Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘umberto primo’

Maxi appalto di infermieri al Policlinico Umberto 1° di Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

Con Delibera 1177 del 19/12/2019 il Direttore Generale Panella, supportato dal Direttore Sanitario Dr. Romano e dal Direttore Amministrativo Dr.ssa Bensa, hanno avviato le procedure di esternalizzazione dell’assistenza infermieristica e di supporto al più importante Policlinico Universitario Pubblico del centro Italia, il tutto al modico prezzo di 16 milioni 150.000 Euro all’anno (più iva) per la durata di 3 anni. In particolare sarà appaltato alle cooperative l’assistenza nelle medicine (immunologia, gastroenterologia, pneumologia, ematologia), nel dipartimento di neuroscienze (neurologia e neurochirurgia), in urologia, ortopedia e nel percorso chirurgico intraoperatorio.Preoccupa l’atteggiamento della Direzione Generale del Policlinico – dichiara il Coordinamento USB Sanità di Roma e Lazio – perché, mentre Regione e Governo si orientano verso una soluzione del precariato in sanità, che comporterebbe anche il recupero del personale esternalizzato alle ditte e cooperative che da anni sopperisce alle carenze di personale ed al blocco delle assunzioni, il Direttore Panella ripropone un percorso di esternalizzazione, in piena autonomia dalla Regione e già saggiamente censurato dal TAR nel 2018.L’operazione del Dr. Panella non ha eguali, se si esclude una mossa simile ma di minor impatto della ASL Roma 2 che ha dato in gestione esterna solo i 2 reparti a pagamento, non solo perché imponente dal punto di vista economico ma anche perché sottintende due ulteriori mostruosità organizzative: l’intermediazione di manodopera, già censurata dal TAR Lazio nel 2018, e l’ipotesi che tale manovra possa favorire la “cessione del ramo d’azienda”, intervenendo così su alcune unità produttive già dotate di autonomia economica e gestionale.Una manovra pericolosa che riconferma l’intento di alcuni amministratori pubblici di privatizzare il Servizio Sanitario Nazionale non più attraverso la convenzione con i privati (già ampiamente utilizzata nel Lazio) ma attraverso l’ingresso dei privati direttamente nel pubblico proprio in quei gangli del servizio che più sono indispensabili alla cura delle persone – dichiara ancora USB Sanità. Chi in questi giorni si rivolge al sistema pubblico non vuole certo che l’attuale emergenza COVIN19 sia affrontata con personale precario, flessibile, esternalizzato, ad ore… Chiediamo un intervento urgente del Presidente Zingaretti a garanzia di un servizio sanitario regionale pubblico e di qualità ed a tutela della salute dei cittadini di Roma e del Lazio – conclude USB – perché i nostri ospedali non siano più gestiti dai profittatori delle cooperative, che utilizzano personale spesso sottopagato, sfruttato e scarsamente tutelato in termini di sicurezza.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ospedale G. Eastman: ennesimo impegno non rispettato dalla Regione Lazio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 maggio 2016

Ospedale G. EastmangAncora una volta la riorganizzazione della rete sanitaria laziale si realizza con un taglio ai servizi di assistenza ai cittadini. Proprio ora, la chiusura dei posti letto nell’Ospedale G. Eastman da parte della Direzione Aziendale del Policlinico Umberto I.
La chiusura della degenza comporta una conseguente riduzione dei servizi come la pre -ospedalizzazione e l’attività di camera operatoria. L’Ospedale G. Eastman dal 1 gennaio 2016 è stato trasferito alle dipendenze del l’ Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Umberto I. In quella occasione, proprio per garantire tutte le attività assistenziali che venivano svolte all’interno dell’Ospedale G. Eastman, già centro di eccellenza Odontoiatrico della Regione Lazio, è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra la stessa Regione Lazio, le direzioni Aziendali (Policlinico Umberto I e ex ASL Roma A) e le Organizzazioni Sindacali.
Ad oggi appare evidente che lo stesso protocollo è stato disatteso dalla Direzione Aziendale del Policlinico ed anche dalla Regione Lazio che è deputata a vigilare sulla riorganizzazione della rete assistenziale stabilita all’interno dei piani operativi 2014/2016.
E’ evidente, che gli annunci dello stesso Presidente della Regione Lazio, nei quali si dichiara una più efficace ed efficiente sanità laziale, basata sulla riorganizzazione della rete assistenziale, sono rivolti solamente ai tagli dei servizi ai cittadini.
Siamo fortemente preoccupati per la cittadinanza della capitale e di tutti gli utenti che si rivolgono ad un polo di eccellenza, che da oggi, non vengono più garantite le principali attività di assistenza. Gli slogan e le inaugurazioni servono a poco quando vediamo che si chiudono intere attività assistenziali. Chiediamo interventi rapidi concreti da parte del Presidente della Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Proroga contratto per i 700 lavoratori della Coop. Osa del Policlinico Umberto I

Posted by fidest press agency su martedì, 23 luglio 2013

“Dopo alcune segnalazioni dei dipendenti della Cooperativa Osa, in qualità di associazione a tutela dei diritti del cittadino, siamo stati costretti, dopo richiesta dei nostri associati, ad un incontro con i vertici del policlinico Umberto I e col Dott. Domenico Alessio per valutare le criticità dell’ospedale derivanti da un’eventuale carenza del personale infermieristico appartenente alla Coop. Osa con contratto in scadenza il 31 luglio. Siamo costretti ad evidenziare come la regione Lazio non abbia ancora dato la possibilità di proroga all’attuale manager dell’Umberto I”. Lo dichiara in una nota il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato “Le assunzioni dirette del personale portano sostanzialmente meno dell’attuale contratto in essere con tale organicità.Riteniamo giusto per il bene di questa pubblica amministrazione il percorso di stabilizzazione attraverso società interinali che col tempo porterebbero anche un risparmio erariale.
La cabina di regia verrà messa al corrente della nostra posizione in tal senso – continua e conclude il presidente Maritato – auspicando la costituzione di una società regionale per il lavoro interinale.
Il direttore generale Domenico Alessio si impegna intanto ad avere l’autorizzazione della proroga dei contratti dei 700 lavoratori della Coop. Osa, alla quale la regione non ha ancora risposto”.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »