Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘trombi’

Pazienti Covid-19: scoperto il meccanismo responsabile della formazione di trombi arteriosi

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2021

Un gruppo di ricercatori del Centro Cardiologico Monzino e dell’Università degli Studi di Milano, guidati da Marina Camera, Responsabile dell’Unità di Ricerca di Biologia Cellulare e Molecolare Cardiovascolare del Monzino e Professore Associato di Farmacologia presso l’ateneo milanese, in collaborazione con il Prof. Gianfranco Parati e il dr. Martino Pengo dell’ Istituto Auxologico Italiano di Milano e dell’Università Milano-Bicocca, ha scoperto il meccanismo responsabile delle complicanze trombotiche nei pazienti affetti da Covid-19, proponendo il razionale scientifico per l’uso dei farmaci in grado di bloccarlo, come la comune Aspirina. I risultati sono pubblicati sul prestigioso Journal of the American College of Cardiology: Basic to Translational Science. Lo studio ha analizzato in 46 pazienti affetti da Covid-19, ricoverati presso l’ Ospedale S.Luca, IRCCS Istituto Auxologico Italiano di Milano, lo stato di attivazione delle cellule del sangue, mediante analisi citofluorimetrica, e lo ha confrontato con quello di soggetti sani e di soggetti cardiopatici.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fibrillazione atriale

Posted by fidest press agency su sabato, 10 settembre 2016

Bergamo.-bergamo Lunedì 12 settembre, dalle 9 alle 17, all’ingresso est dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII sarà possibile sottoporsi gratuitamente alla misurazione della pressione arteriosa e al controllo del ritmo del cuore, grazie ai volontari dell’Associazione Italiana Pazienti Anticoagulati (AIPA) di Bergamo e agli operatori del Centro di Emostasi e Trombosi e della Cardiologia dell’Ospedale di Bergamo in occasione della Giornata Mondiale contro la Fibrillazione Atriale.La fibrillazione atriale è la forma più diffusa di aritmia cardiaca. Le aritmie sono alterazioni del ritmo cardiaco che possono compromettere, in modo più o meno severo, la sua funzione di pompa. Il cuore batte grazie a impulsi elettrici che provocano la contrazione degli atri e dei ventricoli. Quando l’attività elettrica atriale è disorganizzata, celere e scoordinata si parla di fibrillazione atriale.
La complicanza più grave della fibrillazione atriale è la formazione di coaguli (detti trombi) all’interno del cuore che, attraverso la circolazione sanguigna, possono essere spinti verso vari organi causando un blocco locale del flusso del sangue con effetti più o meno dannosi. L’ictus cerebrale è il rischio più serio, ma possono verificarsi anche ischemie agli arti e altre complicanze.In Italia sono quasi 600.000 le persone, per la maggior parte anziane, che soffrono di fibrillazione atriale. Il numero è destinato a raddoppiare nei prossimi 50 anni. Più della metà degli italiani non conosce esattamente questa malattia o non ne ha mai sentito parlare. Si stima che circa il 20% degli ictus sia causato da una fibrillazione atriale non diagnosticata. (foto: bergamo)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »