Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘torino’

La filosofia di Baba Bedi

Posted by fidest press agency su domenica, 8 dicembre 2019

Torino. Si chiude lunedì 9 dicembre, con inizio alle ore 17, la lunga programmazione di incontri organizzati nel 2019 dall’associazione Amici della cultura a Palazzo Cisterna, sede aulica di Città metropolitana di Torino (via Maria Vittoria 12).
Per l’occasione si abbandonano le tematiche storiche, molto apprezzate dall’affezionato pubblico dell’associazione, e ci si immerge in un affascinante viaggio: la filosofia di Baba Bedi.Ad intrattenere il pubblico sarà la professoressa Albania Tomassini con un incontro dal titolo “La filosofia di Baba Bedi. Un incontro armonico tra uomo e natura”.Albania Tomassini, si è laureata in pedagogia e specializzata in psicologia presso l’Università degli studi di Torino ed ha insegnato per molti anni. Dal 1976 ha seguito l’insegnamento di Baba Bedi fino al 1993. È autrice di tre libri sulla filosofia del Maestro, in cui racconta la sua esperienza come allieva, delineando gli aspetti teorici e le applicazioni pratiche, del sistema filosofico e terapeutico del Maestro. Si parlerà anche di simbologia: l’interpretazione dei sogni, la simbologia dei numeri, la terapia vibrazionale. Un’occasione insomma per conoscere i principi filosofici e l’intento educativo di Baba Bedi.
L’ingresso alla conferenza è libero e gratuito.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’ultima visita animata dell’anno

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 dicembre 2019

Torino sabato 14 dicembre alle ore 10 in via Maria Vittoria 12.Il gruppo “La contessa ‘d Mirafiur e ‘l so seguit”, recentemente inserito nell’Albo dei Gruppi storici della Città metropolitana di Torino, nasce a Torino nel 2015 e ha come intento quello di tenere vive, attraverso canti e balli, le tradizioni della cultura Piemontese dell’800. Come viene suggerito dal nome, il gruppo si identifica nel personaggio storico della bella Rosina, una donna di origini popolane che con la sua semplicità riuscì a conquistare il re Vittorio Emanuele II e proprio per volere di quest’ultimo venne nominata Contessa di Mirafiori.L’ingresso è come sempre gratuito, ma con prenotazione al numero 011.8612644, dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13, oppure al numero 011.8617100 il lunedì e il giovedì dalle 9,30 alle 17, il martedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9,30 alle 13. Per prenotare la visita si può anche inviare un’e-mail all’indirizzo urp@cittametropolitana.torino.it. Le visite si effettuano con un minimo di dieci adesioni. Il complesso è anche visitabile sempre su prenotazione, dal lunedì al venerdì, per scolaresche, associazioni e gruppi di cittadini. Le visite al complesso proseguiranno anche nel 2020: presto il nuovo calendario su http://www.cittametropolitana.torino.it.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Torino la Maratona dello Shopping

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 dicembre 2019

Torino Domenica 8 dicembre 2019 Partenza ore 10.00 da piazza Carlo Alberto si svolge la Maratona dello Shopping un evento organizzato da To Be Company che ha il patrocinio della Città di Torino, partner istituzionale Ascom Torino e provincia e vanta la collaborazione di Caffè Costadoro, Volkswagen Torino. Acqua Panna S. Pellegrino e Pearl’age. L’arrivo, sempre in piazza Carlo Alberto, è previsto entro le ore 19.00. I protagonisti sono tutti coloro che amano lo shopping e che, per un giorno intero, possono dedicarsi agli acquisti vincendo anche dei premi. L’evento, la cui partecipazione è gratuita, intende promuovere le attività commerciali facendo conoscere ai cittadini l’imprenditoria torinese: dai negozi che hanno fatto la storia della città a quelli d’avanguardia, dagli atelier più raffinati agli show room di tendenza senza trascurare i protagonisti del food. Un altro obiettivo, spiegano gli organizzatori, è creare un momento di aggregazione nel quale le persone si incontrano, si conoscono, condividono la passione per lo shopping e si divertono a prescindere che spendano o no. Infatti è possibile partecipare anche senza fare acquisti, ma solo recandosi nei negozi aderenti.Per l’evento è stata studiata un’App che permette di visualizzare la mappa dei negozi, dei bar e dei ristoranti coinvolti, monitorare gli acquisti dei partecipanti, verificare il tempo che manca alla fine della Maratona e scoprire i premi in palio.“La Maratona dello Shopping – spiega Alberto Sacco, Assessore al Commercio del Comune di Torino – è un’iniziativa che intende promuovere il commercio cittadino coinvolgendo, in questa prima edizione, quarantadue negozi. Un percorso di 42 chilometri, tanti quanti sono quelli della maratona, con cui si vuole offrire ai torinesi un’occasione per scoprire la varietà e la qualità dell’offerta degli esercizi commerciali cittadini, dalla moda al design passando per il food”.
All’interno degli esercizi commerciali si trova la locandina della Maratona dello Shopping con un QR code. Inquadrandola con il QR Reader vengono accreditati 10 punti e si passa automaticamente all’APP di riferimento dove la persona può selezionare il negozio in cui è, inserire l’email con la quale ha effettuato la registrazione, digitare l’importo dello scontrino, fotografarlo e premere il tasto invio. In caso di ingresso senza acquisti in negozi o bar convenzionati, basta inquadrare la locandina della Maratona dello Shopping che riporta il QR code e vengono accreditati 10 punti. I punteggi sono: 10 punti bonus quando si arriva Villaggio della Maratona dello Shopping in piazza Carlo Alberto, 10 punti per ogni negozio o bar visitato, 50 punti in caso di acquisto (uno o più acquisti nello stesso store valgono sempre 50 punti) + 1 punto per ogni euro di spesa, 10 punti di penalità per ogni negozio non visitato.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convocazione consiglio metropolitano

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 novembre 2019

Torino mercoledì 27 novembre alle 12,30 nella sala del Consiglio Provinciale “Elio Marchiaro, in piazza Castello 205, il Consiglio metropolitano avrà all’ordine del giorno:
– un’interrogazione del Consigliere Silvio Magliano del gruppo “Città di città”sul tema “Servizio di pulizia strade aseguito di sinistro: Quando il nuovo affidamento?”
– la quarta Variazione al DUP-Documento Unico di Programmazione 2019, a relazione della Sindaca metropolitana Chiara Appendino
– la quinta Variazione al Bilancio di previsione 2019-2021, a relazione della Sindaca metropolitana Chiara Appendino
– la proposta di mozione contro la pena di morte, presentata dai Consiglieri del gruppo “Città di Città”, Maria Grazia Grippo, Claudio Martano, Roberto Montà e Maurizio Piazza.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Harambée e 150ma spedizione missionaria

Posted by fidest press agency su martedì, 24 settembre 2019

Torino. dal 27 al 29 settembre si svolgerà a Torino – Valdocco il tradizionale appuntamento missionario con l’Harambée che quest’anno si arricchisce di un anniversario importante con la 150ma spedizione missionaria: 36 salesiani riceveranno la croce missionaria dalle mani del Rettor Maggiore, don Ángel Fernández Artime, durante la celebrazione nella Basilica di Maria Ausiliatrice.Il sogno missionario di Don Bosco prosegue ancora, dopo 150 anni, grazie all’impegno dei 36 salesiani che riceveranno la croce missionaria. Sono stati 9.523 i missionari inviati nelle 150 spedizioni: “Dobbiamo rispondere con generosità al Signore: se oggi il carisma salesiano vive in 134 nazioni, si deve a confratelli come questi che hanno portato nel mondo il Vangelo educando i giovani”, ha detto il Rettor Maggiore dei Salesiani, don Ángel Fernández Artime.Per sottolineare l’importanza di questo anniversario, durante le giornate dell’Harambée è prevista la rilettura salesiana delle testimonianze di Santi missionari salesiani insieme con la presentazione dei partenti, prima della grande celebrazione nella Basilica di Maria Ausiliatrice.Per dare ulteriore risalto all’evento, sabato 28 settembre si terrà l’inaugurazione del Museo Etnografico Missioni Don Bosco, voluto per rendere sempre più accessibile la conoscenza del mondo missionario ai pellegrini di Valdocco. Alle ore 14:00 sarà don Ángel Fernández Artime a benedire questo nuovo spazio, ricavato nella struttura della Procura Missionaria, che conterrà molti oggetti della vita quotidiana delle minoranze etniche che i salesiani hanno incontrato lungo il tempo nelle terre di missione. Con il Rettore Maggiore ci saranno il presidente di Missioni Don Bosco, Giampietro Pettenon, 17 ispettori da tutto il mondo, 13 missionari rientrati per corsi di aggiornamento e i 36 nuovi partenti.

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Notte oscura

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 agosto 2019

Torino Sabato 31 agosto alle ore 21:30 h. ritrovo 21.10 Via San Domenico 0, fronte Chiesa San Domenico Costi: Intero € 15; Ridotto € 10 (6 – 11 anni), € 0 (1-5 anni), Carta Musei € 13,50Conclusione:h. 23.00 circa Via Barbaroux fronte Chiesa della Misericordia.
Tour Guidato Animato Stregoneria, Roghi, Forche, Cimiteri, Tribunali dell’Inquisizione… Questi i temi della vista guidata animata nel cuore di Torino più inquietante, sconvolgente, spaventosa e scioccante…. La cosa straordinaria del Tour è che avrà una Animazione stregata… e tanto altro ancora!! Che cosa farai? Scoprirai i luoghi infestati di Torino, visiterai i luoghi di pubblica esecuzione. Scoprirai il mistero che si cela dietro la Casa del Boia. Attraverserai i vicoli stretti di Torino e conoscerai le storie spaventose che si nascondono dietro le leggende di streghe, maghi, inquisitori, boia… La tua guida saprà ammaliarti mentre ti accompagnerà nei luoghi di esecuzione svelandoti molti segreti .Conoscerai le origini delle facciate storiche dell’architettura più misteriosa di Torino

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Una sera a Palazzo Reale

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 agosto 2019

Torino Sabato 24 agosto alle ore 21:20 Una Notte al Museo: Tutta la magia, il fascino e la bellezza di una visita notturna a Palazzo Reale e all’Armeria Reale di Torino Perchè non pianificare la visita ad un palazzo e un museo oltre il normale orario di chiusura? Anche se si è stanchi e con poca voglia di scoprire ogni dettaglio, potreste cogliere l’occasione per assaporare l’atmosfera più rilassata della sera con tutta la magia e il fascino della vita di corte. Un palazzo di grande valore artistico e architettonico e un Museo annesso unico al mondo per rivivere le atmosfere ai tempi dei Savoia in orario notturno Palazzo Reale: Una storia lunga oltre cinque secoli con il contributo dei più grandi architetti del Barocco italiano per un edificio che ha visto aggiunte e miglioramenti nel corso dei secoli nonchè il riconoscimento di patrimonio UNESCO nel 1997… L’Armeria Reale: Raggiungibile direttamente da palazzo Reale ospita una delle più ricche collezioni di armi e armature esistenti al mondo in un allestimento di rara bellezza. La nascita dell’Armeria Reale risale al 1837, quando Carlo Alberto adibisce a Grande Galleria d’Armi antiche e moderne la Galleria del Beaumont… INFO: Obbligo di prenotazione telefonica o via mail Costo visita guidata: € 6 + biglietto ingresso € 6 (ingresso gratuito under 18 anni e possessori di carta museo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rassegna ‘La Vie en Rose’

Posted by fidest press agency su domenica, 21 luglio 2019

Torino martedì 23 luglio alle ore 21.30 palco del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino saranno due grandi voci del jazz italiano a salire sul palco, Ada Montellanico e Maria Pia De Vito, che celebreranno altrettante icone della musica vocale: la lunare Billie Holiday e la solare Joni Mitchell, in una rilettura creativa e appassionata.
‘Omaggio a Billie Holiday’ – Ricordate Lezioni americane? Se Italo Calvino fosse stato un amante del jazz, avrebbe di certo celebrato Ada Montellanico quale campionessa di leggerezza. Non c’è infatti parola più pertinente per definire il suo tributo discografico a Billie Holiday, ora riproposto in concerto. Una performance per ricordare l’incommensurabile genio di Lady Day di cui si celebrano i 60 anni dalla scomparsa. / Ada Montellanico Quartetto.
‘Around Joni’ – So right, l’omaggio discografico dedicato da Maria Pia De Vito a Joni Mitchell, è diventato un classico approdato anche al Blue Note di New York. Around Joni è una nuova rilettura che attinge a pagine dell’infinita produzione della Mitchell, andando a toccare l’anima folk degli inizi, ai tempi di Woodstock, ma esplorando anche l’influenza progressivamente crescente del jazz. / Maria Pia De Vito Quartetto.Lo spettacolo è a cura del Torino Jazz FestivalTutti gli spettacoli della rassegna ‘La Vie en Rose’ sono stati realizzati dalla Fondazione per la Cultura Torino con la partnership di Intesa Sanpaolo e sono accessibili al costo di soli 5 euro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma con i topi e Torino con i serpenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 giugno 2019

Sono tre anni, oramai, che due città importanti come Torino e Roma sono amministrate da due donne pentastellate. E’ chiaro a tutti che si sono fatte carico di due pesanti responsabilità dove è stata messa in gioco non solo la loro personalità ma la stessa capacità di amministrare delle realtà molto complesse, in specie a Roma, mentre a Torino l’Appendino ha potuto ereditare una politica in cui prevaleva il buon governo.
In tale contesto la Capitale aveva bisogno di una marcia in più per uscire dall’angolo dove l’avevano cacciata i suoi predecessori e le carte in mano parevano buone se si pensa che la fiducia espressa dai romani è stata molto elevata (67% dei consensi). Se ben ricordo, agli inizi del suo mandato la raccomandazione più gettonata fu quella di costituire una consistente rete di collaborazioni capaci di coinvolgere associazioni, centri sociali et similia. Fece tutto il contrario e gli effetti si avvertirono subito. I romani, si sa, hanno molto pazienza e la concessero generosamente a questa sindaca anche per motivi “cavallereschi” trattandosi del primo sindaco donna della Capitale. Ma lei li ha fortemente delusi proprio dove la sensibilità popolare era più avvertita: la mobilità pubblica, la nettezza urbana e le buche stradali. Sono certo che se fosse riuscita non dico a risolverli in pieno ma ad avviarsi concretamente sulla strada buona molti le avrebbero perdonato il suo “balbettio” iniziale. Non solo. Sino ad oggi ha dato l’impressione di volersi rinchiudere a doppia mandata nella sua “campana di vetro” negandosi al popolo come se la politica da lei stessa osteggiata, quando era consigliera comunale, fosse quella delle élite di un certo tipo, a prescindere. In altri termini non l’ho vista scendere per strada, parlare alla gente fuori dagli incontri istituzionali e fare in modo da rendere concreto il suo amore per la città e a soffrire allo stesso modo di chi doveva avere a che fare con le buche stradali e i marciapiedi dissestati, ad attendere a lungo il passaggio del mezzo Atac e vederselo poi arrivare strapieno e in difficoltà nel procedere per via delle auto parcheggiate in doppia fila se non in tripla. E poi a “respirare” i miasmi che emanano i cassonetti che il caldo li rende ancora più nauseabondi e con i ratti che si contendono con i gabbiani un pasto di immondizie sparse per ogni dove. E questa storia di topi, per quanto seria, mi fa sorridere se penso che a Torino qualche anno fa furono trovati, in uno scarico del centro della città, dei serpenti, di quelli buoni, per intenderci, in quanto ci liberano dei ratti ed ebbi a scrivere, ironicamente, se non fosse stata la soluzione buona per combattere naturalmente quelli romani. Oggi, anche se considero la figura della Raggi gravemente compromessa mi guarderei bene di associarmi al coro di chi vorrebbe dimissionarla e la invito, sommessamente, di far sentire, con uno scatto d’orgoglio, la sua presenza in questi due anni che le mancano, per la fine del mandato, per cercare di ritornare se stessa, la grande passionaria delle lotte civili e popolari che in passato la distinguevano ed era amata dai romani. (Riccardo Alfonso direttore dei centri studi politici e sociali della Fidest)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una sfilata di 400 auto per le strade di Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 giugno 2019

motorshow parco valentinoUno spettacolo dinamico indimenticabile quello che ha incantato Torino mercoledì sera, una sfilata di 400 auto che ha colorato le strade del centro della città, salutati da migliaia di visitatori che hanno affollato il percorso della sfilata. Tra due ali di folla la mitica Ferrari Formula 1 di Michele Alboreto ha fatto da capofila delle altre monoposto di Formula 1 degli anni ‘70 e ’80 presenti nel Motorsport Paddock, Surtees, March e Tecno, che hanno rievocato le emozioni dell’antico Gran Premio del Valentino, fatte partire da Davide Valsecchi, arrivato di corsa da Sky Sport, e Savina Confaloni. Le race car hanno ceduto poi il palcoscenico a tutti i presidenti delle case automobilistiche che hanno
sfilato nel circuito cittadino, tra il salotto buono di piazza San Carlo e via Roma. Il primo Stephan Winkelmann, a bordo di una Bugatti Chiron 110 Ans, e poi occhi spalancati per i grandi designer Giorgetto Giugiaro, Paolo Pininfarina e Leonardo Fioravanti sui loro prototipi futuristici Non sono mancate le celebrities, come la pattinatrice Carolina Kostner a bordo di Suzuki e gli ospiti internazionali, tra cui la pilota professionista Marta Suria sulla Nissan Leaf Nismo, e la giapponese Yomo Otsuka del team Toyota Gazoo Racing, Marcel Yoshida con Italdesign e due designer Anthony Jannarelly e Ralph Debbas.
motorshow parco valentino1Il futuro in parata, con due anteprime nazionali dinamiche, lungo le strade assiepate di pubblico. Il primo veicolo con trazione elettrica Jeep Renegade Hybrid Plug-In e la nuova Renault Clio. E il passato, con i passaggi di Chevrolet Ramarro con Alberto Scuro, neo presidente Asi, Cisitalia 202 con il presidente del Museo dell’Auto di Torino, Benedetto Camerana, la Citroën Type A e la Mercedes 300 SL ali di gabbiano con i rispettivi presidenti. Il pubblico ha accolto con entusiasmo il programma della giornata inaugurale, riversandosi lungo il percorso delle parade serali e lungo i viali del Parco del Valentino, passeggiando e curiosando tra gli stand dei 54 brand presenti. Nella giornata di giovedì i motorshow parco valentino2possessori del biglietto elettronico potranno vedere nel Cortile del Castello, oltre alle hypercar tra cui le Zonda della Pagani Collection e le Ferrari F40, F50, Enzo e la Ferrari FXX-K, appena arrivata dal Giappone, anche le Alfa Romeo del
club dei Biscioni e i festeggiamenti del 70° anniversario Abarth in piazza Vittorio Veneto. Domani, venerdì 21 giugno, a Parco Valentino spazio alle vetture centenarie RACI chiamate alla rievocazione della competizione Torino-Asti-Torino, allo spettacolo della Fanfara Taurinense e al raduno delle più belle Lancia della storia del marchio, oltre agli altri eventi presenti su http://www.parcovalentino.com, come il Raduno di Stile dei car designer dei centri stile italiani che si incontrano con le loro auto moderne e d’epoca al Cortile del Castello. (foto copyright salone auto torino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lorenzo Marone: Tutto sarà perfetto (Feltrinelli)

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 giugno 2019

Torino Mercoledì 19 giugno, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino, 9. Il romanzo ci trasporta su un’isola dal fortissimo immaginario letterario. La vita di Andrea Scotto è tutto fuorché perfetta, specie quando c’è di mezzo la famiglia. Fotografo quarantenne, single e ostinatamente immaturo, Andrea ha sempre preferito tenersi alla larga dai parenti: dal padre Libero, comandante di navi a riposo, procidano, trasferitosi a Napoli con i figli dopo la morte della moglie, e dalla sorella Marina, sposata, con due bambine e un evidente problema di ansia da controllo. Quando però Marina è costretta a partire e a lasciare il padre gravemente malato, tocca ad Andrea prendere il timone. Lorenzo Marone introduce il suo romanzo al pubblico del Circolo dei lettori.
È l’inizio di un fine settimana rocambolesco, in cui il divieto di mangiare dolci e fritti imposto da Marina è solo uno dei molti che vengono infranti. Costretto a stare dietro a un padre che si rifiuta di farsi trattare da infermo e che continua a sorprenderlo con richieste imprevedibili, Andrea sbarca a Procida e ritorna dopo anni tra le persone e i luoghi dell’infanzia, sulla spiaggia nera che ha fatto da sfondo alle sue prime gioie e delusioni d’amore e tra le case colorate della Corricella scrostate dalla salsedine.
Lorenzo Marone ha lasciato il suo impiego da avvocato per dedicarsi alla scrittura. Dopo alcuni racconti, ha ottenuto il successo con La tentazione di essere felici (Longanesi). Il libro ha vinto il premio Stresa e la sua trama ha liberamente ispirato il film La tenerezza di Gianni Amelio. Granelli è la rubrica che Marone tiene su La Repubblica – Napoli dal 2015.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libraccio: 50 mila volumi per i 350 metri quadrati di stand

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 Mag 2019

Torino giovedì 9 mag 2019 – lun 13 mag 2019 Hotel NH Torino Lingotto Congress. In occasione di questo rinnovato Salone del Libro, LIBRACCIO si appresta ad accogliere i suoi lettori con la sua formula vincente che propone: il nuovo, l’usato, i remainders, il modernariato, i pezzi da collezione, il tutto gestito da giovani librai e libraie che con passione guardano alle esigenze del lettore e lavorano ogni giorno per la diffusione della lettura.“Il 2019 è iniziato con i migliori presupposti – racconta Edoardo Scioscia, amministratore del Gruppo LIBRACCIO – abbiamo aperto una nuova libreria a Rovigo, dove siamo stati accolti con entusiasmo sin dalle prime ore, e stiamo lavorando per l’apertura di Castelletto Ticino. Abbiamo un obiettivo importante: raggiungere i 50 punti vendita a marchio Libraccio e stiamo lavorando in questa direzione senza dimenticarci delle nostre origini e dei nostri affezionati clienti. Negli ultimi anni diverse librerie hanno subito un rinnovo come Parma, che abbiamo trasferito e inaugurato con l’inizio della primavera. A giugno compiremo 40 anni e ci stiamo preparando per festeggiare a Milano, la città che ci ha visto nascere nel 1979.”A Torino Libraccio è pronto ad accogliere, meravigliare, smuovere il lettore, il collezionista, il curioso: un pubblico che sicuramente non mancherà alla kermesse in programma al Lingotto da giovedì 9 a lunedì 13 maggio.
Lo stand ospiterà oltre 45mila volumi usati e d’occasione con un settore di libri in offerta da 3 a 5 euro. Ci saranno poi 5mila volumi tra rari e introvabili, modernariato e prime edizioni per i collezionisti. LIBRACCIO è al Pad.2 Stand F26/H25
Nata nel 1979, Libraccio vanta 40 anni di esperienza e successi. Oggi è presente sul territorio con una delle più estese catene di librerie indipendenti in Italia: 47 punti vendita in 7 regioni.
Specializzata in libri nuovi e usati, testi scolastici, remainder, libri fuori catalogo, rarità editoriali e modernariato, completa l’offerta delle sue librerie con un ampio assortimento di cartoleria, dvd, cd, vinili, giocattoli e una linea di prodotti low cost, a brand Libraccio, dedicati al corredo scolastico. Dal 2009 è online con la sua offerta di nuovo e usato con il sito Libraccio.it leader in Italia nella vendita di scolastica, realizzato in partnership con IBS.it. (n.r. A nostro avviso manca un filone editoriale molto interssante costituito dagli inediti lasciati nei fondi di magazzino delle case editrici e da altri ma che possono riservare sorprese e interessi notevoli al popolo dei lettori in cerca di letture fuori dai soliti canali editoriali.)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un murale e un flash mob per la Festa dell’Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 Mag 2019

Torino Giovedì 9 maggio alle 9.30, lo Europe Direct della Città metropolitana di Torino, in corso Inghilterra 7, sarà lo spazio privilegiato per un evento speciale con cui festeggiare la ricorrenza della Festa dell’Europa.La data ricorda il giorno del 1950 in cui vi fu la presentazione da parte di Robert Schuman del piano di cooperazione economica, ideato da Jean Monnet ed esposto nella Dichiarazione Schuman, che segna l’inizio del processo d’integrazione europea con l’obiettivo di una futura unione federale.Quest’anno presso lo Europe Direct della Città metropolitana si svolgerà un flash mob che vede la partecipazione di oltre 120 studenti delle classi V del liceo europeo Altiero Spinelli.Alla loro presenza e con la partecipazione dei consiglieri della Città metropolitana, si inaugurerà anche un murale che Xel, noto street artist torinese, ha dipinto in questi giorni sui muri dello spazio Europe Direct, dipanando su tre pareti, a colori, un immaginario viaggio fra le capitali d’Europa, un omaggio alla bellezza e varietà di scenari e culture che l’Europa offre attraverso la sua architettura e i suoi monumenti e la libera circolazione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival della Tecnologia 2019

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 aprile 2019

Torino 17 aprile 2019, ore 11.00 Sala d’Onore Circolo dei Lettori, Via Bogino 9 Festival della Tecnologia 2019 In occasione del 160° anniversario della sua fondazione il Politecnico di Torino organizza un Festival su tecnologia e società, una grande occasione di dialogo tra università, cittadini, imprese, pubblica amministrazione e terzo settore sulle grandi sfide di una società sempre più tecnologica. Presentano l’iniziativa: Guido SARACCO, Rettore Politecnico di Torino Juan Carlos DE MARTIN, Delegato del Rettore per Cultura e Comunicazione Intervengono: Assessora alla Cultura Regione Piemonte Assessora alla Cultura Città di Torino Introduce: Maurizia REBOLA, Direttrice Circolo dei Lettori

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Visite guidate a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna

Posted by fidest press agency su martedì, 26 marzo 2019

Torino sabato 30 marzo ore 10 sede aulica della Città metropolitana di Torino (via Maria Vittoria 12) Saranno gli stessi Maria Vittoria e Amedeo di Savoia, I° Duca d’Aosta, rappresentati dal gruppo storico “Principi dal Pozzo della Cisterna 1843-1870” di Reano, ad accogliere i visitatori e ad accompagnarli tra i magnifici ambienti aulici.
L’associazione Principi dal Pozzo trae spunto dal ramo di Torino dei Principi Dal Pozzo della Cisterna il cui capostipite, Giovanni Ludovico Dal Pozzo, visse intorno al 1578 nel feudo di Reano. Ludovico primo Presidente del Senato Subalpino trasformò il castello reanese in palazzo nobiliare ed ebbe dal Papa la facoltà di coniare monete. Ultima erede delle sostanze della famiglia Dal Pozzo della Cisterna fu la Principessa Maria Vittoria, nata nel 1847 e andata in sposa nel 1867 al Principe Amedeo Di Savoia, Duca D’Aosta e poi Re di Spagna.Durante la visita, il gruppo farà rivivere gli episodi salienti della breve vita di Maria Vittoria, che amava trascorrere periodi di villeggiatura nel maniero reanese.
Le prossime visite a Palazzo Cisterna, tutte gratuite, sono previste sabato 13 aprile, 18 maggio e 15 giugno.Il complesso è anche visitabile, sempre su prenotazione, dal lunedì al venerdì per scolaresche, associazioni e gruppi di cittadini. Le visite si effettuano con un minimo di 10 adesioni.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Steve McCurry: Leggere

Posted by fidest press agency su martedì, 26 febbraio 2019

Torino Dal 9 marzo al 1 luglio 2019 nella Corte Medievale di Palazzo Madama, è possibile visitare una nuova rassegna, dedicata a un tema specifico: la passione universale per la lettura.
Steve McCurry. Leggere è una mostra costituita da una selezione di scatti realizzati in oltre quarant’anni di carriera e comprende la serie di immagini che egli stesso ha riunito in un magnifico volume, pubblicato come omaggio al grande fotografo ungherese André Kertész. Con questa nuova rassegna Steve McCurry presenta le sue foto legate al tema universale della lettura in una città, Torino, che, anche in virtù del Salone del Libro, può essere considerata la “capitale italiana della lettura”.
Curata da Biba Giacchetti e, per i contributi letterari da Roberto Cotroneo, giornalista e scrittore, la rassegna presenta 65 fotografie che ritraggono persone di tutto il mondo, assorte nell’atto intimo e universale del leggere. Persone catturate dall’obiettivo di McCurry che svela il potere insito in questa azione, la sua capacità di trasportarle in mondi immaginati, nei ricordi, nel presente, nel passato e nel futuro e nella mente dell’uomo. I contesti sono i più vari: i luoghi di preghiera in Turchia, le strade dei mercati in Italia, dai rumori dell’India ai silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti. Immagini vibranti e intense, che documentano momenti di quiete durante i quali le persone si immergono nei libri, nei giornali, nelle riviste. Giovani o anziani, ricchi o poveri, religiosi o laici: per chiunque e dovunque c’è un momento per la lettura.Le fotografie che rendono omaggio alla parola scritta sono accompagnate da una serie di brani letterari scelti da Roberto Cotroneo, in una sorta di percorso parallelo. Un contrappunto di parole dedicate alla lettura che affiancano gli scatti di McCurry, coinvolgendo il visitatore in un rapporto intimo e diretto con la lettura e con le immagini.
La mostra è completata dalla sezione Leggere McCurry, dedicata ai libri pubblicati a partire dal 1985 con le foto di Steve McCurry, molti dei quali tradotti in varie lingue: ne sono esposti 15, alcuni ormai introvabili, insieme ai più recenti, tra cui il volume edito da Mondadori che ha ispirato la realizzazione di questa mostra. Tutti i libri sono accompagnati dalle foto utilizzate per le copertine, che sono spesso le icone che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scarcerati gli anarchici arrestati a Torino

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 febbraio 2019

Torino. “Purtroppo non è affatto una sorpresa che gli arrestati per i fatti accaduti a Torino siano stati rimessi in libertà. Sospettati di reati gravissimi tornano tranquillamente alle proprie ‘faccende’ certi, probabilmente, che nulla accadrà loro nonostante abbiano messo a ferro e fuoco una città attentando alla vita degli operatori delle Forze dell’ordine presenti. Così un lavoro di oltre venti ore filate portato faticosamente a termine dai colleghi in quella giornata di ordinaria follia viene praticamente vanificato, perché i danni sono stati fatti, la città, i cittadini perbene e i poliziotti hanno pagato un prezzo altissimo, ma il solito messaggio che purtroppo passa è quello di una risposta dell’ordinamento che sembra quasi non tenerne conto. Continuiamo a ripetere che bisognerebbe introdurre il reato di terrorismo di piazza, che inasprisca le pene, le misure cautelari, gli strumenti di prevenzione, perché quanto accaduto a Torino, come in molti altri luoghi, non è una semplice manifestazione di scalmanati che hanno tenuto un comportamento un po’ sopra le righe. Si è trattato di una delle consuete azioni di guerriglia organizzata, messa in atto per un fine chiaro e preciso: devastare le cose, fare male alle persone, assalire chi portava l’uniforme. Fintanto che non si assumeranno le necessarie ferme contromisure specifiche per situazioni come queste, in cui ci troviamo di fronte criminali pronti a tutto, e di cui abbiamo avuto fin troppe prove, tentare di tamponarne la violenza rimarrà un’azione fine a se stessa. I poliziotti continueranno a tornare a casa con le ossa rotte, i delinquenti si ripresenteranno alla prossima manifestazione più agguerriti che mai. E ora non ci resta che attendere di vedere cosa accadrà nelle prossime ore, perché violenti e sovversivi hanno talmente in conto autorità e autorevolezza dello Stato da aver già programmato una nuova protesta per oggi”. E’ quanto afferma Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato, Federazione sindacale di Polizia, dopo la notizia della scarcerazione con il solo obbligo di firma per gli undici anarchici arrestati dalla polizia sabato scorso a seguito dei disordini scoppiati a Torino durante il corteo contro lo sgombero dell’Asilo di via Alessandria.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giuseppe Tipaldo: La società della pseudoscienza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 febbraio 2019

Torino Martedì 19 febbraio, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino, 9 con l’autore, Luca Ferrua, giornalista, e Riccardo Rossotto, avvocato. Letture di Ivo De Palma. Il ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi nell’Università di Torino, già autore di L’analisi del contenuto e i mass media. Oggetti, metodi e strumenti (2014), prende in analisi diversi casi, da quello Bonifacio – il veterinario che negli anni Sessanta ideò un siero anticancro basato su escrementi di capra – al metodo Di Bella o Stamina, per indagare perché una parte dell’opinione pubblica italiana, istigata da alcuni media e opinion leader a interagire con tutti su qualunque argomento e alla pari, non cessa di subire il fascino delle spiegazioni pseudoscientifiche. Uno sguardo lucido sui motivi che alimentano tali cortocircuiti e insieme una ottima guida per discernere tra buone e cattive spiegazioni. La Società della Pseudoscienza si basa su un artificio retorico: la generica promessa di una libertà d’opinione senza freni, unica legge morale di un nuovo empireo del sapere, apparentemente mai prima d’ora così alla portata, nel quale tutti possono interagire con tutti su qualunque argomento e alla pari.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Film “La casa delle mamme”

Posted by fidest press agency su domenica, 10 febbraio 2019

Torino lunedì 11 febbraio alle ore 21,00 presso il Cinema Massimo 3 (Via Verdi 18) l’anteprima de La casa delle mamme, opera prima di Eva Bearzatti e Giorgio Santise realizzata nell’ambito del Corso di Reportage Audiovisivo presso il Centro Sperimentale di Cinematografia con sede in Abruzzo all’Aquila; l’ingresso è unico di 4,00 Euro.
Sevda, Luana, Crystal, Miriam, Cristina e Besarta, sono sei ragazze descritte nella loro quotidianità durante un’estate trascorsa all’interno di una casa-famiglia. Ognuna di loro lotta per conquistarsi il diritto a tenere con sé i propri figli dimostrando – a sé stessa prima ancora che all’autorità – di essere all’altezza di questa sfida. Tutto parte dai sogni, dai ricordi, dalla mancanza di una famiglia e tende alla realizzazione di una propria. Di notte, quando tutto è tranquillo e i bambini sono a letto, le ragazze trovano lo spazio per ripensare alla loro storia e riflettere su sé stesse. Intervengono gli autori insieme alle mamme protagoniste del film Besarta e Luana che condivideranno con il pubblico la loro esperienza di vita; modera l’incontro Edoardo Peretti, critico e curatore del progetto Parole&Cinema. “La casa delle mamme – dichiarano Eva Bearzatti e Giorgio Santise – è girato interamente in una casa-famiglia della Giudecca, un’isola di fronte a Venezia. Volevamo fare questo film per raccontare una realtà sommersa e sconosciuta. Come in qualsiasi altra città ci sono condizioni di marginalità che gravano soprattutto su chi è solo e deve mantenere dei figli. Volevamo far conoscere un altro lato, non solo quello patinato di una delle città più turistiche del mondo, vista dai più solo come luogo incantato e fuori dal tempo. Le protagoniste del nostro documentario non sono solo delle mamme, ma donne forti, che con coraggio decidono di lasciarsi alle spalle la condizione familiare e sociale da cui sono state costrette a iniziare la loro vita: un viaggio a ritroso che punta dritto al cuore della nostra società: la famiglia, nucleo fondante e punto di partenza di ogni individuo. La voglia di crearsi un nucleo proprio è il centro del racconto, che lega il passato al futuro.”

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dario Argento al circolo dei lettori di Torino

Posted by fidest press agency su martedì, 29 gennaio 2019

Torino Mercoledì 6 febbraio, ore 21 Circolo dei lettori, via Bogino, 9 Dopo Paura (Einaudi), biografia in forma di romanzo, Dario Argento torna alla scrittura con una raccolta di fiabe maledette, storie di demoni, streghe, dove il sovrannaturale si mescola col reale. È Horror. Storie di sangue, spiriti e segreti (Mondadori) che il maestro del brivido porta al Circolo dei lettori mercoledì 6 febbraio, ore 21 con Marco Peano, editor e scrittore. L’orrore fantastico di cui Dario Argento è capace giace sempre pronto a sorprendere sotto una verosimiglianza che sappiamo può, a sua volta, venire sconvolta. E verosimili sono infatti le storie che escono dalla sua penna: bambini e giovani donne, studiosi e personaggi storici, guerriglieri, demoni e creature chimeriche, che vivono vicende inquietanti e spaventose.La sua scrittura crea scene definite e nitide, ma anche emotivamente coinvolgenti, capaci di coniugare suspense, dilemmi etici e tormenti umani. Innumerevoli tracce del suo talento cinematografico si possono riconoscere in questi racconti dall’ambientazione più varia: il set delle storie sono infatti luoghi angoscianti e fantastici ma al tempo stesso reali, come la Villa dei Mostri di Palagonia, gli Uffizi di Firenze, un’isola indonesiana, la Biblioteca Angelica di Roma… Al lettore, mentre segue le vicende di personaggi che si muovono tra straordinari musei e diroccati palazzi barocchi, tra castelli del passato e grattacieli del futuro, viene unicamente lasciata la facoltà di tenere sotto controllo l’accelerazione del proprio battito cardiaco.Il lettore si trova così a vivere storie senza censura e situazioni che sono destinate a turbare e sorprendere. L’azione e il ritmo si fanno musica e ci trascinano in una dimensione onirica e fantastica e, come avviene nei suoi film, riconosciamo in questi racconti dalle trame inattese quel dialogo con la paura, con l’inquietudine, con le ombre dei paesaggi e dell’animo umano, con i bagliori irreali e con la tensione che formano la cifra più profonda del suo sentire artistico. E infatti del maestro del cinema italiano ritroviamo nello scrittore Argento tutti i dualismi della nostra folle natura, le contraddizioni che nutrono le nostre fantasie, i sotterranei movimenti dell’inconscio, l’eterno balletto tra pericolo e salvezza, tra sogno e realtà.
Dario Argento è nato e vive a Roma. I suoi film thriller e horror sono conosciuti in tutto il mondo, e considerati oggetti di culto da schiere di ammiratori. Fra i suoi fan più illustri ci sono Banana Yoshimoto, Quentin Tarantino e Stephen King. Nel 2014 ha pubblicato la sua autobiografia, Paura, con Einaudi. Del 2018 è Horror. Storie di sangue, spiriti e segreti (Mondadori).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »