Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘teatro festival’

Prima Edizione Teatro Festival Città di Custonaci

Posted by fidest press agency su martedì, 25 aprile 2017

custonaciCustonaci (Trapani) Grande successo per lo spettacolo Varietà tà tà, nell’ambito della Prima Edizione del Teatro Festival – Città di Custonaci, la rassegna organizzata dal Comune di Custonaci in collaborazione con la Pro Loco.
«Il gruppo Musica – Teatro – Danza “Liberi Ragazzi” dopo il musical Pinocchio con Varietà tà tà, ha dato il massimo. Il pubblico ha seguito con curiosità ed interesse la nostra stagione teatrale, che è diventata una piacevole e abitudine attività sociale e culturale di Custonaci. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Siamo convinti che il successo della stagione teatrale, dipenda dalla collaborazione con la Pro Loco di Custonaci, associazione turistica di promozione sociale che è riuscita ad attivare apertura, rispetto e collaborazione con le realtà presenti sul nostro territorio. Siamo sicuri che il Teatro Festival Città di Custonaci riassuma perfettamente il percorso che porta a trovare le risorse e le soluzioni necessarie alla realizzazione di nuova Stagione e più in generale alla continuità per il radicamento nel territorio» – così dichiara Silvia Campo, l’Assessore alla Cultura, Turismo ed Eventi del Comune di Custonaci.
«Siamo contenti di aver dato vita a questi spettacoli di prosa, musicali, danzanti e per ragazzi, di nostra produzione e di compagnie ospiti di assoluta qualità; una stagione per ridere, riflettere, commuoversi, divertirsi insieme, ma soprattutto un’occasione per nutrire lo spirito e la mente con una carica di energia vitale che solo il Teatro sa offrire»- così dichiara Renato Bica, presidente della Pro Loco.
La rassegna si concluderà sabato 6 maggio (ingresso 20.45 con inizio alle ore 21.15), al Teatro Comunale, in Via Ugo Foscolo con “Gesta dell’Orlando Furioso, narrate da Brunello”, uno spettacolo scritto a quattro mani da Salvo Piparo con Luigi Maria Burruano, che ne ha firmato la regia, per le musiche di Marco Betta. In scena Piparo sarà accompagnato da Costanza Licata, nel ruolo di Angelica, dall’elegante pianoforte di Irene Maria Salerno e dal ritmo delle percussioni di Francesco Cusumano. La mattina del 6 maggio, dalle 10 alle 12.30, sarà realizzato un laboratorio teatrale gratuito condotto da Salvo Piparo e da Costanza Licata dal tema “Il cunto, la tradizione orale e il teatro popolare”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

’Ottava edizione Magna Graecia Teatro Festival

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Calabria. La rassegna teatrale diretta dal Maestro Giorgio Albertazzi che durante il prossimo mese di agosto toccherà tredici siti archeologici in Calabria. Tredici luoghi magici che evocano la storia della Magna Grecia e si inseriscono da protagonisti nella tradizione millenaria della storia umana ospiteranno gli spettacoli che avranno tra i protagonisti, tra gli altri, Elisabetta Pozzi, Mariangela D’Abbraccio, Eleonora Brigliadori, Rossella Brescia, Peppe Barra, Daniele Salvo, Gaia De Laurentis, Peppino Mazzotta, Galatea Ranzi e nella serata di chiusura a Crotone lo stesso Giorgio Albertazzi. Inoltre, per il Magna Graecia Teatro Festival, sarà prodotto lo spettacolo “Kroton, Lokroi e la barca di Enea (omonimie in Magna Graecia)”, progetto e drammaturgia di Giorgio Albertazzi che, in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, rivisita le forme originarie del teatro della Magna Grecia, dalla farsa “fliacica” ai miti della tragedia. Spazio anche al teatro contemporaneo con le produzioni “Respiro, concerto fisico per donne in acqua” tratto da Cassandra di Christa Wolf, “La Forza dell’Invisibile” della Compagnia Oplas – La Terra Nuova e il suggestivo “Tartit, canti e musiche del popolo Tuareg”. La rassegna, fortemente voluta dall’Assessorato alla Cultura e Beni Culturali della Regione Calabria, si articolerà in 21 spettacoli che toccheranno i 13 siti, per un totale di 66 rappresentazioni in tutto il mese di agosto, con l’apertura affidata alla produzione “Kroton, Lokroi e la barca di Enea (omonimie in Magna Graecia) che inaugura il Festival il prossimo 2 Agosto a Ricadi. Tra le altre opere in programma, lo spettacolo di danza Cassandra, a cura Daniele Cipriani Produzioni con Rossella Brescia; La Forza dell’Invisibile, spettacolo di strada di grande spettacolarità a cura della Compagnia Oplas; il Truculentus di Plauto con Eleonora Brigliadori; Cassandra di e con Elisabetta Pozzi, dai testi di Eschilo, Euripide, Christa Wolf, Wislawa Szymborska, Pasolini, Baudrillard; il concerto dell’Ensemble Tartit, Canti e musiche del popolo Tuareg, a cura della Fondazione Fabbrica Europa; Anima Latina, concerto di Mariangela D’Abbraccio; Radio Argo, riscrittura dell’Orestea, a cura del Teatro Rossosimona; Giufà e il Mare, produzione del Teatro dell’Acquario; Amor y odio, della Compagnia Teatro del Carro; la Lisistrata di Aristofane con Gaia De Laurentis; Le Voci di Didone con Galatea Ranzi (Prima nazionale); l’Elektra di H. von Hoffmansthal, a cura delle Officine Jonike delle Arti; Terra di Confine, Viaggio in terra d’Israele e Palestina, di Daniele Salvo (prima nazionale); La Signora delle Vigne, spettacolo di teatro e danza dal testo di Yannis Ritsos prodotto da Tersicorea-Danzalabor; Baccanti – Il Canto del Delirio di Euripide della Compagnia Dracma (prima nazionale in coproduzione con MGTF); I Cavalieri – Aristofane Cabaret, del Teatro dell’Argine; Antigone – Pìetas, polifonia elettronica, di Ilaria Drago (prima nazionale); Respiro, concerto fisico per donne in acqua di Scena Nuda (prima nazionale); Beppe Barra con Ritmallah Orchestra e i musicisti ospiti Paul Dabiré, Marzouk Mejri, Pino Basile. Infine l’evento conclusivo, il 2 settembre a Capo Colonna, Crotone con il concerto in esclusiva per Magna Grecia Nox erat et caelo fulgebat luna sereno, in cui il verso lirico dialoga col canto e la musica indagando i rapporti fra musica e mito. Una chiusura di festival che è un omaggio al pubblico con due grandi interpreti della scena musicale come Cristina Zavalloni e Roberto Scandiuzzi che si incontrano per la prima volta, con un programma in cui il verso lirico dialoga col canto e la musica indagando i rapporti fra musica e mito. Una chiusura di festival che è un omaggio al pubblico, con la partecipazione come ospite a titolo gratuito di Giorgio Albertazzi

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »