Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘trasferte’

CWT Solutions Group presenta nuove soluzioni per ridurre i costi e personalizzare le trasferte

Posted by fidest press agency su sabato, 1 ottobre 2016

christophe_renardCWT Solutions Group, la divisione specializzata nella consulenza alle aziende di Carlson Wagonlit Travel (CWT), presenta quattro nuove soluzioni di proprietà ideate per supportare i travel manager aziendali sia nel ridurre i costi sia per ingaggiare in modo nuovo i viaggiatori. Le nuove soluzioni contribuiscono a ridurre le spese non conformi alla travel policy, a recuperare i supplementi addebitati per l’autonoleggio, ad analizzare i dati e il comportamento dei viaggiatori così da evidenziare opportunità per ridurre i costi e a fornire una gamma completa di opzioni per il trasporto via terra.«CWT è all’avanguardia nel settore dei viaggi d’affari e per mantenere la nostra leadership dobbiamo innovare costantemente – spiega Christophe Renard, Vice President of CWT Solutions Group a livello globale -. Siamo quindi sempre alla ricerca di nuove modalità per valorizzare al massimo l’analisi dei dati e per ottenere maggiori efficienze nella gestione del travel coinvolgendo sia i viaggiatori sia i provider dei servizi di viaggio».Secondo una ricerca CWT, i travel manager non hanno visibilità su quasi un terzo delle spese di viaggio e rappresentanza (T&E) perché non sono consolidate. La spesa non gestita però potenzialmente aumenta i costi e riduce il potere d’acquisto delle aziende. CWT aiuta i travel manager a riprenderne il controllo.«La nostra piattaforma T&E consolida automaticamente i dati provenienti da tutte le fonti – continua Renard -, includendo sia le spese gestite dalla travel management company, sia quelle effettuate attraverso carte di credito e fornitori terzi. Queste informazioni sono utili per offrire una visione immediata di tutte le spese fuori policy e per ricostruire il costo totale di ogni viaggio. I travel manager possono così avere una visione precisa di tutte le spese, conformi e non, e sono in grado di adeguare la travel policy ove necessario, o semplicemente di rendersi conto che è opportuno lavorare sulla comunicazione ai viaggiatori».Accanto alla comprensione della spesa T&E è importante che i travel manager abbiano una approfondita conoscenza dei comportamenti dei viaggiatori. Questo può consentire di indirizzarli in modo adeguato generando saving fino al 15%, secondo recenti studi, oltre a permettere ai travel manager di comunicare in modo più personalizzato, in linea con quanto richiedono gli stessi viaggiatori.«La nostra nuova piattaforma per la segmentazione – continua Renard – classifica i comportamenti dei viaggiatori utilizzando dati chiave, tra cui l’età, la seniority e la frequenza di viaggio. Ne deriva la capacità di adattare le comunicazioni alle varie tipologie di viaggiatori, per incoraggiarli a rispettare la travel policy. Come risultato finale si ottengono maggiori saving e si riduce la spesa complessiva di viaggio».Anche i fornitori dei servizi di viaggio sono molto importanti se si vogliono contenere i costi. Le società di autonoleggio, per esempio, includono talvolta dei supplementi non dovuti, specie per le voci di assicurazione e rifornimento carburante. Una nuova soluzione di audit di CWT analizza tutte le spese di autonoleggio dell’azienda e identifica i costi di cui si può chiedere il rimborso.«Sappiamo esattamente come identificare i supplementi che devono essere rimborsati e come ottenerne il recupero – sottolinea Renard -. La nostra soluzione per la revisione dei contratti di autonoleggio, inoltre, ha la particolarità di non prevedere alcuna fee a carico dei clienti. Condividiamo invece i costi recuperati».Ancora, ai viaggiatori sono date generalmente poche indicazioni sul trasporto locale via terra come il trasporto pubblico, i taxi, l’autonoleggio, ecc., nonostante queste voci costituiscano una parte significativa della spesa non gestita. La nuova soluzione di CWT dà invece ai travel manager gli strumenti per indirizzare i viaggiatori verso la forma più appropriata di trasporto. Questo strumento è particolarmente importante nel contesto attuale in quanto l’offerta è in rapida evoluzione; basti pensare a come Uber e Lyft, per esempio, stanno modificando il mercato tradizionale. In questo modo si possono sia ridurre i costi sia migliorare l’esperienza del viaggiatore.Tutte queste nuove offerte sono già disponibili per i clienti di CWT Solutions Group. (photo: Christophe_Renard)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La ripresa latita ancora

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Dal bollettino bimestrale di MPI International segnali alterni sulla salute del settore. I budget restano bassi e il numero di trasferte continua a risentirne, ma dall’altro lato aumentano i contratti di lavoro full-time. MPI International ha diramato negli scorsi giorni l’edizione di giugno di Business Barometer, il bollettino bimestrale che raccoglie e aggiorna gli indici più utili a dare il “polso” del mercato Mice. Le notizie di questo bimestre sono buone solo a metà. Mentre negli Stati Uniti i prezzi della benzina e dei biglietti aerei continuano a limitare gli spostamenti, in Europa le aziende si confrontano ogni giorno con budget bassi, malgrado le economie regionali continuino a mostrare segni di ripresa. Una riprova è data dai contratti di lavoro full-time, che su entrambe le sponde dell’Atlantico aumentano addirittura del 24% rispetto a giugno 2010 (quelli part-time del 21%). Le incertezze dell’economia americana rallentano la piena recovery, che ancora non si sa quando arriverà. In Europa gli “economic improvements” sono registrati in calo rispetto all’anno scorso (9% contro il 14%), mentre, di contro, aumentano le tariffe degli alberghi (+9%). Da osservare che, nonostante questo, la partecipazione aglieventi resta su livelli considerevolmente più alti rispetto a quelli di anni fa. Nel 49% dei casi è in aumento rispetto al pari periodo del 2010, nel 32% è stabile. Ciò riflette quell’endemica esigenza di incontrarsi e di confrontarsi che costituisce il motore principale della meeting industry e che molto farebbe prosperare il mercato in assenza dei deterrenti economici. La spesa media per meeting continua a dare segni di crescita, così come, negli Stati Uniti, crescono per il quarto mese consecutivo i mercati corporate e associativo (del pari, in Europa aumenta la domanda di eventi corporate, mentre quella associativa è in calo). A essere universalmente in calo è la domanda di eventi istituzionali, sia in America sia nel nostro continente. (fonte http://www.mpiweb.it)
Meeting Professionals International è una community internazionale che riunisce oltre 22mila professionisti di convegni riuniti in 72 capitoli e club di 60 differenti paesi assicurando i più alti standard qualitativi e impegnandosi nello studio del settore, nella comunicazione e nell’aggiornamento e formazione dei propri associati. MPI Italia Chapter è il primo capitolo nato in Europa e conta oggi 303 soci

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggi dei politici con mogli e compagne

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 maggio 2010

La Cassazione ha detto basta ai furbetti della politica e mette in chiaro che le trasferte vanno fatte solo per ragioni istituzionali e non per fare viaggi con le proprie consorti e compagne. Un tour nelle capitali europee o un week end nelle città d’arte. Viaggi personali con moglie e compagne…pagate però dallo Stato. I politici devono mettere un freno alle trasferte effettuate con le mogli, soprattutto per questioni non istituzionali. Per i “furbetti” si parla di truffe aggravate e falsi ideologici contestati. Il monito arriva dopo che la Corte si è dovuta occupare di una serie di casi di truffe aggravate e falsi ideologici contestati al sindaco di San Giovanni Rotondo ed ad alcuni suoi assessori, bacchettati dalla Cassazione che con una certa frequenza se ne andavano in viaggio con moglie e compagne a spese del Comune. Gli illeciti, ricostruisce la sentenza 18071 della V Sezione penale, venivano giustificati presentando tabelle di missione in cui indicavano spese sostenute per motivi istituzionali dei diversi tour in svariate città d’Italia tra cui Roma, Milano, Napoli, Firenze, Rimini e Ischia. Sindaco e assessori ottenevano anche il rimborso delle spese dello loro compagne di cui non dichiaravano la presenza limitandosi a presentare fatture maggiorate in relazione al costo di viaggio e soggiorno.  Secondo Giovanni D’AGATA componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di IDV è una sentenza che costituisce un primo giro di vite contro il malcostume di alcuni politici di approfittare di benefici legati agli incarichi ricoperti.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto Orchestra universitaria di Pavia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 dicembre 2009

Sabato 5 dicembre 2009, alle ore 21.00 presso la Basilica di San Michele in Pavia, nuovo importante appuntamento con la Camerata de’Bardi, l’Orchestra Universitaria di Pavia.  Il concerto-evento celebra il ventennale di fondazione dell’Orchestra. La Camerata, attualmente diretta da Nicola Bisson, nasce infatti nel 1989, dall’idea di un gruppo di allora studenti del Collegio Universitario L.Valla; tra di essi Luca Bardi, cui l’Orchestra deve il proprio nome. Negli anni la formazione si amplia, acquisendo una propria identità nel panorama nazionale ma anche internazionale, con numerose trasferte in diversi paesi europei.  Venti anni di ininterrotta attività sono un traguardo non così consueto, anche considerando le formazioni professionistiche. Ma la Camerata vanta un altro importante primato: la propria natura di Orchestra Universitaria. I componenti infatti sono per lo più studenti ed ex-studenti dell’Ateneo Pavese, che hanno tuttavia integrato il tradizionale percorso accademico con studi musicali presso i Conservatori di Musica. Proprio questa duplice formazione, tratto fondante e distinitivo, rende la Camerata de’ Bardi un esempio raro in Italia, allineando da questo punto di vista la realtà dell’Ateneo pavese a quelle di altri paesi europei, in cui le orchestre universitarie sono formazioni ben consolidate.  Il Prof Angiolino Stella, magnifico rettore dell’Ateneo pavese, e il Prof Guglielmo Cajani, rettore del Collegio Valla sono i Presidenti della Camerata de’Bardi. L’Università di Pavia ha scelto l’Orchestra per arricchire con la musica alcuni momenti salienti della vita Accademica, quali l’Inaugurazione dell’Anno Accademico e le Cerimonie di conferimento delle Lauree Honoris Causa. L’intimo rapporto con l’Università si fonda inoltre sulla collaborazione con altre realtà accademiche, studentesche e non: formazioni corali, gruppi teatrali, varie associazioni universitarie, in campo nazionale e internazionale. (Marco Caminati)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »