Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘torinesi’

Un’opportunità internazionale per i creativi torinesi

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 marzo 2018

Il 14 aprile la Mole Antonelliana e il Museo Nazionale del Cinema di Torino saranno teatro della première mondiale di CONNECTIONS – L’Ottava Arte, un format che inaugura una fruizione inedita degli spazi museali: il grande spettacolo che verrà rappresentato in anteprima mondiale il 14 aprile è stato modellato proprio per e intorno al Museo Nazionale del Cinema e alla Mole Antonelliana.
Parte integrante e fondamentale di CONNECTIONS sarà il coinvolgimento della comunità creativa del territorio. Performers, designers, startupper e sviluppatori di nuove tecnologie con idee geniali ed innovative da applicare alle performing arts avranno infatti la possibilità di collaborare al progetto.Attraverso il sito http://www.connectionsproject.org viene lanciata una call, una “chiamata alle arti” per tutti coloro che appartengono alla comunità creativa torinese e piemontese: un invito a inviare le proprie proposte innovative, tra le quali ne verranno selezionate un massimo di 10. I 10 talenti selezionati potranno assistere alla prova generale, oltre che allo show stesso come ospiti, incontrare Les Farfadais in una giornata appositamente dedicata e proporre le loro creazioni ed i loro progetti. Con più di 2.000 shows in tutto il mondo ed una costante opera di scouting dell’innovazione, Les Farfadais sono infatti alla continua ricerca di novità artistiche, creative e tecnologiche e di partners e collaboratori in tutti i campi. Il progetto è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo ed è realizzato in partnership con il Museo Nazionale del Cinema di Torino e con il contributo della Città di Torino.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sono i torinesi Dagomago i vincitori della ventinovesima edizione di Arezzo Wave Love Festival

Posted by fidest press agency su sabato, 3 ottobre 2015

dagoFreschi, energici, originali e pieni di brio, propongono una musica che strizza l’occhio al pop, al rock e alla canzone mediterranea. Sono i torinesi Dagomago i vincitori della ventinovesima edizione di Arezzo Wave Love Festival nella sezione dedicata ai nuovi talenti italiani.
Grazie alle collaborazioni della Fondazione Arezzo Wave Italia con i più grandi festival nazionali e internazionali, i Dagomago lo scorso luglio hanno rappresentato l’Italia al prestigioso Montreux Jazz Festival, e ad ottobre rappresenteranno ancora il nostro Paese al CMJ Music Marathon di New York – l’appuntamento americano punto di riferimento della musica indipendente internazionale. Il gruppo si esibirà infatti il 16 ottobre al Fat Baby di New York.I Dagomago, oltre al titolo di Best Arezzo Wave Band 2015, vincono il premio del valore di 1.000 euro messo in palio da SIAE, insieme ad un prezioso aiuto offerto dall’Associazione Culturale – Musicale “La Tana del Bianconiglio”, che consiste nella realizzazione di un videoclip live in studio e in tre giorni di registrazione per l’incisione di un Ep.Ai Dagomago va l’augurio di arrivare ai punti più alti della loro futura carriera artistica.I Dagomago sono tre biellesi e un valdostano che vivono a Torino. Propongono un genere indie e mediterraneo, filastrocche in musica, canzoni da cantare e ballare che raccontano favole del nostro tempo. Sono reduci dall’uscita del loro album “Evviva la deriva”, che racchiude tutta la loro essenza musicale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parapendio: Due torinesi oltre le nuvole

Posted by fidest press agency su domenica, 26 aprile 2015

patrucco-accosciatoDue imprese di altrettanti piloti di parapendio, entrambe piemontesi, una già conclusa, l’altra prossima al decollo! Pierandrea Patrucco, di Loranzè d’Ivrea (Torino), è un personaggio molto noto nel mondo del volo libero, due volte campione italiano di parapendio, due volte vincitore della World XContest biposto, gara on line, seguitissima. Al suo attivo circa 18000 ore di volo consumate nei cieli sopra le Alpi. L’ultima volta si cimentò in un volo di ben 950 km, dal Principato di Monaco al Friuli, il “volo bivacco” come ama chiamare le sue imprese. Fu fermato dal maltempo mentre stava per varcare il confine con la Slovenia. Un nuovo, imminente progetto di “volo bivacco” si concretizzerà a partire dal prossimo maggio, meteo permettendo. Patrucco ha deciso di percorrere l’Italia da nord a sud volando in parapendio, senza l’ausilio di altri mezzi di trasporto. Decollo, volo, atterraggio e, in attesa del volo successivo, sosta dove ha toccato terra. Poi a piedi verso un nuovo decollo per librarsi ancora in volo e così percorrere tutta la penisola, volando o camminando. La data di partenza è ancora da decidere, come non si può stabilire una rotta a priori. Neppure sa quanto impiegherà per realizzare questa unione aerea tra le vette delle Alpi ed il mare della Sicilia. Tanto dipende dal tempo, dalle nuvole, dai venti, molto dalle sue gambe, il meno possibile, spera Patrucco, perché ai piloti piace volare, non camminare. Lo aiuteranno strumenti quale il variometro che segnala la presenza di correnti d’aria ascensionali originate dal riscaldamento del suolo sotto i raggi del sole, unica change da sfruttare per salire in cielo, guadagnare quota e poi spostarsi lungo il territorio, perché parapendio e deltaplano non hanno motore. E poi il GPSpatrucco-decollo patrucco-nuvoleche registra l’avanzamento del mezzo durante il volo e la traccia della rotta sarà visibile in tempo reale via web, insieme a fotografie, filmati ed altro. Lo aiuteranno soprattutto abilità ed esperienza, il saper cogliere i segnali del cielo, le nubi, il volo degli uccelli, e poi l’osservazione del suolo, dei pendii montani, delle valli che sorvolerà durante il viaggio, una traccia lunga quanto l’Italia. Comincia bene la Coppa del Mondo di parapendio 2015 con la vittoria nella prima tappa di Marco Littamé di Gassino Torinese, già due volte campione italiano e più volte azzurro. Teatro dell’evento Baixo Guandu, cittadina di 30.000 abitanti nello stato di Espírito Santo in Brasile. 115 i piloti in volo in rappresentanza di 27 nazioni. Sette le prove disputate, una al giorno, con percorsi dai 66 ai 97 km. Ottime anche le prestazioni del trentino Nicola Donini, già campione italiano 2013, che ha vinto la prima manche e si è classificato secondo nelle ultime due. Littamé ha regolato gli avversari mantenendosi nelle prime posizioni e guadagnando la testa della classifica nell’ultima giornata. Alle sue spalle si sono classificati il venezuelano Ally Palencia, gli svizzeri Urs Schoenauer e Michael Sigel ed il norvegese Gunnar Sæbu. Migliore tra le
donne la polacca Klaudia Bulgakow. Gli altri italiani presenti erano: Settimio Calvarese, Piergiorgio Camiciottoli, Mirco Cristoforetti, Samuel Cristoforetti, Antonio Golfari, Tobias Grossrubatscher, Luciano Pagnoni e Walter Scherlin. I prossimi appuntamenti della Paragliding World Cup si terranno in Portogallo, Svizzera, Spagna, India e la finale in Messico. (Gustavo Vitali) (foto patrucco)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Domanda lavoro imprese torinesi

Posted by fidest press agency su martedì, 3 aprile 2012

Torino 4 aprile, alle ore 11 nella sala Marmi di Palazzo Cisterna (via Maria Vittoria 12, Torino) si terrà la presentazione di La domanda di lavoro della imprese torinesi, un’indagine che ha integrato le banche dati della Camera di Commercio e della Provincia di Torino per mettere a punto il quadro delle principali caratteristiche e dell’andamento dell’occupazione generata dalle imprese attive tra il 2008 e il primo semestre del 2011.
Introdurrà il lavoro Gianfranco Bordone, direttore Area lavoro e solidarietà sociale della Provincia di Torino, quindi interverranno Barbara Barazza, responsabile del Settore studi, statistica e documentazione della Camera di commercio di Torino e Giorgio Vernoni, responsabile dell’Osservatorio sul mercato del lavoro della Provincia di Torino; concluderanno i lavori il Segretario Generale della Camera di commercio di Torino Guido Bolatto e l’Assessore al lavoro e alla formazione professionale della Provincia di Torino Carlo Chiama.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss Italia: il poker delle torinesi

Posted by fidest press agency su sabato, 28 agosto 2010

Sono ben quattro le ragazze piemontesi che parteciperanno alle finali nazionali di Miss Italia, che si terranno dal 11 al 13 settembre in diretta su Rai Uno. Tutte torinesi, età tra i 18 e i 25 anni, le aspiranti reginette hanno superato le semifinale che si sono svolte ieri sera sul piazzale dello stabilimento termale Berzieri di Salsomaggiore. Si tratta di Miss Piemonte Ambra Battilana e di Miss Val d’Aosta Antonella Chiarello, già di diritto in finale, alle quali si aggiungono Chantal Raimondo, Miss Sasch Piemonte e Valle d’Aosta, e Roberta Bonasia, già Miss Torino e ora Miss Cinema Piemonte e Valle d’Aosta.
Nonostante la popolarità del concorso, reclutare le ragazze non è opera semplice. “Alcune si iscrivono autonomamente consultando il sito internet – dice Buonfine – altre andiamo a cercarle in giro per il territorio, battendo a tappeto locali, palestre, scuole e università. Ma alla fine gli sforzi vengono premiati, anche perché fortunatamente le belle ragazze non mancano”.
Il Piemonte e la Val d’Aosta tirano dunque un primo sospiro di sollievo in attesa delle finali che dovranno decretare la più bella del 2010. L’emozione è tanta e le curiosità certamente non mancheranno: tra i fan e i tifosi, ad esempio, ci saranno anche gli anziani dell’Opera Pia Lotteri, casa di riposo torinese che lo scorso 8 agosto aveva ospitato un’originale festa con le fortunate finaliste di Salsomaggiore. E per quanto riguarda le piemontesi si annuncia una competizione sana e leale. “Nelle 20 selezioni – conclude Buonfine – le ragazze hanno maturato un ottimo spirito di squadra e di solidarietà, grazie anche al contributo di enti e comuni che hanno dato vita ad iniziative coinvolgenti ed entusiasmanti, come ad Orta San Giulio, dove il Consorzio Cusio Turismo ha addirittura messo a disposizione un modernissimo autobus ecologico per portare le ragazze alle prefinali di Salsomaggiore, iniziativa unica in Italia”.(ambra, roberta, chantal, antonella)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »