Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘tv’

“La mia TV per parlare di Donne negli Emirati Arabi”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 luglio 2019

Roma Sabato 6 luglio ore 10:00 – Palazzo Dama – Lungotevere Arnaldo da Brescia, 2 nell’ambito del Calendario IN TOWN di Altaroma, Benedetta Paravia, avrà il piacere d’incontrare gli organi di stampa, in un appuntamento esclusivo patrocinato dalla FIDAPA BPW ITALY Sezione Roma.Nell’incontro sarà presentata la nuova serie del format crossmediale televisivo, web e inflight dal titolo “Hi Emirates” che sarà trasmessa in occasione della Festa Nazionale sui Canali Abu Dhabi TV e Dubai One in prima serata (la nostra Rai Uno) e andrà ad evidenziare lo spirito di Tolleranza di tutti e sette gli Emirati Arabi Uniti, un Paese da lei definito “una comunità per le comunità”.Benedetta Paravia, aka Princess Bee, esperta italiana di relazioni internazionali arriva a Roma reduce dal successo “Hi Dubai” docu-reality tutto al femminile di lifestyle, cultura, sport, social e tolleranza, del quale è ideatrice, produttrice e conduttrice, per il quale il Governo della “City of Superlatives” questo il soprannome di Dubai, le ha concesso la produzione, seguita dalla messa in onda in TV e sui Canali Web di informazione, quali Dubai Post e Emirates 24/7, nonché la visione su tutti i voli Emirates Airline, circa 60 milioni di passeggeri all’anno, con sottotitoli in inglese ed arabo.
Le donne protagoniste della nuova serie “Hi Emirates” sono 35 in tutto, tra le quali: la Sceicca Dottoressa Hind al Qassimi; la filantropa emiratina Thoraya Al Awadhi; la Dottoressa Mouza che combatte quotidianamente il cancro al seno alle sue pazienti; la pattinatrice emiratina Zahra Lari (che si è battuta per l’accettazione del velo sul capo durante le gare internazionali, come simbolo di rispetto reciproco tra le comunità diverse); la giovane cavallerizza italiana Costanza Laliscia campionessa nel mondo dell’Endurance ma anche alcune imprenditrici di spicco di Dubai Business Council dell’Emirates Business Council, con rappresentanti delle varie comunità religiose attive nella vita sociale e solidale degli Emirati Arabi Uniti; la modella imprenditrice Ludmilla Voronkina in Bozzetti; l’imprenditrice ed influencer italiana Silvia Vianello (tra le 100 donne di Forbes Italia), la campionessa di tiro Yasmine Tahlak; le figlie di vari Rulers coloro che amministrano gli Emirati, uno per ogni Emirato (sono 7 in tutto); membri delle famiglie reali emiratine (madri, sorelle, figlie o mogli) una per ogni episodio. Le donne partecipanti, che siano vip veterane o giovanissime contemporanee, rappresentano mondi diversi che convergono nello spirito di pluralismo sociale degli Emirati Arabi Uniti, che offre dignità e rispetto alle varie popolazioni pur diverse. Le storie di positività che raccontano queste donne rappresentano un percorso sostenuto da tanta forza che è la chiave per raggiungere e superare ogni difficoltà ed arrivare al successo.La sigla del programma è la canzone Emaraat scritta ed interpretata da Benedetta con lo pseudonimo Princess Bee con il cantante Emiratino Harbi Alamri. Le musiche del programma sono di Alberto Laurenti.Benedetta è anche una convinta filantropa: co-fondatrice e ambasciatore della onlus A.N.G.E.L.S. – Associazione Nazionale Giovani Energie Latrici di Solidarietà, per l’assistenza medica dei bambini malati dalle aree colpite dalla guerra. È l’unica artista al mondo che ha ricevuto il Patrocinio dell’UNESCO per aver scritto “Angels – una canzone per la pace” per importanza fondamentale per la pace e la solidarietà tra le popolazioni.
Il 2019 è l’anno della ”Tolleranza” negli Emirati Arabi Uniti (un paese limitrofo all’Arabia Saudita) l’unico Paese al mondo che vanta un Ministero per la Tolleranza per far sì che ogni individuo si senta il benvenuto tra le 280 nazionalità presenti sul territorio. Durante la prima e storica recente visita del Santo Padre negli Emirati Arabi, Benedetta Paravia figurava tra gli Ambasciatori di Pace, ospite d’onore dello straordinario evento.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione di: “Reazione a catena”

Posted by fidest press agency su domenica, 26 Mag 2019

Napoli Giovedì 30 maggio Ore 11.30 Studio Tv2 di Napoli Centro di Produzione Tv Rai Via Marconi, 9 conferenza stampa per la presentazione di: “Reazione a catena”Conduce Marco Liorni Un programma di Tonino Quinti, Francesco Ricchi, Stefano Santucci Regia di Claudia De Toma Interverranno:
Teresa De Santis – Direttore di Rai1
Francesco Pinto – Direttore Centro di Produzione Tv Rai di Napoli
Adriano De Maio – Dirigente responsabile del programma Marco Liorni
In onda su Rai1 da lunedì 3 giugno ore 18.45

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TV App Agency and Tech Mahindra Partner to Offer Onsite Services for Telcos and Operators

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 settembre 2018

TV App Agency a leader in OTT solutions has partnered with Tech Mahindra (TechM) to offer operators and telcos a full range of on site services for OTT deployments. “There was a need from our customers to have local, on-site, support services post launch and rather than attempting to provide these ourselves when Tech Mahindra already employs 113,550 people across 90 countries, this partnership allows TV App Agency to focus on our core strength in OTT product innovation”, said Bruno Pereira, co-founder TV App Agency.The partnership means that TV App Agency’s OTT customers that require support post launch can now be supported by local, TechM, personnel who are fully trained to provide OTT evolution and 24/7 support services.In addition, Tech Mahindra customers that require OTT solutions can now leverage the full TV App Agency toolset – TV App Agency Engine, TV App Template and TV App Aggregator, to provide quick to market, enterprise grade OTT apps.Tech Mahindra, is proud to partner with TV App Agency to provide full end to end design, implementation and managed operational services across the entire TV App Agency product portfolio. TechM sees the TV App Agency product as a game changer for content distribution as entertainment service providers seek to distribute content across all devices – whether they be gaming systems, smart TVs, IPTV set to boxes or next generation OTT TV services (such Fire TV, Apple TV and Roku TV). Now, with our combined service offering, we can help customers reduce the cost and time to deploy their OTT media services, and implement best practices to ensure high availability operations.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Makkox: ecco come si fanno i nuovi fumetti in tivù

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 marzo 2018

Roma 27 marzo WeGIL Ore 18.00 – Largo Ascianghi 5. Sarà Marco “MAKKOX” Dambrosio il protagonista dell’incontro nell’appuntamento di chiusura dei due mesi di fumetti che hanno visto l’hub culturale aperto da Regione Lazio con ArtBonus e gestito da LAZIOcrea trasformarsi in luogo di riferimento per tutti gli esperti e gli amanti di fumetto, animazione, anime e non solo.Volto noto della tv e matita satirica “al servizio” della squadra di Gazebo su RAI Tre e Propaganda live su La7, di cui è anche autore insieme a Diego “Zoro” Bianchi, Makkox racconterà i dietro le quinte delle sue strisce satiriche televisive, con filmati, confessioni e improvvisazioni, in una chiacchierata/spettacolo ironica e intelligente condotta da Luca Raffaelli.
Nato a Formia nel 1965, ma cresciuto a Gaeta, Dambrosio viene “allevato” artisticamente da una zia professoressa di scenografia. Mentre lavora come grafico per la GDO, il 28 febbraio 2007 debutta sul web con il blog Canemucco, adattando le sue strisce in verticale per adeguarsi allo scrolling delle pagine Internet. Ben presto riscuote successo e inizia a collaborare con il quotidiano Liberazione, con il settimanale d’informazione Internazionale e con la Coniglio Editore, con la quale (oltre a comparire sulle riviste di fumetti Blue ed Animals) pubblica nel 2009 il suo primo libro a fumetti: Le [di]visioni imperfette.Da maggio dell’anno 2010 pubblica con la Coniglio Editore una rivista mensile, Il Canemucco (The PaperShow), mentre dal mese di settembre 2010 pubblica una vignetta pressoché quotidiana, sul sito Il Post. Una raccolta delle migliori vignette viene stampata nell’ottobre 2011 dalla BAO Publishingcon il titolo Post Coitum – Satire di un Tardo Impero e sempre nel 2011 vengono pubblicate due raccolte di storie precedentemente uscite su rivista: Se muori siamo pari e Ladolescenza.Dal 2013 al 2017 è ospite fisso nella trasmissione di Rai 3 Gazebo, di cui è anche autore e a partire dal 29 Settembre 2017 partecipa alla trasmissione Propaganda Live.Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. http://www.wegil.it

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quale futuro per la Tv in Europa?

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 aprile 2017

televisionePerugia, Hotel Brufani, Sala Raffaello Venerdì 7 aprile 2017 dalle ore 11.00 alle ore 13.00 Interverranno:
– Colin Bortner, direttore global public policy di Netflix;
– Stefano Ciullo, direttore EU and International Affairs di Sky Italia;
– Antonella Di Lazzaro, direttore social media e digital marketing della Rai;
– Isabella Adinolfi, europarlamentare e membro della commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo;
– Stefano Maullu, europarlamentare e membro della commissione Cultura e Istruzione del parlamento europeo.
Modererà il dibattito il giornalista della Stampa Beniamino Pagliaro.
Con l’avvento di operatori quali Netflix e Amazon, con la crescita della tv on demand e del ruolo dei social media sia come vettori di reazioni che come vere e proprie fonti di ispirazione per programmi e palinsesti, qual è il ruolo dell’Unione europea per fare in modo che ci siano regole al passo coi tempi e valide per tutti?
Il Parlamento europeo sta discutendo, in queste settimane, una revisione della direttiva dei media audiovisivi per adattare le leggi vigenti a uno scenario che, fino a qualche anno fa, in pochi avrebbero potuto immaginare. Fra le sfide da affrontare quella di creare un mercato più equo e giusto per tutti gli operatori del settore, tutelare le produzioni europee e garantire una migliore protezione dei minori limitando in particolare i cosiddetti discorsi d’odio.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stop alla pubblicità dei giochi sulla tv generalista

Posted by fidest press agency su domenica, 7 agosto 2016

pubblicità ingannevoleOvvero i canali da 1 a 9 del telecomando: è quanto prevede il decreto firmato dai ministri dell’Economia e dello Sviluppo economico, Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda – in via di pubblicazione e che Agipronews ha potuto visionare – che chiarisce chi deve rispettare il divieto di trasmissione degli spot sui giochi previsto dalla legge di stabilità 2016.Gli spot sul gioco non potranno più andare in onda – nella fascia oraria tra le 7 e le 22 – sui canali generalisti della Rai (Raiuno, Raidue e Raitre), su quelli di Mediaset (Canale 5, Italia 1 e Retequattro), su La7, Tv8 (la ex Mtv), la NOVE (la ex Deejay Tv, di proprietà del gruppo Discovery Italia) e Rete Capri. Divieto assoluto anche per i canali tematici «indirizzati in via esclusiva o prevalente a un pubblico di minori», come ad esempio Rai Yoyo, Cartoonito e Boing.Gli spot, invece, continueranno ad andare in onda senza limiti sui media “specializzati”: via libera per i canali tematici (come quelli che si occupano di cultura, sport, musica, televendite), sulle piattaforme a pagamento, sulle emittenti locali e sui canali radiofonici. La manovra 2016 fissava anche le sanzioni (da 100mila a 500mila euro), già previste dal decreto Balduzzi del 2012, che saranno irrogate dall’Agcom «al soggetto che commissiona la pubblicità, al soggetto che la effettua» e «al proprietario del mezzo con il quale essa è diffusa». Secondo i dati del 2014 della società specializzata Ficom Leisure, le aziende di gioco hanno investito sui canali televisivi circa 50 milioni di euro, vale a dire la metà degli investimenti pubblicitari totali del settore. (fonte. MSC/Agipro)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quando la radio vince in tv

Posted by fidest press agency su martedì, 30 dicembre 2014

temporary radio di RDSTutti possono partecipare alla prima selezione inviando un video provino su Rds.it/Academy o scaricando l’app oppure presentandosi alle temporary radio di RDS, installate fino al 6 gennaio a Roma Termini e alla Stazione Centrale di Milano, per un vero e proprio live casting.Una commissione speciale sceglierà 8 concorrenti che saranno ammessi all’Accademia e che dovranno intraprendere un percorso fatto di lezioni, studio e prove a eliminazione. Solo uno di loro riuscirà ad ottenere il lavoro dei proprio sogni: entrare a far parte della squadra RDS 100% grandi successi. RDS Academy è una produzione Level 33.Parte il recruitment della seconda edizione dell’RDS Academy e cresce l’attesa per il format televisivo dedicato a chi sogna di fare radio. Il programma per aspiranti conduttori radiofonici che, grazie al grande successo, ha conquistato il pubblico con la prima edizione appassionando migliaia di telespettatori alle vicende dei concorrenti, messi a dura prova dai coach.
RDS ACADEMY, un progetto crossmediale ideato da RDS e Vanity Fair in collaborazione con Sky Uno, tornerà sugli schermi di Sky Uno HD la prossima primavera. Una vera e propria Accademia che consente al partecipante di acquisire le competenze professionali necessarie per un inserimento immediato nel sistema lavorativo dell’entertainment radiofonico. Infatti, oltre a Giuditta Arecco, vincitrice della prima edizione, ormai affermata voce di RDS, anche gli altri finalisti Stefano Mastrolitti, secondo classificato e Manola Moslehi, la terza classificata, grazie a RDS Academy, hanno avuto delle importanti opportunità lavorative in altri due principali network nazionali.
Dopo la prima edizione, l’Accademia cerca il nuovo conduttore radiofonico per arricchire la scuderia di RDS e assegnare anche quest’anno un’opportunità di lavoro nel mondo della radio.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tv, editoria ed internet

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 giugno 2011

Tra i temi trattati nella relazione annuale sull’attività svolta e sui programmi di lavoro dell’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, presentata alla Camera dei Deputati il 14 giugno 2011. I social network stanno cambiando la società, il costume, le forme di democrazia, l’uso dei diritti. Anche i comportamenti personali ne risultano fortemente influenzati: alla riservatezza è subentrata l’ostensione, e talora ‘ostentazione, dell’intimità. La sfera privata è di dominio pubblico. L’umanità si proietta sempre più nel mondo informatico, il quale tende a proporsi non solo come complementare ma come la versione olografica alternativa al mondo percepito con tutti i cinque sensi. E tuttavia, nonostante le nuove tecnologie/piattaforme frammentino l’audience e spostino l’attenzione sulla rete’ e benché gli italiani siano fra i più avidi consumatori di social network ‘il caso Italia evidenzia come sia ancora la tv il veicolo di gran lunga prevalente per l’informazione e Grazie al processo di digitalizzazione in corso (switch-off), si è assistito al sorpasso degli ascolti della piattaforma digitale terrestre su quella analogica. L’editoria mostra una contrazione rispetto all’anno precedente mentre crescono gli utenti di Internet: ne fruiscono soprattutto le fasce giovani della popolazione.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La tv italiana è malata di politica

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2011

“L’uscita dalla Rai di Michele Santoro, al di là della sua valenza editoriale, è un segnale di accelerazione nel riassetto del sistema radiotelevisivo italiano, ancora una volta dettato da spinte politiche”. Così Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom (Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) valuta la decisione, consensuale, che ha portato il conduttore di Annozero ad abbandonare il servizio pubblico. “La realtà del mercato televisivo italiano – sottolinea il Copercom – è in profondo mutamento, soprattutto sotto la spinta de La7 e dopo i lusinghieri risultati di ascolto registrati dal tg guidato da Enrico Mentana. Ma non è da trascurare neppure il ruolo dei canali digitali che stanno operando una trasformazione del gusto dei telespettatori italiani. In questo contesto di tangibili cambiamenti, auspichiamo che il superamento del duopolio televisivo non si risolva in un’altra pagina dello scontro politico in atto da anni. A dimostrazione – se pure ce ne fosse bisogno – che la tv italiana è malata di politica”. “Se si ascoltasse il parere dei cittadini – conclude Delle Foglie – forse chiederebbero alla politica di fare un passo indietro. Senza eccezioni per nessuno: primo, secondo e terzo polo. Televisivi e politici. Non siamo ingenui, ma come non preoccuparsi dinanzi al rimodellarsi dell’industria televisiva secondo le dinamiche dello scacchiere politico, anzi in funzione di esso? Altro che libertà d’impresa e pluralismo culturale”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Web – Tv e Decreto Romani

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 luglio 2010

Se è vero che l’AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) emanerà un regolamento conseguente al decreto Romani introducendo un balzello di accesso di 3.000 euro per tutte le web tv, promettiamo battaglia per impedire che si metta il bavaglio anche su questo libero strumento d’informazione.Così  Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, raccoglie l’appello di alcune emittenti sulla rete e ritiene che l’introduzione di una così iniqua barriera d’ingresso alla libera informazione che riescono a garantire le piccole emmittenti di internet è un ulteriore passo verso il regime mediatico che è ormai sotto gli occhi di tutti. E’ inevitabile, infatti, che la cesoia sulle web tv che andrà ad attuarsi non farà altro che avvantaggiare i grandi network e gruppi editoriali che già detengono la stragrande fetta del mercato dell’informazione. Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, pur ritenendo utile una minima regolamentazione nel gran marasma generato dall’aumento vertigionoso di siti internet di ogni tipo e genere, invita l’AGCOM a prendere tutte le iniziative opportune al fine di evitare la repressione verso un così utile strumento di informazione istantanea e libera.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lampi di genio in tv

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Milano  14 giugno Ore 12.00 Centro di Produzione Tv Rai Corso Sempione, 27 –  Conferenza stampa per la presentazione di Lampi di genio in tv La scienza e le grandi scoperte raccontate dai protagonisti, da Gutemberg a Marconi, da Edison a Lorenz. Dieci puntate firmate Rai Educational con Luca Novelli e i suoi disegni animati per scoprire i “lampi di genio” che hanno cambiato la Storia  Interverranno: Massimo Ferrario – Direttore Cptv Rai Milano Luca Novelli – Conduttore e autore di “Lampi di Genio in Tv” Renzo Salvi – Capo Progetto Rai Educational  In onda su Raitre, sabato 26 giugno ore 8.30

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »