Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘vetture’

Crescono le vendite di vetture aziendali a noleggio usate

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 febbraio 2019

​Nei primi 9 mesi del 2018 sono state vendute oltre 120mila vetture usate ex noleggio a lungo termine. Panda, 500L, Grande Punto, Golf e Qasqai le auto più gettonate. Oltre al consolidato canale dei concessionari, sempre più privati oggi si affidano a questa soluzione, che si rivela conveniente per chi vuole mantenere la proprietà del mezzo, scegliendo comunque un usato sicuro, con un’età media di tre anni, diesel o benzina, correttamente tagliandato e mantenuto presso officine autorizzate, a prezzi competitivi.
Sono questi le principali evidenze che emergono dall’analisi sulle vendite di veicoli usati condotta da ANIASA​, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità. Nei primi 9 mesi dello scorso anno sono state 120mila le vetture vendute dagli operatori di noleggio lungo termine. A questo dato si sommano i veicoli usati commercializzati dalle società di noleggio a breve termine che ogni anno immettono sul mercato decine di migliaia di vetture con pochi mesi di vita alle spalle. La ricerca sulla vendita dell’usato, certificato da agenzie specializzate, mostra come oggi tre auto su quattro provenienti dal noleggio long term siano vendute a commercianti (concessionari e rivenditori). Il ricorso a questo canale consente ai noleggiatori di collocare rapidamente le vetture usate presenti nei piazzali, con prezzi di vendita più contenuti.
Resta significativo il numero di vetture acquistate direttamente dalla clientela privata, ben 8.800 nei primi 9 mesi dello scorso anno, il 7% del totale. La restante parte viene venduta ad aziende o all’estero. “​Oggi le direttrici di sviluppo di questo business, sempre più rivolto ai privati​”, evidenzia Massimiliano Archiapatti – Presidente ANIASA, “​si muovono in due direzioni solo apparentemente in contraddizione tra loro: da una parte, un’offerta sempre più completa, multimediale e interattiva di informazioni, immagini e video sulla vettura in vendita e sulla sua precedente vita aziendale, disponibili anche su smartphone o con apposite APP; dall’altra, l’apertura sempre più frequente di outlet o punti vendita fisici, spesso collocati presso poli attrattivi strategici, dove i clienti possono osservare e toccare con mano l’offerta​”. “​Da anni siamo impegnati​”, conclude Archiapatti, “​nel far riflettere il legislatore sulla necessità di svecchiare il nostro vetusto parco auto circolante attraverso misure economicamente sostenibili anche per i possessori di vetture ante Euro3; una soluzione efficace potrebbe essere rappresentata proprio dalla defiscalizzazione parziale dell’acquisto dell’usato Euro5 o Euro6​”. Le ragioni del crescente successo dell’offerta di usato ex noleggio risiedono soprattutto nella garanzia del prodotto, molto appetibile da privati e rivenditori, in quanto a condizioni economiche vantaggiose ci si assicura un veicolo perfettamente manutenuto secondo tagliandi indicati dalla casa costruttrice ed effettuati presso officine autorizzate, garantiti per 12 mesi come previsto dalla normativa comunitaria; spesso è prevista anche un’estensione di garanzia di altri 12 o addirittura 36 mesi proposta dall’azienda di noleggio (che offre anche la possibilità di un finanziamento presso primari istituti di credito). Tutto con piena certezza sul reale chilometraggio percorso, mettendo il cliente al riparo da possibili truffe.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Avezzano: Terza edizione di MillenniumExpo

Posted by fidest press agency su sabato, 28 maggio 2016

millenniummillennium1Avezzano sabato 28 e domenica 29 maggio Orario al pubblico: 9:15 – 17 sabato | 9 – 16:30 domenica presso il Centro Fieristico del capoluogo marsicano (Nucleo Industriale di Avezzano) torna la terza edizione di MillenniumExpo. La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, quest’anno sarà dedicata esclusivamente al tema dei motori, mostrandosi così ancora più specializzata nell’automotive d’epoca. Gli appassionati troveranno, pertanto, moltissimi ricambi e accessori per le 2 e 4 ruote d’epoca, stand di restauratori e carrozzieri, raduni club di auto e moto, veicoli in vendita, modellisti e macchine Instant Classic. L’evento è consigliato anche ai semplici curiosi: in mostra ci saranno alcune vetture che prenderanno parte al prossimo Circuito di Avezzano – Trofeo di Lorenzo, le auto cosiddette “Young Timer” e una rassegna di Vespe d’epoca in onore del 70° anniversario del mitico scooter italiano. Non mancheranno, inoltre, automobili di recente fattura con estetica personalizzata a mo’ di “Supercar”. Il tutto all’interno di due padiglioni e un salone auto moto, senza contare un’area esterna di 5.000 mq. La Mostrascambio è patrocinata dal Comune di Avezzano in collaborazione con la Pro Loco di Avezzano e l’Automobile Club de L’Aquila. Media partner Radio Ti ricordi.
MillenniumExpo (organizzazione Millennium Eventi) è la più vecchia e amata Mostrascambio di veicoli e ricambi d’epoca del centro-sud Italia. Presente dal 1999 a Roma, si è tenuta per la prima volta ad Avezzano nel 2014. (foto: millennium)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Taxi a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 giugno 2011

La Giunta capitolina, presieduta dal sindaco Gianni Alemanno, ha approvato oggi, su proposta dell’assessore alla Mobilità, Antonello Aurigemma, la delibera sul regolamento che disciplinal’esercizio del trasporto pubblico non di linea. Il documento passerà ora al vaglio del parere dei Municipi e poi sarà sottoposto al voto dell’Assemblea capitolina. Questi i punti principali della delibera:
1 Trasparenza: introduzione della ricevuta automatica che servirà a identificare il titolare licenza, il percorso e il costo della corsa.
2 Numero unico automatico, che andrà a individuare la postazione taxi più vicina al luogo di chiamata dell’utente.
3 Pubblicizzazione delle tariffe.
4 Aumento delle corsie preferenziali: viale Kant, via dei Monti Tiburtini, via Andrea Doria, via Portuense. Quasi 10 km in più di strade che aumenteranno la velocità commerciale dei taxi. Altre corsie preferenziali verranno progettate dall’Agenzia per la Mobilità con il VII Dipartimento in punti strategici della città.
5 Incentivi: l’Amministrazione capitolina ha stanziato oltre 6 milioni di euro per dare supporto adeguato agli operatori per quanto riguarda l’acquisto delle vetture e le spese fisse di manutenzione, che verranno concordate successivamente con gli stessi operatori.
6 Lotta all’abusivismo: l’accesso all’interno della città e della Ztl verrà regolamentato da apposita modulistica definita in una delibera di Giunta, con la quale il trasporto pubblico non di linea per poter accedere dovrà riportare non solo la copia del libretto della vettura e della licenza, ma anche l’iscrizione alla Camera di Commercio, al ruolo, la posizione contributiva e la posizione Inail. Elementi necessari per determinare il rispetto delle regole e soprattutto per evitare il perpetuarsi di lavori in nero che danneggiano tutti coloro che lavorano onestamente in un settore così delicato della vita della nostra città.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Outlet Design Fest

Posted by fidest press agency su domenica, 20 marzo 2011

Roma. Si è svolta il 16-17 e 18 marzo la prima edizione dell’Outlet Design Fest, originale esposizione di  mobili contemporanei e dal design molto elegante e moderno. L’evento organizzato dall’Olimpus Events, patrocinato da Roma Capitale, dalla Provincia di Roma e  dal Municipio Roma XX, è stato caratterizzato dall’originalità e dalla raffinatezza del giusto mix di  elementi che hanno allestito le splendide Officine Farneto a Via  Monti della Farnesina. Il design  dei mobili di Stuarr e Volumipiani si è unito a quello delle vetture e dei ciclomotori presentanti da  Romana Auto e dai dalle griffes firmate di Gente Roma Outlet. Nella tre giorni di manifestazione tutti gli invitati hanno potuto visitare  l’esposizione degustando  un buon vino dell’Azienda Agricola Casale del Giglio e assaggiando due tipi differenti di prosciutto tagliato a mano, musica di sottofondo ed intrattenimenti vari hanno entusiasmato i partecipanti.I meravigliosi divani, le poltrone, i tavoli, le sedie, le varie lampade e vari complementi d’arredo di  Stuarr e Volumipaiani hanno riempito la location con eleganza e raffinatezza. Molti i visitatori che  hanno prenotato un pezzo d’arredamento per la propria casa. Le vetture esposte hanno attirato l’attenzione di molti osptiti, partner d’eccezione l’ Allianz Bank  Financial Advisors che ha invitato tutti a partecipare ad un concorso interno. Tra un mobile ed un altro c’è stata la possibilità di provare dei capi d’abbigliamento e accessori  uomo/donna della collezione primavera/estate 2010 presentati da Gente Roma Outlet. All’interno della manifestazione erano presenti dei ragazzi  di ACTIONAID,  organizzazione internazionale indipendente impegnata nella lotta alle cause della povertà e della fame, che al  fianco delle comunità più emarginate vuole garantire loro migliori condizioni di vita ed il rispetto  dei diritti fondamentali, infatti l’Outlet Design Fest ha sostenuto con questo evento le attività di ACTIONAID

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: traffico molto sostenuto

Posted by fidest press agency su domenica, 22 agosto 2010

Week end di traffico molto sostenuto, quello compreso fra venerdì 20 e domenica 22 agosto, caratterizzato anche da numerosi tamponamenti che hanno contribuito a rendere più critica la circolazione sulla rete autostradale gestita da Autovie Venete. Fra i sinistri, quello accaduto stamattina (domenica 22 agosto) poco prima delle sette, un’uscita di strada che si è verificata due chilometri prima di San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste ha registrato una vittima, mentre gli altri occupanti della vettura, con targa italiana, sono rimasti feriti. La giornata di sabato è stata sicuramente la più critica. Il volume di traffico, che ha raggiunto quota 161 mila 804, è stato del 5,6% più elevato rispetto alla stessa giornata del 2009 (153 mila 229). Le code e i rallentamenti hanno caratterizzato tutta la giornata, con dati molto elevati: sulle 24 ore 8dalla mezzanotte di venerdì alla mezzanotte di sabato) a Trieste Lisert sono usciti 17.714 (16.633 nel 2009; +6,50 %) veicoli mentre ne sono entrati 32.324 (31.483 nel 2009; +2,67 %). Le uscite registrate a Latisana sono state 17.990 ( 15.780 nel 2009; + 14,01 %) e le entrate  17.217 (16.456 nel 2009; + 4,62 %). L’unico dato in calo riguarda il casello di Villesse, dove in uscita sono stati registrati  4.772 (5.434 nel 2009; -12,18%) transiti, mentre le entrate sono aumentate del 31,15%, passando dalle 4 mila 613 del 2009 alle 6 mila 050 di quest’anno. A Portogruaro incremento del 9,52% nelle uscite con 11 mila 805 transiti a fronte dei 10 mila 779 del 2009 e aumento dell’11,20% nelle entrate (dai 10 mila 317 transiti del 2009 siamo pasati a 11 mila 472). In crescita anche i transiti a San Donà di Piave e San Stino: le uscite a S.Donà: sono state  pari a 7 mila 524 (6 mila 620 nel 2009; + 13,66 %); le entrate  7 mila 086 (6 mila 840 nel 2009; + 3,60 %); a S.Stino le uscite sono state 4 mila 647 (4 mila 539 nel 2009; +2,38 %) mentre le entrate  4 mila507 ( 4 mila 285 nel 2009; + 5,18 %). Notevole pure l’incremento al casello di Venezia Est: + 9,02% nelle uscite ( 10 mila 261 nel 2010,  9 mila 412 nel 2009) e più 13,42% nelle entrate (dalle 10 mila 841 del 2009 siamo passati a 11 mila 888). Anche tutta la giornata di domenica è stata contrassegnata da flussi di traffico intenso (la media oraria è stata fra  2 mila e 800/2 mila 900 veicoli/ora), ma senza code. Solo alla barriera di Trieste Lisert c’è stato qualche rallentamento (mai superiore al chilometro) fino alle 17,00 del pomeriggio. ). Il divieto di circolazione per i mezzi pesanti, scattato alle ore 7,00 del mattino resterà in vigore fino alle ore 24,00, dopo di che potrà riprendere, quindi si consiglia la massima attenzione alla guida.  Il traffico si presenterà sostenuto anche domani,  lunedì 23 agosto  su tutta la A4, con rallentamenti e code in entrata alla barriera di Trieste Lisert a partire dalle prime ore della giornata. Code a tratti potranno verificarsi in prossimità dei principali nodi di interconnessione con le altre autostrade.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le inefficienze di Trenitalia

Posted by fidest press agency su domenica, 1 agosto 2010

“Il gruppo Ferrovie dello Stato agendo in una condizione monopolista, percependo importanti stanziamenti dal Governo e consentendo una crescita esponenziale del costo del biglietto, segnatamente per i mezzi ad alta velocità, dovrebbe per lo meno tutelare i diritti fondamentali di ciascun consumatore che ha la sfortuna di imbattersi nelle vetture decadenti e devastate dei suoi treni”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato del PdL autore di due interrogazioni ai Ministri Matteoli e Tremonti al fine di chiedere riscontri in merito ad alcune recenti inefficienze, come il blocco per guasto dell’Eurostar Alta velocità Milano –Napoli del 23 luglio che oltre a pesanti disagi ha maturato oltre 6 ore di ritardo. “Non dimentichiamo – continua – che il gruppo dal 2008 ha consentito la chiusura degli uffici oggetti smarriti delle proprie stazioni, andando a creare una serie infinita ed intollerabile di problemi ai distratti viaggiatori a cui malauguratamente è capitato di lasciare qualche bagaglio nel treno. La presenza di un ufficio oggetti smarriti all’interno di una delle stazioni ferroviarie più grandi e frequentate in Italia – come ad esempio la Stazione Termini di Roma – rappresenta un requisito indispensabile per poter parlare di efficienza e soprattutto di rispetto verso il consumatore di un servizio pubblico”. “A queste mancanze si aggiunge l’incapacità di gestione dell’emergenza da parte del Gruppo e l’esempio del blocco del treno lo scorso 23 luglio a Labico nelle campagne romane ha rappresentato un esempio lampante. Mancanza di acqua, assenza di aria condizionata, intempestivo intervento della protezione civile a cui si aggiunge un insostenibile ritardo del treno pari a 6 ore”. “Chiedo al Governo di fare chiarezza su queste discutibili scelte operative – conclude – sollecitando una rinnovata valutazione in itinere dell’efficienza nonché della capacità di gestione del patrimonio della società per azioni da parte del corpo dirigenziale del gruppo Ferrovie dello Stato utilizzando come parametri di riferimento anche il livello di qualità dei servizi ed il grado di tutela riservato ai consumatori poiché è  prioritario additare i dirigenti responsabili di gravi ed oggettive inefficienze”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fuoriserie alla Fiera di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2010

Roma fiera 17 e 18 aprile 2010. 38.000mq di area espositiva, 355 espositori ed oltre 630 vetture in mostra.  Ed in tema di passioni quali testimonial migliori per la rassegna romana di simboli del calibro di  Jaguar e Ferrari?Dal ruggito del “Giaguaro” al rombo del Cavallino. Ai maniaci della “rossa” per eccellenza, la Scuderia Ferrari Club Roma Colosseo dedica un’ampia retrospettiva. Non solo un raduno delle sue auto più famose, che si tiene nella giornata di domenica 17 aprile, ma un viaggio a tutto campo nell’universo Ferrari.  Tanti i poli d’interesse nel segmento riservato ai club e registri storici. In ambito nazionale, il Lancia Thema Club, che partecipa assieme alla Scuderia Campidoglio, porterà due tra le vetture più rappresentative, una rara Lancia Thema turbo i.e. SW prima serie color ghiaccio, e una Lancia Thema 8.32 con motore Ferrari.  Non poteva mancare di certo un nome storico del collezionismo capitolino, la Scuderia Tartaruga con esemplari di Balilla spider, Maserati, Giulietta Sprint, Guzzino, Vespa.  Unico nel suo genere,  il Museo della Motorizzazione Militare , presente con alcuni dei suoi pezzi da novanta: Alfa Romeo 6C 1750 SS del 1929, SAM C25F SPORT del 1925, AMILCAR CGS del 1926, Alfa Romeo 6c 2500, ITALA 61 del 1929.  Di rilievo la partecipazione dell’ASI, Automotoclub Storico Italiano, che scende in campo con affiliati del  calibro de Il Circolo Romano La Manovella, Club Motori Altri Tempi, Astor Club Roma, ed altri. Sugli scudi anche una delle glorie nazionali, la Fiat 500,  con il Topolino Autoclub Italia, dedicato esclusivamente alle vetture Fiat 500 A B e C e versioni derivate, costruite dal 1936 al 1955 e note al pubblico come “Topolino”.  Sul tema  anche la presenza del Fiat 500 Car Club Italia e dei più rilevanti Fiat 500 club laziali e dell’Italia centrale, come il 500 Fans Club Roma. Menzione speciale per la mostra di autentiche vetture fuoriserie a cura della rivista Granturismo. Ma la kermesse romana è soprattutto un’importante occasione per il pubblico di poter acquistare veicoli con un vantaggioso rapporto qualità prezzo, e poter scegliere in una unica rassegna, con una offerta non frammentata.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Yokohama investe nella produzione

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 gennaio 2010

Yokohama ha annunciato il passaggio alla 4° fase del processo di sviluppo produttivo dello stabilimento cinese di Hangzhou, uno di più importanti siti che riforniscono il mercato interno, costantemente in crescita: infatti la Cina è diventata nel 2009 il paese con il più alto numero di immatricolazioni di auto al mondo.  Nuovi investimenti si sono resi necessari per soddisfare la domanda proveniente dalle fabbriche di automobili (è prevista la produzione, nazionale, di oltre 10 milioni di vetture) e dagli utenti, e Yokohama ha prontamente risposto a questa esigenza anche in un periodo di incertezza economica e finanziaria. Hangzhou Yokohama Tire Co. Ltd. rappresenta per la casa madre in Cina sia una filiale commerciale, sia una base produttiva. Con un investimento di oltre 7 milioni di Yen la fabbrica sarà in grado di produrre oltre 5 milioni di pneumatici all’anno, contro i 3 attuali, a partire dal gennaio 2011.   La Cina mostra oggi un mercato dell’auto in costante crescita, nonostante la crisi economica mondiale che si è manifestata soprattutto nel settore automobilistico. Anche le vendite di pneumatici hanno di conseguenza registrato un andamento positivo. Inoltre, il tasso di crescita del mercato automobilistico è previsto in ulteriore aumento. Tutti questi fattori hanno convinto la casa madre a compiere questo impegnativo investimento nella fabbrica di Hangzhou, confidando in un rapido e remunerativo ritorno.
La fabbrica di Hangzhou è operativa dal 2003, è dedicata unicamente al rifornimento di pneumatici per il mercato cinese e ha già subito due fasi di espansione produttiva: la prima nel gennaio del 2005 e la seconda nel marzo del 2008. Queste primi due step di ampliamento sono stati voluti dalla casa madre per rispondere alle richieste di un mercato che dal 2002 ad oggi ho subito rapidi e talvolta inaspettati cambiamenti. Quando fu fondata, infatti, la fabbrica di Hangzhou doveva soddisfare un mercato interessante, ma non ancora di dimensioni così importanti come quelle che rapidamente si sono generate nel corso degli ultimi 6 anni. La Cina ha avuto infatti una crescita esplosiva, oltre le aspettative. Yokohama Rubber ha quindi dovuto reagire prontamente e velocemente alle mutazioni del mercato, generando investimenti efficaci e veloci per rispondervi con prodotti di qualità e disponibili nelle dimensioni e nelle quantità necessarie.  (Hangzhou)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovetture e nuovi carburanti

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 gennaio 2010

E’ la maggiore incognita, non tanto sulla sua entità complessiva, che dovrebbe mantenersi invariata ai livelli attuali (circa 30 milioni di unità). Quanto sulla sua composizione: oltre a notevoli spostamenti nel concorso delle autovetture alimentate con carburanti tradizionali (benzina, gasolio, gpi e metano) potrebbe infatti manifestarsi una sensibile incidenza di autovetture con tecnologie motoristiche di nuova generazione: ibride, elettriche, ad idrogeno e particolarmente quelle a celle a combustibile. Una incidenza, peraltro, soggetta a forti oscillazioni previsive per le incertezze inerenti al progresso tecnologico ed agli sforzi di contenimento dei costi. Complessivamente è ipotizzabile, con approssimazione, un declino delle vetture a benzina (da 23,4 a 17,8 milioni) ed un aumento di quelle tradizionali a maggior efficienza (quali quelle a gasolio che saliranno da 5 a 8,25 milioni) e quelle ambientalmente più compatibili (il gpl dovrebbe crescere da 1,2 a 1,4 milioni mentre per il metano le previsioni sono più incerte: da 300mila dovrebbe passare ad 1-2 milioni. Sullo sviluppo di autovetture alimentate da nuovi propellenti si possono fare stime ad ampia divaricazione, comprese tra 1, 2 e 3 bmilioni dei unità, con una crescita particolarmente sostenuta per le auto a “fuel cells”, che ad oggi sembrano essere tecnologicamente quelle più promettenti. Per concludere possiamo dire che tra le vetture alimentate con carburanti tradizionali ecologici e quelle funzionanti con nuovi propellenti, si potrebbe raggiungere una cifra di circa 6 milioni di unità, rispetto agli attuali 1,5 milioni costituiti solo da vetture a gpl e metano. Ciò di cui dobbiamo convincerci è che sia giunto il momento di fare una seria riflessione sulla necessità di rinnovare il parco auto associandolo alla necessità di progettare mezzi di locomozione meno dipendenti dal petrolio e dai suoi derivati

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Automobili italiane Ecosostenibili

Posted by fidest press agency su sabato, 28 novembre 2009

Il Governo italiano per il 2009 ha realizzato un pacchetto di incentivi per favorire l’acquisto di auto a impatto ambientale ridotto, gli automobilisti italiani, però, sembrano adattarsi lentamente a queste politiche amiche dell’ambiente. A confermare questa tendenza è anche lo studio condotto da Assicurazione.it, primo comparatore online di preventivi RC auto e moto, che prendendo in considerazione le vetture assicurate negli ultimi sei mesi e immatricolate con doppia alimentazione fin dall’origine, rileva che solo il 4% possiede un’alimentazione Ecosostenibile. A peggiorare la situazione è anche la scarsa diffusione dei distributori di Gpl/Metano. Non a caso le regioni che si aggiudicano il primato della presenza più consistente di auto inquinanti, Sardegna e Friuli Venezia Giulia (con appena l’1% delle auto circolanti alimentate in modo ecologico)  e la Calabria (con il 2%), sono anche le regioni con il numero più basso di distributori di Metano o Gpl. Basti pensare che nell’Isola i distributori a metano sono inesistenti, in Friuli  e in Calabria non raggiungono neanche la decina e quelli di gpl sono pepite più che rare. Per alcune regioni i dati sono più confortanti. Nonostante, a livello nazionale, la percentuale di auto a impatto ambientale ridotto sia molto bassa, in Emilia Romagna la diffusione di veicoli ad alimentazione ecosostenibile è del 7% (quasi il doppio della media nazionale), nelle Marche raggiunge il 6,5% , mentre in Piemonte e Veneto, arriva al 5%.  Sebbene a livello nazionale diesel e benzina praticamente si equivalgano (49% vs 47%), se si va a vedere il sesso degli automobilisti si notano differenze nette. Le donne guidano prevalentemente veicoli a benzina (59,5% delle automobiliste italiane); mentre gli uomini guidano soprattutto macchine alimentate con sistema diesel (54% degli automobilisti maschi). Le donne, anche se di poco, guidano più veicoli a basso impatto ambientale (5% vs 4%).  Il grande vantaggio dei veicoli alimentati a Gpl, Metano o Elettricità, oltre all’ovvio rispetto dell’ambiente, è anche il costo molto ridotto del carburante; per questo motivo, specie in un momento in cui contenere i costi è un obbligo, può non sorprendere che le categorie professionali che hanno assicurato il maggior numero di veicoli di questo tipo sono insegnanti e impiegati

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone dell’auto di Los Angeles

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 ottobre 2009

Los Angeles 2 e 3 dicembre prossimi. Un’industria automobilistica cautamente ottimista darà il via alla stagione dei saloni statunitensi dell’auto con la presentazione di vetture caratterizzate da tecnologie rivoluzionarie in occasione delle giornate per la stampa del salone dell’auto di Los Angeles. Sono circa 30 i veicoli che faranno la loro prima apparizione mondiale o nordamericana o Los Angeles. Le presentazioni saranno a cura di Audi, Ford, General Motors, Honda, Hyundai, Mazda, Porsche, Toyota e altre case ancora da annunciare. Il salone di Los Angeles – primo importante salone dell’auto della stagione nordamericana – fornirà un’anteprima di come i mutamenti dell’industria, l’ambiente e l’economia incideranno sulla domanda dei consumatori.  Il salone di quest’anno metterà in risalto i passi avanti nelle ecotecnologie in pressoché tutte le categorie di vetture, dalle utilitarie compatte alle auto di lusso. I veicoli elettrici sono una tendenza significativa di quest’anno, e diverse case presenteranno auto interamente elettriche o di tipo plug-in. Pressoché tutti i fabbricanti metteranno in mostra vetture con criteri di risparmio energetico di nuova generazione, comprese le ultime novità del gasolio pulito, dei veicoli ibridi e di quelli alimentati da carburanti alternativi. Sono previste inoltre diverse nuove offerte per quanto riguarda le auto di piccole dimensioni con motori a benzina tradizionali più efficienti per quanto riguarda i consumi e al tempo stesso potenti.  Come da tradizione, le auto sportive e di lusso saranno una presenza significativa del salone, con presentazioni da parte di Audi, Jaguar, Lexus, Mercedes-Benz, Porsche, Rolls Royce e altre case ancora.  Il salone dell’auto di Los Angeles continua ad assumere maggiore prestigio come appuntamento internazionale dallo spostamento delle sue date in autunno, risalente a tre anni fa. Da allora l’affluenza di giornalisti è più che triplicata e il salone ha visto crescere l’importanza delle nuove auto presentate. Il ruolo di più importante mercato nazionale dell’auto rivestito da Los Angeles fa di questo salone un indicatore delle tendenze dei consumi statunitensi. http://www.laautoshow.com

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »