Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘transgender’

Cure ormonali per Transgender

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 marzo 2020

Vi è una generale mancanza di raccomandazioni e informazioni di base su misura per i sessuologi e altri professionisti sanitari per quando incontrano persone transgender nella loro pratica clinica.Ad approfondire con noi il problema il Dottor Andrea Militello, stimato urologo andrologo famoso per aver vinto diversi riconoscimenti, socio della Società Europea di Medicina Sessuale.”In effetti manca esperienza clinica nel confronto con questo tipo di pazienti, una recente comunicazione della Società Europea di Medina Sessuale ha cercato di tracciare le giuste raccomandazioni sull’assistenza sanitaria dei soggetti transgender con attenzione per la loro funzione e soddisfazione sessuale” dice il Dr. Militello.”La task force era composta da 7 medici esperti nell’assistenza sanitaria di persone trans, selezionati dal comitato scientifico della Società europea di medicina sessuale (ESSM). Il consenso è stato guidato dall’esperienza clinica e da una revisione della letteratura disponibile e da discussioni interattive sulla salute dei transgender, con attenzione alla funzione sessuale e soddisfazione, ove disponibile” spiega l’ andrologo romano.I focus dello studio erano la valutazione e gli aspetti ormonali dell’assistenza sanitaria.Poiché la letteratura disponibile per le raccomandazioni dirette è limitata, la maggior parte della letteratura è stata utilizzata come sfondo o prove indirette.Le dichiarazioni di consenso clinico sono state sviluppate sulla base delle esperienze cliniche e della letteratura disponibile.Con le molteplici barriere che molte persone trans sperimentano, i principi dell’assistenza di base devono ancora essere ben delineati.La raccomandazione agli operatori sanitari che lavorano con persone transgender è che riconoscano la diversità dei sessi.Inoltre, gli operatori sanitari che valutano i diversi bambini e adolescenti di genere dovrebbero adottare un approccio evolutivo che riconosca la differenza tra bambini diversi di genere.Inoltre, le persone transgender che cercano interventi medici denunciando il loro genere dovrebbero essere valutate dagli operatori sanitari con esperienza nella sanità trans e nella pratica psicologica.Se si desidera la mascolinizzazione, si raccomanda la terapia con testosterone con monitoraggio dei livelli sierici di steroidi sessuali e segni di virilizzazione.Allo stesso modo, se si desidera la femminilizzazione, si raccomadano estrogeni e/o terapia antiandrogena con monitoraggio dei livelli sierici di steroidi sessuali e segni di femminilizzazione.Gli operatori sanitari devono essere consapevoli dell’influenza della terapia ormonale sul funzionamento e sulla soddisfazione sessuali.
“Ci troviamo in un campo delicato, e queste dichiarazioni si basano sui dati attualmente disponibili. Tuttavia è fondamentale riconoscere che si tratta di un campo in rapida evoluzione e che la letteratura, in particolare nel campo del funzionamento e della soddisfazione sessuale, è limitata ” conclude l andrologo Andrea Militello.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donne e uomini transgender si raccontano. Ascolterai la loro voce?

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 novembre 2015

donnatrans

Il 20 novembre, di ogni anno, si celebra il Transgender Day of Remembrance (TDR) per ricordare tutte le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender (transfobia), anche in Italia dove si consuma il più alto numero di omicidi di transessuali e dove l’emarginazione delle persone transessuali è ancora altissima, ma si preferisce non parlarne. Ma non vogliamo ricordare questa ricorrenza con rassegnazione o tristezza, ma vogliamo rubarti un minuto di questa lunga giornata per farti ascoltare le voci di tanti uomini e donne transgender che ogni giorno lottano con dignità e speranza per cambiare le cose.
Perché tutti meritano di fare coming out, di venire fuori in una nazione in cui le storie di compassione e di sostegno siano sempre più numerose di quelle di dolore, ma poiché molte delle storie più belle avvengono lontano dalla nostra vista le abbiamo raccolte, giorno per giorno, una per una.
grande_donnaEro Pedro, sono Marianne. La sfida di essere una transgender cattolicaRiflessioni del teologo spagnolo Xabier Pikaza* pubblicate sul suo blog (Spagna) il 13 giugno 2012, liberamente tradotte da Dino Abbandono per qualche giorno il tema dell’Eucarestia e il mio libro sul Vangelo di Marco, per presentare il tema di un “maschio”, Pedro, per ventun anni sposato con una bella e brava donna, padre di una figlia che egli ama. Bene,…
Riflessioni di Melinda Selmys pubblicate sul blog Spiritual Friendship (Stati Uniti) il 22 novembre 2013, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro Recentemente ho scritto un post sull’identità gender-queer e promesso che avrei scritto sul transessualismo. Prima di farlo, però, voglio darvi un’idea del mio punto di partenza. Recentemente ho scritto un testo sulle tematiche transgender e transessuali e sulla loro relazione…
Testimonianza di Isabel Jimenez ( Texas , USA) pubblicata da Transgender Today progetto on line del New York Times (USA), liberamente tradotta da Micky C. Io grande_doppiosono Isabel, per tutta la mia vita, ed ancora oggi, combatto per capire chi sono. Se qualcosa vien fuori dal mio viaggio nell’universo femminile che serve a chiarirmi, ne sono felice. C’è voluta tutta…
Sono un transessuale cattolico che lotta per una chiesa che sappia accogliere tutti, nessuno escluso
Testimonianza di Nick Stevens* (Washington, USA) pubblicata da Transgender Today progetto on line del New York Times (USA), liberamente tradotta da Micky C. Transessuale e cattolico. Queste due parole non vengono spesso usate nella medesima frase (per lo meno non in senso positivo), ma queste due parole descrivono al meglio chi sono.
Riflessioni di Meggan Sommerville* pubblicate sul blog Trans Girl at the Cross (Stati Uniti) il 31 marzo 2014, liberamente tradotte da Marzia Di Bartolomeo L’Omaha Sun Times e l’Huffington Post, questo fine settimana, hanno pubblicato una storia che mi ha fatto riflettere. E’ stata intitolata “5 Luoghi in cui esistono i Trans”. In un mondo che sopprime la nostra esistenza,… (foto: donna trans, grande donna, grande doppio)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Maratona Pivi

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 dicembre 2009

Bologna 20 dicembre h 17,00 Associazione Farm   (via Lodovico Berti 9/2, a pochi passi da porta Lame) in una speciale maratona dedicata a tutti i videoclip indipendenti, trasmessi in 3 sale dedicate che saranno attive fino a tarda sera. La Farm è nata dalla voglia di alcuni ragazzi di aprire nuovi spazi alla produzione indipendente, presso il centro multimediale “Progetta il tuo Spazio” all’interno dei giardini Lorusso, con sale prove, studio di registrazione, sala di posa e una zona relax. All’interno dell’iniziativa, si esibiranno gli Zeus, un duo formato da Luca Cavina (Calibro 35, Transgender, Beatrice Antolini, Hellish, Pornoise, Pixel Johnson) al basso distorto e da Paolo Mongardi (Il Genio, Transgender, Jennifer Gentle, Mortuaria, Rebelde, Taunt/State Of The Art Living Dead) alla batteria distorta: per gli amanti del trito! A seguire, uno speciale set dei Kreisler’s cat, un duo attivo tra Napoli e Bologna che si occupa di produzione di musica elettronica, uscito nel 2007 con l’album “Skylab” con sfumature dall’Acid all’House, dal Funky all’Hip Hop, dalla Techno alla Break Beat.  All’interno dell’Associazione Farm saranno presenti delle speciali istallazioni appartenenti alla mostra “Trash Art”, a cura di Renato Mancini, realizzata con scarti della nostra società consumistica: pezzi di lamiera, rottami di automobili o moto, resti che si trasformano in qualcos’altro. I vincitori del PIVI 2009 sono Saverio Luzzo per French Kiss dei Riaffiora (Miglior Video), Corrado Fortuna per Let me be degli Waines (Miglior Regia), Soda Studio per Storia di una favola de La Fame di Camilla (Miglior Soggetto), Alessandro Leone per Limonata Punk dei Freakout (Miglior Fotografia) e Virgilio Villoresi/Carlo Cossignani per Una giornata perfetta di Vinicio Capossela (Miglior Montaggio). Inoltre, sono stati assegnati alcuni premi collaterali, in particolare il Premio Musicanimata per il miglior clip di animazione a “Porpora” (Marco Notari) di Tommaso Cerasuolo, il premio miglior videoclip Hip Hop Mousemen TV a Rap di Enea (Assalti Frontali) di Marcello Saurino, il premio Tutto Digitale per la tecnica a The gamer (Phinkx) di Saku e Valentina Be, il premio European Short Film festival – Guido Carletti Prize a carattere sociale a Souvenir (Diva Scarlet) di Fabio Luongo e il premio Bizzarro d’autore Videoklip a Let me cry (Neiv) di Luca Pivetti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »