Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘tablet’

Rifiuti professionali: Dal tablet al frullatore

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 marzo 2018

Quasi 17.000 tonnellate di smartphone, frullatori, tablet e phon raccolti dalle isole ecologiche disseminate in tutta Italia e dalla Grande distribuzione organizzata. Ecolight, consorzio che si occupa della gestione di RAEE, pile e accumulatori a fine vita, nel 2017 ha incrementato i volumi di quasi il 6% rispetto all’anno precedente, confermando un’importante azione soprattutto per quanto riguarda la raccolta dei RAEE che appartengono al raggruppamento R4, ovvero i piccoli elettrodomestici e l’elettronica di consumo.
«Tra i rifiuti elettronici, i piccoli elettrodomestici sono quelli più difficili da intercettare», ricorda il direttore generale di Ecolight, Giancarlo Dezio. «Nonostante l’impegno in termini di raccolta e sensibilizzazione, poco meno di un quarto di questi rifiuti segue un corretto iter di raccolta e smaltimento. I restanti tre quarti restano con ogni probabilità chiusi in un qualche remoto cassetto di casa, per poi finire nel sacco dell’indifferenziata». Recuperare correttamente un R4 è però importante. «Sono rifiuti riciclabili fino al 97% del loro peso», sottolinea Dezio. «Sono composti prevalentemente da ferro e plastica, materiali che possono essere indirizzati verso un percorso di recupero per ottenere materie prime seconde riutilizzabili nei processi produttivi».
L’impegno di Ecolight nel 2017 si è concentrato soprattutto nella gestione dei rifiuti elettronici di piccole dimensioni: oltre il 75% di quanto è stato raccolto appartiene a questo raggruppamento, inoltre ha attivato una serie di servizi per agevolare i cittadini e i negozi per conferire e raccogliere correttamente questa tipologia di rifiuti. «Nel corso del 2017 – continua il direttore generale di Ecolight – è infatti proseguita la nostra campagna per la diffusione delle EcoIsole RAEE: cassonetti intelligenti posti prevalentemente nelle immeditate vicinanze dei punti vendita di grandi dimensioni dove poter conferire cellulari e carica batterie, telecomandi e piccoli elettrodomestici. Abbiamo anche facilitato la Distribuzione a gestire in modo corretto i rifiuti elettronici ritirati secondo i principi dell’Uno contro Uno e dell’Uno contro Zero: Ecolight ha raccolto da quasi 2.900 punti vendita più di 50.000 RAEE provenienti dai consumatori». Considerando anche frigoriferi e forni, monitor, televisori e lampadine a risparmio energetico, nel complesso il consorzio è arrivato l’anno scorso a gestire più di 25.000 tonnellate di rifiuti elettronici con un’azione capillare ed efficiente: testimonianza sono le oltre 22.000 missioni fatte direttamente sulle isole ecologiche e il “grado di efficienza” (dato che viene certificato dal Centro di Coordinamento RAEE) che ha toccato quota 99,8%. «L’impegno del consorzio è volto ancora a migliorare il servizio e a potenziare la rete di gestione. Ecolight si presenta nel 2018 come un attore principale per il mondo dei RAEE e della gestione dei rifiuti professionali. Siamo focalizzati a creare un network capace di affiancare le imprese nei compiti sempre più crescenti per quanto riguarda la tutela ambientale». Conclude Dezio: «La prossima sfida si chiama “open scope” e riguarda l’ampliamento della normativa RAEE ad una serie di altri prodotti. Questo significa che nella categoria “rifiuti elettronici” rientreranno sempre più oggetti; questi dovranno essere gestiti secondo precise regole e le aziende che li producono saranno chiamate a prendersi cura dei rifiuti affidandosi ad un consorzio».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Expoelettronica raddoppia con Bcomics

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 marzo 2017

umbriafieraBastia Umbra (PG) Umbriafiere, Piazza Moncada sabato 18 e domenica 19 febbraio dalle 9 alle 18.30 (Ingresso (ticket unico valido per tutti i settori espositivi): intero 8 €, ridotto 6 €)Grandi affari di primavera: Umbriafiere apre le porte all’elettronica, all’informatica e agli hobby, dai ì fumetti fino ai cosplayer e ai videogiochi.
Pc e periferiche, smartphone, tablet, audio e multimedia, lettori e masterizzatori, dvd, decoder digitali e satellitari, videosorveglianza, accessori e materiali di consumo, piccoli elettrodomestici sono solo alcuni dei numerosi prodotti proposti, accanto ad una serie di ‘introvabili’ tra cui componenti, e ricambi per la riparazione. I prezzi sono molto vantaggiosi, con sconti imperdibili rispetto alla normale distribuzione.
Un secondo padiglione è poi dedicato alle novità di questa edizione: a Expo Elettronica debutta Bcomics, la versione 2.0 della tradizionale fiera del fumetto, un appuntamento a misura di cosplayer. Si tratta di una mostra mercato del fumetto usato e da collezione che abbraccia tutti i gusti, da quelli “vintage” e tradizionali fino ai protagonisti delle più attuali serie giapponesi, con costumi, accessori e complementi ispirati al mondo dei fumetti. E poi via libera al mondo del Cosplay, con l’area workshop cosplay più grande in Italia: nato sulla scia dei cartoons asiatici, si tratta dell’hobby di divertirsi vestendosi come il proprio personaggio preferito, inscenando brevi esibizioni in cui si recita la parte del personaggio di cui si indossa il costume. A Bcomics nella giornata di domenica è previsto un grande raduno Cosplay con animazioni, sfilate e tornei di videogiochi; qui è possibile truccarsi grazie alle postazioni messe a disposizione da Fiere del Fumetto Comics and Games e La Gazzetta del Cosplay. Ospite d’onore per l’edizione del debutto è Gesha Petrovich, per la prima volta in Italia direttamente dalla Russia: Gesha ha girato praticamente tutto il mondo, ospite in diverse fiere e convention. In questo secondo padiglione c’è anche un’area gestita da Tom’s Hardware, la testata giornalistica guru del tech, con diverse postazioni di realtà virtuale per provare una delle esperienze più cool del momento.
Sempre qui, poi, si svolgono le prime “Olimpiadi robotiche”, con otto scuole umbre in gara: nelle due giornate di manifestazione otto piccoli robot – interamente programmati da studenti di istituti superiori del territorio – si sfidano in un torneo di calcetto, in una gara di velocità e in un combattimento di sumo. (foto:umbriafiera)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Air France Press, l’edicola digitale di Air France, è disponibile gratuitamente

Posted by fidest press agency su sabato, 9 luglio 2016

Air France Press, la piattaforma digitale che permette di scaricare gratuitamente decine di giornali e riviste, è disponibile per tutti i passeggeri Air France da 30 ore prima del volo.Air France, per limitare il peso dei propri aeromobili e quindi l’emissione di CO2, ha introdotto Air France Press, un’App che permette di scaricare comodamente, a partire da 30 ore prima del volo, decine di pubblicazioni internazionali, compreso Il Corriere della Sera, per poi leggerle anche in assenza di connessione internet.
Per approfittare di Air France Press è sufficiente avere una prenotazione su un volo Air France e uno smartphone o tablet con sistema operativo IOS o Android.Ecco come funziona:
1. Scaricare l’applicazione Air France Press
2. A partire da 30 ore prima della partenza del volo, tramite identificazione con il codice di prenotazione o il numero della carta Flying Blue, sarà possibile scaricare le pubblicazioni scelte
3. La propria selezione potrà essere consultata in qualsiasi momento: prima, durante o dopo il volo! Inoltre, durante il periodo estivo, Air France Press si arricchisce di numerose pubblicazioni per ragazzi, adatte ai piccoli globetrotter di tutto il mondo.
Attualmente è in corso una campagna social, su Facebook e Twitter, in Francia, USA, Spagna e Italia: AirFrancePress. (

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il nuovo tablet di Amazon

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 aprile 2016

lussemburgoLussemburgo. Amazon ha annunciato che Fire, il tablet Amazon che ha registrato le vendite più rapide di sempre, migliora ulteriormente con nuovi colori e con un maggiore spazio di archiviazione. Il tablet Fire sarà disponibile in tre nuovi colori: magenta, blu e arancione e con 8 GB di memoria interna a 59,99€ o 16 GB a 69,99€. I clienti potranno così portare con sé sempre più brani musicali, libri, applicazioni e giochi. Le nuove versioni di Fire sono disponibili da oggi alla pagina: http://www.amazon.it/fire.“Fire è il tablet Amazon venduto più velocemente. Dal lancio ne abbiamo venduti milioni in tutto il mondo” afferma Jorrit Van der Meulen, VP, Amazon Devices EU. “È il tablet Fire più venduto su amazon.it. Siamo orgogliosi di lanciare Fire con nuovi colori brillanti e un maggiore spazio di archiviazione: in questo modo i clienti possono vivere un’ottima esperienza di intrattenimento su un tablet divertente e colorato ad un prezzo a partire da meno di 60€”. Milioni di clienti nel mondo hanno già provato Fire. Con un prezzo a partire da meno di 60€ il tablet include:
Un ottimo schermo IPS da 7” – Un’esperienza di visione eccezionale, con una riproduzione dei colori vivida e precisa da ogni angolazione.
Processore Quad-core da 1.3 GHz – Passaggio da un’applicazione all’altra facile e veloce; streaming video e navigazione internet senza attese.
Fotocamera frontale e posteriore – Fotocamera frontale per videochiamare familiari e amici. Possibilità di scattare e condividere foto e salvarle grazie all’archiviazione gratuita e illimitata nel Cloud (per le foto scattate con il tuo dispositivo Fire).
Spazio di archiviazione espandibile fino a 128 GB tramite microSD – Oltre alla memoria interna, grazie al supporto per schede microSD, il dispositivo offre ancora più spazio per divertirsi con applicazioni, musica, giochi e foto quando si è offline.
Durata giornaliera della batteria – Fino a 7 ore di durata della batteria con uso misto. Il tablet Fire offre la flessibilità necessaria per affrontare ogni situazione in cui ci si può trovare nel corso della giornata.
Fire OS 5 “Bellini” – Include una nuova interfaccia utente che riproduce l’aspetto di una rivista, rendendo la navigazione tra i contenuti e la loro ricerca più semplice che mai.
Blue Shade – Utilizza filtri speciali per limitare l’esposizione alla luce blu. Blue shade regola automaticamente la retroilluminazione e la ottimizza per rendere la lettura più confortevole durante la notte.
Ecosistema di contenuti di prima categoria – Accesso a brani musicali, libri, applicazioni e giochi, incluso Amazon Underground, riviste, film e serie TV attraverso applicazioni come Netflix, con l’archiviazione gratuita nel Cloud per tutti i contenuti Amazon.

Posted in Estero/world news, recensione, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Europa guarda a Quijote

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2015

puertasMadrid 25 settembre alle ore 11.30, presso l’Instituto Cervantes Sala (Via Barquillo, 4) una immersione linguistica e culturale europea, gratuita e per tutti i pubblici. Diciotto le istituzioni europee offrono una maratona culturale e linguistica con una vasta gamma di attività per tutte le età: corsi di mini-lingua, degustazioni, musica, mostre, giochi … Per suscitare interesse per le lingue, invitando la gente del posto a venire all’interno delle culture conosciute e scoprire la gastronomia di altre regioni, un “passaporto linguistico” sarà consegnato essere sigillato il 25 settembre in ciascuno dei locali con attività, e con cui si possono vincere vari premi, tra cui un tablet. EUNIC Spagna si unisce alle celebrazioni dell’anno Cervantes per celebrare il quarto centenario della pubblicazione della seconda parte del Don Chisciotte, quest’anno EUNIC Spagna vuole sottolineare l’importanza e l’influenza del primo romanzo moderno della letteratura e della cultura europea.
Oltre alle attività dedicate alla figura di Cervantes, che si terrà in ciascun centro, i direttori delle istituzioni culturali europee parteciperanno alla conferenza stampa il 25 settembre alle 11:30 sull’influenza di Don Chisciotte nella loro rispettiva paesi. Poi, i media avranno la possibilità di provare alcuni piatti europei.Considerato l’interesse che il pubblico ha dimostrato per la nostra iniziativa, quest’anno, per la prima volta, le attività proseguiranno il giorno successivo, Sabato 26 settembre. Anche se le proposte europee, quel giorno non sono inclusi nel concorso “linguistica del passaporto”, sarà certamente una grande opportunità per gli amanti della cultura partecipare più attività e visitare un maggior numero di posizioni. (foto: puertas)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »