Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘urbanistica’

Urbanistica, al lavoro su misure a sostegno attività

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 maggio 2020

Roma. Sospensione di tutti i versamenti relativi agli oneri di urbanizzazione, di costo di costruzione e differimento dei pagamenti per tutti i titoli che prevedano rateizzazioni. Sono gli indirizzi contenuti nella memoria di Giunta approvata che punta a individuare le coperture finanziarie, per rendere tale provvedimento applicabile dal Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica.
“Un indirizzo importante in questo momento che ha come obiettivo l’applicazione di misure necessarie per agevolare e sostenere il comparto edilizio, le imprese che operano nel settore delle costruzioni edili e i cittadini che devono provvedere ai versamenti degli oneri di urbanizzazione e legati ai procedimenti edilizi. Per questo Roma Capitale e l’Assessorato stanno varando misure settoriali atte a mitigare gli effetti negativi e gli impatti economici per i cittadini e i comparti produttivi al fine di delineare una strategia organica di sostegno e rilancio complessivo”, dichiara l’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Luca Montuori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Urbanistica: Al via fase transitoria per adeguamento Acru a nuove norme appalti

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 novembre 2019

Regolamentare e adeguare alle nuove norme sugli appalti pubblici il sistema della realizzazione delle opere pubbliche all’interno delle aree ex abusive da parte delle Associazioni consortili di recupero urbano (Acru). È l’obiettivo della delibera approvata dalla Giunta capitolina che punta alla revisione di un sistema complesso attraverso un atto che permetta la gestione della fase transitoria in modo da garantire l’attuazione di tutte le opere attese dai territori e già approvate. Lavori che quindi saranno comunque realizzati dalle Acru che dovranno costituirsi come veri e propri soggetti che portano in attuazione interventi pubblici per conto dell’amministrazione comunale, soggetti giuridici riconosciuti e non più semplici associazioni.Si tratta della prima di due delibere che andrà a definire complessivamente il tema. A breve infatti verrà approvato il provvedimento che porterà ad una nuova riperimetrazione e ripianificazione delle aree ex abusive i cui strumenti urbanistici sono decaduti. Nelle fasi di attuazione i Municipi avranno un ruolo centrale nell’individuazione delle opere pubbliche prioritarie da realizzare. “La proposta di delibera sulle Acru, approvata in questi giorni dalla Giunta capitolina, prende le mosse da un ordine del giorno, a mia prima firma, approvato in Aula Giulio Cesare all’unanimità nel marzo 2017. Con quell’atto si chiedeva di attualizzare lo strumento dei consorzi di recupero urbano, stabilendo regole precise, a cui le associazioni consortili devono attenersi nel rispetto del nuovo codice degli appalti, e improntate a criteri di totale trasparenza del loro operato e di maggiore partecipazione e coinvolgimento dei cittadini e dei Municipi nelle scelte delle opere da realizzare. Accogliamo dunque con favore questa prima delibera che segna l’avvio di un nuovo percorso per i consorzi e dà impulso alla realizzazione di progetti già approvati che porteranno finalmente opere essenziali come strade, fogne, illuminazione e servizi necessari allo sviluppo delle zone più periferiche della città. Ora ci aspettiamo che arrivi presto anche la seconda delle due delibere previste per il riordino generale di questo settore, essendo entrambe attese da tempo dai territori”, dichiara la presidente della Commissione Urbanistica Donatella Iorio.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nomina Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 agosto 2019

Camerino Il prof. Michele Talia, docente della Scuola di Architettura e Design “E. Vittoria” dell’Università di Camerino, è stato nominato Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), il più importante e prestigioso centro studi di edilizia, di pianificazione territoriale e urbanistica e di protezione dell’ambiente. Il prof. Talia è professore ordinario di Urbanistica ed è referente del curriculum di Urbanistica del Dottorato di Ricerca in Architettura e Design. In precedenza ha svolto attività di ricerca presso il Centre for Environmental Studies di Londra e il Dipartimento di Pianificazione dell’Università di Roma La Sapienza. Iscrittosi all’Inu subito dopo la laurea, è stato Presidente dell’Inu Lazio dal 1997 al 2006 e membro della Giunta Esecutiva dell’Istituto dal 2007 al 2011. L’attività svolta in campo urbanistico come ricercatore e docente ha riguardato una pluralità di tematiche generali e di questioni specifiche, che spaziano dalle trasformazioni delle metropoli europee alla evoluzione degli strumenti della pianificazione strategica, e dalle prospettive di applicazione della rigenerazione urbana allo studio dei fenomeni socio – economici e spaziali associati all’aumento della polarizzazione della ricchezza. Membro del Comitato Scientifico di Urbanistica, è autore o coautore di numerose monografie – tra cui La metropoli e il piano (1990), La pianificazione del territorio (2003), Fondamenti di governo del territorio (2009) e La rigenerazione urbana alla prova (2015) – e ha pubblicato oltre 200 saggi ed articoli in volumi e riviste scientifiche italiane e straniere. “Sono estremamente soddisfatto – ha dichiarato il prof. Talia – per questo nomina, che rappresenta non soltanto una gratificazione personale, ma anche un importante riconoscimento per l’intera comunità universitaria. Si tratta di una carica importante ed impegnativa e nel corso del mandato è mia intenzione avviare una serie di attività ed iniziative volte a riportare l’urbanistica al centro delle principali sfide che il Paese sarà chiamato ad affrontare nei prossimi anni”.“Questa nomina – ha sottolineato il Rettore Unicam Claudio Pettinari – unitamente a quella del prof. Favia di poco tempo fa, ci riempie di orgoglio perché rappresenta anche un importante riconoscimento della qualità e dell’eccellenza della ricerca e dei ricercatori del nostro Ateneo”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Urbanistica, Montuori: bene Soprintendenza su vincolo paesaggistico innovativo

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 gennaio 2019

Roma “Salvaguardare il paesaggio urbano nel suo complesso comprendendone le diversità è fondamentale per la tutela di una città come Roma. Ringrazio quindi la Soprintendenza Speciale di Roma che, a seguito di un percorso condiviso avviato diversi mesi fa, ha oggi presentato la proposta di una forma di vincolo paesaggistico di tipo innovativo da applicare a contesti e ambiti di valore della città”. Così in una nota l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Luca Montuori. “Una proposta che mira alla definizione di un’armonizzazione degli strumenti a disposizione dei diversi enti coinvolti sul tema della tutela del territorio e che ha come obiettivo la qualità delle trasformazioni che derivano dalle norme del ‘Piano Casa’ e gli indirizzi per la migliore applicazione della Legge sulla Rigenerazione Urbana al fine di salvaguardare le morfologie dei tessuti della Capitale – prosegue l’assessore – L’Amministrazione capitolina proseguirà nel percorso di collaborazione già avviato convinti che la salvaguardia del paesaggio urbano non significhi congelarne l’immagine impedendone la trasformazione ma garantire un sistema di regole unico e chiaro, favorendo sempre l’interesse pubblico”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Raggi sceglie Luca Montuori come nuovo assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici

Posted by fidest press agency su martedì, 7 marzo 2017

lavoroperromaLa sindaca di Roma Virginia Raggi ha scelto Luca Montuori come nuovo Assessore all’Urbanistica e Lavori pubblici di Roma Capitale.“Ho chiesto a Luca Montuori di entrare a far parte della Giunta – spiega Raggi – È un professionista di lunga esperienza con cui abbiamo lavorato in questi mesi e che da ora avrà un nuovo e importante incarico nella nostra squadra. Luca è un architetto, un docente universitario, conosce già la macchina amministrativa e sono sicura che metterà qualità e competenza al servizio della città. Luca entra a far parte di un progetto: cambiare in meglio il volto di Roma, soprattutto nelle periferie che sono state abbandonate per anni”.“Ringrazio la sindaca Virginia Raggi per la fiducia – commenta Montuori – Questo incarico mi rende orgoglioso e felice perché la sfida di Roma è la sfida più affascinante per un architetto nato e vissuto nella Capitale. Da domani al lavoro, con ancora più impegno, per il bene di questa città che deve recuperare il suo ruolo di grande Capitale nel mondo”.
Nato a Roma, classe 1965, Montuori è laureato presso la Facoltà di Architettura di Roma La Sapienza. Attualmente è professore associato di Progettazione architettonica urbana presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre. Ha fondato nel 2001 lo studio 2tr_architettura con cui ha realizzato numerosi progetti e partecipato a concorsi internazionali ricevendo premi e menzioni. È stato per otto anni membro del Comitato Scientifico della Casa dell’Architettura di Roma. È stato consulente di diversi enti pubblici tra cui il Comune di Roma e l’École française de Rome. Ha svolto attività didattica e di ricerca collaborando con università e istituzioni italiane e straniere tra cui Cornell University, ETH Zurigo, Berlage Institute e l’École Spéciale d’Architecture.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A proposito dell’impianto di Tor di Valle

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 febbraio 2017

paolo berdiniRoma «L’epilogo del percorso di Paolo Berdini nella Giunta capitolina non poteva essere diverso. La pubblicazione di alcune sue dichiarazioni confidenziali su Virginia Raggi ha solo fatto da detonatore a una situazione divenuta ormai insostenibile per le posizioni antitetiche riguardo allo stadio della Roma: la contrarietà al progetto da parte dell’assessore all’Urbanistica non era più conciliabile con l’improvviso cambio di vedute operato dal Sindaco e dai vertici del Movimento 5 Stelle, evidentemente convinti della necessità di tentare di recuperare parte del consenso dilapidato dopo mesi di passi falsi, polemiche e incertezze».Lo dichiara l’ing. Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e Legislazione Ambientale presso l’università Sapienza di Roma e presidente di Sogeea SpA.«È singolare – prosegue Simoncini – che gli stessi che avevano apertamente sfidato Governo, Coni e multinazionali rinunciando alla candidatura alle Olimpiadi si dimostrino oggi così disposti a chinare il capo a proposito dell’impianto di Tor di Valle, i cui intenti speculativi sono così palesi. Rimproverare a uno come Berdini eccessiva rigidità sull’argomento vuol dire rinnegare gli stessi presupposti ideologici che avevano portato alla sua scelta per un ruolo tanto delicato, in particolare in una città con una catastrofica storia urbanistica come Roma. Quel famoso segnale di discontinuità con il passato, che era stato da più parti salutato come non più rinviabile, viene di fatto cancellato. A differenza di quanto accaduto con l’avventura olimpica, stavolta la Raggi e il suo staff non hanno dimostrato altrettanta capacità di reggere alle pressioni esterne, optando per un cambio di prospettiva e per una accelerazione del processo decisionale che non possono che destare perplessità. Soprattutto perché sembrano più che altro strizzare l’occhio a un potenziale bacino elettorale, quello dei tifosi romanisti, anche in prospettiva della prossime consultazioni politiche. Un compromesso al ribasso avvilente e inquietante, che scatenerà gli appetiti degli speculatori e che rischia di far scivolare ulteriormente Roma lungo una china di decadenza che non sembra avere fine».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Berdini, ribadisco stima a sindaca Raggi e rimetto mandato

Posted by fidest press agency su sabato, 11 febbraio 2017

paolo berdiniRoma “Una conversazione carpita dolosamente da uno sconosciuto che non si è nemmeno presentato come giornalista e durante la quale avrei persino affermato di essere amico del procuratore Paolo Ielo che non ho mai conosciuto in vita mia”. Così l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Paolo Berdini in merito all’articolo apparso oggi su “La Stampa”.“Ci stanno massacrando, un vero e proprio linciaggio mediatico che si sta scatenando proprio nel momento in cui l’amministrazione comunale prende importanti decisioni che cambiano il modo di governare questa città – aggiunge – Da mesi il sottoscritto lavora per riportare la materia urbanistica e l’affidamento degli appalti pubblici nella più assoluta trasparenza. È questo il programma della nuova amministrazione: un’azione limpida che evidentemente crea problemi ad alcuni gruppi di potere”.“Non sto a raccontare di pesanti insulti e minacce che ricevo quotidianamente in rete, ora siamo passati anche alle trappole. Questo è il rischio che corrono coloro che vogliono rompere vecchi e consolidati equilibri di spartizione che non abbiamo mai accettato e non accetteremo mai”, prosegue l’assessore. “Ho incontrato Virginia Raggi in Campidoglio: le ho ribadito la stima che merita. Provo profonda amarezza per la situazione che si è venuta a creare. Ne ho preso atto e, pertanto, ho rimesso il mandato conferitomi dalla sindaca lo scorso luglio”, conclude Berdini.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Urbanistica, da giunta ok a piani recupero nuclei edilizia ex abusiva

Posted by fidest press agency su domenica, 15 gennaio 2017

campidoglioRoma. Portare infrastrutture di urbanizzazione primaria e servizi pubblici in aree residenziali nate abusivamente e abbandonate per 40 anni. Creare delle comunità e ricucire con il tessuto urbano cittadino quelle zone che hanno vissuto un isolamento colpevolmente tollerato dalle precedenti amministrazioni. Questi gli obiettivi delle tre delibere licenziate oggi dalla Giunta Capitolina, con le quali si adottano i piani esecutivi per il recupero dei nuclei di edilizia ex abusiva di Via Ardeatina-Villa Balbotti e Via di Santa Fumia, e si approvano le controdeduzioni alle osservazioni sul piano di recupero urbanistico di Ponte Linari-Campo Romano.“Posto che queste aree abusive erano già sanate da leggi precedenti, è giusto che abbiano un’urbanizzazione adeguata – spiega l’assessore all’Urbanistica e Infrastrutture di Roma Capitale Paolo Berdini – anche mediante una piccola densificazione che porterà più abitanti, più presidio e una maggiore civiltà urbana. In questo modo avremo più residenti, in modo che i costi dei servizi si abbassino e che si creino delle vere e proprie comunità. È chiaro che si tratta di uno strumento straordinario, in una città dove si è costruito in maniera scriteriata senza nemmeno prevedere le fogne”. “Si tratta della conclusione, dopo una vicenda lunga e travagliata, dell’iter riguardante zone storiche abusive – precisa – nate con la grande delibera del Comune di Roma del 1978 che ha riguardato 82 nuclei abusivi. Nelle prime due c’è un piccolo ampliamento dell’area edificabile nella vecchia zona abusiva, perché nel tempo attorno era nata una nuova zona abusiva riconosciuta dal Comune. Nel terzo caso approviamo delle controdeduzioni alla osservazioni dei cittadini chiudendo per sempre l’iter procedurale”. “Dopo l’approvazione dell’Assemblea Capitolina – conclude Berdini – una parte di Roma, seppur piccola, tirerà un sospiro di sollievo perché l’amministrazione comunale ha portato a conclusione un procedimento tecnico-amministrativo che dura da decenni”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Manifestazione-Corteo

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 febbraio 2011

Roma 19 Febbraio partenza alle ore 15,00 da P.zza Vittorio e arrivo nella P.zza del Campidoglio Il Comitato No Corridoio Rm-Lt per la metropolitana leggera dichiara: ”A tre anni di distanza dall’insediamento di Alemanno, non c’è traccia dei cambiamenti annunciati in campagna elettorale. Al contrario Roma rimane una città immobile che affonda giorno dopo giorno nella corruzione e nel malaffare, immersa in una crisi urbanistica e sociale sempre più profonda e drammatica. In questo contesto, dopo innumerevoli rinvii, il primo cittadino della capitale proclama la convocazione degli “Stati generali di Roma” per il 22 e 23 Febbraio, annunciando la partecipazione di Tremonti e Berlusconi. Il disegno che Alemanno tenterà di rilanciare, coincide con i desideri della rendita fondiaria e dei nuovi centri di potere economico e finanziario. Neppure l’immaginario Olimpico di una città che verrà, potrà cancellare la realtà di una metropoli dalla mobilità soffocata, del degrado ambientale, della cultura negata, dell’esclusione e della segregazione del diverso, della precarietà e del cemento. In ogni angolo della città è sempre più grave e drammatica l’emergenza abitativa, crescono i prezzi dei prodotti di prima necessità e le tariffe dei servizi, viene cancellato sotto i colpi dei tagli e delle esternalizzazioni il già scarso welfare, mentre si accentua la privatizzazione delle aziende ACEA, ATAC e AMA, che gestiscono i servizi fondamentali. Il diritto alla scuola e allo studio, l’accesso alla cultura ed ai saperi, a Roma sono beni sempre meno accessibili, sempre più piegati alle leggi di mercato; nelle periferie e non solo, la sensazione di vivere un naufragio è percepita chiaramente ed i mega progetti di trasformazione urbana a Torbellamonaca e all’Eur, le operazioni scellerate come la svendita delle caserme e del patrimonio pubblico, sono nuove occasioni di speculazione e saccheggio. Le importanti mobilitazioni di questi ultimi mesi, esprimono un forte dissenso nei confronti delle scelte di governo della città, un’altra città che partecipa e resiste, che si autorganizza e lotta per i propri diritti, che non ha paura di mettersi in gioco in prima persona. Proprio le mille esperienze di base, rendono questa città ancora viva e mai domata, da qui proviene la richiesta e la spinta che può generare una grande mobilitazione in grado di infrangere la vetrina con cui si vorrebbe sottrarre la città ai suoi abitanti, mettendo in rete ed in sinergia esperienze, saperi, idee, accumulando la forza necessaria a costruire e conquistare un’altra Roma Citta’ bene comune. Insieme dobbiamo camminare risoluti/e contro gli StatiGenerali che si terranno al Palazzo dei Congressi dell’Eur il 22/23 febbraio, costruendo la nostra critica ed elaborando la nostra proposta”. (Gualtiero Alunni)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Urbanistica romana non convince Legambiente

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 febbraio 2011

“Tutto qui? La montagna non ha partorito neanche un topolino. Sull’urbanistica il quadro proposto da Alemanno è mediocre, ragionieristico, non degno di Roma Capitale – ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio–. Per il Sindaco di Roma Capitale l’urbanistica si riduce a soldi che si muovono, a quattro spicci di oneri concessori, a qualche grande nome per lasciare un segno? Non è proprio quello che serve, il Sindaco dovrebbe delineare un’idea di città capace di scaldare il cuore dei cittadini, una città sostenibile, consapevole che il territorio è risorsa limitata, e che la città aspetta risposte: bisogno casa, consumo di suolo, città policentrica. Su questo, come peraltro sulle 10 proposte avanzate dall’Amministrazione in carica capace – e ci vuole classe, per fare questo…. – di peggiorare il Prg vigente, silenzio assoluto. E’ ridicolo che il Sindaco ci racconti che “grande opera” sia il sottopasso a fronte dell’Ara Coeli, con parcheggio annesso, ed è altrettanto ridicolo che ci racconti dei nuovi incarichi per architetti. Ci sembrava di aver posto domande dirimenti con il nostro recente dossier “Roma al Metro Cubo. L’Urbanistica romana al tempo del Sindaco Alemanno” – del resto va di moda porre 10 domande-, ma la risposta è stata molto deludente, ma il sindaco Alemanno non doveva cambiare il prg vigente? E’ proprio vero che quel che diceva il grande filosofo Benedetto Croce: si nasce incendiari, si muore pompieri”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Premio Belli

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 dicembre 2010

Roma 17 dicembre alle ore 17, presso la Sala Protomoteca del Campidoglio, alla presenza dell’Assessore alle Politiche Culturali Umberto Croppi, del Vicesindaco Mauro Cutrufo e molte altre autorità politiche e culturali, saranno insigniti del  titolo di Accademici Onorari nell’ordine:   per le istituzioni Luciano Ciocchetti, Vicepresidente e Assessore all’Urbanistica della Regione Lazio, e Fabrizio Santori, Consigliere comunale, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma; per lo sport Amedeo Amadei, ex calciatore Dell’A.S. Roma Calcio e della Nazionale;  per la cultura il maestro Francesco Antonelli, Presidente della Istituzione per le Biblioteche di Roma, e Alessandra Avincola, docente di letteratura italiana nei licei, latinista, saggista; per lo spettacolo Pippo Franco, capo-comico della compagnia teatrale Il Bagaglino, attore, romanista, e Antonello Avallone, capo-comico della compagnia teatrale Dell’Angelo, attore, romanista.   Verranno inoltre proclamati Soci Onorari Sergio Marzetti, già dirigente Istat, ricercatore Urbanistica; Francesca Gentile, storica dell’arte, ricercatrice e collaboratrice del Comune di Roma; Emanuela Contento, avvocato cassasionista, componente del Collegio dei Probiviri dell’Accademia Belli.
La Giuria del Concorso Nazionale G.G. Belli presieduta dal Prof. Luciano Luisi e con componenti onorari il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il vicesindaco Mauro Cutrufo e l’assessore comunale alle Politiche Culturali Umberto Croppi, ,assegnerà i premi nelle cinque sezioni di: Poesia in Lingua Italiana, Poesia in tutti i Dialetti d’Italia, Pubblicazione e Saggistica, Immagine ed Arti Figurative, sezione Green per i minori di 13 anni.   La cerimonia di premiazione sarà condotta dal giornalista Francesco Vergovich, direttore artistico di Radio Radio e capo ufficio stampa dell’Accademia G. G. Belli. La serata verrà  allietata da alcune canzoni tipiche e popolari romane interpretate dal maestro Giorgio Onorato.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Lazio: Tortosa cauto sul Piano Casa

Posted by fidest press agency su sabato, 17 luglio 2010

“Per ora mi sembra soltanto uno dei tanti annunci eclatanti nel perfetto stile del centrodestra, al quale evidentemente anche Ciocchetti si è adeguato. La questione è molto delicata, anche perché si tratterebbe di interpretare una legge governativa precedentemente bocciata. Capisco che per alcuni può sembrare un’iniziativa interessante volta anche a risolvere l’emergenza abitativa, ma al momento non c’è nulla di concreto”. Lo dice Oscar Tortosa, vicesegretario regionale dell’Italia dei Valori, commentando il nuovo Piano Casa annunciato dall’assessore all’Urbanistica, Luciano Ciocchetti, che prevede: percentuali più elevate di cubature, anche nel centro storico, interventi per i condomini e non solo per le ville, semplice presentazione della Dia (Denuncia d’inizio attività), edificabilità anche nelle zone agricole, soppressione di alcuni vincoli, tra i quali quello antisismico che riguarderà solo la parte ampliata e non più l’intero edificio. L’esponente laziale del partito fondato da Antonio Di Pietro, in merito alla possibilità di apportare  modifiche negli stabili del centro storico, osserva che “è obbligatorio non deturpare le città, specie la Capitale nelle sue aree più prestigiose e di importanza culturale”. Poi precisa caustico: “Mi auguro solo che questo progetto non diventi una grossa speculazione edilizia per agevolare gli interessi di qualche amico della cricca”. Infine, Tortosa indica la necessità di “aspettare che venga presentata una proposta seria e sostanziosa da valutare doverosamente con le accortezze e le riflessioni più attente”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alemanno e il federalismo

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 giugno 2010

«L’impegno del Governo ad attuare il federalismo demaniale apre grandi possibilità alla città di Roma. Si tratta di opportunità in parte già concretizzate con l’accordo firmato con il Ministero della Difesa e con un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Economia, in cui era già previsto il passaggio al Demanio comunale dell’area dell’Idroscalo che sarà riqualificata, il cui utilizzo avrà carattere ambientale e paesaggistico e che non verrà di certo destinata a espansioni edilizie. Queste aree sono fondamentali per la programmazione urbanistica della città e offriranno spazi per nuovi servizi urbani alla collettività». Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tortosa boccia i due anni da sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 1 maggio 2010

” Un sindaco che dopo tanti proclami in campagna elettorale, si ritrova senza fondi e con il bilancio ancora da approvare, dovrebbe riflettere seriamente sul proprio operato e avere il coraggio di dimettersi”. Dal vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori Oscar Tortosa arriva una dura stroncatura diretta al sindaco di Roma Gianni Alemanno, che esattamente due anni fa saliva in Campidoglio con la fascia tricolore. Sicurezza, lavori pubblici, risanamento del bilancio e urbanistica: numerosi temi della campagna elettorale dell’esponente del centrodestra, sono rimasti però sulla carta. E quindi la pagella del vicesegretario regionale del partito presieduto da Antonio Di Pietro, non può che essere piena di insufficienze: “Nonostante le recenti nomine, i nuovi dirigenti dell’Ama stanno solo dimostrando la propria incapacità, mentre Roma è sempre più sporca. Muoversi in città  – prosegue Tortosa – è come andare sulle montagne russe, significa compiere un percorso a ostacoli per evitare buche e voragini”. Altra nota dolente è la sicurezza e il problema dei campi nomadi abusivi, punto caldo dell’agenda politica del sindaco. Si è proceduto allo sgombero del Casilino 900 ma, fa notare Tortosa “i nomadi stanno creando nuovi insediamenti perfino in centro. Per liberare la zona intorno il palazzo della Fao, abbiamo dovuto aspettare che un senzatetto tra quelle baracche trovasse la morte”. Alemanno insomma riceve una sonora bocciatura da parte del vicesegretario laziale dell’Idv, che lo invita ad un atto di coraggio “affinché  la capitale possa avere un primo cittadino che si impegni davvero nella risoluzione dei problemi e non badi solo a mascherare gli errori personali e i dissidi all’interno del proprio partito”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Centro polifunzionale per non vedenti

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2010

Roma. È stata approvata dal Consiglio Comunale la delibera, presentata dall’assessore all’urbanistica Marco Corsini, per l’avvio dell’iter di variante al PRG nell’area di  “Casal Lumbroso”. La variante consentirà l’attivazione di un progetto urbanistico per la realizzazione di un Centro polifunzionale di alta specializzazione per l’integrazione sociale dei ciechi pluriminorati con strutture di supporto connesse e, contestualmente, per l’housing sociale. Un traguardo importante  anzitutto per l’Unione Italiana Ciechi (proprietaria proprio a Casal Lumbroso di un terreno di quasi 40 mila mq) che da anni impegna le proprie risorse per avere una struttura di grande rilevanza sociale, unica nel suo genere in Italia. “Sono veramente soddisfatto – dichiara l’assessore all’Urbanistica, Marco Corsini – che la  variante al Piano Regolatore sia stata approvata. Soprattutto perché mi ero impegnato personalmente con l’Unione Italiana Ciechi per risolvere la questione e realizzare la struttura. Oggi, finalmente, dopo una serie di modifiche e adeguamenti ai parametri urbanistici, posso affermare che il centro polifunzionale per i non vedenti sarà presto una realtà”. “È un traguardo – spiega l’Assessore – indubbiamente importante, di forte impatto sociale, non solo per la città ma anche per tutto il Paese visto che in Italia non esistono attività pubbliche di riabilitazione di questo genere. L’intervento, poi, prevede anche la realizzazione di opere destinate all’housing sociale, a dimostrazione che l’Amministrazione Alemanno sta rispondendo in maniera concreta all’emergenza abitativa”. Il Centro, che avrà lo scopo di studiare le opportunità produttive e occupazionali dei non vedenti e i possibili miglioramenti della loro esistenza quotidiana, sarà anche la struttura d’eccellenza per la formazione di personale specializzato e punto di sperimentazione per ogni attività e ricerca nel settore.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VI Rassegna Urbanistica Nazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

Inaugurata a Matera la VI Rassegna Urbanistica Nazionale, organizzata dall’Istituto Nazionale Urbanistica con la collaborazione della Regione Basilicata, che continuerà fino al 14 marzo prossimo. Per la prima volta l’evento quinquennale approda nel Mezzogiorno, dopo l’edizione di Stresa (1984), quella di Ferrara (1989) e le ultime tre di Venezia (1994, 1999, 2004). Per il presidente dell’Inu Federico Oliva, che ha inaugurato oggi la rassegna, la  scelta di Matera deriva dal fatto che “è una città meravigliosa, e rappresenta per l’urbanistica italiana una storia e un punto di riferimento importante”. Oliva ha descritto l’evento come “un bilancio dello stato dell’arte dell’urbanistica italiana negli ultimi cinque anni”, aggiungendo che si tratta di “una disciplina che deve essere capace di coniugare un’intelligente gestione del territorio con lo sviluppo del medesimo”. La città lucana è il suggestivo scenario nel quale gli specialisti del settore e le istituzioni del governo del territorio intraprenderanno una riflessione sugli ultimi cinque anni di urbanistica italiana gettando uno sguardo sugli scenari e le evoluzioni future. I numeri sono significativi: più di 150 enti espositori, oltre  250 casi illustrati in quasi 800 pannelli, 30 tra convegni, seminari, colloqui, presentazioni editoriali, concentrati nella prima settimana dell’evento. L’assessore all’Urbanistica e vicepresidente della Giunta della Regione Basilicata, Vincenzo Santochirico, presente all’inaugurazione di oggi, ha motivato il sostegno della Regione dicendo che “è importante la realizzazione di questo progetto per la prima volta al Sud, ben rappresentando l’aspirazione del Mezzogiorno di essere protagonista della vita culturale nazionale”. Inoltre, ha aggiunto Santochirico, “la RUN è un evento che costituisce una vetrina importante per Matera e, allo stesso tempo, dà il segno dell’attivismo delle Regioni sul fronte del governo del territorio, non è un caso che alla RUN partecipino undici Regioni”.  La VI RUN e la sua mostra sono ospitate dagli edifici più prestigiosi di Matera (tra questi, i Palazzi Lanfranchi e Viceconte e il museo Ridola) posti lungo l’itinerario urbano che coincide con la quinta – fondale barocca della città, realizzata tra XVII e XVIII secolo a coronamento del tessuto frastagliato dei Rioni Sassi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riqualificazione urbanistica di Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 27 dicembre 2009

«L’approvazione del progetto per la riqualificazione delle aree comprese fra piazza Barberini e via Boncompagni è un passaggio di grandissima importanza, perché permetterà di garantire continuità con gli interventi già realizzati e in corso di realizzazione in via Vittorio Veneto». Lo ha detto l’assessore capitolino all’Urbanistica, Marco Corsini, dopo l’approvazione da parte della Giunta comunale, presieduta dal sindaco Alemanno, della delibera relativa al completamento di via Vittorio Veneto.   «L’intervento, il cui costo si aggira intorno ai quattro milioni e mezzo di euro, coprirà il tratto piazza Barberini-via Boncompagni comprese le vie limitrofe e prevede la risistemazione di tutta la pavimentazione, dando risalto alle sue caratteristiche storiche, e la realizzazione di un nuovo arredo urbano. Un’operazione che, affiancata al recupero del Tridente – conclude Corsini – valorizzerà ancora di più, una delle più belle zone della Capitale».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario radicale su temi ambientali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2009

Roma venerdì 24 luglio – dalle 9.30 alle 13.30 presso la sede del Partito Radicale in via di Torre Argentina 76 – un seminario co- promosso da Radicali e Verdi su temi ambientali. L’obiettivo è approfondire, a partire dal dibattito avviato all’Assemblea dei Mille di Chianciano, i temi urbanistici ed infrastrutturali anche alla luce dei vari “piani casa” decisi o in corso di definizione del Governo per definire iniziative politiche/parlamentari che pongano le questioni ambientali al centro dell’uscita dalle crisi che colpiscono il nostro Paese. Il seminario, convocato da *Monica Frassoni, Marco Cappato ed Elisabetta Zamparutti, sarà introdotto dalle relazioni di Gaetano Benedetto, codirettore del WWF Italia, Aldo Loris Rossi, autore del Manifesto di Torino del Congresso Mondiale degli Architetti, *Michele Talia*, Istituto Nazionale di Urbanistica, *Paolo Pisciotta, Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Architetti e Anna Donati, Direttore Generale dell’Agenzia Campana per la mobilità sostenibile. Il seminario è principalmente rivolto a dirigenti radicali ed ambientalisti. Hanno già dato conferma della loro partecipazione, tra gli altri: *Emma Bonino*, Vice Presidente del Senato, *Angelo Bonelli* già Capogruppo Verdi Camera, *Bruno Mellano*, Presidente di Radicali Italiani, *Vittorio Emiliani*, Presidente Comitato per la Bellezza, *Paolo Cento*, *Aldo Ravazzi*, economista, *Salvatore Bonadonna*, ex assessore urbanistica Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Geografia del calcio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 aprile 2009

Roma Giovedì 16 aprile 2009, ore 10.30 – Università “La Sapienza”  presso l’Aula di Geografia della Facoltà di Lettere e Filosofia (I piano) si terrà l’inaugurazione del corso di Geografia del Calcio, inserito nelle “Altre Attività Formative” e che darà agli studenti 1 credito formativo (è prevista anche una escursione di mezza giornata presso uno dei centri tecnici della FIGC presenti a Roma). Il corso, in collaborazione con la FIGC – Settore Giovanile e Scolastico, si onorerà della presenza del Rettore Luigi Frati, del Presidente della FIGC Giancarlo Abete, del Presidente dell’Unicef Italia Vincenzo Spadafora E Dell’ambasciatore della repubblica sudafricana in Italia. Il calcio è un’attività sportiva importante dal punto di vista socio-economico, urbanistico e delle ripercussioni sugli spostamenti della popolazione. Nell’ambito del corso di Geografia del calcio si intendono approfondire i legami fra calcio e territorio, per capire come il calcio riesca a produrre mutamenti nell’urbanistica di un agglomerato, nei comportamenti della gente che lo vede e lo pratica, nel flusso dell’economia, nella distribuzione di investimenti privati e pubblici, nella costruzione di un centro di addestramento. L’interesse del corso è rivolto quindi alla gestione del fenomeno calcio e alle sue implicazioni territoriali e non certo agli aspetti tecnici. In particolare, la seconda edizione del corso (la prima nel 2006/2007) utilizzerà i prossimi Mondiali di calcio del Sudafrica come laboratorio e punto di osservazione privilegiato rispetto ad alcuni degli argomenti proposti e affrontati durante le lezioni.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Archeologia: Corsini replica a Rodano

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 marzo 2009

«Ringrazio il sottosegretario Giro per la stima che costantemente mi dimostra. Il problema relativo al mio eventuale coinvolgimento quale soggetto attuatore nell’ambito del commissariamento dell’aerea archeologica romana, non è certo un conflitto di interessi. Solo una profonda ignoranza giuridica, infatti, porta qualcuno a ravvisarlo, visto che non esiste nell’attività del commissario alcuna sovrapposizione con la funzione di amministratore cittadino e con i poteri di vigilanza delle Soprintendenze.  Il vero problema, casomai, è l’estrema difficoltà di conciliare l’impegno di supporto al Commissario con i già gravosissimi oneri che la responsabilità di assessore quotidianamente mi comporta a servizio della città».  È quanto dichiara l’assessore all’Urbanistica, Marco Corsini, replicando alle dichiarazioni dell’assessore regionale alla Cultura, Giulia Rodano.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »