Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘underground’

Newmont Declares Commercial Production at Subika Underground in Ghana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 novembre 2018

Newmont Mining Corporation (NYSE: NEM) (Newmont or the Company) has achieved commercial production at the Subika Underground project, adding higher-grade, lower-cost gold production at the Ahafo mine in Ghana. Subika Underground represents Newmont’s third profitable expansion in 2018 and its tenth completed project since 2013. Subika Underground was delivered on schedule and within budget for approximately $186 million in development capital.
Beginning in 2019, Subika Underground will add average annual gold production of between 150,000 and 200,000 ounces per year for the first five years and has an initial mine life of around 10 years. Combined with completion of the Ahafo Mill Expansion project expected in the second half of 2019, Ahafo’s average annual all-in sustaining costs (AISC)1 are projected to improve by between $250 and $350 per ounce compared to 2016. The project has an expected Internal Rate of Return of more than 20 percent.
As the Company’s newest mine, Subika Underground features semi-autonomous loading operations, proximity detection for vehicles, personnel tracking, and planned installation of ventilation-on-demand systems.Over the last five years, Newmont has successfully built 10 new mines and expansions on four continents – on or ahead of schedule and at or below budget. These projects include Akyem and the Phoenix Copper Leach in 2013, the Turf Vent Shaft in 2015, Merian and Long Canyon in 2016, the Tanami Expansion in 2017, and Twin Underground and Northwest Exodus in 2018. The Company also completed a value-accretive acquisition of Cripple Creek and Victor in 2015 and delivered a profitable expansion at the mine in 2016.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Lu.C.C.A. Lounge&Underground ospita le installazioni dell’artista

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2015

No TerraLucca dal 3 novembre 2015 al 10 gennaio 2016 (orario mostra: da martedì a domenica 10-19) nel Lu.C.C.A. Lounge &Underground Via della Fratta, 36. L’esposizione, prodotta da Artelite con l’organizzazione di Spirale d’idee, sarà principalmente composta da opere che utilizzano come palinsesto materiali poveri e darà una panoramica su due diversi campi di ricerca e sperimentazione dell’artista. Le scatole di cartone, i legni rilasciati dal mare, le buste di carta e le cassette lignee, abbandonate dopo l’uso, possono assurgere a vere e proprie opere d’arte. E il loro recupero, attraverso l’atto creativo, permette di dare agli oggetti di scarto un nuovo senso e di percepire la loro anima più profonda. Questo il messaggio che l’artista Hector&Hector lancia con la sua mostra dal titolo “No Terra!”, a cura di Maurizio Vanni.L’esposizione, prodotta da Artelite con l’organizzazione di Spirale d’idee, sarà principalmente composta da opere che utilizzano come palinsesto materiali poveri e darà una panoramica su due diversi campi di ricerca e sperimentazione dell’artista.La mostra parte con i lavori del ciclo “Eldorado”, dedicato alla civiltà di Atlantide, interamente realizzati in oro per la mostra all’Archivio di Stato di Firenze nel 2012, che sarà possibile rivivere attraverso il filmato proposto nella sala video arte. Opere che anticipano quelle del ciclo “No Terra”, creato con scatole di cartone sulle quali sono incisi i classici segni primitivi e tribali, molto vicini all’espressionismo astratto. Si vanno ad aggiungere installazioni realizzate con cassette di legno ed altre con monoliti di legno ricoperti da sequenze di numeri binari.
“Il suo mondo artistico – spiega il curatore Maurizio Vanni – è variegato, imprevedibile e inatteso: le scatole di cartone e le cassette di legno diventano corpi aggettanti da trasformare, palinsesti non convenzionali da alterare, superfici nelle quali incidere i messaggi, scolpire le idee, graffiare gli stati d’animo e tramandare pensieri del qui e ora. In certi momenti si ha come la sensazione che Hector voglia lasciare una riflessione post-apocalittica legata alle archeologie di un futuro più o meno fantastico”. Nella civiltà contemporanea schiava del cattivo consumo, degli eccessi e della superficialità, è come se Hector&Hector sentisse la necessità spirituale di lasciare il nostro pianeta, di prendere le distanze dall’uomo distruttore, di annullare il coinvolgimento nella dimensione del reale, gridando il suo: “No Terra!”.“Hector – prosegue Vanni – sceglie, recupera e prepara i propri palinsesti non convenzionali, mai occasionali, prima di invaderli con scritte, codici inediti, formule algebriche, segni legati alle culture tribali o tracce provenienti dalla cultura celtica: la sua è una ricerca mai improvvisata che proietta lo spettatore in un linguaggio visivo ai limiti della comprensione razionale, ripetuto quasi ossessivamente, che si trasforma in una danza sfrenata e ancestrale. Anche nella megalomania e nell’eccesso dell’uso dei segni, Hector lascia sempre delle vie di fuga, intese proprio come possibilità di respiro sensoriale e cerebrale attraverso una rete di forme che sembrano galleggiare nell’acqua attraverso un ritmo dettato da un lento moto centripeto”. Perché in fondo ciò che si augura Hector&Hector è che la nostra società si mantenga salda a quei sani valori e principi di vita che le permetteranno di non estinguersi e di continuare ad evolvere la propria cultura.
L’incontro con l’artista si terrà venerdì 6 novembre 2015 alle ore 17,30 e in quella occasione sarà presentato il catalogo della mostra (Mondolibro Editore, 240 pp.) che dopo la tappa lucchese sarà ospitata al Maon – Museo dell’Arte dell’Otto e del Novecento di Cosenza. (foto: no terra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Underground

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2011

Roma, 15 giugno – 6 luglio 2011 Officine Fotografiche Via Libetta 1 Vernissage mercoledì 15 giugno ore 19.00 Fotografie di Riccardo Scibetta – A cura di VisiOnAir
C’è una sola luce in fondo al tunnel. La luce della macchina fotografica. L’unica capace di trafiggere il buio, ridare vita a forme, oggetti e colori. “Underground”, proprio come quando si cammina dentro il tunnel di una metropolitana, è una mostra ambientata nella notte. Dove ogni fotogramma appare all’improvviso, squarciando il nero che ci avvolge. E mostrando l’ambiguità del mondo che ci circonda, un mondo di visioni reali e immaginare, che si alternano, si invertono quando meno ce l’aspettiamo. E’ così che Riccardo Scibetta ci porta a scoprire piani inesplorati. A riflettere su ciò che a prima vista, sfugge all’occhio. A interrogarsi sulla dolorosa dualità del reale. Un’immagine non riflette mai soltanto ciò che mostra, ma lascia scorgere dell’altro dietro di sé e dentro di noi. Scibetta lo fa da dietro un obbiettivo: sovrappone pensieri, non chiude staticamente in una scatola predefinita l’esistente, ma in ogni opera, il singolo dettaglio interpreta se stesso e, al contempo, l’insieme dona anima ad una nuova spettacolare visione del presente. La sua tridimensionalità coinvolge e stimola visioni a chiunque si soffermi ad osservare i suoi lampi non distrattamente. L’interpretazione è libera perché è libero il lavoro. Offre suggestioni, chiavi di lettura, illusioni che latenti, si agitano in ogni essere umano. Ma non pretende di fornire gli strumenti per decrittare il mistero. Non è il suo compito. Se lo diventasse, dovrebbe lasciare la macchina fotografica nell’angolo. Scibetta cammina nel dubbio e noi ci lasciamo accompagnare.
Riccardo Scibetta nato a Besana Brianza vive in Sicilia e dopo varie esperienze fotografiche anche con grandi agenzie tra le quali Grazia Neri continua la sua ricerca personale. Ha esposto in Francia, Italia e Germania.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

UNDERground: Mostra collettiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 aprile 2011

Roma (zona Piramide) dal 16 al 29 aprile 2011 Galleria Gard, Via dei Conciatori 3/i, Inaugurazione: sabato 16 aprile18.30 (dal martedì al sabato 16.00-19.30)  Curatrici: Mara Valente e Marina ZattaGard” GARD, Galleria Arte Roma Design, nasce nel 1995, con la funzione di editore, promotore, produttore e diffusore di opere di arte e design di artisti e designer emergenti. Nel tempo le sono stati riconosciuti contenuti di particolare creatività e fantasia sia dalle Istituzioni Pubbliche sia dai media che hanno seguito sempre con grande interesse l’evoluzione della Galleria che oggi è diventata un importante punto nevralgico per gli artisti emergenti, diventando un punto di raccordo e sperimentazione. Negli anni, numerosi personaggi già consacrati del mondo della pittura, della poesia, del teatro e del cinema, si sono avvicinati alla Galleria collaborando con il suo staff in numerose iniziative. Soqquadro dedica questa mostra alla metropoli, alla città vista non solo come antagonista della natura, ma anche come espressione del vivere umano moderno, una visione poetica della città e non solo denigratoria. Strade, metropolitane, grattacieli, autobus, traffico, smog, visti non unicamente come manifestazioni dell’uomo ‘contro’ la natura ma anche dell’individuo moderno che crea il suo habitat. La globalizzazione economico-culturale e gli stravolgimenti geopolitici hanno causato trasformazioni a livello mondiale, incidendo anche sugli assetti locali, delle piccole realtà, in cui la espansione omologante, paradossalmente, ha condotto a far emergere nuove specificità: nel theatrum urbano in fibrillante evoluzione i segnali del cambiamento stanno modellando nuove forme e percezioni, sovrapposte a quelle preesistenti. Le metropoli contemporanee raccontate attraverso gli occhi di coloro che le abitano, artisti ma anche cittadini di mondi underground tutti ancora da scoprire, nelle quali luoghi, rumori, persone, colori sono in eterna evoluzione…   L’intento della mostra è quello di aprire uno squarcio su queste recenti realtà quotidiane, per esplorarne i nuovi confini ed espressioni; una proposta di analisi positiva e non il consueto atto d’accusa nei confronti della metropoli aberrante, ma soprattutto un gesto poetico rivolto all’affascinante concretezza della ‘città contemporanea.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Improvisations” Rob Mazurek

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Padova 14 novembre 2010 – ore 18.00 Teatro Le Maddalene, via S.Giovanni di Verdara Centro d’Arte dell’Università di Padova  e  ZeroZeroJazz presentano  “Improvisations” Rob Mazurek cornetta – elettronica  + Michele Sambin – digital painting Rob Mazurek (Jersey City 1965)  è tra le figure chiave della musica contemporanea americana. Protagonista della scena musicale di Chicago, Mazurek è solista di cornetta, tromba, compositore, artista multimediale. Ha suonato in diversi gruppi come Gastr Del Sol, Tortoise, Isotope 217 e in tutte le formazioni del Chicago Underground. E’ leader della Exploding Star Orchestra, formazione di punta della scena odierna, che spesso ha ospitato musicisti quali Bill Dixon e Roscoe Mitchell.   Oltre che solista di jazz e direttore di diversi organici, Mazurek si esibisce in solitudine, combinando improvvisazioni per cornetta, paesaggi sonori elettronici e video. In questa veste ha inciso “Silver Spines” (Delmark 2002), “Sweet And Vicious Like Frankenstein” (Mego 2004), “Abstractions On Robert D’Arbrissel” (Adluna 2008) e parte di “Amorphic Winged” (Walking Road 2001).
Michele Sambin è regista teatrale, compositore, strumentista, artista visuale, ed è l’animatore e il direttore di TAM Teatro Musica. All’opera di Sambin e alla vicenda del TAM il Comune di Padova ha dedicato quest’anno una grande mostra retrospettiva e un volume intitolato Megaloop.Biglietti a 8 euro – studenti universitari 5 euro

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fumetto underground

Posted by fidest press agency su sabato, 7 agosto 2010

Roma 9 agosto – ore 21.30 Giardini di Castel Sant’Angelo   “Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli Alberi” Il fumetto underground è la resistenza attiva al fumetto tradizionale, è la rottura delle regole grafiche e tematiche, la possibilità di sperimentazione senza alcun tipo di limitazione. Innumerevoli sono le riviste e le autoproduzioni realizzate nella più totale libertà stilistica ed espressiva, fumetti che difficilmente trovano spazio nella classifica delle grandi vendite, ma che sono apprezzati dal pubblico dei circuiti “sotterranei” e che, in alcuni casi, sono un punto di partenza. Il prossimo appuntamento con la Scuola Romana dei Fumetti a “Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli Alberi” è dedicato al fumetto underground e a tutti coloro che affidano ai fumetti storie e visioni poco convenzionali.  Alla serata interverranno Genea e Alex Marzi. http://www.invitoallalettura.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dan Colen: Karma

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Milano 22 marzo 2010 Galleria Massimo De Carlo, via G. Ventura, 5 Dan Colen, “Karma” prima personale in Italia di Dan Colen. In mostra alcuni lavori inediti: la maggior parte di essi, come una gigantesca rampa da skateboard, o i trenta tabelloni da basket che diventano tessere di un grande domino, sono connessi alla produzione di Colen più conosciuta, legata alla cultura street e underground da cui l’artista proviene e dalla quale trae spesso ispirazione. Altri lavori, come la serie di confetti paintings, oli su tela che riproducono stelle filanti e coriandoli, o stampe fotografiche su tela di pubblicità commerciali, mostrano una nuova fase in cui, coerentemente al suo percorso stilistico, l’artista si focalizza su nuove tecniche e nuovi soggetti.
Nato nel 1979 a Leonia, nel New Jersey (USA), Dan Colen è considerato una stella nascente nel mondo dell’arte contemporanea. Dalla sua prima mostra, nel 2003, ha catalizzato su di sé l’attenzione del mondo dell’arte e dei mass media, quest’ultimi attirati anche dalla vita scandalosa ed eccessiva che l’artista conduce a New York, assieme agli altri esponenti della cosiddetta Bowery School. Nel 2006 compare, assieme a Ryan McGinley e Dash Snow (deceduto lo scorso giugno per un’overdose di eroina), sulla copertina del New York Magazine, che definisce il trio “figli di Warhol”. Ed effettivamente i suoi lavori ricordano la Pop Art per i soggetti tratti dalla vita quotidiana, per quel processo tipico di ri-appropriazione della realtà, perché mostrano, ancora una volta, quanto New York possa essere fonte d’ispirazione, quasi protagonista, anche per gli artisti di nuova generazione. (karma)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Expo: Alis/Filliol

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 febbraio 2010

Torino fino al 28/2/2010 Galleria Umberto I, 29 Cripta747 Calco di due corpi in movimento nello spazio. Nell’underground room Alis/Filliol mette in scena, durante la serata dell’inaugurazione, l’ultimo atto di un processo scultoreo, dal titolo -Calco di due corpi in movimento nello spazio-. La performance, ideata specificatamente per lo spazio, sottolinea la natura al tempo stesso pratica e mentale dell’arte plastica e la ricerca di un’espressione meccanica del fare.  -Tactile-, project room a cura di Beniamino Foschini, propone un’analisi in cui coesistono: la lettura dello spazio dato – con le sue potenzialità direzionali di forza, movimento e staticità -, l’imperativo auto-rappresentativo dell’opera e l’esigenza di inserire la non-opera all’interno dello spazio stesso. -Tactile- – pronunciato alla francese – e’ un’immersione nella capacità tattile dell’occhio, attraverso la quale la visione e la percezione del segno compongono un elemento unitario.(alis)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »