Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘vitivinicola’

Veneto: prima regione italiana vitivinicola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 dicembre 2016

antica-vite-150x150Circa mezzo milione di quintali in più di uva: ecco il risultato del vigneto veneto 2016, dovuto al migliore andamento climatico rispetto al 2015 ed in forza dei nuovi impianti entrati in produzione quest’anno. Il 4% in più di uva raccolta tra fine estate e autunno, percentuale che mantiene il Veneto prima regione vitivinicola italiana, con una produzione superiore ai 13 milioni di quintali (12,5 nel 2015, pari a 9,7 milioni di ettolitri, il 19,5% della produzione italiana e il 3,5% di quella mondiale).
Giovedì prossimo, 22 dicembre (ore 10,00) a Lonigo-Vi, presso la Cantina dei Colli Berici-Collis Group, il tradizionale unico appuntamento del genere in Italia, a cura dei tecnici di Regione, Veneto Agricoltura-Europe Direct e Avepa, ed in assoluta anteprima, proporrà il quadro generale dei dati della vendemmia 2016.
Nell’occasione sarà anche presentato il consuntivo risultante dalle dichiarazioni dei produttori. Inoltre verrà approfondito con alcuni “case history” il complesso scenario dei mercati internazionali nell’ottica degli interessi dell’export del vino veneto, molto dinamico ma ancora con margini di crescita. Tante infatti sono le cose che comunque rimangono da fare, a cominciare dalla riconquista del mercato interno (dal 2008 i consumi sono in calo), dal rafforzamento della presenza dei nostri vini all’estero e dalla lotta alle truffe, sempre in agguato. Se ne parlerà con esperti del settore ed alla presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan e del Direttore di Veneto Agricoltura Alberto Negro.

Posted in Cronaca/News, recensione, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scavi di Pompei, vendemmia 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 ottobre 2010

Pompei 29 ottobre, Vigneto delle Fontane a Mosaico  ingresso Piazza Anfiteatro, ore 11,00 )
Il raccolto di quest’anno, che ha beneficiato dalle favorevoli condizioni climatiche locali, si annuncia abbondante e di ottima qualità.  L’esperimento nato nel 1994, su un’area limitata degli scavi , grazie agli studi di botanica applicata all’archeologia condotti dal Laboratorio di Ricerche Applicate e alla collaborazione con l’azienda vitivinicola campana Mastoberardino, oggi interessa tutte le aree a vigneto della Regio I e II dell’antica Pompei, per un’estensione di circa due ettari ripartiti su 10 appezzamenti di diversa estensione e per una produzione di circa 50 quintali per ettaro. Il vino Villa dei Misteri, della qualità piedirosso e sciascinoso, rappresenta soprattutto un modo per raccontare e far conoscere Pompei con la sua cultura e la sua tradizione antica e quale elemento di valorizzazione e al tempo stesso di difesa del territorio,  del paesaggio e dell’ambiente. I vigneti di Pompei, si propongono inoltre come itinerario alternativo di visita dell’area archeologica. I visitatori potranno seguire il percorso Vinum Nostrum, passeggiata alla scoperta dei vigneti di Pompei (Foro Boario, Fontane a Mosaico, Domus della Nave Europa, Caupona del Gladiatore, Caupona di Eusino, Orto dei Fuggiaschi) in parallelo con la mostra dedicata al vino e alla sua storia nell’antichità, che si sta svolgendo a Firenze, Palazzo Pitti  fino al 15 maggio 2011. (vigneto, vino)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »