Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘tele’

Bowie BlackStardust: il più importante evento celebrativo dedicato al Duca Bianco

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

Daniela CamuncoliDAFNE LOPIANORoma dal 19 al 27 maggio, dalle ore 15:30 alle ore 19:30, (vernissage di venerdì 19, ore 18:30) presso la galleria SpazioCima, in via Ombrone 9. Ingresso libero, seconda edizione per Bowie BlackStardust, il più importante evento celebrativo dedicato al Duca Bianco.
La mostra raccoglie le opere e gli omaggi degli artisti e dei fan di uno dei più grandi artisti del ventesimo secolo, scomparso troppo prematuramente. Saranno esposti quadri, disegni, fumetti, composizioni, in stili e tecniche variegate. La selezione è il frutto di un’attenta selezione durata otto mesi, da quando il bando per la partecipazione è stato diffuso. “Anche quest’anno la scelta delle opere non è stata semplice – ziggydichiarano Roberta Cima e Pietro Galluzzi – sia per la grande quantità di lavori arrivati sia per l’alta qualità. Ma per questa edizione abbiamo deciso di privilegiare le tele e i dipinti piuttosto che le stampe grafiche, che comunque non mancheranno. Alcuni degli artisti selezionati sono personaggi già affermati della scena artistica romana e italiana, altri sono meno conosciuti ma non per questo meno interessanti. Per l’occasione verrà esposta anche la statua/installazione dell’artista torinese Maria Primolan. Tante sorprese di alto livello quindi in questa edizione, e non mancheranno incontri e musica. Ovviamente tutto nel nome di Bowie”.
Venerdì 26, ore 18:30, sarà invece presente Walter Bianco, Presidente di David Bowie Fans Italia. Un viaggio affascinante tra i suoni, le immagini e le parole, alla scoperta di Blackstar, l’ultimo straordinario album di Bowie, pubblicato appena due giorni prima della sua scomparsa. Walter Bianco racconterà la genesi dell’album e fornirà degli spunti di discussione per provare comprenderne i significati più profondo, mentre Eleonora Napolitano leggerà i testi, tradotto in italiano, prima dell’ascolto dei singoli brani e della visione degli straordinari videoclip che ne hanno accompagnato la pubblicazione. (foto: Daniela Camuncoli, DAFNE LOPIANO, ziggy)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TheKiss: Alfonso Mezzacapo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 ottobre 2010

Napoli 8 ottobre 2010, ore 18.30 presso Hotel Correra 241 via F. S. Correra 241 (piazza Dante), (La mostra sarà visitabile fino al 18 ottobre presso l’Hotel Correra 24 ore/24). L’Hotel Correra 241, situato nel cuore del centro storico di Napoli, ospiterà fino al 18 ottobre -theKiss-, l’esposizione di sette opere su legno realizzate dall’artista partenopeo Alfonso Mezzacapo che ha sviluppato un particolare modo di dipingere utilizzando solo le dita per stendere il colore ad olio sulle tele, senza l’uso dei pennelli. Durante il vernissage la suite dell’albergo diventerà il set dove avverrà un “incontro” con Khate, musa ispiratrice dell’artista e dell’universo Fabulouskhate di cui è protagonista. Verrà inoltre presentato il numero zero del fumetto Fabulouskhate e tutto ciò che è visibile nelle sale d’esposizione sarà in vendita: le opere esposte, i disegni originali, il fumetto e gli oggetti col marchio Fabulouskhate (tazze, t-shirt, culotte, beautycase…). Ingresso gratuito

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Matthias Stom

Posted by fidest press agency su martedì, 5 ottobre 2010

Palermo fino al 6/1/2011 Piazza Bologni, 18 Palazzo Alliata di Villafranca Due tele mai esposte in occasione della VI Giornata Nazionale della FIDAM a cura di Pierfrancesco Palazzotto  Durante la mostra si potranno ammirare due splendide grandi tele di Matthias Stom appena restaurate raffiguranti la Lapidazione di Santo Stefano e il Tributo della Moneta.  Matthias Stom, noto anche come Stomer, pittore fiammingo o olandese, e’ uno dei piu’ straordinari artisti del naturalismo nordico seicentesco che assimilano e sintetizzano in forme diverse la lezione di Caravaggio.Vive a Palermo dalla fine degli anni ’30 del Seicento dove, plausibilmente un importante esponente della prestigiosa famiglia Alliata di Villafranca gli commissiona i due quadri in pendant.  Numerose sue opere rimangono nei piu’ importanti musei di tutto il mondo (Louvre, Hermitage, Metropolitan Museum di New York, National Gallery di Londra, Palazzo Barberini a Roma, Museo Capodimonte a Napoli, Rijskmuseum di Amsterdam, Thyssen-Bornemisza di Madrid, etc).  I due quadri non sono mai stati mostrati ad un grande pubblico, l’occasione la offre il restauro finanziato dall’Assessorato Regionale ai BB.CC.AA. e all’Identità Siciliana per conto del Museo Regionale di Palazzo Abatellis.
Il Museo Diocesano di Palermo e l’Associazione Amici dei Musei Siciliani, che gestisce l’organizzazione della mostra con la relativa fruizione del palazzo, offrono cosi’ alla cittadinanza e ai turisti un evento imperdibile di valore internazionale, occasione di riappropriazione e fruizione di un tassello della cultura artistica in Sicilia. La mostra si svolgerà all’interno della “Sala Verde” detta anche “Sala da Ballo” del Palazzo Alliata di Villafranca, proprietà del Seminario Arcivescovile, con la possibilità di visitare la “Sala dello Stemma”. http://www.amicimuseisiciliani.it (stom)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La potenza espressiva di Roberta Camilloni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 agosto 2010

Sanremo sino al 29 agosto, presso le Sale d’arte del Nyala Suite Hotel (via Solaro 134). mostra di Roberta Camilloni, la seconda pittrice che espone a “Charme féminin”, l’elegante ciclo di mostre estive curato dalla dottoressa Giorgia Cassini.
Roberta Camilloni è nata a Sondrio nel 1963, vive e lavora ad Alassio. Considera la pittura un mezzo espressivo di pensieri e di stati d’animo che, vissuti in una realtà ricca di significati e contenuti, vengono trasferiti sulle tele per essere trasmessi al largo pubblico. I suoi due figli, Iacopo e Samuele, sono fonte di continua gioia, di rinnovamento ed ispirazione: il vederli crescere, notandone i cambiamenti, ha fatto maturare in lei un profondo interesse per lo studio del ritratto e della figura.
A livello contenutistico Roberta Camilloni sintetizza il proprio credo artistico in una disamina attenta e puntuale: «La vita è degna di essere vissuta solo quando la soglia tra veglia e sonno viene cancellata dai passi di immagini surreali che fluttuano continuamente, in gran numero, alimentati dalla realtà attraverso la quale la visione e il suono sono ingranati l’uno nell’altro con automatica esattezza tanto da generare “il senso” del proprio essere. Orario: tutti i giorni dalle ore 10 alle 19.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carla Maria Maggi

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 giugno 2010

Milano fino al 5/9/2010 piazza Duomo, 12 Palazzo Reale e il ritratto a Milano negli anni Trenta L’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano in collaborazione con l’Associazione degli Amici del National Museum of Women in the Arts, presenta a partire dal 14 di Giugno 2010 e fino al 5 di Settembre, la mostra “Carla Maria Maggi e il ritratto a Milano negli anni Trenta”, a cura di Elena Pontiggia. La rassegna comprende oltre cinquanta opere e sarà allestita nelle sale al pian terreno di Palazzo Reale.
Carla Maria Maggi (Milano 1913-2004), dotata di un innato talento espressivo e allieva negli anni trenta di Giuseppe Palanti, aveva infatti smesso di dipingere intorno al 1940, forse per dedicarsi alla famiglia, e da allora le sue tele erano state dimenticate.  La mostra ripercorre tutta la vicenda artistica della Maggi, attraverso i suoi esiti maggiori, come La sigaretta (che suscito’ vasti consensi quando venne esposta alla Permanente nel 1934), gli intensi ritratti (tra cui Manu’, 1936 e Autoritratto, 1937), e i suggestivi nudi. (Immagine: Carla Maria Maggi, la Sigaretta, 1934)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fare pittura a Milano

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2009

La danza della luceMilano dal 16 al 17 settembre corsi di olio e acquerello nel nuovo atelier di via Pisanello 16. L’associazione Fare Pittura, nata su iniziativa del maestro Francesco Fontana con un gruppo di allievi e appassionati frequentatori del suo atelier, inaugura la nuova sede in via Pisanello 16 e apre le porte a quanti vogliono cimentarsi con i pennelli. Due serate a ingresso gratuito in cui amatori, aspiranti artisti o semplici curiosi potranno accostarsi a tele e colori, assistere a dimostrazioni pratiche e iscriversi ai corsi di pittura ad olio e acquerello che partiranno il prossimo 22 settembre (per info e prenotazioni http://www.francescofontana.com).  L’atelier di via Pisanello è un grande open space che ospita corsi di pittura, mostre personali e collettive, premi d’arte, conferenze ed eventi. Costituisce un polo di riferimento artistico per la città di Milano. «L’Associazione è impegnata nel far crescere un vivaio di artisti e di progetti comuni, promuovendo un linguaggio pittorico vivo e contemporaneo.» I corsi sono rivolti ad adulti, principianti e intermedi, che vogliano impadronirsi di una tecnica pittorica efficace e sviluppare uno stile personale attraverso un percorso formativo individuale e un metodo che si basa sulla teoria applicata dei colori, sulla pittura alla prima e dal vero. A seguire gli allievi è lo stesso Francesco Fontana, artista che ama paragonarsi a un “musicista classico affascinato dalla libertà d’improvvisazione del jazz” perché unisce alla formazione figurativa un gusto per l’astrazione da cui è nata la fortunata serie di acquerelli Acque liquide. Palermitano di nascita, milanese d’adozione a partire dal 1990, Fontana è un artista “europeo” che ha portato in Italia le esperienze accumulate tra Londra e Parigi. Qui ha iniziato la carriera artistica e la Galerie Etienne De Causans ha ospitato la sua prima mostra personale. Già allievo di Ettore Maiotti, Luisella Lissoni e Gianfranco Pelizzoni, si dedica da anni all’insegnamento delle diverse tecniche di pittura con corsi a Milano e stage internazionali in Italia e in Francia seguiti da allievi provenienti da tutto il mondo.
Fare Pittura è un’associazione nata nel 2008 su iniziativa del maestro Francesco Fontana, artista di formazione figurativa con un gusto per l’astrazione che vanta una lunga carriera iniziata a Parigi come illustratore e ritrattista, e di un gruppo di allievi che hanno frequentato il suo studio milanese. Si rivolge a tutti coloro che amano dipingere e sostenere l’arte, incoraggiandoli a qualunque età a coltivare il proprio talento e inseguire il sogno di diventare artisti. Tra le iniziative promosse dall’associazione corsi di pittura, workshop in Italia e all’estero, mostre e conferenze. La nuova sede di via Pisanello 16 a Milano è un grande open space dedicato all’arte che accoglie sia l’atelier di Francesco Fontana dove hanno luogo i corsi sia uno spazio espositivo che può ospitare mostre personali di artisti soci ed ospiti. Per info http://www.francescofontana.com. (la danza della luce)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gérard Garouste: Le Classique et l’Indien

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 agosto 2009

Chartres, 2007Roma da mercoledì 14 ottobre a domenica 29 novembre 2009 Viale Trinità dei Monti, 1 Académie de France à – Villa Medici «Una notte incrocio un uomo su una strada di campagna. Si ferma e mi spiega che l’umanità si divide in due categorie di individui: i Classici e gli Indiani. Sono inseparabili, cammino sempre in coppia. Un Indiano non si muove mai senza il suo Classico, così come l’intuito non può fare a meno della ragione». Gérard Garouste La mostra si snoda attorno a una quarantina di tele. Punto di partenza del percorso sono una serie di ritratti, commissionati anonimamente, da persone note o vicine all’artista, che costituiscono un ritorno al classico, alla tradizione pittorica: un confronto con il realismo e con la somiglianza rispetto ai modelli. È poi la volta delle opere raffiguranti le varie tematiche affrontate dall’artista per un periodo di oltre vent’anni, quali i testi classici, da Rabelais (la Diva Bacbuc), a Dante (La Divina Commedia) e Cervantes (Dom Quijote), come anche la rappresentazione della propria vicenda personale. Sculture, dipinti a olio e indiane (grandi panni di tela, sospesi alla maniera degli arazzi) completano la mostra.  Nell’Atelier del Bosco, nei giardini di Villa Medici, la retrospettiva si chiude su alcuni lavori che rievocano Tal la Rosée, una storia ispirata al Pentateuco.
Nato a Parigi nel 1946, Gérard Garouste vive e lavora a Marcilly-sur-Eure. Pittore e scultore, attento lettore della Bibbia, egli ha anche una passione per la mitologia, le religioni e l’iconografia religiosa, come anche per le fiabe e le leggende. Affrontando il concetto di “soggetto” nella pittura, egli indaga il mistero delle origini e della trasmissione. Spesso definito come “pittore post moderno”, Gérard Garouste si situa in realtà ai margini delle correnti e delle mode dell’arte. Strenuo sostenitore del ritorno al figurativo, egli non si fa scrupoli nel citare grandi maestri, quali il Tintoretto o il Greco. Le sue tele, spesso di dimensioni importanti, raffigurano personaggi dai corpi spezzati all’interno di composizioni enigmatiche estremamente elaborate.In questa occasione, sarà pubblicato da Electa, in collaborazione con l’Accademia di Francia a Roma, un catalogo che vedrà riunite tutte le opere presenti in mostra, con un’ intervista a Gérard Garouste a cura di Robert Fleck et dei testi descrittivi delle opere a cura di Hortense Lyon. http://www.villamedici.it (Chartres, 2007)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra di pittura di Paolo Cortellezzi

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 giugno 2009

CortellezziTradate (Varese) da Lunedi’ 22 Giugno a Domenica 28 Giugno 2009 Corso Bernacchi – Ang. Via Cavour Villa Truffini “Musica Arte & Sapori” in esposizione. Oltre 30 quadri dipinti ad olio su tela con una tecnica a spatola, materica ed istintiva, carica di emozioni e stati d’animo che ognuno, nel proprio intimo può leggere ed interpretare. Il tema predominante è il mare, burrascoso, tempestoso o a volte mite e rassicurante, all’interno del quale appaiono quasi d’improvviso barche a vela, talvolta definite e figurative, tal altra astratte e dirompenti quasi ad invadere tutta la tela. Una ricerca basata sull’armonia dei colori, sapientemente accostati e creati direttamente sulle tele, stratificati come su di uno scafo di un vecchio gozzo ligure che nell’arco della sua storia è stato più volte ridipinto, lasciando trasparire tutte le tonalità dei vari colori che si sono susseguiti nel tempo e segnando così il passare della vita e il tentativo di rallentare questo inesorabile processo.  Attraverso le sue opere Cortellezzi, forse inconsapevolmente, cerca di fissare dei momenti attraverso dei segni. Ed ecco che ogni colpo di spatola ed ogni  graffio impressi sulla tela concorrono a questo tentativo, anche solo per un istante, ma al tempo stesso per sempre.  Una visione dicotomica della vita, considerata quale globalità di singoli momenti e ricordi che collegati tra di loro concorrono a scrivere una storia impressa nel cuore e nella mente di ognuno di noi. (cortellezzi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »