Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘svolgimento’

Referendum: sala stampa in Campidoglio

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma 11/6/2011. In occasione dell’appuntamento referendario di domenica 12 e lunedì 13 giugno 2011, l’Ufficio Stampa di Roma Capitale organizza la Sala stampa presso la Piccola Protomoteca in Campidoglio per consentire ai giornalisti di seguire lo svolgimento del referendum nei 2.600 seggi elettorali di Roma. La Sala stampa sarà aperta:
sabato 11 giugno, dalle ore 14 alle 20
domenica 12 giugno, dalle ore 7 alle 22
lunedì 13 giugno, dalle ore 7 sino alla chiusura dello spoglio
I giornalisti avranno a disposizione: 9 postazioni telefoniche, 6 Pc, 3 stampanti, 1 fax, 1 schermo con un proiettore collegato alla pagina web del Portale istituzionale di Roma Capitale e accesso alla rete Wi-Fi Campidoglio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorsi per l’Unione europea

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2010

Roma SIOI Piazza S. Marco, 51 Ufficio Relazioni Esterne la SIOI organizza il 25 e 26 Novembre una nuova Edizione, del Corso di preparazione ai concorsi  nelle istituzioni dell¹unione europea.
Il Corso sarà tenuto in lingua inglese da un esperto delle procedure di reclutamento delle Istituzioni Europee e si articolerà in due giornate di formazione dedicate all’analisi dei regolamenti del concorso e delle procedure per la presentazione dell’application form e del cv  ed allo svolgimento di esercitazioni pratiche sulle tecniche di superamento delle nuove prove concorsuali preselettive dell¹EPSO e sull’intervista strutturata. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per ogni ulteriore informazione, si prega di visitare il sito web: http://www.sioi.org o di contattare l’Ufficio Formazione della SIOI al numero 06/69207851/38

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carabinieri: attenti a chi fate la multa

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 giugno 2010

Il Maresciallo dei carabinieri Daniele Benegiano non immaginava che elevare contravvenzioni al codice della strada lo avrebbe condotto ad essere convocato dai superiori, ad essere destinato ad un altro reparto e, addirittura, a finire al pronto soccorso. Il sottufficiale, unitamente all’appuntato Domenico Moscatelli, con cui faceva da tempo coppia fissa in pattuglia per le strade di Roma, durante lo svolgimento del servizio, aveva contestato infrazioni del codice della strada ad alcuni generali di altre forze armate e ad altissimi funzionari dell’Amministrazione. Per tale motivo, entrambi i militari erano stati più volte convocati dai superiori i quali avevano rappresentato il pericolo che il loro atteggiamento inflessibile potesse incrinare i rapporti dell’Arma con le altre forze di polizia e con alte personalità dello Stato. In tali colloqui, peraltro, era stato fatto loro presente che era in potere della scala gerarchica di destinarli ad altri reparti. I due militari erano stati poi assegnati a distinte pattuglie, ma avevano nondimeno continuato a svolgere il loro servizio con l’abituale imparzialità, attenendosi al principio di non discriminare gli utenti della strada intercettati a seconda della qualifica o del ruolo sociale. Anzi, sospettando che in riferimento ad alcuni verbali da loro elevati non fosse stato dato il regolare seguito, avevano presentato due denunce penali alle Procure della Repubblica militare ed ordinaria di Roma. Sennonché, il Maresciallo Benegiano, allorché intraprendeva il servizio dello scorso 12 giugno, ha ricevuto la comunicazione di essere stato aggregato per “esigenze di servizio” ad altro reparto. Lo stress determinato dalla notizia, unitamente alle pressioni psicologiche subite negli ultimi mesi, hanno determinato il crollo del sottufficiale che, durante il servizio, si è sentito male ed è stato accompagnato in divisa al Pronto soccorso dell’Ospedale Pertini di Roma e lì trattenuto per tre giorni. “Il caso del Maresciallo Benegiamo – rileva l’Avvocato Giorgio Carta che lo assiste – rammenta a tutti le difficili condizioni psicologiche in cui quotidianamente prestano servizio i nostri valorosi Carabinieri, soprattutto nell’area di Roma. L’esito delle denunce penali presentate dai due militari non è ancora definito, ma può già ora rilevarsi l’anomalia di un’indagine delegata alla stessa Arma dei Carabinieri e delle singolari convocazioni gerarchiche subite dai due militari”. Peraltro, è prassi dell’Arma dei carabinieri far precedere un trasferimento definitivo da un’aggregazione temporanea. “Contro l’eventuale trasferimento per incompatibilità – prosegue l’avvocato Carta – esperiremo ogni opportuno ricorso, atteso che il Comandante di reparto dei militari non è più quello dell’epoca di fatti oggetto di denuncia e, quindi, sarebbe difficile ravvisare oggi validi motivi di opportunità alla permanenza dei due militari nella attuale sede di servizio”. (fonte grnet.it)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio internazionale alla libertà

Posted by fidest press agency su domenica, 23 maggio 2010

Lucca 18 giugno 2010, ore 21  Piazza San Martino. I Premiati Ricerca Scientifica: Gorge V. Coyne, Astrofisico, già direttore della Specola Vaticana  Giornalismo: Ettore Mo, Inviato del Corriere della Sera  Cultura: Gabriella Battaini Dragoni, Direttore Generale del Consiglio d’Europa  Arte: Ferdinando Scianna, Fotografo di fama internazionale  Premio Speciale alla Libertà: Rebiya Kadeer, Leader mondiale del popolo Uyghuri  Il Premio, ripreso da Rai 2, sarà trasmesso il 22 giugno in seconda serata Società Libera è particolarmente grata a Lucca per aver reso possibile lo svolgimento in questa città dell’ottava edizione del Premio Internazionale alla Libertà, che qui assume un valore del tutto particolare. Ricorre infatti quest’anno il centenario della nascita di Mario Pannunzio, autentico lucchese, grande giornalista e sincero liberale. Pannunzio fu liberale intransigente eppure lieve, capace di riorganizzare dopo la catastrofe fascista la presenza culturale dei liberali e di raccogliere attorno ad essa le migliori espressioni di quella tradizione. Sulle colonne del “Mondo” non c’era contrapposizione tra liberali conservatori e innovatori, fra destra e sinistra, fra crociani ed einaudiani, tra liberisti e keynesiani: o, se c’era, era mantenuta a un livello altissimo di confronto intellettuale: esso assicurò così un reciproco arricchimento e un contributo prezioso al dibattito di un’Italia che, assieme alla democrazia, ricostruiva purtroppo consorterie ideologiche, laccioli corporativi e connivenze economico-politiche. Fu questo il segno del fallimento di Pannunzio, del suo cenacolo e in generale della cultura laica? È la tesi sbrigativa di chi attribuisce all’esperienza liberale un senso fatalmente elitario, di cui è stata espressione la frequente frammentazione della sua rappresentanza politica. La critica è suggestiva, e in parte fondata, ma trascura la sordità alle sollecitazioni liberali da parte delle forze politiche maggiori, espressioni per lunghi anni della fedeltà a dogmatismi e totalitarismi e di ogni genere; nonché la propensione di larga parte della società civile a cercare nella politica protezione e tutela. In questo senso, la lezione di Mario Pannunzio rimane attualissima e merita di essere riproposta all’attenzione soprattutto dei più giovani: ancora meglio se accompagnata, come in questa occasione, dall’esempio di espressioni spesso eroiche dell’attaccamento alla libertà e della fiducia nella sua forza incomprimibile.  (Salvatore Carrubba)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso di etica e bioetica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

Sovigliana di Vinci. Una nuova edizione del corso di alta formazione “Etica e bioetica nelle professioni della salute” è in procinto di iniziare. Per parteciparvi occorre iscriversi entro il 18 marzo 2010. Il corso, che si svolgerà nei locali dell’Agenzia per la formazione, in via Oberdan a Sovigliana di Vinci, dal 26 marzo al 5 giugno prossimi, è rivolto ai laureati in medicina e chirurgia, nelle professioni sanitarie, in farmacia, psicologia, scienze dell’educazione, scienze della comunicazione, filosofia, sociologia, giurisprudenza. E’ rivolto anche ai componenti dei comitati etici. Il corso di etica e bioetica sarà dedicato all’approccio metodologico per l’analisi dei casi clinici e sarà suddiviso in sei moduli. Chi fosse interessato ad approfondire i contenuti e le modalità di svolgimento del corso di alta formazione potrà assistere alla sua  presentazione sabato 6 marzo, alle ore 11, nei locali dell’Agenzia per la formazione a Sovigliana. Il programma dettagliato e la scheda di iscrizione al corso, o ad uno o più moduli che si intende frequentare, sono reperibili sul sito http://www.usl11.toscana.it, nello spazio dedicato all’Agenzia per la formazione, alla pagina dei corsi di alta formazione organizzati dall’Agenzia, nella voce “area etica”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I saldi invernali a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 dicembre 2009

Cominceranno il 2 gennaio i saldi invernali in tutto il territorio del Comune di Roma. Gli esercizi commerciali potranno rimanere aperti inoltre anche nelle due domeniche successive all’inizio del periodo dei saldi, secondo quanto disposto dall’ordinanza sindacale n° 2 del 24 marzo 2009. Per gli esercizi di vendita al dettaglio resta fissato l’obbligo della chiusura festiva nelle giornate del 1° gennaio, 6 gennaio.  I soli esercizi commerciali specializzati nella vendita di giocattoli hanno facoltà di apertura fino alle ore 24.00 del giorno 5 gennaio ed hanno facoltà di apertura festiva fino alle ore 14.00 del giorno 6 gennaio. Inoltre nella giornata di domani, 31 dicembre, il limite orario giornaliero entro il quale è consentito lo svolgimento dell’attività commerciale è fissato alle ore 18.30. «Sia nei trenta giorni precedenti l’avvio dei saldi che durante il periodo delle vendite scontate, l’Amministrazione comunale ha intensificato i controlli per garantire il rispetto delle regole». Lo dichiara l’assessore alle Attività produttive, Davide Bordoni.  «L’obiettivo è combattere il fenomeno dell’abusivismo e garantendo la legalità e la corretta concorrenza da parte di tutti: in questa azione si sta rivelando fondamentale la sinergia con la Polizia Municipale». «L’Amministrazione Comunale continuerà inoltre a sollecitare la modifica della legge regionale n. 33/99 per garantire uno adeguato svolgimento della stagione dei saldi, venendo incontro sia alle esigenze dei commercianti che a quelle dei consumatori. Mi auguro che la nuova Amministrazione Regionale sappia cogliere e mettere in atto le indicazione del Comune».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »