Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘verizon’

Soluzioni IoT end-to-end

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 agosto 2020

Verizon Business ha annunciato i piani per semplificare e accelerare la creazione di soluzioni IoT end-to-end rendendo disponibili per i clienti tutti i componenti critici nella catena del valore IoT, come dispositivi connessi, rete / funzionalità, cloud hosting e intelligenza artificiale. La rete leader del settore 5G / LTE di Verizon, la piattaforma IoT ThingSpace – incluse la connessione sicura alla rete 5G / LTE e le funzionalità complete di gestione e diagnostica – e i dispositivi Critical Asset Sensor (CAS) sono stati integrati con Microsoft Azure per permettere agli IoT builder di creare nuove applicazioni IoT in modo rapido ed efficiente.Microsoft Azure IoT Central offre analisi basate su cloud a livello di applicazione, nonché modelli predefiniti per molti casi d’uso di differenti settori industriali. Integrando la piattaforma ThingSpace di Verizon e l’infrastruttura di Azure, i system builder IoT, i system integrator e i service provider sono in grado di sviluppare, distribuire e rendere operative rapidamente soluzioni IoT complete.”Si tratta di semplificare lo sviluppo delle soluzioni IoT”, ha affermato Aamir Hussain, senior vice president of Business Products di Verizon Business. “Integrando le piattaforme Verizon e Microsoft, stiamo consentendo agli IoT builder di portare più facilmente le loro soluzioni sul mercato e di conseguenza per renderle disponibili per gli utenti. L’obiettivo è far sviluppare il settore dell’Internet of Things e rendere più semplice per le imprese e i consumatori trarre vantaggio dall’innovazione IoT “.
“Microsoft si è impegnata per semplificare l’IoT introducendo Azure IoT Central, IoT Plug and Play e altre soluzioni di Azure”, ha affermato Tony Shakib, GM di IoT Business Acceleration di Microsoft. “L’integrazione con Verizon semplifica tutto questo e costruisce soluzioni IoT sfruttando la rete Verizon e la piattaforma ThingSpace.”Una delle prime grandi aziende “builder”, Cognizant, è stata fra le prime ad adottare la piattaforma integrata, utilizzandola per sviluppare un’applicazione IoT per la gestione e l’uso efficienti delle celle frigorifere, in grado di supportare le operazioni vitali per i beni deperibili, inclusi lo stoccaggio e la spedizione di prodotti alimentari e farmaceutici.Ad esempio, l’applicazione monitora i farmaci soggetti a prescrizione durante l’immagazzinamento per assicurarsi che siano in condizioni ottimali, salvaguardando la qualità dei prodotti farmaceutici distribuiti ai clienti e riducendo la quantità delle scorte scadute. La soluzione di Cognizant offre ai rivenditori farmaceutici una maggiore visibilità delle scorte lungo tutto la catena di distribuzione.Questa soluzione è oggi disponibile a livello globale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Verizon Business: accordo per l’acquisizione di BlueJeans

Posted by fidest press agency su martedì, 21 aprile 2020

Verizon Business ha annunciato oggi di aver siglato un accordo definitivo per l’acquisizione di BlueJeans Network, stimata piattaforma di videoconferenza ed eventi di livello enterprise. L’acquisizione amplia l’offerta unified communication immersiva di Verizon. Il servizio video cloud-based di BlueJeans attualmente serve numerosi settori e aziende, dalle piccole organizzazioni ad alcuni dei più grandi marchi multinazionali al mondo, e ha svolto un ruolo significativo nel garantire il proseguimento delle attività di queste compagnie in questo periodo caratterizzato da forte incremento del lavoro da casa.L’acquisizione combinerà immediatamente la semplice, intelligente e affidabile piattaforma meeting di BlueJeans con l’offerta unified communication as a service di Verizon. I clienti potranno beneficiare dell’esperienza video di livello enterprise di BlueJeans sulle reti globali ad alte prestazioni di Verizon. Inoltre, la piattaforma sarà integrata nella roadmap dei prodotti 5G di Verizon, fornendo soluzioni di engagement sicure e real-time per settori in rapida crescita come la telemedicina, l’apprendimento a distanza e quello del field service.”La combinazione della piattaforma di collaborazione video per le aziende globali di BlueJeans e del suo stimato brand con l’innovazione dell’edge computing di nuova generazione di Verizon Business fornirà soluzioni altamente differenziate e valide ai nostri comuni clienti”, ha affermato Quentin Gallivan, CEO di BlueJeans Network. “Siamo molto felici di unirci al team di Verizon e crediamo davvero che il futuro delle comunicazioni aziendali inizi oggi!” BlueJeans viene regolarmente citato come uno degli strumenti di videoconferenza e collaborazione leader del mercato, che permette di realizzare meeting cloud-based ed eventi interattivi di grandi dimensioni che sono semplici, scalabili e sicuri. I fondatori di BlueJeans e i principali membri del management dell’azienda si uniranno a Verizon per guidare la continua crescita e innovazione del business. I dipendenti BlueJeans diventeranno dipendenti Verizon immediatamente dopo la conclusione dell’accordo. Il passaggio è soggetto alle consuete condizioni di chiusura e dovrebbe concludersi nel secondo trimestre. Evercore e Goodwin Procter sono stati consulenti di BlueJeans mentre Debevoise & Plimpton sono stati quelli di Verizon.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Verizon amplia l’ecosistema internazionale del 5G con un Lab e uno Studio 5G a Londra

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 febbraio 2020

Verizon ha aperto un nuovo laboratorio e uno studio di produzione 5G a Londra – la prima struttura abilitata per questo standard fuori dai confini statunitensi – a vantaggio del proprio business e dei propri clienti internazionali. Il Lab appena aperto ha sede presso l’ufficio Mid City Place di Verizon, nel centro di Londra, e offre un ambiente live abilitato per l’ecosistema 5G di Verizon, in cui le organizzazioni possono sviluppare e testare applicazioni ed esperienze 5G.I Lab 5G di Verizon sono progettati per offrire agli innovatori uno spazio per far crescere l’ecosistema 5G. Start-up, accademici, aziende e organizzazioni lavorano con Verizon all’interno dei suoi Lab per esplorare i confini di questo standard tecnologico, creare insieme nuove applicazioni e dispositivi e ripensare i limiti del possibile in un mondo 5G. I potenziali casi d’uso mirano a capire come veicoli a guida autonoma, smart community, assistenza sanitaria virtuale, smart manufacturing, IoT industriale, istruzione immersiva, realtà aumentata e realtà virtuale e gaming responsivo possano essere migliorati grazie alla velocità, alla larghezza di banda e alla bassa latenza del 5G.
Il London Lab di Verizon permette all’azienda di condividere la sua expertise e la sua competenza nella creazione di applicazioni abilitate per il 5G anche con aziende con sede al di fuori degli Stati Uniti. Inoltre le organizzazioni che visitano il Lab possono “toccare con mano” use case e progetti 5G e possono anche lavorare con il team di Verizon per sviluppare applicazioni abilitate per questo standard.Il London Lab mette in mostra una selezione di use case che utilizzano questa tecnologia in settori diversi, tra cui pubblicità e intrattenimento, istruzione, produzione, medicina, vendita al dettaglio, servizi pubblici e locali. Scendendo nel particolare è possibile osservare un centro di controllo mobile, un’esperienza di acquisto con realtà aumentata e scaffalature smart per la vendita al dettaglio, servizi intelligenti per la gestione delle risorse e per reinventare lo spazio di lavoro in ottica AR.Inoltre, ad aprile 2020, Verizon aprirà a Londra uno studio di produzione abilitato per il 5G che verrà integrato nella struttura del Lab. Lo studio offrirà uno spazio in cui i marchi gestiti da Verizon Media, nonché i suoi partner e clienti, potranno produrre contenuti 3D di qualità premium, comprese esperienze di realtà virtuale e aumentata, utilizzando strutture all’avanguardia come acquisizione volumetrica, motion capture e trasmissione AR. Lo studio sarà anche abilitato per lo standard 5G, fornendo alle aziende creative innovative uno spazio di incubazione per testare la creazione di contenuti che traggono vantaggio dalla capacità di questa tecnologia di trasmettere enormi quantità di dati quasi istantaneamente. Lo studio RYOT di Verizon Media ha già dimostrato la forza delle “storie” che utilizzano lo standard 5G sia per inserzionisti sia per i media, in occasione di eventi come il Climate Action Summit del 2019 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e la premiere di Star Wars – Rise of Skywalker.
Verizon gestisce altri 5G Lab negli Stati Uniti a New York, Washington D.C., Cambridge, MA, San José, California e Los Angeles. La società ha inoltre aperto un 5G First Responder Lab nella struttura di Los Angeles. Recentemente, Verizon insieme ad América Móvil, KT, Rogers, Telstra e Vodafone, ha anche annunciato il suo impegno per il 5G Future Forum, che mira ad accelerare la creazione di soluzioni 5G e mobile-edge computing in tutto il mondo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Verizon Turns on World’s First 5G Network

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 ottobre 2018

NEW YORK – The very first commercial 5G network on the globe goes live today. Verizon’s 5G Home network, providing 5G broadband internet service, is officially live today for consumers in Houston, Indianapolis, Los Angeles and Sacramento. Installations of 5G Home began this morning for “First on 5G” customers in those cities, with a resident of Houston, Clayton Harris, becoming the first 5G customer in the world.
Built on Verizon’s proprietary, pre-standard 5G network, Verizon 5G Home is the next generation of home broadband internet service that blankets your entire house in super-fast Wi-Fi.
“The world’s first commercial 5G service is here,” said Ronan Dunne, President, Verizon Wireless. “We’ve formed incredible partnerships with many of the world’s leading technology companies, the international technical standards bodies, public officials, developers and our own customers to drive the ecosystem 5G forward, faster than most had predicted. And now, actual customers. It’s been an incredible journey . . . and we’re just at the starting line.”
“First on 5G” members – early adopters of 5G technology – get exclusive perks including 5G Home service free for the first three months (after that introductory period, current Verizon Wireless customers with a qualifying smartphone plan will pay $50 per month for the service, while non-Verizon Wireless customers will pay $70 per month), free white glove installation and equipment, and early access to new services, including 5G mobility. 5G Home customers will also get YouTube TV free for the first three months and a free Apple TV 4K or Google Chromecast Ultra device at installation.
Verizon has led the technology industry with our clear focus on bringing 5G service to consumers as quickly as possible. That’s why our 5G Home service is built on our proprietary 5G TF standard; we are able to deliver results and a 5G network faster than waiting for the formal 3GPP 5G NR standard to be incorporated into network equipment, devices, chipsets and software. As our 5G technology partners bring that hardware, software, chipsets and devices to market on the 3GPP 5G NR standard, we’ll upgrade First On 5G Members to that equipment at no charge. When new network equipment is available and introduced, we’ll expand our 5G broadband internet coverage area quickly and bring 5G to additional cities.
To find out if your home is 5G ready, visit FirstOn5G.com and sign up for all the benefits of being a “First On 5G” Member. You can also receive updates on when 5G is coming to your area and stay up to date on 5G-related news and offers, including the launch of Verizon’s 5G mobility service.
Verizon Communications Inc. (NYSE, Nasdaq: VZ), headquartered in New York City, generated $126 billion in 2017 revenues. The company operates America’s most reliable wireless network and the nation’s premier all-fiber network, and delivers integrated solutions to businesses worldwide. Its Oath subsidiary reaches people around the world with a dynamic house of media and technology brands.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Verizon Enterprise Solutions amplia la propria offerta di servizi di rete

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

verizonMilano. Verizon Enterprise Solutions, uno dei primi service provider a lanciare una strategia di trasformazione di rete basata sulla tecnologia software defined networking (SDN), annuncia l’espansione di questa suite attraverso il lancio di Virtual Network Services – Session Border Controller as a Service (SBCaaS). Disponibile negli Stati Uniti e in altri Paesi nel mondo attraverso gli hosted network service di Verizon e sviluppato con Ribbon Communications, Virtual Network Services – SBCaaS abilita l’implementazione di session border controller basati sulla geo diversificazione ed è un ulteriore esempio dell’impegno di Verizon nel voler aiutare le aziende ad effettuare la migrazione verso un ambiente digitale. Con l’evoluzione del mercato globale, Verizon sta accrescendo il proprio portfolio di offerte in ambito SDN e VNS per fornire alle aziende il supporto e gli strumenti di cui hanno bisogno per poter crescere. “L’utilizzo sempre maggiore dei media digitali a bassa latenza e delle soluzioni di unified communications sta spingendo le aziende ad applicare i vantaggi della virtualizzazione del network ai voice IP e ai session border controller,” ha dichiarato Vickie Lonker, vice president of Network and Virtual Solutions di Verizon. “I Virtual Network Services – SBCaaS forniscono funzionalità di interworking e sicurezza avanzate indispensabili per queste aziende, attraverso un modello di spesa operativo estremamente elastico, che aiuta le aziende a gestire meglio i costi, ad adattarsi alle esigenze mutevoli del business e a ridurre la dipendenza dalle reti hardware e dai potenziali rischi di danni a queste reti.” Per le aziende che offrono nuovi servizi o che devono far fronte alle richieste stagionali, l’installazione e la configurazione della rete hardware può essere dispendiosa in termini di tempo e di fatica. Inoltre le infrastrutture di reti legacy includono vari livelli di punti deboli e di difficoltà di configurazione.Una soluzione agile ed elastica, che può essere implementata in giorni invece che in settimane, e senza investimenti onerosi, può aiutare le aziende a rispondere alle loro crescenti aspettative nella fornitura dei servizi, e allo stesso tempo può aiutare a prevenire frodi e minacce TDoS.
Secondo Kevin Riley, CTO and Advanced R&D di Ribbon, “In questa fase di rapido sviluppo del mondo tecnologico, le aziende devono innovare senza perdere tempo e i Virtual Network Services – SBCaaS di Verizon offrono loro un percorso sicuro e rapido verso il futuro, percorso che è già stato testato e approvato da un loro partner di fiducia. SBCaaS, con Ribbon, combina un livello di sicurezza elevato con un modello di consumo cloud-based, per permettere alle aziende di proteggere le loro reti e mantenere comunicazioni di qualità elevata e in tempo reale totalmente affidabili, sia che abbiano 10 utenti, sia che ne abbiano diecimila.”
“I session border controller sono essenziali in un’infrastruttura basata sull’IP”, afferma Mike Brandenburg, industry analyst Frost & Sullivan. “Tuttavia, sono sempre state spese ingenti sul capitale, e richiedono skill elevate per essere applicate e per la loro manutenzione. Virtualizzando gli SBC ed eliminando quindi queste criticità, Verizon propone una strategia assolutamente disruptive, e offre un’alternativa convincente ad un’applicazione SBC on-premise e configurata manualmente”. Virtual Network Services – SBCaaS è disponibile con una formula di abbonamento “pay-as-you-go”, e può essere applicata come opzione stand-alone, oppure come servizio associato ad altre funzioni di rete virtualizzate (VNF) per velocizzare una sicurezza più efficace, la qualità dei servizi, e l’applicazione delle normative per le comunicazioni voice IP e video.
Come nel caso delle altre soluzioni della linea VNS, Virtual Network Services – SBCaaS fornisce un modello di pricing e spese operativo e predittivo, insieme ad altri servizi, funzionalità e opzioni di realizzazione che mirano a semplificare la pianificazione del bilancio, e migliorare l’utilizzo delle risorse di rete. L’orchestrazione aziendale consente una fruizione rapida del servizio e la gestione del cambiamento di policy globali, supportando così gli utenti che si ritrovano a far fronte a cambiamenti repentini e inaspettati in termini di capacità, pur azzerando la necessità di ri-configurazioni on site.La realease di altre opzioni, tra cui universal CPE (uCPE) on-premise di Verizon e l’applicazione della rete ibrida, oltre alla linea di servizi VNF estesa e alle funzionalità capacity, è in programma per i prossimi mesi del 2018.Le reti aziendali si trovano nel bel mezzo di una rivoluzione. Le aziende e le organizzazioni internazionali richiedono sempre maggiore flessibilità, insieme alla capacità di massimizzare le proprie risorse di rete. Verizon sta progettando reti intelligenti e dinamiche per quelle aziende che rispondono automaticamente ai cambiamenti costanti delle necessità di business, per contribuire al raggiungimento dei migliori risultati possibili. L’ecosistema aziendale di soluzioni di rete virtualizzate on-demand velocizza la migrazione verso il cloud e il digitale, semplifica la struttura IT e contiene i costi.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »