Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘tik tok’

“Tik Tok & gli altri. Come comunicare il giusto utilizzo del social network”

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2021

Il webinar si tiene lunedì 22 febbraio dalle ore 18 alle ore 19, moderato da Angela Tassone, consigliere regionale Ferpi e introdotto da Giuseppe De Lucia, delegato Ferpi Lazio. Intervengono: Guido Scorza, garante privacy; Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia; Federico Rognoni, Tik Tok Consultant and Creator. L’evento è trasmesso in diretta dalla pagina Facebook di Ferpi Lazio: https://www.facebook.com/FerpiLazio. Quali sono i rischi che possono correre i più giovani su piattaforme come Tik Tok? Sempre più bambini e adolescenti, costretti per la pandemia di Covid-19 a restare in casa, passano molto tempo sui social network, senza quasi nessun controllo. Tra le pratiche più usuali ci sono la condivisione di video su Tik Tok, con il rischio che molti minori possano imbattersi in episodi di cyberbullismo o pericolose challenge. Come si pongono le istituzioni e i creatori delle stesse piattaforme rispetto a questi fenomeni? Come si può indirizzare la comunicazione verso i genitori e gli stessi minorenni coinvolti? Solo alcune delle domande cui si proverà a dare una risposta nel corso dell’incontro online “Tik Tok & gli altri. Come comunicare il giusto utilizzo del social network”, organizzato dalla Delegazione Ferpi Lazio della Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutela dei consumatori contro TikTok

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 febbraio 2021

Nella giornata di oggi il BEUC, l’Organizzazione Europea dei Consumatori, ha inviato una denuncia alla Commissione Europea e alla Rete di cooperazione per la tutela dei consumatori contro TikTok. Il noto social network, che riscuote un grande successo fra bambini e adolescenti, è accusato di non tutelare adeguatamente gli utenti da contenuti inappropriati, pubblicità occulta e di violarne numerosi diritti. Insieme al BEUC, le organizzazioni di consumatori di 15 Paesi del network, fra cui Altroconsumo in Italia, si sono rivolte alle autorità – in Italia, il Garante privacy e l’Autorità garante della concorrenza e del mercato – chiedendo di indagare sulla condotta del social.Già nel 2019, Altroconsumo aveva chiesto l’intervento del Garante privacy poiché TikTok consentiva l’iscrizione dei minori fino a 13 anni senza il consenso dei genitori, come invece previsto dal Regolamento europeo per la protezione dei dati personali.Alla luce di una nuova ricerca del BEUC, oggi TikTok torna ad essere accusato per il mancato rispetto di numerosi diritti degli utenti, come la poca trasparenza delle condizioni d’uso e le pratiche di marketing scorrette che colpiscono maggiormente bambini e adolescenti:
· clausole vessatorie nei Termini di Servizio che si presentano poco chiari, ambigui e comportano uno squilibrio tra il professionista che fornisce il servizio e gli utenti, a danno di questi ultimi;
· clausole vessatorie e pratiche commerciali scorrette nella Politica per gli articoli virtuali[2] che include, tra le altre cose, carenza di chiarezza delle informazioni precontrattuali e assenza di un meccanismo efficace di autorizzazione che prevenga abusi del sistema di pagamento in-app utilizzato per acquistare le “monete virtuali” di TikTok;
· mancata adozione di misure efficaci per tutelare gli utenti, tra i quali ricordiamo numerosi bambini e adolescenti, dalla pubblicità occulta delle aziende, attraverso influencer, e da contenuti potenzialmente dannosi.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »