Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

Posts Tagged ‘strategici’

Il PE adotta il programma InvestEU per gli investimenti strategici e innovativi

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 marzo 2021

Con 26 miliardi di euro (a prezzi correnti) accantonati come garanzia nel bilancio UE, InvestEU dovrebbe mobilitare 400 miliardi di euro da investire in tutta l’Unione nel periodo dal 2021 al 2027. Il nuovo programma fa parte del pacchetto di ripresa Next Generation EU da 750 miliardi di euro e promuoverà investimenti strategici, sostenibili e innovativi oltre ad affrontare le difficoltà di liquidità del mercato, le situazioni di investimenti non ottimali e le carenze di investimenti in settori specifici.InvestEU sosterrà gli investimenti strategici nella fabbricazione di prodotti farmaceutici, dispositivi medici e forniture – cruciali in una pandemia – così come la produzione di tecnologie, di componenti e dispositivi dell’informazione e della comunicazione.Il programma finanzierà anche quei progetti sostenibili che possono dimostrare il loro impatto positivo ambientale, climatico e sociale. Tutti i progetti finanziati dovranno tener conto del principio del “non arrecare un danno significativo”, ovvero non devono influire negativamente sugli obiettivi ambientali e sociali dell’UE.Inoltre, i deputati hanno ottenuto che InvestEU contribuisca al raggiungimento dell’obiettivo che prevede di destinare almeno il 30% dei fondi UE agli obiettivi climatici da qui al 2027 e fornisca sostegno alle piccole e medie imprese (PMI) colpite dalla pandemia e a rischio di insolvenza.Gli investimenti in tutta l’Unione europea, che dovrebbero complessivamente ammontare a 400 miliardi di euro, saranno destinati ai seguenti obiettivi:
infrastrutture sostenibili: circa il 38%, ricerca, innovazione e digitalizzazione: 25%. PMI: circa il 26%. investimenti sociali e competenze: circa l’11%. Inoltre, il Fondo europeo per gli investimenti (FEI), che contribuirà all’attuazione del programma InvestEU, riceverà ulteriori 375 milioni di euro.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Difesa degli asset strategici

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2020

Il ragionamento che sta facendo il governo francese sulla difesa degli asset strategici “non può’ che riguardare anche il governo italiano”. Lo ha detto Antonio Misiani, viceministro dell’Economia, a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 . “Lo faremo, – ha risposto ad una domanda sulla difesa delle aziende italiane strategiche – il governo ha già gli strumenti, come la golden power. Stiamo valutando a livello di presidenza del consiglio e Mef come rafforzare questi strumenti e difendere le aziende strategiche”. E alla domanda se c’è l’ipotesi di estendere il potere di veto alla scalata ad altre aziende fuori dal perimetro dello Stato il viceministro ha risposto a Radio 24: “C’è una riflessione in corso”.Antonio Misiani (vice Mef) a 24Mattino su Radio 24: Coronavirus, “tempo di semplificare investimenti Governi ogni colore non ce l’hanno fatta, per noi ora è obbligo” Con il prossimo decreto anti-coronavirus atteso ad aprile, il governo deve “porre le basi per la ripartenza del Paese. Ci sono decine di miliardi gia’ stanziati per gli investimenti pubblici che sono una delle chiavi di ripartenza. E’ il tempo di una drastica opera di semplificazione delle regole e delle procedure e di accelerazione degli investimenti che i governi di ogni colore, per i piu’ vari motivi, non sono riusciti a fare e che ora noi abbiamo invece l’obbligo di fare”. Così Antonio Misiani, viceministro dell’Economia, a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.
La crisi innescata dal coronavirus, “più ampia e più profonda di quella del 2008/2009, obbliga a ripensare anche la politica industriale e la filiera produttiva, arginando il fenomeno delle esternalizzazioni”. Cosi Antonio Misiani, viceministro dell’Economia, a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 che fa l’esempio dei Dispositivi di protezione individuale (come le mascherine, ndr). “La produzione in questi anni è stata esternalizzata per motivi di costo come molte altre – dice Misiani a Radio 24 – non è più accettabile che produzioni strategiche noi le dobbiamo importare con tutte le difficoltà che stiamo vivendo in questi giorni in cui ognuno di noi è impegnato per telefono a sbloccare carichi alle dogane e parlare con stati stranieri per far arrivare tute e mascherine”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Stati Generali

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 febbraio 2011

Roma, Martedì 22 e mercoledì 23 febbraio 2011 Palazzo dei Congressi – EUR si svolgono gli Stati Generali della Città di Roma, in programma al Palazzo dei Congressi dell’Eur, piazzale J.F. Kennedy 1, durante i quali verrà presentato il Piano Strategico di Sviluppo per il futuro della Capitale da qui al 2020.Martedì 22 febbraio Alle ore 9.30 viene inaugurata la Mostra dei progetti strategici di Roma Capitale. I lavori proseguono con una serie di interventi e relazioni sui quattro obiettivi strategici di Roma Capitale: Roma città della sostenibilità ambientale, Roma nella competizione globale, Roma città policentrica e solidale, Roma città della cultura e dell’entertainment.Alle 11.30 è previsto l’intervento di apertura del sindaco Gianni Alemanno sul tema “Costruiamo insieme la nuova Capitale”. Segue la Tavola rotonda, moderata da Bruno Vespa, dal titolo “Roma Capitale come motore di sviluppo” alla quale partecipano, fra gli altri, il ministro degli Esteri Franco Frattini e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli. Nel pomeriggio, saranno presentati i temi progettuali e i progetti pilota di Roma Capitale.Mercoledì 23 febbraio I lavori si aprono alle ore 9.30 con l’intervento di Diego Della Valle sul tema “L’impegno degli imprenditori per il patrimonio culturale di Roma”. Focus di questa seconda giornata è la candidatura di Roma ai Giochi Olimpici del 2020 e la presentazione del Comitato di Candidatura Olimpica. Intervengono, fra gli altri, Gianni Petrucci, presidente del Coni, Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, e Giulio Tremonti, ministro dell’Economia e Finanze. Conclude, Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio dei Ministri.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Per tagliare la spesa serve concertazione”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 giugno 2010

“I 12 decreti presentati al Governo dalla presidente Polverini ci appaiono privi di un requisito essenziale: la concertazione con le parti sociali”. E’ quanto afferma in una nota Stefano Venditti, presidente LegacoopLazio. “Il presidente, infatti, ha scelto la via dei tagli dei posti-letto per acuti e delle riconversioni senza ascoltare i protagonisti di quei servizi territoriali, che saranno chiamati ad avere un ruolo preminente a fronte di un netto ridimensionamento della rete ospedaliera – continua Venditti – La cooperazione sociale, da anni impegnata in settori strategici come l’assistenza domiciliare, la riabilitazione, la psichiatria, l’assistenza agli anziani, ai disabili e ai malati terminali, ha pronte una serie di proposte idonee a produrre importanti risparmi in termini di spesa pubblica, senza sacrificare il livello qualitativo e quantitativo dell’assistenza”. “Auspichiamo che Renata Polverini nelle prossime fasi proceda sulla strada della concertazione. Da parte nostra, possiamo assicurare che ci sederemo al tavolo regionale senza alcun pregiudizio, ma con proposte in grado di garantire i cittadini sotto due profili: l’aumento dei servizi territoriali e la diminuzione della spesa sanitaria pubblica”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi modelli trasformazione urbana

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 marzo 2010

Roma l’8 e il 9 aprile il sindaco Gianni Alemanno, organizza una conferenza cittadina che coinvolgerà le più alte personalità dell’urbanistica e dell’architettura internazionale. Il primo giorno sarà dedicato al riutilizzo delle aree dismesse della città storica e il secondo alle periferie.  La due giorni si inserisce all’interno del Progetto Millennium, lanciato dall’Amministrazione capitolina il primo dicembre scorso, che mette in campo risorse ed energie finalizzate alla realizzazione di 10 progetti strategici per la città di Roma. Il filo conduttore è quello di ripensare e ridisegnare insieme il futuro di Roma nei prossimi dieci anni. Per sviluppare un tavolo di confronto di idee e raccogliere indirizzi  ipotesi  progettuali su questo  tema, il Sindaco di Roma  ha voluto invitare a confrontarsi alcuni fra i rappresentanti più prestigiosi dell’architettura italiana e internazionale.  Renzo Piano, Massimiliano Fuksas, Santiago Calatrava, Richard Meier, Zaha Hadid, Peter Calthorpe, Richard Burdett, Leon Krier, solo per citare alcuni dei partecipanti, ipotizzeranno lo sviluppo della Capitale da qui al 2020. In particolare due temi, più di altri, sono all’attenzione dell’Amministrazione capitolina, sia per l’importanza che rivestono a livello urbano e sociale e sia perché possono rappresentare un terreno importante di riprogettazione e qualificazione della città esistente, coinvolgendo zone anche di prestigio della Capitale: la città storica e l’insieme di aree dismesse che gravitano dentro i suoi confini (che per estensione e collocazione possono  rappresentare i nuovi vettori economici di sviluppo urbano e grandi opportunità di progettazione) e le periferie che, con la loro riprogettazione, possono costituire l’occasione per una nuova prospettiva di sviluppo e definizione di identità. Queste giornate di incontro costituiscono uno dei tanti tasselli a sostegno della più ampia pianificazione strategica del Comune, avviata con l’approvazione del Nuovo Piano Regolatore. Inoltre il loro contributo può assumere un ruolo rilevante di supporto alla definizione integrata delle priorità d’intervento sul territorio.  Questo appuntamento è un ulteriore passaggio verso il Piano di Sviluppo Strategico di Roma Capitale. Obiettivo ribadito in più occasioni dal sindaco Alemanno, a partire dalla rilevanza riservata alla programmazione strategica della Città nel programma elettorale e nelle linee programmatiche della Giunta, fino ad arrivare ai primi due DPF (che fanno esplicito riferimento alle tappe della programmazione strategica), ma soprattutto all’istituzione – dopo cinque mesi dall’insediamento dell’attuale Giunta – della Commissione per il Futuro di Roma Capitale, presieduta dal Prof. Antonio Marzano.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un fisco più equo è possibile

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

“Il dato dell’evasione fiscale complessiva nel nostro paese, stimato in circa 100 miliardi di imposte non pagate ogni anno, per un imponibile complessivamente occultato di circa 316 miliardi di Euro, corrisponde a quanto l’Italia investe per la spesa sanitaria”, afferma Francesco Serino, dell’esecutivo nazionale RdB/CUB PI Agenzie Fiscali. “Crediamo che se la macchina fiscale fosse messa in condizione di girare a pieno regime si potrebbero utilizzare questi 100 miliardi di imposta recuperata per favorire la ricerca, la riconversione industriale, creando i presupposti per un aumento dei posti di lavoro stabili in settori strategici per l’economia nazionale”. “Sulla base di questo assunto – prosegue Serino – abbiamo consegnato alla  Commissione Finanze e Tesoro del Senato  un documento in cui  chiediamo maggiori investimenti sulla macchina fiscale, perché  ogni Euro speso nel sistema fiscale ne comporta almeno 10 di maggiori entrate per lo Stato. E poiché evasione fiscale ed evasione contributiva sono due facce della stessa medaglia, si potrebbe ottenere un immediato introito previdenziale, con conseguente emersione del lavoro nero e diminuzione anche del numero delle morti e degli  incidenti sul lavoro”. “Oggi la pressione fiscale solo formalmente non è aumentata – sottolinea il sindacalista RdB-CUB P.I.  –  perché i lavoratori dipendenti con redditi intorno ai 1.000 Euro mensili hanno subito tagli importanti del welfare che vanno incidere pesantemente sulle loro condizioni di vita. Noi invece crediamo che un fisco più equo sia possibile. Per tutte queste ragioni, nell’audizione alla Commissione Finanze e Tesoro del Senato prevista per  martedì 28 luglio, chiederemo di investire nei lavoratori del fisco e solleciteremo l’assunzione immediata dei contratti di formazione lavoro e dei tirocinanti idonei ai concorsi svolti, insieme a nuove assunzioni di giovani senza l’uso di  forme di lavoro precario”, conclude Serino.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »