Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘umorismo’

Festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira

Posted by fidest press agency su martedì, 25 settembre 2018

Livorno Venerdì 28 settembre 2018 a Livorno inaugura la terza edizione de IL SENSO DEL RIDICOLO, festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira diretto da Stefano Bartezzaghi, promosso dalla Fondazione Livorno, gestito e organizzato dalla Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana.
Alle ore 17,00, in Piazza del Luogo Pio, dopo i saluti istituzionali, la grande scrittrice Bianca Pitzorno e il traduttore e autore tv Davide Tortorella, parleranno della storica trasmissione della Tv dei Ragazzi “Dirodorlando”.
Nel 1973, un programma televisivo del sabato pomeriggio fece impazzire mezza Italia. Difficile definirlo. Era un gioco a squadre un po’ delirante, ambientato in un Medioevo fantastico, dove tra le altre stranezze si parlava una lingua inventata, il dirodorlandico. Tra gli inventori del programma la allora giovane funzionaria Rai Bianca Pitzorno e il dodicenne Davide Tortorella, figlio dell’autore e regista Cino. Prima degli spettatori, erano gli ideatori a divertirsi come matti nel progettare ogni singola puntata. Oggi Bianca e Davide ancora complici dopo quarantacinque anni, ricorderanno come si rideva dietro le quinte del Dirodorlando e come ridevano davanti allo schermo i suoi 15 milioni di spettatori.La serata di apertura del Senso del ridicolo, alle ore 21,30 al Teatro Goldoni, sarà dedicata a una stella dell’umorismo e della commedia italiana, Paola Cortellesi, che ha cominciato tredicenne cantando la sigla del Cacao Meravigliao per Renzo Arbore a Indietro tutta e quest’anno ha conquistato premi e incassi con Come un gatto in tangenziale, il film di cui è protagonista (assieme a Antonio Albanese) e coautrice. Rubando una serata alla lavorazione del suo nuovo film, viene a Livorno per ripensare, con Stefano Bartezzaghi, alle tante risate e ai tanti pensieri che il pubblico in questi anni ha dovuto a lei, alla sua musica, alla tv, alla radio, al teatro, al cinema.
Alle 21 al Teatro Vertigo verrà proiettato il film “Romanzo Popolare” di Mario Monicelli, con Ugo Tognazzi e Ornella Muti (1974).
Nel pomeriggio alle ore 16, alla Sala degli Archi della Fortezza Nuova ci sarà l’inaugurazione di «ABAB – La stanza dei giochi di Alighiero e Agata Boetti».
La stanza dei giochi era quella che l’artista Alighiero Boetti aveva allestito nel suo studio di Trastevere per giocare con i suoi figli. La figlia Agata ha trasportato quella stanza alla Fortezza Nuova e invita tutti, piccoli e grandi, ad ammirare lo zoo e a partecipare ai giochi che allora aveva inventato assieme a suo padre. ABAB sono le iniziali di Alighiero Boetti e Agata Boetti, sono le rime alterne di una quartina e sono il titolo di un piccolo libro, edito da Corraini.Come negli anni passati, il festival sarà incorniciato e sostenuto dall’attività di molti giovanissimi volontari, che a loro volta ascolteranno e guarderanno. Lo hanno fatto anche nelle precedenti edizioni e alla Bottega del Caffè si potranno ammirare le fotografie, bellissime, che hanno scattato ai protagonisti e al pubblico del festival, pubblicate anche nel libro Gli occhi del ridicolo. Dal giorno dell’inaugurazione del festival sarà scaricabile gratuitamente, in formato pdf dal sito http://www.ilsensodelridicolo, l’e-book “La comicità dei copioni”, che raccoglie gli interventi della tavola rotonda organizzata lo scorso aprile da Il Senso del ridicolo presso la IULM di Milano, in collaborazione con la SIAE. Con il doppio senso che contiene, il titolo “La comicità dei copioni”, vuole sottolineare quell’intreccio fra comicità e lavoro creativo che è tornato prepotentemente al centro della discussione con l’avvento del web. L’e-book, curato da Gabriele Gimmelli, contiene interventi di Stefano Andreoli, Stefano Bartezzaghi, Walter Fontana, Pietro Galeotti, Roberta Maggio, Biagio Proietti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 settembre 2018

Livorno, 28-30 settembre 2018 si terrà il festival IL SENSO DEL RIDICOLO, tre giorni di incontri, letture ed eventi sul tema dell’umorismo. Il festival, alla sua terza edizione, è diretto da Stefano Bartezzaghi ed è promosso dalla Fondazione Livorno, gestito e organizzato dalla Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana.
Per richiedere un accredito stampa può inviare una mail a info@ilsensodelridicolo.it, specificando nome, cognome, testata, recapito telefonico e indirizzo e-mail.
Potrà poi ritirare il pass stampa presso la sala stampa del festival, Scali Finocchietti 4 – Livorno:
– venerdì 28 settembre: dalle 15 alle 19
– sabato 29 e domenica 30 settembre: dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuove lettere persiane

Posted by fidest press agency su martedì, 5 aprile 2011

Roma, mercoledì 6 aprile, ore 18.00 la Feltrinelli Librerie, via V.E. Orlando 78/81. Sguardi dall’Italia che cambia a cura di Francesca Spinelli Prefazione di Gad Lerner /Illustrazioni di Zerocalcare Collana Arte e lavoro, Formato 14 x 18, Pagine 120, Prezzo 10,00. Un ragazzo di Hong Kong che studia belle arti a Milano, una giovane ciclista lituana alle prese con l’umorismo toscano, una bambina cilena sbarcata nella Roma degli anni ottanta, un uomo camerunense che realizza il sogno di costruirsi una casa in patria: sono alcune delle storie riunite in questa breve raccolta, raccontate con stili diversi e unite dal filo rosso dell’ironia. Quattordici giornalisti di origine straniera firmano questo omaggio collettivo all’autore delle Lettere persiane. Alcuni, i più giovani, sono nati o cresciuti qui, altri sono arrivati già adulti. Come Montesquieu, hanno immaginato dei personaggi, più o meno autobiografici, che raccontano le loro impressioni sull’Italia ad amici o parenti. E ci ricordano l’importanza di aprirsi a nuovi sguardi sul mondo in cui viviamo. Come dice Gad Lerner nell’introduzione, «il rovesciamento dello sguardo su noi stessi che dobbiamo alla sensibilità di questi autori, produce vantaggi da non sottovalutare.  Rivitalizza una lingua italianadestinata, senza questo interscambio, alla marginalità. Sollecita un atteggiamento sprovincializzatonei riguardi dei problemi  nazionali. Rivela i cambiamenti intervenuti nel nostro tessuto sociale (…). Ci segnala il pericolo di adagiarsi in un piccolo mondo antico che esiste solo nei nostri sogni». Gli autori: Farid Adly Ahmad Ejaz, Ismail Ali Farah, Lubna Ammoune, Mayela Barragan, Paula Baudet Vivanco, Domenica Canchano, Alen Custovic, Raymon Dassi, Darien Levani, Gabriela Pentelescu, Edita Pucinskaite, Akio Takemoto,  Sun Wen-Long. Francesca Spinelli è giornalista, copy editor e traduttrice. Vive a Bruxelles e collabora con «Internazionale». Il libro nasce da una collaborazione tra l’ong Cospe e il settimanale «Internazionale».(nuove lettere persiane)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corto comico in Veneto

Posted by fidest press agency su sabato, 28 agosto 2010

Caorle Le finali del concorso si terranno venerdì 17 e sabato 18 settembre a Caorle nel primo Festival italiano di corti comico. I migliori dieci cortometraggi, selezionati da una giuria di critici cinematografici e dello spettacolo si contenderanno i tre premi: Miglior Regia, Miglior Corto Comico, Miglior Corto Comico Veneto.
L’Italia è la patria del cinema comico: dalle gag di Totò alla simpatia dilagante di Alberto Sordi fino all’estrosità di Roberto Benigni, la nostra nazione ha una grande storia alle spalle che la Regione del Veneto ha deciso di celebrare con “Corto Comico in Veneto”, il Festival cinematografico che premia l’umorismo e la risata attraverso un concorso aperto a coloro che abbiano voglia di raccontare la realtà in chiave brillante e con un tocco di ironia. La città veneta sarà il set esclusivo di un evento che richiamerà appassionati del grande schermo e non: in piazza Matteotti a Caorle verranno proiettate le opere selezionate alla presenza degli autori. L’evento sarà l’occasione per scoprire nuovi talenti e allo stesso tempo promuovere e far conoscere il territorio attraverso l’occhio della cinepresa: un premio sarà riservato ai corti in lingua che sapranno parlare con brio della realtà veneta.
Caorle si animerà con spettacoli serali d’intrattenimento: protagonisti comici veneti di successo come Maurizio Feraco, Carlo Bianchessi, Giuseppe Cacioppo, Carlo e Giorgio, Sergio Vastano, Fabrizio Fontana, Gigi Sammarchi. L’evento sarà presentato da Franco Oppini e Elisabetta Del Medico che coinvolgeranno il pubblico in due serate di divertimento e risate, mentre il pomeriggio del 18 verranno organizzati incontri con attori e registi comici. In piazza Matteotti verranno inoltre allestiti stand enogastronomici dove si potranno degustare i prodotti tipici veneti. Tre i premi che verranno consegnati sabato 18: i vincitori, oltre ad un compenso in denaro, avranno la possibilità di vedere trasmesso il loro corto dall’emittente televisiva Italia7 GOLD e nello spazio Regione del Veneto durante la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia nel 2011. (corto comico)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cento-cinquanta la gallina canta

Posted by fidest press agency su domenica, 13 dicembre 2009

Bologna 15 dicembre, alle ore 21 Teatro Dehon Via Libia, 59, la Compagnia Associazione Arte & Tecnica presenta la commedia “Cento-cinquanta la gallina canta Ovvero l’umorismo perfetto” di Achille Campanile. Scelta dei testi  a cura  di Filippo Crivelli. Con Alessio Bertoli, Katia Brancadoro, Aldo Delaude, Silvia Gusinu, Mario Nosengo, Fabio Pasciuta, Silvia Perosino e Serena Schillaci. Canzoni originali di Achille Campanile. Musiche originali di Gino Negri. Arrangiamenti musicali dalle musiche originali di Giorgio Trevisiol. Fotografo di scena Renato Lisini. Luci e fonica di Andrea Barbano. Assistente alla regia Davide Russo. Regia di Massimo Bagliani.  Achille Campanile, inventore di situazioni teatrali, imprevedibile autore di parole che diventano teatro. Campanile non ha un suo “mondo”, è uno spettatore libero,un uomo di passaggio guidato soltanto dagli umori della sua fantasia; i suoi personaggi hanno qualcosa della grazia e della libertà intellettuali del suo inventore e si muovono davanti a noi portati da un piccolo vento di follia. Campanile è un grande umorista e il suo è un umorismo di montaggio e capovolgimento; ogni tanto cambia le carte in tavola e ci sorprende con una trovata geniale. (nosengo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutti matti per Colorno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2009

teatro necessarioColorno (Parma) 4-5 settembre Festa internazionale di circo e teatro di strada: Un vecchio un motto paesano recitava: ‘I dventén tut mat par gnir a Colorni’, ed a questo detto si ispira il festival che ospiterà un’invasione folle e sbalorditiva di personaggi e figure stravaganti che si esibiranno e conquisteranno tutto il paese. La follia in tutte le sue declinazioni sarà il filo conduttore di un fine settimana, dove anche la più fervida immaginazione verrà messa a dura prova e le tonalità saranno quelle dell’audacia, dell’estro, della provocazione e dell’umorismo.  Ecco allora che l’Associazione Culturale Teatro Necessario presenta “Tutti matti per Colorno”, la festa internazionale di circo e teatro di strada.  La 2ª edizione si tiene a Colorno il 5 settembre dalle ore 18:30 alle ore 00:30. Venerdì 4 settembre, alle ore 22:00 l’anteprima del festival con “Nuova Barberia Carloni” della compagnia Teatro Necessario. Si alza nuovamente il sipario sulle strade e piazze di Colorno che anche quest’anno faranno da palcoscenico agli artisti invitati alla seconda edizione della festa internazionale di circo e teatro di strada, ideata dall’associazione culturale Teatro Necessario. Nella splendida cornice del centro storico di Colorno e della maestosa Reggia ed i suoi giardini, saranno presenti 12 compagnie provenienti da Italia, Francia, Spagna, Germania, Cile, per un totale di circa 40 artisti coinvolti che si esibiranno in un incessante susseguirsi di musica, performance e spettacoli fino a notte fonda.  Oltre al cartellone ufficiale, segnaliamo lo spazio dedicato ai ‘fuori programma’: una serie di jam session, interviste, salotti artistici, ed anche spazi ristoro all’aperto come la Barbotaberna, dal nome rustico ma dallo chef sopraffino. A corollario dell’iniziativa saranno presenti le mostra ‘Sai che…’ a cura dei progetti Economia solidale – Semi di Futuro e Kuminda, in collaborazione con Forum Solidarietà e gli Illustratori dell’associazione Tapirulan. Tutti matti per Colorno: festa internazionale di circo e teatro di strada – 2° edizione – Colorno (Parma) – 4 e 5 settembre 2009  – ore 18.30- 00.30. Info: Associazione Teatro Necessario – tel.328.3926956 La manifestazione, gratuita, si terrà anche in caso di pioggia (teatro necessario)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »