Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Posts Tagged ‘voci’

Sassoli: Il PE si è adattato per poter continuare a funzionare e le voci dei parlamentari europei vengono ascoltate

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2020

Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo sul funzionamento del Parlamento durante la pandemia. “Durante la pandemia, abbiamo lavorato per garantire che il Parlamento europeo rimanesse aperto e che potesse continuare a svolgere le sue funzioni fondamentali. Tutto ciò ha permesso alla nostra istituzione di votare rapidamente delle misure sanitarie che erano necessarie per affrontare la crisi del COVID-19 in aprile e maggio”. “In tutta Europa stiamo ora assistendo ad una seconda ondata della pandemia. Ciò incide profondamente sul nostro lavoro in Parlamento che continua a funzionare, adattando metodi di lavoro per garantire la continuità democratica e fare in modo che le voci dei deputati possano essere ascoltate. Questa settimana votiamo dossier legislativi molti importanti, con 13 sessioni di voto e più di 1500 votazioni. Siamo partiti a marzo con solo 11 operazioni di voto e siamo arrivati ad oggi con un numero di votazioni che è tre volte superiore a quello di settembre. Questo è un chiaro esempio di come il Parlamento si stia adattando e svolga il suo ruolo anche nelle circostanze più difficili”. “Abbiamo anche adattato il modo in cui i deputati possono partecipare ai dibattiti, permettendo collegamenti dagli uffici di Rappresentanza del Parlamento in ogni Stato membro, dando così la possibilità ai membri del Parlamento di prendere la parola anche senza dover essere fisicamente presenti in Aula. Proprio oggi, questo processo ha permesso a 130 deputati di intervenire durante la sessione Plenaria. Il dibattito è essenziale per il nostro lavoro, perché sono queste riflessioni che danno forma alle decisioni che prendiamo. Questi cambiamenti contribuiscono a garantire che tutti gli eurodeputati siano pienamente coinvolti nel processo decisionale, permettendo loro di discutere e controllare le principali decisioni che vengono prese sul futuro dell’Europa”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voci per Maria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 febbraio 2019

Roma Martedì 26 febbraio 2019, alle ore 16.30, presso l’Aula Magna della Pontificia Facoltà Teologica “Marianum” (Viale Trenta Aprile, 6 si terrà l’incontro: “Voci per Maria”. L’incontro è promosso dalle case editrici Paoline e Città Nuova e dalla Pontificia Facoltà Teologica “Marianum”. Il programma dell’incontro prevede: Saluti introduttivi di Denis S. Kulandaisamy, Osm, Preside della Pontificia Facoltà Teologica Marianum.Intervengono S.E.R. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione; Ricardo Antonio M. Pérez Márquez, Osm, Docente di Iconografia Mariana Pontificia Facoltà Teologica Marianum; Fabio Ciardi, Omi, Docente emerito Istituto di Teologia della vita consacrata Claretianum.Sono presenti Mons. Vincenzo Francia, Officiale presso la Congregazione delle Cause dei Santi, Docente di Iconografia Mariana Pontificia Facoltà Teologica Marianum e Autore del libro “Maria attraverso la pittura” (Paoline, 2018); Alexandre Awi Mello, I.Sch., Segretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e Autore del libro “È mia madre. Incontri con Maria” (Città Nuova, 2018).Coordina Romano Cappelletto, Ufficio Stampa Paoline Intermezzi musicali presentati e curati dal M° Andrea Montepaone con brani tratti dalla serie “Classici Mariani” (Paoline). Interpreti: Alessio Mancini (flauto) – Silvia Vicari (violino) – ANNA ROLLANDO (viola) – Rossella Zampiron (violoncello).Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le voci che provengono dalle capitali europee

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 giugno 2018

Sono purtroppo le stesse che in passato hanno fatto il bello e il cattivo tempo e che scatenarono due guerre mondiali e ora passiamo ad una logica condita di ricatti e di minacce. L’Italia è nel mezzo di questa bufera proprio perché è un vaso di coccio tra due di ferro: la Francia e la Germania. Finché è rimasta obbedienti ai dettati dei “grandi” e li ha seguiti con la coda tra le gambe tutto è filato liscio. Ora che si permette di alzare la testa la si accusa di ogni nefandezza dimenticando che i francesi ai confini di Ventimiglia e nell’entro terra non hanno avuto nessuna considerazione per una donna incinta e non si sono fatti scrupoli di riempire i sentieri di montagna che lambiscono i confini di tagliole per bloccare in qualche modo la marcia dei disperati che diventano “umanità sofferente” solo se abita altrove e le supposte crudeltà le praticano gli altri.
Noi che ci siamo imbevuti, si può dire sin dalla tenera età, dell’idea di un’Europa unita e solidale la ritroviamo occupata e imbarbarita dagli avventurieri della politica che ne fanno mercimonio. Non è solo un giudizio di parte e una sofferenza colta nel vivo dovendo gestire da italiani oltre mezzo milione di immigrati che ci sono piovuti addosso in una esigua manciata di anni senza poter offrire loro oltre al soccorso e alla prima assistenza ciò che per loro resta vitale: l’integrazione e un lavoro. E’ la consapevolezza che siamo entrati in un tunnel degli orrori dove intere nazioni sono per anni sconvolte da cruente guerre civili che fanno centinaia di migliaia di vittime e provocano esodi di massa per milioni di persone. E che cosa fa il mondo cosiddetto civilizzato? Si limita ad esportare, lucrandovi, in quelle stesse aree così disastrate, armi di distruzione di massa e proprio se non riesce a farne a meno qualche sacco di farina o di riso. Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Volete che anche l’Europa diventi un focolaio di rivolte e di violenze? (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voci di scrittori arabi di ieri e di oggi

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 febbraio 2018

voci di scrittori arabiRoma Venerdì 2 febbraio ore 17.00 c/o Istituto per l’Oriente C.A. Nallino Via Alberto Caroncini, 19 (2°piano) Presentazione del libro Voci di scrittori arabi di ieri e di oggi A cura di Isabella Camera d’Afflitto. Quando si pensa ai racconti provenienti dall’area dei paesi arabi viene subito alla mente Le mille e una notte. Molto meno nota per i lettori italiani è la produzione letteraria contemporanea, assolutamente ricca e interessante, fondamentale per comprendere una realtà percepita come lontana. Una lacuna che questo volume si propone di colmare fornendo una panoramica sulla letteratura araba del Novecento attraverso le voci dei suoi autori più significativi: originari del Nord Africa e del Vicino Oriente, sono esponenti che appartengono a generazioni diverse della cultura laica, islamica o cristiana. Maestri del racconto, alcuni di questi scrittori sono stati tradotti in Italia, come l’egiziano Nagìb Mahfùz, premio Nobel per la letteratura, la siriana Ghada Sammàn e il palestinese Ghassàn Kanafani; ma i più sono invece ancora da scoprire e da conoscere.
I trentacinque racconti brevi qui pubblicati – veri e propri classici del genere – affrontano con stili molto diversi una molteplicità di temi: dalla spiritualità alla tradizione, dal rapporto tra sessi alla miseria, ai tentativi di una coesistenza interetnica, all’esilio. Ma anche argomenti moderni e originali come l’enigma della psiche umana, il disagio mentale e l’alienazione. Una lettura quanto mai necessaria per capire un mondo sempre più vicino a noi.
Isabella Camera d’Afflitto (Salerno, 1948) È fra i massimi arabisti italiani, docente di Lingua e letteratura araba alla Sapienza di Roma e all’Orientale di Napoli. È autrice dei testi Letteratura araba contemporanea e Cento anni di cultura palestinese (foto: voci di scrittori arabi)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decima edizione del Festival “Di voci e di suoni”

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 agosto 2017

Marina BrunoCaprarola (VT) 19 agosto alle 21:30 ospiterà Marina Bruno e la Dirindina in concerto sull’ormai famoso palcoscenico del Piazzale del Convento di Santa Teresa. (Intero 10euro – ridotto 7euro).
Marina Bruno, indimenticabile protagonista della “La gatta Cenerentola” di Roberto De Simone, ha, durante tutta la sua carriera, incontrato i repertori più disparati, facendo dell’eclettismo e della profondità interpretativa le sue peculiarità. Questa sua ultima produzione inizia col ripercorrere, con la collaborazione di un quintetto di straordinari solisti in ambito barocco, il cammino unico della musica partenopea, dalle villanelle del XVI° e XVII° secolo alle tarantelle ed alle moresche tipiche del sud Italia. E’ stato poi naturale rivolgere l’attenzione musicale al più ampio repertorio della musica antica italiana vocale e strumentale.
Si tratta di un progetto di grande eleganza stilistica e formidabile carica emozionale. In repertorio brani immortali come “Villanella di Cenerentola” di Roberto De Simone, “Li sarracini adorano lu sole”, “Madonna nun è cchiù”, “Canna austina”, “Lu guarracino”, “La carpinese”, veri capolavori della tradizione musicale del sud Italia.
Ottimi musicisti arricchiscono, con la loro esperienza trentennale, la gamma espressiva ed interpretativa conferendo all’ensemble la capacità di creare vere e proprie atmosfere oniriche. Gioacchino De Padova, titolare della cattedra di viola da gamba presso il conservatorio di Bari, Giuseppe Petrella, eccezionale esecutore di chitarra barocca e tiorba, Sergio Lella ai flauti dritto e traversiere, Valerio Fusillo ai plettri e Pippo D’Ambrosio, percussionista estremamente versatile, sono i protagonisti di questo viaggio insieme alla voce solare e possente di Marina Bruno. Un concerto di grande spessore ed intensità che lascerà di stucco il pubblico presente! Questo viaggio musicale è stato intrapreso nel 2008, un gruppo formato da musicisti di valore assoluto che interpreta il repertorio della musica popolare accostandolo a brani inediti e della tradizione classica partenopea. L’ensemble ha esordito ad Algeri in occasione del 9° Festival della Cultura europea 2008. Tra i vari successi di Marina Bruno ritroviamo il Concerto dell’Epifania 2010 all’Auditorium della RAI di Napoli con il brano inedito “L’adorazione dei Re magi” di Roberto De Simone. (foto: Marina Bruno) http://www.compagniapeppinoliuzzi.it/

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voci inascoltate

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 agosto 2017

povertàGiovani e anziani, genitori e studenti, lavoratori e disoccupati o cassa integrati o precari, parlano, ma chi li ascolta? Voci provenienti dalle case, dai posti di lavoro, dagli ospedali, dalle scuole, dai teatri, dalla strada, dai bar, dal mercato. Voci di persone vere. Ma cosa dicono queste voci che si perdono nell’aria, si dissolvono e lasciano un silenzio innaturale? Sono le voci della sofferenza più che della gioia. Parlano di morti ammazzati, di droga, di solitudine, di povertà, di ingiustizie. Sono le voci di una grande maggioranza che nutre nel suo mormorio il senso della fugacità della vita e delle sue ansie esistenziali. Parole sussurrate, gridate, arrochite dal tempo e che a volte esprimono un crescendo di violenza linguistica frutto della disperazione e dalla consapevolezza della propria nullità. Perché, taluno si chiede sono dalla parte di chi non ha, frutto di una inconsistenza che al massimo può generare negli altri solo pietà e tracce d’indifferenza?
Questo popolo di parlatori inascoltati, e destinato all’anonimato, può ricevere, sia pure solo a tratti, l’attenzione di chi pretende di parlare per loro e costui, da tale nobile scranno, accoglie gli onori dei media che lo citano, lo vezzeggiano e pendono dalla sue labbra, Ma è un’attenzione di chi non sa cogliere l’essenza delle cose, dimitte voces accipe sensum, e fa del male altrui il proprio bene.
E’ questo il destino di chi non riconosce l’universalità di due diritti fondamentali inscindibili tra loro: il diritto alla vita e a vivere. Perché dare la vita se non si permette alla stessa vita di vivere? Finchè non sciogliamo questo nodo cruciale, restano le voci inascoltate, resta la miseria dell’umanità, la sua abiezione morale. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Recital per pianoforte e voci

Posted by fidest press agency su domenica, 23 luglio 2017

Sassu (2) (2)recital trapaniTrapani. Andrà in scena lunedì 24 luglio, alle ore 21.00, presso il chiostro di San Domenico a Trapani il “Recital per pianoforte e voci”. Prodotto dal Luglio Musicale Trapanese, il concerto vedrà il Maestro Andrea Certa accompagnare al pianoforte la soprano Francesca Sassu ed il tenore Marcello Nardis. Sugli spartiti musiche di Fauré, Debussy, Hahn e Duparc. Quattro autori francesi per una serata di musica raffinata da vivere in uno scenario unico come quello del chiostro di San Domenico.
Al pianoforte il maestro Andrea Certa. Responsabile della produzione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, e recentemente impegnato nella direzione dell’orchestra nell’Aida, Certa vanta collaborazioni con grandi maestri provenienti da tutto il mondo, e lui stesso si è esibito in diversi teatri. La voce femminile sarà quella della soprano Francesca Sassu, con una carriera che l’ha vista impegnata in produzioni nazionali ed internazionali. Una cantante che è già molto più di una promessa della lirica italiana. Il tenore Marcello Nardis, ha già calcato i palchi d’Europa, degli Stati uniti e del Giappone ottenendo sempre ottime critiche dal pubblico e dalla stampa specializzata. I tre saranno impegnati in un concerto dai contenuti alti ma leggeri: la grande poesia francese musicata da quattro grandi musicisti, anche loro d’oltralpe.
Biglietti: 5 euro. Info e acquisti on line su http://www.lugliomusicale.it, al Botteghino dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, sito in Viale Regina Margherita, 1 (all’interno della Villa Margherita) dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle ore 11.00 e dalle ore 18.30 alle ore 20.00. Nelle giornate di recita festive, dalle ore 18.00 a mezz’ora dopo l’inizio dell’opera – tel 0923 29290- email botteghino@lugliomusicale.it. Media partner della 69ª Stagione d’Opera dell’Ente Luglio Musicale Trapanese: Rai Radio 3, Teatro.it, Opera Click.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voci e prospettive del Mediterraneo a Livorno

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 marzo 2016

mediterraneoLivorno Venerdì 4 e sabato 5 marzo torna nella città labronica ‘Medì’, la rassegna promossa dalla Comunità di Sant’Egidio per lo sviluppo delle relazioni tra le città del Mediterraneo. I lavori si svolgeranno al Teatro La Goldonetta, con inizio venerdì alle 16.30, con la prima tavola rotonda dedicata a prospettive e opportunità di cambiamento. Infatti i porti sono sinonimo di opportunità di scambi e relazioni tra nazioni, ma alcune città sono sospese tra crisi socioeconomica e lo sperato rilancio portuale. “Le città del Mediterraneo – spiegano i promotori – sono oggi collettori delle speranze di vita e di futuro che riguardano molti nel mondo e che arrivano sulle coste attraverso flussi di persone e di merci, provenienti da almeno tre continenti”.
Tunisi, Tangeri, Barcellona, Marsiglia, Genova, Civitavecchia, Lampedusa, Salonicco, Durazzo e la città ospite, Livorno, saranno rappresentate, nei lavori del convegno 2016, da uomini e donne che per motivi, con titoli e a livelli diversi, si misurano con la sfida del pluralismo, caratteristica e proposta originale della città e della cultura mediterranea. A confronto Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio e storico, che terrà la relazione introduttiva, con Adolfo Romagosa, Direttore di Porto 2000 a Barcellona; i sindaci di Livorno Filippo Nogarini e di Civitavecchia Antonio Cozzolino; Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti, e Khalid Benomar, responsabile ‘Grandi Progetti’ del porto di Tangeri.
Sabato 5 marzo, alle 10, un confronto su un tema nevralgico del presente, l’accoglienza dei profughi nel Mediterraneo, con le testimonianze di Ramia Mostafa che porterà a ‘Medì’ la voce della Siria; di Ahmet Turk, sindaco di Mardin; Daniela Pompei, della Comunità di Sant’Egidio, sul lavoro condotto per l’apertura dei corridoi umanitari; Damiano Sferlazzo, vice sindaco di Lampedusa; Vasilios Milios, docente dell’ateneo di Salonicco.
Nel pomeriggio, alle 16.30, lo sguardo si sposta sul tema ‘Città antiche, nuovi volti’ per scandagliare il rapporto tra identità e cambiamento della popolazione nelle città portuali. A questo confronto prenderanno parte Dorian Hatibi, della Regione di Durazzo; Andrea Chiappori, della Comunità di Sant’Egidio di Genova; Roberto Botteghi, dell’Università di Nizza, che presenterà la situazione di Marsiglia; Nasri Rachdi, Tunisi, della Fondazione A. Tlili per la Cultura Democratica.
Al termine del meeting anche una degustazione delle diverse cucine del Mediterraneo, nel Chiosto di San Giovanni in via Carraia, con iscrizione da fare all’ingresso, presso il desk accoglienza. I tre panel in cui sarà articolato il Convegno, illustreranno la situazione vissuta da ciascuna città, relativamente a temi e situazioni di comune interesse: l’accoglienza dei profughi nel Mediterraneo, il nuovo volto assunto dalle città con il progressivo cambiamento demografico, la relazione città-porto nella programmazione istituzionale. Quest’ultimo tema ha inoltre uno specifico interesse locale, essendo Livorno quale sede del progetto Piattaforma Europa, interessata a costruire partenariati e relazioni: cose nuove su cose antiche.In questo quadro, le città del Mediterraneo assumono un nuovo ruolo, per la loro specifica cultura e il loro nuovo volto, suggerendo modi per ridurre le distanze, per gettare ponti sulle fratture, per consolidare fattori di interdipendenza tra Nord e Sud del mondo, tra Oriente e Occidente.I due convegni precedenti della rassegna, ‘Le città vogliono vivere. Lotte e speranze nel Mediterraneo’, all’indomani della primavera araba, ‘Le città hanno un ‘anima. Identità comuni e sfide future’, confronto aperto sull’instabilità crescente dell’area mediterranea, hanno raccolto il favore di un ampio pubblico, a testimonianza dell’interesse suscitato dal connubio locale-globale e dal binomio città-società civile.Medì è realizzato con il patrocinio della Regione Toscana e in collaborazione con il Comune di Livorno, l’Autorità Portuale e la Fondazione Goldoni che ospita l’incontro.Saranno coinvolti le comunità di immigrati, originari delle città rappresentate nei lavori dell’incontro e i ragazzi delle scuole superiori livornesi, che assisteranno alle conferenze e contribuiranno all’organizzazione del convegno.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voci del Sud

Posted by fidest press agency su domenica, 4 agosto 2013

E’ partito il conto alla rovescia per l’inizio di “Voci dal Sud – Summer Festival” (8 – 11 agosto Sant’Arsenio (Sa) e San Pietro al Tanagro (Sa) ) uno degli eventi più attesi dell’estate italiana, di certo uno dei più importanti festival del Sud-Italia, giunto ormai alla sua ottava edizione, organizzato dall’omonima associazione per la direzione artistica di Giuseppe Macchia in collaborazione con Arealive, patrocinato dal comune di Sant’Arsenio e sponsorizzato dell’associazione giovani Banco di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e Laurino.
Tantissime novità per questa edizione che per la prima volta propone attività di rafting e trekking in parternariato con il festival, una programmazione teatrale e diventa itinerante. Una formidabile quattro giorni che coinvolgerà l’intera cittadina di Sant’Arsenio (Sa), ma anche tantissimi giovani da ogni regione italiana, in un caleidoscopio di eventi a 360 gradi. Attesissimi Fabri Fibra special guest Clementino il 9 agosto con l’unica data estiva in Campania, gli Asian Dub Fundation, Meg, Almamegretta, Jovine e Vinicio Capossela che per la prima volta in terre campane presenta la Banda della Posta.
2 palchi montati per big ed emergenti, 1 teatro per 4 giorni con la programmazione di Egidio Carbone e il suo laboratorio teatrale, 3 mostre fotografiche e 4 momenti di riflessione con Meet&Eat a cura di Francesca Curto. Quest’anno ospite domenica 11, il vice presidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella (piazza Domenico Pica ore 16,30) che discuterà di occupazione giovanile e delle difficoltà che le piccole realtà incontrano per entrare in Europa, insieme a Michele Albanese direttore della Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e Laurino, e il sindaco di Sant’Arsenio Nicola Pica. A chiudere l’incontro, la degustazione enogastronomica dei Prodotti Caseari latteria Tripaldi (Pt) che confezionerà mozzarelle dal vivo e dei vini della Cantina di Sant’Arsenio f.lli Pica. L’8 agosto sarà la volta del maestro Antonio Cava ed il suo “bibliotecarro” (piazza Domenico Pica ore 18,30 – alle 16,30 giro in paese) una preziosa testimonianza di social innovation che sta facendo il giro dell’intera nazione: aperitivo a cura dell’agriturismo Bue Boschi di Caggiano (Sa) e merenda per i più piccoli con il latte fresco Campolongo (Sa) e prodotti dolciari. Il 9 agosto si parla di sociale con i progetti della Cooperativa Pegasus (ore 18,30 piazza Domenico Pica), degustazione a cura dell’agriturismo Erbanito di San Rufo; spazio alla letteratura il 10 agosto (ore 18,30 piazza Domenico Pica) con “Derive e Approdi” una raccolta degli appunti di viaggio di Luciano Zaami tra il 1998 ed il 2009 edita dalla casa editrice Orientexpress.
Ogni appuntamento “Meet and Eat” è inoltre chiuso da “Leggendo tra le righe” uno spazio dedicato a giovani sognatori che hanno fatto delle proprie passioni e delle proprie idee il loro progetto di vita. Ospiti dell’edizione 2013: il cantautore Tommaso Primo, l’innovatore Roberto Esposito (DeRev), la giovane scrittrice Alice Pugliese.(Caterina Piscitelli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di voci ed organo

Posted by fidest press agency su sabato, 22 gennaio 2011

Palermo 23/1/2011 ore 21,00 Chiesa di San Domenico (Domus Domenicana). “Sacred Chorus”, concerto di voci e organo del Coro Sancte Joseph di Bagheria. Lo spettacolo rientra nel ciclo delle manifestazioni della rassegna “Note di Sacralità” ideata da Carlo Alberto Sausa e prodotta con la direzione di Fabrizio Corona da Endas Sicilia nell’ambito delle iniziative del Circuito del Mito. La performance artistica è affidata al gruppo vocale di 35 coristi, accompagnati da un organista e diretti dal maestro Mauro Visconti. Il gruppo si è costituito nel 1994 per iniziativa di monsignor Gino Lo Galbo, parroco della Chiesa Madre di Bagheria con il preciso intento di svolgere la promozione religiosa attraverso la diffusione della musica sacra. Dall’anno della sua fondazione ha tenuto centinaia di concerti, riscuotendo particolari apprezzamenti e riconoscimenti da parte del pubblico e della critica. Ha Collaborato con il Conservatorio “V. Bellini”, l’“Accademia delle Belle Arti” di Palermo, la Fondazione “Teatro Massimo” di Palermo, la Fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana” e con numerosi Comuni della Sicilia. Numerosissime le collaborazioni con le più importanti associazioni musicali e culturali dell’isola. Il coro ha avuto l’onore di esibirsi in presenza dell’ex Capo dello Stato Oscar Luigi Scalfaro, del Presidente della Repubblica Ciampi e della Regina del Belgio. Due sono i CD realizzati nell’ambito delle produzioni della “Butterfly Records” di Palermo: in entrambi i casi sono stati incisi brani inediti del compositore bagherese Mauro Visconti. Nel novembre 2004 il gruppo corale ha realizzato, in collaborazione con l’orchestra della Fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana”, l’opera “Il Mistero del Corporale” del compositore romano Alberigo Vitalini. Nell’ottobre 2005 ha partecipato in Vaticano, nella qualità di coro guida, alla Messa di apertura del Sinodo mondiale dei Vescovi,presieduta da Sua Santità Benedetto XVI. Per l’occasione si esibiranno insieme al coro, Maria Colletta (soprano) e Vincenzo Tarantino all’organo. Il programma prevede musiche di D. Zipoli, “Canzona in sol min”; G. P. Palestrina “Sicut cervus”, D.Bartolucci “Jubilate Deo”, O sacrum convivium”, “Exultate iusti”; M. Visconti “Pater Noster”; C. Saint-Saëns “Tollite hostias”; V. Bellini “Sonata per organo”, M. Visconti “Mane nobiscum Domine”, “Ave Maria”,”Ti rendo grazie”; C. Franck “Panis angelicus”; C. Gounod “Inno pontificio”. Gli spettacoli sono gratuiti. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito http://www.ilcircuitodelmito.it (Chorus)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paoletta on air su Radio Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 21 settembre 2010

Paoletta, una delle voci radiofoniche più amate e conosciute, sarà on air sulle frequenze di Radio Italia solomusicaitaliana da venerdì 1 ottobre. La sua collocazione in palinsesto rappresenta una novità per la radiofonia: Paoletta, infatti, sarà in onda dal lunedì al venerdì dalle 13:00 alle 15:00 con una conduzione condivisa prima con Francesco Cataldo (dalle 13:00 alle 14:00) e successivamente con Patrick (dalle 14:00 alle 15:00). Paoletta sarà in diretta anche il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 11:00: una fascia oraria in cui Radio Italia ha sempre raccolto eccezionali risultati e che oggi, affidata a questo importante ingresso, punta ad un ulteriore sviluppo.
Già voce di Radio Deejay, R101 e RTL 102.5, Paoletta ama la cucina, i viaggi, il colore rosa e ha un suo blog detto anche “la Casa Rosa”, http://www.paolettablog.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Trabucchi a Milena Gabanelli

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 settembre 2010

Illasi (VR), 5 settembre in villa Trabucchi: un omaggio semplice e simbolico, che vuole incarnare nel proprio sapore la passione e la dedizione con cui Milena Gabanelli e il suo staff costruiscono il proprio modo di fare giornalismo. Alla cerimonia saranno presenti anche premiati degli anni precedenti: Ascanio Celestini, Marco Paolini e Gino Strada
Il giornalismo, quello libero e radicale, non deve essere assoggettato ad equilibri di potere e traiettorie politiche. Il giornalismo deve per sua natura informare, analizzare, distinguere i fatti, immergendosi nel mondo reale per restituire voci di cambiamento, idee, connessioni e rinvii, storie e problemi grandi e piccoli di ogni giorno, speranze e lotte. Il giornalismo deve essere in grado di incalzare l’interlocutore, facendo dell’informazione il vessillo della democrazia. Il giornalismo deve essere verità oggettiva spiegata con intelligenza. Sulla base di queste motivazioni la giuria – composta da Giuseppe e Raffaella Trabucchi, Ascanio Celestini, Marco Paolini e Michela Signori, Gino Strada, Enrico Faccio – ha deciso di assegnare il quarto Premio Trabucchi d’Illasi alla Passione Civile alla giornalista Milena Gabanelli e all’intero staff del format Report, che Gabanelli conduce la domenica sera su RAI Tre.
Tra le motivazioni del premio a Milena Gabanelli, il riconoscimento di una “attività di tutela e accrescimento della democrazia, in difesa da chi, senza bisogno di operare alcuna coercizione sull’elettore, può ottenere il successo, attraverso la semplice soppressione del dibattito pubblico e della libertà di informazione”. E ancora: “in una società e in una cultura dove  sembra di vivere  solo tra situazioni sconcertanti, in cui gli uomini sono attori come fantocci, marionette, automi, Report ci pone un orizzonte  in cui la società e i cittadini possono  muoversi nella direzione di un cambiamento attivo, coscientemente voluto”.
Milena Gabanelli, ideatrice e conduttrice di Report, ha collaborato come inviata per Mixer in diversi paesi del mondo (ex Jugoslavia, Cambogia, Vietnam, Birmania, Sudafrica, Territori Occupati, Nagorno Kharabah, Mozambico, Somalia, Cecenia).
il programma Professione Reporter, per poi passare l’anno successivo a Report approfondendo temi politici e sociali di grande interesse e impatto. Fra le inchieste più note realizzate per Report, quelle sul ponte sullo Stretto di Messina, sul terrorismo compiuto dai Paesi che dicono di combatterlo, sugli arsenali chimico-batteriologici e nucleari del pianeta, sull’omicidio Ilaria Alpi, sui compensi dei parlamentari. (Milena)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moncalieri jazz summer festival 2010

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 maggio 2010

Moncalieri (TO?) 8 giugno – ore 21 Castello di Moncalieri – Piazza Baden Baden, 2. Grande appuntamento al restaurato Castello di Moncalieri con la musica Jazz. Martedì 8 giugno, in anteprima nazionale, il gruppo vocale VOCI DI CORRIDOIO presenterà dal vivo il nuovo lavoro discografico Edizione straordinaria, un Cd che – come scrive Dario Salvatori nella prefazione all’opera – propone una riflessione sul nuovo swing, su quel “cut-up” musicale con un’attenzione particolare alle pratiche di replicabilità dei nostri affollati tempi musicali.  La formazione, composta da Roberta Bacciolo, Elena Bacciolo, Roberta Magnetti, Paolo Mosele, Fulvio Albertin alle voci,  accompagnati dal trio strumentale di Giuseppe Bima (pianoforte), Saverio Miele (contrabbasso) e Luca Rigazio (batteria), rivisita le più celebri canzoni che fanno parte della vita e del costume italiano dagli anni ’30 agli anni ’60, da Natalino Otto a Rabagliati, con particolari omaggi al Quartetto Cetra, principale fonte di ispirazione, che tuttavia non cerca di emulare, ma semplicemente di citare. Tredici brani di puro swing che catturano l’udito e l’umore con sonorità ora ironiche e scherzose, ora calde ed avvolgenti. Tra questi spiccano il brano poco noto e recuperato dall’archivio Cetra L’importanza del microfono, rielaborato a 5 voci dall’originale e insignito della partecipazione vocale di Caparezza nei panni del “marito geloso”; Crapa pelada, brano che simboleggia il duraturo sodalizio fra Gorni Kramer e Tata Giacobetti, nel quale è presente un assolo del trombettista Fabrizio Bosso e La moglie di mio marito, cha cha scritto da Fabor in cui incalza un divertente ed inequivocabile assolo del sassofonista prodigio Francesco Cafiso.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voci e rumori della tragedia greca

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 aprile 2010

Venezia 28 aprile 2010, alle ore 11.00, nell’Antisala della Libreria Sansoviniana (Piazzetta San Marco 13/a) Sabina Crippa, docente di Religioni del Mondo Classico, incontrerà gli studenti dei Licei Classici veneziani sul tema della voce nella tragedia greca. L’iniziativa fa parte del Progetto dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Venezia per la promozione della lettura (Sezione “Leggere i Classici”), cui aderisce anche la Biblioteca Nazionale Marciana. Saluto di Maria Letizia Sebastiani (Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana) Introduzione di Stefano Quaglia (Ispettore presso l’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto) Intervento di: Sabina Crippa (Università di Ca’ Foscari)
Sabina Crippa si è laureata in letteratura greca con Enzo Degani.  Si è dedicata poi all’antropologia e alla storia delle religioni dell’antichità studiando all’Ecole Pratique des Hautes Etudes della Sorbona con Marcel Detienne e John Scheid, sotto la cui direzione ha conseguito il dottorato di ricerca. I suoi interessi vertono principalmente sull’antropologia della voce, questione che ha approfondito dal punto di vista della ritualità sacra, del discorso politico e delle identità. È autrice di numerosi articoli e saggi sulla divinazione, in particolare sui Papiri Magici. Dopo un lungo periodo in Francia, dove ha tenuto delle lezioni anche al Collège de France, insegna attualmente a Ca’ Foscari.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Qui Belfast

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 novembre 2009

Roma via dei Volsci 26 ore 18 (San Lorenzo) presso la sede della Rash  20 anni di cronache dall’Irlanda di Bobby Sands e Pat Finucane – presentazione del libro con l’autrice, Silvia Calamati e con la partecipazione di Cristiano Armati. Qui Belfast è una raccolta di articoli, pubblicati nel corso di vent’anni, con cui Silvia Calamati, oggi collaboratrice di RAI News 24, cerca di aprire ancora una volta una breccia nel muro di omertà e connivenze costruito attorno al conflitto nord-irlandese: una censura il cui prezzo più alto è stato pagato da migliaia di cittadini innocenti. Girando in lungo e in largo le sei contee nord-irlandesi la giornalista ha raccolto le voci di gente comune, ma anche di personalità di spicco del mondo politico e culturale e religioso. Ha inoltre seguito il difficile processo politico che ha portato, dagli inizi degli anni Ottanta, alla firma dello storico “Accordo del venerdì santo” dell’aprile 1998.  Nonostante tale accordo, non si è ancora giunti a una “pace con giustizia” in Irlanda del Nord. Oggi il tentativo di far affievolire in tempi brevissimi una memoria storica di un conflitto in cui Londra ha avuto pesantissime responsabilità si scontra con il pressante bisogno di portare alla luce la verità su quel che è accaduto, così come richiesto dai familiari delle vittime, dai più prestigiosi organismi internazionali per i diritti umani e da giornalisti indipendenti (come Brian Feeney, del quotidiano The Irish News di Belfast, o Roy Greenslade, del londinese The Guardian), i cui articoli sono riportati in questo libro.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quando la voce è donna

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Montecalvo Versiggia (PV) 22 Agosto ore 21,15Piazza della Chiesa –Ingresso a offerta “Quando la voce è donna” Grande Orchestra Sinfonica degli Urali e tre soprani Dirige l’orchestra il maestro Leonardo Quadrini Al termine del concerto si terrà la degustazione di vini delle Cantine La Versa e di prodotti tipici delle aziende locali Per il ciclo dei Grandi Eventi Sinfonici della 17° edizione del Festival Ultrapadum, Sabato 22 agosto alle 21.15, nella suggestiva cornice della Piazza della Chiesa di Montecalvo Versiggia, si esibirà la Grande Orchestra Sinfonica degli Urali nel concerto “Quando la voce è donna”. Il gran galà lirico sinfonico vedrà esibirsi sul palco un trio d’eccezione composto dalle splendide voci della soprano sudcoreana Kim Sang Eun, della giapponese Hiroko Morita – due delle finaliste del Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti – e della nota soprano brasiliana Susie Georgiadis, che il pubblico di Ultrapadum ha già potuto apprezzare in alcuni precedenti concerti della lunga kermesse 2009. Dirige l’orchestra il maestro Leonardo Quadrini. Il programma della serata spazia tra le opere più famose di compositori quali Bizet, Puccini, Verdi, Rossini.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Digitale equivoco

Posted by fidest press agency su sabato, 15 agosto 2009

La pubblicità affermava che il passaggio al digitale televisivo avrebbe consentito di ricevere più programmi con una migliore qualità e un minore inquinamento da onde elettromagnetiche. La realtà è un po’ diversa perché la moltiplicazione dei canali favorirà solo le reti nazionali consentendo la trasmissione di un gran numero di canali provenienti dalle medesime fonti a discapito del pluralismo delle voci esistenti che saranno totalmente private di spazio tecnico e di risorse economiche. Quanto alla migliore qualità, solo chi si troverà nei pressi degli impianti di trasmissione vedrà esattamente come prima; gli altri avranno grandi problemi (qualche volta insormontabili) e per attenuarli dovranno essere aggiunti o potenziati gli apparati di trasmissione con spreco di energia e aumento dell’inquinamento. Inoltre, per poter vedere Sky, Tivù Sat e digitale terrestre, saranno necessari 3 decodificatori separati per ciascun televisore con 4 telecomandi. La nostra associazione sta dedicando il suo giornale sia pure di appena di 4 pagine all’intera questione del digitale che interessa tutte le categorie e tutti indistintamente. Chi volesse riceverlo gratuitamente può segnalarci il suo indirizzo postale a conna@conna.it.  Associazione Conna (Coordinamento, naz. Nuove Antenne) (fonte (www.conna.it http://www.nuoveantenne.it)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

The 9th International arts and film festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 aprile 2009

Bologna 5 aprile 2009 20:30 via Azzo Gardino 65/a Sala Scorsese, Cinema Lumiere anteprima Paragrafo Zero vol.1: 17:00 Auditorium DMS, Parteciperanno: Stefano Curti (direttore artistico Gruppo Editoriale Minerva/RaroVideo), Roberto Silvestri (curatore della collana della RaroVideo Illegal & Wanted) ed Elfi Reiter (curatrice del cofanetto Paragrafo Zero) Africa Unite e Paragrafo Zero – Cinema e Prostituzione – vol.1 sono le due recentissime pubblicazioni del Gruppo Editoriale Minerva/RaroVideo selezionate dal Human Rights Nights, il festival di cinema, arte e musica dedicato ai diritti umani e promosso dalla Cineteca, dall’Università e dal Comune di Bologna. Human Rights Nights è un’opportunità per ascoltare voci a volte marginalizzate e visionare rappresentazioni cinematografiche alternative che dimostrano ed esprimono la complessità delle questioni dei diritti umani. I film, provenienti da tutto il mondo, sono selezionati per la loro abilità di documentare la realtà – in particolare le violazioni dei diritti umani – con scrupolo investigativo, coraggio ed indipendenza di giudizio. Le opere presentate sono quindi capaci di strappare il velo dell’indifferenza e dell’opportunismo che a volte circondano le violenze e gli abusi. Per questo sono stati scelti ed inclusi nel programma Africa Unite, come film di chiusura, e Paragrafo Zero, tra le presentazioni fuori concorso.Dopo il successo della Celebrazione degli Ideali di Bob Marley, avvenuta a Roma il 6 febbraio scorso, Africa Unite di Stefanie Black, è in lizza per gli Human Rights Nights Awards. Girato ad Addis Abeba in occasione del 60° compleanno di Bob Marley, Africa Unite è un’ispirazione per le giovani generazioni africane ad unirsi per il futuro del loro continente.  Paragrafo Zero – volume1 (disponibile dal 22 febbraio) è invece il prezioso cofanetto editato recentemente dalla RaroVideo nella collana curata da Roberto Silvestri, Illegal & Wanted, nata per dare visibilità a pellicole ignorate, perseguitate e censurate. Il cofanetto, che contiene due film sulla prostituzione, Working Girls di Lizzie Borden e The Good Woman of Bangkok di Dennis O’Rourke, offre un contatto diretto con la quotidianità di un mestiere forzato e senza diritti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »