soldati romani si divisero le sue vesti, e tirarono a sorte la tunica, essendo cucita tutta di un pezzo (Gv 19,23-24). (Renato Pierri)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

“10 Stelle per Madre Teresa”

Posted by fidest press agency su domenica, 12 dicembre 2010

Il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, il superiore generale e cofondatore con Madre Teresa dei Missionari della Carità Contemplativi, Padre Sebastian Vazhakala, il capo progetto e autore dello spettacolo per RAIUNO Fabrizio Silvestri e il direttore stabile e artistico dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo (Sanremo Festival Orchestra), Maestro Bruno Santori presentano la serata evento “10 Stelle per Madre Teresa” in occasione dei 100 Anni della Nascita della “Piccola Matita di Dio”.  L’iniziativa promossa da Roma Capitale, prodotta dalla Real Management in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma e con il Patrocinio del Ministero della Cultura della Repubblica di Macedonia è sponsorizzata da Cattolica Assicurazioni, ACER Associazione Costruttori Edili di Roma e Provincia, In Più Broker, Markas Service, Maticmind, Toy-Watch, Tenuta Bosco Albano e Pasta Antonio Amato.
Il centenario della nascita di Madre Teresa di Calcutta, (Skopje, Repubblica di Macedonia, 26 agosto 1910) ripropone la figura di una donna che in molti considerano punto d’incontro tra gli esseri umani di qualsiasi religione e ceto sociale. La “Madre per i poveri” è l’immagine simbolo del ventesimo secolo che racchiude in sé compassione per il mondo e amore per il cristianesimo.   Roma celebra la Beata attraverso il contributo di artisti del mondo della musica d’autore italiana, che interpreteranno le più suggestive canzoni d’amore, di pace e di fratellanza: Amedeo Minghi – Ivana Spagna – Stadio – Antonella Ruggiero – Simona Molinari – Dimitra Theodossiu.   L’orchestra Sinfonica Nova Amadeus composta da 35 elementi e diretta dal Maestro Bruno Santori, proporrà, dunque, delle scelte musicali mirate e di grande impatto sul pubblico come: Ave Maria, Panis Angelicus, Davanti agli occhi miei, Un pensiero per te, Pensiero di Pace, White Christmas. Sul palco della Sala Sinopoli saliranno anche noti attori del cinema nostrano, che leggeranno brevi passi del messaggio spirituale di Madre Teresa: Enzo De Caro, Valeria Fabrizi, Anna Galiena, Fanny Cadeo, Giuliano Gemma con la partecipazione straordinaria di Gina Lollobrigida.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mario Ferrante: Le città sotto le stelle

Posted by fidest press agency su domenica, 26 settembre 2010

Roma fino al 6/10/2010 Via Macedonia, 12/16 Galleria Edarcom Europa a cura di Francesco Ciaffi. A pochi mesi dalla mostra tenutasi a Berlino presso l’Ambasciata del Brasile e in contemporanea con la mostra “Work in progress – A Bençao da Mae de Santo”, appena inaugurata presso il Museo Arcos (Museo d’Arte Contemporanea del Sannio) di Benevento, dove Ferrante riscopre il suo Brasile con opere di recente produzione, la Galleria Edarcom Europa presenta invece un nucleo di opere che ricostruiscono parte del percorso seguito dall’artista italo carioca negli anni dal 1997 al 2007.  Nelle circa trenta opere esposte i colori caldi di Mario Ferrante ci raccontano scene di vita quotidiana rubate nelle notti delle grandi metropoli, da Roma a Rio de Janeiro, ed esuberanti scorci urbani rumorosi di un’invadente contemporaneità. (ferrante)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »