Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

Posts Tagged ‘talk show’

Rai: par condicio nuovo regolamento

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 aprile 2011

La Commissione di Vigilanza per la Democrazia Partecipativa – movimento astensionista per il rilancio della sovranità popolare, esprime grande soddisfazione per il nuovo regolamento approvato in Commissione Vigilanza Rai che salvaguarda l’informazione pubblica dei talk-show per tutto il periodo della campagna elettorale, pur nel rispetto della par condicio. Uno Stato libero e democratico poggia le principali fondamenta proprio sulla corretta informazione e sul massimo pluralismo possibile, che non deve mai affievolirsi men che meno in occasione di campagne elettorali. Nell’esprimere la più sentita gratitudine al Presidente Zavoli per la sua competente e delicata opera di mediazione, si ringraziano inoltre i componenti di ogni schieramento della Commissione di Vigilanza Rai, che approvando questo regolamento sono riusciti a delineare un tracciato di vera democrazia, per nulla scontato in questo delicato periodo di forte contrapposizione politica. (Antonio Forcillo)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Levantecon

Posted by fidest press agency su domenica, 11 aprile 2010

Bari 11 aprile 2010 (dalle 9:00 alle 21:00) Sheraton Nicolaus Hotel&Conference Center  Via Cardinale Ciasca, 9 manifestazione nazionale “LevanteCon – La manifestazione italiana di Scienza e Fantascienza”.  E’ l’unica Manifestazione italiana che unisce, in un unico grande evento, Scienza e Fantascienza attraverso due eventi: il Festival dello Spazio e la Star Trek NautiCon. All’interno dell’evento gli appassionati e i curiosi potranno trovare il Planetario, esperimenti scientifici, talk-show con ospiti scientifici e fantascientifici, mostre,  oggetti viaggiati nello spazio, oggetti di scena di Star Trek e altre attività. Tra gli oltre i trenta eventi principali segnaliamo l’esposizione della riproduzione della Tuta Spaziale di Buzz Aldrin (missione lunare Apollo 11) e la presenza di Umberto Guidoni come ospite d’onore. Alla manifestazione si potrà accedere liberamente e ogni attività sarà aperta e gratuita per tutti. (Giuseppe Picca) (levantecon)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Rai ha cancellato la campagna elettorale

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 marzo 2010

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario nazionale di Radicali Italiani Il Regolamento della Commissione parlamentare di vigilanza obbliga la RAI a trasmettere nelle ultime 4 settimane prima del voto, in condizioni di parità di spazi a tutti i partiti, Conferenze stampa dei leader, messaggi autogestiti, tribune elettorali. Spazi che devono essere mandati in onda in fasce di ottimo ascolto, anche all’interno o in sostituzione delle trasmissioni di prima serata. La RAI, invece, dopo aver inopinatamente sospeso i talk show, ha organizzato un palinsesto che di fatto cancella la campagna elettorale ed impedisce ai cittadini di conoscere le proposte delle diverse forze politiche. Tribune politiche alle 14 del pomeriggio, messaggi autogestiti in orari improbabili, mai uno trasmissione su RAI Uno, la rete di maggior ascolto. Ciascuna forza politica, alla fine, potrà raggiungere complessivamente sulle reti televisive RAI solamente 1 milione e 800 mila telespettatori tra Tribune e Conferenze stampa, oltre a circa 1 milione di ascolti attraverso i messaggi autogestiti di 3 minuti. Nel frattempo, i telegiornali ridotti a mero strumento di propaganda permetteranno ai soliti noti di raggiungere decine di milioni di spettatori ogni giorno. In queste condizioni di mancanza di conoscenza, definire “libero” il voto degli italiani e “democratiche” le prossime elezioni regionali farebbe sorridere persino la coppia Putin-Gheddafi.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai e chiusura “Talk show”

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2010

“In ultimo, si deve osservare che la decisione della Rai non trova alcun fondamento nella regolamentazione della par condicio approvata dalla Commissione di Vigilanza. Contrariamente a quanto asserito dall’azienda, infatti, il regolamento non impone la sospensione dei programmi informativi, ma prevede unicamente la possibilità di variare il palinsesto per inserire delle tribune elettorali (cfr. art. 3, comma 9 del Regolamento della Vigilanza”) Questo è il passaggio letterale di una lettera scritta e sottoscritta dal Senatore Fabrizio Morri, capogruppo PD in Commissione di Vigilanza Rai, e dall’On. Roberto Rao, Capogruppo UDCin Commissione di Vigilanza,  inviata il 9 marzo 2010 ai componenti dell’AGCOM. Con questo, ogni ipocrisia, e ogni disquisizione su tale regolamento condotta in particolare dal PD e da Fabrizio Morri, sono destinate a cadere, e a lasciare spazio alle responsabilità della Rai in ordine allo stravolgimento del regolamento della Vigilanza. Peraltro, si ricorda che anche l’Ufficio Legale della Rai aveva espresso identico parere, e lo rivelo Antonio Di Bella, direttore di Raitre, nei giorni scorsi.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Talk show politici

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 febbraio 2010

Il regolamento approvato dalla Commissione di vigilanza su proposta del parlamentare radicale Marco Beltrandi sopprime i talk show politici? No, devono solo rispettare le regole che la legge prevede, e cioè dare parità di spazio ai diversi candidati presidente ed ai diversi partiti. Potranno organizzare i faccia a faccia tra i candidati Presidenti di Regione; i confronti tra i partiti; le interviste dei leader. L’unica cosa vietata è favorire un partito (invitandolo più volte di altri) o un candidato (organizzando una puntata solo per lui) Cosa potrebbe accadere Porta a Porta: 4 trasmissioni settimanali, adatte per i confronti tra partiti (4 a puntata ad esempio). Possibili anche (come già fatto alle elezioni Regionali del 2000) che si tengano all’interno della stessa puntata due o tre sessioni, ciascuna con un faccia a faccia tra i candidati Presidente di una Regione. Annozero e Ballaro: mantenendo una sola puntata a settimana (quindi 4 ciascuna nei 30 giorni finali), potrebbero organizzare confronti tra partiti, 4 esponenti per puntate ad es. (come già fa Ballaro). Con due puntate settimanali ciascuna, potrebbero anche dedicarsi ai faccia a faccia tra Presidenti Regioni. Vespa, Santoro, Floris: potrebbero anche condurre le interviste ai leaders previste per gli ultimi 15 giorni, in spazi ad hoc

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donne pari opportunità

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 marzo 2009

“In questi giorni celebrativi, la donna con il suo carico di questioni mai risolte e di lacune normative e sociali riempie i talk show e il dibattito politico, per questo ritengo che bisogna superare l’alone demagogico e talvolta mediatico della questione portando invece sul tavolo di discussione proposte concrete a sostegno delle donne, che in Italia rispetto al resto dei Paesi europei, risultano ancora penalizzate sotto più profili”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato del PdL eletto in Europa a latere della manifestazione “Mille e una donna” promossa dall’ACMID Donna Onlus e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Plaudo con soddisfazione ai provvedimenti proposti dal Governo e relativi alla tutela delle donne contro abusi e violenze – afferma Di Biagio – sui quali proporremo ulteriori proposte emendative che tendano ad inasprire le disposizioni in materia penale contro chi si macchia di reati a danno delle donne”.“Interessante e degna di particolare nota – aggiunge Di Biagio – la proposta del ministro Alfano, rilanciata dai referenti dell’Esecutivo nella giornata celebrativa di ieri, relativa al riconoscimento del gratuito patrocinio per le vittime di violenza all’estero, che segna una stagione nuova di rispetto e di responsabilità nei confronti delle donne e non solo, da parte dello Stato e delle istituzioni”.“Sul fronte lavorativo e previdenziale bisogna fare ancora molto per le donne – afferma il pidiellino – e certamente l’innalzamento dell’età pensionabile delle donne, così come sciorinato dal ministro Brunetta, non va ad incanalarsi in questa prospettiva. Una forte politica di sostegno all’integrazione delle donne nel tessuto produttivo del Paese, soprattutto nel Mezzogiorno di Italia dove sempre più donne si ritrovano rigettate dalle imprese e dalle realtà economiche, deve fondarsi su un percorso di dialogo politico che non prescinda da un confronto con le parti sociali”.“La donna con la sua vivacità intellettuale rappresenta una risorsa imprescindibile per l’economia del Paese – conclude l’eletto all’estero –  una risorsa da valorizzare e da liberare dai lacci delle costrizioni sociali che ancora affliggono il nostro Paese. Su questo versante il mondo politico deve avere un ruolo attivo e non limitarsi a pronunce celebrative e demagogiche che pochi risultati apportano alla questione”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »