Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘tecnico’

Draghi? Non solo tecnico ma anche raffinato politico

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 agosto 2021

Luigi Tivelli, “Dalla Brutte Époque al Governo Draghi. Le prospettive del Recovery Plan”, pp. 156, € 13Luigi Tivelli, già consigliere parlamentare, editorialista e commentatore politico è uno che di politica se ne intende. E, dal suo particolare angolo di osservazione, promuove a pieni voti l’attuale Premier plaudendo alle sue inaspettate capacità politiche: «Mario Draghi – ha dichiarato Tivelli – non è solo il più grande tecnico di cui l’Italia e molto probabilmente l’Europa oggi disponga, ma ha sviluppato capacità e doti politiche nelle nelle sue esperienze alla guida di grandi istituzioni da molti non riconosciute e non considerate. In queste settimane dopo l’impostazione del Piano di Ripresa e Resilienza che ha ottenuto la massima valutazione dall’unione Europea, dopo la dimostrazione della capacità di tenere la barra dritta delle riforme legate al Pnrr che l’Europa ci chiede ma che sono da tempo indispensabili per l’Italia. Ha dato inoltre un’impostazione di coraggio e fermezza – che è sempre stata una delle sue doti- nell’impegno e nell’assunzione di responsabilità nella campagna di vaccinazione, assumendo posizioni molto dure e ferme rispetto ai no vax e a chi ritarda il percorso vaccinale. Ha quindi dimostrato con la fermezza nella posizione assunta nella riforma della giustizia, che è tra le prime riforme che ci chiede l’Europa, non solo la fermezza nelle decisioni in cui è riuscito ad ottenere il consenso di tutti i ministri, ma grandi doti politiche nella conduzione della riforma stessa, rispetto alla fibrillazione e ai giochi di una parte dei 5 stelle avallati da Conte, un po’ ancora vedovo rispetto al suo precedente ruolo di presidente del Consiglio». A Draghi, Tivelli ha dedicato il suo ultimo libro dal titolo “Dalla Brutte Époque al Governo Draghi. Le prospettive del Recovery Plan”, un libro che tramite un racconto incalzante, fatto di paragrafi brevi e documentati, racconta gli effetti dell’emergenza Covid-19 scoppiata dal febbraio del 2020 sul sistema politico-istituzionale italiano. La reazione principale ad opera dell’ex premier Giuseppe Conte è stata l’assunzione di poteri di emergenza, con una concentrazione mai vista in precedenza di poteri a Palazzo Chigi, dagli ormai famosi Dpcm alla forte estensione della mano pubblica nell’economia, col decisivo esautoramento del ruolo del Parlamento e la legiferazione solo tramite decreti legge. Segue poi il racconto della troppo lunga e troppo mal gestita crisi di governo aperta da Matteo Renzi, col perverso fenomeno della ricerca dei trasformisti e con tutti i tentativi di rianimare un Governo già praticamente morto. Fino alla ferma assunzione di responsabilità del Presidente della Repubblica Mattarella che con grande velocità e determinazione assegna l’incarico di formare un “Governo del Presidente”, senza formule politiche, a Mario Draghi. Nelle pagine del libro si esamina il significato e gli effetti che la formazione del Governo da parte dell’italiano più apprezzato e stimato nel mondo ha sul sistema politico, silenziando di colpo le sirene del populismo e del dilettantismo e conducendo al decollo di un Governo di unità nazionale, arricchito dalla presenza di ministri tecnici di alta levatura e basato su un programma concreto che risponde alle vere emergenze del Paese. La seconda parte del libro si diffonde su tutto l’iter complesso, faticoso e confuso che ha condotto alla seconda bozza del Recovery Plan, che si è sbloccata solo quando è uscita dalle segrete stanze di Palazzo Chigi e dell’ex Premier Giuseppe Conte. Mario Draghi ha quindi avviato subito, con il contributo dei ministri più competenti, l’impostazione di un Recovery Plan idoneo a cogliere questa opportunità storica per il Paese.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un Tavolo tecnico-politico sui Comuni della Sicilia

Posted by fidest press agency su martedì, 8 giugno 2021

Questo per affrontare, nello specifico ed alla luce di puntuali dati ed indici di bilancio, le criticità che mi sono state segnalate dalla Regione Sicilia e dai Comuni siciliani che si trovano in una situazione di crisi. Nel rispetto delle competenze di ciascuno, ritengo non sia più procrastinabile un confronto diretto e l’individuazione di soluzioni strutturali che consentano, anche agli Enti locali siciliani, di avviare un percorso di riequilibrio, con l’obiettivo di garantire ai cittadini dell’isola una qualità della vita sempre migliore e gli stessi diritti di chi risiede nel resto d’Italia. Anche per questo, a metà luglio, sarò in Sicilia per incontrare gli amministratori di diversi Comuni dell’isola”. Così, in una nota, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Bianchi ministro tecnico?”

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 febbraio 2021

Ma per favore, è stato organico al Pci, al Pds, ai Ds e infine al Pd. Ricordo bene, infatti, quando nel 1990 si candidó a Ferrara nelle liste del PCI e fu eletto in Consiglio comunale dove io sedevo all’opposizione. E rimase consigliere comunale per due legislature, seguendo disciplinatamente gli ordini del Pci, prima, poi del Pds e infine dei Ds. Poi me lo sono ritrovato nel Consiglio regionale dell’Emilia Romagna nel 2000 in qualità di assessore in quota Pd per dieci anni, e anche in questo lungo periodo di tempo sempre organico al suo partito e disciplinato esecutore degli ordini di Errani e poi di Bonaccini. Ma quale ministro tecnico, è il più politico dei ministri, mascherato da tecnico solo per fare avere al Pd un posto in più. Altroché governo di alto profilo, siamo al Manuale Cencelli della Prima Repubblica e alla peggiore ipocrisia di quei tempi”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Recovery: il PE adotta lo strumento di sostegno tecnico

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 gennaio 2021

Il regolamento adottato martedì introduce lo strumento di sostegno tecnico (TSI, Technical Support Instrument) che ha l’obiettivo di assistere le autorità nazionali nella preparazione, la modifica, l’attuazione e la revisione dei piani nazionali, necessari per ricevere il sostegno previsto dal Recovery. Nel testo vengono elencate alcune azioni chiave da implementare, come la digitalizzazione delle strutture amministrative e dei servizi pubblici, in particolare nella sanità, nell’istruzione o nel sistema giudiziario, la creazione di politiche per aiutare le persone a riqualificarsi per il mercato del lavoro e la costruzione di sistemi assistenziali resilienti e capaci di fornire una risposta coordinata. Un unico archivio pubblico online, gestito dalla Commissione europea, fornirà le informazioni sulle azioni che rientrano tra le competenze dello strumento di sostegno tecnico.Le riforme sostenute dallo strumento dovrebbero rispondere efficacemente alle sfide individuate nelle raccomandazioni specifiche per ogni paese.
Il testo è stato adottato con 540 voti favorevoli, 75 contrari e 77 astensioni.Lo strumento disporrà di un bilancio complessivo di 864 milioni di euro nel periodo 2021-2027 (prezzi attuali). Per ricevere supporto tecnico, come ad esempio delle competenze relative a un cambiamento di certe politiche o per preparare una strategia di riforma, uno Stato membro dovrà presentare una richiesta alla Commissione entro il 31 ottobre, delineando le aree politiche su cui si concentreranno i lavori. Fino al 30% dello stanziamento annuale dovrebbe essere riservato alle misure speciali, per garantire che le risorse siano rapidamente disponibili e che vi sia una risposta immediata anche nei casi imprevisti o urgenti.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Serve un tavolo tecnico nazionale su corso-concorso riservato agli amministrativi facenti funzione Dsga

Posted by fidest press agency su sabato, 19 dicembre 2020

Con una lettera del presidente Marcello Pacifico, il sindacato autonomo si è rivolto al dicastero di viale Trastevere perché si bandisca al più presto un corso-concorso anche per il personale amministrativo facente funzione come Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi: un ruolo superiore che ha ricoperto per anni con professionalità, assumendosi enormi responsabilità, consentendo agli istituti di funzionare, in cambio di compensi irrisori. Nel proporre un metodo di reclutamento che “non pare illogico né particolarmente innovativo”, l’Anief cita posizioni favorevoli a tale procedura espresse dai Tribunali, dalla Corte Costituzione e dal Consiglio di Stato, nonché la normativa vigente: tutte espressioni che danno pieno sostegno alla stabilizzazione del personale che nel corso degli anni ha dimostrato di avere fatto proprie le competenze utili a ricoprire un ruolo professionale diverso da quello dove è formalmente collocato. Dire no all’assunzione dei facenti funzione Dsga significa negare il buon senso. E anche delle norme vigenti. A partire dall’articolo 1 della Legge n. 241/90, la quale cita il principio di efficacia tra quelli che devono reggere l’azione amministrativa, un concetto che implica il raffronto tra i risultati programmati e quelli raggiunti. E gli esiti positivi delle visite ispettive dei revisori dei conti inviati ciclicamente nelle scuole dal ministero dell’Istruzione e dal Mef certificano senza ombra di dubbio tali competenze: una capacità operativa comprovata, che ora sarebbe il caso di riconoscere anche formalmente.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Istruzione: Un assistente tecnico in tutte le scuole

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 luglio 2020

Gli assistenti tecnici assunti per pochi mesi per fare fronte all’emergenza Covid-19, poi licenziati lo scorso 30 giugno, vanno lasciati al loro posto: lo prevede un emendamento al Decreto Rilancio, già approvato dalle Commissioni della Camera, che oggi approda nell’Aula di Montecitorio. Una manovra che si riallaccia al Piano nazionale di riforma, che accompagna il Def e che dovrebbe arrivare sul tavolo del prossimo CdM, il quale prevede di assicurare la fibra in tutti gli istituti entro due anni. Diventa così la regola il supporto tecnico-professionale assicurato durante la didattica a distanza a famiglie, alunni e lavoratori che hanno riscontrato difficoltà di collegamento alle piattaforme e nella gestione dei software. Per il sindacato, questi tecnici devono essere assunti in pianta stabile. Come vanno immessi in ruolo su tutti i posti vacanti i precari amministrativi, collaboratori scolastici e Dsga che hanno svolto almeno 24 mesi, a cui vanno aggiunti i 40 mila Ata indispensabili per riprendere le lezioni in presenza a settembre e per assicurare i servizi minimi essenziali.Secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, “con lo smart working che diventa una modalità di prassi, anche attraverso lo stesso attuale Decreto Rilancio, la didattica a distanza (seppure in casi estremi) sempre adottabile, la progressiva tecnologizzazione e digitalizzazione degli istituti e della didattica, la presenza di un assistente tecnico per istituto è diventata una necessità imprescindibile. Come vanno coperti con personale di ruolo tutti i posti vacanti e disponibili. Il coronavirus ci ha fatto comprendere che le necessità scolastiche sono mutate, che i lavoratori hanno bisogno di supporto e assistenza, anche alla luce dell’elevazione del livello tecnologico che il Governo vuole assicurare ad ognuna della 40 mila sedi scolastiche italiane”.
Sembra avere l’accoglimento dei parlamentari della Camera la richiesta del sindacato Anief di confermare in pianta stabile i mille posti di assistente tecnico informatico introdotti nel mese di aprile per decisione del Governo, al fine di dare una risposta nelle scuole al contagio di massa del coronavirus. A prevederlo è un emendamento approvato dalla Commissione Bilancio proprio “per l’assunzione di 1.000 assistenti tecnici nelle scuole di infanzia, primarie e secondarie di primo grado”.Si tratta di un provvedimento che va anche ad implementare il Piano nazionale di riforma che accompagna il Def e che dovrebbe arrivare sul tavolo del prossimo Consiglio dei ministri, che per rispondere alla sfida emergenziale del coronavirus.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tecnico del risparmio energetico: Corso di qualifica gratuito

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Maggio 2018

Arezzo Martedì 22 maggio 2018 ore 11 Casa dell’Energia, via Leone Leoni. Il progetto Mech Energy fa parte dei progetti formativi strategici relativi alla filiera Meccanica ed Energia finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito dei fondi POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” FSE2014-2020. Il corso per ”Tecnico della progettazione ed elaborazione di sistemi di risparmio energetico in azienda” accoglierà 15 disoccupati o inoccupati e proporrà 600 ore di formazione, con lezioni in aula e 210 ore di stage in aziende del settore. L’obiettivo formativo sarà quello di sviluppare una figura professionale specializzata nel risparmio energetico e sostenibilità ambientale attraverso la progettazione e l’implementazione di soluzioni innovative e integrate di tipo strutturale e impiantistico. Al termine del corso, dopo il superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un attestato di qualifica di 4° livello EQF.Alla presentazione del corso saranno presenti le aziende del territorio interessate alla figura professionale in uscita dal corso: ESTRA SPA, Zucchetti Centro Sistemi, ABB, Graziella Green Power, Nuova Energia.Nel settore dell’energia, l’apertura alle rinnovabili e all’efficienza energetica sta generando molte opportunità di lavoro.
Gli ambiti in cui i giovani potranno operare con la qualifica di tecnico del risparmio energetico sono:
Nelle imprese energivore e nelle imprese in generale
analisi dei consumi energetici e gestione di interventi per la riduzione o ottimizzazione dei consumi
implementazione e definizione di interventi di funzionamento impianti e delle strutture volte al risparmio energetico
Espletare pratiche amministrative per gli incentivi finanziari per la riduzione dei consumi energetici;
Come libero professionista per aziende private o pubbliche interventi di adeguamento e miglioramento dell’efficienza energetica di impianti energetici;
espletare le pratiche per gli incentivi definizione di soluzioni volte al risparmio energetico, attraverso l’uso di fonti rinnovabili;
Nelle imprese di impiantistica Installazione e manutenzione degli impianti energetici;
Installare impianti per la produzione di energie rinnovabili;
acquistare i materiali necessari per la lavorazione;
collaborare alla progettazione di nuovi impianti;
eseguire studi di fattibilità energetica di un impianto;
Il progetto è gestito da Fondazione ITS “Energia e Ambiente” in partenariato con Assoservizi, agenzia formativa di Confindustria Toscana Sud.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La professione del geometra

Posted by fidest press agency su martedì, 23 novembre 2010

Roma 25 novembre, allo Sheraton Parco de’ Medici convegno “L’evoluzione della professione del geometra: assistenza fiscale ai privati e alle imprese”, organizzato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e CSC – Centro Servizi Confcontribuenti, con il supporto del Collegio Provinciale dei Geometri di Roma, la Consulta Regionale del Lazio, Caf Confcontribuenti e Confterziario, la Confederazione Nazionale del Terziario e della Piccola Impresa. Il Convegno è l’occasione per fare il punto sulla nuova figura del “geometra fiscalista”, un tecnico che, accanto alle usuali attività della professione, si occupa di assistenza fiscale nei confronti dei contribuenti privati e delle imprese. Secondo una recente indagine condotta da CSC su un campione di oltre 4.000 professionisti, sono più del 10% i geometri in Italia che praticano questa attività e oltre il 40% è interessato ad approfondire l’argomento, frequentare corsi di formazione e acquisire così questa specializzazione. Circoscrivendo l’analisi al Lazio, i geometri fiscalisti sono meno del campione nazionale (8,3%), ma è assai più alta la quota degli “interessati”, che sfiora il 47%.
Per quanto riguarda le province della Regione, sono a oggi noti i dati relativi a Roma (attivi 11%, interessati 43%), Latina (attivi 4%, interessati 37%) e Frosinone (attivi 9%, interessati 56%) Il convegno è aperto a tutti, senza bisogno di registrazione. Per maggiori informazioni visitare:  http://www.cscgruppopiu.it/

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Post berlusconismo e governo tecnico

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

“Ancora una volta il dibattito politico ruota attorno ad ipotesi che non sono all’ordine del giorno. È irragionevole continuare a parlare di governo tecnico che, come ha ribadito il capogruppo di Fli al Senato Sen. Viespoli, è una variabile istituzionale non prevista nella Costituzione, perché ogni esecutivo nasce in sede parlamentare ed è dovere del Capo dello Stato, prima di sciogliere le Camere, verificare l’esistenza di maggioranze. È ora che quelli che da un lato minacciano elezioni anticipate e quelli che dall’altro sbandierano governi tecnici depongano le loro armi di “distrazione” di massa concentrandosi sull’attualità e sui problemi reali del Paese”. Quanto dichiarano in una nota congiunta gli on. Roberto Menia e Silvano Moffa.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Benedetto XVI: solidarietà

Posted by fidest press agency su domenica, 4 aprile 2010

“Completa e incondizionata adesione” alla persona del Santo Padre e ai Suoi insegnamenti, restando uniti al “Capo visibile della Chiesa con tutte le nostre energie e la fedeltà di cui siamo capaci in questi particolari momenti”.  È quanto si legge in una lettera di solidarietà a Benedetto XVI che l’intera comunità accademica della Pontificia Università della Santa Croce ha inviato al Papa nell’imminenza della Pasqua del Signore. Nel testo firmato dal Rettore Magnifico dell’Università, prof. Luis Romera, e da rappresentanti del corpo docente, degli studenti e del personale tecnico e amministrativo, si esprime inoltre ringraziamento al Santo Padre “per avere indetto l’Anno Sacerdotale, che ci ha portati a riflettere sulla grandezza del ministero sacerdotale, nonostante le nostre mancanze”. La lettera si conclude assicurando a Benedetto XVI la “quotidiana preghiera per la Sua Augusta Persona e le Sue intenzioni” di tutti i membri della Pontificia Università della Santa Croce.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Taxi a Roma: entro tre mesi un nuovo regolamento

Posted by fidest press agency su sabato, 3 ottobre 2009

Si è riunita presso i locali siti in via Capitan Bavastro, la Commissione Consultiva della categoria dei tassisti, rispettando l’impegno preso con la categoria di riunirsi entro il mese di settembre 2009. La Commissione Consultiva è stata integrata con la presenza del Codacons, in ottemperanza alla sentenza del Tar del Lazio che aveva sospeso la validità della suddetta Commissione a seguito del ricorso presentato dall’associazione dei consumatori per la sua esclusione. La riunione si è svolta in un clima di serenità e fattiva collaborazione. Al termine della Commissione medesima si è stabilito di iniziare un lavoro tecnico giuridico per rivedere entro 90 giorni la parte del regolamento del TPL non di linea che concerne la Commissione medesima, per arrivare a una nuova formulazione che renda compatibili i criteri di snellezza e funzionalità con i criteri di rappresentatività previsti dalla legge, sia per le rappresentanze della categoria dei tassisti che per le rappresentanze dei consumatori. La Commissione ha altresì ribadito la volontà unanime di proseguire con forza la lotta all’abusivismo, mentre sul tema delle tariffe ogni decisione è stata rimandata all’incontro convocato sul tema dalla Provincia di Roma, quale ente superordinato di coordinamento tra Roma e i comuni dell’hinterland (Fiumicino – Ciampino) convocata per il 20 ottobre prossimo venturo. Relativamente ad alcune lamentele delle associazioni dei consumatori, pur prendendo le stesse in massima considerazione, si ricorda che ad oggi non esiste un albo comunale di riferimento e  che pertanto non è possibile definire criteri certi di rappresentatività. È quanto dichiara l’Assessorato alla Mobilità.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Einstein spiegato agli amici

Posted by fidest press agency su sabato, 8 agosto 2009

Di Bruno Rossetti Edito dalla Csa Editrice Codice ISBN: 978-88-95030-87-6 Numero di pagine 112, Prezzo: 15,00 euro. Bruno Rossetti è nato a Napoli nel 1937 e lì ha studiato e si è laureato in Ingegneria Chimica per poi andare a lavorare a Milano nella IBM. Ha iniziato l’attività occupandosi del controllo, tramite calcolatore, degli impianti siderurgici ed ha in seguito peregrinato in tutte le città italiane in cui esistevano quei tipi di installazioni. È stato quindi trasferito a Roma dove ha svolto, a vari livelli, un lavoro tecnico commerciale per andare poi a Bari a dirigere la Filiale IBM. Tornato a Roma ha lavorato nel settore della Società che aveva la responsabilità per le nazioni del Sud Europa, nell’area dell’Education (Università). È in pensione da circa quindici anni e coltiva vari hobby quali la pittura, la modellazione ceramica, la lavorazione del legno, il giardinaggio, la pesca, e vive felicemente con moglie, quattro bei figli e tre meravigliosi nipoti.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Group raddoppia in Tunisia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 luglio 2009

Il Gruppo Ancora si è aggiudicato la commessa per il raddoppio della linea nel nuovo stabilimento di Carthago Ceramic, a pochi giorni dall’inaugurazione della nuova unità produttiva nella zona industriale di Agreb – Sfax, in Tunisia, dove è entrata in funzione la moderna linea di levigatura e squadratura per porcellanato tecnico di grandi formati (fino a 600×1200), studiata e realizzata dal Gruppo Ancora nello stabilimento di Sassuolo. Le sinergie sviluppate all’interno del Gruppo, tra la divi! sione meccanica e i centri di levigatura, hanno consentito all’azienda sassolese di mettere a punto una tecnologia e una produzione di impianti di assoluta avanguardia anche per quanto riguarda il lappato, uno degli ultimi trend nel campo della finitura del porcellanato tecnico.
E Carthago Ceramic, industria del Gruppo GPH, a dispetto della crisi che frena la crescita mondiale, continua il suo programma di sviluppo, sia locale che internazionale, confermando il Gruppo Ancora come partner di riferimento per il fine linea con una nuova commessa per la progettazione e produzione di un impianto destinato alla lappatura e squadratura di porcellanato smaltato che completa l’offerta di finiture nella gamma prodotti Carthago Porcellanato. Il nuovo stabilimento di Carthago Ceramic, situato a 20 km dal centro cittadino di Sfax, e specializzato nella produzione di gres porcellanato tecnico, permetterà all’azienda tunisina di aumentare la quota di mercato locale e le esportazioni verso mercati quali Nigeria, Iraq, Romania e Belgio. Il Gruppo Ancora è una consolidata realtà industriale in grado di analizzare le richieste e proporre soluzioni ottimali in termini tecnici ed economici. Il Comparto Meccanico detiene nei settori di propria competenza il 90% del mercato italiano e il 75% del mercato estero, ad esclusione di Cina e Oriente. Il Comparto Finitura è specializzato nella levigatura, lappatura, taglio e rettifica del prodotto ceramico, e consente al Gruppo Ancora di essere il più grande polo produttivo conto terzi a livello mondiale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »