Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘talento’

Il giovane talento della ricerca in Italia, Shane Eaton, premiato con il prestigioso SIR

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 dicembre 2016

Shane Eaton.jpgShane Eaton1.jpg«Sono arrivato in Italia perché innamorato di questo Paese e qui sono riuscito a raggiungere questo straordinario obiettivo che potrebbe aprire davvero strade importantissime nel mondo della quantistica e non solo – spiega Shane Eaton – Quando si pensa al diamante ci si immagina un materiale puro con un perfetto reticolo di atomi di carbonio. In realtà, in esso sono presenti dei “difetti” come le cosiddette ‘nitrogen vacancy’ (NV) nelle quali, al posto di due atomi di carbonio adiacenti, si trova un atomo di azoto accanto ad un posto libero nel reticolo. Una diversità che può essere sfruttata per i bit quantistici. Il quBit può assumere contemporaneamente il valore di 0 e 1, il che permette di aumentare esponenzialmente la velocità di calcolo rispetto ad un bit classico degli attuali computer. Fino ad oggi mancava però una tecnica di microfabbricazione in diamante che consentisse di collegare questi quBit per realizzare un computer quantistico». Cosa che invece Eaton, attualmente ricercatore al Dipartimento di Fisica del Politecnico, con alle spalle una carriera internazionale di altissimo livello, una laurea in Ingegneria Fisica a Vancouver e un dottorato a Toronto, è riuscito a fare, realizzando particolari circuiti fotonici proprio grazie al diamante. Per realizzare questi circuiti ottici in diamante, in particolare, ha utilizzato impulsi laser ultrabrevi che, grazie alla loro breve durata, sono in grado di modificare le caratteristiche fisiche del diamante, mettendone in comunicazione i cosiddetti ‘difetti’ e ponendo le basi per la creazione dei futuristici computer. Il team infatti è già a lavoro per realizzare una rete 3D di quBit nel diamante collegati tra Shane Eaton3.jpgloro con percorsi ottici scritti con il laser. Una rete che permetterebbe di realizzare computer quantistici ultra-veloci. Ma non è tutto, Eaton ha già in programma un’evoluzione del suo studio. Sempre attraverso il diamante, infatti, si potrebbero ottenere importanti innovazioni nelle apparecchiature mediche: «Mi piacerebbe utilizzare questi “difetti” del diamante come sensori di deboli campi magnetici in modo da realizzare apparecchiature mediche sempre più performanti; penso in particolare a una tecnologia estremamente sensibile e ad altissima risoluzione capace di battere la risonanza magnetica. Le strade per la nostra ricerca sono infinitamente avvincenti» – chiarisce il ricercatore.
Secondo lo studio, finanziato dai progetti Cariplo FemtoDiamante e EU CONCERT-Japan DiamondFab dell’IFN-CNR e appena pubblicato sulla rivisita Nature Scientific Reports, la pietra permette di fare un importante passo avanti nella ricerca dedicata ai computer quantistici, dispositivi che utilizzando i «quBit», ovvero i bit quantistici, assicurano velocità di calcolo molto maggiori rispetto ai computer basati sull’elettronica tradizionale. Una potenza rafforzata dai diamanti che consentono di integrare nello stesso chip le sorgenti di quBit e le guide d’onda ottiche realizzando computer capaci di studiare e capire problemi oggi inaccessibili: dalla diagnostica medica di precisione alla creazione di energia pulita, dalle previsioni dei cambiamenti climatici alle variazioni del mercato azionario.Una scoperta potenzialmente rivoluzionaria a cui il team è arrivato anche grazie alla vittoria da parte del ricercatore canadese, coordinatore del progetto, Shane Eaton, del prestigioso SIR Scientific Indipendent of Young Researchers del MIUR come giovane talento in Italia, premio che ha una success rate del 2%. Un risultato straordinario che gli ha consentito di ricevere un maxi finanziamento da 420mila euro, con la possibilità di creare un proprio team e proseguire in maniera autonoma nella ricerca. (foto: Shane Eaton)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sbarca in Italia il giovane talento italo-tedesco MATTEO MARKUS BOK

Posted by fidest press agency su martedì, 21 giugno 2016

MATTEO MARKUS1MATTEO MARKUSNonostante la sua giovane età (14 anni), Matteo Markus Bok, madre italiana e padre tedesco, è già un piccolo talento ed un performer a tutto tondo che a breve sbarcherà in Italia.
È cantante: è stato finalista della quarta edizione di “The Voice Kids 2016” in Germania. Dopo aver superato la selezione (oltre 50 mila partecipanti), Matteo Markus Bok, l’artista più giovane ad aver partecipato alla trasmissione, ha letteralmente conquistato il pubblico tedesco con la naturalezza e la semplicità delle sue interpretazioni di “Caruso” e di “Breath easy”, tanto da essere considerato “l’artista del cuore”, il vincitore morale, di “The Voice Kids”, mentre sono già nati in tutta la Germania fan club a lui dedicati. In team con Lena Mayer, (gli altri due coach erano Sasha e Mark Fonster), questi sono i video di alcune perfomances di Matteo: Blind Audition (con “MMMBop”), alle Battles (con “The Prayer”) e in Semifinale (con “A chi mi dice”).
È autore di canzoni: “È diventata primavera” è il primo singolo di Matteo, uscito su iTunes il 3 giugno, accompagnato da un videoclip (GUARDA IL VIDEO) che anticipa l’Ep d’esordio che uscirà in autunno. Prodotto dalla ROS GROUP di Rossano Eleuteri e presentato in Germania il 4 giugno a Gorlitz in occasione di un gala di beneficenza, Matteo ha deciso di donare l’incasso ottenuto dal suo download day in beneficenza in occasione dell’evento “Star for Kids”.
Il singolo è nato da un tema scolastico a 11 anni che parlava della sua famiglia, in particolare della lontananza dal padre che avrebbe voluto avere più vicino. La sorella di Markus, dopo averlo letto, ha pensato di raccontarlo ad un loro caro amico di famiglia, e attuale produttore, Rossano Eleuteri.È ballerino e attore: è stato selezionato per interpretare Billi Elliot di Massimo Piparo, oltre a personaggi principali di alcuni dei musical più celebri che si sono svolti a Milano: è stato Little Simba in “The lion king” per il Teatro S. Carlo, Max in “L’amico immaginario” al Teatro San Babila, Peter Pan nell’omonimo musical al Teatro Litta e Benji in “Priscilla – La regina del deserto” al Teatro Manzoni.È conduttore: dal 13 giugno al 12 settembre sarà alla guida del programma “English Lessons” di Disney Channel Junior (canale 619, Sky Italia).È anche uno sportivo: è stato agonista in equitazione dai 7 ai 9 anni, e attualmente lo è nel nuoto e nello snowboard. (foto: MATTEO MARKUS)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Francesco Taskayali: il talento italo – turco in Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 marzo 2016

Francesco TaskayaliRoma dal 29 aprile al 1 maggio, al Teatro Brancaccino via Mecenate 2 Francesco Taskayali: il talento italo – turco in Italia. Classe 1991, Francesco Taskayali è un giovanissimo compositore e pianista italo-turco e rappresenta un unicum sulla scena internazionale: ha cominciato a comporre musica per pianoforte a soli tredici anni e nel marzo scorso ha pubblicato già il suo terzo album, Flying, dopo i successi di Emre (2010) e LeVent (2011) e dopo due anni di tournée in tutto il mondo.Il suo talento, in grado di innestare, sullo studio di autori classici, stili moderni e contemporanei che vanno dal minimalismo di Ludovico Einaudi al jazz di Keith Jarrett, lo caratterizza per un eclettismo che sorprende anche la Orquesta Sinfónica Simón Bolívar de Venezuela, in occasione del Festival Europeo de Piano 2012 organizzato dalla rappresentanza dell’Unione Europea, e che determina la sua elezione a unico rappresentante artistico della delegazione italiana.Straordinaria capacità di sperimentazione di tecniche e stili di composizione musicale, ispirazione sempre viva e sensibile: sono questi i due tratti che rendono la personalità artistica di Francesco Taskayali inconfondibile presso il suo pubblico, italiano e, soprattutto, internazionale.Attento alla musica e all’impegno sociale, Francesco Taskayali ha composto la colonna sonora del film documentario “Ocho pasos adelante”, proiettato a New York presso la ECOSOC Chamber delle Nazioni Unite, in occasione della Giornata Mondiale 2014 per la Consapevolezza sull’Autismo. Nella stessa data, il documentario è stato presentato all’Auditorium del Massimo di Roma.
Francesco Taskayali sarà nuovamente live in Italia, a Roma il suo tour Piano Solo dal 29 aprile al 1 maggio al Teatro Brancaccino.
Dopo Roma, Francesco Taskayali sarà il 2 giugno a Tirana (Albania) e il 21 giugno a Los Angeles (California). (foto:Francesco Taskayali)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il talento della Theresia Youth Baroque Orchestra chiude la quarta edizione di Musikè

Posted by fidest press agency su martedì, 17 novembre 2015

chiaraPadova. Appuntamento conclusivo, domenica 22 novembre 2015 alle ore 17.00, all’Auditorium Pollini di Padova, con la quarta stagione di Musikè, rassegna promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. L’ultimo appuntamento di Musikè sarà anche l’ultimo di Musikè Giovani, sezione della rassegna dedicata ai giovani talenti. Dopo le Orchestre dei Conservatori di Adria, Rovigo, Padova e la Turkish National Youth Philharmonic, Musikè ospiterà quest’anno per la prima volta un’orchestra giovanile specializzata nel repertorio barocco e classico: la Theresia Youth Baroque Orchestra (TYBO), compagine sinfonica professionale, formata da giovani musicisti sotto i 30 anni di età, provenienti dalle principali scuole di musica antica di tutta Europa. Fondata dall’editore Mario Martinoli, la TYBO è il primo e più importante tassello del Progetto Theresia – International Network for Cultural Patronage, che ha l’obiettivo di reintrodurre nella cultura odierna l’antico e per certi aspetti perduto concetto di mecenatismo culturale privato.A guidare l’orchestra sarà la violinista e direttrice svizzera Chiara Banchini, figura di riferimento per l’esecuzione della musica del XVII e XVIII secolo su strumenti originali e fondatrice dell’Ensemble 415, considerato uno dei gruppi più autorevoli per il repertorio sei-settecentesco. Direttore ospite delle orchestre da camera di Durban, Adelaide, Stoccolma, Barcellona e Berna, è componente di giurie di concorsi internazionali, come il prestigioso Premio Bonporti, di cui è stata presidente.All’Auditorium Pollini la TYBO, proporrà un programma interamente dedicato al repertorio settecentesco, con lavori di Carl Philipp Emanuel Bach, Johann Christian Bach, Franz Joseph Haydn e Luigi Boccherini.La prima parte del concerto offrirà la rara opportunità di ascoltare la musica di due dei numerosi figli di Johann Sebastian Bach. Si comincia con la Sinfonia in mi minore Wq 178 composta orchestranel 1756 da Carl Philipp Emanuel Bach (1714 – 1788), autore e insegnante tra i più rilevanti nella Germania protestante del XVIII secolo, per continuare con la Sinfonia concertante per flauto, due violini, violoncello e orchestra C44 di Johann Christian Bach (1735 – 1782), musicista versatile che, oltre a cimentarsi con l’opera italiana, ebbe grande influenza sul giovane Mozart e sulla vita culturale londinese. I solisti, selezionati tra gli orchestrali, saranno Laura Lovisa al flauto, Agnieszka Papierska e Klaudia Matlak ai violini, Maria Misiarz al violoncello. Nella feconda e lunga parabola creativa di Franz Joseph Haydn (1732 – 1809) tutti i generi musicali rivestono una grande importanza. Il teatro musicale è il vertice del suo impegno presso i nobili ungheresi Esterházy: la Theresia Youth Baroque Orchestra propone, nella seconda parte, l’Ouverture dall’opera L’isola disabitata Hob. XXVIII:9. In chiusura di concerto verrà eseguita la Sinfonia n. 26 in re maggiore G520 di Luigi Boccherini, cresciuto in una famiglia interamente dedita alla musica e profondamente legato allo stile italiano durante il massimo fulgore del classicismo viennese. (foto: chiara, orchestra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Le Nuove Professioni Digitali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2015

svolta digitale“Nonostante la trasformazione digitale stia investendo il mercato del lavoro portando numerose professioni a rischio estinzione, altrettante stanno nascendo. Diversi studi mostrano come il rapporto sia a segno positivo. Per cogliere le opportunità dell’innovazione online però, bisogna innanzitutto sviluppare attitudini e qualità inedite: le cosiddette digital soft skills”. Questo il pensiero di Giulio Xhaet, co-fondatore di Made in Digital, docente e coordinatore didattico per la Business School del Sole24Ore. Ne Le Nuove Professioni Digitali, si affrontano di petto alcune domande decisive per gli aspiranti esperti di digitale: su quali abilità dovremmo investire per un percorso di formazione e di carriera?
Il libro fa chiarezza sugli aspetti distintivi e le peculiarità di ogni professione, individuando per ogni figura gli obiettivi da presidiare, l’operato di una giornata tipo, consigliando i migliori percorsi di formazione con cui sviluppare il proprio talento, in Italia o all’estero.Si procede così alla scoperta di alcuni tra i lavori più richiesti dal mercato: dai creatori e curatori di contenuto, ai gestori di Social Media e Community online, dai Digital PR ai Digital Advertiser, dai Web Analyst e gli specialisti di Social Reputation, per chiudere con gli esperti di visibilità sui motori di ricerca (SEO) e i Data Scientist, in grado di guidare le scelte strategiche attraverso l’interpretazione dei dati Ginevra Fidora, social media strategist per La Fabbrica, consulente digital communication e co-autrice del libro, spiega: “Questo lavoro segna anche una rivincita per gli umanisti e le cosiddette lauree deboli. Non troverete righe di codice da studiare in questo libro, bensì strategie e strumenti adatti a comunicatori, creativi, marketer. Insomma, insieme al codice informatico, anche il codice umanistico della rete gode di ottima salute”.Infatti, anche se in tutto il mondo si rileva la necessità di irrobustire l’insegnamento sulle materie cosiddette S.T.E.M., le aziende dimostrano un bisogno crescente di storyteller, scienziati sociali, addirittura psicologi e filosofi.Peculiarità de Le Nuove Professioni Digitali è di essere un lavoro collaborativo.
Ideato e curato da Giulio Xhaet e Ginevra Fidora, è stato sviluppato con il contributo di alcuni tra i più promettenti professionisti italiani.
Giulio Xhaet. Si occupa di strategie digitali e progetti di formazione innovativi da diversi anni. Co-fondatore di Made in Digital e autore de Le Nuove Professioni del Web. È coordinatore e docente per la Business School del Sole24Ore, consulente strategico in Adecco Training, e ha svolto il ruolo di coordinatore didattico per la Ninja Academy. La sua missione è quella di aiutare aziende e professionisti nel trovare la propria “Digital Way”.
Ginevra Fidora. Consulente digital communication & social media strategist per La Fabbrica. È coordinatrice di diversi corsi e docente di community management, digital advertising e strategie di marketing digitale presso istituti di alta formazione in tutta Italia, tra cui IED, Formaper, Sole24Ore Business School.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il sogno, il talento, la storia: Irpinia madre

Posted by fidest press agency su domenica, 18 ottobre 2015

“Irpinia Madre” è il tributo a tre grandi personaggi della terra irpina: il madrigalista Carlo Gesualdo, lo stilista Salvatore Ferragamo e il regista Ettore Scola. Sabato sera, al Comune di Bagnoli Irpino, è andato in scena il documentario di Nicolangelo Gelormini, regista originario di Montecalvo. Grande successo per il lavoro del regista che ha affidato il racconto della figura inquieta e geniale del principe dei musici Carlo Gesualdo alle parole del Maestro Roberto De Simone, compositore di fama internazionale e curatore di opere liriche per i maggiori teatri mondiali. Il madrigalista è definito da De Simone “un visionario e precursore dei tempi”.Le altre due storie appartengono alla contemporaneità e sono raccontate dai figli, eredi e prosecutori del grande sapere dei padri. Leonardo Ferragamo ha raccontato il padre e stilista Salvatore, nato a Bonito, dove realizzava scarpe per le signore del paese, prima di imbarcarsi per l’America a 16 anni. Silvia Scola ha descritto l’anticonformismo e la grande attenzione al Sud e all’Irpinia del padre Ettore Scola, che ha lasciato Trevico a cinque anni e mezzo. Pubblico commosso per la lettura dell’attore Toni Servillo di un estratto della sceneggiatura del film di Scola “Trevico-Torino”, che chiude il documentario.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera del Coaching

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 giugno 2011

Trento Castello del Buonconsiglio 18 e 19 giugno 2011 Fiera del Coaching 2 settimane alla seconda Fiera a Trento Come il WWF nasce per difendere la biodiversità, Amnesty i diritti civili, così AICP nasce per difendere e sviluppare, tramite il coaching, il talento in Italia, la nostra risorsa più preziosa. E’ una battaglia cruenta, una battaglia che costringe migliaia di persone di talento, ogni anno, a dover compiere la dolorosa scelta di “fuggire” dall’Italia per poter coltivare il loro talento e donarlo al mondo, piuttosto che piegarsi ai tanti, troppi poteri forti che hanno come unico fine il mantenimento dell’esistente (Tomasi di Lampedusa docet), in uno “spensierato declino”.
“In AICP abbiamo deciso – affermano gli organizzatori – di combattere questa guerra non per trarne un profitto personale per gli associati, che devolvono entusiasticamente giorni di lavoro all’associazione, né per AICP stessa, che mira, con orgoglio, alla pura e semplice copertura dei costi operativi; la nostra ricompensa è utilizzare quello che amiamo fare “il coaching” per far fiorire i milioni di talenti presenti in Italia per “far accadere” la migliore Italia possibile, non quella raccapricciante versione di Italia che abbiamo troppo spesso di fronte ai nostri occhi”.
Tutti i relatori, gli associati AICP ed i partecipanti all’evento che, per questi motivi, sarà gratuito, non percepiranno compensi materiali, percepiranno l’inestimabile compenso morale di lavorare allo sviluppo del talento, dell’innovazione, della positività nelle loro vite e nella società italiana.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lugano Festival: Orchestra Nazionale Russa

Posted by fidest press agency su martedì, 10 maggio 2011

Lugano, 12 maggio 2011 alle ore 20.30 Palazzo dei Congressi L’Orchestra Nazionale Russa, torna al Palazzo dei Congressi con due autori nazionali, Glazunov e Šostakovic – il secondo con la più agile delle sue sinfonie, la Nona. Al centro della serata, diretta dal pietroburghese doc Andrey Boreyko, un masso erratico della letteratura romantica, il Concerto per violino di Brahms. Solista un nuovo ma già affermato talento del concertismo, l’armeno Sergej Khatchatrian, che suona un magnifico Stradivari del 1702. Dal punto di vista dei contenuti musicali, prosegue l’esplorazione del repertorio russo otto-novecentesco, iniziata nelle precedenti edizioni ed infittitasi in questo anno 2011. Continua in particolar modo il viaggio nel complesso mondo sinfonico di Šostakovic: dopo le pagine più colossali e potenti, la Nona Sinfonia appare breve, agile, quasi dimessa. Un’opera nata come un sospiro di sollievo, come ebbe a dire il primo direttore che la eseguì, in quell’anno 1945 che vide la Russia tra i vincitori del secondo conflitto mondiale. Per un’orchestra che viene considerata ambasciatrice d’eccellenza della nuova Russia post-socialista in tutto il mondo, non poteva mancare un direttore russo: la scelta è caduta su Andrey Boreyko, formatosi a San Pietroburgo ma ormai bacchetta internazionale di tutto rispetto, molto attivo in Germania e Svizzera. (pic)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Due dinastie editoriali all’insegna del talento

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 marzo 2011

Atlantyca Entertainment, società transmediale  con sede a Milano, ha ampliato in modo significativo il suo business nel publishing grazie all’acquisizione della maggioranza di Dreamfarm (rinominata Atlantyca Dreamfarm) società milanese specializzata nella  progettazione e nello sviluppo di libri per ragazzi. L’annuncio è stato dato congiuntamente da Pietro Marietti, Presidente di Atlantyca Entertainment e da Marcella Drago Amministratore Delegato di Atlantyca Dreamfarm.La nascita di Atlantyca Dreamfarm accomuna e congiunge i geni creativi a cui dobbiamo  numerose serie di libri per ragazzi internazionalmente conosciute quali Geronimo Stilton, Ulysses Moore, Milla&Sugar e Klinkus Bart fra le tante. Il nuovo team che si è andato a formare avrà il compito di scegliere e sviluppare concept declinabili nei vari media, (televisione, videogioco, app, web), partendo da un’opera editoriale, i cui diritti di traduzione saranno licenziati agli editori stranieri da Atlantyca Entertainment  grazie alla sua divisione Foreign Rights.Atlantyca Dreamfarm: Nata nel 2007, come Dreamfarm è una società con sede a Milano che progetta e sviluppa libri per ragazzi sia per editori italiani che stranieri. In Atlantyca Dreamfarm, vero e proprio laboratorio di creatività e punto d’incontro di nuovi talenti, nascono idee che vengono sviluppate insieme ad autori e illustratori fino    a diventare libri finiti da consegnare “chiavi in mano” ai clienti. Il team di Atlantyca Dreamfarm è composto da Marcella Drago, Laura Zuccotti e Clare Stringer, oltre a un gruppo di affiatati collaboratori.  www.dreamfarm.itAtlantyca Entertainment è stata fondata nel settembre del 2006 dal famoso editore e imprenditore Pietro Marietti che, con Elisabetta Dami, ha dato vita ad uno dei fenomeni editoriali di maggior successo nella letteratura per ragazzi: la famosissima collana di libri per bambiniGeronimo Stilton. Azienda transmediale di entertainment con divisioni di Produzione e Distribuzione, Licensing, Publishing e vendita di diritti per l’estero, Atlantyca Entertainment è alla ricerca di partner per la co-produzione (oltre che property di terzi da acquisire) per produrre  contenuti per la TV, film, libri, prodotti multimediali e di consumo. L’azienda, insieme al partner per la co-produzione Moonscoop, ha prodotto la serie animata “Geronimo Stilton” lanciata in tutta Europa nell’autunno del 2009. Le due aziende stanno attualmente producendo la Seconda Stagione. Atlantyca è partner di Moonscoop sia per la  co-produzione  che per la distribuzione  (solo per l’Italia) della serie animata “Dive Olly Dive” (Stagione II).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libroarcobaleno

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma 21 marzo 2011 Ore 15,00 Camera dei Deputati – Sala delle Colonne, Libroarcobaleno verrà presentato di fronte ai più importanti rappresentanti della Politica e della Cultura, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia UNESCO. Libroarcobaleno è spazio aperto e libero ad ogni espressione e forma creativa, nato per valorizzare il talento dei giovani artisti emergenti e favorire l’unione tra culture, nel segno di un’opera d’arte. Tale iniziativa contiene l’auspicio racchiuso nel suo stesso nome: diventare un contenitore ex-novo di esperienze artistiche, raccontate pagina dopo pagina, poesia e pittura, quale avvicinamento tra culture diverse. Libroarcobaleno ha avuto la collaborazione di molte Istituzioni di Alta Cultura, nazionali ed internazionali, Fondazioni ed Istituti. I giovani studenti e artisti under 35, sono chiamati a scegliere un poeta di una cultura diversa dalla propria e interpretare i suoi versi con un’opera inedita e originale. Le opere selezionate e le poesie scelte dai candidati diventeranno un volume di prestigio in copia unica, non commerciabile.La Rassegna Internazionale Libroarcobaleno, si terrà dal 25 giugno al 31 luglio 2011 all’interno dell’Ex convento degli Agostiniani a Melpignano (LE).   Le opere concorreranno a realizzare una pubblicazione-catalogo, che sarà presente nelle principali librerie italiane. Libroarcobaleno ha avuto la collaborazione di molte Istituzioni di Alta Cultura, nazionali ed internazionali, Fondazioni ed Istituti. I giovani studenti e artisti under 35, sono chiamati a scegliere un poeta di una cultura diversa dalla propria e interpretare i suoi versi con un’opera inedita e originale. Le opere selezionate e le poesie scelte dai candidati diventeranno un volume di prestigio in copia unica, non commerciabile. La Rassegna Internazionale Libroarcobaleno, si terrà dal 25 giugno al 31 luglio 2011 all’interno dell’ Ex convento degli Agostiniani a Melpignano (LE). Le opere concorreranno a realizzare una pubblicazione-catalogo, che sarà presente nelle principali librerie italiane. Libroarcobaleno è spazio aperto e libero ad ogni espressione e forma creativa, nato per valorizzare il talento dei giovani artisti emergenti e favorire l’unione tra culture, nel segno di un’ opera d’arte. Tale iniziativa contiene l’auspicio racchiuso nel suo stesso nome: diventare un contenitore ex-novo di esperienze artistiche, raccontate pagina dopo pagina, poesia e pittura, quale avvicinamento tra culture diverse.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I lavoratori che innovano l’Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 gennaio 2011

Bologna 3 febbraio Teatro Auditorium Manzoni, via De’ Monari 1/2 – ore 18.30 serata finale di premiazione per decretare il Miglior Lavoratore dell’edizione 2010-11 del Premio per il Lavoro. Ecco i nomi dei Vincitori Locali che rappresenteranno la propria regione e la propria categoria professionale all’esclusiva iniziativa di Manpower per riconoscere l’eccellenza e il talento delle Persone che lavorano, le storie di successo del nostro mondo del lavoro.
Per l’ABRUZZO, 5 lavoratori: Luciano Martella, Operaio della Marigo Srl, Vincenzo De Fazio, Impiegato presso la Cometa, Daniele Ferrante, Quadro di Cantina Tollo, Massimiliano Bolognesi, Dirigente della Gelco Srl, e Silvano Vito Forlano, HR Manager presso la F.lli De Cecco di Filippo FSM SpA.
Per la BASILICATA, 3 lavoratori: Domenico Colangelo, Operaio della CMD Costruzioni Motori Diesel, Virginia Filiani, Impiegata presso la Pisani Srl, e Sebestian Neculai Ilie, Lavoratore straniero in Italia per la Ditta Berterame Giovanni.
Per la CAMPANIA, 4 lavoratori: Gaetano Stellavato, Operaio presso la Italcrom, Massimo Solimeno, Impiegato a La Tramontina, Fernando Perrotta e Vittorio De Soccio, rispettivamente Dirigente e HR Manager presso la Cofren Srl.
Per l’EMILIA-ROMAGNA, 7 lavoratori: Silvia Roncarati, Operaia presso la Intertaba, Pasquale Saracino, Impiegato alla Camst, Giuliano Giorgini, Quadro di Baschieri & Pellagri, Giovanni Rubino, Dirigente della Morris Profumi SpA, Antonino Massari, HR Manager presso la Lombardini, Maurizio Paci, Collaboratore esterno della Carpigiani Group – ALI e Adrian Dragos Andreescu, Lavoratore Italiano all’Estero presso la RIVIT.
Per il FRIULI VENEZIA GIULIA, 4 lavoratori: Simona Rizzo, Impiegata presso la Electrolux Italia, Stefano Biscontin, Quadro della Electrolux Logistics Italy, Sergio Paronich e Massimo Pisani, ex aequo per la categoria Dirigente, rispettivamente di Fincantieri – Cantieri Navali Italiani e di Emmeti SpA.
Per il LAZIO, 8 lavoratori: Alberto Melocchi e Marco Iacobelli, rispettivamente Operaio e Impiegato presso la Ansa Compositi, Marco Masenzi, Dirigente della Vitrociset, Valentina Tranquilli, Fabrizio Tripodi, Mauro Cuomo, Paolo Puccini e Luigi Mastromonaco, rispettivamente Quadro, HR Manager, Collaboratore Esterno, Lavoratore Straniero in Italia e Lavoratore Italiano all’estero presso la Neomobile.
Per la LIGURIA, 3 lavoratori: Giuseppe Guarino, Impiegato presso Albergo Europa & Concordia SAS, Loredana Nicosia, Quadro della UNOSEC, e Diana Iacinta Vranceanu, Lavoratrice Straniera in Italia presso la UNOGAS.
Per la LOMBARDIA, 6 lavoratori: Nicolò Rinaudo, Operaio presso la REpower Italia, Federica Finzi, Impiegata alla Accor Italia, Norberto Colombo, Quadro di IBM Italia, Francesco Saverio Losito, Valeria Di Giovine ed Esther Cordes, rispettivamente Dirigente, HR Manager e Collaboratore Esterno presso la Van Ameyde Italia.
Per le MARCHE, 5 lavoratori: Riccardo Aurini, Operaio della Tecnotubi Picena Srl, Marco Cardinali, Quadro della Faam Spa, Alessandro Olivi, Cristina Cristalli e Graziano Mattioli, rispettivamente Impiegato, Dirigente e Collaboratore Esterno presso il Gruppo Loccioni.
Per il MOLISE, 2 lavoratori: Daniela Xaxa, Quadro della Unilever Italia, e Carlo Fusco, Collaboratore Esterno presso la Fusco Srl.
Per il PIEMONTE, 3 lavoratori: Mauro Bo e Stefano Rusconi, rispettivamente Operaio e Impiegato presso Vernay Italia Srl, e Paola Andrea Lugo Vasquez, Lavoratrice Straniera in Italia di Eataly Distribuzione Srl.
Per la PUGLIA, 4 lavoratori: Raffaele Vaira, Operaio presso la IBF SpA, Rosalia Sette, Impiegata della Sefa, Emanuele Mastropasqua, Dirigente presso la R.R. Puglia Srl, e Luigi Antonio Preite, HR Manager della Filanto SpA.
Per la SICILIA, 2 lavoratori: Giorgia Petrotta, Impiegato della SDI Soluzioni d’Impresa, e Pasquale Vaccari, Dirigente presso la Banca di Credito Cooperativo di Valledolmo.
Per la TOSCANA, 7 lavoratori: Guido Cafaggini, Mario Picchioni e Leonardo Terreni rispettivamente Operaio, Quadro e Dirigente presso la Nuovo Pignone, Elena Galante, Impiegata alla Tecniwork, Luca Battistini, HR Manager presso la Phone & Go, Sabina Mucci, Collaboratrice Esterna della Anffas Onlus Prato, e Orlando Espinoza, Lavoratore Straniero in Italia presso la Dalpex.
Per il TRENTINO ALTO ADIGE, 1 lavoratore: Fabio Rosa, Impiegato presso il Corriere Rosa Snc di Rosa Pio & C.
Per l’UMBRIA, 3 lavoratori, tutte donne: Elisa Pasella e Lourdes Miranda Valladares, rispettivamente Impiegata e Lavoratrice Straniera in Italia presso la Globe Srl, e Dea Burnelli, Collaboratrice Esterna della Luisa Spagnoli.
Per il VENETO, 4 lavoratori: Enrico Garola e Alberto Boraso, rispettivamente Operaio e Impiegato presso la Komatsu Utility Europe, insieme a Pietro Simone Tonon e Carlo Grossi, rispettivamente Quadro e Dirigente della Climaveneta SpA.
Superate le selezioni locali, le candidature dei lavoratori che sono risultati vincitori a livello regionale sono ora al vaglio dei Comitati Tecnico-Scientifici Centrali, che decreteranno la rosa dei finalisti nazionali in concorso per il titolo di “Lavoratore dell’Anno 2010”.  Saranno il carismatico Marco Liorni e la splendida Georgia Luzi a raccontare le “storie di eccellenza” dei lavoratori italiani e a condurre l’evento finale di premiazione che si svolgerà il prossimo 3 febbraio a Bologna. Una grande serata di spettacolo, che andrà in onda anche quest’anno su Rai Uno.  Andrea Mirò, i Kymera, Gaetano Curreri e Luca Ghielmetti sono alcuni degli artisti che si esibiranno sullo splendido palco dell’Auditorium Manzoni, dando vita a un intenso percorso di musica e danza attraverso le maggiori innovazioni che nel corso degli ultimi cento anni hanno rivoluzionato l’economia e così il mondo del lavoro.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Più Libri più Liberi” Party

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 dicembre 2010

Roma 7 dicembre 2010 dalle ore 21.00 alle ore 24.00 Fiera del libro Roma Eur a Convoglia i libri si uniscono alla musica per una serata d’eccezione (Convoglia Viaggio di Sapori – via Giolitti 36 Roma) Leggere:tutti e Convoglia, in collaborazione con Interclub, organizzano in occasione della fiera dell’editoria “Più libri Più liberi” una serata particolare.
Gli artisti metteranno a disposizione il loro talento per una serata di Contaminazioni culturali tra musica e scrittura: durante il corso della serata infatti gli autori presenti (che arriveranno dalla 9° fiera nazionale della piccola e media editoria PIU’ LIBRI PIU’ LIBERI) si avvicenderanno con i musicisti per la lettura di brani o poesie.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Filippo Marignoli

Posted by fidest press agency su sabato, 20 novembre 2010

Roma 21 novembre 2010 Villa Borghese Museo Carlo Bilotti si conclude la mostra Filippo Marignoli Aranciera di Vertigo
Nato a Perugia nel 1926 e morto a Seattle nel 1995, Marignoli fu non solo artista di indiscusso e originale talento, ma anche uomo bello e affascinante, d’origine aristocratica e frequentazioni internazionali, nonché invidiato consorte di una donna molto speciale, la principessa Kapiolani Kawananakoa delle Isole Hawaii, celebrata bellezza della mondanità culturale anni ’50-’60.
Le opere in mostra al Museo Bilotti ricostruiscono la sua singolare carriera: momenti di grande successo suggellati dalla regolare collaborazione con alcuni tra i più importanti galleristi europei del dopoguerra (l’Attico di Bruno Sargentini a Roma, Denise Renè a Parigi) alternati a lunghe fasi di lavoro svolto in volontario isolamento. Conosciuto in Italia soprattutto per i lavori del periodo informale, eseguiti alla fine degli anni ’50, Marignoli ha però al suo attivo una carriera lunga e articolata caratterizzata da una sorprendente fase conclusiva: gli strani dipinti di formato lungo e stretto eseguiti negli anni ’70/’80 per la leggendaria gallerista parigina Denise Renè, un unicum di originalità assoluta, la rappresentazione in pittura della sensazione della vertigine. (marignoli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nevada canta O’ primm’ ammore

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

Il country man napoletano ritorna con un nuovo lavoro discografico ricco di brani inediti e sonorità mediterranee. Nel nuovo cd tre cover celebri dei cantautori Bennato e Vecchioni  Il testo, tutto in dialetto popolare che ricorda antiche epoche di Napoli, viene interpretato anche dalla voce del giovane talento Milena Setola che ha già dimostrato le sue potenzialità canore in diverse manifestazioni regionali. Il brano “O’ primm’ ammore” si può già ascoltare, con il relativo video pubblicato su internet digitando sul canale youtube “Nevada, O’ primm’ ammore” ed anche sui siti http://www.giovanidelsud.it e http://www.nevada.it  Il nuovo cd di Nevada, al costo minimo di soli 2 euro, raccoglie soprattutto brani inediti in italiano come Dimmi che ne sarà (descrive perfettamente lo stato d’animo di chi perde un grande amore), Domani (una profonda analisi sull’esigenza quotidiana di conoscere il proprio futuro), Tiè (dedicata al Napoli e contro il malocchio che ci perseguita), Giovani del Sud (brano già inciso con la nascita dell’omonimo progetto ed associazione), A scuola non ci vado (brano di protesta contro una scuola che ha già perso il suo spessore di crescita culturale), La macchina blu (è un doppio significato e bisogna ascoltarla per dare la propria spiegazione), Mò basta (dedicata al grande Rino Gaetano e all’Italia sempre uguale), La rima (simpatica e orecchiabile adatta a tutte le età) e per finire Tira a campare e Venderò due cover del cantautore Eduardo Bennato   I nuovi brani saranno proposti anche dal vivo. Dopo i successi teatrali degli anni scorsi anno Nevada si esibirà al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli. L’appuntamento è per sabato 27 novembre alle ore 21,00. Uno spettacolo dove il country partenopeo e le sonorità tipiche dell’artista partenopeo, saranno ancora più coinvolgenti. Balli, musiche originali, brani inediti e la partecipazione dei Blue Gospel Singers rappresentano solo qualche anticipazione del prossimo live del country man napoletano. Coloro che acquisteranno il biglietto di ingresso riceveranno in omaggio il nuovo lavoro discografico di Nevada.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un giovane talento per un inedito talent show

Posted by fidest press agency su sabato, 4 settembre 2010

Stiamo parlando di Marco Casabona di origini genovesi e che all’età di 18 anni decide di seguire il proprio istinto verso il mondo dello spettacolo, trasferendosi a Milano, dove oggi fra l’altro condivide l’appartamento con una ex concorrente di Amici, Martha Rossi, la talentuosa e peperina concorrente che circa 3 anni fa ha rischiato di scontrarsi in finale con Marco Carta e che oggi è impegnata in numerosi musical e concerti. Marco Casabona nasce come attore dopo aver frequentato il corso attori alla “scuola d’arte drammatica Paolo Grassi”, studiando proprio laddove l’hanno preceduto nomi importanti nel mondo del cinema fra cui Salvatores e Bentivoglio. Con Sara Ventura conduce poi un programma per una Web Tv e successivamente su Mediolanum Channel conduce “Quarta Parete” sul teatro d’autore con un grande maestro come Pino Stramboili
Quindi viene rapito dal dorato mondo della pubblicità, dalla stampa alla Tv, lavorando per Aziende di carattere nazionale e internazionale fra cui Mc Donald, deAgostini, Barilla, Scavolini, Balocco, Alpitur, Heineken e Sky. E proprio per quest’ultima ora ne sarà il presentatore ufficiale di un innovativo reality show sul mondo equestre: Horse Factor. Nato da un’idea di Lega Italiana Sport Equestri (LISE), il reality è firmato da Alessio Mazzolotti, autore già ben noto in Mediaset e per l’occasione davvero promettente regista. Il reality è realizzato da LISE e UNIRE e prodotto da Equitando.com e la sua programmazione inizierà da fine settembre su Uniresat di Sky Sport, con una finalissima in diretta TV a dicembre. Girato nell’Equestrian Center di Mustonate, location unica affacciata sul lago di Varese, il reality ha visto in competizione venti binomi tra i 18 e i 21 anni, provenienti sia dal salto ostacoli o dal completo che dal barrel e dall’equitazione americana in generale. (marco)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Marco Passiglia “all’ombra del Colosseo”

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 agosto 2010

Roma 30 agosto Il talento emergente vincitore dei più ambiti premi per comici porta in scena “Sono fuori di me e non trovo le chiavi”   E’ uno dei comici più talentuosi dell’ultima generazione, capace di recitare, cantare, suonare e improvvisare. Si è aggiudicato nel giro di pochi mesi i due più importanti concorsi per comici: il Premio Massimo Troisi 2009 e il Bravo Grazie 2010.  E’ Marco Passiglia, talento emergente del panorama comico italiano, che lunedì 30 agosto porterà “All’Ombra del Colosseo” il suo show “Sbam! Sono fuori di me… e non trovo le chiavi!”.  Lo show spazia sui più  svariati temi del vivere quotidiano, trainato dalla curiosità  per il “mondo-circo… stante”, sempre per dirla alla sua maniera. La caratteristica verve del cabarettista capitolino ama andare a fondo nell’analisi di vizi e virtù umane, visti attraverso il suo sguardo comico surreale ma al contempo impietoso, preoccupato per la situazione in cui versa la nostra società.  Lo stile comico di Marco è fresco e originale, basato sull’imprevedibilità e sui giochi di parole, come si intuisce già dal titolo, e ancor di più da come lo steso Passiglia commenta il titolo del suo spettacolo: “C’è sempre più gente fuori di se, quindi presto ci incontreremo tutti fuori di noi, finchè non troveremo le chiavi per rientrarci dentro”.  In effetti “il livello di sopportazione è calato a picco come il dow jones nei giorni crisantemi e ci ha cambiato persino il modo di andare a dormire; non più 2 gocce di Channel, ma 15 di Valium!”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Biografilm Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 maggio 2010

Bologna dal 9 al 14 giugno presso la Manifattura delle Arti (via Azzo Gardino 65). Dopo il viaggio on the road coni padrini dello storico Woodstock, che ha caratterizzato la quinta edizione del festival, Biografilm è pronto per ripartire con una nuova celebrazione: Italia 60 il bello, il Boom, la dolce vita. Saranno infatti i mitici anni ’60 italiani ad essere al centro dell’edizione 2010: dall’arrivo della televisione nelle case degli italiani alle storiche olimpiadi di Roma del 1960 passando per la Hollywood sul Tevere e le leggendarie notti beat del Piper.  Biografilm, attraverso i focus giornalieri, ha scelto di raccontare la vita e le opere di cinque straordinari personaggi dei mitici anni ’60 che, con il loro talento e carisma, hanno lasciato un segno nella storia della cultura contemporanea: John Lennon, Alberto Manzi, le sorelle Giussani, Peter Sellers e Fabrizio De Andrè. Inoltre, come ogni anno, elemento essenziale del festival sarà la selezione ufficiale che metterà in competizione, per il Lancia Award|Biografilm Festival 2010, il Best Life Award|Biografilm Festival 2010 e per l’Audience Award|Biografilm Festival 2010, 10 film dei quasi 400 pervenuti.
Ci saranno anche grandi anteprime e tanti ospiti italiani e internazionali: dal Premio OscarÓ Charlie Kaufman al grande attore e comico Micheal Palin, da Jaco Van Dormael a John Scheinfeld, e ancora Mario Monicelli, Paolo Villaggio, il grande costumista Piero Tosi e molti altri.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Siae x demo

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 maggio 2010

Avellino, Carcere Borbonico 4-5 giugno 2010 quarta edizione del Premio Siae x demo, la rassegna che mira a premiare la creatività dei migliori giovani artisti in campo musicale. Ideata e promossa dalla Società Italiana Autori ed Editori, che ha sposato in pieno la filosofia del programma di Radio 1 DEMO, ideata e condotta da Michael Pergolani e Renato Marengo e rivolta alla valorizzazione del talento giovanile, la manifestazione anche quest’anno avrà luogo ad Avellino per merito e tenace volontà del giornalista Salvatore Biazzo consigliere provinciale e del NeoVicePresidente della Regione Campania Avv. Giuseppe De Mita. Questa volta farà da cornice lo scenario suggestivo dell’antico Carcere Borbonico di Avellino, ora restaurato ed emblema della cittadina, della sua rinascita culturale e della sua voglia di vita. Venerdì 4 giugno otto semifinalisti, provenienti da ogni parte d’Italia si sfideranno per la finale: Mattanza (Reggio Calabria), Margherita Pirri (Peschiera Borromeo, MI), Angelica Lubian (Udine), Peppa Marriti Band (S. Sophia d’Epiro, CS), Matteo Ceci (Terni), Debora Petrina (Padova), Giacomo Sferlazzo (Lampedusa, AG) e Smooth B. (Avenza, MS). Special guest della serata sarà il maestro Paolo Belli. Sabato 5 giugno saranno quattro i talenti premiati in finale, mentre un riconoscimento speciale della SIAE – il PREMIO SIAE CAMPANIA – verrà conferito a Kiara Bianco di Gesualdo, in provincia di Avellino. Parteciperanno all’evento in qualità di ospiti Eugenio Finardi,  Niccolò Fabi e Francesca Schiavo.  Il Premio SIAE x DEMO sarà condotto da Michael Pergolani e Renato Marengo. Saranno presenti le autorità istituzionali della Provincia di Avellino, i dirigenti SIAE e Gianmaurizio Foderaro, responsabile della musica di RADIO 1 RAI  e curatore di DEMO. Al vincitore del premio è destinata una targa e un riconoscimento in denaro offerti dalla SIAE, oltre alla realizzazione di un CD singolo prodotto dalla One E Music. Durante la manifestazione verrà allestito un DEMOVillage a cura dei partners istituzionali e settoriali che da anni appoggiano la causa di DEMO: Radio 1 Rai, Siae, Afi, Audiocoop Piemonte, note legali,  one e music, rai trade e musicalnews. il demopoint di Radio 1 in particolare consentirà agli artisti che desiderano farsi conoscere in ambito musicale di lasciare i propri demo ed incontrare direttamente la redazione e gli autori del programma. Ad integrazione dell’evento Venerdì 4 alle ore 18, presso il Carcere Borbonico, si terrà il convegno diritto d’autore, curato dal Dott. Andrea Marco Ricci di Note Legali, iniziativa alla quale parteciperanno, insieme a tutti gli artisti presenti e ai conduttori di DEMO, il Dott. Filippo Gasparro (direttore eventi della SIAE), l’avv. Leopoldo Lombardi (presidente dell’AFI), Giancarlo Passarella (Musicalnews), Giulio Tedeschi (Audiocoop), Gianni Errera (One E Music), Salvatore Biazzo (consigliere provinciale) e l’avv. Giuseppe De Mita (NeoVicepresidente della Regione Campania con delega Turismo e Beni culturali).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antologica Raffaele Luigi Leone

Posted by fidest press agency su domenica, 7 marzo 2010

Roma dal 13 al 20 marzo, la Galleria “Il Mondo dell’Arte” ospita a Palazzo Margutta (Via Margutta, 55) una personale dedicata all’artista Raffaele Luigi Leone (1950-2009), medico sensibile e attento ricercatore universitario, ma soprattutto artista straordinario, dotato di una curiosità intellettuale che trova sfogo nell’apertura verso linguaggi diversi e va oltre la tela: dall’acquarello al disegno a china; dalle sculture alla composizione di poesie e testi musicali. Personalità poliedrica e indagatrice, Leone si è meritato l’appellativo di “sismografo” del nostro tempo, capace grazie all’enorme talento che lo caratterizza di “andare al di là delle apparenze per intercettare la vita interiore del soggetto scelto”, come afferma Gabriele Simongini nella presentazione al catalogo.  A curare il catalogo e l’esposizione, a ingresso gratuito, Nicolina Bianchi, critico d’arte, editore e direttore di Segni d’Arte; mentre l’allestimento è stato firmato dai galleristi Remo Panacchia e Adriano Chiusuri e dal Maestro Elvino Echeoni, direttore artistico de “Il Mondo dell’Arte. A conclusione della rassegna il ricavato della vendita dei cataloghi verrà interamente devoluto all’Associazione Viva la Vita Onlus, che si occupa dei malati di SLA e altre malattie rare ad alto impatto sociale, e che sarà rappresentata il giorno del vernissage da Erminia Manfredi, testimonial e motore dell’associazione. In mostra un’ampia raccolta di lavori pittorici – oltre 30 pezzi – realizzati con tecniche diverse e spesso miste, compresi oli su tela, anche di grandi dimensioni, collage, disegni a china e acquerelli. Tutte le opere presenti nella prestigiosa galleria romana nell’esposizione con la quale la famiglia ha scelto di rendergli omaggio offrono, comunque, al pubblico la possibilità di ammirare uno spaccato importante della sua vasta e ricca attività, premiata – tra l’altro – con riconoscimenti significativi, tra cui il prestigioso Premio Segni d’Arte assegnatogli “per l’innato talento e la ricca vena creativa”. I pezzi in mostra saranno successivamente acquisiti dai Beni Museali ed esposti in permanenza dalla seconda metà dell’anno presso il Complesso Monumentale del San Giovanni a Catanzaro. (il volo della crisalide)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Bocelli sulla “Walk of Fame”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

E’ un  meritato riconoscimento al nostro Grande Artista che porta alto il nome dell’eccellenza italiana nel mondo”. Gli auguri a Bocelli che oggi vede assegnata la stella a suo nome sulla Walk of Fame, la famosa passeggiata delle stelle, arrivano dal Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo. “Bocelli incarna l’eccellenza italiana per la sua bravura ed un talento che ha varcato gli oceani ed è proprietà ormai del mondo intero. Lo stupore dimostrato dall’Artista nel commentare l’assegnazione della stella a suo nome la riconosco nella modestia dell’uomo che ha regalato a noi romani tante emozioni con l’Omaggio a Roma, il cortometraggio firmato da Franco Zeffirelli, che ci ha consentito di realizzare il più bel biglietto da visita della Capitale. Il filmato sta facendo il giro del mondo riscuotendo ovunque un enorme successo ed è richiesto da tutte le ambasciate;  lo stesso Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lo mostra ai Capi di Stato che gli fanno visita – racconta Cutrufo.  “Omaggio a Roma è un prodotto di grande livello che mette insieme, con Bocelli, la Bellucci e l’incomparabile firma di Franco Zeffirelli, le eccellenze italiane, quelle per le quali il nostro Paese è noto nel mondo. Auguri Andrea!”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »