Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘trapani’

Il Trapani Summer Festival al Chiostro di San Domenico

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 agosto 2019

Trapani. Dal 22 al 28 agosto torna il Trapani Summer Festival – Terza Edizione, corsi di alto perfezionamento in musica da camera e concerti ed esibizioni rivolti al grande pubblico che si svolgeranno al Chiostro di San Domenico a Trapani, a partire dalle ore 21.00. Un appuntamento del festival è previsto anche a Calatafimi.
Si comincia giovedì 22 agosto, al Chiostro di San Domenico, con il duo pianistico dei fratelli Luciano e Daniele Boidi, 45 anni in due con un ampio repertorio per pianoforte a quattro mani con musiche di S. Rachmaninov, F. Liszt, C. Debussy, G. Gershwin. Il duo è stato vincitore del del Trapani Summer Festival 2018.
Tanti i protagonisti di questa edizione: il secondo appuntamento è fissato per venerdì 23 agosto con Alessio Pianelli e Mario Montore che si esibiscono negli spazi del Chiostro. Alessio Pianelli, violoncellista e compositore siciliano, e Mario Montore, pianista calabrese, eseguiranno musiche di C. Debussy, L. v. Beethoven e D. Shostakovich.
Sabato 24 agosto, il Trapani Summer Festival va in trasferta a Calatafimi. Il concerto vedrà Mario Montore al pianoforte insieme al Neos Piano Trio, composto da Tommaso Marino al pianoforte, Giulia Cellacchi al violino, Lara Biancalana al violoncello. Un repertorio che va da J. Brahms a B. Smetana.
Dal 25 al 28 agosto ampio spazio all’Avos Chamber Music Project. Quarto appuntamento domenica 25 agosto, al Chiostro di San Domenico, con il concerto delle formazioni stabili del Corso Biennale Internazionale di Musica da Camera degli Avos Piano Quartet con musiche di G.Cassadó, C.Debussy, J. Brahms, F. Poulenc.
Lunedì 26 agosto un racconto in musica con alcuni docenti del Trapani Summer Festival, Mirei Yamada al violino, Carlo Maria Parazzoli al violino, Luca Sanzó alla viola, Alessio Pianelli al violoncello, Mario Montore al pianoforte.
Martedì 27 agosto e mercoledì 28 agosto toccherà agli allievi, insieme ai docenti, chiudere il Trapani Summer Festival con gli attesi e promettenti concerti conclusivi.
I biglietti potranno essere acquistati al Chiostro di San Domenico, a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo: intero euro 5, ridotto euro 3 (studenti fino a 24 anni, abbonati Stagione Lirica 2019 Luglio Musicale Trapanese). L’abbonamento per sei concerti è di euro 15.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il Gran Galà dell’Opera incanta Trapani

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 luglio 2019

Trapani. Grande successo ieri sera nel centro storico di Trapani. Applausi per il viaggio tra i capolavori del melodramma italiano con le sinfonie, le arie e i cori che hanno fatto la storia dell’opera lirica.Dal Nabucco al Trovatore, dal Barbiere di Siviglia, a Cavalleria Rusticana, Carmen, La Traviata e Rigoletto. Solo per dirne alcuni. L’Orchestra e il Coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese hanno incantato il pubblico di Trapani. Magistrale esecuzione ieri sera nello splendido scenario del Palazzo Cavarretta per il concerto evento organizzato dal Luglio Musicale Trapanese, con il patrocinio del Comune di Trapani e della Presidenza del Consiglio Comunale di Trapani.Uno spettacolo appassionante con un coro lirico e quattro solisti di caratura internazionale, che si sono alternati in arie e duetti in un’emozionante sequenza.Il Luglio Musicale Trapanese con il Gran Gala dell’Opera ha aperto la 71a stagione lirica, in un’ottica innovativa, fuori dalle sue tradizionali sale, protendendosi idealmente verso la città.
Da luglio a settembre tanti gli appuntamenti del cartellone tra opera, concerti, danza.
La rassegna operistica a Trapani è incentrata su Opere del grande repertorio che andranno in scena al Teatro open air “Giuseppe Di Stefano”, all’interno della Villa Margherita, insieme ai “gioielli” rappresentati dalle camera al Chiostro di San Domenico.La Stagione lirica verrà inaugurata a Trapani il 14 luglio (replica il 16 luglio) con Carmen, opéra-comique di Georges Bizet, ispirata all’omonima novella di Mérimée, che descrive la storia della seducente e focosa sigaraia spagnola. Nuovo allestimento del regista Nicola Berloffa. Sul podio Laurent Campellone, alla guida dell’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese.Il 28 e 30 luglio al Chiostro di San Domenico la travolgente ironia della piccola opera Orphée aux Enfers, firmata da Natale De Carolis, festeggerà il bicentenario della nascita di Jacques Offenbach.La Stagione prosegue il 29 e 31 luglio con il dittico Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, compositore di cui quest’anno ricorre il centenario della morte. Il direttore Federico Santi e la regista Maria Paola Viano, per uno dei titoli tra i più amati dal pubblico. Sulle note di Henry Purcell, nell’orchestrazione di Piergiorgio Del Nunzio, in beatitudine mitologica e barocca il 10 e 12 agosto la regista Isa Traversi, con Dido and Aeneas, condurrà lo spettatore al tempo delle passioni della regina cartaginese e del celebre eroe troiano. Andrea Cigni firma gli ultimi due allestimenti in cartellone, nel segno della musica di Giuseppe Verdi.Seguendo rotte shakespeariane, l’11 e 13 agosto con Otello la gelosia sarà protagonista indiscussa. Sul podio, Andrea Certa. L’amore travolgente di Violetta Valéry e Alfredo Germont rivivrà invece il 19 e 21 agosto: La Traviata torna al Teatro “Giuseppe Di Stefano” dopo il grande successo del 2018.I concerti con l’Orchestra e il Coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese saranno un appuntamento fisso della Stagione. Due imperdibili concerti che vedranno protagonisti, al Parco Archeologico di Lilibeo, l’Orchestra e il coro del Luglio, con i solisti. In programma, tutto novecentesco, i Carmina Burana di Carl Orff il 18 luglio e la Rhapsody in Blue di George Gerhwin (al pianoforte Sinforosa Petralia) e il Bolero di Maurice Ravel il 14 agosto. Il chiostro di San Domenico farà da cornice ad un prezioso appuntamento cameristico del 19 luglio con il Quint’etto d’archi dell’Accademia Nazionale di “Santa Cecilia” di Roma. Ed ancora la musica incontra la danza al Teatro open air “Giuseppe Di Stefano” a Trapani: il 29 agosto, la NoGravity Dance Company con lo spettacolo di danza “Divina commedia– Dall’Inferno al Paradiso”, e domenica 1 settembre, il Balletto del Sud presenta uno dei titoli di maggior successo del suo repertorio: La Bella Addormentata, balletto in due atti con le coreografie di Fredy Franzutti sulle note di Pëtr Il´ič Čajkovskij.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Incontri letterari al San Domenico a cura di Marco Rizzo

Posted by fidest press agency su sabato, 15 giugno 2019

Trapani Chiostro Ovest Complesso Monumentale di San Domenico Piazzetta San Domenico. Ogni incontro si terrà a parire dalle ore 19,00.
Anche per il 2019 il Chiostro di San Domenico a Trapani ospita InChiostro d’Autore, la rassegna letteraria organizzata dall’Ente Luglio Musicale Trapanese con il patrocinio del Comune di Trapani e curata dal giornalista e scrittore Marco Rizzo. Ancora una volta verranno esplorate, insieme a richiestissimi intellettuali, tematiche di grande attualità attraverso opere letterarie variegate e di qualità, come il tema dei confini, le migrazioni di oggi e di ieri, le inquietudini e il conforto della famiglia, ma anche l’eredità della famiglia Florio e il glorioso passato di italiani illustri come Joe Petrosino.Quest’anno, per venire incontro alle tante richieste di lettori e appassionati, la rassegna inizierà già a luglio. Sabato 6 luglio apre InChiostro d’Autore 2019 lo storico Carlo Greppi, autore di saggi accessibili e amatissimi che per anni si è dedicato a ricostruire la Storia d’Italia. Il suo ultimo libro, L’età dei muri, offre un punto di vista inedito rispetto al “Secolo Breve”, indagando sul concetto di muro e confine attraverso le storie di quattro uomini illustri. Venerdì 19 luglio, non a caso anniversario della strage di via D’Amelio dove perse la vita Paolo Borsellino, il giornalista e scrittore palermitano Salvo Toscano ci racconta la vita di un grande poliziotto, colui che sfidò la mafia americana, in Joe Petrosino – Il mistero del cadavere nel barile, un romanzo documentato e appassionante. Sabato 27 luglio è la volta di Francesca Mannocchi, una delle giornaliste più apprezzate e premiate degli ultimi anni, già firma di L’Espresso, La7 e di numerose testate internazionali. Dopo numerosi viaggi in Libia per documentare l’instabilità del paese e il traffico di migranti, Mannocchi ha scritto un romanzo potente: Io Khaled vendo uomini e sono innocente. Giovedì 1 agosto Trapani ospita uno degli autori italiani più seguiti e apprezzati degli ultimi anni: Lorenzo Marone presenta Tutto sarà perfetto. Ennesimo successo annunciato, il romanzo segue il quarantenne immaturo Andrea sui passi della sua infanzia a Procida. Ancora una volta è la famiglia al centro del racconto in Addio Fantasmi di Nadia Terranova, libro candidato al Premio Strega e presentato giovedì 9 agosto. Forse l’autrice più amata del momento in Italia, Terranova racconta di Ida, cresciuta tra Messina e Roma nel ricordo di un padre sparito nel nulla. Chiude la rassegna il successo letterario degli ultimi mesi, I leoni di Sicilia – La saga dei Florio, straordinario romanzo scritto da un’autrice di origine trapanese, Stefania Auci, e incentrato sulla precisa e avvincente cronaca della famiglia Florio. La saga dei Florio è un caso editoriale già opzionato per numerose edizioni estere e per diventare una serie televisiva.Ogni incontro si svolgerà a partire dalle 19:00 presso il Chiostro Ovest del Complesso Monumentale di San Domenico, nella Piazzetta San Domenico a Trapani. L’ingresso è libero.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nasce il Trapani Comix

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 maggio 2019

Manifesto_sponsorTrapani all’interno della Villa Margherita l’11 e 12 maggio Festival Mediterraneo della cultura pop – che riunisce gli appassionati di fumetti, games e giochi di ruolo. Un evento colorato organizzato da Nerd Attack e Ente Luglio Musicale Trapanese con il patrocinio del Comune di Trapani. Mostre, incontri con gli autori e ospiti, videogiochi, eventi, cosplay e workshop, sono le tematiche principali di questo festival.
La locandina, disegnata dal vignettista Don Alemanno, matita illustre a livello nazionale, esplicita l’intento culturale della manifestazione, rappresentando la fontana del Tritone, uno dei simboli di Trapani, che si anima, circondata da personaggi famosi, come Batman, l’Uomo Ragno e Dylan Dog. Numerose gli eventi sul palco: sabato sera il Trapani Comix sarà invaso dai personaggi Disney con gli “Zero To Hero” che faranno sognare con le colonne sonore dei classici cartoni animati. Domenica il main event con Giorgio Vanni storica voce delle sigle dei cartoni animati come Dragon Ball, Pokemon e Naruto. Madrina dell’evento e presentatrice sarà Giorgia Cosplay, la prima vincitrice, nel 2005, del World Cosplay Summit di Nagoya in Giappone che presenterà, in collaborazione con Epicos, la gara dei cosplay.
“Noi abbiamo un progetto ambizioso che vogliamo sviluppare nel tempo” affermano Erick Cannamela, Jhonny Jxj e Francesco Tarantino. “Non un singolo festival ma un programma duraturo destinato a diventare un appuntamento fisso nel panorama delle manifestazioni nazionali”.La passione per questi eventi, nasce nei Nerd Attack dopo anni di “pellegrinaggio” per le altre fiere del panorama nazionale.“La nostra credibilità, oltre che su entusiasmo e professionalità, poggia anche sull’esperienza accumulata all’interno dello staff di altre, analoghe manifestazioni, tra cui Etna Comics e Palermo Comic Convention. Sta a noi tutti decidere quanto grande vogliamo che sia questa avventura”. (by Francesco Tarantino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Corso A.S.T.A. (Alta Scuola di Turismo Ambientale)

Posted by fidest press agency su domenica, 5 maggio 2019

corso asta trapaniTrapani Il corso ASTA, “Buoni Turismi per una Buona Crescita”, sarà presentato nell’incontro d’apertura del 6 maggio, alle ore 10.00, da Sebastiano Venneri, membro della Segreteria Nazionale di Legambiente, responsabile Territorio e Innovazione e dei settori Turismo e Mare dell’Associazione, di cui è stato Vicepresidente fino al 2011. Co-fondatore e presidente di Vivilitalia, è ideatore, coordinatore e docente dei corsi ASTA.
Saranno presenti: Giuseppe Morfino, sindaco di Custonaci, Giuseppe Scarcella, sindaco di Paceco e Francesco Stabile, sindaco di Valderice, Comune ospite delle attività.
Alla fine del corso, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione “quale credito formativo”. In occasione della chiusura e consegna dei diplomi, l’11 maggio alle ore 10.00, è previsto un incontro pubblico a cui parteciperanno le autorità locali e gli stakeholders.
Una settimana di lezioni “incastonate” nell’agro ericino con i maggiori esperti di turismo e comunicazione a livello nazionale, tenute al Fondo Auteri, a Sant’Andrea di Bonagia, gestito dalla cooperativa “Voglia di Vivere” per conto del Comune di Valderice. Il corso, tenuto da Vivilitalia, la società di Legambiente che si occupa di formazione sul turismo ambientale, inizierà lunedì 6 maggio e si concluderà l’11 maggio. Si tratta di un percorso “full immersion”, dedicato prevalentemente agli operatori, pensato per i titolari e i professionisti di qualunque tipo di attività che abbia a che fare con il turismo di qualità.
L’iniziativa è organizzata dalla società di comunicazione AlfaMedia Italia e promossa dai nuclei di Legambiente di Pizzo Cofano e di Trapani–Erice, con il concreto impegno dei Comuni di Custonaci, Paceco, Valderice ed il supporto di numerose aziende del territorio operanti nel campo enogastronomico, della ricettività e dei trasporti.
Un progetto pilota che vede uniti i Comuni di Custonaci, Paceco, Valderice, per lo sviluppo del territorio, per dare ricchezza e un valore aggiunto. Un nuovo metodo di lavoro per sapere come e cosa valorizzare formando operatori turistici.
La location dell’evento sarà il Fondo Auteri, un luogo emblematico nel territorio dell’agro ericino, gestito dalla cooperativa sociale “Voglia di Vivere” la cui mission è l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. I giovani della cooperativa parteciperanno alle attività legate all’accoglienza di relatori e corsisti.Come creare il prodotto turistico, aspetti di Governance e promo-commercializzazione: questi saranno alcuni degli argomenti affrontati nel corso. Fra i docenti che prenderanno parte al programma, spiccano i nomi di Paolo Grigolli, Direttore della Scuola di Management del Turismo TSM-Trentino School of Management, Gianfranco Ciola, direttore del Parco Nazionale delle Dune Costiere, Paola Larger di BienVivre Hotels, Roberto Mazzà e Maurizio Giambalvo di Wonderful Italy. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria organizzativa di AlfaMedia Italia all’indirizzo email info@alfamediaitalia.it e al numero di telefono 336 549451. http://www.alfamediaitalia.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Natale Mediterraneo”: continuano le iniziative a Trapani

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 dicembre 2018

MERCATINO Trapani natale 2018.jpgTrapani. “Natale Mediterraneo”, questo è il titolo del calendario di iniziative che continueranno fino al 6 gennaio nella città di Trapani, organizzate dal Comune con il contributo di commercianti, cittadini, associazioni e operatori culturali e la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, l’ATM Spa e la City Green Light.
Un Natale come motore di innovazione e di identità di un territorio. Il tutto arricchito da presepi, zampognari, spettacoli, mercatini di Natale, che faranno da contorno con un ricco programma che si snoderà nelle strade, nelle piazze, nelle chiese e nei palazzi storici del centro storico ma anche nei quartieri della città: una concreta valorizzazione del territorio contribuendo a far gustare la festa più attesa dell’anno.Non solo eventi per il Natale, ma anche durante la notte di Capodanno. Una festa in grande stile trasformerà Piazza Municipio in una discoteca all’aperto per la notte di San Silvestro con il deejay e speaker di Radio 105 Pippo Palmieri, da Rtl arriva Ricky Aristarco. Al termine del countdown ci sarà il brindisi con il Sindaco Giacomo Tranchida.
Tanti gli eventi organizzati nell’ambito di Natale Mediterraneo dall’Ente Luglio Musicale Trapanese: animazione per i più piccoli, concerti, arti visive e performative. Tutte iniziative finalizzate a creare una sana atmosfera di festa, di pace e speranza.
Giostre, artisti di strada, laboratori di cucina per bambini a cura del Centro di Cultura Gastronomica “Nuara”, giocoleria, spettacoli col fuoco e la diligenza di Babbo Natale a traino di un cavallo costituiscono l’offerta principale delle iniziative che animeranno gli spazi della Villa Margherita e della Villa Pepoli a Trapani. L’ evento clou del Natale sarà domenica 23 dicembre, alle ore 21.30. La facciata di Palazzo D’Alì fungerà da tela per l’installazione artistica di video mapping ad opera di Dario Denso Andriolo, visual artist, scultore e designer. Nato e operante a Palermo, Andriolo è laureato in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Palermo. La sua ricerca artistica trae origine dalla lavorazione diretta della materia, nel tempo poi, si è orientata verso la progettazione grafica e la modellazione in 3D. I suoi lavori intrecciano scultura, grafica, design, audio e multimedialità, dando vita a installazioni dal forte impatto visivo.
ZAMPOGNARI Trapani Natale 2018“Trapani Centro del Continente Mediterraneo” sarà il tema del video 3D, un magico gioco di animazione videomusicale a colori. Si continuerà, alle ore 22.30 con gli Shakalab in concerto. Shakalab è un collettivo siciliano formato da quattro cantanti, veterani della scena reggae e hip hop dell’isola: Jahmento, Lorrè, Br1 e Marcolizzo. La loro musica è un’originale sinergia tra il reggae e l’hip hop che incontrano il dialetto siciliano, arricchito dal gergo giovanile.
La musica gospel sarà protagonista venerdì 28 dicembre, alle ore 21.00, nella Chiesa del Collegio. La magica atmosfera natalizia farà da cornice ad un concerto gospel in compagnia di Eric Waddell & The Abundant Life Gospel Singers, miglior gruppo gospel dell’ultimo decennio.
Molti dei brani in repertorio sono composizioni di Eric Waddell con un sound che abbina le sonorità del gospel tradizionale con le nuove tendenze del contemporary gospel.
Spazio anche la tradizione popolare con il Concerto di Natale della Compagnia Coro Cittá di Trapani.
Sabato 29 dicembre, alle ore 18.30, nella Chiesa di Sant’Agostino “Il canto paraliturgico nella tradizione popolare siciliana”, tratto dalla raccolta di Alberto Favara, noto etnomusicologo siciliano, nato a Salemi nel 1863, che ha raccolto nel suo volume “Corpus di musiche popolari siciliane” ben 1090 canti e melodie di quasi tutta la Sicilia.
Aspettando il nuovo anno, uno show per “Emozionare senza le parole”: domenica 30 dicembre, alle ore 17.00, a Piazza Municipio, il Teatro del Fuoco, ideato dalla giornalista e organizzatrice di eventi Amelia Bucalo Triglia. Uno spettacolo che unisce in un’unica coreografia musica, danza, mimo, acrobatica, fuoco e luce. Uno show che si preannuncia denso di sorprese e di scenari unici che catapulteranno gli spettatori in un’atmosfera epica dove nulla è come sembra accompagnato dalla potenza scenografica del fuoco, forza creativa, potere immaginifico.
Per conoscere giorni e orari delle attività alla Villa Pepoli e alla Villa Margherita consultare il sito http://www.lugliomusicale.it.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Custonaci Beith Lehem «Città Mediterranea del Natale»

Posted by fidest press agency su sabato, 8 dicembre 2018

Custonci (Trapani) Si muove tra tante conferme e qualche novità il programma di Custonaci Beith Lehem «Città Mediterranea del Natale», che, quest’anno, prenderà il via dal 6 dicembre e si concluderà il 6 gennaio 2019. In programma, a ridosso delle festività dell’Immacolata, un preview del clima natalizio con la «Spincia days», consueta rassegna gastronomica, che proseguirà fino al 9 dicembre e che avrà come protagonista il tipico dolce custonacese. Mentre nel week-end successivo, dal 14 al 16 dicembre, si terrà la manifestazione eno-gastronomica «I Tesori dell’Aghadir – Cous Cous dai grani antichi siciliani», che prende spunto proprio dall’antico granaio arabo ritrovato alcuni anni addietro in C/da Visicari e che nel periodo estivo è protagonista delle apprezzate «Albe Arabe», circostanza in cui si attende il sorgere del sole ascoltando della musica dal vivo. Dal 23 dicembre e fino al 6 gennaio sarà, invece, stabilmente aperto il «Christmas Village» all’interno del quale le diverse associazioni del territorio si alterneranno nell’allietare i visitatori. Il centro storico sarà, pertanto, caratterizzato da musica e gastronomia e come sempre sarà il punto di partenza per andare a visitare il famoso «Presepe Vivente» nella Grotta Mangiapane.
Il «Presepe Vivente di Custonaci» – Come ogni anno, si ripeterà un evento unico nel suo genere ormai giunto alla 37a Edizione: La «Natività» nella «Grotta Mangiapane» nei giorni del 25 e del 26 dicembre, del 29 e del 30 dicembre e dal 4 al 6 gennaio. Un vero e proprio set cinematografico caratterizzato dalla rappresentazione del lavoro artigiano e rurale, con suoni, odori e colori di una Sicilia di un tempo ormai del tutto scomparsa. Il cast del Presepe è composto da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall’intera Isola e maestranze contadine e figuranti locali. La biglietteria sarà nel centro storico e sarà aperta dalle 16 alle 20 (tranne il 25 dicembre che chiuderà alle 19).
Costi dei biglietti: 5 euro per i bambini dai 4 ai 10 anni, 10 euro per gli adulti, gratis per i bambini da zero a 3 anni. I biglietti si possono anche acquistare con uno sconto di 50 centesimi sul sito Internet http://www.presepecustonaci.it. Al momento dell’acquisto del biglietto è necessario specificare l’orario di ingresso (16, 17, 18, 19, 20). Per ogni ora di ingresso sono disponibili fino a 500 biglietti. Il costo del biglietto al «Presepe Vivente di Custonaci» comprende il servizio navetta dal centro storico di Custonaci alla grotta e viceversa, la visita del presepe con degustazione prodotti tipici ed, infine, la possibilità di visitare il rinomato «Santuario Maria SS. di Custonaci» ed il Museo annesso denominato «Arte e Fede».

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Incontro con il ministro Barbara Lezzi

Posted by fidest press agency su sabato, 27 ottobre 2018

Trapani. L’Associazione “V Ateneo – Università del Mediterraneo” di Trapani torna ad occuparsi di Università e lo fa con un importante incontro a Palazzo Chigi, a Roma, con il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi. L’associazione ha illustrato al Ministro un progetto per il potenziamento del ruolo del Polo Universitario di Trapani. Presenti all’incontro il presidente dell’associazione Orazio Mistretta, accompagnato da Floriana Carlino, componente dell’Associazione e rappresentante dell’Ordine dei Commercialisti, Antonino Sparla, consigliere dell’Ordine dei Medici di Trapani e Filippo De Vincenzi, dirigente scolastico dell’ Istituto d’istruzione superiore Liceo “Fardella-Ximenes” di Trapani. “L’ incontro è stato reso possibile grazie all’intervento del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Vincenzo Santangelo, che ha voluto dare una concreta dimostrazione di attenzione verso un progetto che riguarda il territorio trapanese” – così afferma Orazio Mistretta. Importante, nel corso dell’incontro, la testimonianza di un giovane trapanese, Vito Genna, ricercatore in materia di Genetica a Barcellona, che ha condotto una ricerca sul territorio nazionale sui temi dello spostamento degli studenti da Sud a Nord e sulla fuga dei cervelli.“E’ una direzione di marcia importante, vogliamo mettere in campo strategie per implementare l’offerta formativa del Polo universitario con nuove facoltà e con Master di livello. Questo è un primo passo. L’obiettivo è quello di creare fermento culturale, consentire di restare sul territorio d’origine alle giovani menti brillanti e, anche, attrarre studenti di altre regioni. Parlare di università sul territorio non significa soltanto crescita culturale ma anche sociale, significa sviluppo economico, dei servizi connessi, dell’indotto: significa rilanciare il nostro territorio” – così continua Orazio Mistretta, presidente dell’Associazione “V Ateneo – Università del Mediterraneo”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

66a Stagione Concertistica degli “Amici della Musica” di Trapani

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Trapani Dal 21 ottobre al 7 giugno, nella Chiesa di Sant’Alberto, a Trapani, un’offerta di diciassette concerti pomeridiani a partire dalle ore 18.30, che incontrerà l’interesse e i gusti di un pubblico quanto più allargato e variegato. Una stagione concertistica ricca e varia, con talenti siciliani e importanti artisti del panorama musicale nazionale e internazionale. Musiche, di Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig Van Beethoven, Gioachino Rossini, Mario Castelnuovo Tedesco, Fryderyk Chopin ed altri compositori. La 66a stagione concertistica si apre domenica 21 ottobre nella Chiesa di Sant’Alberto a Trapani con i vincitori del Premio Bianca Gandolfo 2017 del Conservatorio Statale di Musica “A. Scontrino”. Secondo appuntamento con la musica contemporanea del violoncellista Michele Marco Rossi, domenica 28 ottobre.
Lunedì 12 novembre, il concerto del Trio Siciliano composto da Silviu Dima al violino, Giorgio Gasbarro al violoncello e Fabio Piazza al pianoforte. Con lo spettacolo “Cinemusica” eseguiranno le musiche dei grandi maestri come Ennio Morricone, Luis Bacalov, Nino Rota, Ryuichi Sakamoto, Henry Mancini John Williams”, con videoproiezioni di “trailers”.
Si torna alla musica classica con due interessanti concerti: il 5 dicembre con il duo pianistico Canino-Ballista e il 9 dicembre con Fabio Romano, al pianoforte.
Nuovo appuntamento della stagione concertistica il 16 dicembre con i Biogroove, un sorprendente duo di ragazzi siciliani che creano magiche atmosfere con marimba e vibrafono.
Si torna il 25 gennaio con le celebrazioni del Giorno della Memoria con il concerto “Musicisti ebrei italiani emarginati dal fascismo”. Musiche di Alberto Gentili, Vittorio Rieti, Guido Alberto Fano, Vittorio Rieti.
Due appuntamenti a febbraio: il 3 febbraio un concerto dedicato a “Chopin e i suoi eredi”, al pianoforte Kamil Pacholec che proporrà, insieme alla più celebre musica di Chopin, alcune rarità di Paderewski e Szymanowski che testimoniano il luminoso sviluppo della Polonia in ambito musicale. Domenica 17 Febbraio il Quartetto Cesar Franck, una delle realtà cameristiche siciliane di maggior rilievo. Quattro giovani strumentisti catanesi accomunati dalla passione per lo studio del grande repertorio quartettistico.
In occasione dell’8 marzo, per la Festa della Donna, “Il soldato innamorato – Le donne protagoniste della Grande Guerra”, un concerto spettacolo di Olga Scalone che canterà e racconterà le donne, silenziose protagoniste della Grande Guerra, impegnate al fronte della vita di tutti i giorni. Il 17 marzo, si esibiranno due artisti di fama internazionale: Alberto Bologni, al violino, e Carlo Palese, al pianoforte. In primavera si apre il 31 marzo con il Trio Mythos, composto da tre giovani musicisti (un violinista italiano, una violoncellista coreana ed un pianista greco) diplomati presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.
Più avanti, domenica 7 aprile, protagonista un duo d’eccezione formato da Victoria Melik (violino barocco) e Basilio Timpanaro (clavicembalo) con le sonate per violino e cembalo di Johann Sebastian Bach. Sempre ad aprile, il 28, il tradizionale concerto di Alessio Pianelli, al violoncello. A fine stagione per il mese di maggio, domenica 5 maggio, un concerto per violino e pianoforte. Davide Alogna, violinista di fama internazionale con alle spalle una brillante carriera di solista e camerista, affiancherà il pianista Fiorenzo Pascalucci al pianoforte. Domenica 19 maggio, il baritono Andrea Reibenspies e la pianista Giacometta Marrone D’Alberti. Un felice incontro tra i due “strumenti” pianoforte e voce, un connubio tra musica e testo. In chiusura venerdì 7 giugno, Slowind, un quintetto di fiati formato dalla prime parti dell’Orchestra Filarmonica di Lubiana.
La 66ª stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani è realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, della Fondazione Pasqua 2000, il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, il Goethe Institut e l’Istituto di Cultura ItaloTedesco – sezione di Trapani.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trapani Pop Festival: Proclamazione vincitore

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 settembre 2018

Lorenzo Agosta, 19 anni, di origine siciliane e residente a Roma, con il brano inedito Come back home, ha vinto la seconda edizione del Trapani Pop Festival, che si è svolta dall’11 al 15 settembre 2018 a Trapani. Lorenzo fin da piccolo ha mostrato interesse per la musica. Cantautore, suona la tastiera e la chitarra da autodidatta. Ha partecipato a vari concorsi musicali nazionali. Porta a casa un premio in denaro di 4.000 euro. Il Trapani Pop Festival 2018, con la conduzione della speaker radiofonica Vittoria Abbenante, ha visto esibirsi importanti artisti come Gatto Panceri, cantautore e virtuoso chitarrista, Daria Biancardi, cantante dall’anima profonda come la sua voce soul che si è distinta nel talent show “The voice of Italy”, Briga, cantautore rapper italiano, tra i partecipanti del programma televisivo “Amici” di Maria De Filippi. La giuria composta da Gianni Errera (Presidente dell’etichetta discografica romana “One Publishing e Music”), Giovanni De Santis (direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese), M° Andrea Certa (responsabile della programmazione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese), Luca Valsiglio (produttore), Gatto Panceri (cantautore), Maria Scuderi (Staff “Amici della Musica” di Trapani), Filippo Broglia (direttore della REC media, una delle strutture più quotate per la promozione e la comunicazione musicale), ha decretato il vincitore. Il Trapani Pop Festival è un evento organizzato dall’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione, giunto alla sua seconda edizione, quest’anno realizzato in collaborazione con il Comune di Trapani, gli Amici della Musica di Trapani e aziende del territorio. Dall’11 al 15 settembre, nello scenario del Chiostro di San Domenico (sede delle attività didattiche del campus) e del Teatro “Giuseppe Di Stefano” alla Villa Margherita a Trapani (sede dei concerti in concomitanza con le finali), ha visto protagonisti band e cantautori provenienti da tutta Italia. Il campus si è svolto dall’11 al 13 settembre con laboratori e seminari mattutini e pomeridiani a cui hanno partecipato i cantautori e le band selezionate, alla presenza di produttori, arrangiatori e strumentisti. Dal 14 al 15 settembre hanno preso il via gli show case e i concerti. I PARTECIPANTI DEL TRAPANI POP FESTIVAL: Active Sound (Trapani) L’amore è una strana cosa, Danilo Pappalardo (Trapani) Made in China, Paolo Acchiardi [Elia] (Cuneo) Amore povero, povero amore, MarK Cucchelli (Padova) Un uomo solo, Lorenzo Agosta (Vittoria) Come back home, Giorgia Gruppuso (Trapani) Mai, Gaia Averna (Gela) Se mi sei accanto, Diverbero (Lecce) 23 coriandoli, Davide Mazzoni (Roma) Davide Terremoto, Sofia Fratelli (Roma) Torna da me,

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Arriva a Trapani la eVolution dance theater con ​“Night Garden”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 agosto 2018

Trapani. Martedì 28 Agosto, alle ore 21.30, al Teatro “Giuseppe di Stefano”, alla Villa Margherita, a Trapani, arriva l’eVolution dance theater con “Night Garden”, uno spettacolo di danza intriso di atmosfere notturne.L’evento è organizzato dall’ Ente Luglio Musicale Trapanese in collaborazione con la Fondazione “Umberto Veronesi – per il progresso delle scienze”. La regia e la coreografia sono di Anthony Heinl.La eVolution dance theater nasce nel 2008 ed è diretta dal coreografo di origini statunitense Anthony Heinl che, nella sua ricca carriera, ha ballato per coreografi di fama mondiale, quali Paul Taylor, David Parsons e Martha Graham, e ha fatto parte dei Momix del geniale Moses Pendleton. La forza della compagnia sta proprio nella varietà dei linguaggi artistici che fonde e propone, danza, acrobatica, illusionismo e video art, creando spettacoli innovativi e divertenti. Night Garden è un giardino luminoso nel quale la bellezza, la meraviglia e il mistero si contaminano immergendo al tempo stesso il pubblico in un luogo di luce. Lo spettatore viene introdotto in un regno magico: creature bio luminose si risvegliano per giocare in una nuova dimensione.
In scena Chiara Morciano, Chiara Verdecchia, Carim Di Castro, Lavinia Scott, Bruno Batisti, Emiliano Serra, Anthony Heinl, Nadessja Casavecchia.
Le tracce musicali, che spaziano dai Massive Attack ai Radiohead, da Joni Mitchell ai Darkside, contribuiscono a creare l’atmosfera di Night Garden, un sogno ad occhi aperti. Inventiva, leggiadria, talento e sorpresa colorano lo spettacolo dotando di luce le ombre della notte. Costo biglietto: 15 euro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trapani: Incontri letterari al San Domenico a cura di Marco Rizzo

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 luglio 2018

Trapani 3, 11 e 17 Agosto, 1 Settembre 2018 Ore 19:00 Ingresso Libero presso il Chiostro Ovest del Complesso Monumentale di San Domenico, nella Piazzetta San Domenico torna a riempirsi di libri, storie, racconti, ed emozioni per la quinta edizione di “InChiostro d’Autore”. La rassegna letteraria curata dal giornalista e scrittore Marco Rizzo porta in città autori e tematiche inedite e diverse, per venire incontro al gusto dei lettori più diversi e appassionati.
Il 3 agosto apre la rassegna Letizia Pezzali con il romanzo Lealtà, straordinario caso letterario edito da Einaudi che indaga sul legame tra potere e desiderio. Ambientato nel mondo dell’alta finanza londinese, ha sorpreso pubblico e critica ed è già stato opzionato per diverse edizioni estere. L’11 agosto si rafforza ancor più il legame tra InChiostro d’Autore e l’Ente Luglio Musicale: Alberto Mattioli, critico musicale per la Stampa, propone un punto di vista insolito su Giuseppe Verdi con Meno grigi, più Verdi. Come un genio ha spiegato l’Italia agli italiani. Nell’appassionante saggio edito da Garzanti, si indaga su come il compositore de La Traviata abbia saputo dipingere una nazione con i suoi pregi e difetti. Il 17 agosto è la volta del violinista Massimo Coco, primo violino all’Aida del Luglio Musicale. Coco interverrà a InChiostro d’Autore per presentare il suo commovente libro, Ricordare Stanca. L’assassinio di mio padre e altre ferite mai chiuse (Sperling & Kupfer), riflessione sulla memoria dopo gli anni di piombo e sulla figura di suo padre, il magistrato Francesco Coco, la prima vittima delle Brigate Rosse. Chiude la rassegna l’1 settembre un grande fumettista e illustratore: Giuseppe Palumbo. Autore di numerosi albi di Diabolik, ha collaborato con grandi scrittori, da Massimo Carlotto a Sandrone Dazieri. Palumbo presenta al pubblico un excursus sulla sua carriera, da Frigidaire alle copertine dei romanzi di Stefano Benni, partendo dalla sua ultima graphic novel: Escobar. El Patrón, biografia a fumetti del celebre narcotrafficante, scritta dal giornalista Guido Piccoli ed edita da Mondadori.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Trophée Bailli de Suffren 2018 fa tappa a Trapani

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 giugno 2018

Trophée Bailli1.JPGTrophée Bailli.JPGTrapani 29 Giugno – 1 Luglio Il Trophée Bailli de Suffren, la più grande e prestigiosa regata di barche d’epoca a vela, giunta alla 17a edizione, da oggi, venerdì 29 giugno, a domenica 1 luglio farà tappa a Trapani, dopo avere toccato i porti di Saint Tropez e Porto Rotondo.
In gara 9 prestigiosi yacht classici che saranno ospitati per il weekend dal Marina “Vento di Maestrale” a Trapani. Le imbarcazioni hanno una dimensione che varia dai 22 agli 11 mt di lunghezza. Si tratta di una regata di altura e le tappe sono di riposo al fine di preparare le barche per ripartire. La partenza dal porto di Trapani verso Malta, è prevista per domenica 1 luglio, alle ore 12.00. Gli equipaggi, sono di provenienza francese.
Trophée Bailli2.JPGIl sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, accoglierà gli equipaggi, e affiderà loro il messaggio universale della pace e della solidarietà tra i popoli così come della tutela e accoglienza in mare dei profughi. Il messaggio, solcando il Mediterraneo, giungerà a Gozo, a Malta, ultima tappa del prestigioso trofeo, nonché capitale europea della cultura 2018. La prima tappa del XVII Trofeo Bailli de Suffren è stata vinta da Olivier Pecoux, sull’imbarcazione AMAZON. Subito dietro, sempre nella categoria Classic, ha avuto la meglio STIREN, di Nataf Oren. Nel gruppo degli Spirit of Tradition ha vinto ECBATANE, di Alain Monier, davanti a TIOGA OF HAMBURG, di Peter Tess. Il Trophée Bailli de Suffren è nato nel 2001 ed è la prima ed unica grande regata di yacht classici del XXI secolo, che tocca quattro dei più affascinanti porti del Mediterraneo, percorrendo 630 miglia da Saint Tropez a Grand Harbour Marina Malta. Il trofeo ha già fatto tappa a Trapani negli anni 2006, 2007, 2009, 2012 2013, 2016, 2017. (foto copyright di Nanni Ono per gentile concessione del Trophée Bailli de Suffren).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Ente Luglio Musicale Trapanese si accinge a festeggiare il 70° anniversario con una stagione storica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 maggio 2018

Trapani. Giorni intensi per il Luglio Musicale Trapanese. In queste giorni, infatti, il direttore artistico dell’Ente, Giovanni De Santis, ha illustrato il progetto “Medithéâtres” alla Direzione Generale per la Promozione del “Sistema Paese” del Ministero degli Affari Esteri alla Farnesina. Un progetto che mira a mettere Trapani al centro della proposta culturale condivisa tra i paesi del Mediterraneo.Inoltre, è giunta notizia che il progetto di cooperazione transfrontaliera con la Tunisia presentato dall’ Ente Luglio Musicale Trapanese (Bando ENI Italia-Tunisia 2014-2020) ha superato la prima fase di selezione. Il progetto è sviluppato in partnership con il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, gli Amici della Musica di Trapani, l’Agence de Mise en Valeur du Patrimoine et de Promotion Culturelle de la Tunisie, l’Orquestre Symphonique Tunisien e la Confédération des Enterprises Citoyennes de Tunisie. L’approvazione definitiva del progetto permetterà la nascita del primo polo “turistico – culturale” legato alla grande musica messa in scena nei teatri antichi del Mediterraneo. Nel frattempo, in questi giorni, in Tunisia una squadra di operai sta già lavorando alla realizzazione di una delle scenografie che la prossima estate allestiranno il palco della villa Margherita per una delle opere in cartellone.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Audizioni all’Ente Luglio Musicale Trapanese

Posted by fidest press agency su martedì, 10 aprile 2018

Trapani 12 e il 13 Aprile 2018 Palazzo De Filippi Audizioni all’Ente Luglio Musicale Trapanese: il 12 e il 13 aprile al Palazzo De Filippi, a Trapani, numerosi cantanti lirici di tutte le nazionalità, tra i 18 e i 35 anni saranno selezionati per “Opera Studio”, un progetto didattico di alto perfezionamento finalizzato alla messa in scena dell’opera “L’importanza di essere Franco”, commedia in 3 atti di Oscar Wilde con adattamento e versione ritmica del compositore Mario Castelnuovo Tedesco.Il Luglio Musicale Trapanese intende scoprire e valorizzare nuovi interpreti per il repertorio operistico della stagione lirica.L’Opera Studio si svolgerà a Trapani, nella seconda decade di Giugno, la produzione e le prove dell’opera avranno inizio domenica 8 luglio 2018. L’opera sarà rappresentata presso il Chiostro di San Domenico a Trapani nei giorni 29 Luglio e 1 Agosto 2018.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il pianista marsalese Giuseppe Lo Cicero in concerto per gli Amici della Musica

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 gennaio 2018

Giuseppe Lo CiceroTrapani Domenica 21 gennaio 2018 Ore 18.30 Chiesa di Sant’Alberto Via Garibaldi il pianista marsalese, Giuseppe Lo Cicero eseguirà in un concerto per pianoforte la Suite Goyescas di Enrique Granados. Un concerto in cui musica e pittura si fondono, “Goyescas” è infatti stata scritta dal compositore spagnolo Enrique Granados, ispirato dai dipinti di Francisco Goya, un repertorio raro che regalerà momenti di intensa espressione musicale.
Giuseppe Lo Cicero nella sua carriera musicale ha ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Dal 1979 è titolare di una cattedra di pianoforte principale al Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, aggiungendo all’attività didattica una intensa attività concertistica, con all’attivo circa 500 concerti tenuti in tutte le Regioni d’Italia. All’estero ha suonato in Portogallo, Spagna, Madeira, Romania, Austria, Olanda, ricevendo sempre unanimi consensi di pubblico e dalla stampa nazionale ed internazionale.
Il concerto rientra nel cartellone della sessantacinquesima stagione degli “Amici della Musica”, realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, della Fondazione Pasqua 2000, il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, il Goethe Institut e l’Istituto di Cultura Italo Tedesco di Trapani.
I biglietti potranno essere acquistati presso la sede dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio spettacolo: intero euro 7,00, ridotto euro 5,00 (studenti fino a 24 anni, Soci Fondazione Pasqua 2000 per l’anno 2017, possessori Diamond Card, abbonati Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione). (foto: Giuseppe Lo Cicero)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trapani: concerto di fine anno con i City of Lights

Posted by fidest press agency su sabato, 30 dicembre 2017

City of LightsTrapani. Andrà in scena sabato 30 dicembre, alle ore 19, in piazza Vittorio Veneto a Trapani il “Concerto di fine anno”. Ad esibirsi il giovane gruppo dei City of Lights con una scaletta che prevede la musica di U2, Beatles, Bruno Mars e The Police. Lo spettacolo verrà preceduto alle 18.30 dal concerto della Nuova Banda Musicale Ericina che si esibirà sul bus scoperto dell’ATM.
L’iniziativa, inserita nel programma delle celebrazioni natalizie trapanesi, è stata resa possibile grazie alla fruttuosa collaborazione tra il Luglio Musicale Trapanese e l’ATM, due partecipate del Comune di Trapani che qui mettono a disposizione le proprie capacità logistiche ed il proprio Know-How. (foto: City of Lights)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione dello spettacolo “Ready”

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 ottobre 2017

CoreografiaTrapani, Venerdì 27 ottobre, alle ore 10.30, al Palazzo De Filippi, Largo San Francesco di Paola n. 5, a Trapani, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo “Ready” della Compagnia Kataklò Athletic Dance Theatre. Una fusione di danza, atletismo acrobatico, mimica, humor, suoni, luci, costumi, scenari surreali e immaginazione che andrà in scena sabato 11 novembre, alle ore 21.00, al PalaConad a Trapani. L’evento è stato fortemente voluto dal Rotary Trapani- Erice in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese, il Centro Studi Mad, istituzioni pubbliche ed aziende del territorio.
Alla conferenza stampa: Giovanni De Santis (direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese), Michele Carrubba (Presidente del Rotary Trapani – Erice), Veronica Orazi (Direttrice del Centro Studi MAD).Nel corso della conferenza stampa sarà proiettata un’intervista di Giulia Staccioli, direttrice della Compagnia Kataklò. L’obiettivo della conferenza stampa sarà quello di illustrare lo spettacolo e i partner dell’evento.
coreografia1Kataklò Athletic Dance Theatre, è una compagnia indipendente che da quasi 20 anni si esibisce con successo in Italia ed all’estero. Il nome Kataklò viene dal greco antico e significa “io ballo piegandomi e contorcendomi”. Lo stile di Kataklò si basa sin dagli esordi sull’alta preparazione atletica e sulla notevole tecnica di danza di tutti gli interpreti, chiamati a mettere in campo versatilità e determinazione per sostenere l’impegnativo training fisico. Grazie all’inconfondibile e spettacolare fusione di danza, atletismo acrobatico, mimica, humor, suoni, luci e costumi, la ricercatezza della scrittura coreografica e teatrale di Kataklò ha l’emozionante potere di comporre scenari surreali, di creare illusioni e sfidare l’immaginazione, superando ogni confine culturale, linguistico e generazionale. Oggi l’ensemble ha in repertorio sei produzioni originali rappresentate in tutto il mondo: Indiscipline (1996), Kataklopolis (1999), Up (2002), Livingston (2005), Play (2008), Love Machines (2010). Nel 2012, a celebrazione dei 15 anni di attività della compagnia, debutta Puzzle: una composizione corale realizzata attraverso l’accostamento di coreografie storiche e opere prime ideate dagli stessi danzatori con la regia e la supervisione artistica di Giulia Staccioli. http://www.lugliomusicale.it Biglietti da € 10 a € 30. (foto: Coreografia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Continuità territoriale e aeroporti siciliani

Posted by fidest press agency su domenica, 17 settembre 2017

aeroporto-di-comiso“E’ inaccettabile, incomprensibile e irriguardosa per i cittadini la risposta che ho ricevuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti alle mie interrogazioni, ben tre, sulla destinazione dei fondi per la continuità territoriale”. Così, in una nota, Nino Minardo, deputato di Forza Italia. “Il governo, facendo riferimento all’ultima Conferenza di Servizi scrive, tra l’altro – aggiunge -, che ‘per la possibilità di estendere la continuità territoriale agli aeroporti di Comiso e Trapani si conviene sulla necessità di rinnovare il bando per le tratte di Lampedusa e Pantelleria e di trattare le istanze di Comiso e Trapani in successivi tavoli tecnici’. Sono trascorsi ormai quasi due anni da quando (nella legge di stabilità del 2016) ero riuscito ad ottenere 20 milioni di euro in più per la “continuità territoriale” ovvero per far pagare di meno i biglietti aerei ai siciliani”. “Il mio emendamento – evidenzia Minardo – era esclusivamente finalizzato ad abbattere le tariffe aeree che in molti casi sono un ostacolo insormontabile per chi non può permettersi di comprare a centinaia di euro un volo da Comiso a Milano o da Trapani a Roma; i tanti esempi di un volo dalla Sicilia per la Lombardia che costa più di un Fiumicino-New York ci hanno reso ridicoli agli occhi di mezzo mondo e li voglio citare appena per l’ennesima volta”. “Voglio invece rimarcare con convinzione e senza remore – sottolinea l’esponente azzurro – che stavolta davvero dobbiamo dire basta. In particolare mi rivolgo ai cittadini della provincia di Ragusa che devono sapere che i soldi individuati dal mio emendamento e stanziati dal Parlamento sono risorse “aggiuntive” che ho trovato con fatica ed hanno l’unico scopo di estendere il principio della continuità territoriale agli aeroporti minori presenti nella nostra Regione (Comiso e Trapani); le risorse per le isole minori sono altra cosa e se il governo nazionale oggi vuole pescare dal mio emendamento contravvenendo alle indicazioni del Parlamento non permetterò che lo faccia nel silenzio e nella rassegnazione di chi in questa legge ha creduto”. “In quest’ultima fase – continua – si è accentuata una “continuità politica” nefasta e preoccupante tra i governi di centrosinistra a Roma e a Palermo (entrambi, per fortuna, vicini alla scadenza naturale delle legislature) mirata alla penalizzazione di specifiche porzioni del Mezzogiorno e tra queste, purtroppo, c’è il sud est siciliano. Non ho la presunzione di ergermi a unico difensore di questa comunità, chiedo anzi ai colleghi parlamentari e alla classe dirigente nel suo complesso – prosegue – di sostenere questa battaglia che è di tutti. In attesa di risposte io però le cose che ho fatto per la gente che rappresento nelle istituzioni le intendo difendere allo stremo, da subito e senza tentennamenti. Per questo non permetterò che la continuità territoriale ci venga soffiata da sotto il naso dal governo nazionale ormai unicamente a trazione PD, né dagli ultimi rantoli di potere di Rosario Crocetta e dei suoi 48 assessori in cinque anni né, tantomeno, dal signore che guida l’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) da un numero imprecisato di anni, il dottor Vito Riggio, anch’egli complice – conclude Minardo – di questo “gioco delle tre carte” con i 20 milioni stanziati nella Finanziaria 2016 anche e soprattutto per l’aeroporto di Comiso”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trapani Pop Festival in partnership con il Festival di Castrocaro 2017

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 agosto 2017

trapaniTrapani 4 – 9 settembre 2017 Arena Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani Via Francesco Sceusa, 6. Il Trapani Pop Festival vedrà protagonisti giovani band e cantautori under 35 provenienti da tutta Italia, selezionati, in questi mesi, da una giuria di qualità sulla base dei brani inediti che i giovani talenti hanno iscritto al campus.
Pensato come un contest, Trapani Pop, in realtà, è molto più di una semplice gara tra canzoni inedite dove si può vincere qualcosa. Vuole essere, invece, innanzitutto un momento di crescita musicale e umana per i 25 giovani musicisti, provenienti da tutta Italia, che sono stati selezionati, e che prenderanno parte al campus. A questi, infatti, viene dato modo, per sei giorni, di confrontarsi, nell’ambito di specifici laboratori, con produttori, arrangiatori e strumentisti di livello assoluto, su argomenti come l’orchestrazione e l’arrangiamento dei loro stessi brani. E, infine, l’ultimo giorno, a tutti i partecipanti viene data la chance di suonare con alle spalle una vera orchestra.
I laboratori ed i seminari si terranno, per 5 giorni – da lunedì 4 a venerdì 8. Tutte le mattine ed i pomeriggi i ragazzi impareranno le tecniche di registrazione, di arrangiamento e di composizione, poi alla sera a turno, i gruppi partecipanti si esibiranno in uno show case di 40 minuti. Sabato 9 settembre la serata finale dedicata esclusivamente agli inediti, che saranno eseguiti dai partecipanti con il supporto dell’orchestra.
I laboratori saranno aperti, oltre che agli artisti coinvolti, anche agli uditori, con particolare attenzione per i giovani residenti nel quartiere ospitante.
Questo perché Trapani Pop rientra in un progetto molto più ampio, che mira all’animazione urbana di un’area periferica e disagiata della città. In questo caso il quartiere al centro del progetto è quello di Fontanelle Sud, alla estrema periferia della città di Trapani, ai margini del quale sorge il Conservatorio. Per Trapani Pop Festival gli abitanti di Fontanelle Sud, soprattutto i giovanissimi, saranno coinvolti in qualità di spettatori, di fruitori dei laboratori nonché di collaboratori nell’attività di organizzazione e di gestione dei diversi momenti del Campus.
Tutti i concerti, compresa la serata finale dedicata agli inediti, si terranno sul grande palco dell’Arena del Conservatorio di Trapani.
Ogni band sarà valutata da una giuria popolare ed una di qualità. La band, o il cantautore, che avrà sommato più voti nelle serate “live” e nella serata “inediti” sarà proclamato vincitore della 1ª edizione di “Trapani Pop Festival 2017”. Primo premio 4 mila euro. Premio per tutti i selezionati un CD compilation contenente tutti i brani inediti i partecipanti al festival. Il vincitore sarà inserito nel cartellone della stagione 2017-2018 degli Amici della Musica di Trapani.
La Giuria di Qualità sarà composta da esperti nel settore musicale: Rossella Diaco (Presidente di Stampagiuria – giornalista Rai Isoradio),Fabio Ricci (componente gruppo musicale Jalisse), Gianni Errera (Presidente dell’etichetta discografica romana “One Publishing e Music”), Rino Marchese (direttore artistico di Rinoscky Records), M° Walter Roccaro, (direttore del Conservatorio di Musica “A.Scontrino” di Trapani), Giovanni De Santis (direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese), M° Andrea Certa, (responsabile della produzione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese), Luca Valsiglio (Produttore), Jimmi Ingrassia (cantante) e altri giornalisti della stampa specializzata.
Ecco i nomi dei selezionati provenienti da varie parti d’Italia: Timboscica da Messina, Marco Iantosca da Avellino, Livio Livrea da Napoli, Laperrone da Lecce, Misga da Andria, Giacomo Hotice Visintin da Venezia, Antura da Trapani, Roberta Prestigiacomo da Trapani, Faro-Bagaglini da Roma, Four Guys One Carbonara da Palermo.
“Trapani Pop Festival” è ideato dall’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione, finanziato dal bando SIAE Sillumina, in collaborazione con il Comune di Trapani, il Conservatorio di Musica “A.Scontrino”, Amici della Musica di Trapani, Cooperativa Badia Grande.
Partnership speciale quest’anno con il Festival di Castrocaro 2017 “Voci nuove, Volti nuovi”, giunto alla sua 60ª edizione. Una manifestazione musicale che ha scoperto negli anni nuovi talenti musicali. Sabato 26 agosto verrà trasmessa la finalissima del Festival di Castrocaro in prima serata in diretta su Rai1 dal padiglione delle feste alle terme di Castrocaro e sarà condotto dall’inedita coppia formata da Marco Liorni e Rossella Brescia, affiancati dal comico Sergio Friscia. Alcuni tra i finalisti del Festival di Castrocaro si esibiranno durante le serate del Trapani Pop Festival e potranno concludere il loro percorso formativo con sette giorni di seminario con Gianni Errera e uno staff di professionisti nel settore musicale che va dalla specializzazione dello strumento alla formazione vocale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »