Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 25

Posts Tagged ‘tartufo nero’

32° Fiera Regionale del Tartufo Nero Pregiato

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 gennaio 2015

tartufo neroAcqualagna domenica 15 febbraio piazza Mattei 32^ Fiera Regionale del Tartufo Nero Pregiato che prevede inaugurazione alle ore 09.00 con l’apertura degli stand di tartufo fresco e degli altri prodotti eno-gastronomici dalla norcineria, ai vini, al miele fino alle esposizioni di artigianato artistico locale e altri prodotti del territorio. Alle ore 10.00 presso il Teatro A. Conti un importante seminario sulla tartuficoltura “Tartufo Nero Pregiato, coltivazione nel mondo, qualità e conservazione, valorizzazione”.
E’ utile ricordare che il tartufo nero ha un prezzo inferiore al bianco pregiato così da essere molto più avvicinabile e gustato in abbondanza!! Per informazioni sui prezzi che cambiano quotidianamente in base alla disponibilità è consigliato consultare la borsa del tartufo sul sito http://www.acqualagna.com

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

25° Fiera regionale del tartufo nero estivo

Posted by fidest press agency su sabato, 1 agosto 2009

Acqualagna 2. agosto 2009 in piazza Mattei, la capitale del tartufo tutto l’anno, propone stand con il tartufo fresco, le salse e i prodotti conservati, le ultime novità delle aziende e i prodotti tipici dell’enogastronomica locale. Inoltre, la neo associazione di Ristoratori di Acqualagna proporrà menù a base di tartufo nero a soli 16 euro. Il programma della giornata prevede l’inaugurazione alle ore 16.00, stand aperti tutta la giornata e in serata un concerto con Michele Fenati per un tributo musicale ai cantautori italiani degli anni 70. Una fiera che è occasione di promozione del turismo nel territorio, in una stagione che attrae afflussi da tutta Italia ma anche dall’estero. Cresce l’interesse da parte di inglesi e soprattutto di olandesi che negli ultimi anni sono diventati degli habitué delle nostre campagne.  Lo confermano gli operatori turistici, le guide della riserva del Furlo, i commercianti del tartufo e gli altri attori del turismo locale. Sono attratti dal tartufo e da tutto ciò che gira attorno ad esso, in particolare dalla possibilità di vestire i panni da cercatore e mettersi sulle tracce del tartufo con tanto di ruscella, cane al seguito e l’aiuto di un cavatore locale. La nostra Gola del Furlo è considerata il canyon dell’Appennino dove avviene un processo naturalistico incredibile: qui infatti il clima è rovesciato e le piante che dovrebbero localizzarsi in altura, come le querce o il carpino, si trovano in basso, mentre viceversa leccio e altre piante si trovano sulle cime dei monti. Qui, dove i romani aprirono la storica galleria per accedere all’Adriatico, è possibile anche osservare il volo dell’ aquila, dalla suggestiva grotta del grano e ancora esplorare la riserva naturalistica del Furlo spingendosi sulle tracce di lupi, tassi, caprioli e daini, magari con una sosta nella baita di montagna del pastore che ancora lavora a mano un raro caprino da pascoli incontaminati.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

25° fiera regionale del tartufo nero estivo

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

FurloAcqualagna 2. agosto 2009,  La cittadina  in   provincia  di Pesaro e Urbino che vanta il primato   italiano e mondiale nella commercializzazione  del  tartufo, ha una fiera per ogni tipologia del prelibato tubero e il 2 agosto celebrerà il tartufo nero estivo, che farà bella mostra di sé nella storica piazza Mattei, l’arena dove trova posto il tartufo di Acqualagna in ogni stagione dell’anno. Quest’anno sarà ancora più grande e ricca dato il crescente sviluppo  e partecipazione  che vede confermato annualmente.  Di facile impiego in cucina ed economicamente alla portata di tutti, il tartufo nero estivo è l’occasione per conoscere   e   vivere  una  delle  zone più affascinanti dell’Appennino.  Il Comune di Acqualagna infatti, organizza una serie di momenti di eccezionale interesse:  sarà infatti possibile vestire i panni di cercatore e mettersi sulle tracce del tartufo con tanto di ruscella, cane al seguito e con l’aiuto di un esperto cercatore locale. E ancora ci si potrà  avventurare per i canyon dell’Appennino dove avviene un processo naturalistico incredibile: qui infatti il clima è rovesciato e le piante che dovrebbero localizzarsi in altura, come le querce o il carpino, si trovano in basso, mentre viceversa leccio e altre piante si trovano sulle cime dei monti. Questo fenomeno unico è dovuto alle basse temperature della notte che all’interno di queste gole mantengono il fresco, consentendo  al passo del  Furlo  di essere una delle rare località dove si mescolano vegetazione mediterranea (corbezzolo, terebinto) e di tipo continentale come il carpino. Qui, dove i romani aprirono la storica galleria per accedere all’Adriatico, è possibile anche osservare il volo dell’ aquila, dalla suggestiva grotta del grano e ancora esplorare la riserva naturalistica del Furlo spingendosi sulle tracce di lupi, tassi, caprioli e daini, magari con una sosta nella baita di montagna del pastore che ancora lavora a mano un raro caprino da pascoli incontaminati.  Sei rifugi montani consentono anche escursioni di più giorni. Vengono inoltre organizzate serate enogastronomiche a tema su tartufo, formaggi a latte crudo, vini come Bianchello e Sangiovese.  Il vicino parco Le querce (www.parcolequerce.it) (furlo)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »