Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘teatro italiano’

“Lingua e lingue nel teatro italiano a fine millennio”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 ottobre 2019

Venezia Sabato 26 ottobre 2019, ore 11 Libreria Sansoviniana, P.tta San Marco 13a Conferenza di Paolo Puppa “Lingua e lingue nel teatro italiano a fine millennio” in occasione della XIX edizione della “Settimana della lingua italiana nel mondo. L’italiano del palcoscenico” ospiterà nelle sue Sale Monumentali la conferenza di Paolo Puppa dal titolo “Lingua e lingue nel teatro italiano a fine millennio”. Saluto di Stefano Campagnolo, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana e di Rosella Mamoli Zorzi, Presidente del Comitato di Venezia della Società Dante Alighieri. La conferenza di Paolo Puppa, già ordinario di storia del teatro a Ca’ Foscari e commediografo-performer, presenta un’agile mappatura della drammaturgia nostrana vista attraverso la prospettiva linguistica. Si parte dalla rivoluzione futurista, rilanciata poi dalle neoavanguardie degli anni ’60 del secolo scorso, si passa attraverso escursioni dialettali in connessioni coi registri poetici (vedi Antonio Tarantino), sino all’esplosione dei monologhi di narrazione tra Ascanio Celestini e Marco Paolini. A conclusione, lo studioso recupera alcuni frammenti dei propri copioni.
Paolo Puppa, già ordinario di storia dello spettacolo all’Università di Venezia e direttore del dipartimento delle arti, ha alle spalle volumi su Pirandello, Fo, Rosso di San Secondo, Ibsen, D’Annunzio, Goldoni, Storie della messinscena e della drammaturgia, monografie su attori come Baseggio, su registi come Brook e sul monologo. Come coeditor, ha diretto per la Cambridge nel 2006 The History of the Italian Theatre, per la Routdlege nel 2007 Encyclopedia of the Italian Literature, per la Cambridge Scholars nel 2013 Differences on stage, premiato col
George Freedley Memorial Award. Nel 2014, La Serenissima in scena: Da Goldoni a Paolini (ETS). Attualmente collabora al Dizionario biografico degli italiani. Co-dirige altresì la rivista Archivio d’Annunzio. Come commediografo, ha all’attivo molti copioni, pubblicati, tradotti e
rappresentati anche all’estero, tra cui La collina di Euridice (premio Pirandello ’96) e Zio mio (premio Bignami-Riccione ’99). Si ricordano, in particolare Famiglie di notte, Venire, a Venezia, Cronache venete, Le commedie del professore e il recentissimo Altre scene. Copioni del terzo millennio. Sempre nel 2006 ha ottenuto il premio come autore dall’Associazione critici di teatro per Parole di Giuda da lui stesso interpretato. Nel 2008 ha vinto il premio teatrale Campiglia marittima con Tim e Tom. Nel 2015, il romanzo Ca’ Foscari dei dolori (Titivillus). Infine, nel 2018 ha vinto il premio nazionale Ugo Betti, dedicato ai terremotati, con Scosse in famiglia e agli inizi del 2019 il premio per la critica teatrale intitolata a Rosso di San Secondo, Marionetta d’argento.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settima edizione annuale di In Scena!

Posted by fidest press agency su domenica, 9 dicembre 2018

New York dal 29 aprile al 13 maggio 2019 si svolge nei cinque distretti newyorkesi la settima edizione annuale di In Scena! Italian Theater Festival NY, il festival di teatro italiano.
Fra i luoghi che lo ospitano figurano Cherry Lane Theatre, Casa Italiana Zerilli-Marimo’ at NYU, Bernie Wohl Center, Italian Cultural Institute, The Brick, BAAD!, College of Staten Island. In Scena! Presenta anche la sesta edizione del Mario Fratti Award, assegnato ogni anno ad un testo di autoreteatrale italiano mai messo in scena. Il programma completo e il calendario degli eventi (tutti ad ingresso libero) saranno annunciati nel 2019. Maggiori informazioni su http://www.inscenany.com
Ogni anno In Scena! presenta a New York una rassegna di teatro italiano appositamente proveniente dall’Italia, includendo spettacoli che hanno già circolato in Italia e letture di testi in traduzione, conferenze, incontri e scambi fra artisti italiani e internazionali. Scopo è promuovere la conoscenza del teatro e degli artisti italiani presso il pubblico newyorkese, e costruire un ponte fra la scena artistica in Italia e a New York. Con questo stesso scopo Kairos Italy Theater e KIT Italia in collaborazione con The International Theatre presenteranno a Roma (21-27 gennaio 2019) la prima edizione di OnStage!festival, interamente dedicato al teatro e alla cultura americana.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Oscar del Teatro italiano a Volterra

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 agosto 2018

Volterra Sabato 4 Agosto 2018 alle ore 20,00 Cerimonia consegna dei Premi Ombra Della Sera a: Tato Russo, Daniela Schillaci, Amedeo Amodio, Angelo Longoni, Gianfranco Bartalotta, Pietro Benvenuti assegnati dalla Giuria presieduta dal prof. Giovanni Antonucci, e composta da: Vito Bruschini, Maura Catalan, Maria Letizia Compatangelo, Alma Daddario, Elena d’Elia, Natalia di Bartolo, Lia Gay, Floriana Mastandrea, Carmela Piccione, Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini, Giuseppe Liotta, Paola Dei, Rainero Schembri, Edoardo Siravo Presenta la serata Alida Mancini Regia di Vito Bruschini.
In seno al Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra, giunto alla XVI edizione con la presidenza di Simone Migliorini ideatore della prestigiosa kermesse, si svolge il Premio “Ombra della Sera”, che una giuria di autorevoli giornalisti, scrittori e artisti, presieduta dal Professor Giovanni Antonucci, riconosce a personaggi che si siano distinti per la loro arte e per la loro carriera.Nelle scorse edizioni hanno ricevuto il premio Ombra della Sera tra gli altri: Massimo Ranieri, Gabriele Lavia, Arnoldo Foà, Giuliana Lojodice, Franca Valeri, Alessandro Gassman, Giorgio Albertazzi, Antonio Calenda, Leo Gullotta, Edoardo Erba, Manlio Santanelli, Ugo Chiti, Nuccio Messina, Pino Strabioli, Paola Gassman, Maria Rosaria Omaggio, Paolo Ferrari, Maurizio Giammusso, Roberto Herlitzka, Glauco Mauri, Ivana Monti, Franco Cordelli, Masolino d’Amico, Eros Pagni, Alan Rickman, Fernando Arrabal, Isabel Russinova, Simone Cristicchi, Micha Van Hoecke, Giuseppe Pambieri, Fabio Armiliato. Ogni premio è intestato a un personaggio volterrano che nei secoli si è distinto nella disciplina che viene premiata (es. teatro, lirica, danza, drammaturgia).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le Ultime lune

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 marzo 2009

le-ultime-lune1

Barberino di Mugello mercoledì 25 marzo ore 21.00 Teatro Comunale Corsini Le Ultime lune testo e regia di Furio Bordon con Gianrico Tedeschi, Marianella Laszlo, Walter Mramor Al Teatro Corsini di Barberino di Mugello mercoledì 25 marzo alle 21.00 uno dei più grandi interpreti del teatro italiano, Gianrico Tedeschi chiamato dall’autore e regista Furio Bordon a interpretare quello che fu l’ultimo lavoro teatrale portato sulle scene da Marcello Mastroianni. Le ultime lune, scritto nel 1992, venne infatti portato al successo nella Stagione 1995/1996 da Mastroianni; fu la sua ultima interpretazione, da molti definita leggendaria, grazie alla quale il testo venne conosciuto e apprezzato dal pubblico e dalla critica in tutto il mondo. Nei quattro anni successivi infatti, dodici traduzioni e altrettanti allestimenti hanno replicato all’estero il successo dell’edizione italiana. A Bruxelles Le ultime lune ha vinto il Prix de Theatre come migliore spettacolo dell’anno, a Santiago del Cile ha ottenuto la nomination come migliore testo, a Madrid la critica lo ha accolto unanimemente come una delle più belle commedie scritte negli ultimi anni e giudizi analoghi si sono ripetuti in molte altre città europee e americane Oggi Le ultime lune torna in Italia per una precisa scelta del suo autore il quale lo affida alla genialità di un altro grande interprete, Gianrico Tedeschi. Dall’incontro con questo straordinario uomo di teatro è maturata nell’autore la decisione di riprendere una commedia che sembrava non più proponibile in Italia dopo la memorabile edizione con Marcello Mastroianni. Non è stata una decisione facile, ma è nata nel modo giusto, nel segno di una grande stima per l’interprete di oggi e di un grande affetto, da noi tutti condiviso, per l’interprete di ieri. Dopo più di trecento repliche e successo in molti teatri, a grande richiesta lo spettacolo viene ripreso e torna nelle principali sale italiane.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »