Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘testata’

Nasce CREA Futuro, la nuova testata giornalista on line del CREA

Posted by fidest press agency su sabato, 5 giugno 2021

Ideata, progettata e realizzata per raccontare con un linguaggio semplice e chiaro, ma al tempo stesso autorevole, l’ambiente che ci circonda, il suolo che coltiviamo, il cibo che mangiamo. In particolare, l’attenzione sarà focalizzata su come l’agroalimentare e l’ambiente stanno cambiando per far fronte alle sfide che ci attendono: dal cambiamento climatico alla sostenibilità ambientale, economica e sociale, dalle nuove tecnologie alle fonti energetiche rinnovabili, dalla difesa della biodiversità a quella della dieta mediterranea fino a quella dello straordinario patrimonio enogastronomico del nostro Paese.Con un nucleo centrale a cadenza quadrimestrale, che potrà essere arricchito con aggiornamenti e approfondimenti fra un numero e l’altro, CREA Futuro vuole rispondere alla domanda di una corretta informazione da parte dell’opinione pubblica su questioni e temi che la toccano così da vicino, perché solo in questo modo saprà fare scelte più consapevoli e di adottare comportamenti più responsabili.Articoli, video e podcast, una ricca offerta di spunti e riflessioni, per rispondere alla domanda “Cosa aspettarsi dal futuro?”, iniziando già dal primo numero, dedicato ad un tema molto dibattuto e che forse più di ogni altro fa pensare al futuro della nostra agricoltura: le biotecnologie di ultima generazione. Il CREA, infatti, coordina BIOTECH il più importante progetto di ricerca pubblica sul miglioramento genetico vegetale, che si propone di selezionare nuove piante per i nuovi tempi in cui stiamo vivendo. Si partirà, quindi, dal progetto nel suo insieme, per poi approfondire i diversi sottoprogetti (dalla vite all’olivo, dagli agrumi agli alberi da frutta, dai cereali alle ortive), fino a raccontare la lunga storia del miglioramento genetico vegetale, per arrivare infine agli scaffali dei nostri supermercati. La rubrica delle video interviste CREA incontra… è stata inaugurata dai presidenti della Commissione Agricoltura della Camera, Filippo Galinella, e della Commissione Agricoltura del Senato, Gianpaolo Vallardi, che hanno espresso la loro visione dell’agricoltura del futuro, inclusa la posizione sulle biotecnologie di ultima generazione, e sul contributo del CREA ad essa.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Testata la sicurezza e l’efficacia della terapia con cellule CARCIK per pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta

Posted by fidest press agency su sabato, 24 ottobre 2020

Uno studio clinico multicentrico tutto italiano, sviluppato nei laboratori di ricerca della Fondazione Tettamanti, coordinato dal Centro di emato-oncologia pediatrica della Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma (MBBM) con la collaborazione dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dimostra che particolari cellule CAR-T ottenute a partire dalle cellule T di donatori sani e chiamate cellule CARCIK, somministrate a pazienti pediatrici e adulti affetti da leucemia linfoblastica acuta che hanno avuto una recidiva dopo il trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche, sono in grado di espandersi e persistere a lungo nell’organismo, e sono dotate di un attività antitumorale molto promettente, associata a un buon profilo di sicurezza. Infatti, fra i pazienti trattati con la dose più alta di queste cellule CAR-T, quasi l’86% ha risposto al trattamento con una scomparsa completa del tumore. La leucemia linfoblastica acuta è un tumore del sangue relativamente raro, la cui incidenza è massima in età pediatrica, con un picco nella fascia 2-5 anni; tuttavia, oltre ai bambini, può colpire anche gli adolescenti e gli adulti. In Italia rappresenta circa il 10% di tutte le leucemie e colpisce ogni anno circa 600 persone, di cui anno 450 bambini e adolescenti fino a 14 anni. Con gli attuali protocolli di chemioterapia intensiva, dopo la terapia di prima linea la maggior parte dei pazienti raggiunge una remissione completa della malattia. Tuttavia, circa il 40-45% degli adulti e il 15-20% dei bambini andrà incontro a una recidiva. In questi pazienti, con le terapie convenzionali solo il 10-30% è ancora vivo a 5 anni dalla diagnosi.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Scienza: testata in Italia la Propulsione non Newtoniana

Posted by fidest press agency su sabato, 9 febbraio 2019

L’ASPS, l’Associazione Sviluppo Propulsione Spaziale, annuncia che la nascita della PNN, ovvero la Propulsione non Newtoniana, è dimostrabile sperimentalmente.La scoperta scientifica renderà possibile un nuovo modo di propellere per esplorare lo spazio.”Da molto tempo, fin dal 1979, come associazione stiamo operando per avere un propulsore differente dei razzi che permetta drastici riduzioni nei costi dell’esplorazione spaziale e ciò è possibile solo se non si perde massa di reazione”, spiega il Dr. Emilio Laureti, Principal Investigator del progetto di ricerca.
“Dal settembre 2018 abbiamo ottenuto decisivi progressi. Infatti si può dire che la PNN operativa è nata nel settembre 2018 quando siamo riusciti a realizzare un sistema di propulsione autonomo con alimentazione a batterie, svincolando tutto il sistema dall’alimentazione esterna di pesanti amplificatori e preamplificatori” continua ancora Laureti.”Schema e struttura del nuovo prototipo a batterie, l’F432 è a sinistra. Tutto il complesso di batterie, amplificatore, preamplificatore, supporto di telecomando, dissipatori termici, ecc. è chiamato “carretto”, si trova a destra ed è comandato con un telecomando. Da allora ne abbiamo visto delle belle, nel senso che violando il III principio di Newton (ovvero il principio di azione e reazione) sono violati anche il I e II principio della dinamica. E tutto questo è stato osservato sperimentalmente” prosegue il fisico.Il propulsore PNN F432 è un dispositivo propellantless che aggira il principio di azione e reazione permettendo conseguentemente la costruzione di nuovi e più economici sistemi di propulsione spaziale senza espulsione di massa di reazione. In pratica è alimentato dalla sola energia elettrica.I test fatti sono di due tipi: uno su bilancia elettronica e uno su pendolo bilancere.Per i test di spinta su bilancia elettronica si è montata una apposita struttura dove la bilancia elettronica Kern è sopra il prototipo. Il prototipo viene agganciato attraverso una staffa orizzontale appoggiata sul piano della bilancia.Mentre per i test su pendolo bilancere si è dovuto separare il prototipo dal suo carretto e montare tutto l’apparato su una apposita struttura alta quasi 3 metri.I dettagli di questi recenti progressi della ricerca dal settembre 2018 sono descritti con maggiori particolari e video alla pagina http://www.asps.it/videopnn58.htm, nelle varie pagine http://www.asps.it e al link http://www.asps.it/another.htm, oltre che nel numero 157 e 158 di Nova Astronautica http://www.asps.it/vol38.htm, organo Ufficiale dell’ASPS.
“La splendida conseguenza di tutto questo lungo lavoro è che è possibile un nuovo modo di propellere per esplorare lo spazio esterno e che possiamo illustrare con maggiori dettagli agli interessati che hanno i nostri stessi obbiettivi. Infatti quelle finora dette non sarebbero che parole se non potessimo provarlo sperimentalmente” concludono dall’ASPS.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

ANSO: «Vigliacco e ignobile l’attacco alla testata online Tp24.it»

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 luglio 2018

«Vigliacchi e ignobili sono gli attacchi rivolti alla redazione di Tp24.it e al suo direttore Giacomo Di Girolamo. I colleghi e gli amici del quotidiano online di Trapani da tempo raccontano le storie del loro territorio, non prestando mai il fianco al potente di turno ma, anzi, denunciando gli abusi della criminalità organizzata e difendendo la legalità nella provincia di Trapani, semplicemente facendo bene il proprio lavoro. Tp24.it è una voce libera che non sarà mai sola e a cui va la solidarietà di tutte le testate associate ad ANSO (associazione nazionale stampa online)».Marco Giovannelli, presidente di ANSO, porta il sostegno di tutte le testate associate dopo le pesanti minacce che sono arrivate via facebook al quotidiano siciliano online da parte di noti pregiudicati che hanno intimato alla redazione di oscurare un articolo.
«Bene ha fatto il direttore Di Girolamo a non cedere e a denunciare i fatti ai carabinieri -chiosa Giovannelli-. Di fronte a queste minacce, tutti noi di ANSO alzeremo ancora più l’attenzione sui temi di cui scrivono con coraggio, rigore e amore di verità i colleghi di Tp24.it. Perché ogni giornalista che fa inchieste, indagini e servizi di denuncia, specie sui temi della mafia e della criminalità, non verrà mai lasciato solo dai suoi colleghi di tutta Italia». (La Fidest solidarizza con i colleghi della testa online Tp24.it e condanna fermamente tali forme d’intimidazione mafiosa)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Avvenire” in crescita

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 giugno 2010

Il quotidiano nazionale di ispirazione cattolica è in costante trend di crescita. Ha sviluppato nuove funzionalità del proprio sito internet, così da soddisfare le mutate esigenze degli utenti in termini di mobilità, rapidità di accesso ai contenuti, partecipazione e condivisione dei propri pensieri in rete, nonché renderne ancora più immediata la fruizione. Avvenire.it, è ora accessibile anche attraverso smartphone e i contenuti sono condivisibili sui principali social network; inoltre nel sito è stata realizzata un’apposita sezione per non vedenti e ipovedenti. I lettori di Avvenire sono estremamente fidelizzati alla testata, che considerano un punto di riferimento: gli articoli pubblicati quotidianamente sono un’occasione di confronto e discussione sia nella vita reale sia nel mondo online, dove gli utenti rivestono un ruolo sempre più da protagonisti grazie alla possibilità, recentemente introdotta,  di condividere i contenuti del sito su social network come Twitter e Facebook. Il passaparola degli utenti consente di diffondere nel web l’autorevole punto di vista di Avvenire, il suo approccio disinibito e controcorrente nel leggere la realtà. Avvenire.it dispone di un accesso ottimizzato per ipovedenti e non vedenti, cosicché anche questa specifica tipologia di lettori possa conoscere il punto di vista della testata attraverso i suoi articoli.
Avvenire, con 106.000 copie al giorno (diffusione media), è il quotidiano nazionale di ispirazione cattolica, diffuso nell’intero Paese e presente in tutte le comunità.  La testata diretta da Marco Tarquinio si distingue dagli altri quotidiani, perché senza trascurare la puntuale cronaca e l’attualità internazionale valorizza gli spazi di approfondimento, ogni giorno nei suoi numerosi inserti e negli editoriali. La percentuale di abbonati (80% dei lettori) più elevata tra tutti i quotidiani italiani e il trend di crescita della diffusione, ininterrotto dal 2002, dimostrano che i lettori riconoscono ad Avvenire un livello di qualità molto elevato. Tra Avvenire e i suoi lettori si istaura un rapporto di fiducia che pochi altri quotidiani possono vantare.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Nuovo TG1

Posted by fidest press agency su martedì, 8 giugno 2010

Roma 9 giugno Ore 11.00 TG1 Palazzina A Nord Largo Villy de Luca, 4  – Saxa Rubra  Conferenza stampa per la presentazione del Nuovo TG1 Il Direttore Augusto Minzolini presenta il nuovo studio, la nuova grafica, le nuove sigle del Telegiornale, delle sue rubriche e il nuovo sito web della testata.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elisabetta II ringrazia l’Italoeuropeo

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Complimenti e ringraziamenti sono venuti dalla regina Elisabetta II dopo che è stata informata della meritoria iniziativa intrapresa dal periodico italo-britannico diretto da Filippo Baglini. Riguarda l’impegno assunto con successo dalla redazione del giornale nel ritrovare un soldato inglese padre di un italiano che fu dato disperso durante la seconda guerra mondiale. La notizia è pervenuta alla regina attraverso il Times. La lettera della regina è giunta qualche giorno fa direttamente al direttore della testata a firma di Lady – in – waiting che non è altro la segretaria della regina, che si firma così perchè, era ed è, una vecchia usanza delle dame di corte al servizio dei reali, solo loro, infatti, possono firmare in questo modo, perchè solo loro sono in attesa di poter servire la regina. Grande soddisfazione ha espresso in proposito il direttore Baglini precisando che il merito del ritrovamento va esteso a tutti i suoi collaboratori che non si sono risparmiati nell’impegno che si erano assunti. A noi resta da notare, ammesso che ce ne fosse bisogno, come il ruolo che le pubblicazioni italiane svolgono all’estero sono molto apprezzate per la loro professionalità e per i contenuti degli articoli e dei servizi che sono spesso ripresi dalla stampa autoctona. Complimenti al direttore e alla sua redazione anche da parte della Fidest e del suo direttore.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“TG1 nasconde sempre più le notizie”

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2010

Dichiarazione di Marco Beltrandi, radicale, componente della Commissione di Vigilanza sulla Rai “Nell’edizione delle 20, il TG1 ha relegato in fondo ai titoli di testa la notizia della non conversione del decreto “salva liste” alla Camera dei Deputati. Non solo: nel corso della edizione del telegiornale la notizia veniva data quasi incidentalmente, in  modo da non consentire al pubblico di comprendere il rilievo di quanto accaduto. E’ possibile pure convenire sul fatto che non fosse la notizia più importante della giornata, ma anche solo un confronto con il servizio messo in onda nella edizione delle 20.30 del Tg2 di ieri sera si rivelerebbe impietoso per quella che è stata la testata ammiraglia del servizio pubblico radiotelevisivo. Ancora una volta ci si trova a dover constatare che il Tg1 per la prima volta nella sua storia ha non solo una linea editoriale sempre schierata da una parte politica  sola, ma omette o nasconde notizie di un certo rilievo non gradite alla medesima parte politica.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anas: nasce nuovo giornale telematico

Posted by fidest press agency su domenica, 13 dicembre 2009

Il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci ha presentato il giornale telematico http://www.lestradedellinformazione.it. “Questa nuova testata on line – ha dichiarato il Presidente Ciucci – nasce con l’obiettivo di attestarsi come organo di informazione per il settore stradale e autostradale, posizionandosi tra gli operatori, il mondo accademico, istituzionale e i media, come un ‘forum strategico’ di riflessione ed analisi su temi infrastrutturali. L’obiettivo della testata è quindi quello di diventare un punto di riferimento per il settore, con approfondimenti scientifici, tecnici, culturali”.  Il giornale si presenta al lettore con una “home page”, in cui sono riportate in primo piano le più importanti notizie d’attualità ed interviste a prestigiosi opinion leader. Temi più specifici sono invece trattati nelle rubriche divise in: Strade dell’Economia, della Tecnica, della Cultura, della Comunicazione e le Nuove Strade. Ad esempio, nella sezione Strade dell’Economia il lettore potrà trovare analisi specifiche sull’andamento economico, finanziario e patrimoniale del settore stradale; notizie e documenti sulla attività ingegneristica della progettazione, sullo stato di avanzamento e sulla realizzazione delle nuove opere, sulla manutenzione ed esercizio della rete viaria e sulle politiche ambientali sono invece trattati nella sezione “Strade della tecnica”. Un’attenzione particolare è stata dedicata agli studi connessi alle tecniche di costruzione e manutenzione stradale e alla sperimentazione di soluzioni tecnologiche. Questi approfondimenti sono resi possibili grazie al Centro Sperimentale Stradale di Cesano dell’Anas, un polo di riferimento per qualificati servizi di consulenza e per la realizzazione di prove sperimentali. Una stretta collaborazione si è inoltre realizzata con il servizio Infomobilità e Sicurezza Stradale, per il monitoraggio della sicurezza e fruibilità della rete stradale e autostradale in gestione diretta. Anas è anche la fonte principale per i contenuti della sezione Viabilità, sia tramite collegamenti diretti con i servizi del sito anas http://www.stradeanas.it e sia con il CCISS Viaggiare Informati, la viabilità sulla Salerno Reggio Calabria, televideo Rai.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metro news passa di mano

Posted by fidest press agency su martedì, 28 luglio 2009

Salvatore Puzzo sta perfezionando un accordo con la svedese Metro International per gestire, in franchising, l’edizione italiana Metro News Italia. L’operazione fa capo alla New Media Enterprise: 80 per cento Salvatore Puzzo, 20 per cento dai fratelli Mario e Maurizio Farina (con la loro società di stampa, Litosud). La testata verrà quindi passata alla Nme (attraverso la cessione della testata in licenza), che riconoscerà una quota dei ricavi pubblicitari. (fonte Fasipress)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »