Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘tipologia’

Giocattoli sicuri

Posted by fidest press agency su martedì, 13 dicembre 2011

English: Toys Italiano: Giocattoli

Image via Wikipedia

I giocattoli sono strumenti fondamentali per la crescita e lo sviluppo dei bambini e durante le Festività Natalizie diventano i protagonisti assoluti della vita dei piccoli. I genitori devono però prestare molta attenzione per capire se un giocattolo sia sicuro o no per il proprio figlio. Infatti, secondo l’ultimo rapporto Rapex1, il sistema di sorveglianza europea dei prodotti pericolosi, nel corso del 2010 i giocattoli sono stati la seconda categoria di articoli più ritirati dal mercato (dopo l’abbigliamento) per i rischi per la salute che comportano.
Il Professor Angelo Milazzo, componente della segreteria della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale regione Sicilia, ha elaborato un decalogo, rivolto alle famiglie, contenente le principali “istruzioni per l’uso” riguardanti la tutela dell’incolumità fisica dei nostri bambini. “Tra le insidie più frequenti – sostiene il Professor Angelo Milazzo – dobbiamo ricordare per i più piccoli l’inalazione di piccoli componenti, ed in tutte le età le ferite prodotte da giocattoli ridotti in pezzi. Si registra inoltre un incremento di reazioni allergiche a componenti vari.”
Queste sono le istruzioni da seguire:
1) Controllare il marchio CE che corrisponde ad un’autocertificazione del produttore. I marchi: “Giocattoli Sicuri” e “Sicurezza Controllata” contraddistingue solo le maggiori aziende nazionali, ma garantisce una sicurezza quasi assoluta.
2) Rispettare la fascia d’età: evitare l’utilizzo di giocattoli ad età inferiori a quelle consigliate. Inoltre, i genitori devo dare scarsa importanza alle indicazioni per sesso e ai messaggi pubblicitari.
3) Verificare che le dimensioni dei componenti siano tali da non poter essere inalate od ingerite. I materiali dovrebbero essere non infiammabili.
4) Fare attenzione ai materiali. Controllare che si utilizzino peli che non si staccano, occhi e naso fissati in modalità anti-strappo, cuciture ed imbottiture solide.
5) Evitare i giocattoli alimentati con presa elettrica e scegliere quelli a batteria.
6) Evitare i giocattoli con bordi o punte taglienti o con componenti arrugginite.
7) Per i giocattoli meccanici, verificare che gli ingranaggi siano non accessibili.
8) Le armi giocattolo, destinate ai bambini di età più elevata, devono utilizzare solo proiettili forniti dalla ditta produttrice. Frecce e dardi debbono avere punta smussa e protetta da una ventosa difficilmente rimovibile. Non bisogna demonizzare questa tipologia di giocattoli, purché si spieghi chiaramente ai bambini che le armi vengono usate anche dalla Polizia per difendere i cittadini ed inoltre dai nostri soldati per garantire la pace in Paesi martoriati dalle guerre.
9) Tende e casette non debbono avere chiusure automatiche, tipo cerniere lampo.
10) Verificare la dotazione di istruzioni in lingua italiana.
Le normative più recenti, conseguenti a Direttive Europee, impongono obblighi precisi per tutti i prodotti, anche se importati. I produttori sono obbligati ad apporre: marchio CE, età sconsigliate, numeri per tipologia, lotto, serie, modelli. Ma anche: nome, denominazione commerciale, marchio ed indirizzo. Debbono inoltre effettuare tutte le prove in tema di sicurezza, redigere la documentazione e conservarla per 10 anni.
Particolarmente severe sono le norme che riguardano l’utilizzo di sostanze chimiche (regolamento Reach). 1http://ec.europa.eu/news/environment/110516_it.htm

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La base della Bcc cresce con 67 imprese

Posted by fidest press agency su domenica, 12 giugno 2011

Sale a 3.464 soci la base della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e si avvicina l’obiettivo dei 4mila fissato per il primo quadrimestre del 2012. Il presidente Scazzosi: «I numeri e la tipologia dei nuovi associati sono il risultato di una campagna ben gestita da tutte le nostre filiali sul territorio».
Più giovani, più imprese, più liberi professionisti. Sono le caratteristiche più ricorrenti fra i 217 nuovi soci cui la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha dato ieri, giovedì 9 giugno, il benvenuto nell’auditorium Don Besana. Ad accogliere gli ultimi arrivati nella compagine sociale il presidente Roberto Scazzosi, i componenti del CdA, del Collegio sindacale e il comitato di direzione. Si tratta del secondo incontro conoscitivo organizzato dalla Banca nel 2011 per dare il benvenuto ai nuovi soci, in questo caso i 217 che si sono aggiunti alla base sociale negli ultimi tre mesi.
L’analisi degli ultimi arrivi nel corpo sociale mostra che gli sforzi profusi dalla Bcc nella campagna associativa hanno avuto un buon riscontro. Dei 217 nuovi soci, 67 sono le aziende e 150 le persone fisiche, di cui 105 uomini e 45 donne. Delle 67 imprese due sono SpA, trentotto Srl, tre le fondazioni onlus; le rimanenti società di persone. Oltre la metà delle persone fisiche hanno meno di 50 anni; circa la metà esercitano una libera professione, sono imprenditori o artigiani.
L’incontro ha presentato ai nuovi arrivati nella compagine sociale la Bcc attraverso le persone che l’amministrano, i dirigenti che la fanno funzionare e che hanno la responsabilità delle diverse aree operative, ma anche attraverso la propria storia, lunga oltre 113 anni, e il lavoro che svolge al servizio del territorio nei diciannove sportelli, fra sede e filiali, a cavallo tra Altomilanese e Varesotto. Ai soci è poi stato illustrato nei particolari cosa comporta, quali vantaggi garantisce essere parte della compagine sociale, quali sono i canali di comunicazione aperti ad hoc con la banca e le iniziative loro dedicate, quelle organizzate dal Circolo Culturale Ricreativo (CCR). A suggello dell’incontro, l’omaggio ai nuovi soci, Carta dei Valori, ma anche le copie della raccolta dei volumi “I motori della economia”, che presentano parte della rete di aziende dalla Bcc, e la spilletta con le C incrociate, logo del Credito Cooperativo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

3° Raid della riviera dei fiori

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 aprile 2011

Ad Imperia dal 12 al 15 maggio 2011 si svolgerà la 3° edizione del Raid della Riviera dei Fiori. Quattro giornate indimenticabili sulla banchina del Porto di Oneglia. L’evento biennale vuole far scoprire le bellezze naturali e architettoniche della Riviera dei Fiori con percorsi turistico-culturali in un intreccio di storia del territorio ligure con le tradizioni artigianali e enogastronomiche.  I percorsi sono studiati appositamente per le esigenze dei partecipanti a seconda della tipologia delle auto per rendere il soggiorno piacevole e rilassante.  L’edizione 2011 del Raid sarà dedicata alla rievocazione delle corse  automobilistiche del passato della  Provincia di Imperia La connotazione “motoristica” della Liguria è infatti sconosciuta a molti e con questo evento Autostory vuole riportare alla ribalta due percorsi che in passato hanno visto sfilare auto e moto che hanno fatto la storia …la “Corsa auto motociclistica Imperia – Colle di Nava” del 1925 e il “Circuito dell’Autodromo di Ospedaletti” .  La prima era una corsa automotociclistica alquanto impegnativa, visto che superava i 40 km. di percorso su strade sterrate e tortuose. La gara partiva da Via Garessio nei pressi dell’oleificio Fratelli Carli dove veniva montata una tribuna e l’arrivo era a Nava a 941 m di altitudine. Dalle scarse testimonianze e documenti reperiti risulta che sia stata disputata una sola edizione nel 1925.  Il percorso dell’Autodromo di Ospedaletti invece si è svolto nel 1947 quando il circuito venne utilizzato in sostituzione di quello di Sanremo. Nel 2008 sono riprese le attività a carattere non competitivo con una rievocazione annuale nel mese di settembre. Il circuito si snoda lungo un percorso di 3380 m che attraversa l’immediato entroterra di Ospedaletti: ricco di tornanti e curve particolari che richiamano numerosi appassionati di auto e moto  Sulla banchina del Porto di Oneglia  (Calata G.B. Cuneo) verrà allestito il “Borgo dei Motori” un vero e proprio ritrovo per gli appassionati. Si prevede oltre l’intervento dei club di auto e moto, esposizioni di collezioni di moto d’epoca , stand commerciali, mostre di pittura,  fotografiche, annullo filatelico e molto altro. Le  auto resteranno in banchina in esposizione fino alle ore 23 , il tutto animato  con musica e spettacoli culminanti il sabato sera  nella “Festa anni ’70”. Molte le iniziative collaterali grazie anche al supporto di Club ed Associazioni.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campionato del Mondo di MotoGP

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 settembre 2010

Misano Adriatico, San Marino 5 settembre, ad una settimana di distanza dal Gran Premio di Indianapolis, è in programma il dodicesimo appuntamento del Campionato del Mondo di MotoGP sul tracciato di Misano Adriatico, che  rappresenta una sfida completamente diversa da quella del tracciato di Indianapolis. Il circuito di Misano è più omogeneo rispetto a quello americano, con minore aderenza e richiede una tipologia di pneumatico con mescola media e dura sia per l’anteriore sia per il posteriore. La configurazione del tracciato non richiede l’utilizzo del pneumatico posteriore asimmetrico perché i carichi su entrambe le  spalle dei pneumatici sono gli stessi. Si tratta del quinto appuntamento stagionale in cui la Casa giapponese non mette a disposizione dei team per il posteriore la tipologia di pneumatico asimmetrico. Bridgestone ha selezionato anche pneumatici da bagnato con mescola dura. Anche se la superficie del tracciato è lineare è utilizzare pneumatici da bagnato con mescola dura perché la temperatura dell’aria è generalmente elevata e questo tipo di mescola offre una migliore durata e consistenza in queste condizioni.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce www.gecohotels.com

Posted by fidest press agency su domenica, 6 giugno 2010

E’ il nuovo portale multilingue per la promozione delle strutture alberghiere che si avvalgono del servizio GECO S.r.l., Gestione e Consulenze Alberghiere: le migliori strutture selezionate, tutte le offerte speciali e la possibilità di prenotare direttamente online. Il sito presenta tutta l’offerta alberghiera Geco Hotels Collection, alberghi 4 e 3 stelle su tutto il territorio nazionale che, pur diversi per tipologia ed ubicazione, rispondono a caratteristiche comuni, come grande spirito di ospitalità ed attenzione all’accoglienza dei clienti; attenta cura della pulizia, dell’ordine e della manutenzione e soddisfazione dei clienti in relazione al rapporto tra prezzo pagato e servizi ricevuti. Attualmente le strutture che si sono affidate a Geco Srl sono presenti nelle principali città italiane: a Firenze Hotel Pitti Palace al Ponte Vecchio, Hotel First, Hotel Select Executive, Hotel Laurus, Hotel Meridiana Country, Hotel De La Pace; a Roma Hotel All Seasons Garden, Hotel All Time Relais; a Milano Hotel St. George e Hotel La Residenza. Altre strutture saranno presto aggiunte all’attuale offerta.
GECO S.r.l., Gestione e Consulenze Alberghiere è una nuova società di marketing e promozione dedicata alla commercializzazione di strutture ricettive e congressuali che svolge un servizio innovativo di Revenue Management e marketing in outsourcing al fine di potenziare lo sviluppo e massimizzare la redditività di realtà indipendenti e piccoli gruppi alberghieri.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metà degli italiani in sovrappeso

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 Mag 2010

(acorep.com)  Nonostante l’estate sia alle porte la prova costume evidentemente non spaventa tutti, almeno non quella metà di italiani che è in sovrappeso, l’80% dei quali in vista dell’estate ricorre a diete di ogni genere sperando così di dire addio ai chili di troppo. Ma questi rimedi dell’ultima spesso non funzionano. La soluzione? La dieta dell’Ipnosi Attiva inventata dallo psicologo Stefano Benemeglio (www.ipnosibenemeglio.com), fondatore delle Discipline Analogiche (www.accademianalogica.com), che rafforza la volontà dei pazienti davanti al cibo che spesso è visto come una valvola di sfogo da stress e frustrazioni. «L’Ipnosi Attiva non è propriamente una tipologia di dieta ma una tecnica con la quale si può dimagrire perché si riesce ad affrontare meglio la dieta, di qualunque tipo essa sia, senza quella sensazione di frustrazione e di privazione che usualmente caratterizza le diete» sottolinea Stefano Benemeglio, secondo il quale i chili di troppo sono molto spesso solo la punta dell’iceberg, dietro ci sono problemi di altra natura, spesso sentimentali-affettivi: l’amore per il partner sbagliato o la mancanza di affetto. (acorep)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Barcellona-Inter, 89% per i catalani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 aprile 2010

Per i tifosi interisti quella del Camp Nou è la partita del secolo, ma per la maggior parte degli scommettitori è solo una gara che i catalani non possono non vincere. Finora ben l’89% delle puntate raccolte in Matchpoint è finita sul segno 1,in lavagna a 1.45.  Il restante 11% si divide tra un pareggio (4%) e una vittoria nerazzurra (7%), offerti rispettivamente a 5 e 5.5: in ogni caso farebbero festa i ragazzi di Mourinho.   Se il Barcellona è considerato strafavorito sia dai bookmaker che dagli scommettitori, a dividere le opinioni è il risultato esatto: i più pronosticati sono il 2-1 (a 9), il 3-1 (a 10) e il 4-1 (a 16), che in casa Matchpoint raccolgono circa il 10% ciascuno in questa tipologia di giocata. In ogni caso si annuncia una gara ricca di reti: 98% per l’over, a 1.52.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anteprima Gran Premio della Malesia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 marzo 2010

Subito dopo l’entusiasmante Gran Premio d’Australia i pneumatici Bridgestone Potenza saranno nuovamente in azione dal 2 al 4 Aprile in occasione del Gran Premio della Malesia, terza tappa del Campionato del Mondo di Formula Uno, che si disputerà sul tracciato di Sepang. Per l’occasione la Casa giapponese porterà la tipologia di pneumatici con mescola dura e soft. Il tracciato di Sepang è particolarmente severo per i pneumatici perché presenta due lunghi rettilinei che portano a curve strette da percorrere a velocità ridotta: ciò richiede pesanti frenate e quindi i pneumatici risultano particolarmente sollecitati. In aggiunta a questi due tratti impegnativi, un’ampia varietà di curve comporta un elevato carico laterale nel corso di ogni giro. All’impegnativa configurazione del tracciato si aggiungono le temperature particolarmente elevate e perfino in condizioni di pioggia, frequenti in Malesia, le temperature e l’umidità rimangono alte.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grassi. Sono tutti dannosi?

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

I grassi son tutti dannosi per la salute? O meglio, gli acidi grassi, che sono i componenti fondamentali dei grassi (lipidi), hanno qualche ruolo nelle malattie cardiovascolari, nel diabete, nell’obesità e in certi tipi di cancri? L’Agenzia francese di sicurezza alimentare (Afssa) ha pubblicato un parere sull’apporto nutrizionale di questi acidi. Oggi non si dispone di dati scientifici soddisfacenti per affermare quale quantità e quale tipo di acidi grassi dobbiamo assumere al giorno per vivere in buona salute, spiega in sostanza Eric Bruckert, esperto nella prevenzione di malattie cardiovascolari. Secondo  Bruckert servirebbero sperimentazioni di un’ampiezza tale che la tecnologia disponibile non consente. Quello che si puo’ dire e’ che una particolare tipologia di acidi grassi, “i trans”, presenti nella margarina e nei dolci di pasticceria, sono gli unici grassi il cui effetto è d’aumentare il colesterolo cattivo e di ridurre quello buon  o. Anche le patate fritte (fast food) contengono una elevata percentuale di “trans”. Allo stesso modo e’ vivamente sconsigliato il consumo di olio di palma e olio di copra (cocco). Tale tipologia di grassi rende più rigide le membrane cellulari, può alterare il lume dei vasi e provocare malattie croniche o degenerative. Per il resto, l’Afssa ritiene che i grassi acidi tanto vilipesi possano essere assunti, ancorchè in quantità ragionevole.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collaboratori Parlamentari

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 ottobre 2009

La sentenza del Giudice del Lavoro di Roma dr. Michele Forziati, di cui parla Sergio Rizzo dalle pagine del Corriere della Sera, che condanna una deputata in carica del Parlamento Italiano e riconosce il rapporto di lavoro intercorso con la propria ex-collaboratrice come subordinato inquadrabile con il ‘contratto collettivo nazionale dipendenti di studi professionali’ , e’ una pietra miliare” lo afferma in una nota l’Associazione Nazionale Collaboratori Parlamentari. “La sentenza infatti – prosegue la nota diramata – e’ la prima del suo genere e assume una rilevanza fondamentale nell’annosa questione del riconoscimento della professione di collaboratore parlamentare,  laddove identifica chiaramente la tipologia di lavoro svolto dalla ricorrente e il tipo di contratto applicabile. La sentenza Forziati – fa notare Ancoparl – evidenzia come  la dove il legislatore non interviene definendo la norma di carattere generale ed in linea con il dettato costituzionale, il Giudice di merito con la sua decisione assume in se il gravoso onere di scrivere quella stessa norma,  colmando il vuoto legislativo.  La sentenza “Celestina”, dal nome della collaboratrice che ha vinto la causa contro la deputata, – prosegue Ancoparl – ha inoltre un aspetto molto importante che non deve assere sottovalutato dalle istituzioni parlamentari italiane. Infatti, da quanto Ancoparl ha appreso direttamente dal legale di parte ricorrente, il Giudice nel valutare il caso di specie si e’ ispirato alla giurispudenza e alle norme europee in materia. Ancoparl – prosegue il comunicato – da sempre sostiene, e lo ha sostenuto anche negli incontri istituzionali avuti, come anche il Parlamento Italiano debba adottare le norme e le regole statuite dal Parlamento Europeo lo scorso dicembre in materia di collaboratori parlamentari, che affermano come  il collaboratore di un deputato, fatto salvo il rapporto fiduciario (ovvero quello che si instaura tra deputato e collaboratore lavoratore) e’ funzionale alla struttura del Parlamento e strumentale alle attivita’ del parlamentare stesso. Per questo il Parlamento Europeo, sulla base delle norme e della giurisprudenza di merito, ha riconosciuto ai collaboratori degli eurodeputati un ruolo ed uno status giuridico precisi, determinando nel contempo la loro equiparazione – anche da un punto di vista contrattuale e retributivo – agli agenti temporanei, e quindi ne ha sancito l’assunzione direttamente dall’istituzione Parlamentare. Al di la dell’appartenenza politica della deputata condannata che non ci interessa essendo Ancoparl apolitica e apartitica, la sentenza  deve spingere rapidamente le istituzioni parlamentari ad avviare un tavolo di confronto tra le parti al fine di giungere ad una soluzione condivisa e condivisibile in merito al riconoscimento professionale dei collaboratori parlamentari, anche e soprattutto in ossequio all’articolo 36 della Carta Costituzionale” ha concluso Ancoparl.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inaugurata la “da Vinci Biobank”

Posted by fidest press agency su martedì, 22 settembre 2009

Da oggi è a disposizione del mondo scientifico e della ricerca una struttura all’avanguardia: la “da Vinci European BioBank” (www.davincieuropeanbiobank.org) operante presso il Polo scientifico di Sesto Fiorentino. La biobanca custodisce già migliaia di campioni di fluidi biologici umani; il numero e la tipologia dei campioni  è destinato ad aumentare rapidamente grazie alle strutture appena realizzate per la crioconservazione.  I campioni depositati in biobanca sono  raccolti, trasportati e conservati secondo precise procedure operative standard, condivise a livello internazionale: un aspetto fondamentale per garantire ai ricercatori l’accesso a materiale biologico di qualità. La qualità è certificabile grazie ad un sistema informatizzato di gestione, in grado di consentire la tracciabilità della singola provetta in ognuna delle tank e dei frigoriferi adibiti alla conservazione.  La “da Vinci Biobank” di Firenze: E’ un esempio di banca biologica realizzata secondo i più alti standard tecnico scientifici riproducibile in altre realtà italiane, grazie all’esperienza e ai servizi che Biorep mette a disposizione di strutture universitarie ed Enti di ricerca. La da Vinci BioBank permetterà la conservazione di campioni biologici umani e non, quali fluidi biologici come  cellule, DNA, tessuti,  urine ed emoderivati come  siero e  plasma, garantendo al Polo scientifico di Sesto Fiorentino un ruolo rilevante nell’ambito della ricerca scientifica a livello europeo. Il CERM di Sesto Fiorentino, infatti, ha scelto come partner Biorep, proprio per le sue competenze non solo tecniche ma anche scientifiche che la configurano come unica biobanca italiana in grado non solo di  fornire il know how necessario per la realizzazione di un impianto di stoccaggio, ma anche di trasferire i più qualificati e affidabili standard di crioconservazione, offrendo al tempo stesso servizi di stoccaggio conto terzi.
BioRep nasce come risposta alle nuove esigenze del mondo Universitario, Ospedaliero e industriale, offrendo servizi di: Criopreservazione di materiale biologico (tessuti, cellule, acidi nucleici, ecc.); Biologia cellulare (preparazione di linee cellulari da sangue, tessuti, ecc.); Biologia molecolare (estrazione di acidi nucleici, sequenziamento, analisi di SNP, ecc.) in collaborazione con Università e altri Centri di Ricerca; Networking con altre strutture di ricerca nazionali ed internazionali.    BioRep si propone come partner unico per realizzare in Italia ed Europa modelli come quello di Sesto Fiorentino, al fine di creare un unico grande network di biobanche in supporto alla comunità scientifica e  al progresso della scienza medica. BioRep ha quindi messo a disposizione della nuovissima biobanca del CERM la competenza e l’esperienza che hanno portato alla realizzazione di una struttura all’avanguardia di supporto alla ricerca internazionale. Da segnalare che BioRep si avvale dell’affiliazione scientifica del proprio partner americano, il Coriell Institute for Medical Research, uno dei più grandi biorepository al mondo, che opera nei settori della preparazione di linee cellulari e della conservazione di cellule, tessuti, DNA ecc.
Il  Gruppo Sapio,  azienda leader nel settore dei gas tecnici e medicinali, puri e purissimi e dei liquidi criogenici, primo produttore di idrogeno per il mercato italiano  e distributore  di  prodotti  di qualità e di elevata  purezza. E’  partner consolidato del CERM per la fornitura dei gas nella logica del Total Gas Management.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dieta ipnotica

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Sono soprattutto i vip e le celebrity del mondo dello spettacolo, ma da quest’estate secondo un’indagine realizzata dall’«Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche» (www.accademia nalogica com) questa tendenza si è diffusa a tutti i livelli sociali. Il 62% degli italiani ha infatti dichiarato di preferire l’«ipnosi dinamica» per dimagrire, così come hanno fatto la cantante pop inglese Lily Allen o la cantante statunitense Courtney Love che sono riuscite a tornare in forma senza fare alcuna fatica ricorrendo all’ipnosi. Perfino la star del cinema internazionale Eva Mendes è ricorsa con successo all’ipnosi, grazie alla quale l’attrice è riuscita a superare la sua arcacnofobia. «In realtà quella ipnotica non è una tipologia di dieta ma una tecnica con la quale si può dimagrire perché si riesce ad affrontare meglio la dieta, di qualunque tipo essa sia, senza quella sensazione di frustrazione e di privazione che usualmente caratterizza le diete» puntualizza Stefano Benemeglio. (www.acorep.com)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Italia da UniCredit

Posted by fidest press agency su martedì, 30 giugno 2009

Diciannove le aziende selezionate. Tra queste il Gruppo G&W Hotels di Roma, consolidata società di sviluppo e gestione alberghiera. G&W Hotels, di Walter e Gregorio Pecoraro, si propone al mercato immobiliare come impresa in grado di fornire studi di realizzazione attraverso un’attività di consulenza che riguarda fattibilità, progettualità, esecuzione e gestione alberghiera. Oggi G&W Hotels è orientata allo sviluppo di attività di gestione alberghiera nelle principali città italiane attraverso accordi di franchising con i più importanti brand internazionali. Un’attività di espansione che terrà conto delle esigenze dettate da un investimento economico e operativo impostato sulla tipologia ricettiva, sulla location e sui segmenti di clientela. G&W Hotels ha inoltre avviato attività di marketing territoriale volte alla valorizzazione dei territori dove sono ubicati gli alberghi. La G&W Hotels ha infati da sempre sempre voluto preservare le peculiarità dell’ospitalità italiana e i tratti del made in italy nei servizi d’accoglienza legando la propria attività a brand internazionali di grande affidabilità e dagli elevati standard qualitativi.  La cerimonia di premiazione si è svolta a Torino, presso la Fondazione Piazza dei Mestieri. Dopo i saluti introduttivi di Aristide Canosani, Presidente di UniCredit Banca, e di Dario Odifreddi, Presidente della Fondazione Piazza dei Mestieri, Enrico Mentana ha moderato la tavola rotonda che ha visto partecipare l’Onorevole Stefano Saglia, Sottosegretario al Ministero per lo Sviluppo Economico; l’Onorevole Raffaello Vignali,  Vice Presidente della X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati; Alessandro Profumo, CEO UniCredit Group; Giovanni Ferrero, Vice Presidente della Fondazione CRT; Francesco Profumo, Magnifico Rettore del Politecnico di Torino; Roberto Nicastro, Deputy CEO UniCredit Group; Oscar Farinetti, Presidente Eataly; Giovanni Marseguerra, Professore di Economia Politica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Giovanni Ferrero, Vice Presidente della Fondazione CRT.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I campeggi. Consigli per le vacanze

Posted by fidest press agency su sabato, 27 giugno 2009

Anche i campeggi hanno le stelle, come gli alberghi, e la qualifica dipende dalla tipologia e dalla qualita’ delle strutture offerte. Analogamente a quanto avviene per gli alberghi, la competenza in materia di campeggi e’ stata demandata alle regioni. Ci sono comunque dei requisiti minimi che devono essere rispettati per quanto attiene allo spazio a disposizione del campeggiatore e ai servizi offerti. Lo spazio minimo e’ di 40 metri quadrati, un bagno ogni 20 persone e una doccia ogni 30. Attenzione pero’ agli spazi previsti, perche’ il computo e’ fatto calcolando i metri quadrati disponibili per persona, nel conteggio dei quali sono incluse anche le strutture (bagni, docce, spazi comuni, ecc.), quindi i 40 metri quadrati non si riferiscono solo allo spazio per la tenda. Per i campeggi 4 stelle gli spazi aumentano fino a 90 mq, cosi’ come aumentano i bagni e le docce a disposizione (1 ogni 15 ), le aree comuni (fino al 30%), il parcheggio recintato e coperto (70%), le aree ombreggiate (30%), la pulizia (2 volte al giorno), ecc. Insomma prima di partire per un campeggio occorre informarsi. Le regioni e le organizzazioni di categoria mettono a disposizione siti Internet con caratteristiche e foto dei campeggi. Una volta arrivati sarebbe opportuno leggere il regolamento e controllare le qualita’ del posto: se non corrisponde reclamare e’ d’obbligo. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »