Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 60

Posts Tagged ‘trio wanderer’

Musica in Santa Cristina

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 marzo 2011

Bologna 14 marzo 2011, alle ore 20.30 presso la Chiesa di Santa Cristina della Fondazza (Piazzetta Morandi)  Trio Wanderer Christophe Gaugué viola Interviene Michele Dall’Ongaro  Musiche di Johannes Brahms ingresso gratuito. Canti d’amore. Tali sono il primo e l’ultimo Quartetto con pianoforte di Johannes Brahms, che a Clara Schumann, musa venerata di una vita, devono la loro appassionata ispirazione. Li ascolteremo nel prossimo appuntamento della rassegna da Capo a Coda – Autori e generi dalla prima all’ultima nota, lunedì 14 marzo nella Chiesa di Santa Cristina (inizio come di consueto alle 20.30). Al Trio Wanderer, il pluripremiato ensemble francese protagonista di questo viaggio musicale, si aggiungerà per l’occasione la viola di Christophe Gaugué, già compagno di strada del Trio al Conservatorio parigino, dove oggi è docente, e prima viola dell’Orchestre Philharmonique de Radio France. Sarà poi Michele Dall’Ongaro, nell’intervallo, a raccontare al pubblico la vicenda artistica di Brahms. Compositore e già Curatore alla Biennale di Venezia, Dall’Ongaro è Sovrintendente dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e Responsabile musicale di Radio3. Genere quasi senza precedenti fino a Brahms (con le luminose eccezioni di Mozart e Schumann), il quartetto con pianoforte compare fin dai suoi esordi cameristici: nell’estate del 1861, ospite della tenuta di campagna della famiglia Rösing, Brahms compone il Sestetto per archi op. 18 e i due Quartetti op. 25 e 26, lavori che poco prima di morire definirà come le sue cose migliori. E di certo la freschezza e la passione segnano il primo Quartetto, tenuto in incubazione per quasi un anno e poi affidato per la prima esecuzione alle mani di Clara Schumann. Spumeggiante il finale Allegro alla zingarese, dal carattere vivacemente popolaresco ed improvvisativo. Sarà frutto di un’altra estate serena, quella del 1875 nelle campagne vicino a Heidelberg, l’ultimo Quartetto con pianoforte op. 60, il cui nucleo originario vien fatto risalire addirittura al 1856. Una gestazione così lunga spiega forse perché paia di riconoscervi sia l’impeto e l’afflato eroico del “periodo Werther” di Brahms, sia la maestria stilistica e la sapienza costruttiva dell’autore maturo, il cui “avanguardismo” non destava più scalpore, e che in qualità di direttore artistico della Società degli Amici della Musica di Vienna sapeva affiancare al repertorio consolidato molta musica contemporanea. L’ingresso al concerto, che non prevede intervallo, è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. (wanderer)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trio Wanderer

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 gennaio 2011

Bologna 1 febbraio, alle ore 20.30 presso la Chiesa di Santa Cristina della Fondazza  (Piazzetta Morandi)  Trio Wanderer  Jean-Marc Phillips-Varjabédian violino – Rafaël Pidoux violoncello – Vincent Coq pianoforte Interviene Filippo Del Corno  Musiche di Antonín Dvořák
Un’ebbrezza nostalgica: lo spirito della dumka, quell’altalenare di pensosa malinconia e vorticosa vitalità che tanto affascina nello spirito slavo, ed anche nella musica di Antonín Dvořák, sarà al centro del prossimo appuntamento con la rassegna da Capo a Coda – Autori e generi dalla prima all’ultima nota, organizzata nella Chiesa di Santa Cristina da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna: martedì 1 febbraio (inizio alle 20.30), il Trio Wanderer dedicherà infatti il proprio concerto al primo e all’ultimo Trio con pianoforte del compositore boemo; nell’intervallo, il racconto della genesi di questi due capisaldi della cameristica ottocentesca spetterà invece al compositore Filippo Del Corno, i cui lavori sono oggi fra i più eseguiti, in Italia come all’estero.
Trio Wanderer in formazione completa dunque, per Dvořák, del quale ha registrato l’integrale per Sony Classical, oggi un’incisione di riferimento. Già al fianco di direttori quali Menuhin, Dutoit, Conlon, in questo inizio di 2011 il Trio approda a Bologna dopo una lunga tournée fra Stati Uniti e Giappone. Le composizioni di Filippo Del Corno vengono eseguite dai principali teatri e festival, dal MiTO alla Biennale di Venezia, dalle Internationale Musikfestwochen di Lucerna alla Bang on a Can Marathon di New York. L’ingresso al concerto, che non prevede intervallo, è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. (trio,1)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »