Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Posts Tagged ‘stilista’

L’Alta Moda di Mimmo Tuccillo approda nel Cilento

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 agosto 2020

Lo stilista partenopeo Mimmo Tuccillo è incantato dalla bellezza del Cilento e non a caso ha scelto per la campagna pubblicitaria 20/21 la suggestiva location della Montagna Celle di Bulgheria località Bosco tra i panorami incantevoli di Villa “Fonte di bene” affacciata sul Golfo di Policastro per presentare parte del suo ultimo lavoro “le riggiole del 700 napoletano” raffinate stampe su sete pregiate, tulipani olandesi e pizzi rebrode.Per impreziosire il tutto il couturier vesuviano ha scelto la bellissima modella teenager olandese MIKKI HOP immortalata dalla reporter Mariella NUVOLETTA… ancora incerta la location CILENTANA per la presentazione della sfilata della nuova collezione Altamoda e sposa. Mimmo Tuccillo e la sua moda sono una certezza dell’Alta Moda italiana.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le collezioni della stilista Sabrina Persechino

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 gennaio 2019

Roma. La stilista – architetto Sabrina Persechino, le cui collezioni sono inevitabilmente influenzate da contaminazioni proprie del design e da principi e tecniche architettoniche, si è fatta sedurre questa volta dal fascino della geometria, e si diverte a giocare con il rigore “scomposto” del dinamismo. Linee e piani paralleli, che in seguito alla loro deformazione prospettica, creano movimento nello spazio trasformandosi in curve e convergenze.La collezione prende il nome di Dynamic, proprio per il “dinamismo” che si crea in seguito a tale deformazione prospettica.La designer rende le sue creazioni “vive” e “dinamiche”, attraverso creazione di pieni e vuoti, pieghe e tagli, che definiscono le forme degli abiti. E, proprio attraverso tagli paralleli, talvolta divergenti, e plissé convergenti che Sabrina Persechino crea volumi puri ma dinamici, in cui è lo spazio, il vuoto, ad essere il vero protagonista che definisce le forme e il movimento. Istintivamente e sensorialmente il volume puro richiama staticità, razionalità intellettiva, ordine e rigore, mentre il dinamismo suggerisce fluenza, interazioni, che non obbediscono a una progettazione rigorosa e schematica.Così sui modelli rigorosi degli abiti, i tagli, le pieghe e le pelli creano movimenti ed evoluzioni che danno vita a fluidità e dinamismo. Le laserature e le pieghe delle sete creano suggestioni diverse da ogni angolo visuale che, arricchite dal movimento, suggeriscono indicazioni direzionali e allusioni prospettiche.Le sete e i pregiati tessuti si tingono di colori neutri ma incisivi come olivite, bianco, nude, rosa, nero. La ricerca di nuove trame e orditi nasce dalla laseratura di tagli paralleli, più o meno profondi, sui tessuti. Outfit rigorosamente lineari e geometrici ma di estrema eleganza e sensualità, tra cui immancabili i capispalla e le tute, oltre che abiti da cocktail e da grande soirée.Dynamic nasce dalla volontà di modellare silhouette che, pur conservando uno spiccato rigore formale, seguono il libero impulso dettato dalle linee curve, l’elegante susseguirsi di volumi morbidi ed accoglienti, di sensuale eleganza, creando abiti che sono vere e proprie architetture dinamiche e sinuose. (by Barbara Manto & Partners)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rossella Isoldi, stilista al femminile

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 aprile 2018

Pertosa (Salerno) La stilista Rossella Isoldi, astro nascente della moda italiana ha un proprio laboratorio nella splendida città di Pertosa, meta turistica famosa per le sue grotte e per essere stata utilizzata dai registi più importanti del panorama artistico nazionale. Rossella ha avviato un percorso artistico – culturale per consentire ai centri periferici di “stare” sul mercato, attraverso l’artigianalità, dando così un significato ancora più autentico alla filosofia del “glocal”. Il ragionamento è noto: è possibile generare moda nei centri periferici evitando la banalità ed il ricorso al conosciuto? La globalizzazione dice di sì, ma la realtà è sembra più ostica nell’accettare i cambiamenti e accentra l’attenzione su quelle che restano come le capitali di questo settore: da Milano a Parigi, senza dimenticare New York. Ma se la moda deve essere sinonimo di unicità allora bisogna avere la forza di andare oltre il comune sentire: artisti, pittori, scultori o cantanti che siano, preferiscono molte volte sfuggire alle metropoli, per non assimilarsi agli standard, per non essere soggiogati dalle logiche di mercato, per il semplice piacere di creare. Il tratto della matita è così del tutto simile allo scalpello che plasma il marmo o al pennello che colora il paesaggio. Lavorando nella sua Pertosa in provincia di Salerno, Rossella Isoldi ha voluto ricreare le stesse atmosfere. Le stoffe, i materiali e gli accessori sembrano parti confuse di un puzzle che s’incastrano poi alla perfezione per dare forma e sostanza non solo all’abito unico ed elegante, ma ad un progetto che genera stupore: un perfetto prodotto finale da artista autentico.Rossella Isoldi, sia come stylist, ma soprattutto come donna, è perfettamente cosciente di come un abito sia una sorta di specchio dell’anima. Uno “stargate” dell’essere più profondo. La perfezione del taglio e l’originalità dell’idea si uniscono quasi in simbiosi alla femminilità nella sua essenza più autentica. L’unicità dello stare bene, del sentirsi perfettamente a proprio agio sono i meccanismi che regolano il movimento, per fare in modo che pensiero ed azione non siano divergenti.Nel laboratorio, aperto ventiquattro ore su ventiquattro grazie al sito http://www.rossellaisoldi.it, la giovane stilista disegna e realizza abiti esclusivi con l’obiettivo di valorizzare la persona, i gusti e la fisicità, nel valore supremo dell’eleganza. Ogni donna è così in grado di esprimere ciò che è senza omologarsi, lasciando trasparire la propria personalità, non seguendo ma anticipando le tendenze nella semplice intuizione dell’evidenziare il proprio io. È il rinnovamento dello stile che si materializza ascoltandone le esigenze. Nel processo creativo ritorna dunque lo spazio per la riflessione e per lo studio: la moda è così personale e personalizzabile.www.rossellaisoldi.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assegnato allo stilista Michele Miglionico il “Capri Fashion Award 2017”

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 gennaio 2018

Michele Miglionico2CMichele Miglionicoapri. Il Premio “Capri Fashion Award 2017”, è stato riconosciuto allo stilista Michele Miglionico durante la serata inaugurale dell’evento “Capri Hollywood” quale eccellenza dell’Alta Moda che si è distinta a livello nazionale e internazionale.Per questa occasione sul palco lo stilista ha presentato quattro outfits Alta Moda della collezione “Madonne Lucane”.Anche quest’anno a Capri si è svolta Capri Hollywood, una grande festa internazionale del cinema giunta alla sua XXII edizione organizzata dal produttore Pascal Vicedomini con il sostegno del Mibact, della Regione Campania, del Comune di Anacapri e della Città di Capri.Tante le proposte cinematografiche ed anche anteprime europee, al “Capri, Hollywood – The International Film Festival 2017” dove l’ eccezionale cartellone di 90 pellicole selezionate tra i migliori titoli internazionali ma anche italiani, hanno avuto l’ accesso gratuito per il pubblico nelle sale di Capri e di Anacapri. Questa 22esima edizione di “Capri, Hollywood” presieduta dall’icona della musica israeliana Noa (presidente del festival onorario) e dal premio Oscar Alessandro Bertolazzi ha visto la presenza di tanti ospiti e premiati. Sul palco a ricevere la statuina appositamente creata per l’evento dall’artista napoletano Lello Esposito l’attrice Michele Miglionico1statunitense premio Oscar Melissa Leo per il film “Novitiate” (anteprima europea), il regista spagnolo Alex De La Iglesia, gli attori Massimiliano Gallo, Pippo Delbono, Toby Sebastian, Michele Morrone, Valeria Fabrizi e Mirko Trovato. Premiato il cantante Enzo Gragnaniello per il film Gatta Cenerentola ed i registi Louis Nero, Jonas Carpignano, Sebastiano Riso, Claudio Sestrieri, Paolo Franchi, Giuseppe Varlotta e Alessandro Valori.
Ed ancora presenti l’attore Gianfranco Gallo interprete della pluripremiata serie Gomorra, The Jackal, gli Arteteca, Sud58, Valeria Marini, Patrizia Pellegrino, Antonella Salvucci, i cantanti Nicole Slack Jones, Aurelio Fierro Jr, Lucariello e Nelson, gli stilisti Michele Miglionico, Nino Lettieri ed i produttori Maria Carolina Terzi, Nando Mormone e Amedeo Letizia.Nella giuria di Capri e Hollywood con il fondatore del festival Pascal Vicedomini anche l’attrice tedesca vincitrice del Golden Globe Nastassja Kinski (premio Capri Career Achievement Award), il produttore italiano Andrea Iervolino, lo scenografo premio Oscar Gianni Quaranta, lo sceneggiatore Enrico Vanzina, il regista Francesco Patierno e la produttrice Ida Di Benedetto che hanno decretato quale miglior film “Get Out – Scappa” diretto da Jordan Peele e miglior regista Christopher Nolan per “Dunkirk.La ventiduesima edizione di Capri, Hollywood – The International Film Festival è stata dedicata a Elizabeth Taylor con una mostra d’arte dell’artista B.Zarro realizzata negli spazi trecenteschi della Certosa di San Giacomo.
Dal 25 febbraio al 3 marzo il festival si sposterà a Los Angeles per promuovere il cinema e la cultura italiana in occasione della 90esima edizione degli Oscar. (foto: Michele Miglionico)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Moda: nasce il brand dello stilista Alessandro Tosetti

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 settembre 2017

Alessandro TosettiMilano. Lo stilista Alessandro Tosetti ha annunciato di aver avviato una serie di iniziative per il lancio del suo nuovo brand nel campo della moda. E’ una strada in ascesa quella del giovane stilista comasco, a partire dai numerosi gli studi nel settore artistico e nella moda che lo hanno portato a vincere, a soli 20 anni, un concorso per giovani stilisti emergenti. La stampa di settore lo ha definito un vero talento nel mondo sposa, capace di rappresentare in modo innovativo il futuro del settore. Figlio d’arte in passato ha anche rappresentato il Made in Italy alla prestigiosa fashion week di Ningbao. Ed è nello storico atelier nel cuore di Como, fondato nel 1927, che prendono vita le sue creazioni, collezioni per la sposa che racchiudono un nuovo concept, per una narrazione contemporanea unita ad un lato Alessandro Tosetti1romantico ed elegante. Un mood giovane, alternativo, capace di mixare un anticonformismo attuale e ricercato, con la dolcezza e il romanticismo. Attenta e importante anche la selezioni dei materiali, dei tagli, delle sfumature: una qualità ineccepibile per una stupefacente sartorialità. Il più recente successo, che ha ufficialmente dato il via alla nascita del suo brand, è stato il magico evento nella splendida cornice dell’Orto Botanico di Brera a Milano. I suoi abiti sono stati i grandi protagonisti della seconda edizione del “Beauty Bridal Trend 2018”, un happening ideato dall’hair stylist Carmelo Spina, con la direzione artistica di Michele Squeri di OttoQuattroEventi. Da oggi le spose che si affideranno ad Alessandro Tosetti, non troveranno solo un servizio personalizzato, ma anche una collezione sposa di un brand che farà parlare e di cui a breve parleranno le principali testate al mondo. “Avevo lavorato presso marchi prestigiosi – racconta Tosetti – ma fu quando mi trovai a dare un consiglio a una sposa in atelier che ho capito quello che volevo fare”. A breve saranno comunicate tutte le nuove iniziative e collaborazioni. Per maggiori informazioni e le creazioni dello stilista visitare il sito internet http://www.alessandrotosetti.com. (foto: alessandro tosetti)

Posted in Recensioni/Reviews, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande successo per stilista Milena Bonaccorso con le sue creazioni a Bassano del Grappa e Venezia

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 giugno 2017

bonaccorso5bonaccorso4La moda di Milena Bonaccorso si distingue per l’eleganza e l’essenzialità delle linee. Come tutti gli stilisti ha seguito una cartella colori ispirandosi principalmente a tutte le donne che amano sentirsi più belle in ogni occasione. Non mancano silhouette pulite, tessuti lisci e tagli essenziali. Per questo la stilista propone alcuni abiti della nuova collezione S-S 2018. La prima scelta è un abito rosso asimmetrico con scollatura all’americana e fiocco in chiffon. A seguire un abito color oro di linea svasata con spalline arricchite con strass e giacchetta smanicata in tulle di seta con ruches. Abito stile impero a fiori scollatura asimmetrica in chiffon che si annoda dietro con fiocco con lunghe code. Abito color corallo con lembi laterali che donano sinuosità ed eleganza. Per finire un abito lungo nero smanicato con inserti in tulle e pelle. Abiti creati per esaltare due diverse tipi di femminilità dal romanticismo al glamour per la sera.
Scrive di sè Milena Bonaccorsi: “Sono nata a Catania, formo i miei studi e le mie conoscenze nella mia città natia conseguendo il titolo di studio di “Disegnatrice Stilista di Moda” ed iniziando da subito a creare e sperimentare nuove idee.Amo la moda in tutte le sue sfaccettature, ho la fortuna di vivere in Sicilia e sfrutto al massimo l’influenza dei luoghi suggestivi che mi circondano e che renderanno ancor più particolari nei colori e nelle dinamiche le mie creazioni. Realizzo abiti da cerimonia e non solo, rivolti ad un ampio pubblico femminile seguendo diversi stili per diverse occasioni dall ‘elegante al bonaccorso1bonaccorso2.pngbonaccorso3glamour. Negli ultimi anni mi affermo, inoltre, con la mia personale linea mare apprezzata sia dalle teenager che dalle giovani donne. Lo stilista che ammiro di più per eleganza e raffinatezza è Armani, credo fermamente che l’abito parli di noi del nostro modo di essere rispecchiando la nostra personalità.” Pensando poi alle donne pre la prossima stagione autunno inverno precisa: “Le festività sono ormai alle porte e i look variano da persona a persona, almeno per il 25 dicembre dobbiamo stupire amici e parenti con un look nuovo e inaspettato. Io personalmente proporrei degli abiti audaci, magari per i più tradizionalisti sceglierei il nero o il rosso, chi vuole essere trendy l’oro e chi invece vuole rimanere sul classico l’ intramontabile accostamento tra il nero e il bianco. Per le donne curvy sceglierei un capo per eccellenza come il tubino nero impreziosito con accessori brillanti e luminosi, collant e scarpe con plateau alto magari rosse .Invece come alternativa il rosso impreziosito con del pizzo! Per i capodanno, sceglierei l’abito lungo sempre impreziosito da accessori luccicanti”.
Infine chi le chiede come veste la nuova First Lady americana risponde:” Da un punto di vista stilistico ha già di suo un eleganza innata, quindi facile da vestire grazie al suo fisico, mi piacerebbe averla fra le mie clienti”. (foto: bonaccorso)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Successo di Giada Curti alla Huawei Arab Fashion Week di Dubai

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 ottobre 2016

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Dubai. Una nuova, sontuosa e impalpabile couture quella che Giada Curti ha presentato, nel Meydan Hotel di Dubai, nell’ambito della terza edizione della Huawei Arab Fashion Week, il più prestigioso evento Fashion Week arabo presentato da Huawei e sostenuto da Tourism Dubai, Commercio e Marketing. “Giardino Segreto” è il titolo della Collezione Haute Couture P/E 2017, suggerita dall’ecletticità dell’artista Lawrence Alma Tadema, antichità sontuose come filo conduttore di una linea che si ispira ad echi lontani, reinterpretati sulla suggestione di un simbolismo estetizzante di fine secolo.La collezione di Giada Curti, è pensata nella sua totalità in onore della bellezza femminile, con una visione quasi onirica che ben si mescola con elementi archeologici, tesa ad onorare il corpo della donna.

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Giada Curti Fashion show, Spring summer 2017 in Dubai

Fondamentale e curata la ricerca e la descrizione del particolare. Scenografie lucenti fanno da sfondo agli abiti in un palcoscenico scintillante nel quale prendono vita le preziose regine moderne.Combinazione come parola d’ordine negli equilibri dei capi, che vedono tra le proposte giacche sovrapposte a lunghi abiti ampi ed impalpabili. Mix sapiente di materiali e tessuti: mikado di seta, voile stampati con motivi floreali, pailettes sfumate e luminose. “Per il terzo anno consecutivo, ha dichiarato Giada Curti, eccomi di nuovo protagonista all’Huawei Arab Fashion Week, un’occasione unica nella quale ho avuto la possibilità di presentare in anteprima la nuova Collezione P/E 2017, incontrare oltre alla mia clientela araba, che da oltre dieci anni mi segue anche molti buyers internazionali. Un appuntamento che per me anche a livello personale è un forte impulso professionale, che mi permette di confrontarmi con realtà artigianali e industriali di altissimo profilo”.Preziose le shoes ispirate dalla Collezione “Giardino Segreto” di Giada Curti, ideate da Valentina Gallo, design del luxury brand veneziano, interamente realizzate in Italia con materiali pregiati e ricercati, dove il tema dei fiori è stato interpretato con tessuto in crepe de chine.
Gran finale con la “Sposa”, creazione sartoriale ideata da Giada Curti di raggiante leggerezza ed eterea femminilità, realizzata in un duplice gioco di sfumature. (foto: giada curti)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentata la nuova collezione di Giada Curti P/E 2016 dal titolo “La Divina Marchesa”

Posted by fidest press agency su domenica, 31 gennaio 2016

falangafalanga5 La linea moda è stata ispirata alla Marchesa Luisa Casati, alta, sottile con pelle adamantina e intenso maquillage; un’icona eclettica che ha vissuto la propria esistenza con il desiderio di divenire lei stessa un’opera d’arte, per mezzo del suo stile di vita e del suo aspetto.La Venezia dell’Art Dèco accese in lei la magia. Musa di Boldini, amante di D’Annunzio, che la definiva Core’ regina degli inferi, rappresentò un dedalo di eccentricità, occulto e magia in una spirale virtuosa. La sua figura alta e dall’aspetto androgino, esaltava le creazioni concepite per lei da Paul Poiret, Ertè e Mariano Fortuny, per un’immagineeccentrica, provocatoria, intenta a portare all’estremo i dettami di una moda morente … ideandone di nuove.Ventuno creazioni sartoriali haute couture che si ispirano ad una dark lady dall’eterna allure, dagli occhi neri macchiati di oro bistrati e pupille feline rese enormi da colliri alla bella donna, capace di scaturire infinite ispirazioni, riflessi di stile e suggestioni.Gli abiti sono realizzati da velate e impalpabili trasparenze, sovrapposizioni inconsuete di tessuti elaborati come il pizzo rebrode’ su vestaglie satin. L’intrigante e sensuale nero crea un effetto di ricercata naturalezza quando si fonde con il bianco etereo. Nodi di grogrè, cordoni di seta circondano il collo, ponchos velati si alternano sul verde smeraldo e pelle d’angelo. Delicate ballerine stringate donano alla silhouette una postura aristocratica. Momenti di particolare emozione per l’uscita della “Sposa” dall’allure poetica, ispirata alle donne “ultra chic” di Giovanni Boldini. Foto by Carlo Tosti

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima boutique italiana della designer inglese Margaret Howell

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 gennaio 2015

margaret howellmargaret howell1Firenze. La stilista Margaret Howell apre il suo primo negozio e ufficio produzione a Firenze in Piazza Carlo Goldoni 5r. Il nuovo punto vendita offre le collezioni da uomo, donna e accessori, ma anche una selezione di oggetti per la casa, mobili vintage e sue riedizioni. La collezione esposta in negozio, rispecchia l’interesse di Margaret per il design moderno inglese della meta’ del ‘900. Lo spazio si sviluppa su due livelli, un piano espositivo, adibito alla vendita
e un piano superiore che ospita il primo ufficio produzione dell’azienda, creato al di fuori della Gran Bretagna.
Negozio e ufficio si trovano in pieno centro a Firenze di fronte al fiume Arno. Sei vetrine si affacciano sulla piazza, esponendo capi di abbigliamento e oggetti di produzione inglese e italiana. Gli interni sono stati progettati da William Russell dello studio Pentagram Architects, rispecchiando il design originale che l’architetto ha creato per Margaret Howell- Wigmore Street, negozio di Londra nel 2002. Il concetto di interior design, ideato da Russell, e’ unico in tutti i punti vendita internazionali dell’azienda. Appendiabiti e mensole alle pareti, scaffalature Vitsoe a tutta altezza vengono utilizzate per esporre le linee di accessori, abbigliamento e arredi per la casa del marchio inglese.
‘ Negli ultimi dieci anni ho lavorato con Will Russell sugli interni dei nostri negozi. Will e’ sempre riuscito a concretizzare le mie idee introducendo qualcosa che mai mi sarebbe venuto in mente, una sorta di visione dello spazio speciale. Il risultato e’ un rapporto di lavoro gratificante e di successo’ MARGARET HOWELL
‘ La boutique di Piazza Goldoni, in un bellissimo edificio nel cuore di Firenze, espone i nostri migliori prodotti realizzati in Inghilterra. La combinazione di ufficio e negozio a Firenze, ci permette di accorciare la distanza con i nostri fornitori italiani e di mostrare la nostra collezione a un pubblico internazionale.’ (foto margaret howell)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Galà della Moda

Posted by fidest press agency su sabato, 25 giugno 2011

Ostia 25 giugno alle ore 21, 14° edizione del Gran Galà della Moda, realizzato con il contributo e il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive, Lavoro e Litorale di Roma Capitale, di Altaroma e del XIII Municipio; l’evento si svolge nello splendido scenario naturale della scalinata Regina Pacis di Ostia Lido. La sfilata sarà aperta dalle collezioni dell’Alta Moda con la maison Fausto Sarli con un omaggio al grande stilista scomparso lo scorso anno. Immancabile sarà anche la linea di abbigliamento dedicata ai bambini “Dani B” per Clayeux. Come da tradizione, l’evento darà visibilità anche a giovani stilisti emergenti ospitando l’Accademia Altieri diretta dall’Ing. Silvio Mucci, che proporrà le creazioni degli stilisti neodiplomati. La grande novità dell’edizione 2011 è la presenza dell’Alta Moda con le collezioni di quattro importanti Maison italiane: Renato Balestra, Gattinoni, Giada Curti e Fausto Sarli. Grande attesa per le chiusure dei quadri moda di ogni stilista che presenteranno un abito rievocativo per i festeggiamenti del 150° anniversario d’Italia. Madrina di questa edizione è Barbara De Rossi, che condurrà la serata insieme a Carlo Senes, ideatore della manifestazione; la serata verrà intervallata da momenti di danza con le coreografie di Barbara Raselli e l’esibizione di Momix.
Alla serata parteciperanno anche Luisa Corna, che allieterà il pubblico con l’esecuzione di un brano del suo repertorio; Denny Mendez, testimonial della stilista Giada Curti e Guglielmo Mariotto, stilista della Maison Gattinoni. “Il Gran Galà sul Lido – afferma l’assessore alle Attività Produttive con delega alla ModaDavide Bordoni – apre idealmente l’estate della moda capitolina. Dall’8 all’11 luglio è infatti in programma la nuova edizione dell’evento targato AltaRoma. La kermesse di Ostia accenderà dunque i riflettori sulle creazioni d’autore ambasciatrici del Made in Italy nel mondo e darà spazio, come sempre, agli stilisti emergenti. Un connubio che ormai caratterizza la moda nella Capitale e sul quale la settimana organizzata da Altaroma porrà un sigillo importante, sottolineando il legame che unisce il patrimonio culturale di ieri e di oggi alla creatività di domani”. (Alessandra Binazzi)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Virginie Connan conquista Milano

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 dicembre 2010

La stilista Virginie Connan, parigina di nascita, ma bustocca per amore, ha scelto Milano per il lancio in Italia del suo marchio, Le Lièvre e et la Tortue. Apre proprio in questi giorni un temporary store in corso Garibaldi 117, nello spazio Senza tempo. “Ho voluto Milano per il lancio della mia collezione in Italia, – spiega – perché è una città civettuola, ma anche pragmatica, proprio come le mie creazioni. Milano ha fatto del suo stile, della sua moda, uno dei suoi marchi riconoscibili in tutto il mondo e da qui voglio partire per farmi conoscere in Italia. Inoltre è vicino a dove vivo, così posso essere facilmente raggiungibile, da tutte quelle persone, che mi conoscono e che mi hanno incoraggiata in questi anni a seguire il mio sogno di tornare nella moda per creare un mio marchio. Dopo il successo della sfilata parigina in autunno, dove per la prima volta ho presentato la mia linea di moda, adesso ho deciso di puntare sull’Italia, il Paese, che mi ha accolto e dove ho costruito una casa, una famiglia, una vita intera”. Le Lièvre et la Tortue, marchio di moda della stilista Virginie Connan, si caratterizza per uno stile che si pone tra l’Haute Couture e il Prêt-à-Porter, con capi unici realizzati tutti in materiali diversi, perché ogni singolo capo sia esclusivo, ma con prezzi accessibili. Il temporary store di Le Lièvre et la Tortue è una bella alternativa alle boutique tradizionali, ma senza rinunciare al fashion e al servizio di avere accanto nella scelta dell’abito o dell’accessorio una personal shopper in grado di consigliarvi e darvi suggerimenti per un look raffinato, ma allo stesso tempo portabile, caldo e pratico, o per scegliere un accessorio per un regalo originale ed esclusivo da mettere sotto l’albero.
Degni di nota le sciarpe e le stole caratterizzati dalla classica rosa della stilista Virgine Connan, l’abito adatto a capodanno o alle serate mondane che mette in evidenza piccole porzioni di pelle, normalmente coperte, i cappotti realizzati in materiali sempre differenti, le originali camice, caste davanti, ma che nascondono una scollatura che si chiude con un fiocco sulle spalle. Uno stile, che veste sia le taglie 42 che le più morbide over 46, grazie agli accostamenti che Virginie Connan sa creare, mix che superano le barriere del tempo, di epoche e stili, di tradizione e avanguardie, confermando una tendenza che ama accostare tra loro categorie diverse, il moderno con l’antico, l’opulento con l’essenziale, le forme di sculture figurative alle linee avveniristiche del pezzo unico di design.
Virginie Connan è nata in un piccolo paese nella campagna francese non molto lontano da Parigi. Dopo il diploma a Esmod, la scuola di moda più prestigiosa di Parigi, e uno stage da Dior, ha lavorato per anni a New York nel mondo della moda. (virginie, sera, sciarpa, nero, camicia)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran ballo viennese

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

Roma 16 Ottobre 2010 alle ore 19.30, a Roma Gran Galà nei prestigiosi saloni di Palazzo Venezia. le protagoniste saranno 28 splendide fanciulle, rigorosamente in abito bianco, creato dal grande stilista romano Camillo Bona. Tra gli ospiti confermati il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, Cristina Chiabotto, Veronica Maya, Massimiliano Ossini, Laura e Silvia Squizzato, Uto Ughi, Benedetta Valanzano, Chiara Giallonardo, Matilde Brandi, Marta Marzotto, Danny Mendez, Barbara de Rossi, Cecilia Capriotti, Manuela Arcuri, Sabrina Brazzo (etoile della Scala di Milano) e Andrè De La Roche. Presenta la serata, Veronica Maya.
Dopo circa 200 anni il Palazzo, prima sede dell’Ambasciata D’Austria in Italia, rivivrà per una notte le magiche atmosfere dei Balli Viennesi. La IV edizione del “Gran Ballo Viennese”, presentato dall’Ambasciatore D’Austria in Italia, S.E. Christian Berlakovits con il sostegno del Comune di Roma, la Città di Vienna ed in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.  Il Maestro Fabio Mollica, Presidente Nazionale “Società di Danza”, curerà le coreografie del debutto. Durante la settimana di prove le ragazze riceveranno lezioni di trucco base da Pablo, Art Director Gil Cagnè, e di bon ton e portamento. Il momento più atteso della serata sarà l’ingresso nella Sala Regia di 28 splendide fanciulle, rigorosamente in abito bianco, creato dal grande stilista romano Camillo Bona.  Le giovani partecipanti, di età compresa tra i 16 e i 23 anni, saranno accompagnate  dagli Atleti del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato “Fiamme Oro” con cui vivranno l’indimenticabile emozione del loro primo valzer.  A seguire tutti gli ospiti balleranno sulle note dei più famosi valzer di Strauss eseguiti dall’Orchestra diretta dal Maestro Andrea Toschi. La serata di Gala prevede le performance di  Sabrina Brazzo, prima ballerina del Teatro alla Scala ed etoile internazionale e di Andrè De La Rochè, danzatore e coreografo acclamato come uno dei migliori ballerini jazz al mondo. In un’atmosfera da sogno, allietata da suggestivi momenti danzanti e musicali, la selezionata giuria di giornalisti decreterà la coppia che avrà l’onore di rappresentare l’Italia al celebre Opernball “Gran Ballo dell’Opera di Vienna 2011”. Un vero sogno che contribuirà a realizzarne un altro ancora più importante: sostenere la Fondazione per Ricerca sulla Fibrosi Cistica-Onlus, promossa e sostenuta dal co-fondatore e vice presidente Matteo Marzotto.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sanremo: Gianni Molaro vestirà Nilla Pizzi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

Nilla Pizzi, la celebre interprete di “Grazie dei Fiori” con cui trionfò nel 1951 al festival di Sanremo, ha scelto la firma dello stilista campano Gianni Molaro per il suo ritorno sul palco dell’Ariston, dove apparirà giovedì sera al fianco di Carmen Consoli che riproporrà a sua volta il brano che la rese famosa.  Una scelta tutt’altro che scontata quella della signora della canzone italiana, originaria di Sant’Agata Bolognese e residente a Milano, ben lontano quindi dall’atelier partenopeo di Molaro che infatti nelle scorse settimane si è recato a più riprese presso lo studio milanese LM realizzando a tempo da record, appena quindici giorni, un abito come sempre da favola, degno dell’evento per cui è stato concepito.  “Lì per lì avevo declinato l’invito – commenta infatti Molaro – per via del troppo poco tempo a disposizione, ma è stato solo un attimo: il giorno dopo ero già all’opera, non potevo non vestire quella che io ritengo sia la vera regina del festival  e soprattutto desideravo che il mio abito non passasse inosservato. Cercavo qualcosa di esagerato, anche se lo stile della signora Pizzi mi imponeva un certo rigore, ma alla fine sono riuscito a coniugare le sue necessità con il mio estro creativo. Il mio abito si farà notare, ne sono certo”. La Pizzi sarà accompagnata sul palco da cinque ragazzi napoletani in abito scuro che l’aiuteranno a gestire  l’abito mentre Andrea Giumella, socio dell’artista – stilista ed amministratore della società, terrà sotto braccio la novantunenne regina indossando a sua volta un abito bianco disegnato ovviamente sempre da Molaro. “Il mio abito – conclude Molaro – è un omaggio a due sue canzoni , “Grazie dei fiori” e “Vola colomba”. Il 12 febbraio in occasione dell’ultima prova del vestito Nilla Pizzi guardandomi soddisfatta e gioiosa  mi ha detto: Mio Dio, che paura ritornare a Sanremo. La sua emozione è anche la mia, e per questo ho deciso che la sera del 18 sarò dietro le quinte del teatro Ariston a coordinare tutti i dettagli della sua entrata in scena. Voglio che tutto sia perfetto”

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maggio fotografico

Posted by fidest press agency su domenica, 10 maggio 2009

maggioBologna fino al 30/6/2009 Galleria Forni via Farini, 26 Gian Paolo Barbieri e mostra di giovani fotografi Sono una trentina le opere selezionate per celebrare Gian Paolo Barbieri, maestro della fotografia d’alta moda. La sua carriera, iniziata nel ’64, lo vede affiancare tutti, o quasi, i piu’ grandi stilisti del “made in Italy” da Valentino a Versace, da Armani a Ferre’, negli anni in cui il prêt-a-porter italiano conquista il mondo. Le sue intuizioni e il suo talento hanno indubbiamente contribuito a creare, a cavallo degli anni ’70-’80, la dimensione glamour della moda, il mito dello stilista, il fascino e l’attesa delle campagne pubblicitarie. Con l’introduzione di nuove tecniche, quali un attento studio della luce – mitigato dal mondo del cinema – e la scelta di ambientazioni esterne per i set fotografici, ha saputo rendere assolutamente innovativi i propri scatti, imponendo un proprio stile, universalmente riconosciuto nell’ambiente come nuova linea guida. La selezione delle opere esposte vuole ripercorrere il fascino di quegli scatti che hanno fatto la storia della moda, vuole essere una testimonianza di un indubbio talento e di una profonda passione che hanno dettato il gusto e lo stile della nostra società e che hanno contribuito a fare della moda il portabandiera del “made in Italy”.http://www.studiopesci.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »