Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘supper’

Mostra “Last Supper in Pompeii”

Posted by fidest press agency su sabato, 27 luglio 2019

Oxford (UK), Intesa Sanpaolo sostiene la mostra “Last Supper in Pompeii” presso l’Ashmolean Museum of Art and Archaeology di Oxford (UK). In una fotografia raffigurante l’epoca dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., i visitatori rivivranno la vita quotidiana degli antichi Romani, dai campi coltivati alle taverne, dagli empori ai triclini, dalle cucine ai luoghi di culto. Il sostegno di Intesa Sanpaolo è uno dei capitoli di un ampio accordo di collaborazione che intercorre tra il Gruppo e la prestigiosa Oxford University e che include attività di formazione, di ricerca scientifica, scambi e borse di studio, ed è espressione vivida dell’importanza che la Banca assegna alla diffusione della cultura e dell’arte italiana all’estero, anche facilitando le relazioni tra le istituzioni culturali italiane e quelle straniere.”La collaborazione, che perdura da diversi anni, con la Oxford University, un’istituzione riconosciuta tra le migliori al mondo nel campo della ricerca e della formazione, rappresenta per Intesa Sanpaolo una delle partnership più qualificanti.
Grazie ad essa, Intesa Sanpaolo e i suoi manager – così come giovani studenti meritevoli – hanno la possibilità di accrescere le proprie competenze in un luogo storicamente consacrato alla conoscenza e all’approfondimento.Un legame che oggi si arricchisce di un nuovo significato con il nostro sostegno a una mostra che racconta la vita quotidiana degli antichi Romani e offre un notevole contributo scientifico alla diffusione della storia e della cultura italiana, a partire da scoperte archeologiche anche recenti.
E’ una ulteriore testimonianza di come l’arte e la cultura siano parte integrante del nostro operare come Banca, un aspetto che non viene tralasciato anche in una collaborazione di tale importanza, una delle più ampie stabilite finora da Intesa Sanpaolo con atenei esteri”, ha commentato Stefano Lucchini, Chief Institutional Affairs and External Communication Officer Intesa Sanpaolo.In mostra sono esposti oltre 300 reperti archeologici, alcuni di recente scoperta, tra cui oggetti di uso quotidiano, utensili, vasi, persino resti di cibi carbonizzati e preservati dalle ceneri del vulcano, mosaici e tesori provenienti dal Parco archeologico di Pompei e di Paestum, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dal British Museum, dal Museo Archeologico di Londra e da collezioni private.Il sostegno della Banca a questa mostra, che contribuisce a diffondere la notorietà e la ricchezza del patrimonio artistico italiano, in particolare archeologico, rientra nell’ambito del denso programma di Intesa Sanpaolo a sostegno di qualificate attività e istituzioni artistiche e culturali in Italia e all’estero. Il Gruppo contribuisce alla vita culturale del nostro Paese anche con l’attività espositiva propria delle Gallerie d’Italia, il polo museale nelle sue tre sedi a Milano, Napoli e Vicenza, che intrattiene rapporti con le principali istituzioni museali internazionali.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The last supper

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2010

Roman Catholics globally will join together for feast of Holy Thursday, to commemorate the Last Supper of Jesus the Christ and welcome the Easter Triduum, the holiest days for Catholics.  It was during the Last Supper that Jesus gave those gathered a new commandment —to “love one another, as I have loved you, that you also love one another,” only to be betrayed by Judas. Like Jesus, Roman Catholics everywhere have been betrayed – again.  The latest Roman Catholic Church sex abuse scandal which implicates Pope Benedict XVI, the former Archbishop Joseph Ratzinger of Munich, in a sex abuse case is beyond belief for Catholics worldwide.  How can these crimes still be coming to light when the Vatican has been made aware of the magnitude of the crisis? How is it possible that leaders of the Vatican still have not come clean about pedophile cases that were not properly addressed? For far too long, the all-male boys club has covered up decades of abuse with lies and secrets that have put our most vulnerable in severe danger, a far cry from Jesus’ commandment to live a life of love.  The Women’s Ordination Conference calls for an official opening of the discussion on women’s ordination. In a church reeling from abuse, scandal, and oppression, it’s long overdue for the Vatican to use all of its resources to work toward a solution.  For far too long, only ordained, male, celibate clergy have dictated-or tried to dictate-how Catholics worship, pray and make decisions.  Canon 1024, which states that only men can validly receive the sacrament of ordination, is unjust and does not value the gospel message of Jesus.  It must be changed.   We are calling on our members to take action: express their outrage and call for accountability and equality to their local priests and parish leaders,  reach out to victims and take steps to make sure children are protected now,  write letters to the U.S. Bishops, and discontinue all financial contributions that benefit the United States Conference of Catholic Bishops. When women are full and equal partners in every aspect of the Catholic Church, only then, will the Roman Catholic Church be associated with accountability, transparency and justice rather than hierarchy, exclusion, and scandal. Until then, we will continue to raise our collective voices and organize actions that will bring our church closer to the gospel values of Jesus.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »