Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘strumentale’

Telecom Italia: Annuncio licenziamenti strumentali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 luglio 2010

In apparenza, quella di Telecom Italia (ha annunciato 3.700 esuberi) è una delle tante crisi aziendali aperte, su cui il Governo interviene per tutelare posti di lavoro . Nei fatti, è facile intuire che dietro l’annuncio di Telecom Italia ci sia altro.  Sfruttare i lavoratori per acquisire vantaggi nell’estenuante trattativa tra Governo, Agcom e altri gestori sulla rete di nuova generazione (quella in fibra ottica), di fatto bloccata da Telecom Italia, che perderebbe potere di mercato se ai cavi in rame (di sua esclusiva proprietà) subentrasse la fibra. In ballo c’è questo. Purtroppo l’ignavia delle autorità pubbliche (oltre al Governo, l’Agcom), determinata anche alla difesa di interessi tutt’altro che ‘popolari’, facilita l’ostruzionismo di Telecom Italia. E a rimetterci è il futuro dell’Italia che, come tutte le statistiche confermano, è in ritardo nella diffusione della banda larga. Per mantenere il monopolio della rete, Telecom è disposta a tutto, anche a ‘giocare’ con i diritti elementari, degli utenti e dei lavoratori, ma per ‘tagliare la testa al toro’ basterebbe inserire nell’alveo del servizio universale la banda larga (avviene gia’ in Svizzere a Finlandia). A fronte di un simile obbligo, Telecom Italia avrebbe due scelte: investire in modo concreto ed immediato sulla nuova rete oppure mettere a disposizione di una nuova società la sua attuale rete (il famoso scorporo). (Domenico Murrone, responsabile Telecomunicazioni)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bobby McFerrin a Lugano

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 maggio 2010

Lugano 18 maggio 2010 ore 20.30 al Palazzo dei Congressi Piazza Indipendenza 4  Un concerto eccezionale con  un artista unico, che sa incantare e coinvolgere le platee con l’ausilio della sua voce, Bobby McFerrin. McFerrin sa coniugare con gusto la cultura classica con lo swing e le sue improvvisazioni risultano fantasiose e ricche di sorprese. Nel programma luganese si presenta con un gruppo strumentale formato da musicisti della Scala che sanno frequentare con disinvoltura sia l’opera che il jazz. Una serata a sorpresa, tutta da scoprire.  Programma top secret per l’attesissimo concerto di Bobby McFerrin, il vocalist newyorkese che da anni non cessa di stupire il mondo musicale, con le sue doti canore ed improvvisative, del tutto fuori del comune. Come è suo stile, McFerrin approda a Lugano Festival con un gruppo classico per formazione –gli “Strumentisti della Filarmonica della Scala”– ma eclettico per generi musicali affrontati, così da poter spaziare senza preclusione alcuna, attraverso mondi diversi, all’insegna del puro piacere di cantare. (bobby)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuove tecnologie in diagnostica strumentale

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 marzo 2010

Empoli 15 marzo dalle ore 16 alle ore 18 al Palaexpò in piazza Guido Guerra.  Verrà affrontato il tema delle “Nuove tecnologie in diagnostica strumentale”. L’argomento verrà approfondito e discusso con i dottori Sandro Santini e Giorgio Bini dell’unità operativa di radiodiagnostica dell’Asl 11. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Il sesto appuntamento del ciclo di incontri dedicati alla salute, organizzato dall’Associazione dei Cittadini per la Salute in collaborazione con l’Asl 11 e Astro (Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia), è in programma lunedì 19 aprile. Nell’occasione professionisti sanitari aggiorneranno i partecipanti sulla problematica delle patologie oncologiche.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conversione pastorale

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2009

La comunicazione sociale e conversione pastorale. «Per svolgere la sua missione in questo nuovo contesto culturale, alla Chiesa, che esiste per evangelizzare, viene richiesta una «conversione pastorale» che include ed esige una «conversione culturale». È necessario «passare a una pastorale di missione permanente». Venendo meno i tradizionali canali di adesione alla fede cristiana, è sempre più urgente «promuovere una pastorale di prima evangelizzazione che abbia al suo centro l’annuncio di Gesù Cristo morto e risorto, salvezza di Dio per ogni uomo, rivolto agli indifferenti o non credenti». Così dunque, «nell’attuale situazione di pluralismo culturale, la pastorale deve assumere, in modo più diretto e consapevole, il compito di plasmare una mentalità cristiana, che in passato era affidato alla tradizione familiare e sociale. Per raggiungere questo obiettivo, dovrà andare oltre i luoghi e i tempi dedicati al sacro e raggiungere i luoghi e i tempi della vita ordinaria: famiglia, scuola, comunicazione sociale, economia e lavoro, arte e spettacolo, sport e turismo, salute e malattia, emarginazione sociale». Da una comunicazione autentica ed efficace dipende, in larga parte, anche il modello di Chiesa che si intende proporre e la sua capacità missionaria». La conversione pastorale è condizione imprescindibile e precomprensione necessaria a una visione pastoralmente adeguata delle realtà di comunicazione No al riduzionismo per cui la questione della comunicazione si risolve – minimalisticamente – nelle problematiche dei mezzi di comunicazione L’immediata declinazione etica e funzionale della problematica comunicativa mette in campo una visione riduttiva e strumentale.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »