Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 87

Posts Tagged ‘turismo’

Unicam per lo sviluppo di un turismo della salute

Posted by fidest press agency su domenica, 12 marzo 2017

turismo saluteCamerino. Ancora un importante finanziamento europeo ottenuto dalla ricerca di eccellenza dell’Università di Camerino.
La Commissione europea ha infatti recentemente annunciato l’assegnazione di 2.5 milioni di euro al progetto europeo denominato “CHARMED” inserito nell’ambito del programma Horizon 2020 Marie Skłodowska-Curie RISE Ricerca e Innovazione. Il progetto è stato presentato da un consorzio europeo di piccole imprese e università, che include anche l’Università di Camerino, che collaboreranno alla realizzazione del progetto.
Per l’Università di Camerino partecipa il gruppo di ricerca coordinato dalla prof.ssa Piera Di Martino, docente della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, con la collaborazione delle dottoresse Roberta Censi e Manuela Cortese.
Per la realizzazione del progetto è stato selezionato il comune di Nemi, grazie alla sua posizione geografica, al suo importante patrimonio culturale e alla qualità della vita di cui gode la sua popolazione. “Obiettivo del progetto – ha dichiarato la prof.ssa Di Martino – è quello di realizzare “una comunità verde di nuova concezione”, dove ricreazione, benessere e salute della popolazione vengono promossi, valutandone l’impatto ecologico, economico e sociale.
Lo sviluppo di piccole comunità verdi, in genere località minori e lontane dai flussi turistici principali, può essere promosso con l’obiettivo di sviluppare “un turismo della salute” che coinvolga sia la popolazione locale, sia i turisti, in particolare quelli in età pensionabile, nonché coloro in fase di riabilitazione da malattie serie quali i tumori”.L’obiettivo è fornire un modello di auto-sostenibilità socio-economica, dove un sano invecchiamento può essere promosso in sinergia con le attività locali.Per la realizzazione del progetto sono state riunite le competenze scientifiche e socio-economiche di università e piccole imprese di Italia, Regno Unito, Danimarca, Polonia, Slovacchia, Germania e Paesi Bassi, con l’obiettivo di creare un’infrastruttura socio-economica alternativa per lo sviluppo di un turismo basato sul miglioramento del benessere fisico e psicologico.In particolare, il gruppo di ricerca Unicam sarà chiamato a valutare la qualità del microambiente della cittadina di Nemi dal punto di vista chimico-olfattivo. Aria, acqua, suolo saranno campionati ed analizzati con i metodi analitici più all’avanguardia presenti presso le strutture della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute. L’impatto sulla salute della popolazione del microclima sarà valutato su un campione di popolazione (residenti e turisti), mediante valutazione di parametri clinici. (Foto: turismo salute)

Posted in Cronaca/News, Università/University, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cuba: turismo da primato

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 marzo 2017

cubaUndici milioni di abitanti, oltre quattro milioni di turisti nel 2016, con una crescita del 13 per cento rispetto all’anno precedente. Raddoppiate, in particolare, le presenze americane. Benvenuti a Cuba, isola dal fascino inesauribile dove il turismo costituisce, grazie ad un gettito di 2,65 miliardi di euro, la voce più importante dell’economia nazionale. Insieme alle rimesse degli emigranti, pari ad oltre tre miliardi di euro e alla celebre industria dei sigari, che fattura però “solo” 422 milioni di euro. Non a caso molti professionisti locali, dagli avvocati ai medici, preferiscono “convertirsi” al turismo e fare i camerieri o i tassisti.
Le recenti, per quanto timide, aperture politiche, sociali ed economiche del regime dell’Avana, suggellate dalle visite del Papa e di Obama, stanno calamitando delegazioni di imprenditori da tutto il mondo, soprattutto da Usa, Francia e Italia. Il governo guidato da Raúl Castro, che a quasi 86 anni ha annunciato le dimissioni per il prossimo anno, sta promuovendo le partnership con i privati per sfruttare le ulteriori potenzialità che la macchina turistica è in grado di assicurare. C’è consapevolezza che lo scarso afflusso di capitali stranieri sia uno dei principali problemi dell’economia cubana, caratterizzata da una forte importazione di beni e servizi.
Il viceministro del turismo Mayra Alvarez ha annunciato precisi impegni per migliorare e ampliare la ricettività, oggi ferma alle 70mila camere garantite dalle strutture alberghiere, integrate dalle circa 16mila delle casas particulares, le abitazioni private dove si permette ai turisti di pernottare a prezzi convenienti.
“Un piano governativo fissa l’esigenza di 53mila camere alberghiere da realizzare nei prossimi anni e un altro piano prevede 10mila ‘case di protocollo’ all’anno per dieci anni, cioè ville di 7-8 stanze per uso turistico – spiega Angelo Sollazzo, l’ex parlamentare socialista che con la sua Confederazione italiani nel mondo promuove tre missioni all’anno di imprenditori italiani a Cuba. “Da qualche anno si partecipa a gare pubbliche dal momento che hanno fatto il loro ingresso gli organismi internazionali, come la Bei – continua Sollazzo. “Gli imprenditori edili possono contare su manodopera locale qualificata, mentre in genere vengono dall’estero le maestranze, cioè geometri, capi cantiere e capi impiantistica. Ferro e cemento locali sono di qualità eccelsa, i manufatti vanno invece importati”.
cubaIl turismo è un comparto strategico per l’economia cubana, anche perché oggi fa da contraltare ad almeno tre fattori negativi: il primo è il crescente invecchiamento medio della popolazione, con un abitante su cinque che ha più di 60 anni (oltre due milioni di cubani) e un tasso di natalità crollato a 1,72 figli in media per donna, causa anche la fuga all’estero da parte di molti giovani; il secondo è la crisi dell’agricoltura, poco redditizia; il terzo è rappresentato dal collasso economico del Venezuela, principale partner commerciale con forniture di prezioso petrolio, circa 55mila barili al giorno, oggi in fase calante. Altre incertezze sono legate alla politica di Trump.
L’isola, paradiso dei Carabi, ha però numerose carte da giocare come meta agognata di turisti ormai da tutto il mondo. Oltre alle celebri spiagge, ai cohiba, i celebri sigari, c’è un immenso patrimonio naturale e culturale forte di ben undici siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco, da L’Avana Vecchia con le sue fortificazioni a Trinidad, la città-museo dei Carabi e alla Valle de los Ingenions, dal castello di San Pedro de la Roca a Santiago alla Vinales Valley, dai Parchi nazionali di Granma e di Alejandro de Humboldt ai centri storici di Cienfuegos e Camaguey, dalle piantagioni di caffè nel sud-est alla tumba francesa, tipica danza locale.
Strettamente collegato alla ricettività c’è il settore agroalimentare. Cuba, con un’offerta di tipicità alimentari particolarmente esigua, guarda principalmente all’Italia. Tra le realtà che hanno aperto un ampio mercato a Cuba c’è il Consorzio del Chianti, che dal 2012 investe in promozione e da tre anni ha una partnership con i sigari Habanos. Cuba importa 500mila bottiglie di vino al mese, di cui oltre 50mila italiano (10mila di Chianti).
“Pasta, olio, vino, pomodoro e formaggi sono i generi più richiesti a noi italiani – conferma Domenico Mamone, presidente dell’Unsic, l’Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori che associa 80mila imprenditori agricoli in Italia, alla sua seconda missione a Cuba. “Qui il modus operandi è l’impresa mista tra imprenditoria locale e straniera, con la possibilità, per noi, non solo di esportare i prodotti rientranti nell’accordo, ma anche di gestire il progetto, il piano industriale e la gestione operativa. La tassazione massima è al 25 per cento e, grazie ad un accordo del 1990, non c’è doppia tassazione tra Italia e Cuba – conclude Mamone.
L’isola, tra l’altro, ha un invidiabile primato mondiale: ha il più alto tasso di alfabetizzazione, pari al 99,8 per cento della popolazione.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo: Roma sbarca a Berlino per ‘ITB Travel Fair’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 marzo 2017

berlinoBerlino fino al 12 marzo nella Capitale tedesca Roma torna protagonista sulla scena internazionale delle fiere di settore dedicate al turismo. Primo palcoscenico di questo rilancio, nel segno dell’accoglienza e della sostenibilità, è “ITB Berlin Travel Fair”, tra le più importanti Fiere e Borse turistiche al mondo.
Una scelta non casuale per la promozione turistica della Città Eterna: da sempre Roma e l’Italia sono in cima alle preferenze dei turisti tedeschi. La Germania è il terzo paese per provenienza di turisti che scelgono gli alberghi della Capitale (dietro Usa e Regno Unito) e primo per la preferenza accordata alle strutture complementari (residence, B&B, case per ferie, campeggi e ostelli). Nel 2016 sugli oltre 14 milioni di arrivi negli alberghi romani, i tedeschi sono stati oltre 513mila e le presenze hanno toccato quota 1,59 milioni. Spicca la quota di mercato del turismo tedesco nell’extra-alberghiero, che incide per il 17%, la più alta tra i Paesi esteri.
Roma Capitale sarà presente a Berlino nell’area dedicata alla Regione Lazio insieme a 35 imprese romane. Alberghi, luxury, cultura, spettacolo, parchi a tema: ogni settore sarà rappresentato al meglio per garantire a turisti e operatori internazionali la possibilità di conoscere da vicino la nuova stagione del turismo romano.
Roma“I turisti tedeschi da sempre amano Roma e le sue meraviglie. Un rapporto privilegiato che ora puntiamo a consolidare. Il nostro obiettivo, grazie al rinato Dipartimento Turismo di Roma Capitale, è quello di presentare ai professionisti del settore uno sguardo completo sull’offerta turistica della città, in grado di soddisfare tutti i gusti e le esigenze. Abbiamo deciso di dare un impulso concreto al nostro piano operativo turistico e di farlo nel miglior modo possibile: al fianco delle imprese romane che ogni giorno offrono un’accoglienza di qualità. Roma vuole tornare ad essere protagonista. Con due obiettivi, l’accoglienza e la sostenibilità”, spiega l’assessore al Turismo di Roma Adriano Meloni.
Ampio spazio sarà dedicato anche alla promozione dei pacchetti turistici e alla “Roma Pass”, la card che consente un’offerta integrata per musei, siti archeologici e trasporto pubblico locale nelle Foro romanodue versioni da 72 ore e 48 ore. Si parlerà anche dei nuovi Pit, i Punti informativi turistici, con un occhio sempre più attento al digitale e alla personalizzazione dei servizi, e in particolare di quelli informativi: il portale http://www.turismoRoma.it e il call center multilingue 060606.
Natura e archeologia saranno in primo piano. Roma, la città più verde d’Europa, presenterà gli itinerari tra parchi, ville e dimore storiche. Per la prima volta, grazie all’accordo tra Roma Capitale e Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma, i turisti potranno visitare i Fori imperiali in un unico grande percorso nel cuore della Capitale. Da maggio a ottobre 2017 tornerà anche “Viaggio nei Fori”, l’esperienza interattiva che fa rivivere la storia della fondazione dei luoghi in cui si svolgeva la vita civile e religiosa dell’Impero, a un passo dal Colosseo.
Queste sono solo alcune delle novità, senza dimenticare tutto quello che da sempre rende unica Roma: la lirica, il teatro, la buona cucina e i vini, le sue vie più eleganti, dove ci si può concedere un po’ di shopping, tra grandi boutique, botteghe artigiane e pezzi unici del Made in Italy.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Messico ha dato il benvenuto alla cifra record di 35 milioni di turisti da tutto il mondo nel 2016

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 marzo 2017

PrintCITTÀ DEL MESSICO /PRNewswire/ — L’Ente per il Turismo Messicano ha annunciato oggi la cifra record di 35 milioni di visitatori da tutto il mondo che si sono recati in Messico nel 2016, che rappresentano una crescita del 9 percento rispetto al 2015. Questa crescita è più del doppio della media globale del settore, che di recente ha fatto registrare il 3,9 percento da parte del World Tourism Organization (UNWTO) a gennaio 2017. Inoltre, la spesa per il turismo da parte dei visitatori internazionale è cresciuta anche più rapidamente, al 10,4 percento, evidenziando la forza del richiamo esercitato dal Messico sui viaggiatori di lusso, l’interesse nei confronti di visite con più destinazioni, e la domanda di gastronomia messicana, e di prodotti artigianali insieme all’offerta di prodotti per lo shopping.”La rapida e sostenuta crescita del Messico mette in luce l’incredibile qualità e la diversità dell’offerta turistica e il duro lavoro per il settore del turismo, sia a livello internazionale e nazionale. Gli oltre 9 milioni di messicani che operano nel settore del turismo e dell’ospitalità hanno come missione quella di garantire che i visitatori abbiano esperienze incredibili,” ha commentato Lourdes Berho, Amministratore Delegato dell’Ente del Turismo messicano. “Sono già in preparazione i programmi che dovranno garantire che il 2017 si sviluppi a partire da questi successi e che il Messico continui a dare il benvenuto a tutti i visitatori e a costruire motivazioni per farli tornare di nuovo.”La famosa ospitalità messicana fa sentire tutti i visitatori a casa.
Fedele al famoso adagio messicano ‘mi casa es tu casa’ (la mia casa è la tua casa), i viaggiatori da tutto il mondo hanno riconosciuto che il Messico è uno dei luoghi più accogliente e cordiale da visitare nel 2016. Infatti gli studi per tracciare i consumatori interni dell’Ente per il Turismo messicano hanno mostrato che più del 94 percento dei visitatori ha segnalato un’esperienza che “ha superato le loro aspettative” e l’86 percento ha detto che vorrebbero “tornare di nuovo” nei sei mesi successivi, e che rappresenta uno dei punteggi più alti del settore. (foto. messico)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

2017 Anno Internazionale ONU del Turismo Sostenibile

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 marzo 2017

TURISMORoma mercoledì 1 marzo 2017 alle ore 15.00 presso la Sala Spadolini del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Roma, via del Collegio Romano, 27) si terrà un incontro pubblico dal titolo “2017 Anno Internazionale del Turismo Sostenibile. Sostenibilità e Piano Strategico del Turismo 2017-2022”, in occasione del quale sarà presentato il volume universitario di Alfonso Pecoraro Scanio “Turismo sostenibile. Retorica e pratiche” edito da Aracne.Al convegno interverranno:
Dorina Bianchi, Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo;
Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde, Docente in “Turismo sostenibile ed ecoturismo”– Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e di Milano “Bicocca”;
Francesco Palumbo, Direttore – Direzione generale Turismo del MiBACT;
Giuseppe Novelli, Magnifico Rettore – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”;
Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore – Università degli Studi di Napoli “Federico II”;
Elena Dell’Agnese, Vice Presidente – International Geographical Union, Docente in
“Tourism studies” – Università degli Studi di Milano “Bicocca”;
Gioacchino Onorati, Editore – Aracne editrice.
“L’Italia è una delle mete turistiche più ambite del pianeta, un primato motivo di orgoglio per il Bel Paese che dobbiamo difendere non solo con l’encomiabile tutela della straordinaria eredità del passato. La crescente pressione turistica rende urgentissima un’efficace strategia per promuovere il turismo sostenibile, la conoscenza delle aree interne, dei borghi e delle tante perle naturali e delle peculiarità artistiche, storico-culturali ed enogastronomiche meno note ma altrettanto rappresentative del nostro patrimonio nazionale. Questa evoluzione del settore turistico, insieme all’utilizzo delle più innovative tecnologie green “made in Italy” può creare occupazione nel rispetto dell’ambiente e consentire all’Italia di uscire finalmente dalla crisi con una vera riconversione ecologica dell’economia e della società”. Lo ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e già Ministro dell’agricoltura e dell’ambiente.

Posted in Estero/world news, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio: dare impulso al turismo congressuale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2017

campidoglioDare impulso al “sistema congressuale cittadino” e, attraverso la collaborazione tra pubblico e privato, favorire la programmazione di eventi di richiamo nazionale e internazionale. È l’obiettivo della memoria approvata dalla Giunta capitolina con la quale si pongono le basi per una più stretta collaborazione con le imprese romane nella pianificazione turistica.In molte Capitali europee e in altre città italiane si sta affermando come vincente il modello di partenariato tra amministrazione e soggetti privati per attrarre investimenti e intercettare nuovi flussi turistici. Con il provvedimento approvato l’Amministrazione capitolina condivide il primo passo per il percorso che porterà alla costituzione di un Convention Bureau di Roma e del Lazio, organismo che riunirà attori istituzionali e operatori del settore impegnati a dare a Roma la migliore visibilità sul mercato dell’offerta congressuale. A promuoverne la costituzione ci sono alcune delle più rappresentative Associazioni di categoria del settore turistico romano e regionale: Confesercenti, Federalberghi, Federcongressi&eventi, Unindustria.“Oggi scriviamo un altro tassello del nostro piano operativo sul turismo – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni – Dopo aver incontrato numerosi operatori culturali e imprenditoriali ai quali abbiamo illustrato alcune delle future azioni di promozione internazionale, con questo provvedimento mettiamo in campo l’amministrazione per un modello virtuoso che favorisce qualità e sostenibilità del turismo”. “L’immagine di Roma si rilancia con un gioco di squadra in cui tutti gli attori vincono. E soprattutto con una prospettiva condivisa che favorisce la città, i cittadini, gli investimenti e l’occupazione” conclude.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Umbria si rimette in Moto

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 febbraio 2017

assisi1Assisi 25-26 marzo: il primo grande evento per il rilancio del Turismo in Umbria In sella per “rimettere in moto l’Umbria”, per invertire la tendenza negativa delle presenze turistiche che la regione sta registrando negli ultimi mesi. Una tendenza provocata spesso da una forviante comunicazione che ha trasmesso la percezione di una Regione interamente colpita dal sisma quando invece soltanto il 5% del territorio ne è stato interessato. L’Umbria si rimette in Moto vuole essere un’azione concreta facilmente realizzabile, è quella di creare un grande evento di inizio primavera coinvolgendo i mototuristi che tanto apprezzano il territorio umbro, a partire dalla Valnerina, e che dimostrano una spiccata attitudine a condividere la propria passione e a utilizzare le piattaforme social per comunicare e per raccontare le proprie esperienze di viaggio. Il fine settimana individuato è quello del 25 e 26 Marzo, il primo week end di Primavera.
L’Umbria si rimette in Moto è un progetto che parte dall’Assessorato al Turismo del Comune di Assisi e che ha già raccolto la condivisione da parte della Consulta Turismo dell’Anci Umbria, della Confcommercio Umbria e dell’associazione I Borghi più belli d’Italia.
Il progetto è indirizzato a una categoria specifica di turisti, i bikers, appunto, che dimostrano, ogni anno, di apprezzare particolarmente le destinazioni umbre. Per questo il progetto ha voluto fin dall’inizio coinvolgere i Moto Club della regione e la Federazione Motociclistica italiana – Comitato Umbro, oltre ai Comuni che potranno integrare l’evento con proposte e iniziative ad hoc, mirate alla promozione delle proprie eccellenze culturali ed enogastronomiche, coinvolgendo tutti gli attori locali interessati a rilanciare la filiera del turismo. Per aderire, basterà inviare una e-mail all’indirizzo turismo@comune.assisi.pg.it.
Il Comune di Assisi, promotore dell’iniziativa, mette a disposizione di chi aderirà, una piattaforma web e social che sarà, il contenitore di tutte le informazioni raccolte dai vari territori, nonché di tutte le immagini e video che i mototuristi invieranno durante la loro presenza in Umbria, per un racconto “in diretta” delle eccellenze dell’Umbria, seguendo l’hashtag #Umbriainmoto.
Per la promozione del progetto sono anche previsti testimonial di eccezione, provenienti dal mondo dello sport, della musica, della cultura, nonché l’apporto dei principali “comunicatori” dell’Umbria che saranno resi protagonisti del progetto.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: dare impulso al turismo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 febbraio 2017

RomaRoma Occorre farlo attraverso l’incontro tra domanda e offerta degli operatori del settore ma soprattutto rilanciare la promozione della Capitale sui circuiti internazionali. La Giunta capitolina ha dato il via libera ad un provvedimento che mira a sostenere piani innovativi per lo sviluppo del turismo sostenibile, anche attraverso una più stretta collaborazione con le imprese Tra gli obiettivi principali ci sono quelli di incentivare la crescita dei flussi turistici di qualità a Roma per aumentare la competitività; promuovere l’immagine di Roma sui mercati emergenti attraverso la partecipazione a fiere e workshop; valorizzare l’economia del territorio coinvolgendo le imprese romane e laziali in processi di internazionalizzazione.“Promuovere l’immagine della Capitale nel mondo e rafforzare il rapporto con gli operatori del settore ci aiuteranno a intercettare nuovi flussi turistici e nuovi investimenti. Basti pensare che da solo il turismo congressuale in Italia genera una ricaduta economica pari a 60 miliardi di euro. A Roma abbiamo un polo di eccellenza, che oltre al quartiere fieristico può contare oggi anche sul Convention Center La Nuvola. Con questo piano di marketing sui mercati italiani e stranieri diamo vita ad una nuova stagione di sviluppo delle imprese, del Made in Rome e della grande bellezza della nostra città”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza Stato–Regioni sul turismo

Posted by fidest press agency su domenica, 29 gennaio 2017

turismo costiero“In Conferenza Stato – Regioni abbiamo chiesto un riordino generale delle professioni turistiche da parte dello Stato che comprenda la Guida Ambientale Escursionistica come figura professionale nazionale, cardine e volano di uno sviluppo turistico nelle aree di pregio ambientale del nostro Paese, insieme alle “cugine” guide turistiche per la controparte culturale. La proposta ha registrato il consenso favorevole di tutti i presenti”. Lo ha dichiarato, Stefano Spinetti, Presidente Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche Italiane Aigae al termine del tavolo sul turismo in Conferenza Stato – Regioni. Erano presenti, oltre al Presidente Stefano Spinetti, anche Luca Berchicci, responsabile Ufficio Legale Aigae, esponenti del MIBACT, varie associazioni di categoria delle Guide Turistiche, i rappresentanti delle regioni italiane. “Da parte di Aigae è stato anche rimarcato come sia oggi controproducente e limitante continuare a considerare i beni turistici per compartimenti stagni – ha concluso Spinetti – e quanto sia invece più proficuo e attuale ragionare in termine di prodotto globale, certamente distinto per area di interesse ma facente parte di un patrimonio unico e indivisibile.
Con l’occasione sono state lanciate le basi per stabilire accordi strategici tra Aigae e le associazioni di Guide Turistiche presenti”.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Legge ferrovie modo intelligente per rilanciare nostro patrimonio”

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 gennaio 2017

ferrovie“Soddisfazione per il via libera alla legge che prevede l’istituzione delle ferrovie turistiche. Si tratta di un modo intelligente, un primo step, per contribuire a implementare la promozione e lo sviluppo del turismo e del nostro patrimonio storico-artistico, attraverso il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare di pregio naturalistico o archeologico”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della commissione Trasporti della Camera, Vincenzo Garofalo, di Area popolare, intervenendo in dichiarazione di voto in Aula sulla proposta di legge sulle ferrovie turistiche.
“Diverse sono le realtà siciliane premiate, proprio perché caratterizzate da tracciati ferroviari inseriti in un particolare contesto paesaggistico. Tra queste, la tratta tra Alcantara e Randazzo, tra Agrigento Bassa e Porto Empedocle, Castelvetrano-Porto Palo di Menfi e quella Noto-Pachino. Grazie a questa legge abbiamo creato i presupposti normativi, come già avviene in altri Paesi europei, per creare nuove occasioni di sviluppo e valorizzare appieno i beni architettonici, paesaggistici, culturali di cui disponiamo, spesso in centri poco conosciuti. Un importante sostegno, anche attraverso la partnership pubblico-privato, per rilanciare il turismo in un comparto fondamentale per la nostra economia”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio, sindaca Raggi riceve ambasciatore d’Irlanda McDonagh

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 gennaio 2017

mcdonaghLa sindaca di Roma Virginia Raggi ha ricevuto ieri mattina in Campidoglio l’ambasciatore d’Irlanda, Bobby McDonagh. Nel corso del colloquio la prima cittadina ha accolto con favore la proposta di far aderire Roma all’iniziativa culturale del Global Greening che prevede, in onore della festa nazionale di San Patrizio, l’illuminazione di verde di alcuni dei monumenti più famosi del mondo.
Si tratta di un’iniziativa ideata da Turismo Irlandese, l’ufficio per il Turismo dell’isola d’Irlanda che dalla prima edizione del 2010 è andata crescendo e che nel 2016 ha visto illuminarsi oltre 240 monumenti, edifici e luoghi simbolo (tra cui diversi siti UNESCO) in tutto il mondo. Così il 17 marzo, giorno in cui ricorre la festa del Santo Patrono d’Irlanda, per il terzo anno consecutivo, il Colosseo verrà illuminato del colore simbolo d’Irlanda.Durante l’incontro la sindaca e l’ambasciatore hanno parlato inoltre delle relazioni culturali e del forte legame turistico tra Roma e l’Irlanda. (foto: McDonagh)

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza internazionale sullo sviluppo del turismo digitale

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 gennaio 2017

TURISMORoma Giovedì 26 Gennaio 2017, ore 14:00 / 27 Gennaio 2017 Scuola di Lettere e Filosofia Lingue Via Ostiense, 234 conferenza internazionale sullo sviluppo del turismo digitale promossa da IFITT, arriva per la prima volta in Italia, a Roma, dal 24 al 27 Gennaio 2017. Grazie alla collaborazione tra Symposia Srl, professional congress organizer, e l’Università Roma Tre, per quattro giorni studiosi di tutto il mondo s’incontreranno per discutere e confrontarsi sulle nuove tecnologie digitali applicate al mondo del turismo, indagarne i trend e nuovi scenari e analizzare come la tecnologia può ancora modificare e migliorare uno dei settori economici che nel Belpaese produce circa il 10% del PIL. Molti saranno i nomi di spicco dal panorama internazionale del turismo: Jan Krasnobedski, (Director of Lodging Revenue Optimization di Expedia), Andrea D’Amico (Regional Director di Booking.com), Andrea Guanci (Direttore Marketing di MSC Crociere Italia) ed Edoardo Piccolotto (Responsabile Makteting di Halldis) sono solo alcuni dei Keynote e degli Industry Speakers che interverranno alla Conferenza. A fare da sfondo alla prestigiosa Conferenza dedicata al mondo del turismo digitale e delle innovative tecnologie che vi gravitano intorno sarà la Città Eterna, da sempre meta privilegiata per la congressistica internazionale. Completamente dedicato ai giovani talenti sarà l’eTourism and Digital Playground (26 gennaio 2017), punto d’incontro tra studenti e industry leaders e spazio di confronto e apprendimento per lo sviluppo di startup innovative nell’ambito del turismo digitale. L’eTourism and Digital Playground sarà un pomeriggio “tutto italiano” dedicato alla presentazione di best practices e soluzioni rivoluzionarie per il mercato del turismo, alle principali piattaforme di crowdfunding e al mondo delle startup e degli incubatori d’impresa. Ospiti dell’evento saranno i rappresentanti delle maggiori piattaforme di turismo digitale che hanno cambiato il modo di offrire e vivere l’esperienza del viaggio, tra cui InReception, startup vincitrice dell’ultima edizione del contest BTO2016. L’ultimo giorno della Conferenza ospiterà infine l’Italian Day (27 gennaio 2017): evento dedicato, in questa edizione, allo stato dell’arte della tecnologia digitale nell’ambito del turismo culturale.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le Maratone e le corse di Israele

Posted by fidest press agency su domenica, 15 gennaio 2017

maratona-di-tiberiadeGerusalemme. La stagione dello sport legato alla corsa ha inaugurato Il 2017 con la 40ma edizione della Maratona Internazionale di Tiberiade sul Mar di Galilea. Ha così avuto luogo la “più bassa” maratona del mondo poiché si svolge a circa 200 metri sotto il livello del mare, nella Valle del Giordano e il suo percorso si snoda lungo 42,195 km su un terreno di asfalto piatto e veloce. Il tracciato segue la costa del Mare di Galilea e si staglia a contrasto con un paesaggio mozzafiato dal sapore rustico, che si snoda attraverso antichi monumenti storici della Valle del Giordano. Si tratta di una vera e propria corsa andata e ritorno, attraverso le principali vie di Tiberiade lungo il Mare di Galilea, percorrendo il fiume Giordano fino al punto di svolta situato all’altezza del Kibbutz Ein- Gev e di nuovo fino a Tiberiade. il record per il percorso della maratona nella categoria maschile è stato raggiunto nel 2012 ed è di 2:07:30.
Israman, gara Ironman ad Eilat – 27 gennaio 2017 Israman, la massacrante competizione Ironman che viene classificata come una dei 10 triathlon più impegnativi del mondo, si svolgerà nella località costiera di Eilat, in Israele il 27 gennaio 2017. L’ Israman completo comprende: 3,8 km di nuoto, un giro in bicicletta di 180 km seguita da una maratona di 42,2 km corsa e, per coloro che cercano una sfida più contenuta, ma pur sempre temibile, l’Half Israman comprende: 1.8 km di nuoto, un giro in bicicletta di 90 km e una corsa di 21,1 km corsa. Quest’anno ci sarà anche l’IsraKids permetterà così di estendere l’esperienza del triathlon a due gruppi di età.
maratona-di-tel-avivTel Aviv Samsung Marathon – 24 Febbraio 2017. Oltre 40.000 corridori sono attesi per partecipare agli eventi della Tel-Aviv Samsung Marathon il 24 febbraio 2017, uno dei più importanti eventi internazionali corsa in Israele. La maratona è già una tradizione ed è naturalmente uno dei principali eventi internazionali che si tengono a Tel Aviv. Ai corridori sarà offerto un percorso urbano unico, passando per ogni strada principale della città, al fine di consentire a migliaia di partecipanti un’esperienza di corsa unica, nei luoghi e nelle strade più interessanti della città. Il percorso è stato progettato per mettere in evidenza il meglio di Tel Aviv, riconosciuta ufficialmente come patrimonio mondiale dell’UNESCO e per questo ai corridori sarà possibile ammirare ad esempio Dizengoff Street, Rothschild Avenue, le Torri Azrieli, Piazza Rabin, il lungomare rinnovato,
ironman-ad-eilatJerusalemm Winner Marathon – 17 marzo 2017 Arrivata alla sua settima edizione, quest’anno la maratona di Gerusalemme avrà luogo il 17 marzo 2017. Sono attesi più di 20.000 corridori provenienti da oltre 54 nazioni che avranno la fortuna di correre attraverso il paesaggio unico di Gerusalemme, ricca di storia, religione e cultura. Tra gli eventi previsti: una maratona completa, una mezza maratona, una gara di 10 km e una corsa di 4,2 km. La maratona di Gerusalemme offre ai corridori la possibilità di competere in uno scenario di incomparabile bellezza naturale e culturale a differenza di qualsiasi altra maratona internazionale. Un percorso unico che attraversa la storia di Gerusalemme e dei sui 2000 anni, passando sul selciato dell’antica e santa città murata di Gerusalemme e attraverso il centro moderno della città capitale di Israele. Il percorso comprende i siti più noti della città, tra cui, tra gli altri, la Knesset, la Città Vecchia, la Piscina del Sultano, il Monte Sion, la Colonia Tedesca, la Gerusalemme Promenade e il Monte degli Ulivi.La topografia della città si presta a un percorso impegnativo che metterà alla prova anche il più esperto dei partecipanti.
Mountain2Valley – 17-19 maggio 2107 Circa 10.000 persone provenienti da tutto il mondo sono attese a partecipare alla Mountain2Valley. Questo sarà il nono evento sportivo annuale che ha avuto luogo nel nord di Israele, e organizzato dall’Associazione Mountain2Valley (M2V). Una staffetta di 215 km che combina sfide personali con cameratismo di squadra, in esecuzione giorno e notte nelle zone rurali, dal Nord d’Israele alla valle dell’ Yizrael. L’idea è quella di dare ai partecipanti una combinazione di pura emozione correndo insieme e anche con lo sfondo della spettacolare Terra Santa. La maggior parte dei tratti del percorso si addentrerà in sentieri di campagna, anche se alcune sezioni comprendono comunque strade asfaltate. Ai sentieri si uniscono panorami di importanza storica per le tre religioni monoteistiche: ebraica, cristiana e musulmana. La partenza è prevista ai piedi della statua della ‘Roaring Lion’ a Tel-Hai, nel nord, l’itinerario prosegue lungo la valle del fiume Giordano, passando per la Riserva Naturale della Valle di Hula fino a incontrare la parte nord del Mare di Galilea. Il percorso sale poi e attraversa la parte inferiore della Galilea; attraversando la Valle di Jezreel nelle montagne del Menashe – parte settentrionale del Monte Carmelo; e, infine, termina a Timrat, a ovest di Nazareth.
L’evento si estende su un periodo di 24 ore in quanto la staffetta di 215 km è suddivisa in 24 sezioni, ognuna delle quali si estende dai 5 km ai 14 km ciascuna. Gruppi di 4, 6 o 8 corridori possono iscriversi sia alla categoria professionisti sia in quella dilettanti. Le iscrizioni si aprono il 16 gennaio maratona-di-gerusalemme-20162017. Informazioni e registrazione su http://www.mountain2valley.org/m2v/portal”Il turismo legato allo sport continua a crescere di importanza” ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.
“Grazie una varietà climatica davvero unica al mondo – 5 diffenti climi ogni 50 km – Israele è il posto ideale per realizzare esperienze turistiche legate allo sport, alla natura, fruendo, proprio grazie all’esperienza sportiva, di paesaggi e di contesti irripetibili”, ha continuato Avital.Vivere l’emozione, per esempio, di partecipare ad una maratona come quella di Gerusalemme è davvero qualcosa di irripetibile: correre tra le pietre che raccontano 5.000 anni di storia, la spiritualità di 3 religioni, percorrendo i luoghi che possono testimoniare il passaggio di tutte le più importanti civiltà della Terra sarà un’emozione davvero irripetibile, qualcosa di unico e di indimenticabile” ha concluso Avital.
Per partecipare a questo come ad altriventi e per vivere l’emozione di una vacanza in Israele, si visiti il sito: go.goisrael.it (foto: Maratona di Tiberiade, Ironman ad Eilat, Maratona di Tel Aviv, Maratona di Gerusalemme 2016)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Numeri record di call e passeggeri in arrivo nell’Emirato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 gennaio 2017

emiratoAbu Dhabi, UAE. Il settore crocieristico ad Abu Dhabi festeggia un anno di successi con numeri record di call e passeggeri in arrivo nell’Emirato oltre a celebrare l’ultimo recente successo che ha visto l’inaugurazione della prima e unica spiaggia nel Golfo dedicata ai crocieristi. Nel corso della stagione che va da ottobre a giugno, Abu Dhabi ha registrato per la prima volta in assoluto più di 100 call dato più alto mai registrato, e ha accolto più di 228.000 passeggeri, confermando l’Emirato tra le tappe fisse nelle rotte crocieristiche mondiali.
Nella stagione precedente Abu Dhabi ha registrato 94 call e 200.000 passeggeri. Solo dieci anni fa 35.000 passeggeri e 29 navi hanno visitato l’emirato.
S.E. Saif Saeed Ghobash, Direttore Generale di TCA Abu Dhabi, ha dichiarato: “Il nostro intervento strategico è volto a rafforzare il settore crocieristico influenzando l’economia del turismo e contribuendo alla diversificazione economica dell’Emirato. Questa in assoluto è ora la più lunga stagione crocieristica di Abu Dhabi, dove accoglieremo 139 call ad Abu Dhabi e 39 a Sir Bani Yas Island”.
“Questa stagione abbiamo accolto presso il nostro porto d’imbarco la Celebrity Costellation, la MSC Fantasia e AIDA Cruises con nove call a rotazione regionale confermate, il numero più alto in assoluto, con l’aspettativa di arrivare a 10 call inaugurali. Insieme con Abu Dhabi Port e Etihad Airways stiamo perseguendo attivamente tutte le opportunità per raggiungere livelli elevati di crescita attraverso lo sviluppo di partnership a lungo termine, aumentando il valore aggiunto dei servizi alle strutture che offriamo”.
Vi ringraziamo anticipatamente per l’attenzione che vorrete riservare alla notizia e restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento si rendesse necessario. (foto: emirato)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il mercato digitale del turismo

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 dicembre 2016

computer-da-tavoloSolo in Italia, vale 10,3 miliardi di euro, una fetta importante del turismo italiano che, complessivamente, chiuderà l’anno con ricavi superiori ai 52 miliardi e un incremento del 3%, per il quale buona parte del merito spetta ai canali digitali, che fanno un balzo dell’8%.
Le abitudini sempre più digitali degli italiani quando si parla di viaggi seguono a stretto giro quelle del resto d’Europa e del mondo: secondo i trend di viaggio per il 2017 stilati da Booking.com, al primo posto tra le necessità del viaggiatore contemporaneo c’è il bisogno di essere sempre connessi e di poter utilizzare la tecnologia nei propri spostamenti. Un viaggiatore sempre più esigente e impaziente, che nel 44% dei casi si aspetta di poter programmare la vacanza dal suo smartphone e usare le app di viaggio (52%) dal momento della prenotazione fino al ritorno a casa.Inutile a dirsi che, se vogliono restare competitivi, gli hotel e le strutture ricettive devono adeguarsi a questa esigenza digitale, offrendo servizi e assistenza che prevedano l’utilizzo di nuove tecnologie e strumenti accessibili anywhere, anytime.L’impatto della tecnologia nell’esperienza di viaggio moderno è quindi enorme e pervasivo, presente sin da quando si comincia a cercare una meta fino a quando si torna a casa alla fine della vacanza. Nonostante ciò, il fattore umano continua a ricoprire un ruolo fondamentale nelle scelte dei viaggiatori di tutto il mondo: Bed & breakfast e ryokan sono tra le tipologie di strutture ricettive preferite, e nel 42% dei casi i turisti affermano di non essere disponibili a rimanere in una struttura con uno staff sgradevole o poco disponibile. Ovviare a questo problema tutto umano però è possibile – ancora una volta – grazie alla tecnologia: basti pensare alle chat bot, ovvero programmi che simulano una conversazione tra robot e essere umano, che se sviluppate nella giusta direzione saranno una delle innovazioni volte a garantire la soddisfazione degli ospiti e la loro necessità di contatto, interazione e personalizzazione della propria esperienza di viaggio.Una realtà all’orizzonte ma forse ancora lontana per l’Italia, dove a fare la parte del leone in termini di turismo è ancora il mondo dei trasporti, che raccoglie il 72% del mercato (in crescita del 9% in valore), seguito dalle strutture ricettive con il 16% (+6%) e dai pacchetti viaggio con il 12% (+10%). Insomma, siamo pronti a prenotare un volo, eppure non abbiamo ancora abbastanza opportunità quando si tratta di selezionare hotel e soluzioni complete. Ma anche da noi le cose stanno cambiando: Octorate nasce proprio per ovviare a questo problema, in quanto offre ad hotel, bed&breakfast e strutture ricettive una soluzione integrata per gestire l’attività di prenotazione online su oltre 100 piattaforme internazionali, garantendo l’autonomia degli albergatori nella selezione dei canali di booking più efficienti e redditizi.Grazie al digitale, possiamo oggi raccogliere con facilità i dati relativi alle destinazioni scelte dai viaggiatori e ad analizzare con anticipo, ad esempio, i trend del periodo natalizio: i dati in questo senso mostrano una tendenza a prediligere le grandi città e le località calde. La classifica di Octorate indica Roma, Barcellona, Parigi e Istanbul in vetta alla classifica per l’Europa e Marrakech la preferita tra le località del Nord Africa. Per chi ama lo spirito natalizio, sicuramente le destinazioni preferite sono quelle città in cui è possibile vivere l’atmosfera dei mercatini di Natale: le più in voga sono Praga (20 novembre – 3 gennaio), Bethlehem negli Stati Uniti (21 novembre – 21 dicembre), i Giardini di Tivoli a Copenaghen (15 novembre – 3 gennaio) e i mercatini di WinterFest ad Hong Kong (29 novembre – 1 gennaio).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Chanukah, o Hanukkah, la festa delle luci

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 dicembre 2016

avital-kotzer-adariQuest’anno la festa di Hanukkah, o Chanukah, cade tra il 24 dicembre e il 1 gennaio, coincidendo nei fatti con le festività natalizie. Spesso questa festività viene spiegata da alcuni come una sorta di natale ebraico, ma non è così! Cerchiamo di spiegarvi qui il senso e il significato di questa festa.Diversamente dalle principali festività ebraiche, Chanukah, o Hanukkah, non ha origini bibliche, ma deriva da alcuni eventi storici avvenuti più tardi. È una festività che si protrae per 8 giorni, iniziando il 25mo giorno del mese di Kislev, che di solito cade in dicembre, non è un giorno totalmente sacro, e generalmente non ci si astiene dal lavoro.
Chanukah celebra un fatto storico avvenuto nel periodo seleucida, nel II secolo a.C., quando i sovrani seleucidi, la stirpe che succedette ad Alessandro il Grande e che si stabilì in Siria, cercarono di forzare gli ebrei della terra di Israele ad adottare alcune pratiche contrarie alla legge ebraica. La peggior decisione fu quella decretata da Re Antioco IV, che ordinò la collocazione di una statua nel Tempio Sacro di Gerusalemme e la consacrazione di un altare del Tempio stesso a Zeus.
Nel 167 a.C. gli Ebrei si ribellarono contro il regime seleucida, e tra i leader della rivolta vi erano gli Asmonei o Maccabei, figli del sommo sacerdote Mattatia. Nel 164, sotto la guida di Giuda Maccabeo, la rivolta raggiunse il culmine, con la liberazione di Gerusalemme e del Tempio dal dominio straniero. L’evento è documentato da alcune fonti storiche scritte alla fine del II secolo d.C., diversi decennio dopo la rivolta e, secondo la tradizione ebraica, la festa di Chanukah venne istituita da Giuda Maccabeo.
La festa perdura per 8 giorni, ricordando le celebrazioni di purificazione del tempio, e il miracolo che, secondo la tradizione, avvenne in quei giorni: quando i Maccabei cercarono l’olio per accendere il candelabro del Tempio, scoprirono che solo un piccolo fiasco era rimasto intatto, e l’olio contenuto in esso, la cui quantità sarebbe stata sufficiente per un solo giorno, continuò miracolosamente a bruciare per 8 giorni. Per questo motivo, oltre alla commemorazione della manifestazione di eroismo, viene aggiunto a questa festa un significato di luce contro le tenebre, e per questo Chanukah viene chiamata anche la Festa delle Luci. È una festa ricca di gioia ed è una delle preferite dai bambini. (foto: Avital Kotzer Adari)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma, incontro sul turismo molisano presso Forche Caudine

Posted by fidest press agency su sabato, 10 dicembre 2016

incontro-forche-caudine1Il Molise, una sorpresa. E’ questa la reazione dei vertici di Viola tour operator, giovane e altamente qualificata realtà laziale del comparto turistico, nata dall’incontro tra alte professionalità del settore, tra cui il direttore commerciale turismo del Cral del Comune di Roma e gli ex direttori di Eden Viaggi e di Futura Vacanze. Nel corso dell’incontro svoltosi a Roma presso la sede dell’associazione “Forche Caudine”, il circolo dei molisani a Roma, a Viola tour operator è stata illustrata l’offerta culturale e ambientale del Molise da parte dei vertici dell’associazione. Presenti all’incontro: Giampiero Castellotti, Gabriele Di Nucci e Renzo Rea.
Il direttore sviluppo di Viola tour operator, Federico Canuzzi, da anni anche direttore tecnico del Cral del Comune di Roma, s’è dimostrato estremamente interessato alla presentazione del Molise, regione che ha avuto modo di visitare ma solo parzialmente, limitandosi al museo paleolitico di Isernia, a Campitello Matese e a Termoli. I vertici dell’associazione “Forche Caudine”, nel corso dell’incontro sul tema della promozione turistica fuori dai confini regionali, hanno puntato ad illustrare soprattutto le risorse ambientali dell’Alto Molise, Castel San Vincenzo, la transumanza di Frosolone e i Misteri di Campobasso. Hanno quindi fatto dono ai presenti di alcuni materiali del Molise, tra piantine, guide e ricettari.
incontro-forche-caudineCamuzzi ha fatto presente che il Molise non è stato quasi mai preso in considerazione da parte del Cral del Comune di Roma, pur presentandosi come meta ideale, proprio perché inedita, soprattutto per escursioni di una giornata. In particolare l’interesse è alto per le tipicità, dalle manifestazioni folkloristiche ai siti ambientali particolarmente suggestivi, anche nello sviluppo di itinerari che coinvolgono più località.Viola tour operator, nonostante la giovane età, si sta imponendo in modo rilevante nel panorama turistico grazie alle professionalità coinvolte. Il prodotto Italia è particolarmente implementato. “Il nostro ambizioso obiettivo – ha spiegato il presidente Giulio Scognamiglio – è quello di crescere sul prodotto Italia e non soltanto, offrendo una serie di strutture di assoluta qualità, che in genere sfuggono alla logica del mass market e dei grandi tour operator”. La collaborazione con le agenzie è quindi essenziale.L’amministratore delegato Fabio Schiavo e il direttore vendite Roberto Minardi hanno evidenziato l’obiettivo di raggiungere al più presto un migliaio di partner agenzie di viaggio estremamente fidelizzati, raddoppiando l’attuale bacino concentrato soprattutto in Lazio, Campania, Lombardia ed Umbria, mirando ad una profilazione molto attenta del cliente, in modo tale da saperlo indirizzare verso una delle soluzioni più adatte. I vertici di “Forche Caudine” intendono ora coinvolgere anche le istituzioni molisane su un “pacchetto Molise” da offrire alla platea romana. “Il settore turistico è sempre più cruciale – ha continuato Canuzzi – in quanto raramente si rinuncia ad una vacanza. Per questo riteniamo basilare un’accurata selezione delle località più interessanti, anche molisane, nonché dei migliori servizi di ristorazione, di intrattenimento e di animazione. L’idea di base è quella di cercare di aiutare le agenzie di viaggio a toccare con mano il rapporto che ci lega agli albergatori, ma anche quello di trasferire la filosofia d’azione che è quella di profilare il prodotto e la domanda”. Secondo il manager turistico, il Molise costituirebbe una meta ideale per viaggi in pullman di una giornata da Roma. (foto: incontro forche caudine)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lunedì 28 Università Roma eventi: Master di primo livello Linguaggi del Turismo e Comunicazione Interculturale

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 novembre 2016

roma eurRoma Lunedì 28 Novembre 2016, ore 10:00 Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere – Sala Ignazio Ambrogio Via del Valco di San Paolo, 19 una Giornata di studi organizzata dal Master Linguaggi del turismo e comunicazione interculturale. Parleremo dell’accoglienza dei turisti a Roma, del Polo Museale di Bolsena e del cineturismo su Roma.
La battaglia per l’abolizione della pena di morte in Uganda
Lunedì 28 Novembre 2016, ore 12:00 Dipartimento di Giurisprudenza, Aula 1 Via Ostiense 159 Dalla collaborazione tra la professoressa Enrica Rigo del Dipartimento di Giurisprudenza e gli Universitari di Sant’Egidio di Roma Tre è nata l’idea di approfondire il tema della pena di morte a partire dal caso dell’Uganda, paese africano che si sta avviando verso l’abolizione grazie alla battaglia di una donna, Susan Kigula. Susan ha trascorso 15 anni nel braccio della morte in Uganda, condannata per un omicidio, di cui si è sempre professata innocente. Nel frattempo si è laureata in Legge, studiando e dando gli esami “per corrispondenza” all’università di Londra. Ha portato avanti la sua battaglia scrivendo una petizione che ha spinto la Corte suprema dell’Uganda a sospendere la pena di morte. È uscita di prigione da meno di un anno.
Gazebo, la tv social che piace
Lunedì 28 Novembre 2016, ore 15:30 Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Aula 16 Via Ostiense 234 Ospiti di ComunicaTre Diego Bianchi e Marco Dambrosio I protagonisti della trasmissione in onda su Raitre incontrano gli studenti di Scienze della Comunicazione. Riprende il ciclo di incontri Comunica(T)re, la rassegna promossa dal Corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma Tre, realizzata in collaborazione con Roma 3 Radio, che promuove e favorisce il confronto tra i personaggi del mondo del giornalismo, dello spettacolo, dei media e gli studenti.Ad introdurre i lavori Francesco Ferretti, Coordinatore del Corso di laurea in Scienze della Comunicazione, Anna Bisogno, docente in Storia e linguaggi della radio e della televisione e Marta Perrotta, docente di Format e narrazioni televisive al DAMS di Roma Tre. La particolarità del progetto didattico è legata alla compartecipazione organizzativa degli studenti che, in tal modo, diventano protagonisti attivi e promotori, insieme all’Istituzione accademica, dell’offerta culturale.
Proiezione del film ‘Miele’. La rilevanza penale delle pratiche di fine vita: uno spazio libero dal diritto?
Lunedì 28 Novembre 2016, ore 16:00 Dipartimento di Giurisprudenza – Aula 1 Via Ostiense 159.Il film Miele di Valeria Golino, presentato a Cannes nel 2013 (sezione Un certain Regard), offre una riflessione profonda ed equilibrata sul questioni relative all’eutanasia. La proiezione rappresenterà dunque l’occasione per discutere del tema La rilevanza penale delle pratiche di fine vita: uno spazio libero dal diritto? All’incontro parteciperanno le sceneggiatrici del film Francesca Marciano (Io non ho paura, La bestia nel cuore, Sono pazzo di Iris Blond, La pazza gioia) e Valia SantellaA (Fai bei sogni, Pericle il Nero, Mia madre). Interverranno inoltre il dott. Mario Riccio, l’anestesista del “caso Welby”, e l’avv. Giuseppe Rossodivita, difensore del dott. Riccio nel processo che si è concluso con la sua assoluzione. L’incontro è aperto a tutti. Il conseguimento dei 2 CFU relativi all’attività formativa “Diritto penale al Cinema” è subordinato alla presenza degli studenti interessati a tutti gli incontri in programma. L’attività formativa “Diritto penale al Cinema” è attiva sulla piattaforma elearning.giur.uniroma3.it, da cui è possibile ottenere materiale relativo ai film proiettati e alle questioni giuridiche discusse durante gli incontri.
Colloquium di Matematica
Lunedì 28 Novembre 2016, ore 16:00 Dipartimento di Matematica e Fisica, Aula FLargo San Leonardo Murialdo, 1 Speaker: Pascucci Valerio (Univ. Utha)Titolo: Multi-scale Morse theory for science discovery. Advanced techniques for analyzing and understanding Big Data models are a crucial ingredient for the success of any supercomputing center and data intensive scientific investigation. Such techniques involve a number of major challenges such as developing scalable algorithms that run efficiently on the simulation data generated on the largest supercomputers in the world or incorporating robust methods are provably correct and complete in their extraction of features from the data.In this talk, I will present the application of a discrete topological framework for the representation and analysis of large scale scientific data. Due to the combinatorial nature of this framework, we can implement the core constructs of Morse theory without the approximations and instabilities of classical numerical techniques. The inherent robustness of the combinatorial algorithms allows us to address the high complexity of the feature extraction problem for high resolution scientific data. Our approach has enabled the successful quantitative analysis for several massively parallel simulations including the study turbulent hydrodynamic instabilities, porous material under stress and failure, the energy transport of eddies in ocean data used for climate modeling, and lifted flames that lead to clean energy production.
During the talk, I will provide a live demonstration of the effectiveness of some software tools developed at the Center for Extreme Data Management Analysis and Visualization (CEDMAV) and discuss the deployment strategies in an increasing heterogeneous computing environment including DOE parallel supercomputers such as Titan or Mira.
Scaffale aperto a Oriente
Lunedì 28 Novembre 2016, ore 16:00 Biblioteca di Area Umanistica, Sala Joris Coppetti Via Ostiense 236 si svolgerà il primo incontro della rassegna Scaffale aperto a Oriente, promossa dalla Biblioteca di Area Umanistica, in collaborazione con la cattedra di Lingue e letterature della Cina e dell’Asia Sud-Orientale. Alle ore 16 Bruno Bertuccioli, Federico Masini e Marina Miranda presentano il volume Il palazzo di primavera. Arte ed eros in Cina, L’Asino d’oro, 2015. Quattro album di pitture erotiche cinesi, risalenti al periodo tra le dinastie Ming e Qing, e conservati nei secoli da un abile collezionista. Immagini mai pubblicate prima, che conducono in un mondo lontano e per tanti versi ancora inesplorato. Introducono e coordinano il dibattito Chiara Romagnoli e Miriam Castorina. Salutano Maria Lupi, Presidente del Consiglio scientifico della Biblioteca e Luca Pietromarchi, Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale del turismo

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 settembre 2016

turismo-san-marino2

turismo-san-marino

San Marino. insieme con Borgo Maggiore e il Monte Titano – la Repubblica di San Marino ha presentato il progetto “San Marino, ospitalità per tutti” in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, rinnovando la propria attenzione e sensibilità verso temi cruciali quali il rispetto delle diversità e la difesa dei diritti umani. Riflettori puntati, dunque, su una San Marino che si rivolge a tutti i visitatori e ai portatori di disabilità in particolare, al fine di rendere la destinazione sempre più accogliente e fruibile, divenendo essa stessa prima destinazione turistica a proporre ai visitatori con mobilità ridotta la possibilità di noleggiare, mediante un sistema organizzato e attivo tutto l’anno, il dispositivo Triride. Adattabile perfettamente a quasi tutti i tipi di carrozzina, così che si possano affrontare senza difficoltà percorsi sconnessi, salite importanti e discese impegnative in completa autonomia e sicurezza, il Triride sarà utilizzabile gratuitamente dal 3 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017 in concomitanza con “Il Natale delle Meraviglie”. Il progetto presentato da San Marino ha alle spalle 5 anni di intenso lavoro da parte di un team di professionisti impegnati a comprendere da un lato come rendere sempre più fruibile il territorio sammarinese, castelli inclusi, e dall’altro come attuare idee e piani che oggi hanno trovato la loro concretizzazione nella messa a punto di numerose attività: visite multisensoriali, progetti dedicati alle persone con disabilità visiva, workshop ad hoc, portale di riferimento di San Marino con proposte tailor made di soggiorno fra le quali scegliere e ben 7 diversi itinerari turistici inseriti in un’apposita guida ragionata grazie alla quale si potrà “misurare” il livello di fruibilità del territorio in base alle proprie esigenze.

turismo-san-marino1

“E’ con grande orgoglio che presentiamo questo ambizioso progetto, risultato di un intenso lavoro di squadra, reso possibile anche dal consolidato rapporto che San Marino ha con l’OMT – Organizzazione Mondiale del Turismo”, afferma Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino. “La fiducia che il Paese ha conquistato negli anni è stata d’esortazione nella messa a punto di questo progetto che fonda le proprie radici su temi universali come il rispetto dei diritti della persona. Annullare le barriere culturali consente a tutti, portatori di disabilità compresi, di godere appieno del nostro meraviglioso territorio. Abbiamo incontrato numerose difficoltà in questi anni, altre sono certo ne incontreremo, ma siamo determinati a investire nuove forze e nuove idee per far crescere un progetto in cui crediamo fortemente”.Alla conferenza stampa di lancio del progetto “San Marino, ospitalità per tutti” – in presenza dell’atleta paralimpica Francesca Porcellato, campionessa mondiale di handbike e testimonial Triride – sono intervenuti: Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino, Mahena Abbati del Consorzio San Marino 2000, Roberto Vitali, Presidente di Village4all, Alessandro Capasso di Triride Italia, Alessandra Bosco dell’UNIRSM – corso di Laurea in Design Industriale.La Giornata Mondiale del Turismo è stata promossa da Segreteria di Stato per il Turismo e dall’Ufficio Turismo di San Marino. (foto: turismo san marino)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate Boom per il Turismo, ma per gli stagionali è in arrivo un’altra beffa

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 agosto 2016

summer warPiù di 33 milioni di italiani in vacanza (+9,5% rispetto al 2015) secondo Federalberghi: l’estate sta regalando soddisfazioni (e introiti) agli albergatori della penisola.Meno soddisfatti saranno i lavoratori stagionali che oltre a sobbarcarsi ore e ore di lavoro devono fare i conti con le penalizzazioni derivanti dalla Naspi che sembrano destinate a rimanere.E’ di queste ore infatti la notizia che il Governo, dopo le numerose sollecitazioni derivanti da più parti (sindacati e imprese) abbia deciso di “regalare” un mese di indennità di disoccupazione in più a quei lavoratori che abitualmente lavorano almeno 6 mesi l’anno e che ora per effetto delle nuove norme si troveranno un sussidio dimezzato rispetto al passato (3 mesi di copertura contro 6).Una soluzione che però sembra scontentare tutti a partire dalla Filcams Cgil: “Se i rumors di questi giorni saranno confermati, saremmo di fronte ad un palliativo inefficace e davvero distante anni luce dalle nostre richieste” afferma Cristian Sesena Segretario Nazionale della Filcams Cgil:” si continua a considerare quasi 400mila lavoratori del settore turismo come soggetti cui concedere una forma di assistenzialismo e non soggetti strategici su cui investire”.Le organizzazioni sindacali durante le audizioni in commissione lavoro alla camera avevano chiesto estendere anche all’anno in corso le tutele previste per il 2015 e l’apertura di un contestuale tavolo di confronto per definire in modo condiviso una soluzione strutturale, richieste in linea con quanto previsto dal Piano Strategico per il Turismo in via di approvazione.”Il Governo si è impegnato su più fronti a individuare una soluzione al problema dei lavoratori stagionali: la soluzione in discussione non è una risposta accettabile . In questi mesi le proposte non sono mancate; alcune sono confluite in una proposta di legge. Ripartiamo da qui e discutiamo. Ma nel frattempo non si può affamare centinaia di migliaia di famiglie incolpevoli e affossare interi sistemi turistici locali soprattutto al Sud”. (foto: summer war)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »