Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘telematica’

Telematica e consulenza: si può fare di più

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 giugno 2019

Due aree strategiche, anche per la mobilità aziendale, hanno vissuto negli ultimi anni un’evoluzione molto rapida: la telematica a bordo dei veicoli e l’ottimizzazione della flotta attraverso soluzioni di mobilità integrata e condivisa, in grado di aumentare l’efficienza e ridurre i costi di gestione. Anche su questa capacità di prestare consulenza in termini di Total Cost of Mobility si misura oggi l’offerta delle società di noleggio.
Su queste due nuove aree, i riscontri raccolti mostrano un’offerta ancora non pienamente soddisfacente, nonostante il forte interesse delle aziende clienti: la bassa valutazione sui servizi telematici (2,1 su 4) evidenzia la bassa qualità dei dati messi a disposizione e i costi, percepiti come troppo alti rispetto agli effettivi benefici; un messaggio per l’industry del noleggio, che dovrà approfondire, riflettere e agire per invertire questa percezione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Telematica e “mobilità connessa” entrano in ANIASA

Posted by fidest press agency su sabato, 1 giugno 2019

Il settore della telematica e della mobilità connessa entra ufficialmente in ANIASA, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità. La nuova sezione “Digital Automotive” si aggiungerà alle quattro già esistenti (noleggio a lungo termine, rent-a-car, vehicle sharing, servizi all’auto) per trovare adeguati strumenti di interlocuzione, analisi e rappresentanza nei confronti dei diversi stakeholder della mobilità e delle istituzioni nazionali e locali. La decisione è stata annunciata nel corso dell’Assemblea dell’Associazione.
Soci fondatori della nuova sezione sono alcuni tra i principali protagonisti dell’Intelligence of Things a bordo dell’auto: ACI Infomobility, Alphaevolution Technology (UNIPOL), LoJack, Omoove (Octo), Safo Group, Targa Telematics, Texa, Viasat, Vodafone Automotive.“L’apertura di ANIASA verso le nuove forme di mobilità condivisa e connessa che si stanno rapidamente diffondendo”, dichiara Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASA, “evidenzia il ruolo da protagonista che l’Associazione sta giocando nell’evoluzione in corso dell’offerta e della domanda di mobilità, sempre più propensa al modello ‘pay per use’ e meno vincolata alla proprietà del bene auto. Primo obiettivo dell’Associazione in questo ambito sarà la definizione, attraverso il dialogo con le istituzioni, di un contesto chiaro di regole sulla gestione dei dati condivisi attraverso i dispositivi che mettono in connessione i veicoli”.
Secondo uno studio condotto recentemente da ANIASA con la società di consulenza strategica BAIN & Company oggi 1 italiano su 3 guida un’auto connessa, oltre la metà intende dotarsene; il 60% degli automobilisti è disposto a condividere i dati del veicolo (ma non quelli personali del telefono) per servizi che possano aumentare la sicurezza personale e dell’auto, come la localizzazione in caso di emergenza o furto, la diagnostica da remoto e la manutenzione predittiva. (Marco Catino)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Doppia acquisizione per il colosso della telematica automotive CalAmp

Posted by fidest press agency su sabato, 2 marzo 2019

CalAmp (Nasdaq: CAMP), un pioniere nelle soluzioni tecnologiche che trasformano l’economia globale connessa, ha annunciato oggi due acquisizioni strategiche che amplieranno significativamente l’offerta dell’azienda nei servizi di rilevamento di beni e di veicoli connessi e la sua portata nei mercati del Messico, Regno Unito e in altre aree.
CalAmp ha concordato di acquisire Car Track, S.A. DE C.V., licenziataria esclusiva della tecnologia LoJack® per il mercato messicano. Car Track sfrutterà le soluzioni telematiche e software-as-a-service (SaaS) di CalAmp per espandere l’offerta di prodotti alla sua base di abbonati e servire concessionari auto e case automobilistiche, compagnie assicurative e società di leasing in tutto il Messico. L’accordo prevede l’acquisto dell’87,5% delle azioni Car Track attualmente non possedute da CalAmp per un prezzo di acquisto, al netto del contante, di circa US $13 milioni.CalAmp ha anche acquisito TRACKER, un licenziatario LoJack e leader di mercato nei servizi SVR (Stolen Vehicle Recovery) e telematici in tutto il Regno Unito. Dopo l’integrazione, TRACKER sarà strategicamente allineata con LoJack Italia e aiuterà a guidare l’espansione europea di CalAmp sfruttando il portafoglio completo, integrato verticalmente di dispositivi telematici, servizi cloud e software per lo sviluppo di soluzioni avanzate di auto connesse rivolte a concessionari auto, case automobilistiche, assicurazioni e altri clienti aziendali. Il prezzo di acquisto è di circa US $13 milioni (£ 10 milioni).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Telematica e pantano burocratico

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2016

Borsa Merci Telematica Italiana«È inaccettabile la decisione del Governo di abrogare il decreto legge del giugno 2012 con cui era stato introdotto l’utilizzo esclusivo della modalità telematica per la presentazione della Segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.). In tre anni e mezzo non si è stati in grado di procedere alla pubblicazione delle norme attuative di quel provvedimento, di fatto rendendolo vano e finendo per eliminarlo. Una marcia indietro sconcertante, simbolo dell’incapacità da parte della nostra classe dirigente di rendere organiche innovazioni anche banali, senza le quali risulta impossibile affrancarsi dal pantano burocratico in cui ci dibattiamo da decenni».
Lo dichiara l’ing. Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e Legislazione Ambientale presso l’università Sapienza di Roma e presidente di Sogeea SpA.«Dovunque sia stata adottata, la modalità telematica ha dato ottimi risultati, contribuendo a velocizzare le pratiche, dando tempistiche più accettabili sia ai professionisti che ai cittadini e, soprattutto, innalzando gli standard di trasparenza delle procedure: il formato elettronico, di fatto, rappresenta una fotografia certa e datata della documentazione e impedisce che una pratica possa essere in tutto o in parte smarrita o manipolata. Ora, però, le pubbliche amministrazioni che non si erano ancora adeguate saranno dispensate dal farlo, lasciando a ciascuna un eccessivo potere discrezionale: sarà il singolo Comune, ad esempio, a decidere se e quando sarà consentito oppure obbligatorio l’invio della S.C.I.A. online. In pratica, un’Italia che come al solito viaggerà a velocità diverse a seconda dei capricci di ciascuna istituzione e che continuerà a risultare incomprensibile anche per il più smaliziato investitore straniero. L’ennesima occasione mancata di un Paese che fatica tremendamente a imporsi quel cambio di passo necessario per imboccare definitivamente la strada del rilancio».

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Borsa Merci Telematica Italiana incontra la Repubblica Democratica del Congo

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 novembre 2015

congoIl Direttore di Borsa Merci Telematica Italiana S.c.p.a., Annibale Feroldi, ha incontrato ufficialmente il Presidente della Camera di commercio socio-economica della Repubblica Democratica del Congo, Jean Calvin Luseyi Mbweso, in occasione della sua visita in Italia.L’interesse ad approfondire la conoscenza sulla Borsa Merci Telematica è nato in seguito alla partecipazione della Responsabile della comunicazione della Repubblica Democratica del Congo in Expo, Paula Iilu Luizi, al Convegno di presentazione della piattaforma internazionale, organizzato da BMTI e il Ministero delle politiche agricole lo scorso 20 ottobre ad Expo. L’incontro è stata l’occasione per uno scambio di esperienze sui temi delle Borse Merci nell’ottica di promuovere una cooperazione tecnica ed economica tra i due Paesi finalizzata a migliorare la trasparenza e lo sviluppo dei mercati agroalimentari.Il Direttore di BMTI ha illustrato il funzionamento del mercato internazionale della Borsa Merci Telematica Italiana, una piattaforma telematica regolamentata per la contrattazione dei prodotti agricoli e agroalimentari basata sulle prassi del commercio internazionale e aperta potenzialmente agli scambi con tutti i Paesi del mondo.“Il nostro mercato internazionale nasce con l’obiettivo di estendere i benefici ed i vantaggi dell’uso della Borsa Merci Telematica al di fuori dei confini europei e favorire l’incontro tra domanda e offerta di prodotti agroalimentari tra operatori europei ed extraeuropei – ha dichiarato Annibale Feoroldi –Affinché questo strumento diventi realmente operativo, occorre che le istituzioni italiane ed estere cooperino mettendo in campo azioni congiunte, così come ha auspicato anche il Ministro Martina in occasione del suo intervento al Convegno organizzato ad Expo il 20 ottobre scorso. L’incontro con la Repubblica Democratica del Congo testimonia l’interesse da parte dei Paesi esteri verso questo strumento che ci auguriamo possa riuscire a facilitare gli scambi commerciali tra Paesi in un ambiente chiaro e trasparente, basato sulla prassi del commercio internazionale”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ACI: pubblicata sul sito istituzionale la nuova rivista telematica “Onda Verde”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2015

Automobile Club d’ItaliaE’ online da questa mattina sul sito istituzionale http://www.aci.it il bimestrale “Onda Verde”, la rivista per la mobilità sostenibile fondata dall’ACI nel 1989. Rinnovata nella sua veste grafica e realizzata con il contributo di tutte le risorse interne dell’Ente e del Network ACI, la storica testata dell’ACI sbarca dunque sul web, per continuare ad offrire un supporto per una mobilità più efficiente, equa e sicura nel rispetto dei principi di economia, funzionalità e innovazione propri di una moderna Pubblica Amministrazione.La rivista, come da tradizione, è rivolta in particolare ai decisori pubblici e agli operatori di settore, ai quali intende fornire utili strumenti di lavoro (dati statistici, sintesi di studi, documenti ecc.) e altrettanto utili informazioni su progetti, esperienze di successo, iniziative e prodotti che possano aiutare ad orientare le politiche locali e nazionali verso una pianificazione più organica e sistematica del sistema-mobilità. Il tutto sulla base del know how acquisito e perfezionato dall’ACI in oltre 100 anni di attività.
“Onda Verde”, nella sua nuova veste di rivista telematica, è per espressa scelta dell’ACI consultabile anche da chiunque ne abbia interesse o semplice curiosità, perché tutti gli utenti della strada possano conoscere quanto viene realizzato attualmente, in Italia e all’estero, in un settore fondamentale non solo per l’economia del Paese, ma anche per la salute e la vita sociale di ciascuno di noi.
“La pubblicazione online di “Onda Verde” rappresenta un ulteriore risultato di quel processo di innovazione e semplificazione di cui ACI è da tempo protagonista – ha commentato il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani – un impegno che proprio in questi giorni ha portato ad introdurre il nuovo Certificato di Proprietà digitale e che promette, in futuro, di rendere disponibili servizi e prodotti sempre più rispondenti alle esigenze di una società in costante trasformazione, facendo dell’ACI un esempio di efficienza e rinnovamento nel panorama delle Pubbliche Amministrazioni italiane e confermandone il ruolo di indirizzo per tutto ciò che attiene al settore della mobilità, dagli aspetti amministrativi ad una sempre migliore organizzazione del traffico e della circolazione”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Certificati medici online

Posted by fidest press agency su domenica, 27 febbraio 2011

Secondo gli ultimi dati forniti dall’INPS, oggi sono stati trasmessi online all’Istituto 81.393 certificati di malattia di dipendenti pubblici e privati, portando il numero di documenti trasmessi in questa settimana a 507.664 unità. Dagli inizi di febbraio la nuova procedura telematica ha registrato una media settimanale di invii intorno ai 550.000 certificati, confermando così l’entrata a pieno regime del sistema. A livello regionale gli invii odierni sono così distribuiti: 12.755 in Lombardia, 10.472 nel Lazio, 8.256 in Sicilia, 7.061 in Campania, 6.743 in Veneto, 6.456 in Emilia Romagna, 5.600 in Piemonte, 4.724 in Puglia, 4.402 in Toscana, 3.427 in Calabria, 1.774 in Liguria, 1.691 in Friuli Venezia Giulia, 1.664 in Sardegna, 1.629 nelle Marche, 1.342 in Abruzzo, 973 in Umbria, 737 in Provincia di Trento, 718 in Provincia di Bolzano, 570 in Basilicata, 233 in Molise, 166 in Valle d’Aosta. Dalla data di attivazione della nuova procedura, il totale dei certificati trasmessi raggiunge così la cifra di 5.812.084 unità, con la seguente ripartizione per Regione: 1.579.759 in Lombardia, 783.055 nel Lazio, 515.763 in Veneto, 415.582 in Emilia Romagna, 415.342 in Sicilia, 381.299 in Campania, 281.622 in Piemonte, 231.353 in Toscana, 226.353 in Puglia, 171.293 in Calabria, 169.954 nelle Marche, 111.963 in Abruzzo, 90.631 in Liguria, 82.477 in Sardegna, 80.153 in Provincia di Bolzano, 76.715 in Friuli Venezia Giulia, 62.659 in Umbria, 59.366 in Provincia di Trento, 39.015 in Basilicata, 20.178 in Molise, 17.552 in Valle d’Aosta. Come comunicato dal ministro Renato Brunetta, i medici dispongono anche di un nuovo servizio per l’invio telematico che consente di risolvere eventuali situazioni di digital divide, quali l’indisponibilità di banda larga in alcune aree territoriali oppure l’impossibilità temporanea di usare un computer. L’INPS ha infatti messo a disposizione dei medici il numero verde 800180919 tramite il quale, previa identificazione, è possibile trasmettere con una semplice telefonata il certificato medico.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contributi per l’editoria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2010

Approvato dal Consiglio dei Ministri del 18 novembre 2010 il regolamento per il riordino dei contributi all’editoria. L’obiettivo è premiare i giornali che arrivano effettivamente nelle edicole, eliminando dal calcolo le copie vendute in blocco e quelle vendute attraverso lo strillonaggio. Il provvedimento contiene anche misure di tutela dell’occupazione nel settore giornalistico. Il regolamento prevede infine la possibilità per le imprese di inviare le domande di contributo in via telematica, accelerando i tempi, e consentendo misure di controllo più stringenti rispetto al passato. Le innovazioni più significate riguardano la modifica dei criteri di calcolo del contributo alla stampa, sostituendo la tiratura con le copie effettivamente distribuite per la vendita; l’introduzione di una serie di misure a favore dell’occupazione nel settore giornalistico e nelle agenzie di stampa; l’introduzione del criterio del riparto proporzionale dei fondi. Il regolamento ha ottenuto il parere favorevole delle Commissioni parlamentari competenti e del Consiglio di Stato.
Le domande per la concessione dei contributi le rappresentante, sono presentate per via telematica e con firma digitale dal 1 ° al 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento dei contributi, secondo le modalità pubblicate sul sito internet della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immigrazione. A breve i Flussi 2010

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2010

A breve dovrebbe essere emanato il decreto flussi 2010 per lavoratori subordinati extracomunitari. E’ iniziato difatti il tamtam (primo a dare la notizia Il Sole 24 Ore di ieri) di indiscrezioni che precedono l’annuncio ufficiale, e poi la pubblicazione in Gazzetta. Pare che con il prossimo decreto flussi verra’ autorizzato l’ingresso di circa 150.000/170.000 cittadini extracomunitari e dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale a novembre. Le domande, come gia’ accaduto negli anni passati, dovrebbero essere presentate dai datori di lavoro per via telematica. Si tratta di un provvedimento molto atteso, a quasi tre anni dall’emanazione dell’ultimo decreto flussi, che risale al 2007. Nel 2008 non fu emanato alcun decreto che consentisse la presentazione di nuove domande, ma fu solo esteso il limite numerico del decreto precedente, cosi’ autorizzando l’ingresso di 150.000  lavoratori “ripescati” dalla graduatoria dei flussi precedenti, “miracolati” dell’ultima ora. Niente flussi nemmeno per il 2009, anno della sanatoria per colf e badanti. Per il 2010 e’ stato finora emanato solo un decreto flussi stagionale, che ha autorizzato l’ingresso di  80.000 ingressi per lavoro subordinato stagionale e 4.000 per lavoro autonomo. Riparte quindi la “sanatoria mascherata” cui parteciperanno (tramite il loro datore di lavoro) altissime percentuali di stranieri gia’ soggiornanti in Italia ma privi del permesso di soggiorno, e dunque impiegati a nero.  E anche questa volta dovranno attendere mesi e mesi (a voler essere ottimisti) prima di ottenere l’auspicato nullaosta all’ingresso, con il quale uscire -clandestinamente, pena l’espulsione e l’invalidazione dell’intera procedura- dall’Italia, tornare nel proprio Paese per poi recarsi alla rappresentanza diplomatica italiana per il rilascio del visto di ingresso, e infine per tornare in Italia da “regolari”. (Emmanuela Bertucci, legale Aduc)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medici abilitati a trasmissione telematica

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 settembre 2010

Procede la distribuzione delle credenziali di accesso (Pin) al sistema per la trasmissione telematica dei certificati di malattia, previsto dalla “Riforma Brunetta della Pubblica Amministrazione”. Secondo i dati forniti dal ministero dell’Economia e delle Finanze, dal 27 agosto al 3 settembre sono stati abilitati ulteriori 8 mila medici di famiglia, portando così al 75% la media regionale dei medici dotati di Pin. Il processo di distribuzione, prosegue la nota, si può ritenere pressoché completato nelle Regioni Piemonte (84% dei medici di famiglia abilitati), Val d’Aosta (99%), Provincia di Bolzano (96%), Veneto (89%), Marche (91%), Basilicata (88%), Calabria (85%), Abruzzo (82%) e Sardegna (89%). Progressi significativi si sono registrati anche nelle altre regioni, nelle quali le percentuali di medici di famiglia abilitati risultano quasi ovunque intorno al 60%. Nelle regioni Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana ed Emilia Romagna i medici di famiglia sono già in possesso della Carta nazionale dei servizi (Cns) per l’accesso al sistema.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via la comunicazione unica

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 aprile 2010

Dal 1° aprile la “comunicazione unica” è obbligatoria per tutte le imprese e per tutti gli adempimenti necessari all’avvio dell’impresa e per le successive modifiche e cessazioni. Prevista dalla Legge 2 aprile 2007, n.40, in Terra di Bari la Comunicazione Unica riguarderà le 155.476mila aziende iscritte al Registro delle Imprese e coloro che, da domani intenderanno aprire una qualunque iniziativa economica in forma d’impresa. Conseguenza immediata è la soppressione definitiva delle pratiche cartacee. La nuova procedura, infatti, sarà esclusivamente telematica attraverso l’utilizzo del Software Comunica. Dopo tale data non sarà più possibile l’uso di modalità diverse dalla comunicazione unica o di altri canali. “Una vera rivoluzione nella pubblica amministrazione – spiega il presidente della Camera di Commercio di Bari, Luigi Farace –  che vede ancora una volta gli enti camerali protagonisti del cambiamento. Questa volta in efficiente collaborazione con altre tre amministrazioni: INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate. ComUnica riguarderà prossimamente anche le imprese artigiane. In Puglia siamo in attesa della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia degli adempimenti tecnici e della sottoscrizione del protocollo d’Intesa fra l’ente Regione e il ministero dello Sviluppo Economico. La Comunicazione è la procedura attraverso la quale le nuove imprese potranno essere operative in 1 giorno e assolvere, al massimo in 7 giorni, gli adempimenti dichiarativi verso Registro delle Imprese, INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate mediante la presentazione di un modello informatico unificato indirizzato (per via telematica o su supporto informatico), alla Camera di Commercio competente per territorio. In pratica, la regia delle comunicazioni  viene affidata alle Camere di Commercio che, attraverso InfoCamere – la loro società di informatica – diventano l’unico front office per tutte le registrazioni ai fini dell’attribuzione del codice fiscale e/o della partita IVA (Agenzia delle Entrate) e per l’iscrizione al Registro delle Imprese, ma anche ai fini, previdenziali (INPS) e assicurativi (INAIL).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comunica on-line per le imprese

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 marzo 2010

Dal 1 aprile 2010 entra in vigore ComUnica, la Comunicazione unica d’impresa. Si tratta di una procedura telematica, che diventa l’unico strumento valido per le pratiche delle imprese. Il servizio è, comunque, già oggi attivo con pieno effetto legale. Dall’1 ottobre 2009 è iniziato, infatti, un periodo transitorio di sei mesi, durante il quale l’uso della Comunicazione Unica è stato facoltativo. Se finora le imprese hanno evaso gli obblighi riguardanti l’Agenzia delle Entrate, l’INAIL, l’INPS e le Camere di Commercio con procedure diverse per ogni ente, oggi i quattro enti si sono coordinati, avendo come obiettivo la razionalizzazione della procedura, una gestione degli adempimenti più facile e tempi di attesa dell’esito delle pratiche più brevi. La procedura è esclusivamente telematica: prevede l’utilizzo del software gratuito ComUnica, a disposizione degli utenti sul sito registrodelleimprese.it (portale messo a disposizione dalle Camere di Commercio), o, in alternativa, del software “StarWeb”, a disposizione sul sito starweb.infocamere.it (oppure di altri prodotti compatibili proposti sul mercato). La Comunicazione unica deve essere inoltrata, utilizzando la firma digitale, all’Ufficio del Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di competenza, che provvederà ad inoltrarla a sua volta ai vari Enti (Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL).

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’autostrada telematica

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Palmanova sabato 26 settembre, a, a partire dalle ore 9,30 si svolgerà l’incontro “L’autostrada telematica”. Un appuntamento pensato per far conoscere l’elevato livello tecnologico raggiunto da Autovie Venete, società che può vantare un data center di ultima generazione e l’adozione del sistema VoIP integrato ai sistemi di messaggistica del Centro Radio Informativo. Il programma prevede, alle 9,30 la visita al Data Center e alla Sala Radio (Centro Servizi di Autovie, A4 – uscita Palmanova) e alle 11,00 l’incontro, che si svolgerà alla ex Caserma Montesanto di Palmanova. Bus navetta a disposizione per il trasferimento dal Centro Servizi alla ex-Caserma Montesanto. Oltre al presidente di Autovie Venete Giorgio Santuz e all’assessore regionale e vice commissario per l’emergenza in A4 Riccardo Riccardi  – che illustreranno i progetti della Concessionaria nel settore della sicurezza e della tutela ambientale il primo e il progetto MobIs il secondo –  all’incontro parteciperanno Stefano Pambianchi di Cisco System che analizzerà le ultime tecnologie nell’ambito della gestione della mobilità a livello internazionale, presentando anche una serie di case history e Fabio Bruschi di Apc – Infrastruxure Data Centers on Demand che spiegherà le potenzialità delle nuove server farm, la loro applicazione nel campo dell’informazione, l’elevato livello di sostenibilità ambientale e il notevole risparmio energetico che consentono.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Digitalizzazione dei fascicoli giudiziari

Posted by fidest press agency su domenica, 19 luglio 2009

Venezia 20 luglio 2009 ore 11 Corte d’Appello di Venezia – Palazzo Cavalli S. Luca 3978,  Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta, il Ministro della Giustizia Angelino Alfano, il Presidente della Corte d’Appello di Venezia Manuela Romei Pasetti, con i Consigli degli Ordini degli Avvocati di Bassano del Grappa, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza, firmano il Protocollo Per la comunicazione dei biglietti di cancelleria per via telematica nei procedimenti civili di secondo grado, la digitalizzazione dei fascicoli di primo grado e l’inserimento in rete dei dati pubblici delle sentenze di primo grado E con i Tribunali di Bassano del Grappa, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza, firmano il  Protocollo Per la realizzazione del progetto per la comunicazione dei biglietti di cancelleria per via telematica nei procedimenti civili di primo grado e la digitalizzazione dei fascicoli di primo grado per rendere disponibili in rete, in attuazione del CAD,  i dati pubblici dei procedimenti

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »