Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘teatro sociale’

A Rovigo tra le luci del teatro sociale

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 ottobre 2017

rovigoRovigo in autunno sa trascinare il turista curioso nella magia di una città grazie alle Idee Weekend di Rovigo Convention Bureau (www.rovigocovetionbureau.com) che lasciano spazio alla scoperta del centro storico, al ricco calendario del Teatro Sociale che inaugura la stagione con il “Barbiere di Siviglia” il 3 novembre e alla visita alla mostra di Palazzo Roverella.
Al patrimonio polesano e alle ricchezze artistiche si aggiungono il ricco al calendario del Teatro Sociale, inserito tra i teatri nazionali di tradizione, con i suoi oltre 200 anni di storia.
Lirica, prosa, danza, concertistica, teatro ragazzi. Quest’anno la Stagione del Teatro Sociale di Rovigo si presenta particolarmente ricca con un programma che soddisfa le esigenze di un pubblico sempre più eterogeneo e trasversale che visita Rovigo anche solo per un weekend. In calendario: quattro opere liriche, dieci spettacoli di prosa con la rassegna “Donne da palcoscenico” e il lavoro del Teatro del Lemming, sette spettacoli di danza, dieci concerti, due spettacoli per famiglie, sei proposte di Teatro ragazzi e quattro eventi speciali. Il teatro rappresenta per la città polesana un momento di condivisione dove si generano emozioni e avvicinare le persone per farle innamorare del Teatro e della città è l’obiettivo del Comune di Rovigo con lo slogan che ben si abbina alla stagione 2017-18 ed al cartellone entusiasmante che rientra nelle proposte weekend promosse da Rovigo Convention Bureau.
Il cartellone che tra le novità, vede una coproduzione con la Fondazione Rovigo Cultura per due spettacoli di lirica: “Il Barbiere di Siviglia” e “Tosca”.
Per la prosa, oltre a classici come “Medea” proposta da Franco Branciaroli e “Uno, Nessuno e Centomila” di Enrico Lo Verso anche Twist con Sandra Milo e la 4^ edizione della rassegna “Donne da palcoscenico” quest’anno intitolata “Donne dell’altro mondo” con Ambra Angiolini in “Balkan Burger” e Francesca Reggiani i “Tutto ciò che le donne (non) dicono”. La danza aprirà con una anteprima d’eccezione, l’evento Viva Momix Forever in programma l’11-12 Novembre e la prima nazionale di rovigo1“Cenerentola” della Compagnia Fabula Saltica. La stagione concertistica vedrà il ritorno dei “venerdì in jazz” al Ridotto del Teatro con un calendario che, accanto a grandi nomi come Ares Tavolazzi e Annika Borsetto, presenta proposte nuove che abbracciano jazz, lirica e blues e una conferenza sul tango. Non mancherà il Teatroragazzi con appuntamenti per famiglie e le opere con i giovani studenti che in percorsi di avvicinamento imparano a conoscere la meraviglia dell’Opera. Sono in programma anche eventi speciali per stupire, divertire e far conoscere il bellissimo mondo del teatro e della cultura, Rovigo e le sue bellezze.A ciò si aggiunge la mostra di Palazzo Roverella “Secessioni Europee – L’onda della modernità in calendario fino al 21 gennaio 2018, che propone un panorama delle vicende storico-artistiche dei centri in cui si svilupparono le Secessioni: Monaco, Vienna, Praga e Roma evidenziando le differenze, le affinità dei diversi linguaggi espressivi nel primo vero scambio culturale europeo.
Per chi riesce a ritagliarsi qualche ora in più le idee weekend del Rovigo Convention Bureau includono anche momenti per scoprire i bellissimi dintorni​ dove storia, arte e natura si fondono in un territorio ricco di eccellenze ancora poco conosciute, ma capaci di sorprendere il viaggiatore ​anche in autunno. (foto: rovigo) ​

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il teatro sociale: crescere, incontrare, rinascere

Posted by fidest press agency su sabato, 18 giugno 2016

Riccardo Brunettiteatro socialeIl teatro non è solo evasione e spettacolo. Può essere strumento di rinascita, di riabilitazione e veicolo di dialogo in vari contesti sociali: dalle carceri alle scuole ai centri socio-sanitari.
È anche un modo per crescere, cambiare, incontrare, ricostruire una vita. Soprattutto se non si rimane semplici spettatori, ma si recita, si gioca, si crea insieme agli altri con la guida di un trainer competente.
L’Università Europea di Roma propone un corso di perfezionamento in Teatro sociale – Training for trainers. Sarà un’occasione di formazione per conduttori, registi, trainer teatrali che vogliono approfondire la loro sensibilità e acquisire competenze specifiche per creare e condurre gruppi di teatro nelle carceri, nelle scuole, nei centri socio-sanitari e nei più diversi contesti sociali.
L’occasione è una Summer School, che si svolgerà dal 27 agosto al 5 settembre 2016 in una meravigliosa residenza estiva nel cuore della Puglia. Dieci giorni di full immersion di pratica e teoria con rinomati docenti, tra cui Michele Cavallo, Riccardo Brunetti, Roberto Sestilli, che proporranno esperienze di arte-terapia, drammaturgia collettiva, esercitazioni di conduzione, elaborazione di dinamiche di gruppo, tecniche del corpo-in-relazione, pedagogia delle emozioni.
Il corso si svilupperà poi in una serie di week-end intensivi a Torino, Roma e Foggia.
Il corso dà forma a una nuova figura professionale che da alcuni anni è sempre più operativa in Italia, nei diversi contesti sociali: conduttori esperti delle applicazioni del Teatro come strumento di riabilitazione, veicolo di dialogo e creatore di comunità. (foto: teatro sociale, Riccardo Brunetti)

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale per l’Infanzia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 novembre 2011

Bergamo 19/11/11 alle h. 21, in occasione della Giornata Mondiale per l’Infanzia delle Nazioni Unite, a Bergamo il Comitato “Giù le Mani dai Bambini”®, in stretta collaborazione con Progetto Bergamo Onlus, organizza una serata di musica e grandi emozioni dedicata a Mina, la “Tigre di Cremona”, sotto il patrocinio RAI – Radio Televisione Italiana, del Ministero Beni ed Attività Culturali, Regione Lombardia, Provincia di Bergamo e Comune di Bergamo. A introdurre la serata – presentata da Marco Balestri (Scherzi a parte, Stranamore, X Factor) – sarà una videointervista inedita di Paolo Limiti, realizzata appositamente per l’occasione. Il noto conduttore TV per anni ha collaborato con Mina, scrivendo i testi di decine tra le sue canzoni più riuscite. La cornice sarà quella del Teatro Sociale, da poco tornato al suo antico splendore dopo importanti restauri, messo a disposizione dal Comune di Bergamo per la prestigiosa manifestazione. Voce protagonista della serata è quella di Emma Re, unica artista occidentale che si è esibita davanti a 92.000 persone all’evento di apertura delle Olimpiadi Pechino, ritrasmesso in mondo-visione, e che ha composto e arrangiato la colonna sonora del kolossal “The legend of Bruce Lee”, trasmesso dalla TV di stato cinese in 22 paesi del mondo. Voce straordinaria e virtuosa, in Italia si è imposta con un trionfale tributo a Frank Sinatra su musiche dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, ed è reduce dei successi di Parigi, dove lo stilista Pierre Cardin l’ha definita “una delle voci femminili più intriganti degli ultimi 50 anni”. L’artista ha dichiarato: “Parteciperò alla serata dando il mio contributo artistico in un’occasione importante come la Giornata Mondiale dell’Infanzia, dedicando la mia interpretazione di Mina a tutti i bambini in difficoltà nel mondo, con una particolare attenzione a quelli vicini a noi, perché molto spesso ci dedichiamo ai problemi dell’infanzia lontana nei paesi poveri, pur meritevole della massima attenzione, ma rischiamo di dimenticarci del bambino della porta accanto”.
Paolo Limiti è uno dei volti più noti della televisione italiana, e ha collaborato con Mina fin dagli esordi, scrivendo per Lei alcune delle canzoni di maggiore successo come “La Voce del Silenzio”, “Bugiardo e Incosciente”, “Buonasera, Dottore”, “Ballata d’Autunno”, “Eccomi” e molte altre. Limiti ha rilasciato un’appassionata intervista inedita sulla sua collaborazione con la Tigre di Cremona, che verrà proiettata su un maxi schermo all’inizio della serata.
Luca Poma, giornalista e Portavoce del Comitato “Giù le Mani dai Bambini” (www.giulemanidaibambini.org) ha commentato così l’iniziativa: “Siamo grati a tutti coloro che hanno collaborato a questa evento musicale di livello nazionale, che vuole anche essere un inno all’infanzia dimenticata e al diritto dei più piccoli ad essere colorati, disordinati, distratti, magari differenti da come noi adulti li vorremmo, insomma, semplicemente bambini”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stagione 2011-2012 del Teatro di Chiasso

Posted by fidest press agency su sabato, 25 giugno 2011

La Stagione 2011-2012 prenderà l’avvio l’8 ottobre e proseguirà con molti appuntamenti fino al 16 giugno; le tre sezioni portanti della programmazione (teatro, musica, danza) saranno integrate dalla XV edizione del Festival di Cultura e Musica Jazz ( tre serate ed un’anteprima al Teatro Sociale AsLiCo di Como), dalla XXII edizione di Festate, Festival di culture e musiche dal mondo (due serate open air in Piazza del Municipio), la XVII edizione della rassegna di teatro per ragazzi Senza Confini (5 spettacoli per grandi e piccini) e la rassegna cinematografica Un amico magico. La musica di Nino Rota nel cinema, omaggio al grande compositore italiano, organizzata in collaborazione con Teatro Sociale di Como As.Li.Co. Tra gli ospiti in programma: Giorgio Albertazzi, Enrico Montesano, Czech National Symphony Orchestra di Praga, Vittorio Sgarbi, Massimo Picozzi, il Balletto dell’Operà National de Paris, il Balletto di Mosca e del Maggio Musicale Fiorentino, Leo Gullotta, Max Pisu, David Riondino e molti altri.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

50 anni di danza in scena al Teatro Sociale

Posted by fidest press agency su martedì, 18 Mag 2010

Busto Arsizio 19 maggio alle 21 Teatro Sociale per vedere le nuove promesse della danza classica, piccole e grandi etoille in tutó.  Lo Spettacolo è allestito Pianeta Danza, la scuola che da 50 anni forma le neo ballerine del Legnanese e del Bustocco.  Pianeta Danza, porta uno spettacolo in scena. Appuntamento alle 21 del 19 maggio al Teatro Sociale di Busto Arsizio. “Il giardino incantatato” ä il tema scelto per il 2010. Una vicenda classica. La storia narra le avventure di un principe che parte alla ricerca della sua amata principessa rapita da un terribile mago. In totale saliranno sul palco oltre 80 ballerine, accompagnate da alcuni ballerini classici professionisti, che per una sera, come tradizione in questa scola di danza, lasceranno i loro impegni, per ballare con le allieve di Pianeta Danza, dirette da Danila Morganti, che ha curato anche le coreografie dello spettacolo. “La danza ha un linguaggio universale. Attraverso essa e’ possibile trasmettere le tante sensazioni ed emozioni dell’animo umano – spiega Danila Morganti – E’ un linguaggio universale, che unisce e lega appassionatamente i ballerini con il loro pubblico. Questa scuola con le sue allieve sono la mia vita ed il mio orgoglio”. A Pianeta Danza vengono tenuti corsi di Danza Classica basati sul balletto accademico, nato in Francia nell’ 800 e nelle diverse branche di cui si compone, danza moderna e di jazz contemporaneo. Le lezioni con accompagnamento musicale al pianoforte da parte da Giampiera Lombardi Caccia, sono impartite dal lunedì al venerdì con inizio nel tardo pomeriggio.(pianeta danza)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »