Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘Viaggi’

Viaggi tutto compreso: Vademecum dell’Aduc

Posted by fidest press agency su domenica, 3 luglio 2016

viaggiatoriViaggi e vacanze in vista delle ferie. I viaggi organizzati sono comodi, basta una firma e tutto e’ a posto o quasi. Abbiamo predisposto un elenco di consigli per i turisti.
* Leggere attentamente il depliant: oltre alla pubblicita’ ci devono essere scritte le condizioni generali del contratto. Se non ci sono, eliminate quel tour operator o agenzia di viaggi.
* Farsi rilasciare copia del contratto con timbro e firma. Se l’agenzia vuole rilasciare solo la ricevuta della caparra, non firmate il contratto.
L’anticipo o caparra non puo’ superare il 25% del prezzo totale. Se vi chiedono di piu’ lasciate stare. Nei casi invece in cui sia inadempiente il tour operator, il consumatore puo’ recedere e pretendere il doppio della cifra.
* Controllare le ipotesi di aumenti previste dal contratto o dal depliant (variazioni del costo di trasporto, delle tasse aeroportuali e del cambio). Se non sono scritte, diffidate. In ogni caso gli aumenti non possono superare il 10% del valore del viaggio.
* Se improvvisamente non si puo’ partire e’ possibile essere sostituiti, almeno quattro giorni prima del viaggio, o si puo’ pagare la penalita’. La penalita’ per i voli di linea e’ diversa dai voli speciali.
* L’agenzia o il tour operator devono avere un’assicurazione per la responsabilita’ civile verso l’utente, che deve essere indicata nel contratto.
* Se, prima del viaggio, ci sono delle variazioni significative della vacanza (es:cambio della categoria dell’albergo, slittamento di piu’ giorni della partenza, ecc.), il contratto puo’ essere annullato dal turista o si puo’ scegliere una altra vacanza senza aumento dei costi.Se le variazioni avvengono durante il viaggio il tour operator deve rifondere la differenza di costo.
* In caso di contestazione documentare tutto e, al ritorno, inviare all’agenzia e al tour operator, entro 10 giorni, una lettera di protesta (raccomandata con ricevuta di ritorno), chiedendo il rimborso o il risarcimento dei danni. In caso di risposta insoddisfacente si puo’ ricorrere al giudice di pace. (Primo Mastrantoni, segretario dell’Aduc)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CartOrange cresce: giro d’affari +15% nel 2015, aumento del 50% in tre anni

Posted by fidest press agency su sabato, 25 giugno 2016

consulentiUn giro d’affari cresciuto del 15% nel 2015 e una crescita che dal 2012 al 2015 raggiunge il +50,2%, oltre al traguardo tagliato dei 450 consulenti di viaggio network nella rete. Sono questi i risultati presentati, durante la convention del 18-19 giugno a Roma, da CartOrange, azienda specializzata nella vendita diretta di viaggi su misura, la prima a portare in Italia la professione di consulente di viaggio nel 1999 e diventata negli anni un punto di riferimento per i viaggi su misura, incluse le lune di miele, di alta qualità e con una forte componente esperienziale.«In un contesto difficile per il turismo organizzato noi siamo cresciuti puntando su tre fattori chiave: esperienze, consulenza e personalizzazione –afferma Gianpaolo Romano, amministratore delegato di CartOrange–. La figura del consulente di viaggio si conferma la più adatta a interpretare le esigenze di una clientela che non si accontenta più del fai da te o del pacchetto, ma chiede di essere seguita e coccolata prima, durante e dopo il viaggio».Proprio in questa direzione va una delle novità lanciate da CartOrange per i prossimi mesi, cioè un set di servizi ed esperienze da associare ai viaggi prenotati (alla partenza, durante la vacanza e poi al ritorno) con cui il cliente può godersi un viaggio sicuro e senza pensieri. Per quanto riguarda consulenti1destinazioni e itinerari, CartOrange punta da sempre su una proposta di qualità, anche con mete al di fuori dei circuiti più battuti, sempre con un occhio alla scoperta della cultura, della storia e della natura dei luoghi attraverso esperienze particolari. In questa tendenza si inserisce la partnership con l’Ente del Turismo di Israele, che ha illustrato la propria programmazione ai 200 delegati CartOrange con un aperitivo sul set del film The Young Messiah a Cinecittà.La convention 2015 di CartOrange è stata anche un momento per celebrare i consulenti di viaggio, che si sono goduti un weekend a Roma, tra le location di Piazza Colonna e Cinecittà Studios e gli spettacoli di Evolution Dance Theater e dei comici di Zelig Marta e Gianluca. Le premiazioni dei migliori consulenti di viaggio, suddivisi per provenienza geografica e categorie di vendita, hanno visto trionfare per il quarto anno consecutivo Raffaella Bompani, consulente di Parma, ex veterinaria che grazie a CartOrange si è costruita una carriera nel settore dei viaggi. «I risultati di Raffaella, che vende in media un viaggio ogni tre giorni e un viaggio di nozze a settimana, non sono frutto del caso, e lo dimostra proprio il suo successo sul lungo periodo –spiega Gianpaolo Romano–. CartOrange offre aggiornamento professionale continuo e strumenti di vendita pensati per anticipare le tendenze del mercato». Per il 2016/17 l’azienda intende inserire 150 nuovi consulenti. (foto: consulenti)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

PNR: il PE approva la direttiva UE sull’uso dei dati del codice di prenotazione

Posted by fidest press agency su domenica, 17 aprile 2016

aereoLa nuova direttiva che regola l’utilizzo dei dati del codice di prenotazione (PNR) ai fini di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi è stata approvata dal Parlamento giovedì. Con questa decisione, le compagnie aeree saranno obbligate a comunicare alle autorità i dati dei passeggeri per tutti i voli provenienti da Paesi terzi verso l’Unione Europea e viceversa. “Abbiamo adottato un nuovo importante strumento per la lotta contro i terroristi e i trafficanti. Attraverso la raccolta, la condivisione e l’analisi delle informazioni dei PNR le nostre agenzie di intelligence sono in grado di rilevare modelli di comportamento sospetti, che necessitano di verifica. I PNR non sono una formula magica, ma i Paesi che dispongono di sistemi nazionali PNR hanno dimostrato ancora una volta che tale sistema è altamente efficace”, ha dichiarato il relatore Timothy Kirkhope (ECR, UK).Il testo è stato approvato con 461 voti favorevoli, 179 voti contrari e 9 astensioni.”Sono state espresse comprensibili preoccupazioni circa la raccolta e la conservazione dei dati delle persone, ma credo che la direttiva offra garanzie sul rispetto della privacy e dimostri che la legge è proporzionata ai rischi che abbiamo di fronte. I governi dell’Unione europea devono ora andare avanti con l’attuazione del presente accordo”, ha concluso Kirkhope.Gli Stati Membri dovranno stabilire una propria “Unità di informazione sui passeggeri” (UIP) per raccogliere i dati PNR dalle compagnie aeree. Questi dati dovranno essere conservati per un periodo di cinque anni ma, dopo sei mesi dal trasferimento, saranno resi anonimi mediante la mascheratura di alcuni elementi, come il nome, l’indirizzo e i contatti, elementi che potrebbero servire a identificare direttamente il passeggero.Le Unità di informazione sui passeggeri saranno responsabili della raccolta, conservazione e trattamento dei dati PNR, nonché di trasferirli alle autorità competenti e scambiarli con le Unità d’informazione sui passeggeri di altri Stati membri e con Europol. La direttiva stabilisce che il trasferimento di dati PNR dovrebbe essere consentito solo “caso per caso” e unicamente a fini di “prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi”. La direttiva si applica ai voli extra-UE, ma gli Stati membri potranno decidere di estenderla ai voli intra-UE (ad esempio, i voli che si dirigono da uno Stato membro verso un altro o altri Stati membri), notificandolo per iscritto alla Commissione. I Paesi dell’UE possono inoltre decidere di procedere con la raccolta e il trattamento dei dati PNR provenienti da operatori economici diversi dalle compagnie aree, come le agenzie di viaggio e gli operatori turistici, che forniscono allo stesso modo servizi di prenotazione di voli.
In seguito all’approvazione del Parlamento, la proposta dovrà ora essere formalmente approvata dal Consiglio. Una volta pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’UE, gli Stati membri avranno tempo due anni per recepire la direttiva nella loro legislazione nazionale.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Air France offre tariffe promozionali per le Americhe

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

vacanzeCon le offerte speciali di Air France è possibile raggiungere New York a partire da 352€, Miami da 437€ e Boston da 445€.Air France offre inoltre l’opportunità di raggiungere ben 19 destinazioni ai Tropici e in America Latina: Rio de Janeiro da 504€, Saint Martin da 459€, Santo Domingo da 579€, San Paolo da 505€, Punta Cana da 576€, Bogotá da 585€, Fort de France e Pointe à Pitre da 659€ e tante altre. Le tariffe sono andata e ritorno, tasse e supplementi inclusi, oneri di vendita variabili a seconda del canale di acquisto. La promozione è valida presso tutti i canali di vendita, online e in agenzia di viaggi. (foto: vacanze)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Multa Antitrust ad Alitalia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

L’Antitrust ha deciso di sanzionare Alitalia con una multa da 320mila euro per “reiterata inottemperanza” in relazione alla delibera del 2013 con la quale venivano punite le limitazioni ad usufruire della tratta di ritorno nel caso non si fosse volato all’andata con la compagnia.
“Ora speriamo che la capiscano!” ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la multa comminata dall’Antitrust.”I nostri sportelli sono intasati dalle segnalazioni relative alle compagnie aeree e a pratiche commerciali scorrette come queste” ha proseguito Dona.”La libera mobilità del consumatore è un diritto oltre che un fattore di efficienza economica. Libera circolazione significa anche poter scegliere la compagnia che più ci piace e che pratica i prezzi migliori, senza vincoli tra l’andata ed il ritorno. A maggior ragione se si considera che questa estate il trasporto aereo ha avuto rincari ingiustificati, vere e proprie speculazioni, visto il calo del prezzo del carburante. In agosto ci sono stati aumenti mensili del 23,8% per il trasporto aereo passeggeri: +18,9% per i voli nazionali, + 26,9% per i voli europei e + 22,7% per i voli intercontinentali. Una ragione in più per potersi spostarsi liberamente da una compagnia all’altra e da un viaggio all’altro” ha concluso Dona.

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Convegno viaggi internazionali e salute

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 novembre 2015

riminiRimini Venerdì 13 novembre si svolgerà a Rimini presso le Aule universitarie di Via Clodia il tradizionale appuntamento di Medicina del Turismo organizzato dalla Società Italiana di Medicina del Turismo.La Lettura Magistrale sarà tenuta da Robert Steffen, professore emerito dell’Università di Zurigo, fondatore nel 1991 dell’International Society of Travel Medicine e massimo esperto a livello mondiale della disciplina. Il tema della lettura magistrale sarà ” La diarrea del viaggiatore “, patologia che rappresenta ancora una frequentissima complicazione nei viaggi internazionali nei paesi tropicali e subtropicali, causata per lo più da batteri come l’Escherichia Coli Enterotossica, ( ETEC), ma anche da virus e parassiti. I viaggiatori internazionali devono essere perfettamente consapevoli dei comportamenti alimentari da adottare per prevenire il rischio di diarrea e della necessità di fornirsi di una farmacia da viaggio che includa un farmaco, come la rifaximina, in grado di trattare efficacemente le forme causate da ETEC. Il comportamento del viaggiatore è di fondamentale importanza anche nella prevenzione di malattie causate da insetti o sessualmente trasmesse. La Travel Medicine rappresenta la disciplina che riunisce le conoscenze relative all’epidemiologia e alla prevenzione di tutte le patologie che il viaggiatore può contrarre all’estero.Il convegno di Rimini intende rappresentare un appuntamento di fondamentale importanza per l’aggiornamento dei medici e del personale sanitario italiano che si occupa della tutela sanitaria del viaggiatore. (Walter Pasini)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La biblioteca di Babele

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 novembre 2015

martinatricomiBologna Giovedì 12 novembre, alle ore 19 Biblioteca di Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale (via Nazario Sauro, 20/2) proseguono i viaggi-spettacoli nel mondo della letteratura e dei libri della rassegna Spritzbook, curata da Andrea Maioli (ingresso gratuito). Un recital con musica e videoproiezioni per accompagnare il rito dell’aperitivo bolognese nella splendida cornice della Biblioteca di Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale.L’appuntamento di questa settimana è inspirato al racconto fantastico di Jorge Luis Borges: La Biblioteca di Babele. Guidati della voce dell’attrice Martina Valentini Marinaz lo spettatore si perderà nel labirinto delle biblioteche o di una libreria, in cui a volte sarà difficile trovare la via d’uscita.
I suoni unici e vibranti della viella, dell’oud, del tombak e del flauto, eseguiti dal musicista Fabio Tricomi, insieme alle videoproiezioni di Marg8 & Retrophuture (Gianni Margotto e Fabrizio Passarella) e ad un bicchiere di spritz, accompagneranno e animeranno questo imperdibile incontro. (foto: martina, tricomi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma la prima città del network FlixBus per numero di città collegate

Posted by fidest press agency su martedì, 10 novembre 2015

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sono ben 17 le città collegate direttamente con la capitale, ovvero: Alessandria, Asti, Bergamo, Brescia, Bologna, Firenze, Genova, Grosseto, Livorno, Mestre, Milano, Modena, Novara, Pisa, Reggio Emilia, Torino, Trieste. Ecco tutte le alte linee che già interessano la capitale:
MILANO – ROMA (Via Livorno)
Milano – Genova – Pisa – Livorno – Grosseto – Roma
MILANO – ROMA diurna (Via Bologna)
Milano – Bologna – Firenze – Roma
MILANO – ROMA notturna (Via Bologna)
Milano – Bologna – Firenze – Roma
BERGAMO – ROMA
Bergamo – Brescia – Reggio Emilia – Modena – Roma
NOVARA – ROMA
Novara – Milano – Roma
Con la rete attuale, Roma e Milano sono collegate tutti i giorni, fino a cinque volte al giorno, a prezzi vantaggiosi e con autobus moderni dotati di tutti i comfort: il prezzo di partenza della tratta Roma – Firenze o della tratta Roma – Pisa, per esempio, è di 11 €, mentre si potrà viaggiare da Roma a Genova da 15 € e da Milano a Roma da 25 €. I passeggeri troveranno a bordo degli autobus Wi-Fi gratuito, prese di corrente, toilette, e potranno portare con sé fino a due bagagli gratuiti, oltre a un bagaglio a mano. Con FlixBus vale sempre la regola del prenota prima: chi prenota prima, infatti, potrà approfittare delle tariffe migliori per viaggiare in tutta comodità e al miglior prezzo.
I biglietti si possono già acquistare su http://www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita di FlixBus_Check_in_ a bordoFlixBus per viaggi a partire dal 26/11 per le linee Roma – Trieste e Roma – Genova, mentre si potrà viaggiare a partire dal 03/12 sulla Roma – Torino. E con un piccolo sovrapprezzo, in fase di acquisto si potranno compensare le emissioni di CO2, rendendo il viaggio completamente green. Nel caso in cui vi siano ancora posti liberi, inoltre, i passeggeri last-minute potranno acquistare i biglietti a prezzo pieno dal conducente al momento della partenza.
Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha commentato: “Roma è diventata in poche settimane uno snodo strategico per la nostra rete, e posso affermare con certezza che non si faranno attendere a lungo ulteriori collegamenti. Siamo convinti che con una rete sempre più estesa e più capillare, e insieme a partner solidi e affidabili, potremo acquisire un ruolo di primo piano nella mobilità nazionale”.
Un modello di business innovativo, a vantaggio delle PMI italiane. L’offerta di FlixBus è caratterizzata da un modello di business unico, basato sulla collaborazione con una rete di aziende partner e una chiara distinzione dei ruoli. Con gli attuali 12 partner in Italia, questo modello è ormai consolidato: da un lato la start-up FlixBus, che si occupa della pianificazione delle linee, del marketing, e del servizio pre e post vendita. Dall’altro i partner locali, piccole e medie imprese di autobus italiane, che si occupano dello svolgimento del servizio operativo, rispettando gli standard qualitativi stabiliti da FlixBus e assicurando un servizio eccellente grazie alla loro impareggiabile esperienza. In questo modo FlixBus garantisce che aziende, autisti e manutenzione siano italiani al 100%: un aspetto che si concretizza anche nella creazione di nuovi posti di lavoro presso le aziende partner, oltre all’indotto che si genera intorno a questo contesto. Con un network di linee sempre più esteso, gli italiani potranno viaggiare in tutto il Paese e in Europa a prezzi accessibili, e in totale sicurezza e comfort.
Con FlixBus, operatore di servizi autobus a lunga percorrenza, è possibile viaggiare in tutta Europa in modo sostenibile, confortevole e piacevole: con oltre 20.000 collegamenti giornalieri verso oltre 400 destinazioni in 15 paesi, gli autobus verdi rappresentano un’alternativa moderna e adatta a tutte le tasche. FlixBus offre nuovi standard di comfort in viaggio, con WiFi a bordo, posto garantito e trasporto gratuito di due bagagli. Grazie alla collaborazione con partner locali nella fornitura di autobus – spesso aziende familiari con una lunga tradizione alle spalle – FlixBus provvede alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro in Europa. In tal senso, FlixBus contribuisce concretamente a rafforzare l’economia locale, strategia di successo che ora si rivolge al mercato internazionale. L’obiettivo di FlixBus è arrivare a 1000 autobus entro la fine dell’anno, con una rete diffusa in tutta Europa. (foto flixbus)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Viaggi internazionali e salute”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2015

riminiRimini. Venerdì 13 novembre 2015 si svolgerà a Rimini presso le Aule dell’Università di Via Clodia il Convegno nazionale su ” Viaggi internazionali e salute” organizzato dalla Società Italiana di Medicina del Turismo in collaborazione con il Dipartimento di Scienze di Qualità della Vita dell’Università di Bologna.Il Convegno affronterà temi di grande attualità come l’impatto della migrazione sulla salute pubblica e le politiche nazionali di vaccinazione per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive.La lettura magistrale sarà tenuta dal Prof. Robert Steffen, dell’Università di Zurigo fondatore dell’ International Society of Travel Medicine.Il tema delle vaccinazioni sarà trattato da Gaetano M. Fara, Professor emerito dell’Università La Sapienza di Roma. Il tema del rapporto tra Migrazione e salute sarà trattato dal Dott. Davide Mosca, responsabile delle politiche sanitarie dell’ IOM, agenzia dell’Onu per la Migrazione.Il Convegno prevede anche la trattazione del tema sulla contraffazione dei farmaci e quello dell’infezione da Coronavirus MERS che sta provocando un’ epidemia nella Penisola Arabica.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Violenze nel Ciad

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 ottobre 2015

ciadL’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) condanna le violenze esplose nel Ciad occidentale ed esprime cordoglio per la perdita di vite umane provocate durante il fine settimana dagli attacchi suicidi sferrati nella città di Baga Sola. Esprimiamo particolare preoccupazione per l’attacco al campo per sfollati interni ciadiani di Kousseri nella città di Baga Sola, che ha provocato almeno 22 morti. L’attacco ha avuto luogo in una zona dove l’UNHCR e altre agenzie umanitarie stanno cercando di garantire protezione e assistenza alle decine di migliaia di persone sfollate dalle loro case a causa del conflitto con Boko Haram. Dai rapporti delle autorità locali e delle Nazioni Unite emerge che si è trattato di attentatori suicidi, tra cui tre donne e due bambini, che avrebbero attaccato il mercato e il campo per sfollati di Kousseri alla periferia di Baga Sola nella giornata di sabato pomeriggio. L’ultimo bilancio relativo ai due siti colpiti dagli attacchi fa riferimento a 47 morti e decine di feriti. I casi più gravi sono stati trasportati in elicottero a N’Djamena.L’UNHCR collabora con altre agenzie nel campo profughi di Dar Es Salam, a 10 chilometri da Baga Sola. Tutto il personale dell’Agenzia dispiegato nella zona e gli oltre 7mila rifugiati provenienti da Nigeria e Niger presenti nel campo sono salvi. Tuttavia sono stati sospesi i viaggi verso queste zone e all’interno della regione del Lago Ciad. Anche i voli delle Nazioni Unite che permettono l’evacuazione delle persone o che portano rifornimenti di emergenza sono attualmente sospesi.Nelle ultime settimane l’UNHCR ha intensificato l’assistenza per alleviare la difficile situazione dei 60mila sfollati interni nella zona del lago, distribuendo beni non alimentari a più di 32.800 persone. Inoltre, l’UNHCR ha anche sostenuto il governo trasportando prodotti alimentari per gli sfollati dalla capitale alla zona del Lago, tra cui riso, olio e zucchero. Anche altre organizzazioni, tra cui MSF, WFP, UNICEF e il Movimento della Croce Rossa, stanno cercando di dare risposta ai bisogni umanitari degli sfollati.Molte di queste persone hanno lasciato le loro case all’inizio dell’anno, quando anche la zona del Lago Ciad è diventata effettivamente una zona di guerra.Gli sfollati versano in condizioni di vita disperate. La maggior parte di essi non hanno sufficiente accesso a cibo, riparo e cure mediche. I loro alloggi di fortuna, alcuni realizzati con semplici zanzariere, offrono poca protezione contro gli insetti o gli elementi naturali durante l’attuale stagione delle piogge.L’attacco a Baga Sola ha dimostrato quanto siano vulnerabili e isolati gli sfollati interni che si trovano nella zona del Lago. In questo contesto, accogliamo con favore la decisione del governo di migliorare le condizioni di sicurezza. L’UNHCR continua ad impegnarsi nell’offrire supporto agli sfollati interni in Ciad occidentale ed esorta la comunità internazionale a sostenere il Ciad nell’affrontare questo momento critico.L’attacco a Baga Sola, il primo che ha avuto luogo in città, è avvenuto un giorno prima che alcune donne kamikaze uccidessero nove persone a Kangaleri, nel nord del Camerun.Il Ciad ospita circa 438mila rifugiati, tra cui 350mila sudanesi, 90mila cittadini della Repubblica Centrafricana e circa 13mila nigeriani.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tourism Australia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2015

ROA. Melbourne. November, 2012. (photo © ROA)Rimini dall’8 al 10 ottobre 2015 quest’anno Tourism Australia sarà presente a TTG Incontri, la principale fiera trade del mercato italiano dedicata al turismo, che si terrà a Rimini. Presso lo stand 001-003 del padiglione C1 di Rimini Fiera, Tourism Australia illustrerà ad agenti di viaggio e addetti ai lavori le ultime novità sulla destinazione, presentando tutte le attività promozionali in corso in compagnia di alcuni partner specializzati. A condividere lo stand con l’Ente saranno infatti presenti: Australia One, Goway Travel, Intertravel Viaggi, Pan Pacific Tours, Prestige Italia, Sealink Travel Group, le compagnie aeree Cathay Pacific Airways e Virgin Australia Airlines, Voyages & Hamilton Island e, naturalmente, gli Enti degli Stati e dei Territori australiani: South Australian Tourism Commission, Tourism Northern Territory, Tourism and Events Queensland e Tourism Victoria.La presenza di numerosi partner tra i tour operator e gli inbound, incrementati rispetto allo scorso anno, che accompagnerà Tourism Australia a TTG Incontri 2015 dimostra l’interesse verso la destinazione da parte degli operatori turistici e dei viaggiatori italiani, confermato dal numero di arrivi dal Belpaese che si attesta sulle 46.000 unità (periodo luglio 2015 – luglio 2016). Ampliando l’azione promozionale oltre le caratteristiche più note del Paese come la natura, l’avventura, e le modernissime metropoli, Tourism Australia ha contribuito a mettere in evidenza aspetti come il Working Holiday Visa, l’enogastronomia e le esperienze aborigene, grazie a campagne specifiche come Restaurant Australia.Tourism Australia riconosce il ruolo chiave rivestito dagli agenti di viaggio nell’attrarre i visitatori in Australia. A partire da novembre 2015 in Italia sarà disponibile una risorsa dedicata che fungerà da contatto diretto per gli agenti di viaggi, con l’obiettivo di realizzare corsi di formazione, condividere idee e fornire informazioni sempre aggiornate agli agenti che sono in prima linea.Per gli agenti di viaggio quest’anno è previsto un rilancio del programma Aussie Specialist. Quest’azione sarà preceduta da una profonda rivisitazione del programma globale di training online e prevederà la costruzione di una nuova piattaforma digitale, disponbile in Italia all’inizio del 2016.L’Aussie Specialist Program (ASP) è il programma online di Tourism Australia, condiviso dagli 8 Stati e rispettivi partner, creato con l’obiettivo di fornire agli agenti di viaggio le conoscenze e le tecniche per vendere al meglio la destinazione.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Consigli di Visa Europe agli italiani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 agosto 2015

visaSecondo una recente ricerca di Visa Europe – “Cross Border Spending Report 2015” – il 71% degli italiani, pari a 38 milioni circa di nostri connazionali, ha fatto un viaggio all’estero negli ultimi tre anni. Ben 18 milioni ne hanno effettuato uno molto recentemente, mentre fanno un viaggio all’estero regolarmente una volta all’anno in media 28 milioni di italiani e 12 milioni due o più volte l’anno.
I risultati emersi dallo studio di Visa Europe hanno anche evidenziato che oltre 15 milioni di nostri connazionali in viaggio all’estero utilizzano le carte di credito per effettuare acquisti, mentre circa 11 milioni usano la carta di debito e 9 milioni la carta prepagata.
I dati emersi dalla ricerca hanno quindi stimolato Visa Europe a fornire delle chiare e semplici indicazioni per chi viaggia all’estero, affinché i titolari di carte Visa siano informati su quali sono i metodi di pagamento più convenienti quando si è in vacanza o in viaggio in un paese straniero oltre ai vantaggi di utilizzare i prodotti a marchio Visa una volta arrivati a destinazione.
– Se vi recate in un Paese extra-Euro, prima di partire cominciate a familiarizzare con la valuta straniera: Consultate le informazioni sulla valuta locale e fatevi un’idea di quanto possano costare, rispetto all’Italia, spese come un taxi dall’aeroporto, un caffè, il trasporto pubblico e così via.
– Portate con voi meno contante o valuta possibile: Usare una carta Visa durante le vacanze è il modo più intelligente di pagare le proprie spese all’estero, non solo in quanto vi tutela da eventuali frodi, ma anche perché spesso è richiesta a garanzia per le prenotazioni. Inoltre a volte non è neanche permesso il pagamento in contanti, come spesso accade presso alberghi o servizi di autonoleggio. Con le carte Visa, accettate presso 38 milioni di esercenti nel mondo, pagare le vostre spese all’estero sarà facile e comodo come in Italia. Infine usare la vostra carta Visa vi eviterà di accumulare contante straniero inutilizzato.
– Accedete al tasso di cambio migliore: Considerate che utilizzare la carta Visa all’estero per acquisti in valuta straniera vi offrirà comunque un tasso migliore rispetto agli uffici di cambio valuta dell’aeroporto e paragonabile, se non più conveniente, al costo della valuta corrente presso un ufficio di cambio in città.
– Selezionate la valuta locale: Se state utilizzando la vostra carta Visa per effettuare un pagamento o un prelievo in una nazione con valuta extra-Euro, potrebbe venirvi richiesto di scegliere di pagare in valuta locale o con la valuta del vostro paese d’origine. Selezionare l’opzione valuta locale vi permetterà di accedere a tariffe più competitive e di evitare commissioni nascoste.
– Utilizzate gli strumenti messi a disposizione per voi: Se vi servisse del contante solitamente è più conveniente prelevarlo una volta giunti a destinazione presso uno sportello automatico per i prelievi (ATM).
– Approfittate delle promozioni legate alla vostra carta Visa: Se questa estate siete in procinto di visitare Barcellona, Berlino, Parigi, Londra o Milano, pagando con carta Visa avrete diritto a una serie di sconti, promozioni esclusive e offerte grazie alle Visa City Offers consultabili al link http://www.visaitalia.com/visa-city-offers

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agevolazioni in vista per chi sceglie soluzioni di viaggio congiunte Trenitalia-Air France KLM

Posted by fidest press agency su sabato, 25 luglio 2015

air franceGrazie ad un accordo firmato dalle due società, i passeggeri che acquistano un biglietto con Air France e KLM potranno beneficiare di tariffe dedicate per le Frecce e per tutti i treni nazionali Trenitalia aventi origine/destinazione in città con scalo aeroportuale. Le tariffe dedicate prevedono una riduzione, calcolata sul prezzo Base adulti, del 30% in 1a Classe o livello Business e del 20% in 2a Classe o livello Standard. Ai soci CartaFreccia, invece, saranno riservate in esclusiva tariffe promozionali per i voli internazionali ed intercontinentali del vettore franco-olandese. L’accordo è valido fino al 31 dicembre 2015. I titolari di biglietti Air France o KLM possono acquistare i ticket ferroviari ridotti presso le agenzie di viaggio abilitate Trenitalia, per viaggi nella stessa giornata del volo o nel giorno antecedente.Per Gianfranco Battisti, Direttore Divisione Passeggeri Long Haul e Alta Velocità di Trenitalia, “La partnership con Air France-KLM è funzionale a un modello di mobilità turistica intermodale che offra a passeggeri e turisti soluzioni di viaggio comode e complete. L’abbinamento treno-aereo sfrutta le diverse specificità dei due mezzi di trasporto in modo da ricavarne un vantaggio concreto sia per i viaggiatori sia per il sistema di mobilità del Paese”.Burak Ozel, Direttore Commerciale Air France-KLM in Italia, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di aumentare la gamma di servizi e prodotti per i nostri clienti e di estendere l’esperienza di viaggio anche a terra. L’accordo con Trenitalia permette ad entrambi di offrire vantaggi esclusivi ai viaggiatori italiani e ai turisti che si recano in Italia”.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Traghetti: Consigli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2015

traghettoSi avvicinano le vacanze e molti utilizzeranno i traghetti per arrivare alle agognate isole. I consigli sono d’obbligo per evitare arrabbiature ed iniziare bene un periodo di relax. Vediamo.
* le compagnie migliori hanno un proprio sito internet, attraverso il quale e’ possibile avere le informazioni sugli orari, sui prezzi, sui percorsi, sulla tipologia della nave, compreso l’anno di costruzione, le foto con i locali comuni e le cabine. Una visita al sito e’ sempre utile;
* chiedere spiegazioni sulla classificazione delle cabine, la loro dislocazione e i servizi offerti. Le cabine basse, vicine ai motori, sono piu’ rumorose e il rischio e’ quello di passare la notte in bianco;
* osservare attentamente i depliant illustrativi; spesso si vede solo la prima classe, il che puo’ indurre a credere in un servizio standard;
* per coloro che sono privi di auto chiedere se esiste una scala mobile interna o ascensori per salire;
* i biglietti andata e ritorno possono essere scontati;
* i residenti o i nativi delle isole possono avere riduzioni sul prezzo;
* prima di partire telefonare alla Compagnia per conoscere eventuali variazioni o problemi insorti;
* in caso do sovraprenotazione (overbooking) si ha diritto al rimborso del biglietto o a partire con il traghetto successivo,
* se il traghetto non puo’ partire per cause di forza maggiore (es. mare mosso) si ha diritto al rimborso del biglietto o a partire con un traghetto successivo. Se non si parte per colpa della Compagnia il biglietto puo’ essere rimborsato, utilizzato in data successiva o trasferito su un’altra Compagnia, in piu’ si ha diritto al pernottamento in albergo e altre spese. Si puo’ far causa, presso il Giudice di Pace, per mancato godimento delle vacanze;
* in caso di ritardo superiore ai 90 minuti si ha diritto a scelta tra trasporto alternativo e rimborso del biglietto; l’assistenza commisurata al caso (spuntini, pasti o bevande in congrua relazione alla durata dell’attesa, ed in casi estremi soggiorno di una o piu’ notti a bordo o in una struttura a terra);
* va dichiarata la vettura alimentata a GPL pena il marcato imbarco. L’automobile che con i bagagli supera 1.80 metri paga come una roulotte;
* le contestazioni sulla classe delle cabine assegnate, o per altri disservizi, vanno accompagnate da una dichiarazione del commissario di bordo. (Primo Mastrantoni, segretario dell’Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maggio: le mete più e meno care per viaggiare in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 maggio 2015

riminiL’arrivo di maggio porta con sé l’inizio del primo assaggio d’estate ma a salire, oltre alle temperature, sono anche i listini hotel. Secondo l’Osservatorio trivago questo mese segna rialzi sia nelle principali città d’arte italiane sia in alcune rinomate marittime. Ma non mancano anche mete economiche: trivago.it propone una panoramica sulle destinazioni più e meno care* attraverso i dati del tHPI (trivago Hotel Price Index).Le mete più care – A guidare la classifica delle mete che segnano il maggiore rincaro è Venezia, dove soggiornare in hotel costa in media il 40% in più rispetto ad aprile. A maggio le tariffe degli hotel lagunari superano la soglia dei 300€, per la prima volta dall’inizio del 2015, attestandosi su una media di 335€ a notte per camera doppia standard. Nel novero delle città spicca anche l’aumento di Firenze, i cui hotel costano il 19% in più rispetto ad aprile con una media di 203€. Chiude il quadro Milano dove i listini hotel, trainati dall’effetto Expo, salgono del 17% con una media di 232€. Spostandoci invece verso i centri costieri, maggio segna l’inizio della stagione estiva di alcune tra le mete di mare più rinomate del Paese, facendo lievitare sensibilmente i prezzi hotel. Succede a Positano e Taormina dove si registrano incrementi rispettivamente del 45% e del 15%, con tariffe medie a notte che arrivano a 286€ per la meta campana e a 209€ per quella siciliana.
Le mete più economiche – Non solo aumenti, ma anche diverse opportunità di concedersi un primo bagno riscoprendo alcune destinazioni italiane. Tra le mete più convenienti del mese emerge Rimini, che non risente dei primi rincari estivi: le tariffe aumentano solo del 2% rispetto ad aprile con prezzi medi che si attestano sugli 81€ a notte per camera doppia standard. Economici sono anche gli hotel di Pescara che segnano un -7% rispetto allo scorso mese con listini medi di 78€ a notte.
Maggio inoltre è anche il mese giusto per riscoprire il patrimonio archeologico di Pompei (+2% e prezzo medio di 76€) e gli stupendi panorami di Trapani (+1%, 69€). Infine, coloro che vogliono rivivere antiche tradizioni, possono concedersi una visita a Sassari (+7%, 60€), dove gli eventi del “maggio sassarese” animeranno la città sarda durante buona parte del mese.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggi su misura in crescita: CartOrange +18% nel 2014

Posted by fidest press agency su martedì, 31 marzo 2015

bassa gianpaoloCartOrange chiude un altro anno di crescita. L’azienda, che rappresenta il più grande network italiano di consulenti di viaggio e che ha portato questa figura professionale nel nostro Paese quindici anni fa, ha chiuso il bilancio 2014 con un giro d’affari a +18% rispetto all’esercizio precedente e una crescita del 24% nel settore viaggi di nozze. La crescita e gli investimenti sono stati integralmente autofinanziati con proprie risorse, generate da un sistematico ed importante cash flow positivo.Nel comparto dei viaggi sartoriali, pianificati su misura secondo le richieste dei clienti, gli Stati Uniti si confermano la destinazione che genera il maggior giro d’affari, mentre tra le mete emergenti si segnala il Giappone. Si evidenzia anche un incremento di oltre il 20% per quanto riguarda il giro d’affari dei viaggi di nozze in Australia e Sud Africa. Nell’ambito dei pacchetti vacanze crescono Grecia e Spagna e, nel medio raggio, appaiono in forte ascesa gli Emirati Arabi.Si conferma quindi il trend positivo che ha visto il giro d’affari dell’azienda raddoppiare dal 2009 a oggi, caso eccezionale per il mondo del turismo organizzato, un settore che dal 2007 al 2013 ha subito un vero e proprio dimezzamento del valore passando da 7,2 miliardi di euro a 3,8 miliardi di euro mentre il numero di agenzie di viaggi è diminuito da 13.227 a 9.091 (fonte Gfk).Commenta l’amministratore delegato Gianpaolo Romano: «I risultati positivi del 2014 confermano la validità del modello secondo il quale CartOrange ha scelto di operare fin dal 1999: una rete di consulenti per viaggiare, altamente qualificati, che puntano a realizzare proposte su misura per soddisfare ogni esigenza del cliente». Questo modo di lavorare sartoriale si riflette anche nella modalità peculiare con cui i consulenti CartOrange incontrano i clienti: «A domicilio, oppure in qualsiasi luogo indicato dal cliente stesso, in orari flessibili e per lui comodi» spiega sempre Romano. La personalizzazione del servizio è una delle chiavi del successo di CartOrange, specialmente nel settore viaggi di nozze: «È un ambito in cui bisogna saper confezionare viaggi di alto profilo –continua Romano–, gestendo richieste anche insolite e puntando sull’aspetto esperienziale. Gli sposi si aspettano di vivere emozioni uniche e di immergersi nella realtà dei luoghi visitati».
CartOrange è in espansione anche sotto l’aspetto occupazionale: haraggiunto quota 400 consulenti in tutta Italia e per il 2015 punta a inserirne altri 150. La Travel Academy CartOrange gestisce oltre 200 appuntamenti all’anno per formare i venditori che operano poi al domicilio del cliente oppure appoggiandosi ad uno dei 12 Travel Office di CartOrange sul territorio nazionale.
CartOrange – Viaggi su misura (www.cartorange.com) è la più grande azienda di Consulenti per Viaggiare®, attiva in Italia da oltre dieci anni con più di 400 professionisti e svariate filiali sul territorio nazionale. Con il progetto Viaggi nel Tempo CartOrange aggiunge una dimensione nuova al viaggio: gli itinerari sono pianificati da storici e archeologi che curano lezioni preparatorie per i partecipanti e poi li accompagnano sul posto di persona o con un e-book dedicato. (foto bassa gianpaolo)

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Come compilare un curriculum

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 ottobre 2014

Curriculum-vitaeSempre più spesso si sente parlare di fuga di cervelli all’estero o di professionisti che, stanchi del mercato italiano, decidono di affrontare una nuova avventura professionale in un paese straniero. “Se si sta considerando un trasferimento all’estero per dare una svolta alla propria carriera è importante tenere presente che il formato, la struttura, la formattazione e i contenuti di un CV variano sensibilmente da Paese a Paese – spiega Carlos Manuel Soave, Managing Director Hays Italia – Così come ogni curriculum e ogni lettera di presentazione necessita di alcuni piccoli accorgimenti, in funzione del ruolo o alla società per cui ci si sta candidando, allo stesso modo è importante modificare il proprio CV in base al Paese in cui ci si vorrebbe trasferire”.
Un curriculum in linea con le aspettative della Nazione a cui ci si sta rivolgendo è, infatti, la prima occasione che un candidato ha per dimostrare non solo di avere grande spirito di adattamento, ma anche di aver compreso appieno quali sono i principali meccanismi che caratterizzano il nuovo – papabile – ambiente lavorativo. Ecco alcune piccole accortezze da seguire secondo gli esperti Hays: Resume o CV?: qual è la differenza? In molte Nazioni Resume o CV sono due parole assolutamente intercambiabili, anche se, in Nord America con il termine CV si intende esclusivamente un documento scritto da un ricercatore, un educatore o un accademico.
Lunghezza: varia notevolmente nelle diverse Nazioni. Nel Regno Unito, per esempio, un CV di una o due pagine è considerato appropriato, mentre in Nord America, non è mai superiore ad una singola pagina. In Russia, al contrario, un CV standard contiene un’ampissima quantità di informazioni ed esperienze lavorative altamente dettagliate, come in Grecia, dove si possono trovare curriculum lunghi fino a 5 pagine.
Fotografie: quando si fa domanda per un lavoro nel Regno Unito o nel Nord America, non è necessario allegare alcuna fotografia al proprio CV. Questo perché i datori di lavoro cercano in ogni modo di non contravvenire alle numerose leggi contro la discriminazione. La situazione è diversa, invece, in Germania, Francia e in molti Paesi asiatici, dove uno scatto del primo piano del candidato è invece molto apprezzato.
Educazione: indipendentemente dal Paese in cui si vorrebbe lavorare, è bene che il percorso di studi intrapreso sia chiaro e ben delineato, anche se il livello di dettagli richiesti può variare. Per esempio, in Cina è bene porre l’enfasi più sui titoli di studio ottenuti, piuttosto che sulle l’esperienze o le competenze acquisite.
Hobby e interessi personali: la sezione del CV dedicata agli “Interessi personali” è un altro importante strumento a disposizione dei candidati. Hobby vicini al paese o all’azienda in cui si vuole lavorare possono, a volte, fare la differenza.
Tono: In Nord America, le aziende esigono che dal CV emerga una chiara dimostrazione della forza del candidato, delle sue ambizioni, dei suoi traguardi e obiettivi. Il tono deve essere quindi battagliero e fiero. In Cina, invece, il tono dovrebbe essere molto più modesto, evitando qualsiasi tipo di ostentazione o vanteria.
Lingua: se ci si sta candidando per ricoprire in una posizione in una multinazionale, , il minimo che ci si aspetta dal candidato è di parlare correttamente il linguaggio del paese in cui l’azienda ha sede e il linguaggio degli affari (solitamente l’inglese o in alternativa la lingua del paese in cui ha sede il quartier generale aziendale). Il CV andrà redatto in entrambe le lingue.
Come inviare il proprio CV: Internet e il livello tecnologico è un elemento che varia (e di molto) nelle diverse Nazioni: è bene, quindi, assicurarsi di salvare il CV in un formato ampiamente riconosciuto – come Microsoft Word o in PDF – e inviarlo come allegato ad una e-mail. (foto carlos)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settimana del baratto

Posted by fidest press agency su martedì, 30 settembre 2014

viaggiatori sedentariDal 17 al 23 novembre la “Settimana del Baratto 2014” farà muovere lungo l’Italia migliaia di viaggiatori e migliaia di idee. Giunta alla Sesta Edizione la “Settimana del Baratto”, organizzata ogni anno dal portale http://www.bed-and-breakfast.it, consente ai viaggiatori di alloggiare nei B&B italiani a costo zero pagando con ciò che si sa fare, si produce, si inventa. Sono tantissime le idee baratto che ogni anno hanno animato il “mercato” virtuale del sito e hanno reso possibile l’incontro tra le richieste dei gestori e le offerte dei viaggiatori in vista di un soggiorno soddisfacente per entrambi. Qualche esempio? Si potrà alloggiare a Roma in cambio di una fornitura di prodotti tipici agroalimentari; oppure si potrà dormire a Venezia in cambio di un servizio fotografico professionale al B&B ospitante; o ancora, ci si potrà svegliare in una struttura immersa nel verde delle colline senesi in cambio della realizzazione di un sito web o di una traduzione madrelingua.Sono migliaia le proposte dei viaggiatori ai gestori dei B&B italiani che, sempre più numerosi, aderiscono all’iniziativa e addirittura valutano proposte di baratto anche tutto l’anno. Chi vuole partecipare può farlo in vari modi:
1) Scegliendo sul sito web dell’iniziativa http://www.settimanadelbaratto.it la destinazione desiderata, e contattando direttamente i B&B trovati attraverso il modulo “Contatta e Baratta”, o direttamente ai recapiti forniti dal sito. È sempre raccomandato, prima, dare un’occhiata alla “lista dei desideri” dei B&B trovati, per capire se ciò che si propone è in linea con i desideri dei B&B prescelti.
2) Inserendo la propria proposta di baratto sul sito http://www.settimanadelbaratto.it, nell’apposita sezione “Proponi qualcosa da barattare con un soggiorno in B&B”, e scegliendo, se si vuole, una regione di preferenza. I gestori della regione prescelta visioneranno le proposte di baratto e ricontatteranno gli interessati, se interessati a loro volta.
3) Postando le proprie idee baratto sulla Pagina Facebook http://www.facebook.com/settimanadelbaratto e attendendo una risposta dei B&B attraverso il canale social.
La Settimana del Baratto è l’idea giusta per una vacanza fantasiosa, economica e ricca di contatti umani, all’insegna dello scambio di esperienze e professionalità: un bellissimo e insolito viaggio alle origini dell’ospitalità e della riconoscenza.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Overland 13 “Venticinque anni sulle Vie della Seta”

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 maggio 2012

Andrà in onda su RAI1 da sabato 9 giugno alle 11.00, ogni sabato per 8 puntate da circa 60′ cad.
Dall’esperienza di oltre 40 anni di Beppe Tenti in viaggi avventurosi in giro per il mondo, nasce nel 1995 il progetto Overland, con l’ambizioso intento di tracciare un ritratto del nostro pianeta, esplorandone gli angoli più remoti con quattro camion Iveco ANW 330.30 e realizzando un eccezionale diario televisivo trasmesso da RAI1 in 154 puntate da 50′ cad. I numeri di Overland, già ad oggi, sono impressionanti: 13 spedizioni in 16 anni, oltre 421.000 chilometri di percorrenza totale (pari a circa 10 volte la circonferenza della Terra) coperti in oltre 1460 giorni di viaggio effettivo attraverso 372 frontiere di Paesi appartenenti alle più disparate zone geografiche e fasce climatiche del pianeta. Queste trasmissioni hanno raggiunto ragguardevoli traguardi televisivi:
• 86% di penetrazione nella popolazione italiana
• 18,6% share medio con picchi del 36%*
• audience media di 2,8 milioni di persone con picchi di 5,1 milioni*
• oltre 1.500.000 dvd venduti
* certificati SIPRA (overland)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma e i suoi servizi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 maggio 2012

«Incrementare la crescita del numero di eventi congressuali ed avviare iniziative per la crescita del turismo d’affari rappresenta un obiettivo ambizioso sul quale l’Amministrazione Capitolina sta puntando molto. Per questo, all’interno del dipartimento turismo, abbiamo istituito una struttura dedicata al turismo congressuale, che costituisce un valido supporto per tutte le iniziative collegate a eventi congressuali, che vedono la città di Roma protagonista». A parlare Antonio Gazzellone, delegato al turismo di Roma Capitale durante una conferenza stampa che si è svolta a Francoforte nell’ambito dell’Imex, una delle più importanti fiere di settore a livello internazionale.
«Il turismo congressuale rappresenta per Roma una reale possibilità di sviluppo economico – ha detto Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi Roma. “Le infrastrutture già ultimate e quelle in via di ultimazione, come il centro congressi “Nuvola”, attendono che il lavoro di tutti renda da subito concrete le loro enormi potenzialità. Per questo abbiamo accolto con grande favore la proposta di Roma Capitale di presentare un’offerta congressuale unitaria della città: serve da subito un forte segnale che indichi al mercato internazionale che non esiste una pluralità disaggregata di singoli operatori, ma un ‘sistema Roma’ che funziona ed è pronto a proporre un prodotto articolato e completo». «Abbiamo accolto favorevolmente l’invito di Roma Capitale a partecipare a questa importante manifestazione fieristica che vede per la prima volta istituzioni e privati uniti nella promozione dell’offerta MICE della Città Eterna. – afferma il Presidente della Sezione Industria del Turismo di Unindustria Roberto N. Rajata. «Roma ha le carte in regola per poter competere con altre destinazioni che hanno fortemente investito nel segmento congressuale; il Nuovo Centro Congressi di Fuksas darà ulteriore valore al lavoro che strutture ricettive, PCO ed operatori stanno già realizzando egregiamente» «Cuore del sistema congressuale romano sarà il Nuovo Centro Congressi – afferma il direttore di Eur Congressi Roma, Plinio Malucchi, “la “nuvola”, progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas e di proprietà di Eur Congressi Roma; la struttura, la cui inaugurazione è prevista per il 2013, è in grado infatti di rispondere al 98% della domanda della meeting industry mondiale; avrà una capienza di oltre 8.000 posti, suddivisi tra lo spettacolare auditorium sospeso, le grandi sale congressuali modulari e un’ampia e scenografica area polifunzionale, il forum, utilizzabile per esposizioni, accoglienza, catering e cene di gala”». All’iniziativa partecipa quale azienda privata Cinecittà Eventi, che all’interno degli Studios di Via Tuscolana ospita in Teatri di Posa e Set Permanenti, tra i quali la Roma Antica, la Firenze Medievale, la Broadway dell’800 di Martin Scorsese, convention e cene di gala caratterizzate dalla suggestione del luogo che accoglie ogni anno le più prestigiose produzione del cinema e della televisione, oltre ai migliori spot pubblicitari. Una rinnovata politica commerciale che ha portato oltre 50 marchi celebri a nella struttura nel corso del 2011, legando il mondo della comunicazione a quello della celluloide e offrendo anche intrattenimento culturale con Cinecittà Shows Off, il percorso espositivo permanente all’interno degli Studios.«Per la prima volta Roma Capitale si presenta al pubblico internazionale, nella Fiera Imex 2012, in partnership con le realtà congressuali della città – conclude Gazzellone – per evidenziare la forte volontà di operare nel settore facendo sistema e per garantire la massima efficienza ed affidabilità per ogni evento convegnistico».

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »